Ciao ragazze!

Oggi prendiamo una pausa dal mondo del make-up e parliamo di… capelli!

6a-seafolly-vita

Visto che tra poco tornerò in Italia e mi concederò un po’ di giorni di mare, ho pensato di descrivervi la routine che seguo d’estate per non distruggere troppo i miei poveri capelli! Si tratta di consigli semplicissimi, che molte di voi probabilmente seguiranno già, ma mi sono accorta che funzionano proprio bene sulla mia chioma.

150636_181260541998114_1975156619_n

La prima cosa che faccio quando arrivo in spiaggia è mettermi la crema solare sul corpo; se curo la mia pelle, però, perché non dovrei aiutare anche i miei capelli? Da un po’ di tempo, allora, ho iniziato a utilizzare gli olii protettivi: ne metto qualche goccia sulle mani e poi le passo con cura sulle lunghezze, cercando di evitare le radici. I capelli saranno inevitabilmente un po’ untini, ma niente di grave: faccio una coda bassa o uno chignon e sono a posto! Oltre a tutto quando entro in acqua non si nota neanche più! Potete usare gli olii puri, come quello di argan, oppure comprare dei prodotti specifici, ad esempio l’Olio Spray Capelli Protettivo Rinforzante di Collistar (esiste anche la versione per proteggere il colore), l’Olio Straordinario di Elvive, o quello che uso io, l’Huile Celeste di Kerastase. Se faccio tanti bagni riapplico il prodotto, proprio come farei con la crema solare sul corpo. Mi raccomando, questo step è FONDAMENTALE per tutte quelle che hanno lo shatush, che inevitabilmente tende a rovinare e seccare le punte! 

81-studded-hearts

Una volta tornata a casa faccio una bella doccia e friziono per bene i capelli, per togliere ogni residuo di olio. Due volte a settimana mi concedo una maschera nutriente: ultimamente sto AMANDO la Capelli d’Angelo di Lush, a base di avocado, banana, aceto e uova, un vero toccasana! Chi non vuole spendere i 13 euro per la confezione di Lush, può facilmente ricreare la stessa maschera seguendo la ricetta di Carlitadolce, anche eliminando gli olii essenziali.

Eccomi con la maschera in testa :)
Eccomi con la maschera in testa :)
Schermata 2013-06-30 a 09.20.47
Nutritevi capelli, nutritevi!!
I capelli post-maschera! :)
Et voilà, i capelli post-maschera! :)

Dopo la doccia l’ideale sarebbe lasciare asciugare i capelli all’aria: il sole, la salsedine e il mare sono già grandi fonti di stress per la chioma, quindi cerco di evitare ulteriori danni e di non usare calore. Per fortuna con il mio favoloso metodo per ciompe riesco a tenerli in ordine senza bisogno di piastra o ferri! Se proprio non ci piacciono i nostri capelli al naturale possiamo sbizzarrirci con trecce, cerchietti, mollette (a me piacciono tanto quelle con i fiori), fasce, foulards…insomma, c’è l’imbarazzo della scelta! Ovviamente non sto dicendo che non dobbiamo mai usare il calore d’estate, però per chi va tutti i giorni al mare e tutte le sere deve lavarsi i capelli sarebbe meglio limitare l’uso di phon e piastra.

MV5BMjA2NDYwMTYwNV5BMl5BanBnXkFtZTcwNTQ3NDAxNw@@._V1._SX400_SY600_-1

Vi ricordate questa bellissima ragazza? È la modella che avevo truccato in questo video della New York Fashion Week, quella con le sopraccigliazze! 🙂

Ok ragazze, questi sono i miei trucchetti per l’estate; sono sempre alla ricerca di nuovi consigli, quindi fatemi sapere i vostri metodi per mantenere i capelli belli e sani, in particolare se usate prodotti e maschere particolari!