Ciao bellezze!

Vi ringrazio innanzitutto per l’entusiasmo con cui avete accolto questa nuova serie di post che ho pensato per voi! Sono contenta che vi sia piaciuta, e come sapete è solo grazie a voi che riesco a farmi venire tante ideuzze carine e utili 🙂
Eccoci quindi al secondo appuntamento! Se vi siete perse il primo post in cui rispondo alle vostre domande, niente paura…potete leggerlo qui!
Continuate come sempre a farmi le vostre domande, e le più originali e interessanti saranno le protagoniste dei prossimi post 😉
Cominciamo!

1)

-Quasi tutti i trucchi si possono condividere, basta seguire poche norme igieniche per evitare possibili infezioni. Il mascara fa eccezione e ahimé anche l’eyeliner. Sono quei due prodotti che si usano sulla parte più delicata del viso, gli occhi, e condividendoli si possono creare infezioni.
Per tutto il resto invece non c’è problema e si può fare così: per le matite, basta temperarle; per i rossetti, si può passare un fazzoletto per togliere lo strato superiore; per gli ombretti, basta spruzzare un po’ di alcol sulle cialdine o palettine, lasciare asciugare (l’alcol evapora velocissimamente) e utilizzarli senza problemi; per i fondotinta liquidi nessun problema.

2)

– Domanda difficilissima! Io, come sapete, non sono affezionata a un brand preciso, mi piacciono molte cose e mi piace testare tutto! Poi, non esiste la marca perfetta, quella con tutti i prodotti perfetti, ma posso dire che ultimamente mi sto apprezzando molto (per la loro strategia, packaging, prodotti e profumi) è la Tarte. Purtroppo, e mi dispiace tantissimo di questo, in Italia non è disponibile, ma è una di quelle marche che ogni volta che fa nuovi prodotti mi stupisce molto. Quindi sì, farei sopravvivere la Tarte tra tutte! 🙂

3)

-Gli illuminanti possono essere sia dei colori opachi o brillanti. Possiamo infatti usarli entrambi per scolpire e illuminare una zona precisa e se vogliamo un effetto super radioso da star di Hollywood, da red carpet, i migliori sono quelli in crema e perlati. Fra tutti quelli che ho provato il mio preferito è un illuminante in crema, della marca bio RMS (da una make-up artist, Rose-Marie Swift), e si chiama Living Luminizer. Non è super perlato ma dà un effetto bagnatino sul viso davvero bello. Non uso tanto quelli in polvere perché non mi piacae l’effetto polveroso. In generale comunque li uso sugli zigomi, angolo interno dell’occhio, arco di cupido.

4)

-Tasto dolentissimo! Le mie mani in questo periodo sono messe davvero maluccio: da quando ho iniziato a fare acqua spinning, le  mie unghie si spaccano letteralmente. Ho delle mani orribili, sono disperata! Credo che una delle cause più probabili sia che nella piscina in cui vado usano davvero tanto cloro! Sto usando un prodotto ricostituente della Julep e spero funzioni. Poi purtroppo sono molto pigra con creme e quant’altro. Ne metto pochissima e quindi le mani sono sempre secche. Tra tutte quelle che ho provato mi piace quella della Kiehl’s, perché non è troppo unta e si assorbe in fretta. Diversamente mi darebbero troppo fastidio. Proprio l’altro ieri ho poi comprato dei guantini di cotone che hanno all’interno l’aloe vera. Si usano la sera/notte con una crema idratante e dovrebero potenziarne l’effetto. Speriamo!

5)

-Per quanto riguarda i prodotti di Charlotte Tillbury purtroppo ancora no, è uscita da poco la linea ma in America ancora non si trova. Mi ispirano tantissimo però e non vedo l’ora di riuscire a provare qualcosa. Di Bottega Verde ho provato solo burrocacao e una crema mani. E’ uno di quei brand che quando sono in Italia non mi attirano più di tanto. Della Wet N Wild ho provato tante cose ma non c’è niente che mi faccia impazzire, a parte alcuni ombretti e alcune palettine davvero buone, anche questo brand non ha molti altri prodotti che mi attirano.

Anche per oggi è tutto! Spero vi possano essere utili queste risposte e mi raccomando continuate a scrivermi! alla prossima! Besooooo :***