Ciao ragazze!

Appena qualche settimana dopo la trovata dei manichini con i peli pubici in bella vista, American Apparel ci stupisce ancora e sceglie come testimonial una bellissima 62enne, Jacky O’Shaughnessy. Non ci sarebbe niente di strano, se non fosse che una delle fotografie la ritrae in biancheria intima trasparente, con capezzolo in bella vista… Che ne pensate?

americanapparel3

Cerchiamo di formulare un discorso logico: Jacky è splendida, non c’è niente da dire: sopracciglia folte e ben definite, una cascata di capelli grigi, un viso armonioso e rilassato, un bel sorriso… Insomma, non possiamo dire che sfiguri accanto alle modelle ventenni che troviamo solitamente su cartelloni e pubblicità, anzi!

AA3 1391336956-Jacky O'Shaughnessy - 10 Models-uber-60-Jacky-O-Shauhnessy-American-Apparel-April-2012-Kopi-170535_LPer me, però, il problema sorge quando me la trovo davanti mezza nuda: sicuramente sarò antiquata io, ma c’è qualcosa che mi disturba leggermente in questa immagine. Non si tratta tanto della foto in sé, perché ripeto, Jacky è bellissima e si può permettere di mettere in mostra il suo corpo; ciò che mi infastidisce è sapere che la maggior parte delle donne di quell’età non si possono riconoscere davvero in Jacky, perché lei non rappresenta la normalità. Mi spiego meglio: voi riuscite a immaginare vostra nonna o la vostra mamma in questa posa?

American-Apparel-lingerieIo proprio no! Insomma, mi sembra che American Apparel abbia voluto anche in questo caso stupire, ma non capisco il messaggio che c’è dietro. Vogliono forse suggerire che la bellezza non ha età? Forse, ma allora avrei preferito una fotografia più “age-appropriate”, senza capezzoli in vista. Questa mi sembra troppo simile alle immagini del brand che vedono come protagoniste ragazze ben più giovani:

tumblr_m2pd22RBtu1r05jkho1_1280

Come accennavo, non è la prima volta che American Apparel decide di stupirci:

american-apparel-ad-xlr8r-bubblelicious-160206
Il brand dice di scegliere ragazze “vere”, non modelle; di conseguenza queste possono avere…le smagliature sulle cosce!
1622050_449077178525611_18228256_n
…Sicuramente un punto di vista poco discreto
unzip3
…Unzip.
1656009_450133691753293_1504798524_n
Chi l’ha detto che per pubblicizzare lingerie bisogna essere delle top model? Finalmente qualcuno utilizza donne con qualche rotolino di ciccia!
1450117_439145379518791_692787356_n
Fianchi e cosce abbondanti anche per pubblicizzare i leggins
992942_376891265744203_1972110467_n
Aiuto, chiappe e piedi sporchi in vista! ;)

Ma torniamo a noi; il caso di Jacky mi fa pensare alle testimonial famose di skincare over 50, che di solito rappresentano le linee anti-age e antirughe. Belle donne, per carità, ma vengono photoshoppate fino ad avere una pelle più liscia della mia; in altri casi, invece, scelgono direttamente attrici che di rughe non ne hanno, magari grazie a qualche colpo di bisturi! Perché non ammettere che a 60 anni una donna è diversa da una ragazzina? Perché cercare di ringiovanirla a tutti i costi, invece di accettare la sua bellezza così com’è? Ecco, è questo il succo del discorso: visto che sappiamo tutti che non bisogna avere per forza 20 anni per essere splendide, che bisogno c’è di alterare così la realtà?

Jane-Fonda-cl
Jane Fonda: una donna meravigliosa, ma pare che ci sia lo zampino del chirurgo plastico
Revitalift_LOreal_Rachel_Weisz_censura_spot
Rachel Weisz: va bene che ha solo 43 anni, ma questa pelle è decisamente ritoccata, infatti la pubblicità è stata molto criticata e credo addirittura ritirata

claudia-schiffer-and-loreal-paris-gallery review_hero_311

Le nonne che piacciono a me? Queste!

DOVE-Wrinkled-Wonderful

Ragazze, cosa ne pensate? Vorrei sapere soprattutto l’opinione delle più grandicelle: come vedete la campagna di American Apparel e le varie pubblicità che vi ho mostrato? Vi sentite rappresentate da questi modelli o vorreste un tocco in più di realtà?