Ciao ragazze!

Come promesso, ecco qua la seconda parte del post dedicato al rientro a scuola! Se lunedì vi avevo parlato dei look promossi, oggi sarò severa e boccerò ciò che secondo me andrebbe evitato in classe; in ogni caso si tratta della mia opinione, quindi sentitevi libere di truccarvi come preferite! 🙂

victorvictrola

Cercate comunque di adattare il vostro look alla classe e alla scuola che frequentate: una ragazza all’ultimo anno di liceo oserà forse un po’ di più di una che frequenta il secondo anno di scuola media! Forse questa inizia proprio ora a scoprire il mondo del make-up, a cui guarda con fascino e interesse, ma magari (giustamente) non ha ancora il coraggio di sperimentare più di tanto! A 18/19 anni, invece, avrete accumulato un’esperienza sufficiente che vi permette di provare anche un look un po’ più ricercato, senza dare l’impressione di aver rubato i trucchi alla mamma!

Dopo questa premessa, veniamo ora ai miei BOCCIATI!

Fondotinta troppo pesante/polveroso/del colore sbagliato: La base è importante a tutte le età, ma durante l’adolescenza, quando un brufolo può distruggere completamente la nostra autostima, lo è ancora di più. Con questo non voglio dire che bisogna spalmarsi tre centimetri di fondotinta in faccia, anzi! Come saprete, sono più per il look naturale, ma mi rendo conto che in alcuni casi un po’ di coprenza possa fare comodo, soprattutto in quelle occasioni in cui sappiamo di entrare in contatto con altre persone, o abbiamo bisogno di quel tocco di fiducia in noi stesse in più, dall’assemblea di istituto, all’interrogazione con la prof severa. Sembrano stupidaggini, ma quando ci sentiamo più a nostro agio col nostro aspetto, finiamo anche per mostrare una forza maggiore! Spiegazioni psicologiche a parte… 🙂 Insomma, se volete potete utilizzare un fondotinta! Quello che vi raccomando, però è di spalmarlo bene, di scegliere il colore giusto e di non caricarlo con un’eccessiva dose di cipria/terra. Un trucchetto molto comodo? Visto che la mattina ci trucchiamo spesso con luci artificiali, che sballano l’effetto e il colore, prima di uscire di casa prendete un pezzo di carta igienica o un cotonino e passatelo sul viso, per togliere l’eccesso di prodotto. Sembra un passaggio da niente, ma riuscirete così a eliminare il troppo che stroppia!

12jun-badbeauty1

Occhi troppo truccati: Ne ho già parlato nel post sui promossi, quindi non mi dilungo troppo. Ricordate comunque che non è il caso di caricare troppo gli occhi! Non volete rinunciare a ombretti e sfumature? Nessun problema, potete anche fare uno smokey chiaro, sui toni del beige o del rosa, con giusto una punta di marrone per rendere più intrigante e tridimensionale il look. Non vi separate mai dal vostro eyeliner nero? Va bene, ma usatelo con moderazione, creando una linea sottile e senza codine esterne lunghe 5 centimetri! Siete fanatiche del mascara e dell’effetto ciglia finte? Scatenatevi pure, ma magari lasciate il resto dell’occhio naturale!


Bocciato...
Bocciato…
Schermata 2013-09-25 alle 17.38.21
Promosso!

Quintali di terra sulle guance: Un errore molto comune quando si è giovani è di esagerare con blush e terre, per paura di sembrare troppo pallide. Ricordate però che le luci con cui vi truccate la mattina alterano i colori, per cui se vi sembra che il primo strato di fard sia invisibile, in realtà è più che evidente, soprattutto se di una tonalità aranciata! Usate anche qui il trucco della carta igienica per rimuovere gli eccessi.

Decisamente troppo bronzer aranciato per Christina
Decisamente troppo bronzer per Christina, su una carnagione già arancione!

Rossetti troppo accesi: C’è un tempo e un luogo per ogni cosa, e sicuramente la scuola non è il momento più adatto per sfoggiare un rossetto rosso e lucido, o un fucsia visibile a 1 chilometro di distanza. So che dico sempre che ognuna dovrebbe fare ciò che si sente, ma ci sono alcune occasioni in cui non è proprio il caso di esagerare, e purtroppo la scuola è una di quelle!

0329-katy_perry_bd

Promosso o bocciato? Che ne dite? Effettivamente l'insieme è naturale, ma continuo ad essere indecisa!
Promosso o bocciato? Che ne dite? Effettivamente l’insieme è molto naturale, ma continuo ad essere indecisa!

-In generale truccarsi vistosamente, soprattutto se avete un’interrogazione e siete impreparate! Vi immaginate i commenti dei prof? “Signorina, evidentemente non ha avuto tempo di studiare Dante, ma le due ore necessarie per truccarsi le ha trovate!” 😉

Ecco ragazze, vi consiglio di truccarvi proprio così per l'interrogazione...! ;)
Ecco ragazze, vi consiglio di truccarvi proprio così per l’interrogazione…! 😉

Detto questo ragazze, vorrei rispondere ai commenti in cui avete scritto che a scuola si va per imparare e non per fare le sfilate: sicuramente è vero, però bisogna riconoscere la differenza tra conciarsi come per andare in discoteca e mettere giusto un paio di prodotti che ci fanno sentire più carine e a posto. Sinceramente non credo che correttore, mascara e lucidalabbra possano distogliervie dallo studio, né farvi sembrare oche! Oltre a tutto a scuola si studiano la matematica e la storia, ma si impara anche a socializzare, si creano amicizie e rapporti che dureranno a lungo, si prendono le prime batoste amorose… insomma, sarà colpa della società in cui viviamo, ma, che lo vogliamo o no, l’immagine è comunque una componente importante, per cui negarlo finirebbe per essere controproducente.

Per fortuna ognuno ha il diritto di avere la propria opinione, anzi, trovo sempre interessante confrontarmi con chi la pensa diversamente da me, perché mi aiuta a guardare il mondo da una prospettiva diversa, che magari non avrei neanche preso in considerazione!

Ragazze, spero che questi post sul ritorno a scuola vi siano piaciuti e che possano esservi utili. In molte avete richiesto una versione universitaria, chissà, magari arriverà anche quella! 🙂 E voi quali look non potete proprio sopportare di vedere in classe? I vostri genitori e insegnanti vi danno delle limitazioni? Vi arrivano mai critiche e commenti sgradevoli dai prof?

138 COMMENTI

  1. Clio Anche io penso che in determinate occasioni sia necessaria sobrieta e molte prof so che si lamentano dei look poco appropriati delle ragazze(a volte si rischia Anche di appsrire volgari) ma a volte sono le prof stesse a nn dare un buon esempio! La mia venne con una camicia quasi trasparente e le si vedeva tutto il reggiseno,con 3 kili di fondotinta in faccia e disse al mio compagno che poi andare a scuola col pinocchietto nn andava bene!un altra venne con la faccia arancione e il collo bianco,sembrava un claun!! 🙂

  2. Ciao Clio e ciao ragazze! Io come ho detto Nell altro post, sono una che va a scuola(1 superiore) molto naturale e a volte anche struccata, un Po per il tempo e un per la voglia eheheh pero anche io sono per “il giusto sta nel mezzo” ciò non toglie che io stessa metta matite un Po colorate oppure qualche volta solo burrocacao leggermente colorato. Sinceramente a me ai prof non hanno detto niente, forse perché ho sempre avuto un look naturale! Ciaooouuu

  3. Io per tutti i 5 anni di liceo ha sempre e solo messo matita nera nella rima interna e rarissime volte il mascara…mi faceva sentire a posto e non del tutto struccata…da un lato criticavo le mie compagne che arrivavano in classe con kili d. Fondotinta in faccia però ora penso che se anche loro si sentivano bene così chi sono io per giudicarle?

  4. Si vorrei la versione universitaria! 😀 Per ora mi trucco come hai proposto nei look promossi e quest’anno userò sicuramente più matitoni per labbra! Per dirti però c’è una mia amica che si trucca gli occhi in modo molto colorato e a me piace tantissimo di mattina… Però a me non va di truccare molto gli occhi e stare li a sfumare 🙂

  5. Ciao, perchè non fai anche un post sul trucco da ufficio??? per giovani donne soprattutto..grazieeeee..
    Ps: io quando andavo a scuola un pochino mi truccavo e sicuramente non ha mai influito sullo studio o cose del genere, non sono quei 5 minuti dedicati al trucco a distogliere dalla scuola!!!
    Brava Clio!!!

  6. clio ho una curiosità: ma quando vediamo delle star truccate così male (vedi foto di C Aguilera) é colpa dei makeup artist?! Nel senso non si rendono fanno un passo falso esagerando con la terra oppure sono le star a volte a chiedere di esagerare e a chiedere un determinato look?!

  7. Ciao ragazze! quando andavo al liceo, la mia compagna di banco usava 3 kg di fondotinta, del colore sbagliato, e evidentemente dopo averlo messo la mattina non si lavava nemmeno le mani… lasciava tracce di colore dappertutto, anche su i compiti in classe, e i prof la rimproveravano sempre per quello! 😀
    bei ricordi però, per una che il liceo l’ha finito da pareeeeeecchio!!!

  8. CLio faccciamo una versione lavorativa per noi giovani studenti lavoratrici??o da università! qualcosa per le over 20 under 30!

  9. Sono d’accordo con te Clio ma, pensandoci, trovo comunque ingiusto che i professori giudichino negativamente le ragazze truccate. A suo modo è una forma d’arte e d’espressione che andrebbe coltivata e rispettata.

  10. per fortuna non mi hanno mai richiamata sul trucco, e mia mamma non mi diceva nulla a patto che andassi a scuola truccata pochissimo, quello che ho sempre fatto. è assolutamente vero il fatto che dobbiamo stare bene e vederci belle, perchè è ovvio che incrementa l’autostima. Io mi sentivo molto meglio quando avevo coperto quella piccola imperfezione, altrimenti sembrava che tutti la guardassero e non mi andava nemmeno di farmi vedere in faccia (magari un pò esagerata eheh). Viva il trucco, anche se leggero =)

  11. Ciao clio! Una volta una mia compagna di classe si è messa un bellissimo rossetto rosso acceso e la mia prof di matematica le ha praticamente dato della poco di buono! Buona idea dacci consigli per un trucco universitario! Un bacione

  12. Io sono universitaria però penso che questi consigli possono essere adattabilissimi a noi ragazze universitarie. Comunque quando andavo al liceo e parlo di tre anni fa usavo un po’ di fondotinta, eyeliner senza codina e un gloss o rossetto nude 🙂 *

  13. Ai tempi del liceo non conoscevo neanche l’esistenza del fondotinta… Se ci penso ora mi viene da sorridere… A scuola andavo sempre struccata, ero troppo pigra per mettermi davanti allo specchio di prima mattina… e se qualche volta mi sono concessa questo lusso ovviamente esageravo. Una volta la prof di latino mi riprese per il mio ombretto fucsia… ovviamente me la presi, ma adesso la capisco e la ricordo con affetto. Aveva pienamente ragione. La scuola non è una passerella e a 15 anni è meglio evitare cose troppe vistose 🙂

  14. siiiiiiii x la versione universitaria (che prevede anche uscire dal paesino di campagna e andare in una grande metropoli, nel mio caso Milano!!)

  15. Me lo chiedo sempre anche io. Però credo che lo vogliano loro, e magari hanno una Jersey Girl Stylist che le accontenta…..

  16. Lo ammetto..quando facevo le superiori, nei lontani anni 90, mi piaceva truccarmi e ..commettevo l’errore di voler sembrare abbronzata quindi..fdt bronze e terra ( notare che sono un NW20 di Mac :-/ ) modello Cristina Aguilera nella foto.. se guardo le foto adesso, dall’alto della mia vecchiaia (39 anni) mi viene da ridere, perché facevo tutto per sembrare più grande.. Adesso non rinuncio mai al trucco ma delicato e soprattutto del medesimo colore della mia pelle, con terre e blush rosati.

  17. Ricordo quando ancora facevo il liceo e dovevo prendere tutti i giorni il pullman alle 7 di mattina. Io arrivavo in fermata con un po’ di mascara e di blush e trovavo lì ragazzine più giovani di me che arrivavano struccate perchè i genitori non volevano si impiastricciassero la faccia e poi, appena salite sul pullman, tiravano fuori la trousse e si truccavano come neanche Moira Orfei. Trovavo un po’ patetico che a 15 anni, con una pelle perfetta, trovassero necessario conciarsi come delle troiacce e apparire più vecchie. Una cosa è un po’ di trucco per esaltare i nostri punti forti e mascherare i difetti, un’altra è sentire il bisogno di dimostrarsi grandi e mature truccandosi come dei pagliacci.

  18. …e non dimentichiamoci l’eventuale regolamento scolastico…più o meno condivisibile ma pur sempre regolamento. Mi trovo abbastanza d’accordo con te…anche perchè io stessa alle medi a volte esageravo…ahahahah! magari ci fossi stata tu a darmi consigli all’epoca! XD

  19. Utilissimi questi consigli (lasciati dire che le ragazze che vedo gironzolare nei corridoi della scuola di mio figlio, che sta alle superiori, ne hanno davvero bisogno!!!!)….Ma vogliamo occuparci anche un po’ delle mamme delle studentesse????????Dare consigli, magari anche con qualche tutorial, a chi non ha più vent’anni ma ama truccarsi e riprodurre i tuoi “lavori”????E’ inutile pensare che non ci siano differenze!!!Ci sono, eccome!!!!

  20. sii appoggio anche io! vogliamo la versione da studentessa universitaria / lavoratrice, abbiamo la faccia super stanca! help!

  21. Clio perchè tu non c’eri quando io andavo alle superiori? Chissà come mi conciavo senza saperlo! Invidio le ragazzine di oggi, molte si truccando davvero bene, quando io avevo 15 – 18 anni nessuna era così brava! Credo che alcune cose sarebbero andate diversamente con un bel make up 😀
    Meno male che sei arrivata!

  22. mi ricordo al liceo, una volta, avevo esagerato con il blush e un mio compagno un po’ buffone mi aveva chiesto se mi ero rotolata in unacampo a tennis…

  23. mi ricordo al liceo avevo esagerato con il blush e un mio compagno un po’ buffone mi ha chiesto se mi ero rotolata in un campo da tennis

  24. Io a liceo ci andavo sempre struccata 😀 uno, perché non sapevo truccarmi e all’epoca nemmeno mi interessava…due, la mia idea di trucco era quella che vedevo addosso a certe ragazze nel liceo, con un cerone impressionante e del colore sbagliato! Ora faccio l’università, ed è dura truccarsi alle 5.30 del mattino però mi bastano 5 minuti per sentirmi in ordine! Correttore sulle occhialone da panda, linea di matita colorata, mascara e gloss(d’inverno più spesso balsami labbra colorati)… Leggero, ma importante per sentirsi ok!:)

  25. Ogni tanto alle superiori ho davvero esagerato col trucco (rossetto nero ecc), ma stranamente i professori non si sono mai lamentati. Mah! All’università mi sono decisamente data una calmata, adesso sono per la sobrietà e metto più che altro tanto mascara e blush. Al limite mi sbizzarrisco con gli smalti. Un docente è rimasto ipnotizzato da un verde lime quando ho firmato una cosa davanti a lui 🙂

  26. ciao clio! mi hai fatto risalire alla mente un ricordo molto tenero: quando ero in 2/3 liceo tendevo ad esagerare con la terra sulle guance e mia mamma ogni mattina quando mi accompagnava a scuola mi rifilava un fazzoletto x tamponarmi le guance e rimuovere l’eccesso. Mi ricordo che quando mi dava il fazzoletto mi infuriavo ma adesso posso solo dire: grazie mamma! se non fosse stato per lei sarei andata a scuola come un clown 🙂

  27. io ho dodici anni e comincio a truccarmi da 2 lunedì.grazie x i consigli .ma ora come ora mi do giusto 2 cose

  28. Siiiiiii! Ricordo che Clio fece un tutorial per quando siamo sbattute. Io vorrei la versione aggiornata. Sarebbe utilissimo!

  29. Se avessi letto questo blog 5 anni fa sarebbe stato così utile…:)
    In prima liceo me ne andavo in giro con 3kg di terra glitterata per cercare di coprire tutti i brufoli ed era molto effetto… UMPA LUMPA!

  30. Io non mi sono mai truccata molto al liceo, preferivo un look acqua e sapone! Ma quella volta in cui ho messo lo smalto nero non me la dimenticherò mai: la prof di latino passando fra i banchi ha commentato “ti sei chiusa le mani nella porta??”… mi sono sentita fuori luogo!! Ho continuato a mettere lo smalto nero, ma per uscire nel weekend!
    Mi piacerebbe la versione universitaria!! anche se penso che la sobrietà sia la chiave comune.

  31. Mi ricordo quando andavo alle scuole medie e le mie compagne erano già truccatissime e io tornavo a casa chiedendo a mamma se potevo truccarmi anch’io e lei non voleva,certo ci rimanevo male ma oggi invece la ringrazio! Queste compagne di solo 11/12 anni con mascheroni,rossetti accesi e ombretti shimmer :s più di una volta i professori le rimproverano facendole andare addirittura a togliersi il tutto in bagno. Insomma forse un po’ un umiliazione però ripensandoci credo facessero bene. Ora ho 17 anni,e andando il liceo la situazione non è cambiata,vedo delle piccole Moire Orfei ogni giorno. Io mi trucco veramente poco per la scuola,il giusto come dici tu per sentirmi sicura e vedermi non solo più bella ma anche più in ‘salute’ in quanto senza trucco la mattina solo pallida tipo sposa cadavere! Per tale motivo i miei genitori non mi limitano in quanto il trucco è veramente semplice,solo ogni tanto se accedo mamma me lo fa notare. Non ho mai ricevuto commenti sgradevoli dai prof,non avrebbero nulla da ridire. Però ci sono look che non tollero,anche se sono per la politica ‘ognuno fa quello che vuole’ ma venire a scuola truccate come se il viso gli sia caduto nel fondotinta no! E credimi Clio ci sono casi patologici,dove servirebbe chiamare Enzo e Carla e fare ‘ma come ti trucchii?’. Non sono nessuno per giudicare e neanche voglio apparire cattiva,io non sono una make up artist e non ho il bagaglio per poter dire ‘devi fare così e colì’ però quando un trucco diventa anti-estetico,io credo che limitazioni da parte dei genitori o dei professori dovrebbero esserci,con i giusti modi si può dire e fare tutto 😉

  32. Brutto da dire, ma nella mia scuola (privata e a pagamento) andare a scuola si trasforma in una sfilata sul serio! Per fortuna non tutte la prendono sulla competizione, ma io intanto sono riuscita a sentirmi bene con un velo di mascara! Grazie mille Clio per i consigli 🙂

  33. Io non sopporto vedere delle compagne di classe con un quintale di terra o blush sulle guance.. è una cosa orribile proprio, e poi quando alcune di loro sbagliano tonalità di fondotinta e quindi o si fanno il viso arancione o l’effetto maschera e quindi il distacco è notevolissimo ed è una cosa alquanto brutta da vedere :O
    Essendo una ragazza che a scuola non si trucca troppo,i miei genitori e i miei prof. non mi hanno mai detto nulla.. questo è tutto, un bacio Clio :*

  34. anke io me lo chiedo in continuazione! vi faccio un esempio banale: se ci sono delle make up artist ke fanno degli errori del genere be’ quella ke ne fa di più è la madre di una mia amica che viene a scuola con del fondotinta arancione quando lei è bianca latte…

  35. non ho mai messo un fondotinta in vita mia tranne il giorno della laurea perchè ero leggermente verdastra (eheh!! :S) ho avuto la mia buona dose di acne ma curandola e non impiastricciando mai il viso è scomparsa in fretta, con il risultato che anche la mia dottoressa mi fa sempre i complimenti per la pelle sana e luminosa che ho. mi concedo un po’ di blush, rigorosamente bio, giusto d’inverno. mi è sempre piaciuta la mia carnagione chiara e preferisco curare la mia pelle, così al mattino ho tempo per truccarmi bene gli occhi e dormire di più ( che automaticamente non mi fa avere un aspetto grigiastro!:D)

  36. esatto una volta una mia amica è venuta a scuola con la matita nera nella lima inferiore: la prof (20enne) aveva una striscia di eyelinere lungo 3 cm dp l’occhio e ha sgridato la mia amica! bah! sti’ prof

  37. La mia teoria è che per un’interrogazione un po’ di trucco aiuta, soprattutto quando si è delle “secchions!” e si passa veramente tanto tempo a stressarsi sui libri (perchè, diciamolo pure, per avere una media alta in un liceo bisogna darsi veramente da fare, e nessuno è un genio che impara le cose in 3 secondi!)!
    Il trucco aiuta a togliere quell’aria da “ho studiato tutta la notte”, da’ un po’ di luminosità alla pelle, apre lo sguardo ecc. E poi truccarsi prende 5 minuti al mattino, dai!!
    c’è ma non deve notarsi, deve solo dare l’impressione di persona curata e carina =) Insomma anche l’occhio vuole la sua parte! Certo poi che se manca il contenuto è tutto inutile!!

  38. è vero, si dice sempre che le ragazzine non son buone a truccarsi, mentre invece certe sono davvero in gamba!! (= (=

  39. Ciao carissima! 🙂
    Bellissimo post, mi ritrovo in tutto ciò che hai scritto, davvero. Si vede che prendevi in considerazione i tuoi stessi consigli quando andavi a scuola, perché sono utili ed esatti in ogni piccolo particolare! :)))
    Sinceramente in classe non amo vedere un trucco esagerato, anche se capita che, in un giorno leggermente particolare, capiti di dedicarsi maggiormente ai dettagli, evitando di lasciare tutto al caso, come sempre. Quindi c’è bisogno di un giusto equilibrio, a mio parere. Né un look trasandato, ma nemmeno uno eccessivo. Per quanto riguarda i rossetti non mi trovo molto d’accordo con te, in tutta onestà.
    Un rossetto è volgare solo se la persona che lo indossa lo è. Un fuxia acceso o un rosso fiammeggiante non è detto che siano sinonimi di esagerazione quando si è in classe, anzi! Se si sa portare, può mettere in risalto delle belle labbra. 🙂
    Ovviamente se si carica sul rossetto, non si deve esagerare sugli occhi, o sulla pelle, o almeno io la penso così. E qui ritorno al mio “equilibrio”. Ogni mattina, per andare a scuola, mi limito a mascara, una leggera riga di eyeliner e correttore dove ce n’è bisogno, ma spesso mi capita di variare e di eccedere leggermente, o, al contrario, di mettere semplicemente solo un po’ di mascara. Dipende dai giorni, dalla voglia e dalle occasioni, ma, in generale, credo che ciò che tu abbia scritto sia molto utile a tutte noi scolare. 🙂
    Al prossimo post, baciii.

  40. ciao clio! sono una ragazza di 13 anni e vado in terza media. Volevo farti una domanda, in classe mia c’è una ragazza della mia stassa età che secondo me si trucco troppo, si mette eyeline in una quantità che potrebbe fare concorenza a Lady GaGa (bando alle ciance), secondo per una 13 enne vabbene eyeline???

  41. Io ormai sono all’università e, come hai detto, anni di tentativi mi hanno dato quel pizzico di esperienza.. In ogni caso credo che questi post siano molto utili alla giovanissime, perché ripensare ai disastri con cui “imbrattavo” il mio viso a quell’età mi fa credere che qualche lezione, per quanto virtuale, potrebbe farle riflettere sulla eventualità di star commettendo qualche errore..
    Hanno degli idoli di età troppo diverse dalla loro, e questo può farle credere di incarnare la perfezione con gli occhi tutti neri o il rossetto rosso, quando l’unico risultato è di farle sembrare fuori luogo.
    Detto questo, anche io aspetto la versione universitaria!!

  42. Nella mia scuola ci sono certe ragazze che la mattina vengono con smokey eye blu scuro, eyeliner mascara tre quintali di fondotinta (anche se magari hanno una belle pelle) e le guance fucsia! Tremende! Che poi mi chiedo perche caspita si mettono tutto quel fondotinta se hanno una bella pelle? Dovrebbero solo ringraziare il cielo ed essere piu naturali dato che ci sono ragazze come me che per problemi di acne e rossori non se lo possono permettere!

  43. ciao Clio e ciao a tutte!:-) cosa ne pensate dei rossetti dai colori “forti” come il rosso o il fucsia sul posto di lavoro? secondo me con un trucco leggero sul resto del viso non sono fuori luogo…

  44. La cosa che mi rende felice è il fatto di frequentare una scuola con individui alquanto particolari e noi ragazze, bene o male, ci trucchiamo quasi tutte in modo “vistoso” (come dice Clio :P). Per farvi un esempio: il rossetto rosso! E i prof. non se ne fanno minimamente ! xD

  45. E’ assurdo. Bisogna valutare l’andamento scolastico, non l’apparenza estetica. E poi quando a una ragazza va male un’interrogazione, è proprio cattivo accusarla di non aver studiato per essersi dedicata al make-up. E’ già umiliante la situazione in se e il conseguente voto, non c’è bisogno di umiliare ulteriormente. Si fa leva sempre, o quasi, sul far sentire gli studenti delle nullità.

  46. quando andavo al liceo e mi capitava di arrivare leggermente in ritardo, il mio prof di italiano mi chiedeva sempre se la sera prima ero andata a letto truccata… #ibeitempiandati

  47. Ciao clio io ho finito la scuola da un bel pò ma credo che questi post siamo comunque molto interessanti perchè spesso ci si chiede come truccarsi in base all ‘occasione. Credo sarebbe interessante un posto che parli in generale su quale make up sarebbe adatto a ogni circostanza. Grazie

  48. grazie mille x i consigli clio! e secondo il look sotto alla foto di katy perry è molto bello, o almeno io lo riprodurrei per andare a scuola! bacioooo

  49. Siii! Vogliamo tutte la versione universitaria e per giovani lavoratrici!
    Soprattutto per le più piccine che si affacciano per la prima volta a questo nuovo mondo! Il make up giusto potrebbe aiutare a dare un pò di sicurezza.. 😉

  50. In rete ho letto che “danno la colpa” ai tutorial di youtube se le ragazzine si truccano :…Svegliaaa!I mascheroni c’erano anche nel 1997 quando ho cominciato la prima media!Quintali di ombretto scuro messo male stile panda,rossetti rossi o fucsia (spesso c’era traccia anche negli incisivi),riga di eyeliner esageratamente spessa.Certo,non tutte le ragazzine per fortuna,ma diverse sì. Alle medie “osavo” coi burrocacao colorati,ancora oggi penso che le alle medie dovrebbero usare solo burrocacao,gloss e correttore per i brufoli.

    Alle superiori verso i 15-16 anni avevo la matita marrone nelle rime interne,il mascara e il burrocacao non colorato,ma neanche tutti i giorni : troppo pigra e troppo di corsa per truccarmi!
    I look che non mi piacciono sono l’esagerato uso di fondotinta,ombretti troppo scuri,eyeliner…anche i rossetti troppo accesi.Verso 15-16 anni un trucco leggero lo trovo perfetto!

  51. Qualcuna di voi (vi pregooo) mi può dire a che età una ragazza incomincia a truccarsi senza sembrare troppo eccessiva? Grazie

  52. Sono pienamente d’accordo cn te! Io non mi sn mai truccata eccessivamente al liceo (e neppure ora all’università) anzi al liceo c’erano dei giorni in cui nn mi truccavo proprio, ma ti sto parlando degli ultimi anni xk i miei compagni gia mi conoscevano xD ora all’università anche se la mattina nn arrivo a truccarmi mi porto dietro i miei trucchi fondamentali (matita marrone, correttore, mascara e blush) e una volta parcheggiata la macchina la tiro fuori e mi rendo un po più guardabile per non fare spaventare la gente xD

  53. Clio meriteresti una statua come quella della Libertà. Parole Sante chissà se si convincerà…(la fanciullina sedicenne che girovaga in casa mia), penso che stamperò questo post e glielo infilo dentro il diario di scuola.

  54. A me interesserebbe il trucco x le profffff…visto che insegno inglese agli adulti e agli adolescenti over 17, che trucco mi consiglieresti x il mattino e i corsi serali?

  55. Da insegnante le critiche le limito alla didattica dello studente (in questo caso studentessa) ma gli eyeliner da cleopatra del 2000 non se possono vedè sulle quindicenni!!!! 😉 detto fra noi! 😛

  56. dai dai anche la universitaria! alle superiori mi truccavo ogni mattina, ma non per questo avevo dei brutti voti, anzi, mi aiutavano a stare più a mio agio con me stessa, mi facevano sentire più forte e sicura di me… i professori non hanno mai detto una parola, più che altro erano le altre compagne di classe che non si truccavano che ti guardavano storto… però devo dire che sì, il rossetto è eccessivo a scuola, anche se si è all’ultimo anno…
    clio, sono perfettamente d’accordo con te riguardo a questo argomento!!

  57. Io ho cominciato a truccarmi un po’ di più in 2/3 superiore; andando a scuola in bus tutti mi riconoscevano perchè ero quella che entrava struccata e si truccava on the go! XD a me piace tantissimo variare e sperimentare e se di solito sfumavo un po’ di ombretto marroncino o prugna sugli occhi, capitavano volte in cui ci andavo giù un po pesante coi colori e/o con le quantità oppure davo forme particolari all’eyeliner. Però non ho mai avuto problemi ad andarci struccata a scuola, magari un giorno che non ne avevo voglia. E non ho mai usato il fondotinta perchè per fortuna ho una bella pelle e non mi sembrava di averne bisogno. I rossetti invece ho cominciato a usarli compiuti i 20 anni perchè effettivamente avendo delle labbra molto carnose e delle forme femminili, sarebbero stati esagerati e tuttora faccio molta attenzione a scegliere colore e sottotono giusti che non facciano un “effetto battona”. Detto ciò secondo me il problema principale alle superiori lo si ha con il fondotinta/terra/blush che spesso sono spiattellati sul viso con un effetto finale tremendo oppure con l’eyeliner nero steso in linee spesse o imprecise che personalmente non sopporto. Fa sembrare un occhio diverso dall’altro e l’effetto finale è iper trasandato. Su alcune persone invece secondo me la matita nera leggermente colata fa un effetto carino e quasi sexi, sempre che sia un “colaggio controllato”!!! un bacio a tutte!

  58. … uffa, sempre solo le “giovani donne”! Ok, ma pensiamo anche alle “diversamente giovani”, proprio noi ci trucchiamo praticamente per necessità (anche perchè ci piace, dai)……

  59. Io mi trucco poco giusto un filo di fondotinta e correttore per i brufoli non metto più nemmeno la matita perché i miei non vogliono (faccio 3 media)

  60. di sicuro sono stati due post interessantissimi, utilissimi, bellissimi … percui a nome di tutte le ragazze che dopo aver letto queste righe compresa me hanno preso qualche consiglio grazie grazie davvero! 😉
    mia mamma se mi da delle limitazioni!?!? eccome! per esempio se mi metto l’ eyilenier non vuol che mi metto il gloss trasparente, a meno che non abbia brufoli non mi posso mettere le creme colorate … e quando lo dice ritorna ai suoi tempi noiosissimi perchè non c’ era la nostra eroina super Clio a darci consigli per essere sempre alla moda e al passo ai tempi con il make up quinidi capisco il perchè delle limitazioni … eheheh … ciao

  61. Io vorrei la versione per chi è giovane ma a scuola ci lavora (maestre, giovani insegnanti o educatrici). Grazie! Ciau!!

  62. Trucco sì mascherone no, anche nel vestire la scuola pone limitazioni, credo giustamente, ogni location ha il suo outfit! Visto come mi esprimo fashion?

  63. ehehhhehhh………….avessi avuto io questi post da leggere o youtube durante il mio periodo della scuola avrei evitato sicuramente un sacco di errori/gaffe col make up!!! ^_^ però dai alla fine, anche le figuracce servono a far crescere! bacioni clio e grazie di questo blog, ogni giorno più utile, curioso e divertente!!

  64. Ciao Clio, io ho 17 anni e per andare a scuola faccio uno smokey sul grigio scuro/nero senza farmi troppi problemi… questo non mi impedisce di avere la media dell’8 :> Questo è per dire che alla fine ciò che conta è la sostanza, e anche i prof, per quanto possano essere scettici all’inizio, non giudicheranno mai un’alunna dal suo aspetto esteriore… gli insegnanti sono persone colte, e quasi sempre avere una cultura equivalente ad avere anche una certa apertura mentale.

    So che quasi nessuno la penserà come me, ma io trovo che non ci sia nulla di strano nell’osare un pochino (non sfociando nella volgarità, ecco)…forse andando all’artistico ci si abitua a punkettoni e metallari, quindi l’ombretto nero è quasi innocente :>
    (come ha detto qualche ragazza, il make up è una forma d’arte… e in qualche modo la mia creatività la devo sfruttare eheh)

    (clio ho gradito moltissimo il tuo post, ma come hai detto tu, è bello anche avere opinioni differenti! un bacio!)

  65. io fino alla seconda superiore non mi truccavo proprio a scuola!!! sia a causa di mia mamma che è sempre stata severissima, sia perchè nella mia scuola i professori non lasciavano che le ragazze si truccassero troppo, le poche che lo facevano e si vedeva venivano mandate a lavarsi…. ora ho 17anni e mi limito al fondotinta minerale (leggero leggero e del colore giusto) un po’ di correttore, matita beige nella rima interna e mascara, e ogni tanto un burrocacao colorato… praticamente non si vede, ma almeno sono a posto!!!
    non hanno senso le ragazze che si truccano troppo… ogni tanto vedo gente con addirittura il rossetto rosso a scuola, e sinceramente mi sembrano abbastanza ridicole. Meglio andarci naturali!!!

  66. mi sa che allora avrai professori particolarmente aperti mentalmente… nella mia scuola, forse perchè sono in un paesino piccolo piccolo, se una ragazza va a scuola truccata troppo pesantemente i professori manco le danno la possibilità di avere la media dell’8…. da me ti giudicano eccome per l’aspetto esteriore, e vado in un liceo!!!

  67. Da insegnante vorrei innanzitutto rassicurare tutte le studentesse confermando che qualsiasi docente serio e professionale valuta solo la preparazione e non ‘trucco e parrucco’. Vorrei però anche far loro notare che il nostro compito è quello di educare i ragazzi, non soltanto inculcando loro nozioni in testa ma preparandoli al mondo dopo la scuola e questo vuol dire anche saper giudicare le varie situazioni e decidere il modo adeguato di presentarsi in ognuna di esse. In soldoni, nessuno vi assumerà mai se vi presentate a un colloquio di lavoro conciate come Moira Orfei, iniziate a farvene una ragione venendo a scuola con un look consono al luogo, alla situazione e soprattutto alla vostra età.

  68. Io sono dell’idea che il trucco non levi tempo allo studio, anzi.. Grazie al trucco mi sento più bella, mi da forza, esprimo ciò che sento .. E mi fa piacere prendermi la mia mezz’oretta ogni mattina per stare meglio con me stessa. E poi, diciamocelo, a scuola si è particolarmente cattivi nel giudicare gli altri, quindi trovo che il trucco sia un’ottima difesa..
    Per quanto riguarda la naturalezza o meno del make up credo che ognuno debba fare ciò che preferisce, compatibilmente con l’età. Io ad esempio non riesco a rinunciare a un buon rossetto! Un bacio a tutte:)

  69. io adoro il rossetto nero. Ho una parte di me un po’ darkettona, sapete. Però credo che lo indosserò solo ad halloween ( o da solo se nn è una festa)

  70. Penso che i rossetti scuri siano molto belli e ad alcune persone stanno da Dio! certo non sono una cosa che passa inosservata! xP

  71. Un giorno mi capitò di dimenticare a casa il libro di biologia. Quando l’insegnante ne chiese uno per banco e io non ce l’avevo mi disse esattamente: “Hai dimenticato il libro ma non ti sei dimenticata di truccarti!”. Avevo un banalissimo ombretto dorato in crema e mascara. Da allora non mi sono più truccata i giorni che avevo biologia :/

  72. Non mi truccavo mai quando andavo a scuola ma alcune mie compagne si e di solito avevano solo ombretto discreto e lucidalabbra erano molto carine io ero quella col maglione di lana largo come un autostrada! se ci ripenso mi viene da ridere ma ricordo che una coetanea di un altra classe si truccava come una 30 e metteva tanto di quel blush rosa bubblegum che tutte le altre la prendevano in giro! tranne, ovvio le sue seguaci!

  73. io non ce la faccio a truccarmi per andare a lezione: per quanto possa concentrarmi e trattenermi arriva sempre quel momento in cui parte lo sbadiglio selvaggio e inizio a stropicciarmi gli occhi e allora ecco che divento un panda…è più forte di me

  74. Sono una di quelle persone che anche per andare a scuola si mette un filo di trucco perchè ne sono decisamente dipendente! Nonostante questo però credo che non ci sia niente di peggio delle ragazze che si presentano la mattina con 1 – eyeliner o matite nere applicati male (righe tremolanti e asimmetriche) e ”sbafati” 2 – la ”riga bianca” che si crea ai bordi della bocca a causa dell’eccessiva quantità di prodotti applicata sulle labbra 3 – il correttore per le occhiaie che straborda dalle ”pieghette” sotto gli occhi”, creando anche un colore assolutamente antiestetico e innaturale 4 – il phard ( o il blush) applicati o troppo in alto o, peggio, troppo in basso … Capisco che di prima mattina siamo tutte assonnate e svogliate; è quindi preferibile usare pochi pordotti e bene, per mostrarci naturali e, allo stesso tempo, sempre curate al punto giusto 🙂

  75. ciao clio! sono d’accordissimo con tutti i tuoi ‘bocciati’. ricordo che quando ero al liceo (non troppissimo tempo fa ma abbastanza da non avere neanche facebook) eravamo in pochissime a truccarci!! io essendo una darkettona mi buttavo su ombretti neri e viola e cipria chiarissima MA ero tra le più brave del liceo quindi nessun professore ha mai osato criticare il mio look. 😉

    Barbs
    http://300daysofengland.blogspot.com/

  76. Quando andavo al liceo mia madre non voleva nemmeno che curassi le sopracciglia… Immagina come andavo conciata! -.-‘
    Versione universitaria, sìììììì!!! Tra poco si ricomincia!!!! 😉

  77. Clio vedo che è una richiesta piuttosto diffusa, mi ci metto anche io: versione universitariaaa! 🙂
    Comunque complimenti per tutto il tuo lavoro, sei mitica =)

  78. Avrei dovuto sentirli un po’ di anni fa i tuoi consigli, Clio… Mi è appena tornata in mano la foto di classe dell’ultimo anno di liceo: l’unica cosa che si vedeva di me erano le mie labbra scarlatte su colorito smorto da reclusa (con tutto quello che avevo da studiare…). Un orrore!!! E pensare che ora, sulle mie labbra così carnose, il rossetto non lo metto proprio…troppo vistoso anche in colori naturali, figurarsi rosso fuoco!
    Ma cosa avevo nella testa!?!?!?!

  79. bellissima questa serie di post, se avessi saputo al liceo che l’idea era “fondotinta leggero e poi photoshoppare i segni vari ed eventuali col correttore” invece di “cerca di coprire a tutti i costi” sarei stata molto piu’ serena… Ma molto!

  80. Come dico sempre, non bisogna vietare alle giovanissime di truccarsi, ma bisogna insegnar loro come farlo in modo appropriato..! Noi ai tempi non avevamo una Clio del momento, e abbiamo fatto delle figuracce immani, ora si possono evitare tranquillamente! 🙂

  81. hai ragione ne vedo tante in giro con kili di fondotinta del colore sbagliato.matite nere sbavate a gogo..Ragazzine che si truccano e si vestono,ma sembrano molto vecchie, vissute,Sono i commenti che snto in giro

  82. Si Clio sono pienamente d’accordo! Non bisogno lasciarsi troppo andare così da sembrare delle randagie perchè siamo in un posto come scuola o uni. ma neanche essere troppo truccate! Ci vuole una via di mezzo! Non solo nel trucco ma anche negli abiti, secondo me avere una buona immagine e un certo stile aiuta sicuramente tanto, sia nella sicurezza in se stessi sia anche per mostrare una certa immagine. Esempio secondo me all’università andare vestite troppo succinte o in tuta non è adeguato perchè comunque stiamo affrontando un certo percorso dopo il quale saremo proiettati nel mondo lavoro!

    Baciii

  83. Io ho iniziato a mettere la matita nera all’ interno dell’ occhio tipo in terza media e mi sembrava già chissà avessi messo! Mentre le mie amiche venivano a scuola con il cerone, due quintali di cipria, matita nera e mascara a cascate… Poi al liceo per un periodo (breve per fortuna XD) mi era preso anche a me e mettevo un pò di cipria, matita e mascara, però niente di così esagerato e crescendo alla fine sono tornata a usare solo la matita nera praticamente soprattutto perchè la mattina non mi andava di truccarmi… Quando sono arrivata in quinto poi guardando le piccole del primo tutte già sta-truccate ho capito e ringraziato soprattutto mia mamma la quale non mi ha mai permesso di uscire di casa conciata in quel modo… Un pò si ma senza forzare la mano!

  84. A scuola sono sempre andata “sistemata”, cioè nella decenza per uscire da casa mai eccessiva. Ma credo che l’università sia un’ambiente diverso, e oso di più..

  85. A scuola sono sempre andata “sistemata”, cioè nella decenza per uscire
    da casa mai eccessiva. Ma credo che l’università sia un’ambiente
    diverso, e oso di più…

  86. Fortunatamente, nella mia scuola di ingiustizie ce ne sono state, ma non sono mai rimaste impunite. E poi, saranno strane le nostre professoresse, ma erano proprio alcune di loro a dirci che dovevamo truccarci! Anzi, da quando ho cominciato a truccarmi (verso i 17 anni) e a vestirmi più da “signorina” ho come avuto l’impressione che i professori mi prendessero più sul serio…

  87. Ciao Clio!! A me nessuno rompe mai x i miei trucchi, ne i miei genitori, ne i miei insegnati, quindi sono abbastanza libera di truccarmi come voglio!! Ma comunque a scuola preferisco rimanere sempre molto naturale 🙂

  88. nel post precedente avevi messo una foto della famora serena di gg perchè non ci fai vedere come realizzare quel look o quello della foto dopo quella di cui ho appena scritto?! son stupendi.. io ho fatto i miei periodi quello della linea nera all’interno dell’occhio, quello della matatita nera occhi da panda, quello dell eyeliner nero, smooky nero, smoky marrone, tanto mascara e niente mascra xk mi aevano detto che il mascara fa cadere le ciglia, periodo della terra effetto Aguilera, mi manca quella dei colori.. adesso son abbastanza noiosa: fondotinta, conturing, blush (nn potrei mai far senza, cambia la mia faccia!) correttore e tanto tanto mascara! et voila il mio trucco è finito.. amo i trucchi guardo tutti i tuoi tutorial, mi rilassa guardarli, qnd entro in una profumeria non uscirei più mi fermo ore a guardare i trucchi a fare gli swatch poi esco con le soliti cose smalti smalti smalti, profumo, correttore, blush e mascara.. qnd oso uno smoky un po’ di ombretto non mi vedo più.. ormai è da anni che uso questo trucco.. mi vedo bene così.. però quanto vorrei riuscire a farmi certi trucchi!! ah dimenticavo la sera poi un bel rossetto rosso o fuxia ci sta sempre!! un bacione clio sei tu che mi contagi con il trucco!!!!!!!!!

  89. Credo che la colpa sia di entrambi: delle star che magari hanno richieste particolari, e dei makeup artist che per accontentarle forse non si rendono conto che dovrebbero invece farle ragionare 😀
    Il compito del makeup artist non è solo quello di soddisfare una persona che vuole essere truccata, ma soprattutto creare su di lei un trucco capace di valorizzarla. Se il risultato è un disastro totale… beh, a quel punto credo che il makeup artist non abbia fatto correttamente e sapientemente il suo lavoro ;-))

  90. Clio, pensa anche a noi povere universitarie che dobbiamo combattere con gente che la mattina arriva come se stesse registando The O.C. o programmi del genere, con tanto di tubino/ gonna a vita alta e tacco! Ti lascio immaginare il trucco di questi simpaticissimi soggetti…!! Please clio aiuta anche noi

  91. Ci sarebbe quasi da strozzare chi fa gli orari certe volte! Io ad esempio devo stare in facoltà dalle 9 di mattina alle 7 di sera senza neppure un’ora di stacco: hai voglia a truccarsi in modo civile la mattina quando esci, dopo tutto quel tempo sembro comunque un panda se mi trucco troppo!

  92. Ci farai anche la versione ufficio, vero??
    Magari separando ‘ufficio più formale’ (tipo studio professionale) da ‘ufficio più informale’ (tipo pubblica amministrazione) … Grazieee!!!

  93. Penso che post di questo tipo siano molto utili: sia per chi ama lo studio ma vuole valorizzarsi un po’ sia -e soprattutto- per chi ama il make up ma molto spesso esagera con le quantità ed i colori. Io al liceo ero una sfigatella secchiona e trasparente…Ora grazie a tutti i tuoi consigli ho imparato a valorizzarmi e a sentirmi carina 🙂

  94. Bel post Clio! quando la mattina mi sveglio vado sempre di corsa (mi piace dormire un po’ di più) perciò non perdo molto tempo a truccarmi,lo faccio quando so che ho tempo e che posso fare le cose per bene, perchè secondo me se si va di fretta impegnarsi in una cosa che richiede tempo piò soltanto farti sbagliare, perciò quando la mattina ho un po’ più di tempo metto un po’ di fondotinta liquido, una leggera passta di cipria, correttore, eyeliner, e mascara. Ma quando so che non ho tempo mettermi lì a usare fondotinta ecc.. mi farebbe soltanto sbagliare e finirei per 1°: perdere il pullman e 2°: per nascondere la mia faccia per 6 ore :O proprio perchè so di aver sbagliato e non ho avuto il tempo di struccarmi! perciò la maggior parte delle volte metto solo correttore,matita-eyeliner e mascara e giusto un filo di cipria e blush.
    Grazie Clio! un bacione dal Sud!!!!! <3 <3 :*

  95. UPremetto: non credo di essere 1 “”criticona” ma mi piacerebbe ugualmente esprimere 1 opinione generale sull’argomento…1 non credo che aria da secchiona, bellezza bruttezza vera o presunta apparenza da oca vera o presunta etc abbino qualcosa a che fare con il rendimento scolastico ne con ne senza makeup 2: credo che ogniuna di noi debba sentirsi libera di esprimere la propria personalita’ (make up o meno), semplicemente in base al buon senso e quantomeno 1 minimo di buon gusto 3: ogniuna di noi e’ libera di seguire consigli o meno xo’ son certa che, 1 make up artist tutorialista come Clio o anche altre, nel dare consigli, non abbiano interesse di darne di “sbagliati” o condizionanti 4: anch ‘io ho circa 30anni xcio’ posso confermare che , 10-15 anni fa, moltissime ragazze giravano x le scuole e parevano dei clowns, e che altrettante portavano make up discreti e/o un poco piu marcati ma di buon gusto…eeee effettivamente , a parte riviste di moda che mostravano ma non spiegavano niente di che… mica ci si permettevaa puntare il dito contro (contro chi, tra l’ altro?!) Lasciamo le critiche verso chiunque e affidiamoci a: noi stesse al buongusto e a discrezione xche’ no, anche ad un consiglio obbiettivo e spassionatooooo…:-)

  96. ciao clio, in classe da me (una prima liceo linguistico) ci sono delle ragazze che arrivano conciate in modo assurdo… tipo due che sono migliori amiche hanno i capelli uguali, gli zaini uguali.. sembrano quasi gemelle… alcune che mettono talmente tanto mascara che a volte hanno i grumi sulle ciglia..o quelle che arrivano con le labbra rosa porcellino o lucide che sembrano vetro… o una che arriva sempre con l’ombretto colorato azzurro ghiaccio o fucsia… poi ci siamo noi ‘sfigatelle’ che arriviamo senza nulla o con al massimo una linea di matita u.u

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here