Ciao ragazze!

Come siete messe con le borse? Quante ne avete? Di che colore sono? Sono piccole o grandi? Ne avete di nuove ogni mese o ogni anno? Ahahah, dite la verità, avete pensato subito alle vostre care e preziose borse per uscire, quella per la scuola, il lavoro, la sera in discoteca e la pochette per le occasione importanti. E invece no! So che questo argomento è decisamente più piacevole, ma qui voglio parlarvi delle odiose borse sotto gli occhi! Quelle che ci fanno sembrare appena scese da un ring di pugilato, quelle che ci fanno sembrare parenti lontane dei quasi estinti panda (ebbene sì, perché spesso sono accompagnate anche dalle occhiaie!), quelle per cui saremmo disposte a spendere cifre astronomiche non per averle… ma per eliminarle! 😀

Altro che vampira… E’ più che umana anche lei con quelle borse! :D

E’ importante fare una iniziale distinzione. Le borse che possiamo avere una volta ogni tanto dopo magari aver fatto le ore piccole e dopo un periodo di stress (tutti fattori che non aiutano!) sono sicuramente diverse da quelle che si possono avere ad una certa età, quando la pelle del contorno occhi inizia a cedere un po’, e il grasso naturale della pelle si accumula formando queste antiestetiche borse. Salvo casi gravi (e molto rari) le borse in effetti sono dei ‘semplici’ inestetismi, che possono trovare una soluzione con il trucco. Ma non solo.

Innanzitutto, come per le occhiaie, è importante un’azione idratante e drenante. Quindi una buona crema (meglio se in gel e non oleosa!) e un leggero massaggio che aiutino a eliminare il gonfiore fa sempre bene. Qui in America vanno molto le creme a base di caffeina, che hanno magari l’applicatore in stick con la ‘pallina’ metallica. Questa parte, più fredda, aiuta la zona a sgonfiarsi un po’ come farebbe il ghiaccio. Ma visto che forse così fredda non è mai, io consiglio sempre il caro vecchio cucchiaino da mettere in frigo, insieme alle creme. E’ utile poi fare degli impacchi di camomilla, bustine di the, che hanno un’ottima azione decongestionante per questa zona e aiutano a riattivare la circolazione. Per una ricetta naturale, utile per questa operazione, vi consiglio: 2 cucchiai di farina di riso e infuso di the verde. Si può creare un’ottima maschera per il contorno occhi frullando del riso fino ad ottenerne una farina. Si prepara poi un infuso di the verde, si lascia raffreddare, e si prende una terrina in cui mettere due cucchiai di farina di riso e l’infuso di the, fino a ottenere una consistenza semi-liquida, che non scivoli. Potete applicare il composto sulla zona del contorno occhi tralasciando la palpebra mobile e lasciare agire per dieci minuti, risciacquando alla fine con acqua fresca.

A volte può essere una fortuna… L’attrice Carolina Crescentini ha persino dichiarato di andare fiera delle sue borse e occhiaie!

Ma come camuffare il gonfiore anche con il trucco? Il segreto è intervenire non con un unico correttore, ma con due di colori diversi, uno più scuro e uno più chiaro.Vi chiederete, perché ne servono due? La risposta è semplice: la borsa, essendo gonfia, ha una parte più sporgente, in rilievo, e quindi più chiara e luminosa,  e una più infossata (dove di solito c’è l’occhiaia) e quindi più scura. Con un unico correttore agiremmo solo su uno solo di questi due aspetti, mentre noi vogliamo occuparci della borsa intera! 🙂 Quindi il segreto sta nello scegliere due correttori, uno più chiaro per la parte infossata e uno più scuro per quella gonfia. Sì metterà così in risalto la prima e si camufferà la seconda!

Clinique-Airbrush-Concealer-lgn
Qui l’Airbbrush Concealer di Clinique!

Preferite sempre un correttore che non sia pastoso, sennò metterete ancora più in risalto la borsa! Io ultimamente mi sto trovando davvero bene con questo correttore della Clinique, l’Airbrush Concealer (21,50 euro), nelle due tonalità più chiara e più scura.
Infine, ma questo forse lo sapete già, bisogna bere sempre tanta acqua, per eliminare la ritenzione idrica, come per la cellulite!

E voi ragazze cosa fate per le vostre borse (se le avete)? Vi affidate ai rimedi casalinghi o siete sempre alla ricerca (come me) della crema miracolosa che le faccia sparire? Conoscevate il ‘trucchetto’ dei due correttori? Fatemi sapere quali sono le vostre ricette!

Un bacioneee 🙂