Ciao ragazze!

Avete mai pensato che il meraviglioso mondo di internet, che esplorate per ore alla ricerca di notizie, consigli, ricette di cucina, recensioni e tutorial, potrebbe trasformarsi nel vostro futuro ambiente lavorativo? Quello di oggi sarà un super-post dedicato proprio alle opportunità che offre il web da questo punto di vista: vedremo insieme i pro e i contro di un’attività su internet, ma soprattutto proverò a darvi qualche consiglio su come farsi conoscere in questo universo affascinante e vastissimo!

Schermata 2014-01-03 alle 19.58.46

Mi è venuto in mente questo post mentre perdevo un po’ di tempo controllavo il mio profilo su Instagram; la quantità di commenti stile “creo/vendo x, vieni a vedere la mia pagina” è davvero alta, proprio perché sempre più persone hanno capito la comodità di un’attività di questo tipo, che si può gestire facilmente da casa, come e quando si vuole. Sì, perché ovviamente lavorare su internet non vuol dire per forza girare video su Youtube, ma ci sono diverse possibilità da prendere in considerazione: al momento i grandi trend sono la vendita di accessori e bijoux fatti a mano e i blog di cucina, moda, viaggi e trucco. Per fare un po’ di chiarezza, però, è giusto specificare fin da subito una cosa: quando ci si butta in un’avventura di questo genere, non bisogna partire con l’idea di diventare famosi e guadagnare miliardi, perché la concorrenza è enorme e serve davvero una botta di fortuna pazzesca per farsi un nome. Meglio iniziare con obiettivi diversi: lo faccio perché mi intriga, perché mi voglio mettere alla prova, perché sento di avere qualcosa da condividere o da dire, perché mi appassiona e mi fa sentire realizzata. State tranquille che con la voglia e la strategia giusta la gente si accorgerà di voi e riuscirete a ritagliarvi la vostra fetta di pubblico. Prendetela come un “in più”, un modo per riempire qualche oretta libera, che vi può dare delle soddisfazioni anche dal punto di vista economico; se poi diventerà un vero e proprio business ci avrete solo guadagnato!

Schermata 2014-01-03 alle 20.05.37

Al momento internet offre grandi possibilità, incredibili se ripenso a quando, 5 anni fa, avevo iniziato io; probabilmente la mia fortuna è stata proprio aver “inventato” un lavoro che, sembra impossibile, ma in Italia non esisteva quasi. Poche persone si lanciavano in questa sfida e anche le aziende erano scettiche riguardo a una possibile collaborazione. Ora la situazione è ben diversa, anche se risulta ancora difficile far capire che un lavoro su internet è un impiego a tutti gli effetti (non sapete quante volte mi è capitato di sentirmi chiedere “ma qual è il tuo VERO lavoro???”)


Andando più nel concreto, quali sono effettivamente i pro e i contro di un’attività online?

PRO:

-Bè, tra i pro dobbiamo sicuramente citare il fatto che lavorare da casa permette di avere una grande libertà e flessibilità, perché siamo noi a organizzare e distribuire il nostro tempo come meglio crediamo. Ho l’appuntamento dal dentista alle 3? Nessun problema, ricomincerò a lavorare più tardi! Rendo meglio di notte? Benissimo, mi dedicherò al mio sito/blog/canale durante le ore serali! Voglio andare a sciare tutti i week-end? Ottimo, ci darò dentro in settimana in modo da poter partire per la montagna il venerdì! Voglio dedicare tempo ed energie alla mia famiglia? Ok, con un impiego del genere non devo preoccuparmi di lasciare da soli i miei figli )o nel mio caso i gattonzoli)! Insomma, è tutta questione di organizzarsi, capire cosa funziona meglio per noi e… sfruttarlo a nostra favore!

946739_10151919129701051_1520482343_n

-Fondamentale la possibilità di fare self-marketing, cioè di promuovere la propria attività attraverso altri siti o conoscenze, senza dover investire centinaia di euro in pubblicità o chiedere aiuti esterni.

-Fidatevi, svegliarsi la mattina e dedicarsi alla propria passione è una soddisfazione immensa!

CONTRO:

-Il primo pro vi si rivolta contro: avere degli orari flessibili, che possiamo organizzare come vogliamo, vuol dire finire per riempire ogni attimo libero con il lavoro. Se penso alle mie giornate, devo ammettere che a volte inizio alle 7 del mattino e fino all’una di notte sono ancora “collegata”; certo, posso fare tutte le pause che voglio, ma queste attività non conoscono vacanze (infatti avrete notato che pubblico sul blog anche nei weekend e durante le feste). Trattandosi di un impiego che amo non ne sento troppo il peso, ma raramente libero del tutto la mente!

Critiche e commenti senza filtri arrivano in ogni momento e, se non vi costruite subito una bella corazza, ogni volta colpiscono come schiaffi in faccia! Il problema è che sul web, essendo protetti da uno schermo, ci sentiamo liberi di esprimere la nostra opinione, senza pensare che dall’altra parte c’è un altro schermo con un’altra persona dietro! Immaginate di entrare in un negozio di bigiotteria: se vedete una collana che non vi piace fate dietrofront e uscite; se invece trovate lo stesso gioiello sul sito della ragazza che l’ha creata, magari le lasciate un commento negativo, che nella vita reale non avreste mai fatto! Insomma ragazze, bisogna essere pronte ad accettare tutto!

Clio-corazzata!

-L’enorme concorrenza anche sleale che c’è sul web, a livello mondiale fra l’altro, fa sì che l’ambiente sia un po’ stressante; sarei ipocrita se vi dicessi che appena aprite un negozio online farete subito i miliardi, perché il mercato è già bello pieno e c’è davvero bisogno di costante innovazione. In linea di massima, però, sono convinta che la creatività e la qualità finiscano sempre per essere ripagate.

Ok, avete valutato attentamente i pro e i contro di un lavoro su internet e l’idea continua ad affascinarvi… come fare per raccogliere pubblico e clienti?

-Sempre per esperienza personale, mi sembra di aver capito che i social network sono le piattaforme più usate in questo ambito, primo su tutti Instagram. Sempre più “creativi” hanno capito che fotografare e pubblicare le loro opere è un ottimo modo per ottenere visibilità; in questi casi secondo me è importante curare l’aspetto estetico, quindi postare immagini di buona qualità, con uno stile particolare, magari posizionando gli oggetti su sfondi carini. Tra una foto così e una sfocata, fatta di fretta col cellulare, sicuramente la prima avrà più successo!

Un semplice esempio preso dal mio blog: a sinistra una foto scattata di fretta, con la luce sbagliata; a destra un'immagine più curata e "artistica"... quale attira di più la vostra attenzione? Immagino la seconda!
Un semplice esempio preso dal mio blog: a sinistra una foto che avevo scattato di fretta, con il telefono e la luce sbagliata; a destra un’immagine più curata e “artistica”… quale attira di più la vostra attenzione? Immagino la seconda!

Non pubblicizzatevi in modo banale: mentre lasciate un commento “vieni a vedere la mia pagina”, probabilmente non pensate che altre 30 persone hanno appena scritto la stessa identica frase. Il risultato? Percepiamo questi inviti come spam pressanti e non dedichiamo loro l’attenzione che si meritano.

-I concorsi in cui mettere in palio i propri prodotti sono sempre idee carine, ma attenzione a quelli random: raccolgono sicuramente più pubblico, ma si tratta di persone non realmente interessate, che vogliono solo vincere un premio e non visiteranno più il vostro sito. Meglio pensare a un coinvolgimento maggiore, per esempio se fabbricate gioielli e mettete in palio un paio di orecchini potete chiedere di inviare una descrizione dell’outfit a cui abbinarli, oppure farvi mandare dei bozzetti di futuri bijoux da creare! Insomma, chiedete un piccolo sforzo!

Un bellissimo make-up creato in occasione dell'ultimo concorso natalizio!
Un bellissimo make-up creato in occasione dell’ultimo concorso natalizio!

Cercate una persona con una discreta visibilità e inviatele un piccolo gadget fatto da voi! Attenzione però: personalmente io accetto solo quello che è vicino al mio gusto e che realmente mi entusiasma, perché non sarei mai in grado di pubblicizzare qualcosa in cui non credo o che non indosserei. La strategia migliore, quindi, è individuare qualcuno con uno stile simile al vostro, che potrebbe davvero apprezzare le vostre creazioni! La collaborazione sarà sincera e la gente se ne accorgerà.

Sfruttate i siti appositi, come Boticca per i gioielli o Etsy per…tutto quello che vi viene in mente! Si tratta di vetrine virtuali, dove esporre i vostri prodotti (senza pagare gli affitti dei negozi veri hehe), ottenere visibilità e lanciarvi veramente sul mercato!

Etsy

Siate innovative: studiate quello che c’è già, quello che piace di più e quello che manca e cercate di aggiungere qualcosa di inedito! Questo vuol dire scovare nicchie ancora sconosciute, ma anche proporre qualcosa di classico in una chiave diversa, creativa, piacevole da leggere e guardare! Fidatevi ragazze, là fuori c’è ancora un mondo immenso da esplorare, basta averne voglia e coraggio! 🙂

-Infine, ragazze, un consiglio per chi di voi ha già un’attività online avviata e di discreto successo: una cosa che ho imparato col tempo è che è facile farsi influenzare dalle aziende, soprattutto quando sono disposte ad inviare prodotti e regali. Ovviamente fa piacere sentirsi “coccolate”, ma non bisogna rischiare di perdere la bussola. La mia etica su questo punto è sempre stata rigida, ma mi sembra che funzioni: mai fissarsi sul presente, sulla gratificazione immediata, ma cercare sempre di guardare al futuro, ai benefici a lungo termine, a cosa ci farà crescere professionalmente e sarà apprezzato da chi ci segue. 

Voi avete mai pensato di aprire un’attività sul web? Avete amici o conoscenti che sono già attivi in questo campo? Che tipo di lavoro vi piacerebbe iniziare su internet?

140 COMMENTI

  1. Ciao clio…si’ un milione di volte ho pensato di provare a entrare nel mondo web…ma come hai detto tu la concorrenza e’ tanta e tutti propongono la stessa cosa alla fine…ero tentata piu’ a un blog in realta’ ma sul mio ambito lavorativo (tecnologia)…lavoro in neg di telefonia da tanti anni…e visto il mercato sarebbe una bella idea…ma non so’ se andrei incontro a sanzioni…boh…cmq articolo come sempre utile clio…grazie mille….
    ps..non e’ vero che nei neg se una cosa non piave torna fuori senza dire nulla…io e’ da anni che prendo insulti dal vivo perche’ le persone pretendono e sono maleducate tanto!!!!

  2. Ciao clioost utile e interessante xk ha da un paio d settimane k mi frulla in testa di aprire un blog sul mondoo della ricostruzione unghie di cui x me e anke un lavoro. Xo purtroppo in primis ho paura della concorrenza xk sn migliaia di persone k fanno qst lavoro ed hanno blog d qst genere e poi ho anke timore d nn essere all’altezza di creare un blog…. sn molto insicura..purtroppo. tu cosa mi consigli clio? E voi ragazze

  3. Ciao Clio, da 2 anni gestisco un blog sul make up http://www.armocromia.com, abbastanza famoso in Italia, e ho gia’ collaborato con oltre 100 aziende, resta cmq un blog piccolo, di recensioni (make up mua, sleek, naked….creme viso, creme mani bio e non), pero’ è ancora piccolo e poco conosciuto perche’ non riesco a gestire anche il canale youtube !! la concorrenza è tantissima e i prodotti un po’ simili per tutte. Tu sei stata una pioniera, la 1 in Italia sui video-makeup. La gente si è affezionata a te e non ha tanto tempo per gli altri canali. Come contro: si lavoro da casa, ma non stacco mai !! come a te a volte passo mattine e sera (anche pm …capita) a leggere vari blog make up per tenermi aggiornata. Un bacione

  4. Ciao Clio! A me il mondo del make-up e della bellezza in generale mi hanno sempre affascinato. Compro sempre mille prodotti diversi, scrivo nei miei quaderni delle mini-recensioni, provo magari i nuovi tipi di massaggio dall’estetista, testo la durata dei prodotti ecc.. Solo che non sarei nè la prima nè l’ultima, e i video mi imbarazzano! Vorrei aprire un blog da tempo ma non so davvero da dove cominciare, su quale sito andare,, Le idee ci sono, la voglia anche, non vorrei però essere una delle tante blogger che non hanno nemmeno 20 persone! Io voglio scambiare opinioni, voglio essere ascoltata per essere anche criticata.. Vedremo se questo 2014 mi porterà questa novità, sarai la prima a saperlo 😉

  5. Questo mondo del web mi affascina e mi spaventa. All’inizio, quando anche tu eri alle prime armi, mi sembrava un’utopia, internet era veramente il mezzo con il quale la gente comune poteva farsi sentire, con il quale cercare informazioni vere ed autentiche, un mezzo veramente utile insomma. Oggi invece, mi sembra solo mera pubblicità; entriamo su internet e siamo bombardati da pubblicità, su ogni cosa. Ovviamente chi la fa da padrone? Le stese aziende che già ci inculcano i loro prodotti in TV. Cosa cambia allora? Niente, siamo solo doppiamente presi in giro.

  6. Purtroppo ci sono anche quelli che lavorano sia su internet che in un ufficio, perchè come dicevi il merito non viene sempre considerato, e anche chi come me ha un blog che ha il suo seguito (e da consigli utili), finisce sempre a doversi difendere dallo scopiazzamento anche da grandi canali, e il nervoso ti travolge davvero!

    Anna – Vestiti in base alla tua forma del corpo

  7. L’idea di crearmi un lavoro in internet mi frulla in testa da molto, direi un anno e mezzo. Non mi sono ancora cimentata perché non so se quello che ho da dire sia interessante e poi col mio carattere riservato sarebbe un problema espormi in prima persona. La concorrenza è difficile da gestire e, come hai detto, oltre alla bravura serve anche fortuna per essere notate in questa rete così vasta. Chissà magari un giorno avrò la determinazione giusta…bel post cmq, molto utile. Kissss

  8. Per rispondere alla domanda del titolo …dipende.Per alcuni è un lavoro a tempo pieno : mi vengono in mente due youtubers con milioni di visualizzazioni a video come PewDiePie e la sua consorte Cutiepiemarzia,per loro è un impiego a tempo pieno visto che caricano un video al giorno,a volte Pdp anche due!
    Per altri -mi viene in mente Yotobi- è un passatempo (pur essendo remunerato),visto che edita un video al mese e fa un altro mestiere.
    Io non sono una creativa (purtroppo) quindi non mi verrebbe mai in mente di fare video su trucchi,bijoux,vestiti,etc…ma apprezzo molto chi mostra al pubblico il suo lavoro,chi ci mette la faccia!Perchè come ha detto Clio,bisogna avere una corazza di ferro.

    Un grande in bocca al lupo a tutte le ragazze che hanno un blog,canale o sito 🙂

  9. Clio, io sono passata da una conoscenza limitatissima del pc, all’iscrizione ad un corso per diventare WEBMASTER (inizierò il mese prossimo)!
    se la mia vita cambierà lavorativamente, lo dovrò a te, alla forza che mi hai dato. considerala una vittoria immensa. sia per me, che per te.

    non è mai tardi per REINVENTARSI, per voltare pagina, per BUTTARSI, per MORDERE la vita, per CREDERCI, al punto da riuscire meglio di quello che pensavamo!
    siamo donne pensanti, non solo cenerentole col diadema, no?
    baciiii a tutte, Ester

  10. Io ho un mio blog ma non lo definirei un vero lavoro, più che altro uno spazio creativo in cui parlo delle cose che mi piacciono, delle mie passioni e del mio lavoro di grafica. Ma proprio ieri con il mio ragazzo stiamo valutando l’idea di cominciare un’attività on line provuomendo e vendendo delle “opere artistiche” che facciamo a tempo perso… e i tuoi consigli sono davvero utilissimi.. li terrò presente e quando saremo on line te lo farò sapere se ti va 🙂

  11. Bravissima Ester!! Hai proprio ragione, si può cambiare! Ragazze, qualunque cosa vogliate fare buttatevi! Con l’entusiasmo, la volontà e la pazienza si può tutto!!
    Io mi sono reinventata 10 anni fa frequentando un corso di grafica e trovando finalmente un lavoro che mi piace tantissimo! E adesso sto facendo un corso di grafica-web perché vedo che nel mio campo questo è il futuro… anzi è già il presente!
    Buona fortuna x il corso Ester! Ciaooo

  12. Ciao Very!Secondo me faresti bene invece ad aprire un tuo blog, magari mostrando le foto dei tuoi lavori più belli e pubblicizzandolo tramite facebook!magari non diventerà famoso a causa della concorrenza, però sarà un modo per mostrare le tue capacità e magari raccogliere un pò di clienti che verranno da te per avere le unghie proprio come quelle realizzate in una delle tue foto!Che ne pensi?Per esempio per Natale ho voluto regalare a mia sorella un momento di relax con una ricostruzione in gel e decorazione delle unghie e per scegliere il negozio di nail art in cui mandarla, la prima cosa che ho fatto è vedere se avevano una pagina su facebook per vedere un pò di immagini dei loro lavori e ho scelto quello che aveva, secondo me, le creazioni più sfiziose!Ti mando un grande in bocca al lupo! un bacio

  13. Ciao! Grazie mille di tutti i consigli che ci dai! Proprio in questi giorni stavo pensando di aprire un blog sull’alimentazione e il benessere essendo biologa ma vedo che in giro ce ne sono svariati e non so se può essere una buona idea visto che se ne parla già tanto (anche in modo sbagliato a volte).. Quindi questo post capita proprio al momento giusto! Grazie 🙂

  14. Io nn sono portata….la mia creatività nn ha livelli cosi elevati da poter essere condivisa con il mondo esterno. …però m piace leggere diversi blog e vedere video di youtubers….

  15. Grazie Eleonora molto gentile a risp…kmq t ringrazio del consiglio…ne farò buon uso… devo documentarmi un pochino su qst lavoro..,, grz ankora baci

  16. Mi piacerebbe molto avere un attività sul web,ad esempio creare degli accessori….il problema è che ormai c’è tanta concorrenza anche li e bisogna avere tanti parenti

  17. Seguo sia te sia Clio e siete state Clio prima e tu poi (in ordine cronologico!!! 😉 )delle fonti di ispirazione per stare BENE con me stessa prima di tutto. Non importa quante volte il mio ragazzo mi dica quanto sia bella, se non mi piaccio io, non c’è nulla da fare! Ho imparato che spendere del tempo per truccarsi e vestirsi con la testa e con il cuore alla fine ripaga. Grazie per il lavoro (vero!) che fate tutti i giorni!
    Matilde

  18. grazie laurin!!!!
    sono felice per te, che sei riuscita e sei contenta di quello che fai!!!
    entusiasmo, volontà, pazienza, giustissimo!!!

    ho scordato di aggiungere che il corso ancora non mi ha dato nessun risultato (devo ancora iniziarlo…!), quindi non vorrei cantar vittoria prima del tempo, ma credo fortemente che sia una buona cosa, e per me l’iscrizione, la prospettiva di poter cambiare la mia vita usando un campo che MAI avrei pensato di toccare, è GIA’ una vittoria.
    e credo che bisogna partire col massimo dell’entusiasmo!!!
    se non dovesse cambiare il mio futuro e, nel frattempo, trovassi un altro lavoro che non ha attinenza con questo, andrà bene ugualmente. ne avrò solo guadagnato in termini di conoscenza.
    ma potrebbe cmq essermi sempre utile.

    un forza e coraggio a tutte le ragazze!!!
    bacettini!!

  19. Sai Clio, ti seguo da tantissimi anni. Ci sono tante ragioni per cui ti seguo: all’inizio oltre ad interessarmi un po’ il makeup e mi piaceva il tuo carattere, mi aveva colpito la tua minuziosità nello spiegare i vari passaggi nei video, senza dare nulla per scontato. Poi col tempo seguendoti ho capito i tuoi intenti, la tue passioni, la tua coerenza e la tua sincerità… per tutto questo mi fido ciecamente di te, consapevole che quando parli di prodotti i tuoi sono pareri soggettivi. Secondo me tutto ciò col tempo ti ha premiato e son sicura che avrai nel tempo sempre più soddisfazioni.
    Ti ammiro.. perchè dalla tua passione hai costruito il tuo lavoro e l’hai plasmato partendo dal tuo carattere.
    Ora sei il mio appuntamento giornaliero… mentre prima facevo un trucco semplice e essenziale… grazie a te mi sto appassionando sempre di più e sto diventavo sempre più brava!! Grazie per come sei e per darci, a noi che ti seguiamo, così tanto.
    Baci

    PS: mi piacciono molto i trucchi dell’Estèe Lauder (Ti straconsiglio il loro mascara Sumptuous Extreme Lash Multiplying Volume Mascara. Sono sicura, conoscendo un po’ i tuoi gusti, che ti piacerebbe!). tu che ne pensi dell’Estèe Lauder?? Hai provato qualcosa di questa marca?

  20. Ciao Clio, sono d’accordo con te che un blog alla fine finisce per portarti via anche il tempo libero, io ho un blog su perline e bijoux (http://ilgiardinodiperle.wordpress.com) e nonostante io mi dedichi al cucito di perline che in Italia è ancora una cosa abbastanza sconosciuta i risultati non sono immediati, anzi ci sono voluti mesi e mesi di post pubblicati ogni giorno prima di avere un discreto seguito e poi per preparare un solo post ci vuole tempo (fai foto, scrivi, correggi la bozza)…questo post comunque mi è piaciuto molto perchè da dei consigli sinceri!!!

  21. Si alle vetrine internet, x vendere gioielli e altre cose handmade, no alle persone che fanno vedere come si fa la.ricostruzione delle unghie in casa, primo bisogna avere studiato teoria, malattie dell’ unghia etc, e poi noi onicotecniche perdiamo un.sacco di clienti! Al contrario di clio che ci fa vedere come truccarci, ma il trucco e’ gia’ qualcosa che facciamo da sole, la ricostruzione no!!! Quindi approvo e non approvo….

  22. Grande Clio… Si, io ho pensato di vendere via internet la bigiotteria che però non ho più tempo per creare… Sono un’appassionata di musica, e vorrei fare un evergreen da lasciare ai posteri, ho dei vari siti dove si può vedere il tipo della mia opera, basta digitare Merysmile su google ed escono fuori tutti. Grazie Clio… Bella, e interessante…beato tuo marito, e tutti quelli che ti hanno accanto.

  23. Ciao Clio, post veramente interessante e di grande ispirazione. Io creo degli accessori per capelli e non solo, la mia più grande passione da sempre. Sin da piccola porto qualcosa in testa, cerchietti, fiori, fermagli di ogni tipo, mi fanno sentire il mio look completo. Sapendo della tua passione per i cerchietti mi farebbe piacere passassi a dare un’occhiata e scegliere gli accessori che più ti piacciono: http://www.blomming.com/mm/BoboCherie/items
    Sincerely.
    Bobò Chèrie.

  24. Ciao Clio, io sono consigliera di bellezza Yves Rocher. I prodotti che vendo non sono fatti da me ma ci metto molto impegno nel pubblicizzarli… pensa che ho iniziato a lavorare con una decina di clienti tra parenti e amici stretti e in solo 7 mesi ho raccolto una cerchia fissa di cinquanta clienti, che conto di aumentare gradualmente. Ok, i prodotti sono belli da vedere e ottimi da usare, ma è grazie alla mia paginetta fb (https://www.facebook.com/YRocherVenditaDirettaInCostaDAmalfiM.Abate) che ho fatto i miei più grandi progressi! Bene, detto ciò, approfitto di questo post per dire a tutte che è un’esperienza lavorativa comoda ed emozionante, fattibile direttamente da casa! Quindi se qualcuna è interessata a divenire mia collega virtuale, mi contatti con un messaggio privato alla pagina e la introdurrò in questo mondo fantastico!

    Grazie, Clio, per l’opportunità che mi hai dato di parlarne… Ti do ragione: lavorare online è un lavoro vero e proprio. Non c’entra molto che ciò che facciamo ci appassiona: anche il mio papà, che lavorava “fisicamente” in un ristorante, adorava il suo lavoro!

  25. Quanto è vero Clio! Io proprio ora, in un momento della mia vita dove mi sento un po’ persa, ho deciso di aprire un blog, che mi ha dato una grande carica creativa e a cui sto dedicando tanta energia. Mi rendo conto solo adesso di quanto lavoro ci sia dietro: ore per scrivere i testi, tradurre in inglese e inserire immagini, altre ore per seguire e commentare altri blog e stare dietro ai social network. In più con l’inesperienza del principiante ti sembra di non essere in grado di fare nulla, il linguaggio html è un altro mondo! Però come dici tu: quando si ha passione la fatica pesa molto meno, e che soddisfazione ricevere il mio primo commento a un post! Credo che con pazienza, senza volere ottenere tutto e subito, qualche risultato si porta a casa 🙂

  26. Ciaooo 🙂 io non ho mai pensato di aprire un’attività online, so per certo che è un lavoro a tempo pieno, proprio come hai detto anche tu Clio. Ci vuole dedizione, passione, e bisogna sempre essere attivi…non si può scrivere oggi, e farsi risentire tra una settimana. Però penso che per qualcuno, possa diventare anche una forma di guadagno, dipende da cosa propone/vende/consiglia, in che modo lo fa. Vicino a me non ho nessuno che faccia questa attività, se non te Clio…oramai ti reputo una mia carissima amica <3 <3 <3 un bacio :*

  27. Ciao Clio, io sono in rete da tempi immemori e gestisco diversi blog.
    Attualmente collaboro con delle piattaforme di social media marketing e testo prodotti per le quali scrivo le mie opinioni genuine. Spero di farlo diventare un lavoro in seguito perchè gli sto dedicando davvero tutta la mia vita, oltre al fatto di avere una casa, una figlia, e una laurea (a breve) da dover gestire..

  28. Ciao Clio, come sempre sai cogliere il nocciolo del’argomento e presentarlo in modo chiaro e divertente 🙂
    Io per passione faccio torte per feste ed eventi e ho creato una pagina facebook in cui poter esporre le mie creazioni, si chiama “Zucchero 3d”, per il momento rimane una passione, non so se potrà mai diventare un lavoro, però per adesso mi permette di esprimere la mia creatività e spezzare la monotonia di tutti i giorni. Un saluto affettuoso

  29. Ciao ragazze! A proposito di web e tecnologia, vi devo chiedere un immenso favore! Io e una mia amica progettiamo e sviluppiamo applicazioni per Windows Phone, ma essendo ancora agli inizi vi voglio chiedere qualche suggerimento e consiglio : vi piacerebbe un’app in particolare? O qualche genere? Qualsiasi idea abbiate in mente non esitate a lasciare un commento..chissà, forse presto la troverete nello store!
    Un bacio, Anna

  30. io ed il mio futuro marito stiamo giusto prendendo contatti con alcune aziende di cosmetici per avviare un’attività di e-commerce… Sarebbe bello poter diventare un giorno l’unico rivenditore STILA italiano autorizzato! 😛 è un sogno ma procediamo un passettino alla volta 🙂

  31. ciao titti!
    secondo me bisogna capire i propri intenti.
    se una persona ha deciso di diventare qualcuno sul web immagino che debba partire da una buona base, come la creatività, i contenuti, le innovazioni che potrebbe apportare.
    ma se una persona vuole semplicemente condividere una propria passione, senza voler essere competitiva, secondo me potrebbe farlo ugualmente.
    ed avere soddisfazioni, anche se dovesse seguirla una sola persona.
    chi lo sa? forse sei portata e sei bravissima!!!
    un bacio!!!

  32. Io seguo alcuni canali Italiani e non e trovo che alla fine abbiano tutti lo stesso filo conduttore. Possiamo notare come i canali di make up alla fine ci propongono le stesse cose e cioè tutorial di trucco, video haul, vlog e review ciò che attira la mia attenzione è il modo in cui si fanno queste cose. Ad esempio ormai tutte e dico tutte hanno parlato della naked 3 e tutte ne hanno parlato allo stesso modo tranne alcune. Cioè: è stupenda, bellissima ecc ecc solo perché è la naked 3 ma solo poche persone hanno descritto oggettivamente com’è questa palette e cioè che si è buona e bella ma non tutti i colori presenti in questa palette sono scriventi, belli ecc cc. In definitiva la mia attenzione è attirata da come mi propongono le cose, cose che possono sembrarci banali e scontate ma che come te le spiegano o te le presentano sembrano uniche. Perché io guardo Clio e leggo il suo blog? soprattutto per la sua semplicità, oggi le ragazze di questi canali sembrano costruite e finte (non tutte ovvio), inoltre lei si avvicina molto a noi è presente per il suo pubblico, parla come mangia e soprattutto ci riempie di CONSIGLI UTILI e soprattutto consigli suoi e non scopiazzati da altri. Se una ragazza segue queste semplici regole sicuramente potrà avere successo nel suo campo. Poi Clio non fa tutorial visti e rivisti ,inoltre, in ogni tutorial mette un pizzico di esclusività :). Anche nel suo blog si parla di tutto e di più di argomenti futili e quelli invece più toccanti, perché si è bello dedicarci alla nostre passione ma è anche importante riflettere su tematiche importanti che a volte si ripercuotono anche sulle nostre passioni. In definitiva la dedizione, l’impegno, la forza di volontà , il vero talento e l’umiltà premiano sempre. 😀 Per quanto mi riguarda io sono un fiume in piena e lotterò sempre per i miei ideali e le mie passioni e sono curiosa di sapere cosa mi riserverà il futuro. 😉 *

  33. Seguo entrambi i blog e devo dire che avete cambiato il mio rapporto con il corpo e stimolato la mia creatività. Anna tra il libro, il negozio e i corsi è solo questione di tempo e arriverà il successo che ti meriti.

  34. Investire tutto il domani su un sito internet è un grandissimo rischio che si corre…pertanto, svolgere delle attività di questo tipo dovrebbe iniziare un po’ come un gioco, una passione. Poi se si riesce a fruttare in questo campo, allora si potrebbe cominciare a prendere la cosa più seriamente, cercando sempre di reinventarsi e trovare concilio con gli standard (purtroppo) attuali. Ciò che consiglio, in qualità di utente che non si occupa di queste cose, è:puntate su questo, ma tenete conto dei pro e non, altrimenti rischiate di costruire il vostro futuro sui castelli di sabbia.

  35. Grazie per questi bei consigli preziosi! sono validi anche per chi, come me, sta cercando di realizzarsi in un campo diverso da quello dei make up artists, ma trova che le strategie per sfondare alla fine sono molto simili!! quindi grazie!!
    Trovo che uno dei motivi del tuo successo, cara Clio, sia la tua simpatia. Sei spontanea, genitle, pensi agli altri e non solo alla tua realizzazione, e questo rende il tuo blog e i tuoi video mai noisi e inascoltabili, mai pedanti e autoreferenziali.
    Keep going!! 😉

  36. ciao Clio scusa se ti scrivo qua , volevo chiederti: dove posso trovare la tua agenda ? ho girato tutta Vicenza ma non la trovo grazie 🙂

  37. Ciao Clio, io ti seguo ormai da anni e ho da qualche mese aperto un blog vicino a un canale di youtube, ma lo faccio più per soddisfazione mia, in quanto mi fa sentire soddisfatta e gratificata il fatto di poter semplicemente esporre ciò che so fare e che ho imparato sull’enorme vetrina che è il web. Ho cominciato da poco, ma ho già avuto qualche proposta di collaborazione con qualche azienda cosmetica ed ho rifiutato praticamente subito, anche se sicuramente mi avrebbero offerto maggiore visibilità a me, proprio perchè mi chiedevano di fare cose diverse da ciò che io mi ero prestabilita.. Quindi sfrutterò ogni singolo tuo consiglio, per restare me stessa e portare avanti questo mio canale a “modo mio”, nonostante mille critiche e insulti che ho ricevuto fin da subito e persone che rubavano i video miei per metterli sul proprio canale, motivo per cui ho perso un SACCO di iscritti.. grazie, di cuore <3

  38. Io ho pensato di far qlche visdeo sui trucchi che hi e magari qlche trucco fatto su di me … e magari 2promuovere” le marche low cost e far capire che nn servono le grandi griffes di make up

  39. Ciao Clio! Mi è piaciuto molto il tuo articolo e lo condivido in pieno: io sono una psicologa e a questa attività da 4 anni affianco quella di creatrice di bijoux, che fortunatamente va bene e ha una buona fetta di clienti: questo perchè creo per passione, e ogni creazione viene ideata secondo il mio gusto,come se la facessi per me 🙂 Sicuramente in certi momenti è impegnativo, ma il fatto che sia una passione non me la fa sentire come lavoro, e mi appaga in tutto e per tutto 🙂
    In bocca al lupo a tutte!

  40. ciao a tutti! Ho trovato questo post veramente interessante e credo che ci dovremo sentire fortunati come generazione, abbiamo dei mezzi che i nostri genitori manco si sognavano! Possiamo esprimerci liberamente, gratuitamente, far vedere qualsiasi cosa sappiamo fare a centinaia, migliaia di persone. Trovo tutto ciò fantastico, per non parlare dello scambio di idee e degli stimoli che arrivano dal poter vedere sempre quello che fanno gli altri. Io faccio disegni, vignette stupide e li posto su fb. Poi qualcuno un giorno mi ha chiesto se li vendevo e da lì è partito tutto! questa è la mia stupida paginetta. https://www.facebook.com/StorieDisegniCaroteECannella un bacione e tutte e buona fortuna!

  41. Ciao Cliuz, fantastico articolo!! Grazie a te ho scoperto di avere una grandissima passione per il makeup ed ho approfondito quella per la nail art. Mi sono diplomata e cerco lavoro, ma purtroppo, dopo mesi, ancora niente =

    Perciò ora sto frequentando un corso di ricostruzione unghie, ne farò anche altri sulle unghie ed alcuni sul makeup, sperando di riuscire a trovare lavoro in questi bellissimi campi!!^^ Ti ringrazio perchè grazie a te ho avuto il coraggio di approfondire le mie passioni e di aprire un canale Youtube in cui mi occupo di Beauty, grazie Clio e continua così, sei stata e sei sempre un grandissimo esempio per me, spero un giorno di poterti incontreare dal vivo^^ Ti lascio il link dle mio canale Youtube: http://www.youtube.com/user/JULUN93 le porte sono spalancate per te e per chi abbia voglia di dare un’occhiata. Spero tanto che le mie passioni possano diventare un lavoro, proprio come sei riuscita a fare tu. ^^

  42. Ciao Clio, proprio in questi giorni pensavo di avviare un’attività su internet. Io lavoro a maglia, uncinetto e so cucire. Purtroppo ho dovuto diminuire le ore lavorative a causa di problemi di salute causati proprio dall’ambiente di lavoro e quindi l’idea di “inventarmi” un lavoro è partita da qui. Inizialmente pensavo di fare un sito con foto e spiegazioni dei miei lavori, ma ce ne sono tantissimi così e ciò che mi lascia più perplessa è che comunque le foto rendono molto poco l’idea della qualità del lavoro. Ho pensato anche di creare qualcosa per amici e parenti in modo da poter essere pubblicizzata nel “reale”…ancora non sono a niente,ma spero di poter iniziare il prima possibile…e se avete suggerimenti sono ben accetti!!

    Un salutone a tutte 🙂

  43. Ciao Clio, vorrei farti una domanda spero tu mi risponda 🙂
    Secondo te al giorno d’oggi con la concorrenza che c’è là fuori (o sarebbe meglio dire qua dentro?) è davvero possibile riuscire a farsi un nome senza aiuti di agenzie o collaboratori?
    Hai parlato di self-marketing ma hai anche detto di prenderlo solo con uno svago all’inizio questo hobby, ma è possibile farsi cosi tanta pubblicità da arrivare a farsi un nome prendendo quest’avventura come passatempo?
    Un bacio :*

  44. Ciao Clio 🙂 Io ho da poco aperto il mio canale di youtube (www.youtube.com/MissLilli1992). So che ormai ci sono tantissimi canali come il mio, ma ho voluto aprirlo lo stesso perchè mi piace. Voglio dire la mia, parlare di quello che mi piace, far vedere quello che so fare. Sono davvero agli inizi, ce ne vuole di tempo e di forza di volontà per farsi conoscere nel web. Ma non demordo 😉
    Ho sempre visto dappertutto persone che in un modo o nell’altro scrivono commenti come “passa nella mia pagina” o “se ti va passa per il mio canale” e anche io due o massimo tre commenti di questi li ho scritti, ma non mi piace farlo. Cioè, non voglio che la gente si iscriva al mio canale solo perchè così io mi scrivo al loro, ma voglio che si iscrivano per i pochi video che ho fatto, perchè piacciono e non tanto per :):) Forse è per questo che non scrivo da nessuna parte queste cose, voglio che piano piano le persone si iscrivano da sole ed è per questo che ringrazi le sole nove persone che si sono iscritte (anzi otto, uno è il mio ragazzo) :):)
    Hai ragione sui pro e i contro e i modi di farsi conoscere: i social sono davvero il mezzo migliore (non con i soliti commenti).
    Io dovrei imparare a fare delle foto migliori per instagram, è vero che foto fatte meglio attirano mille volte di più una persona 🙂
    Grazie Clio per questo tuo lavoro, con il tempo che dedichi a noi tutte ogni giorno!
    Lilli.

    Ps: Dopo tutto quello che ho scritto però mi sono resa conto che ho “fatto della pubblicità” anche qui, commentando.

  45. Concordo su tutto. Come ho già detto tempo fa ho scoperto Clio, e con lei l’enigmatico mondo del tubo, da pochi mesi e gira che ti rigira alla fine ho scelto, quasi inconsapevolmente, lei. A parte che non mi annoia mai ma a prescindere dai tutorial mi mette proprio di buonumore, mi fa morire dal ridere – sarò scema ma il pennello “a setole piattole” mi fa tagliare ogni volta che ci penso 😀 – adoro il suo modo di fare, il suo non prendersi mai troppo sul serio. E oh, mi ispira fiducia.
    Il resto mi è ancora un po’ oscuro. Tipo i continui haul (posso capire una volta, due…ma un continuo onestamente non lo comprendo e lo ammetto, mi irrita un po’) e i vlog (che poi sono tutti uguali o sbaglio?). Per non parlare dei “cosa c’è” (nella mia borsa, nel mio cellulare, nel mio bagno, nella mia cassetta del gatto): un mistero.

  46. Ciao, credo che sia un’ottima cosa gestire un’attivita’ su internet! Specie se si tratta di trattare argomenti a nostro cuore, diventa piu’ bello lavorare:) Io sono istruttrice fitness e boybuilding e ho aperto un blog insieme al mio compagno personal tranier http://sanieinforma.blogspot.it/speriamo di avere successo e di aiutare le persone a stare meglio:)

  47. A me piacerebbe creare un blog per recensire i prodotti che utilizzo in modo da poter condividere le mie opinioni con altre persone. Il problema è come si apre un blog?

  48. Ciao Clio, hai centrato in pieno tutte le varie sfaccettature di questo argomento. Quasi per caso un anno fa ho iniziato a lavorare il fimo e inizialmente creavo per parenti e amici, anche perché avevo un lavoro. Qualche mese fa mi sono dovuta trasferire in un’altra regione e quindi sono stata costretta a lasciare il lavoro e ho pensato di dedicarmi totalmente alla mia passione: oltre a partecipare a vari mercatini, ho una pagina e un profilo su facebook e su ebay. Di certo non è facile farsi conoscere appunto perché internet è molto vasto e dispersivo, ma se partiamo dal presupposto che comunque stiamo facendo qualcosa che ci piace veramente e che ormai il lavoro bisogna inventarselo, almeno ci si prova! Internet ha un grande potenziale che bisogna imparare a sfruttare 😉

  49. Ciao Clio 🙂 Io ho appena aperto un canale su youtube (www.youtube.com/MissLilli1992 ). So che ci sono un sacco di canali su youtube come il mio, ma ho deciso di aprirlo lo stesso perchè mi piace. Voglio far sapere agli altri quello che mi piace, far vedere quello che so fare 🙂
    Come dici tu non è facile farsi strada nel web, con tutta la gente che c’è ultimamente è davvero difficile. Condivido tutto quello che hai detto, sono d’accordo con te. Leggo anche io spesso commenti di quel genere, due volte li ho scritti anche io, ma poi mi sono pentita. Non mi piace che la gente si iscriva al mio canale solo perchè così poi io mi iscrivo al suo. Io voglio che la gente si iscriva per quello che faccio, per i pochi video che per ora ho pubblicato. Ed è per questo che sono felice di avere solo nove iscritti (anzi otto, perchè uno è il mio ragazzo), perchè so che a quei pochi piaccio. Poi ovviamente preferirei averne di più. come tutti penso, ma io sono già contenta così.
    Hai ragione a dire che ci vuole tempo, tanto tempo. Io ho fatto solo cinque video, è da un po’ che non ne pubblico uno, ma è ancora difficile per me organizzarmi e riuscire a fare tutto, ma se uno la volontà ce l’ha, può andare avanti :):)
    Grazie Clio per quello che fai per noi, per tutto il tempo che ci dedichi tra i video, i post sul blog, le foto ecc 🙂
    Lilli 🙂

  50. Cara Clio, ti seguo da….5 anni ormai?! O 6? Avevi appena cominciato e pensa, all’epoca io non mi truccavo nemmeno! (non che ora sia una makeup artist, tutt’altro!!) però adoravo il tuo carattere e la tua semplicità. Grazie per aver aperto il tuo canale, mi hai fatto compagnia per tante bellissime ore 😉
    Alle ragazze che si fanno pubblicità invece voglio dire di smetterla di scrivere ovunque “ho aperto questa pagina” etc perchè ormai le persone saltano a piè pari quei commenti! Almeno, a me ormai viene automatico, e non è per cattiveria…

  51. Io l’ho aperto con webnode, che tipermette poi di comprare anche il dominio. E’ molto semplice e intuitivo, altrimenti c’è Blogger di gmail.

  52. Invidi!?!? Ti assicuro non c’è niente da invidiare, io vorrei andarmene da qui, in un città meno caotica, più civile, più salutare e meno stressante. Anche se vorrei andarmene direttamente dall’italia, sono tornata proprio ieri da Barcellona e quella sì che è una città dove la qualità della vita viene prima di tutto… Roma è una città per turisti, non è fatta per viverci, non so da dove vieni ma se pensi di andare in un’altra città, Roma la sconsiglio, bellissima solo di notte quando tutti dormono e torna ad essere per un momento la città eterna 😉

  53. ho imparato tanto da te e spesso le amiche mi chiedono consigli o di truccarle direttamente per serate particolari…non é ció che intendo fare in futuro come mesriere ma é una passione nata grazie a te….continua cosí..grazie!!!

  54. Lo so che è caotica ma c’è un corso bellissimo che mi piacerebbe
    tanto frequentare e si trova a Roma (poker grooming school). Io purtroppo abito in una piccola città della Sardegna 🙁
    Quindi magari
    viverci no ma sono convinta che sia una città che offra tanto almeno più di dove abito io…magari un paese vicino a Roma sarebbe la soluzione ideale:)

    Il 08.01.2014 15:54 Disqus ha scritto:

  55. Ciao Clio ho letto con interesse questo post, ma non sono stata d’accordo con l’affermazione che “i concorsi random raccolgono sicuramente più pubblico ma si tratta di persone non realmente interessate, che vogliono solo vincere un premio e che non visiteranno più il sito”
    …per quanto riguarda ME, non è assolutamente vero!
    Ho partecipato solo ai tuoi concorsi random e non a quelli in cui bisognava inviare foto makeup e robe così semplicemente perché guardo il blog di sera prima di addormentarmi o alla mattina mentre faccio colazione e quindi non ho il tempo materiale per truccarmi e stare lì a scattarmi foto…
    ma visito davvero la tua pagina ogni giorno!
    …così come me, credo anche altre…

  56. Se è per fare un corso allora sì se è solo per un breve periodo, ma lavorativamente parlando purtroppo siamo messi male, c’è poco lavoro, mal pagato anche se specializzato, le aziende stanno chiudendo e ottimizzano i dipendenti, gli affitti sono a dir poco altissimi (io vivo in 45 mq2 in una zona periferica con il mio ragazzo e paghiamo 800 € al mese, aggiungici poi condominio, bollette e spesa e ti rendi più o meno conto che lo stipendio va via per sopravvivere) e la vita è più cara di molte altre città. Tutti i miei ex compagni di corso fuori sede sono tornati nelle loro città (e ti parlo di ben 7 anni fa) perchè Roma era invivibile, troppo cara e senza prospettive. Poi ovviamente la scelta è tua e solo provando puoi sapere com’è.. io te lo dico da persona che ci è nata è cresciuta, se potessi me ne andrei!

  57. a me piacerebbe moltissimo aprire un canale su yt ma la cosa che più mi blocca sono infatti i commenti negativi. Tendo a buttarmi giu e a sentirmi davvero una buona a nulla quando ricevo brutte critiche e non sono sicura di riuscire a sostenere il peso delle offese. Le critiche costruttive le accetto benissimo, figuriamoci quelle fanno solo bene ^^ ma a volte mi capita di leggere commenti messi li proprio solo per fare del male sotto i video delle ragazze che seguo e ci sto male io per loro, figuriamoci se capitasse a me 🙁

  58. Post molto interessante, anche a me piace molto occuparmi del mio blog e se possibile, allargare la cerchia di persone che mi seguono ma…non ho mai pensato che potesse diventare un lavoro! Primo: trovo che la “concorrenza” sia spietata, nel senso che i blog di make up/cucina/fai da te sono davvero molti e non è facile farsi notare; Secondo: per chi come me non è molto abile nei diy (sono ciompa, come diresti te Clio!), c’è poco da fare…non posso vendere aria fritta! Terzo: ho notato (e penso che sia successo un po’ a tutte quelle che come me hanno un blog),che le aziende non sono molto disposte a inviare i prodotti, quindi a farsi pubblicità e di riflesso farla a noi magari pubblicando le nostre review sui loro siti.. Insomma, c’è crisi per tutti!
    Con questo non voglio dire che investire sul web non vada bene, anzi, fortunata chi come te ha una passione, è brava e sa migliorarsi, fa cose interessanti e non banali…ma per come la vedo io, nel mio piccolo, spero di trovarmi un lavoro e dedicare al blog il mio tempo libero 😉

  59. Io ho un attività sul web….www.ceciascreations.it … ho iniziato 3 anni fa su facebook pubblicando le mie creazioni in perline e da allora non mi sono più fermata,sperimentando con nuovi materiali….in futuro spero tanto di poter crescere e (si spera) farne una vera professione! 😉

  60. Ciao Clio, che bel post! Mi ha fatto pensare ad un sacco di cose. Io ho 31 anni (mi sa che abbiamo la stessa età) ma purtroppo sono ferma sul mercato del lavoro da troppo tempo e non ho nessuna esperienza particolare che mi faccia spiccare su altri per quanto riguarda i lavori d’ufficio (ho sempre fatto la commessa o l’operatrice in call center). Attualmente ho il mio canalino di make up ma che gestisco saltuariamente…in realtà quello che vorrei fare, lavorativamente parlando, è altro e non ha nulla a che fare con il trucco. E’ un’idea che ho da mesi ormai ma non so da che parte iniziare per poterla mettere in piedi. Leggo che molte ragazze hanno intrapreso un corso in web design e non sarebbe male come idea. Dato che gli uffici non mi vogliono ho deciso di portare l’ufficio in casa mia e di crearlo da me, solo che mi manca l’input per cominciare!!!

  61. Grazie mille…sei stata davvero dolce e di coraggio con qst messaggino…..
    Io però ho anche la timidezza e il fattp che nn m piace essere al centro dell attenzione….e il web nn è qndi il mio campo….xo cmq m piace leggere seguire e provare…..

  62. Clio ti parlo con la schiettezza con la quale sei abituata tu ad esporre i concetti (spero non ti indisponga), ma un attività da blogger quanto ti può far guadagnare? Cioè, vorrei capire xchè vale la pena di iniziare quel percorso (passione a parte) )

  63. Ciao Clio!!! Wow che post..davvero interessante :-)) io se dovessi iniziare un lavoro su internet sarebbe sul mondo del makeup 🙂 secondo me l’importante è trovare qualcosa di nuovo che stupisca e anche se non è facile, un passo fondamentale è iniziare e provarci!!!! Mmm…conoscenti o amici che sono già attivi in questo campo?? Tu Cliuzza!!!!!!!! Grazie x aver condiviso con noi la tua esperienza!!!! Besoooo
    PS: in attesa di notizie su Mimi!!!! <3<3

  64. Ciao Clio, guarda io ho un negozio biologico ed esiste anche on line: tra ordini e servizio ho lavorato connessa pure il giorno di natale, la sera mentre sono nel letto sto ancora connessa….francamente non credo solo nel lavoro on line quando si tratta di comprare qualcosa di materiale perché noto che chi si lancia a comprare in line è perché ha gia visto/provato il prodotto o è stato accuratamente consigliato da un amico già cliente, ma non lascerei il negozio fisico per gestire solo da casa (cascina in campagna con orto) le consegne.
    E mi rendo conto che passo la giornata al 50% con la testa nel negozio e il resto su Facebook gestendo la pagina, caricando le foto ed è un’operazione di marketing pazzesca, se non esisti su facebook, non esisti proprio ed è un vero e proprio lavoro che ahimé per quanto mi riguarda non riesco a contabilizzare! Dopo una laurea in biologia a suon di pratica aprendo il negozio virtuale mi sono presa una laurea ad honorem in informatica, ahahah!!!

    Poi ho il mio blog personale che è anche abbastanza seguito ma rifiuto ogni forma di collaborazione per tenerlo libero da influenze maligne, mica per niente parla di anarchia, politica, società, rigiro come un calzino tutte le convenzioni su come crescere i figli, e mi chiedo pure chi è il pazzo a cui è venuto in mente di chiedermi una collaborazione! non mi ci vedo proprio a pubblicizzare pannolini o creme al petrolio per qualche soldo, nono….

    Ciao!

  65. Ciao Clio! ma tu fai servizi fotografici? te l’avevo chiesto anche nelle domande di un concorso se ci potevi parlare die servizi fotografici che fai.

  66. Sono una frana con internet…però grazie degli utili consigli che hai dato, e che ci fanno riflettere….. Un baci clio!

  67. Fare il primo passo (iscrizione) dà già molta soddisfazione e dai, sicuro il futuro sarà più ricco di conoscenze e quindi migliore! Facci sapere! Un abbraccio 😉

  68. interessante post
    a me piacerebbe molto ma purtroppo in italia e’ sempre il solito problema, permessi, servizio postale ecc…
    anni fa dipingevo sui sassi, ma vendere nei mercatini era un macello per i permessi, perche’ da ste parti dovevi essere artigiano o vendere cose usate, quindi c’era sempre il rischio ti sequestrassero le cose e nessuno sapeva darti spiegazioni: chiedevo ai vigili che mi dicevano di sentire la finanza che mi diceva di sentire la cna, poi chi mi diceva serviva partita iva chi no
    su internet ho provato, ma poi devi dipendere dall’esoso costo e dal disservizio postale e mi sono demoralizzata
    poi vabe’ ho lavorato fuori citta’ e non ho piu’ avuto tempo di dedicarmici
    adesso volevo riprovare e a informarmi..magari qualcosa e’ cambiato, visto il diffondersi di fai da te social network ecc

  69. Mi accodo! =) sono una fotoamatrice e mi piacerebbe molto sentir parlare di servizi fotografici di moda e make up! =D

  70. ahaha anche a me fa morir dal ridere e quando sono triste basta guardare un suo video per stare bene. Spesso questi video haul sembrano voler ostentare il fatto che queste ragazze su youtube comprano un sacco di cose che lo possono fare senza problema e si perde il reale scopo del video.. Fanno tutte le stesse, cose e dicono tutti le stesse cose.:S un bacione Fra 😀 *

  71. Il mio ragazzo lavora sopratutto su YouTube al momento, ed è anche abbastanza conosciuto da permetterci di vivere assieme.
    Qualche tempo fa ho pensato di volerlo aiutare creando un mio canale, dato che abbiamo in comune la stessa passione… però poi ho quasi del tutto abbandonato l’idea proprio a causa della gente che mi diceva di tutto e mi toglieva la voglia di fare… però a pensaci adesso, sono stata stupida a farmi fermare da pareri di gente che neanche mi conosce… perciò penso che riprenderò a fare quello che volevo fare, alla faccia loro! 😉

  72. Bel post…
    Ho tante passioni, e tanti hobby, che in genere si mutano nel preparare regalini di Natale e compleanno personalizzati per amici e familiari…
    Molte di queste persone che hanno ricevuto uno o più di questi oggetti mi hanno sempre detto che potrei benissimo vendere quello che faccio, per il momento voglio che tutto ciò rimanga un hobby, specialmente per il tempo che ho a disposizione, che con il lavoro che faccio è veramente poco… e per fare i pensierini ed i miei “progetti” devo partire con largo anticipo.
    Poi, è risaputo che non si sa mai quello che può succedere, il lavoro che viene a mancare, un trasferimento di città o regione, quindi come diceva mia nonna: impara l’arte e mettila da parte…
    Non posso sapere se quello che ora considero un passatempo potrà mai diventare lavoro, perché no sul web!

    Clio, facci sapere della Mimi!

  73. Bellissimo commento che mi ha trasmesso una grande carica positiva!La sfrutterò per trovare il “coraggio” di aprire un mio caanale su youtube…progetto che mi ronza in testa già da tempo!;)…Grazie!

  74. Ciao cara Ester, hai fatto una bellissima cosa!!! Ti auguro di ottenere da questo corso tutto il meglio possibile per la tua realizzazione personale! Un abbraccio 🙂

  75. Ciao Clio! Guarda, io da un annetto ho aperto un negozietto online in cui vendo gioiellini fatti da me, e prima ancora il blog per pubblicare le foto delle creazioni… però non va bene per nulla, ovvio, ci si mette anche la crisi! Poi magari le mie creazioni non piacciono, boh… Poi, dopo qualche mese, ho aperto anche un canale YouTube per cercare di condividere le mie passioni, e da lì anche la pagina Facebook… Ho pensato di farlo per evadere un po’ dalla quotidianità e per fare quattro chiacchiere virtuali con persone con i miei stessi interessi… ma ammetto che non è facile farsi vedere, anche perchè ultimamente YouTube non aiuta i piccoli canali quindi è diventato molto più difficile farsi conoscere…. Sono un po’ abbattuta, devo dire la verità… ma per ora vado avanti… 🙂
    Un bacione!

  76. ma che carina che sei sara! grazie…

    sì, ho scordato di precisare che non sto per aprire un MIO blog, ma vorrei imparare per poter lavorare PER GLI ALTRI. vorrei costruire siti per chi li commissiona.
    capisco che qualcuna potrebbe dirmi che non ha senso, con piattaforme come blogger, wordpress ecc, che quindi la gente non ha bisogno di rivolgersi a qualcuno che faccia il lavoro per lui/lei, ma cmq la richiesta c’è ugualmente.

    cmq, se dovessi decidere, moooooolto in là, di partire con un blog mio, te lo dirò, sarai la mia prima visita!
    grazie sei dolcissima!
    un baciottolone!!!!!

  77. ciao silvamakeup!!!
    ti ringrazio enormemente! non sai quanto mi rende felice sapere di dare carica positiva!!!!
    dai, forza e coraggio! me lo farai sapere quando aprirai il tuo canale yt?
    come ho risposto a sara, qui sotto, io adesso ho solo in mente di farlo per gli altri.
    al momento non credo di avere capacità particolari per lanciarmi in un’attività incentrata su di me, bah, al max posso postare la ricetta del tiramisù!
    ti auguro di trovare il coraggio e buttarti e di trarre un sacco di soddisfazioni!!!! vai silvamakeup!!!!! (il nick c’è già!!!!!)
    taaanti baci!

  78. ciao emily! da un pò non ti leggevo, dicevo: strano!
    invece eccoti qui!!!
    ti ringrazio tanto, tanto, tantissimo! è bello avere sostegno, tra donne dobbiamo aiutarci!!
    un abbraccio stritoloso anche a te!

  79. di niente tesorino.
    ti capisco, in quanto a timidezza…io non sono da meno!
    ma la si può vincere, per me è stato fondamentale costringermi a fare le cose e iniziare a non pensare al giudizio degli altri. conta il tuo e quello di chi ti ama veramente. il resto…..lascia perdere!
    ok, ti realizzerai in altri campi! le persone timide in genere sono molto sensibili e hanno grandi potenzialità di cui ignorano l’esistenza…vedrai che sei tra queste.
    bacione tittiiiii!!!!

  80. Guarda io comincerei con l’ evitarr di scrivere con xk o k…
    Tutto il resto verra’ da se..

  81. Brava Ester! Bellissime parole di incoraggiamento per tutte nel tuo post.
    Hai ragione, non siamo più Cenerentole, le parole”mordere la vita”sono giustissime e di grande effetto! Ti auguro di riuscire nel tuo progetto.
    Un abbraccio!

  82. Ciao Ester, rientrata in ufficio 14ore non stop… Ma appena posso, eccomi qua! Buona giornata! Un bacio

  83. grazie cara ale!
    mordere la vita sta diventando il mio motto ormai!!!
    viene da una dolce signora di 80 anni che mi ha dato una chicca della sua saggezza: usare ciò che abbiamo, sfruttarlo appieno, lottare con le unghie e con i denti perché siamo giovani, forti e abbiamo un cervello e….mille possibilità che anni fa si sognavano!
    un abbraccio anche a te, grazie mille!!!!

  84. Io ci ho pensato più e più volte di iniziare qualcosa su internet.
    Non avendo lavoro, ho tanto tempo libero ma il problema che per me è principale, è che appunto non potrei permettermi di “restare aggiornata” comprando prodotti nuovi.
    Inoltre, non saprei, davvero, da che parte iniziare. Tralasciando, come si crea un blog, o fare/montare un video, non ho nessuno che conosco che è in questo ambiente a cui potrei chiedere consiglio o aiuto. E, l’altro motivo, è che appunto come dice Clio, in questo periodo sono a corto di fantasia e non mi andrebbe di iniziare qualcosa che è semplicemente la copia di qualcos’altro.
    Per tutti questi motivi, non ho mai iniziato nulla, che sia blog o canale su youtube.
    Ammetto poi, che nel vedere che ci sono così tanti canali/blog sulla bellezza e cura della persona, be..parto un pò demoralizzata, quasi a dire “figurati se qualcuno si mette a seguire me”.

  85. Sicuramente è molto cara su questo hai perfettamente ragione….gli affitti sono veramente alti. Infatti speravo di riuscire a trovare una casetta in campagna vicino a ROma e sperare di riuscire a trovare mezzi pubblici per potermi spostare:)

  86. ciao!!! E’ la prima volta che entro a leggere il tuo blog e ne sono rimasta colpita,sopratutto perche’ mi ci sono ritrovata nella tua ricerca della passione.
    Ti apprezzo proprio per questo, si vede che metti passione in quello che fai!
    Ho fatto per 16 anni un lavoro spinta da assoluta passione:dopo gli studi in giurisprudenza il mio sogno era aprire una profumeria e l’ho fatto. Per svariate incombenze ho chiuso l’attivita’ lo scorso mese,ma nell’attesa di buttarmi in un nuovo progetto, ho continuato a seguirla quella passione…così ho aperto ad inizio anno un blog,in cui parlare di bellezza,perchè mi mancava proprio quel rapporto col pubblico,quello scambio di opinioni e sopratutto i miei consigli di bellezza!!.E la cosa mi appassiona e diverte molto!!un caro saluto

  87. Ottimo argomento Clio! La cosa che a me da più fastidio è proprio la scorrettezza delle persone, gli insulti, la partecipazione solo ai concorsi, i commenti fatti solo per pubblicizzarsi. Danno fastidio a me nel leggerli tra i tuoi commenti, non immagino a te! Sono persone che non hanno alcuna compatibilità con la disponibilità e il tuo carattere, che in tutti questi anni è emerso e che a noi è ormai ben chiaro. L’unica cosa che è possibile fare è: “non ti curar di loro ma guarda e passa”!

  88. Grazie mille Matilde, per me Clio è stata una fonte d’ispirazione (oltre che d’insegnamento) senza il suo lavoro non avrei mai aperto il mio blog.

  89. Ciao Clio, questo post mi è piaciuto! nonostante tu abbia ottenuto molti successi qui sul web (e non solo), incoraggi altre persone a mostrare pubblicamente ciò che sanno fare. Credo che quando, già più di cinque anni fa, hai intrapreso questa “carriera” neanche tu avresti immaginato di ottenere tutti questi consensi, eppure ti sei esposta e hai rischiato. Senz’altro anche il tuo carattere solare, la tua semplicità e la passione che trasmetti hanno contribuito a rendere tutto questo possibile. Personalmente creo bigiotteria e in particolare orecchini e a fine dicembre anche io ho aperto un blog (earringsimade.blogspot.it) dove pubblico principalmente foto dei miei lavori. Non l’ho fatto con chissà quale intento, per me è giusto un passatempo, il mio angolino creativo virtuale, cui dedicare il giusto spazio, dopo la famiglia e un “lavoro vero”.

  90. Grazie carissima!!!!Ti farò sapere di sicuro!Ti abbraccio e ti faccio un grandissimo IN BOCCA AL LUPO per tutti i tuoi progetti! 😉

  91. Io faccio spesso i mercatini come hobbista, basta rivolgersi alla proloco del posto per sapere se c’è disponibilità. Dal momento in cui sei hobbista non avrai a che fare con la finanza ( se vendi oggetti dal costo non alto non devi nemmeno fare ricevute), e basterà rivolgersi al proprio Comune per la ‘Dichiarazione Sostitutiva dell’Atto di Notorietà’. Compili i fogli e sei pronta per partire! Facile e indolore!

  92. grazieee!!!! speruma bin! (vivo in piemonte, ma non sono piemontese e qui si dice così! traduzione: “speriamo bene”!!!!)
    ok, io aspetto eh??
    ciausssss!!

  93. Ciao Clio, interessantissimo il tuo post, anche per chi lavora in questo campo da più di 10 anni, come la sottoscritta! E’ durissima, su questo posso solo che stringerti la mano, le nottate infinite passate sul pc e la vista che cala inesorabilmente mi fanno da testimoni! Ho seguito per anni i social e i blog di diverse aziende, mi sono occupata di ecommerce e di marketing online…fino a quando, un bel giorno mi sono detta: “perchè cavolo non provi ad unire la tua passione per il make-up con le tue competenze?!?” ..così è nato il negozio http://www.makeupassion.it e il mio blog http://www.makeupassion.com . La concorrenza è spietata e l’Italia non è certo un paese che aiuta le piccolissime aziende. Ci sono momenti in cui mi viene voglia di gettare la spugna (vedi: arrivo delle tasse da pagare che si mangiano il 70% di tutta la tua fatica!) ma..devo tenere duro perchè è passione pura, mi regala troppo per lasciarmi abbattere da questo sistema che ti mangia vivo. Apprezzo tanto quello che hai fatto e che continui a fare, sei stata il mio esempio e la mia spinta motivazionale iniziale! Grazie di tutto, anche se non ci conosciamo! Un baciotto, Georgia

  94. Ciao Clio!
    mi ci ritrovo tantissimo in questo post.. Io e i miei amici ci divertiamo a fare corti che siano un minimo divertenti( o almeno ci si spera :P) e anche un po’ non-sense…e solo qualche anno fa abbiamo voluto tentare l’esperienza di aprire un canale Youtube!

    Ci chiamiamo UgaloProduction (http://www.youtube.com/channel/UCQs0OBV7C10pot1mVyCBJpQ)
    ci divertiamo da matti e ci dà anche molte soddisfazioni!!:D Ognuno di noi ha diverse passioni : dalla fotografia,alla scrittura e come me,il disegno!:) Riusciamo ad unire il tutto e a creare un qualcosa che ci unisce e ci appassiona.

    Se a qualcuna andasse ogni tanto di farsi due risate o di passare un paio di minuti in leggerezza,passi pure dal nostro canale! Ne saremmo felici XD
    un grosso WA! a tutte:)

  95. secondo me, trattandosi di un ambito ormai ipercompetitivo, la cosa davvero importante è la genuinità. fare quello che ci piace anche solo per il gusto di farlo..e se ne esce qualcosa, ben venga! io appassionandomi al tuo ho preso il coraggio di aprire un blog, e continuo a scrivere anche se non mi calcola nessuno! XD credo sia bello esserci ed esprimersi anche solo per se stessi.

  96. sai clio io sto studiando ora, nel mio ultimo anno di uni, proprio il mondo di internet e soprattutto nel suo aspetto di marketing e comunicazione; volevo farti i complimenti perché hai dato delle giuste direttive! Non a caso sei stata presa in esempio, nel libro che ci ha dato la prof, per come sei riuscita (intenzionalmente o d’istinto) a costruirti un forte personal brand!

  97. Ricordati: la maggior parte delle volte chi critica lo fa per invidia,quindi, a meno tu non abbia chiesto un giudizio o un parere degli altri, fregatene delle critiche altrui. 🙂

  98. anche noi abbiamo iniziato, a puro scopo di divertimento perché come dici tu, tra concorrenza spietata e presenza di miriade di blog nel web, non è facile. Per noi è un modo per creare un diario virtuale che aiuti la nostra memoria futura 😀 http://5sisters1bro.wordpress.com

  99. Cara Clio,
    Ho aperto il mio blog a Gennaio.
    Un pò per gioco, un pò perchè ero a casa disoccupata e volevo ritagliarmi uno spazio e qualcosa da fare. Ora ho cambiato piattaforma e nome del blog, perche ho conosciuto una ragazza su facebook e insomma, lo gestiamo in due.
    Di quello che hai scritto, mi trovo pienamente daccordo con te. Ho pochi seguaci (quasi nulli) e non sono molto brava a farmi conoscere perchè non voglio rompere le p+++e alle persone. è dAVVERO difficile questo campo, e me ne sto rendendo conto in questo periodo: essere originali non è semplice, c’è molta concorrenza, e la gente spesso è acida e poco gentile. Ma io non demordo, il blog per me è un passatempo e chissà magari un giorno diventerà un lavoro. Ma mi accontento anche di avere tre persone che mi seguono, per il momento è giusto anche così:)

    un bacio
    Nati

  100. Uh questo post mi era sfuggito! Io ho aperto da pochi mesi un blog e una pagina… noto che è davvero difficile farsi spazio, e che ci vuole davvero tempo ma anche denaro! trovo ingiusti i blog che pur di parlare di qualcosa recensiscono spezie o rosari anche se trattano di make up -.- a volte è brutto non sentirsi ascoltati, ma ci vuole costanza no?! grazie Clio!

  101. Io vorrei aprire un blog di viaggi, ce ne sono a migliaia, però penso che potrei dare il mio contributo, purtroppo sono molto fragile al parere degli altri e devo ancora farmi coraggio, l’attrezzatura non manca, le esperienze nemmeno, basterebbe più fiducia in me stessa, meno vergogna nel fare un lavoro che per me è tale ma che per altri è una baggianata, e forse riuscirei, chissà…l’occhio al commercio intanto ce lo sto facendo 😀

  102. Ciao Clio, io ho un blog in cui principalmente parlo di bellezza, di cosmesi e poi anche di cose random che mi va di condividere con chi mi segue (viaggi, libri, aneddoti personali). Ormai sono un paio d’anni che ho questa passione e non dico che vorrei farla diventare un lavoro, perché fortunatamente ce l’ho un lavoro (sono estetista), però insomma se a fine mese qualche euro in più mi entrasse in tasca onestamente schifo non mi farebbe. Ammetto di non farmi pubblicità da nessuna parte, non mi piace entrare su siti di altri o su pagine FB e dire “vieni da me, passa sul mio blog…” perciò faccio fatica a far crescere il numero dei lettori e alla fine commentano sempre i soliti 6/7, dei quali alcuni commentano solo se tu hai commentato sul loro blog.. tristissima questa cosa. Detesto questo modo di fare. Io seguo molte blogger che a me non mi conoscono nemmeno e commento regolarmente i loro articoli perché mi piacciono, non per ottenere in cambio qualcosa. Sicuramente non sono capace di auto-sponsorizzarmi e non ho mai inserito pubblicità sul mio blog, perciò trovo molto utile questo post che hai scritto, mi sta facendo molto pensare.. hai qualche altra dritta per le timidone come me? Grazie mille! 🙂

  103. Non ho certo l’esperienza diretta di Clio ma posso consigliarti di aprire pagine su più piattaforme (facebook, twitter, tumblr, pinterest e chi più ne ha più ne metta) collegandole tra di loro in modo che i post vengano pubblicati simultaneamente. Mi è capitato spesso di trovare post per esempio su twitter (come clio) che riportavano al blog o su tumblr che collegavano a facebook. E’ un modo veloce e gratis per far girare la voce 🙂
    che poi…posso chiederti l’indirizzo del blog? mi sono incuriosita, mi attirano i blog molto personalizzati 🙂

  104. Ragazze un consiglio a tutte: LA PUBBLICITA’ FA SOLO CHE BENE!

    Ho letto molti dei vosti commenti in cui dicevate di non voler fare pubblicità per non essere sfacciate ma penso che essere sfacciate (specialmente su internet dove la concorrenza è illimitata) sia d’obbligo! postate ovunque parlando del vostro lavoro, come gestite blog/canali ecc, cosa offrite! Finchè non rientrat nello spam portate avanti il nome del vostro prodotto nel bene e nel male altrimenti tutto il lavoro che fate è sprecato!

    perchè tanto uno che del vostro prodotto non se ne fa nulla pubblicita o no vi ignora; invece molte person potrebbero scoprirvi e interessarsi! PROVATECI.

  105. La concorrenza online per quanto riguarda il mondo del makeup e della bellezza è ormai altissima! Aggiungerei che è necessario anche saper gestire settori più tecnici, come il SEO e il linguaggio HTML per quanto riguarda i blog, perché avere le idee, in questo mare, purtroppo non basta più!
    Io ho aperto da poco il mio (secondo) blog, dedicato al mondo della cosmesi, alla cura dei capelli e del corpo, quindi mi dedicherò molto anche al “wellness”: nutrizione e attività fisica. Se vi va di sostenervi, vi lascio il link, anche se ancora i contenuti sono pochi: http://miymakeup.blogspot.it/

  106. Ciao Clio, mi chiamo Francesca e ho un canale YT. Visto che qui ci dai l’opportunità di spammare…….spammiamo! No, sto scherzando, non metto neanche il link anche perchè su Google alla parola Uncinettofra esco, forse in 57 pagina……… però esco. Ti dico anche che non sei stata tu la mia musa ispiratrice anche se ti seguivo ma prima su real time che su YT; mia mamma ti seguiva su YT prima di me perchè lei è appassionatissima di make up, e lì, su real time, appunto ti ho notata perchè facevi buttar via alle persone i trucchi scaduti, i pennelli avariati, ecc…..e la gente faceva certe facce strane:) 🙂 🙂 eri simpaticissima e originale! (sei simpaticissima e originale!)
    Per cui non essendo stata tu a invogliarmi a YT com’è che vi sono approdata!?! Io suonavo la chitarra classica e non mi piaceva come strumento e, pur sapendo leggere la musica, non la suonavo mai mentre mi ha sempre intrigato il pianoforte. Visto che oggi con poche centinaia di euro ti compri una tastiera decente l’ho acquistata e ho cominciato a seguire le lezioni di pianosolo.it e con mia grande sorpresa ho tirato fuori qualche melodia (non ho imparato a suonare il piano, intendiamoci, però io sto a posto così e continuo a seguirli perchè sono ragazzi sempre disponibili e molto simpatici!). Con loro non posso farmi nessuna pubblicità o collaborazione perchè credo che alla parola “uncinetto” rabbrividiscano infatti quando commento qualche post, nelle risposte, noto un attimo di “panico”. No, sono anche loro sempre gentili e simpatici!!!!! Così ho aperto il mio canale di tutorial di uncinetto e ho cominciato aspettandomi soltanto una vagonata di insulti e parolacce nei commenti che io non filtro nè revisiono perchè sono dell’opinione che ognuno è responsabile di quello che fa e che dice anche dietro uno schermo. Invece!?! Ho trovato un sacco di gente prima di tutto educatissima, gentile e garbata che commenta, si iscrive, mi segue un pò su tutti i social dove sono (con mia grande gratitudine!). Non so cosa aspettarmi per il futuro da questa attività per ora colgo l’attimo e come dici tu ogni mattina mi sveglio con lo scopo di andare a vedere cosa mi hanno chiesto le mie iscritte, se sono riuscite a fare quel determinato lavoro e se posso aiutarle in qualche modo.
    Ciao e grazie dei tuoi consigli sempre utilissimi, Fra:)

  107. Io ho il canale youtube (irebeat) in cui recensisco film… È un lavorone anche perché poi sono molto precisa e meticolosa, ma quasi 200 visualizzazioni in 4 giorni per il primo video mi fanno immensamente felice!! 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here