Ciao ragazze!

Tranquille, non mi sono dimenticata di voi amanti della manicure! Dopo avervi mostrato i trend autunnali per occhi e labbra, è arrivato il momento di scoprire cosa spopolerà sulle nostre mani nei prossimi mesi!

Prabal-Gurung

Se il metallizzato sarà onnipresente in campo di ombretti, per gli smalti dovrà combattere con i sempre classici e amati finish cremosi, ovvero i semplici colori puri e lucidi. Ovviamente è divertente cambiare ogni tanto e sbizzarrirsi, soprattutto quando si tratta di smalti, ovvero di “accessori” facilmente rimovibili in pochi secondi; tuttavia credo che molte di noi continuino a preferire un look più classico, soprattutto per la vita di tutti i giorni, quando arrivare in classe o in ufficio con glitter e fiorellini sulle mani non è sempre consigliabile 😉  A proposito, il metallico sulle unghie può intrigarvi, ma l’effetto potrebbe non piacervi una volta applicato su di voi: vi consiglio di fare una prova con un economico Kiko, prima di investire chissà quali cifre per un prodotto che finirà dimenticato in un cassetto (anche a voi capita di trovare stupendi alcuni trend, ma di non vederli assolutamente su voi stesse?? Che fastidioooo!)

nail-polish-trends-fall-2012-3

Stabilita la questione finish, non ci resta che parlare dei colori che troveremo sui vari espositori. Diciamo che non ci sono grandi sorprese, vedremo come sempre le classiche tonalità autunnali, quindi spente e scure: rosa antico (molto raffinato, un’ottima alternativa al solito nude), blu petrolio, verde oliva, verdone-quasi-nero, viola e grigio asfalto. Unica eccezione più accesa il fucsia, scelto da Chanel, Dior e Guerlain. Sulle passerelle si era visto anche molto nero, ma usato in modo creativo, cioè con lunette di colore a contrasto; in generale quello delle unghie bicolor è stato un altro grande trend delle sfilate dell’anno scorso! Rossi, bordeaux e marroni non potranno essere definiti proprio alla moda, ma sono sicura che resteremo tutte fedelissime a queste sfumature.


Ignorate l'inguardabile rossetto...ma che ne dite del verde oliva sulle unghie?
Ignorate l’inguardabile rossetto…ma che ne dite del verde oliva sulle unghie?

hbz-nail-trends-fw13-black0-Nicole-Miller-lgn

hbz-fall12-nail-trend-Catherine-Malandrino-de hbz-nail-trends-fw13-3D-accents-Nichols-K-lgn elle-01-zac-posen-nail-trends-xln-lgn
 hbz-nail-trends-fw13-oxblood-WGordon-lgn hbz-nail-trends-fw13-black0-La-Perla-lgn

spring_summer_2013_nail_trends_french_manicure

Vediamo insieme i colori usciti con le principali collezioni; a meno che non siate collezioniste o fedeli affezionate di un certo brand, credo che spendere più di 6-7 euro per uno smalto sia spesso inutile, considerando che anche nel migliore dei casi la tenuta non supera quasi mai la settimana, che la marca sia Kiko o Lancome. Prendete quindi le prossime immagini come ispirazione per i colori, perché di certo non sarò io a dirvi di pagare 23 euro per le ultime novità di casa Chanel! 🙂

Chanel: A proposito di Chanel, iniziamo con loro proprio perché sono veramente iconici, lanciano i trend e soprattutto la caccia al dupe (ricordate l’esplosione dei simil-Particulière nel 2009?). Elixir, il rosa, un colore abbastanza visto, decisamente poco autunnale; Mysterious, un khaki scuro con una punta di marrone freddo, e Alchimie, in edizione limitata, destinato ad essere copiato e ricopiato da tutti i brand. Si tratta di un verde oliva metallizzato, apparentemente non troppo diverso dal Péridot uscito nel 2011; vi piace?

smalti-chanel-mysterious-elixir-alchimie

Lancôme: Colori-non-colori per Lancôme, che lancia ben tre smalti della linea Vernis in Love a base nera: bordeaux scuro, carbone e ebano. Prezzo: 16.50 euro.

Lancome-VERNIS-IN-LOVE-185-Purple-Fiction-385-Black-Sepia-485-Grey-Lumiere

Dior: In ritardo di qualche anno presenta uno smalto magnetico, di un interessante blu petrolio (25 euro). Semplicemente metallizzati, invece, Destin e Galaxie, il primo un oro rosa molto raffinato, il secondo un fucsia decisamente più appariscente (21 euro).

Galaxie e a destra quello magnetico, con accanto la calamita
Destin, Galaxie e a destra quello magnetico, con accanto la calamita

Guerlain: Solo un colore per Guerlain: fucsia! Si chiama Madame Batifole, ed è semplicemente splendido (circa 20 euro).

Schermata 2013-09-23 alle 18.46.46

Givenchy: Rosa antico (Rose d’exception) e viola spento (Lilac d’exception) anche per Givenchy, per un tocco di colore pur sempre delicato. Prezzo: 18 euro.

givenchy-soir-d_exception-collection-3

Pupa: Una voce fuori dal coro: nella collezione autunnale Cosmic Beauty presenta un bordeaux (Jupiter Burgundy), un turchese (Meteorite green) e due smalti cangianti, uno blu (Iridescent blue) e uno argento/opalescente (Iridescent Silver). Circa 6 euro.

Pupa-autunno-2013-600-3

Ragazze, questo è tutto! Cosa ne dite di questi trend autunnali? Vi ispirano? Quali proverete? Secondo voi vale la pena comprare uno smalto costoso? Siete anche voi seguaci dell’oracolo Chanel? Cosa ne dite dei 3 nuovi colori? Sono curiosa di sentire la vostra opinione! Un bacioooo

146 COMMENTI

  1. quasi mi emozioni a vedere quelli Lancome…invece quelli Chanel personalmente non mi piacciono affatto sta volta. e visto che è iniziato….buon autunno a tutte 🙂

  2. Ciaooooo 🙂 wooo che colori! In realtà non amo molto gli smalti sul nero, preferisco sicuramente le altre come il verde oliva o quel turchese. Ma sono sicura di non spendere 20 euro per uno smalto che non supera neanche la settimana..no no! Con gli smalti vado sull’economico, tanto lo cambio spesso 🙂

  3. Mi piace tantissimo il fucsia di Guerlain: odio i colori spenti e tristi anche sulle unghie come se non bastasse il freddo e i colori scuri sugli abiti..
    Ho sempre messo colori acceso d’inverno: almeno sulle unghie serve un tocco d’estate! Baci Clio!

  4. Ciao Clio! Senza dubbio sono carine le novità che propone Chanel, ma neanche poi così esaltanti…”Mysterious” e “Alchimie” non sono male, ma non sono paragonabili a trend lanciati dalla stessa casa in passato! Una curiosità, io ho il “Particulière” e il “Black Pearl” che gelosamente conservo e che mi sono stati portati da New York e Parigi, ma non so dove è possibile comprare le limited edition in Italia (andare fino a Roma al negozio di Chanel per uno smalto sarebbe una follia!), per caso sai in che modo le si può acquistare?
    Qualche settimana fa ho letto di un altro trend per gli occhi per la stagione: il trucco vinilico, con occhi sul trasparente e lucidissimi grazie ad una specie di “gloss” specifico per occhi (ricordo che uno ottimo e consigliato era di Diego Della Palma)…potresti parlarcene? Tu cosa ne pensi di questo trend non proprio portabilissimo? Un bacio!

  5. Ciao, mi piacciono gli smalti ma non sono una che ci spende tanto. Direi che quelli di Kiko mi vanno più che bene, anche perché li uso e non li uso, nel senso che alterno periodi con lo smalto a periodi senza, per lasciar riposare e respirare le unghie, per questo non mi piace spenderci troppo. Per quanto riguarda i colori, quello verde oliva è carino e un po’ una novità. In inverno comunque mi piacciono i colori caldi tipo bordeaux, cioccolato, marrone brillante etc.

  6. Correrò a comprare il dupe di Mysterious di Chanel: fantastico!!!per il resto mi piace molto il guerlaine e i givenchy

  7. Se rosa antico, blu petrolio, verde oliva e grigio fossero gli ultimi colori di smalto rimasti in circolazione, preferirei piuttosto lasciare le unghie al naturale! Per me rosa, rosso, bordeaux, blu notte, nero sono intramontabili!

  8. Da un anno a questa parte gli smalti sono diventati miei fedeli alleati, non sono mai senza! Quindi trovo questo articolo molto interessant. I colori più belli sono i due di ginvenchy e il fucsia di guerlain ma devo dire che anche il verde oliva è interessante, anche se è un colore che non riesco molto a vedermi addosso. Preferisco colori più vivi. Ciao!!

  9. Certo, se si deve scegliere di risparmiare, sicuramente lo si può fare sullo smalto. Poi che dire, se il nostro portafogli ci permette di spendere 20 euro per un Dior (il mio no purtroppo), è sicuramente una chicca chic che ci fa scappare un sorrisetto.
    Il mio preferito è il Guerlain 😉

  10. Quelli di Chanel non mi esaltano un granchè, mi piace Destin di Guerlain e i 2 di Givenchy…. cercherò qualcosa di simile fra i piccolini di Pupa, Deborah e Kiko: 20 euro x uno smalto non li spendo neanche… dipinta!!! 😛

  11. Allora penso ke una pazzia una volta ogni tanto si può fare eheh :D…se proprio quel colore c ammalia e nn possiamo toglierlo dalla testa 😉 !! purchè sia una volta ogni tanto eeeh 🙂 ahah!! detto questo adoro il fucsia d guerlain, lo smalto magnetico d dior e quello iridescente (verde) d pupa e x concludere c’è un “alchimia” cn chanel ke nn mi dispiace affatto :Dihih!!! bacioni clio :*

  12. io amo i nuovi smalti di chanel, mi piacciono tutti e tre, ed anche quelli lancome perchè amo le tonalità scure. Ma chanel non la batte nessuno quest’ anno =)

  13. Salve a tutte! 🙂
    Sono assolutamente intrigata dai colori degli smalti Lancome! Ma non li ho mai provati. Qualcuna saprebbe dirmi come sono in termini di resa.

    —> Io ho trovato “il colore” quello che mi sta meglio in ogni occasione, ed è il frenzy di Chanel.

  14. A me gli smalti piacciono quasi tutti a parte il rosa salmone e i marroni. Il nero e i viola sono i miei preferiti. Ho trovato anche gll smalti Essence buoni e mi sembra che si asciughino in fretta. Baci

  15. mai comprato e mai comprerò uno smalto che costi più di 10 euro (che a dir la verità sono pure troppi)… i trend non li seguo molto, metto sempre quello che mi piace di più… con la promo pupa ho fatto rifornimento di smalti, perciò penso che per questo inverno sono apposto… 😛

  16. io ho preso lo smalto della Pupa quello gel con la promozione a 1€, che delusione! rovinato già il secondo giorno e non è a effetto gel, è uguale a tutti gli altri smalti 🙁

  17. ciao Clio,
    personalmente io cambio molto spesso il colore dello smalto ed ho circa 80 colori diversi, quindi, come dici tu, per me non vale la pena spendere troppo per comprarli, ma devo dire che il bordeaux di Lancome è stupendo; molto bello anche Destin di Dior.
    Ps volevo farti i complimenti perché oltre ad essere una make-up artist eccezionale, ammiro tantissimo il fatto che tu ti sia “creata da sola”, grazie ai tuoi sforzi e senza aver avuto tutto già pronto, ma hai lavorato tanto per arrivare dove sei ora, e il bello è che rimani sempre molto dolce, umile e rispondi alle tue fans: bravissima e bellissima!
    Un bacione!

  18. io sono una fedelissima di Kiko… costano poco e a me sembrano di buona qualità, sono quelli che riesco ad applicare meglio (non sono un genio dell’abilità manuale). Specie da quando ho scoperto il top coat, che mi fa durare lo smalto fino ad una settimana (prima, anche con la marca più costosa, non arrivavo ai 3 gg… causa “imbranataggine” eheh )

  19. In veità mi intendo molto poco di unghie,per quella volta all’anno che permetto loro di crescere(e riesco finalmente a non mangiarle) voglio provare tutti i colori possibili e immaginabili!in verità Dior e Chanel non mi hanno colpita più di tanto,e neanche Pupa,ma cavolo,Guerlain e Givenchy hanno saputo ammaliarmi!Quello Guerlain lo comprerei,ma dei Givenchy ho già trovato i dupe da Kiko! hahaha! Si salvi chi può!! 😛

  20. l’unico che mi piace è quello di Guerlain. Tutto il resto mi sembra visto e rivisto. Spendere oltre 20 euro per uno smalto che posso avere a molto meno, mi sembra davvero uno spreco, anche perché i colori mi sembrano davvero simili ad altre collezioni.

  21. ciao clio.. io per adesso ho il pesca sulle unghie ma in questi giorni cambierò xkè mi sono un pò stufata di questo colore… farò il prugna!!! mi piace troppo per adesso… a proposito di questo colore, spero di vedere al più presto un tuo post sui rossetti economici…un bacione bellissima!!!!!! 😀

  22. Amo gli smalti scuri in questo periodo dell’anno sarà per questo che ho tantissime sfumature di colori tra verde militare, grigio antracite, bordeaux quasi nero, blu notte etc. Sinceramente non credo ci sia la necessità di comprare smalti a prezzi molto alti. Anche gli smalti super economici se abbinati ad una buona base rinforzante e ad un top coat possono durare fino a una settimana in ottime condizioni! 🙂

  23. Fra questi a me piace molto il bordaux di Pupa!
    A vederli così invece trovo veramente orrendi quelli di Dior, in particolare il fuxia: in generale non amo i colori perlati-metallizzati sulle unghie, se poi sono pure color Barbie per me sono inguardabili!
    Il fuxia di Guerlain dalla foto mi sembra molto molto simile al 290 di kiko, che è veramente un bel colore.
    Per chanel, alchimie non mi dice nulla ( sarà il solito problema con i perlati-metallizzati, chissà ), mysterious è troppo scuro e triste, mentre elixir è davvero bello, ma credo che trovare un dupe non sarà difficile.

  24. Mi piacciono tutti i colori !!!(a parte qualche eccezione troppo “decorata”)…bellissimi i nuovi colori scuri ma sono contenta di poter ancora usare il “mio” fucsia!!!!Mi piacciono un po’ meno i metallici che, come tu sembri sempre prevedere, sono gli unici che non riesco a vedere sulle mia mani…Sarei curiosa di acquistare uno smalto così costoso giusto x cercare di capire se può esistere una differenza con gli altri (forse la durata del prodotto nella boccetta? Molti della kiko o similari si induriscono dopo 3/4 volte)Ciao 🙂

  25. tieni presente che ho visto un colore molto simile sul catalogo Avon e mi pare costasse intorno ai 5 euro!!!!Di sicuro sono colori che faranno tutti…..

  26. ma non ti sfaldano tutti sulle punte???A me fanno proprio le “lunette”…non sono x niente elastici!!Eppure con tutti gli altri prodotti Essence mi trovo abbastanza bene

  27. Ciao!!!
    A me piacciono molto gli smalti..ma in tutta la mia “collezione” non ho smalti costosi, forse i più cari li avrò pagati 7 euro.
    Quelli più costosi, vedi Chanel, sono belli e sicuramente fanno la loro figura ma credo che indossati non si differenziano da quelli più economici. Cioè le persone non sanno distinguere se è un vero Chanel o il suo dupe se indossati!
    Forse le più attente a queste cose possono notare la differenza ma io sinceramente di collezioni di marche famose non so praticamente nulla!
    Smalti veramente belli, che compro moooolto volentieri sono i Collistar effetto gel. Durano un infinità anche senza top coat! Io ne ho su uno da quasi 2 settimane (messo senza top coat) e ancora è ok! Compro quelli più piccoli, costano tipo 4,50 euro.

  28. Io sono affezionata acquirente degli smalti Chanel, di rado acquisto altro (massimo se ci sono promozioni tipo Pupa mi lascio distogliere) oppure mi butto su Essie che adoro. Mi piacciono a prescindere e non c’è dupe che tenga, perché è impossibile replicare l’esatta resa o colore. La durata non è eccellente se steso da solo, senza base e senza top coat, ma credo che dare base e top sia alla base della cura dell’unghia e quindi a me non pesa farlo ne’ lo trovo superfluo, inoltre è tipica della formulazione a vernice dello smalto la breve durata. C’è da dire che tutti notano comunque le unghie quando sono colorate con uno smalto Chanel, persino gli uomini e mi è capitato di ricevere commenti entusiasti per lo smalto Alchimie che non è certo un colore dal fascino immediato.

  29. Posso felicemente dire di aver chiuso con gli smalti perché sono passata al gel…Tutta un’altra storia… Unghie perfette sempre!!!

  30. io proverei guerlain! Al momento porto ancora un turchese estivo lucido effetto gel della layla, ottimo a mio parere, lo consiglio a tutte le ragazze deluse come me dai tanti top coat fiasco( tipo quello della kiko): costa 9 euro ma ne vale la pena! A breve passerò anche io nella modalità autunno ma resterò sul classico: rosso, prugna/viola, blu petrolio! Ma il rosso è sempre il mio preferito!

  31. Molto belli gli smalti di pupa non sono i soliti colori autunnali per il resto degli altri colori già visti e rivisti non mi entusiasmano più di tanto. besooo *

  32. Ciao Clio! Bhe devo dire che i trend autunnali mi piacciono ma non li vedo sulle mie unghia. Mi ispirano però non credo di provarne,perché ripeto sono colori che non rifletto su di me,ma probabilmente ne proverò almeno uno,economico (come Kiko o Essence). Personalmente utilizzo diversi smalti,ma mai costosi! Li metto nei prodotti dove non vale la pena (secondo la mia semplice opinione) spendere molto. Mi attengo agli smalti Kiko o Essence. Gli smalti Chanel mi piacciono tantissimo,ma tendo a non comprarli perché appunto non voglio spendere molto per questi prodotti. Un bacioo xo

  33. Mi accodo ai complimenti! Ps. Hai 80 smalti? Wow! È come avere un espositore personale stile profumeria direttamente a casa.

  34. Ho un solo Chanel, il taboo… stupendo e adatto all’inverno! Ma credo rimarrà l’unico :)) gli altri 90 della collezione sono di vari brand soprattutto kiko e pupa 😉 ora ho su l’iridescent silver di pupa…. stravedo per i metallizzati!!

  35. Uuuu adoro i post sul mondo della nail (la mia passione) 🙂 io adoro osare con le mie unghie e passare da una castissima french al colore più pazzo! Lo smalto più costoso che ho comprato è stata una base protettiva (12€) e questo per me è il costo massimo che può avere uno smalto…! Comunque solitamente mi oriento verso pupa per avere un buon rapporto qualità-prezzo. 😉
    Ciao Cliooo!

  36. io al momento ho lo smalto della collistar effetto gel che trovo molto validi durano almeno 4 giorni in color corallo preziosa, per l’inverno credo che userò i colori che mi piacciono anche se non sono proprio quelli moda come il rosso o il fucsia. Guardando i nuovi trend mi sono accorta di avere già il dupe di Lancome bordeaux scuro.
    Anche io come una ragazza sotto mo sono trovata malino con top coat della kiko, invece trovo ottimo il mavadry della mavala per far asciugare rapidamente lo smalto (€ 10 da Douglas).

  37. é vero! mi piace averne molti tra cui poter scegliere, ecco perché non ci spendo tantissimo, anche perché ne consumo tanti e devo ricomprarli 🙂
    comunque cerco di prendere marche che siano economiche, ma non scadenti e normalmente proteggo le unghia con dei top coat, ad esempio quelli della essence 🙂

  38. Ciao Clio!! Io vorrei provare a prendere il rosa elixir di Chanel e il fucsia di Guerlain e cmq mi piacciono i soliti colori scuri di kiko!! 😉

  39. ahahhaha sì notano le unghie perchè sono laccate con uno smalto chanel…ma fammi il piacere.di sicuro si nota chiaramente la tua spocchiosità, lasciatelo dire

  40. Molto belli! 😉 Ma purtroppo non penso di comprare ancora uno smalto chanel….io ho il num 473 coromandel….un rosso tendente al corallo…molto bello e portabile in tutte le stagioni….ma sulla durata non ci siamo! Su di me dura intatto un giorno e mezzo massimo due! E per me che sono molto precisa nel mettere lo smalto e lo voglio sempre al top trovarlo scheggiato dopo un giorno due… la mia reazione è questa: akfiedisksiabdije. Ahahah 😉 ciao Cliooo!

  41. Secondo me non c’è bisogno di spendere tanti soldi in smalti; ma comunque credo Clio che quest’anno userò un color marrone chiaro, più tendente al cioccolato. 🙂

  42. non spendo mai più di qualche euro per gli smalti anche perché su di me durano sempre tutti troppo poco, e poi molto spesso il colore che vediamo sul vasetto prima di riuscire ad averlo perfetto sulle unghie occorre far due o tre passate e io non lo sopporto. per fortuna conosco una ragazzina appassionata di smalti e quando mi stanco di uno smalto o su di me non stà bene glieli regalo

  43. Ciao Clio! Io salverei solamente il rosa di Givenchy, quelli della Dior e l’ Elixir di Chanel, i colori scuri non me li vedo proprio sulle mani! rimango fedele ai miei colori satinati! ahah a presto :*

  44. Ragazze, ma io sono l’unica che vorrei che tutti gli smalti pupa avessero l’applicatore della kiko?? A livello di pennellino la trovo veramente superiore! I colori pupa mi piacciono tantissimo, ma l’applicatore è un po’ piccolino per le mie unghiette!!!

  45. Ciao Clio! Di sicuro provero gli Iridiscent di Pupa,mi ispirano molto! Chanel e Lancome lasciano a desiderare,mi hanno un po’ deluso:/.
    Un abbraccio!

  46. Ciao Clio mi piaciono molto questi smalti ,ma io non spendo molto per i smalti perche mi piace cambiare sempre ne ho 60 smalti quasi tutti de la kiko comprati a sconto 🙂 comunque ti devo ringraziare perche con i tuoi consiglio ho provato il mascara,primer occhi e il burocacao colorato de la essence che devo dire mi piaciono non pensavo costano pocco e sono buoni ma seza vederli da te non li avrei mai comprati prendevo sempre la kiko che costa 3 volte di piu!grazieeeee kissss <3

  47. mi hanno regalato Elixir di Chanel ed è bellissimo, raffinatissimo… Ho cercato in tante altre marche ma non ho trovato nulla che gli somigliasse!! Anche Alchimie e Mysterious sono molto belli, ma per il lavoro che faccio, molto meno portabili! Trovo i colori di Dior semplicemente osceni, mentre molto belli i Lancome e Yves Saint Laurént (soprattutto il grigio/celeste)

  48. Ho provato di tutto anche quelli costosi come Chanel dior ecc. Ma cmq non mi durano niente quindi tanto vale comprare kiko sephora ecc. Non male, l’unico che mi è durato un po’ in pi, è quello dell OPI. Mi piace provare quelli che vanno di moda ma i miei preferiti restano sempre i rossi i fuxia e i viola. Ciao Clio e grazie sempre per i tuoi consigli!

  49. Anche a me è successa la stessa cosa…e pensare che senza promozione costano 5 € circa…una vera delusione…per me gli smalti di Kiko sono decisamente meglio e durano molto di più pur costando di meno! 😉

  50. Anche a me si è rovinato subito, proprio oggi ho riprovato a metterlo dopo aver messo la base e poi ho messo il top coat, spero duri un po’ di più 🙁

  51. mi trovi daccordissimo, devo dire che per il costo astronomico la qualità non è eccellente, almeno su di me…poi amo comprare gli smalti di tanti colori e spesso quando ho le settimane un po’ piu leggere li cambio 2-3 volte, altrimenti ho appena acquistato il kit essence nel nails at home, io ho frequentato un corso professionale per il semipermanente, devo dire che è molto facile da usare veloce, e non vai a toccare assolutamente le unghie, certo mi rendo conto che c’è da investire quei 25 euro sulla lampada (che mi rendo conto non sono pochi per molti) ma rispetto a quanto ho pagato la professionale…vabbè comunque la consiglio a chi ha poco tempo e adora farsi la manicure 😉

    Comunque a parte questo rispetto allo scorso autunno non ci sono novità eclatanti… l’ultimo di chanel sembra molto simile al particoulaire… inventiva!

  52. Io uso sempre il top coat e nonostante tutto si rovina in pochissimo tempo…spero tu sia più fortunata 🙂

  53. Ciao Clio, in genere a me piacciono i colori di Chanel ma costano un po’ troppo e durano tanto quanto gli altri…Di recente ho provato alcuni smalti di Opi e mi sono trovata bene. Durano 5/6 giorni e la gamma di colori è vasta!
    Ottima marca è la Artdeco provata dall’estetista in Italia.
    Un bacio!

  54. anche a me è successo! si è sbeccato molto prima di tutti gli smalti normali che ho! pensare che ne ho presi 4 con i cupon, vera delusione =( molto meglio quelli di kiko a 1.50 € che durano anche una settimana!

  55. io dopo aver provato un po’ tutte le marche da Essence passando per kiko e chanel(provato grazie a una collega), son diventata fedele fervente degli smalti Essie, ora compro solo quelli, ma considerando che non ne compro tanti, uno all’anno se va bene, è una spesa che faccio volentieri per 12€.

  56. Il più bello è quello di Guerlain! Comunque anche io indosso ancora un bel fucsia pastello, altre che autunno….

  57. che fortuna! ne ho già provati due dei quattro che ho preso ma si sbecca come niente appena tocco qualcosa =( ti posso chiedere che colore hai preso? magari ha una formula diversa in base al colore

  58. io con gli smalti mi scoccio dopo due minuti, sia a metterli che a vedermeli addosso…quindi vado su colori semplici, classici…il rosa antico è molto bello…

  59. Io ho provato smalti pupa con l’offerta a 1 euro e mi sono trovata benissimo! Tra l’altro il colore è verde oliva n. 059. Comunque spendere 23 euro per uno smalto è una follia secondo me! Alla fine pure kiko ha ottimi smalti e buona varietà di colori quindi…

  60. Ciao Clio, io è’ da una settimana che ho sulle unghie mysterious mi è piaciuto a prima vista, ammetto di essere sensibile all’oracolo CHANEL anche se mi sono resa conto che la durata non cambia da uno smalto più economico, alla fine sono attratta dalle tonalità e dalla lucentezza! Non amo molto il metallizzato Che va quest’anno …. cerchero’ di sopravvivere;-)
    Abbraccio;-)

  61. Ciao! 🙂

    Molto interessanti come trend, seppur visti e rivisti.
    Quello lanciato da Givenchy è sicuramente il mio preferito, classico e con un tocco d’eleganza per tutti i giorni; m’ispirerò a quello sicuramente le mie giornate. 🙂

    Per quanto riguarda la tua domanda, la mia risposta è che mi è indifferente comprare uno smalto costoso o meno, anche perché, come hai già scritto tu, la durata, sia nel caso di uno smalto caro che non, è inferiore alla sola settimana, quindi che io spenda 20 o 5 euro non fa alcuna differenza, a mio modesto parere ovviamente. 🙂
    Grazie mille, ancora, per le tue informazioni e i tuoi mille consigli. Al prossimo post, baci. xx

  62. i colori che mi sono piaciuti di più e che proverei sono quelli della pupa, della Gueriland … non vedo l’ ora di averli! 😉 Ciao Clio, secondo me una donna si può permettere un lusso e quindi uno smalto costoso! non metto in dubbio che anche quelli econimici non siano buoni che sia chiaro!

  63. Ciao Clio! Innanzitutto grazie per i tuoi bellissimi post, ci aggiorni sempre con cura sui trend del momento!
    per quanto riguarda gli smalti ritengo che spendere tanti soldi per un prodotto che dura si e no 3 giorni sia un pò inutile ma da fashion victim quale sono non posso affatto negare che subisco il fascino di possedere una limited edition di uno chanel o dior! Un regalino da farsi, almeno una volta l’anno!I trend autunnali che ho visto qui francamente non mi colpiscono molto, a parte il verde oliva chanel e il fuxia givenchy. per il resto mi sembra tutto già visto o per lo meno non c’è nessuna novità d’impatto (tipo la caviar manicure ke lo scorso inverno impazzava dovunque!)
    Continua ad aggiornarci!! sei mitica bacioooo

  64. o clio devo far ordinr come per i vetiti e metter da parte le cose estive….peccat adess lr mie unghie son azzurr verde brillante estivo….

  65. io indosso il lasting color gel di pupa n° 15 credo tra un bordeaux e un vinaccia ma cambia seconda della luce alla quale lo si guarda. tra l’altro l’ho preso ad un euro grazie alla promozione letta qui sul blog postata da una di voi, mitiche!

  66. con Tutte Pazze per Pupa ho preso un rossetto rosso cupo……e andrà benissimo!
    grazie delle dritte, sei sempre un trésor! 😉

  67. on Tutte Pazze per Pupa ho preso uno smalto rosso cupo…che mi andrà più che bene, e poi continuerò a usare quelli degli anni precedenti, che di autunnali ne ho a palate!
    grazie delle dritte, sei un trésor! 🙂

  68. preso anche io, ma non l’ho ancora messo….mi devo preparare a restare delusa, quindi? Uffiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  69. strano… a me è durato 5 giorni e avevo messo il nero… e ho fatto pure i lavori di casa e lavato i piatti…

  70. ma come inguardabile?! è bellissimo il rossetto del colore delle unghie verde oliva ^ ^
    i pezzi forti per me sono : quelle unghie con lunetta verde oliva e quello di guerlain
    ciao!

  71. Personalmente ritengo che i colori scuri, o moooolto scuri siano molto eleganti sulle unghie, se ben portati (unghia curata, abbinamento all’outfit).
    Di sicuro non mi lascerò tentare da nessun trend, ormai ci sono talmente tante tonalità e finish che c’è da impazzire! L’unico problema ormai è ricordarsi se quel dato colore che mi attrae ce l’ho già o no. XD

  72. Lungi da me peccare di presunzione.. Li ho già tutti, scelti da marche diverse,low cost. Pupa , Kiko, Catrice, Essence. Tutte acquistate tra l’anno scorso e quest’anno.. mi piacevano e basta ed adesso vedo che sono di moda! Non mi piacciono , vista la moda delle altre case non certo di per sè, quello scurissimi che hai segnalato di Lancome… mentre il Rosa di Guerlain è il mio rosa preferito! <3

  73. Stupendo quello di guerlain,molto bello il verde petrolio di dior…personalmente non spenderei tanti soldi per uno smalto,anche perchè mi piace cambiare spesso colore,specialmente abinarlo sui vestiti e un colore che stia bene su tutto è difficile…volevo chiedere,lo smalto che ha nella foto quella ragazza cinese,con i capelli biondi sarebbe quello di lancome colore bordeaux scuro ? ragazze sapreste consigliarmi uno smalto rosso che viri sul marrone/nero ?? non so se seguivate il telefilm the o.c. ma io adoro il colore dello smalto di Marissa,ma non riesco a trovarlo uno simile,consigli ?

  74. Ragazze… sopra allo smalto pupa mettere il top sealer essence “betther
    the gel” costa pochissimo (meno di 3 euro) e fa durare lo smalto una
    vita perchè lo rende quasi gommoso.. difficile da sbeccare… poi questo
    tipo di smalto pupa già è più denso dei soliti smalti.. quindi
    l’effetto è assicurato! Cmq io lo uso sempre questo top sealer.. e lo
    consiglio sempre a tutti… è l’unico che mi fa durare gli smalti a
    lungo. Io lavoro in magazzino.. e gli smalti normalmente mi durano 2
    giorni. Ho messo il n. 30 di pupa effetto gel ed è quasi intatto (l’ho
    messo venerdì sera)

  75. Bellissimi quelli di lancome!! Sicuramente cercherò dei cloni low cost!! Non spendo mai più di due/tre euro per uno smalto, su questo bottega verde è imbattibile: durata ottima colori molto belli prezzo stracciato!!!

  76. Ciao!! Io ho comprato alchimie di chanel ed è stupendo! Normalmente gli altri colori non mi duravano molto ma questo è meraviglioso!!e sempre di chanel ho preso rose moire 593 rosa antico metallizzato ancora più bello adatto a tutti i giorni anche per chi fa un lavoro particolare (medico)

  77. Scusa ma a te chi ti ha interpellata? é colpa mia se certi colori vengono notati più di altri per la loro particolarità? Potresti lasciare i tuoi commenti da prima media altrove grazie?

  78. Ciao Clio 🙂

    in questo periodo di crisi (lunghetto ahimé) è bene guardare con moolta attenzione il proprio portafoglio…. io consiglio gli smalti Zoya che sono a dir poco stupendi e soprattutto possono essere usati da tutte, anche dalle donne in gravidanza o che allattano (come me), perché non contengono parabeni/schifezze varie… il costo è ottimo se si guarda qualità ed efficienza 😉 un bacione :*

  79. Scusa ma a te chi ti ha interpellata? Non è colpa mia se le persone notano un particolare colore e se il fatto è successo più volte. Vai a lasciare il tuo commento da prima media altrove grazie.

  80. non se se ti sei accorta che questo è un blog e, in quanto tale, uno commenta ciò che legge e così io ho fatto.
    se sei davvero convinta che notino le tue unghie ,perchè hai uno smalto CHANEL contenta tu, per me sei solo una spocchiosetta che ha dovuto rimarcare il fatto che si compra gli smalti chanel.

  81. io sono una di quelle che ama cambiare spesso il colore dello smalto di conseguenza sono una cliente di marche economiche più o meno note; prenderò spunto da Alchimie di Chanel, da Destin di Dior e dallo splendido fucsia di Guerlain!

  82. Anch’io ho preso l’effetto gel con a promozione, il colore verde oliva ed è bellissimo! Io l’ho messo e l’ho fissato con il top coat effetto gel di pupa e dopo qualche giorno ho messo il better than gel di Essence per sigillarlo ancora mi sta durando…
    Secondo me il trucco è sigillare la parte finale con il colore ( anche leggermente sotto l’unghia)

  83. clio per me gli smalti che indossano le modelle sono inguardabili tranne il nero e il rosso-bordeaux che quelli non passano mai di moda.
    di quelli che hai proposto mi piacciono quelli della pupa, chanel n.589, dior e guerlain mentre gli altri anche no.

  84. Io non credo valga la pena spendere cifre così alte per smalti che durano come quelli che si comprano a pochi euro…
    Anche perché se devo investire dei soldi in smalti con 20 euro mi compro dei semipermanenti che durano anche due settimane…

  85. C’è pieno di gente che ha scritto quali smalti compra e io non sono andata a rompere nessuna di quelle persone che hanno opinioni diverse dalle mie. Si commentavano tipi di smalti e io ho detto la mia sul tipo che preferisco e sì cara, la gente commenta, non sono convinta io ne’ me lo sogno di notte. Commenti sulla tua superficialità da bambinetta delle medie che giudica le persone da un post di 5 righe su uno smalto invece non ne ho proprio. Spero che tu sia davvero una studentessa delle medie, se no…

  86. scusa, ma non capisco bene cosa vuoi dire visto che ci sono parecchi errori di sintassi e grammaticali , comunque il concetto che volevo esprimere credo sia chiaro.
    Ora , non voglio fare una polemica sul fatto che c’è gente come te che oltre ad essere spocchiosa, non sa neanche argomentare la sua presunta superiorità, ma vorrei aggiungere che non ti ho giudicato, ma ho solo espresso quello che si evince molto chiaramente dalle tua parole.
    Con questo ti saluto addiossss

  87. Se non capisci non sai leggere l’italiano è un problema tuo non di come scrivo io. Io non devo argomentare nessuna superiorità perché non sono superiore a nessuno. Forse tu lo sei dato che continui a giudicare le persone da un post, attività che riesce bene alle 15enni. Perché sì tesoro caro insultare le persone a caso è proprio giudicare, cosa che ti riesce poi alquanto male visto che nel tuo vocabolario esiste una sola parola che usi per ogni occasione. Che tristezza.

  88. beh cmq dipende tantissimo anche dalle proprie unghie.. se sono molli e si sfaldano… lo smalto durarà sempre meno che ad una persona a cui non capita..

  89. ahahha anche oggi ho fatto fatica a capire cosa hai scritto ( sai ,quelle cosine chiamate virgole a volte servono eh). insisti nel dire che ti ho insultata, secondo te dire spocchioso è insultare?ti ho detto solo la verità e se pensassi veramente che sono una bambina delle medie maleducata non avresti perso tempo a rispondere a suddetta ragazzina stupida, invece probabilmente, in cuor tuo la cosa ti rode, perchè sai che le mie parole non erano poi così errate.
    io finirei qui questa polemichetta, non vorrei mai che continuando a scrivere sulla tastiera ti si sbeccassero le tue belle unghie laccate CHANEL. ahahahha, tesoro caro, come ti piace dire molto spesso, a volte si deve capire che dall’altra parte non ci sono solo stupide o ragazzine, ma donne che di gente come te ne ha viste a vagonate..ti risaluto.

  90. Vai a studiare l’italiano se non capisci quello che scrivo, se hai più di 18 anni è ora che lo impari e che ti trovi altri passatempi. Delle tue parole mi importa assai poco perché i commentatori da quattro soldi come te, che giudicano e affibbiano nomi alle persone che neanche conoscono, sono davvero tristi, ridicoli e lasciano il tempo che trovano. Stai tranquilla che a scrivere sulla tastiera ci passo le mie giornate per attività molto più interessanti che rispondere a te.

  91. Cara te la regalo io una manciata di virgole se proprio non ce la fai da sola a infilarcene qualcuna in quello che scrivi, perché sai, l’italiano non è un’opinione e prima di dire agli altri di andare ad impararlo, forse, dovresti provarci tu (si, lo so che non è facile, ma almeno provaci su!) p.s. se cerchi su wikipedia sono sicura che spiegano a cosa serve la punteggiatura (mi è venuto il dubbio che tu non lo sappia…). Seconda cosa non dare del cornuto agli altri quando il vero e unico bue qui sei tu, (ora ti spiego, tranquilla) in sostanza non dire agli altri di non offendere se tu per prima lo fai (e da quel che ho letto sei l’unica che lo fa, qua) Terza cosa: ma tu davvero pensi che un uomo ti guardi le unghie e distingua uno smalto chanel da un altro? Tesoro caro in quale dimensione idilliaca vivi? Fatti furba su e guardali bene in faccia, se ti fanno un complimento e non sono ne tuo padre ne tuo fratello è perché vogliono una cosa sola, spero di non doverti spiegare cosa. E per finire vorrei ringraziarti per la tua lezione di sublime frivolezza sviluppatasi probabilmente negli anni grazie ai lauti contributi monetari di papà, dato che il presso di uno smalto Chanel si aggira attorno ai 25 € e dubito che, da ciò che dici e da come lo dici, tu sia in grado di guadagnarteli da sola. In questa Italia che cola a picco ogni secondo che passa è bello vedere qualcuno che ancora vive nel mondo delle nuvole e non si rende nemmeno conto di quello che dice. Invidia, provo invidia in questo momento, il mio cervello, per poco sviluppato che sia, non mi permette di essere come te, lui pensa. Se poi ciò che scrivi e come lo scrivi sono solo una metaforica maschera ti consiglio di cambiarla perché la brutta figura che fai l’hai letta in questa poche righe. Ti saluto con un “cheers” che sicuramente sai cosa significa dato che sei traduttrice free lance. Ah p.s. l’immagine di profilo io la cambierei, non ti fa proprio onore. P.p.s. se era un modo per metterti in mostra ce l’hai fatta, visto? 😉 buona vita.

  92. son contentissima che vada il fuxia perchè questa estate ne ho comprati e ricomprati di tutti i tipi e spesso uguali! l’ ho amato e lo amo!!! speravo di nn metterlo nel cassetto fino all’anno prossimo adesso che mi dai conferma tu posso continuare a metterlo.. contentissima anche per i rossi vinaccia e bordeaux/petunia.. da un po’ nn metto più i colori come khaki o verde mimetico forse perchè è appena finita l’estate!

  93. la stessa cosa! il mio era un fuxia! durato poco e niente sia con che senza top coat! una delusione! e ancora più deludente il non effetto gel!!

  94. Ah è arrivata la compagnuccia… -____-‘. Evidentemente avete tempo da perdere e poco da fare se avete tutta questa lena nello scrivere papiri per commentare la vita di una persona che manco conoscete. Siete brave però a inventare cose dal nulla e a snocciolare le 4 frasi fatte che le persone con scarsi argomenti riciclano periodicamente, complimenti! Inoltre mi viene il dubbio che siate voi quelle che devono farsi un ripassino di italiano visto che davvero non lo capite, il che è preoccupante. Per tua informazione nel mio profilo ci metto la foto che più mi aggrada e non vedo perché dovrei dar retta a te e al tuo insulso commento che non sta in cielo ne’ in terra. Inoltre è ormai da parecchio tempo che mi mantengo più che bene da sola con il mio lavoro, grazie comunque per la tua lezione di vita infarcita di ovvietà da giornaletto, serve sempre. Ah e se potessi gentilmente dirmi chi mai ho offeso, dato che ho risposto per le rime alla gentile tua amica qui sopra che, non avendo nulla di meglio da fare, mi ha dato della spocchiosa. Continuate pure a farvi i vostri viaggi e i vostri romanzi mentali su di me….io fortunatamente ho di meglio da fare che seguire i vostri voli pindarici. Anche se ammetto che sono piuttosto divertenti.

  95. Grazie per il sorriso che mi provochi ogni volta che ti leggo, assieme a quello di quando guardo la tua foto (p.s. era un consiglio eh, non un’imposizione, sai com’è, quando ti esponi succede ^^) I “papiri” che scrivo sono del tutto spontanei e pertanto non mi pesa poi tanto scriverli, mi ispiri! Ti rileggi quando scrivi? Sei la fiera delle contraddizioni, e sei veramente divertente, riesci a contraddirti nel giro di tre parole, tutte nella stessa frase. Dici a me che non ho altro di meglio da fare che venire qui a commentarti mentre tu si (devi metterti lo smalto chanel?) ma intanto SEI ANCORA QUI, e nota bene, lo dici da quanti? cinque commenti? Per il resto mia cara, se ti mantieni da sola, forse il tuo “lavoro” non ti fa piegare abbastanza la schiena, perché se tu faticassi, come il 98% delle persone che hanno scritto commenti qui, sopra, sotto, ovunque (se ti sei degnata di leggerli) avresti una diversa opinione del valore dei soldi e sapresti che, con 25 €, c’è chi dà da mangiare alla propria famiglia per una settimana. Comunque complimenti, con tutti questi begli scritti hai dimostrato che l’aggettivo “spocchioso” ti sta più che a pennello (ti aiuto: spocchioso = presuntuoso, altezzoso; non ti ci riconosci nemmeno ora che te l’ho spiegato?) Fossi in te io darei un po’ più ascolto alle “ovvietà da giornaletto” ma capisco sai, quando si hanno due paraocchi grandi come montagne non è facile dare retta agli altri, si va avanti per la propria strada finché non si cade in un burrone, tu continua così. Ora immagino che visto che hai così tanto da fare non risponderai più, giusto? Ma se vuoi fai pure, io ho tempo fino al cimitero. (Lasciami un po’ di tempo libero per dormire, mangiare, bere, e vivere però eh, sii buona.) Ri-ri-complimenti, sei il degno esempio del perché l’Italia è ciò che è. P.s. se poi mi dici dove compri tutta questa autostima faccio un esposto per diminuirti la dose, troppa da alla testa a quanto pare. Cheers darling.

  96. La tua ridicolaggine raggiunge vette incredibili. Continua a farti i tuoi viaggi mentali, gran guru degli insegnamenti di vita. Io continuerò a vivere la mia di vita, piena e soddisfacente. Ah e una cosa: l’Italia è ciò che è per quelli come te piuttosto, per quelli che si permettono di giudicare gli altri senza conoscerli minimamente, invece di muovere il deretano per le cose importanti e guardare cosa coltivano nel proprio orticello. L’avrei anche piantata con questo ridicolo teatrino, che avete imbastito tu e la tua brava amichetta delle medie, ma ti rispondo perché, da brava bambina, ti sei permessa di tirare in ballo il mio lavoro e questa è una cosa che davvero non tollero. Evita proprio di parlarne, visto che 1) non ne sai proprio nulla, come è palese dal tuo sciocco e bambinesco commento 2) io non mi permetto di giudicare le persone in base al loro lavoro, visto che nell’economia di un paese ogni persona che lavora, che fa qualsiasi lavoro, è importante e merita il medesimo rispetto. Dovresti poi cambiare registro, la tua ironia è divertente quanto un necrologio, oltre ad essere alquanto irritante e infantile e, lo ripeto, infarcita di ovvietà come il bravo italiano medio.

  97. che bel post! io sono kiko addicted… mai provato le marche che hai menzionato, solo la pupa nei periodi di promozione… sebbene i colori siano fantastici (ho sbavato davanti al fucsia della guerlain) non credo valga la pena spendere così tanti soldi…preferisco tenermeli in tasca per altro, soprattutto sapendo che con la stessa somma da kiko ne prendo dieci… tanto le sfumature gira e rigira sono sempre quelle!

  98. io sono già sfortunata con gli smalti, ho provato ad usarlo ma niente… il fatto che abbia tempi di asciugatura eterna non giova…

  99. clio, dacci tanti consigli per un primer viso! ne ho provati vari ma non sono soddisfatta.
    a parte la base pro di lancome siliconico, cerco un primer bianco per uniformare e fare l’effetto porcellana.
    una volta shiseido faceva sheer base voile eclat, ora non più. cosa mi proponi?
    ciaoooooo

  100. Quindi, ricapitolando: non hai tempo da perdere con me ma sei sempre qui che mi rispondi, tu non offendi mai ma sciorini aggettivi e commenti tutt’altro che gradevoli sul mio conto come se piovesse, dici a me di guardare nel mio orticello ma tu non guardi nel tuo nemmeno quando ti fanno notare, gentilmente, che qualcosa non va, dici a me che sono ripetitiva ma sono ben sei commenti che rileggo sempre la stessa solfa detta con le stesse parole. Quindi, miss coerenza, per fare copia/incolla da un commento all’altro potresti anche non commentare oltre. Avrei poi qualcosa da dire sul tuo pensar che ogni persona che lavora è importante per l’economia del paese, visti i palesi esempi che ci passano davanti agli occhi ogni singolo giorno, vuoi che te ne porga qualcuno o ce la fai ad accendere la tv e a capirli da sola? Per finire ti ringrazio per il consiglio sul cambiare registro, lo metterò nella scatola dei consigli inutili, essendo unico nel suo genere. Il problema qui non è tanto essere un bravo italiano medio, quanto piuttosto aver a che fare con italiani sotto la media. E’, di nuovo, stato un vero piacere, Laura.

  101. 1) Ti ho comunicato perché ti ho risposto e infatti hai avuto il buon gusto di tacere su quell’aspetto 2) a lanciare insulti a caso non ho cominciato io, quindi se una persona intelligente ti risponde a tono non lamentarti, 3) Se per lavoro intendi la politica, mi spiace ma non lo considero un lavoro, quindi capirai bene che per occupazioni che servono al paese intendo altro, 4) non mi interessa come consideri i miei consigli dato che i tuoi non mi toccano minimamente 5) se credi davvero di avere registro unico nel suo genere, concedimi una grassa risata, 5) italiani sotto la media? Io? ecco di cosa parlo quando dico che commenti sparando cavolate

  102. Se quello non ti convince, ne ho usato un altro, sempre Essence, non è vetrificante ma sempre un top coat lucidissimo. Anche con quello ho avuto ottimi risultati. Non ricordo il nome ma ha confezione trasparente, tappo bianco e l’etichetta ha una specie di inserto cangiante sopra 🙂

  103. 1) Non ti ho risposto su “quell’aspetto” perché la mia tesi te l’ho già spiegata nel commento precedente e, a differenza di te, io non copio e incollo e non sono ripetitiva. 2) Rivedrei decisamente questa affermazione, perché credimi, ogni parola uscita dalle mie dita non è decisamente ne un insulto ne tanto meno sparata a casaccio, se il tuo acume non fosse accecato dalla tua stima in oltremodo sviluppata te ne accorgeresti. 3) Temo proprio che il mondo non usi i tuoi parametri per giudicare cosa è e cosa non è un lavoro, sono spiacente; e questa presa di posizione nel giudicare cosa è e cosa non è la dice lunga su che tipo di persona tu sia e sui tuoi pensieri. 4) Qualcuno dice che le persone stupide non abbiano mai dubbi ne su quello che sono ne su quello che fanno, guarda un po’. 5) Forse faresti meglio a farti una grassa risata nel momento in cui capisci quello che le persone ti stanno dicendo, prova a rileggere da brava. 6) (perché dopo il 5 viene il 6) E arrivata qui ti rimando al punto n° 4. Andremo avanti ancora per molto? mi stai intasando fastidiosamente la mail.

  104. Purtroppo o per fortuna, sono intollerante ai prodotti make up Kiko (mi si gonfiano gli occhi e diventano rossi e lacrimosi, e la pele invece mi si riempie di bolle), dopo averli usati tantissimo e aver creato una collezione li ho regalati tutti a mia sorella…che ovviamente ora festeggia! Stessa cosa vale per gli smalti Kiko, stessa collezione…mi si ingiallivano le unghie, nonostante mettessi la base, e si spezzavano. Sono passata quindi agli smalti di categoria superiore, che devo dire per il momento non mi deludono affatto. La superiorità della qualità si vede, forse durano un pò meno?! Non credo, e se lo fanno è perchè o si lavano spesso i piatti (cosa che a me capita 🙂 ) o altrimenti non contengono robaccia strana…diffido un pò dagli smalti che durano troppo perchè è quasi impossibile, a meno che non si sta come le statuine! Per il momento ho smalti di Chanel, Dior e Lancome….bellissimi e non mi pento di aver speso di più! Quelli di Lancome in foto sono bellissimi…credo proprio che li acquisterò!

  105. Continua a cucinare nel tuo brodino stantio, ti saluto carina! Peccato, ridevo così bene con i tuoi papiri. Sia mai che qualche commento intelligente mandi in tilt la tua mail!! Con tipi come te non vale più la pena avere una conversazione un minimo entro la media, si danno solo testate al muro. Peccato che tu non veda che tutti i difetti che tu attribuisci a me, sono quelli che saltano più agli occhi quando scrivi tu. Sei una persona molto arrabbiata, non so per cosa, non so con chi, ma non prendertela con le persone che non conosci, non fai belle figure. Dubbi su quello che faccio non ne ho perché sono sicura delle mie capacità, non stupida (per la serie “quello che esce dalle mie dita non è un insulto”, maestra del bon-ton, non ricordo di averti mai dato della stupida, forse perché io so sostenere conversazioni senza infilare giudizi o lezioni di vita). Le “persone” delle quali dovrei rileggere i preziosi insegnamenti, siete tu e la tua amica qualche commento sopra, gli altri su di me hanno opinioni ben diverse, dato che, al contrario vostro, mi conoscono. Giudica pure col ditino puntato, contenta tu. Ciao Ciao!!

  106. Cara, ora so perché ci sono uomini che si pigliano a mazzate da soli nelle gonadi piuttosto che stare con una donna…devono aver malauguratamente incontrato una come te. Sono pienamente d’accordo sul secondo punto della tua ultima (speriamo sia vero stavolta!!) disquisizione, inutile parlare con chi non ce la fa a capire, già. Per natale fatti regale un vocabolario e cerca il significato delle parole che usi perché ho la netta impressione che tu non sappia esattamente cosa dici, se mi definisci “arrabbiata”; Ti assicuro che grazie a questa conversazione sono tutto (inebetita, basita, stranita, stupita, a tratti schifata) fuorchè arrabbiata. Ti consiglio inoltre di rileggere bene i tuoi scritti che definisci privi di giudizi e di cercare meglio, a questo punto temo che il nostro italiano non sia lo stesso. Rimembrandoti il detto che hai volutamente ignorato qualche commento fa, lo stupido non dubita mai di se stesso mentre le persone intelligenti hanno dubbi continuamente, mi vedo costretta a dare ragione alla mia “compagnuccia” (n.b.in italiano questo è un dispregiativo, per tanto offensivo, così tanto per fartene notare uno) SPOCCHIOSETTA (forse a questo punto etta è troppo diminutivo) ti si addice più che perfettamente, che sia stato coniato per te? p.s. peccato non poter conoscere questa miriade di persone che ha opinioni ben diverse su di te…peccato. Adios…spero.

  107. ma stai ancora pensando a me?mamma mia mi sembri un filo ( ma un filo eh..) eccessiva. prendi e porta a casa e basta, hai fatto un commento, io ho commentato dicendo che apparivi spocchiosa, ma tutto finisce qui sai. credi di non essere spocchiosa? meglio così, sinceramente me ne frega ben poco di te, delle tue unghie, di quello che fai o che pensi, per la serie non sei nessuno e gradirei che la smettessi di nominarmi nella tua polemica sterile che stai portando avanti con l’altra ragazza, che tu pensi sia mia amica, ma io neanche conosco. probabilmente avrai ispirato ‘simpatia’ pure a lei…ti consiglio solo di ponderare bene quello che gli altri ti dicono, perchè qui sei dietro a un pc, e si sa, tutti si sentono grandi e importanti nascosti qui, ma la vita reale è altra cosa e non credo proprio avresti il coraggio di esporti come stai facendo ora, per quel che mi riguarda ti avrei detto le stesse cose anche al bar, faccia a faccia, e tu?

  108. A mai più rivederci cara! Salutami i tuoi paraocchi, le tue frasi fatte, il tuo inebetimento e tutti gli altri aggettivi che hai usato a sproposito come tuo solito! Non mi mancherete! E ti ripeto che grazie al cielo sono abbastanza intelligente per essere sicura di me quel tanto che basta per riuscire in quello che faccio senza dover venire a frantumare le palle altrui su un blog perché mi sento schifata a casaccio. Sentiti schifata per altro piuttosto…a mai più!

  109. Povero mondo…poi sono io quella arrabbiata. Cheers, che la vita non ti porti mai la verità darling. Seriamente.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here