Ciao ragazze!

prima_dopo_clio-share

Oggi parliamo ancora una volta di Photoshop e di come i media ci sottopongono a un continuo “lavaggio del cervello estetico”, facendoci dubitare di noi e del nostro aspetto. So che è un tema che ho già affrontato varie volte in passato, ma quando mi imbatto in un video interessante e pertinente agli argomenti che trattiamo qua sul blog, sento il bisogno di condividerlo con voi, perché so che magari non l’avete ancora visto e vi potrebbe piacere!

Il concetto di questo video è estremamente semplice: 4 donne normali, quindi “imperfette”, vengono preparate per un servizio fotografico professionale, passando per trucco e parrucco. Durante il photoshooting vengono dirette e invitate a riprodurre le pose che vedono sui giornali, per fare di loro delle ragazze da copertina. Dopodiché le foto vengono ritoccate con Photoshop e rese “perfette”.

Le candidate:

Schermata 2014-02-25 alle 17.11.46

I risultati:Schermata 2014-02-25 alle 17.03.30 Schermata 2014-02-25 alle 17.02.27 Schermata 2014-02-25 alle 17.02.05

Schermata 2014-02-25 alle 17.13.56

Quando le donne vedono i risultati hanno una reazione molto interessante: non sono tristi, arrabbiate o affascinate, ma assolutamente disincantate. I loro commenti?

-“Non mi assomiglia per niente”

-“Perché dovrebbero cambiare così tanto una persona?”

-“Amo le mie lentiggini, danno carattere, perché toglierle?”

-“Qualcuno ti fa capelli, qualcun altro ti trucca, ti dicono come ti devi muovere e infine ti rimuovono digitalmente le imperfezioni… bè, non resta molto di chi sei veramente!”

-“Ho sempre voluto essere così, ma ora che mi vedo in questo modo mi chiedo sinceramente perché”

-“Viviamo in un’epoca interessante, in cui pensiamo di dover assomigliare a determinati standard impossibili”

Queste frasi vengono pronunciate dalle stesse donne che all’inizio del video si reputavano insoddisfatte, chi per i segni del tempo, chi per i kg di troppo che non se ne andranno mai. La loro reazione, però, dà prova di una grande forza, perché ci vuole coraggio ad ammettere di preferirsi così come si è, con difetti e imperfezioni, piuttosto che in una versione finta e senza personalità. Per carità, non è un video che vi cambierà la vita (e se devo dirla tutta assomiglia alle pubblicità della Dove), ma per meno di 3 minuti ci invita a riflettere e ad apprezzare ciò che siamo, quindi mi sembra un modo perfetto per iniziare la giornata! 🙂

E qui iniziano le domande per voi!

1) Avete un’imperfezione che fa parte di voi, che vi dà carattere? Non parlo della cellulite, quella non piace a nessuna, ma magari di un naso importante o di un occhio dalla forma particolare!

2) Vorreste eliminare questo difetto? 

3) Vi è mai stato detto che dovreste cambiare qualcosa di voi per adattarvi agli standard di bellezza attuali? Se sì, cosa e da chi?

So che sono domande un po’ personali, ma sono curiosa di sapere il rapporto che avete con le vostre imperfezioni e anche cosa ne pensano gli altri! Mi raccomando, rispondete in modo sincero, non c’è bisogno di dire che vi piacciono le vostre orecchie a sventola se in realtà non le potete sopportare! 😉 Per finire vi lascio con l’ultima frase del video, che trovo molto rappresentativa: “tutti dovrebbero ricordare che è normale essere critici verso noi stessi, ma anche tenere a mente che l’ideale e la perfezione non esistono”. Ricordiamocelo sempre ragazze: ci sono guerre per cui vale la pena combattere, mentre altre finiscono solo per deprimerci ancora di più! Io per esempio mi sto impegnando per rimodellare un po’ il mio fisico attraverso lo sport (potete leggerne qui e qui), ma più perché voglio rimettermi in forma e non avere il fiatone appena salgo le scale! Se dovessi aspirare a diventare una taglia 38, però, non riuscirei ad apprezzare i risultati avuti fino ad ora, perché mi concentrerei su un traguardo che non mi appartiene e che, detto sinceramente, non mi rappresenterebbe neanche! 

ps: Claudio mi ha aiutato a farvi vedere su di me cosa potrebbe succedere utilizzando Photoshop…che dire…CLAUDIO RIDAMMI LE MIE CURVE le rivoglio indietro! bastardellisss ehehe 😀

prima...al naturale :)
prima…al naturale :)
after
dopo l’intervento di Claudio con Photoshop c’e’ andato giu’ pesante x darvi l’idea…

clio_before_afterQuindi bellezze non mi stancherò mai di ripeterlo: accettiamo il nostro aspetto, perché bene o male dobbiamo conviverci e non vale la pena farsi prendere dalle paranoie; se vogliamo migliorare qualcosa facciamolo, che sia attraverso il trucco, lo sport, un vestito nuovo o un sorriso, ma senza che questo influenzi il nostro umore e la nostra vita!

434 COMMENTI

  1. Ciao Clio…..purtroppo ormai viviamo in una società che pretende la perfezione….ma se devo dirti la verità di me cambierei ben poco e non perché sia perfetta tutt’altro….è che ho imparato ad accettare i miei difetti migliorandoli con un makeup più accurato con il vestire un po diverso….forse una cosa che cambierei è il seno perché ne ho veramente tanto ed è pesante soprattutto per la schiena…ma ho troppa paura….quindi che dire…viva le imperfezioni…..un bacione cliuz:*

  2. Clio mi sono appena svegliata e come ogni mattina ho aperto il blog: leggere queste cose mi da tanta carica per affrontare la giornata pur con tutti i miei limiti. E’ un bellissimo messaggio, grazie davvero!
    Baci
    Laura

  3. Io non mi sono mai vergognata del mio corpo,anche se ho 16 anni e questa dovrebbe essere l’età per questi problemi,non ho mai voluto cambiare il mio viso,il mio naso i miei occhi. Anche se ovviamente quando vedo una ragazza che corrisponde proprio a questi canoni di oggi desidero essere come lei,così invidiata dalle femmine e così desiderata dai maschi,poi però torno in me e mi dico che arriverà il mio momento 🙂

  4. MA VOI LO VEDETE IL VIDEO?!!? io non vedo il link x aprirlo!!!!
    comunque questo è un tasto dolente ahimè… ho sempre sognato di essere un serpente che cambia la sua pelle in un attimo e se la ritrova bella e nuova… cambierei la mia pelle, toglierei le mie cicatrici da acne… vorrei svegliarmi un giorno ed avere una pelle liscia e senza imperfezioni!!! ma ahimè non è possibile… raddrizzerei anche il mio naso un pò torto…non lo cambierei perchè credo che sia una mia caratteristica e se avessi un naso sottilino come tutte le altre non starei bene…solo raddrizzarlo un pò!! per il resto mi piace il mio corpo…ho le “maniglie dell’amore” e sono morbida sui fianchi… mi piace.. faccio sport x mantenermi tonica e non mi preoccupo della dieta (anche se dovrei migliorarmi!) ma va bene così… bisogna sapersi valorizzare con quello che si ha (trucco, vestiti adatti, etc etc) e amarsi perchè per fortuna nessuno al mondo è come noi… SIAMO UNICHE NEL NOSTRO GENERE! un bacione a tutte!!

  5. Ciao Clio, a me piace sempre fare l’esempio del mio naso, abbastanza importante. Diciamo che è stato un problema durante le medie quando magari alcuni ragazzini mi prendevano in giro, ma poi ho imparato ad accettare questo mio difetto fino al punto di apprezzarlo. Mi spiego, essendo io una persona dal carattere forte e deciso, un po’ peperina e combattiva, credo che il mio naso importante mi rappresenti meglio di un nasino carino e dolce alla francese che mi farebbe sembrare una bambolina (essendo bionda con gli occhi azzurri :p ). Oltre a questo, ho altri difetti che ho imparato ad accettare, ma non a giustificare. Certo infatti di essere critica, non per tutti i miei difetti mi dico “sono fatta così per un motivo”, dove è possibile lavoro per migliorare (chiletti di troppo per esempio). 😛

  6. se posso darti in consiglio spassionato se hai il seno abbondante e pesante prendi in considerazione la mastoplastica riduttiva… ci hai pensato? non per una questione estetica ma proprio fisica… la schiena, la postura,la capacità polmonare risentono di questo peso eccessivo che costringe a piegarsi in avanti… una mia amica l’ha fatta.. ovvio che all’inizio fa strano non avere lo stesso seno prosperoso di prima ma qui si parla di salute e non di bellezza… se hai un seno molto abbondante fai degli accertamenti e affidati a chirurghi fidati e competenti…

  7. Ciao Clio! Trovo questo post utilissimo, nel mondo in cui viviamo i canoni di bellezza sono ben lontani dalla realta! Mi è capitato,quando ero piu piccola,di sentirmi dire di dover perdere peso perchr avevo i fianchi pronunciati.Ai tempi mi feci mille complessi,poi capii che primo non posso farci nulla perche è proprio la mia ossatura, vita stretta fianchi pronunciati, secondo chi mi vuole mi accetta cosi! Anzi ho imparato a trasformarlo in un punto di forza! Invece le occhiaie a mo di panda mi tormentano ancora! Un bacione

  8. Quando ero più piccola, dicevo sempre ai miei genitori che una volta maggiorenne, avrei rifatto il naso, perchè troppo grande e storto! Poi, crescendo, ho capito che è parte di me e l’ho accettato completamente.. Le tue parole Clio sono vere, ma ti posso assicurare che l’ignoranza della gente è tanta.. Quasi ogni giorno vengo giudicata perchè per un problema ho la parte inferiore del viso ricoperta di peli.. Per fortuna per chi mi ama e mi vuole bene questo difetto non esiste, per gli altri sì.. Sentirsi giudicati da chi non riesce a mettere insieme 3 parole in italiano corretto è estremamente fastidioso! Baci Clio!!

  9. ciao Clio, sarò sincera, come sempre! io mi piaccio dalla vita in su e sono cresciuta con il desiderio che dopo il liceo mi sarei fatta la lipo. finito il liceo non c è stato il tempo di pensare alla lipo Xke é cominciato il trambusto x l univ. ora che è finita l univ non ho i soldi x fare questo intervento e non posso più neanche chiederli ai miei. con lo sport ed una dieta drastica riesco ad essere quasi normale ma le miei gambe sono sempre molto sproporzionate. non uso jeans attillati e con l abbigliamento maschero facilmente. ho un ragazzo che pare non ci badi tanto……questo mio difetto, unito alla mia timidezza di fondo, mi ha dato tanta insicurezza e precluso alcune strade. se avessi una figlia glielo farei fare! un bacio a tutte!

  10. Grazie clio!! Fa davvero bene all’anima leggere queste parole. I miei hanno avuto per moltissimi anni un’attività commerciale che mi ha vista crescere. Mi sono sentita dire di tutto da chiunque, come se tutti avessero il diritto di sparare sentenze. In più se rispondevo a tono dopo erano cazziatoni acidi dai miei. Un delirio. Ora sono adulta ma certe parole mi tornano ancora in mente. Comincio ad accettarmi solo ora che vado per i 40!!! Pensa quanto tempo sono stata male per nulla

  11. Ciao Clio! Io ho delle gambe flaccide e per nulla slanciate che non riesco molto a modellare con lo sport perché fatico a mettere su massa muscolare… Però che dire, non demordo e ci provo sempre anche se so che quando mi metterò in costume assomiglierò più a mia nonna che a una 29enne!! Baci

  12. Un mio difetto che però mi rappresenta è l’essere piccolina..o bassa diciamo…so che non è chissà quale difetto ma da puccola venivo presa molto in giro e per un po’ ha rappresentato un problema per me. Poi sono cresciuta e primo ho visto che non era l’unica e secondo che non potevo di certo allungarmi le gambe e quindi ho detto chissenefreeeegaaaaa!!! Cambierei questo difetto?Non credo perchè la mia altezza mi permette di stare perfettamente sotto il mento del mio fidanzato 😉

  13. Ciao Clio, bello questo intervento, se vuoi saperlo (sarò una delle poche) vorrei avere qualche chilo in più, almeno 8 chili. Sono sempre stata magrissima per costituzione e non riesco a guardarmi nelle foto al mare senza inorridire per esempio.. già vestita è un po’ meglio. Poi vorrei solo meno occhiaie e più ciglia… stupidaggini no? forse per la cosa più vera, che non c’entra niente con l’aspetto fisico è che non vorrei essere celiaca, ho accettato bene la cosa ma è difficile andare in giro e viaggiare e questo un po’ mi pesa. Poi mi ricordo di chi ha cose peggiori e vado per la mia strada.
    Grazie Clio, sei sempre un tesoro!!
    p.s. e comunque stai meglio con tutte le tue curve! 😉
    baci

  14. Ciao clio, io nn ho particolari difetti ke mi tormetano …. Del mio viso mi piace tutto … o meglio, sul viso nn ho difetti … Del fisico xo nn mi piace xk sn troppo magra … ebbene si tutti cn la lotta al dimagrire io invece voglio ingrassare… e un anno ke sto facendo di tutto x ingrassare ma proprio nn ingrasso 🙁 xk in tv vedo quelle belle formose … non ke io nn abbia le forme ..infatti alcuni mi dicono ke il mio fisico va bene xk sn magra ma ho le forme … xo c e gente tipo i miei zii ke mi dicono ke sembra ke nn sn in salute e qnd mi dicono così ci sto malissimo … invece clio GRAZIE A TE sto imparando ad accettarmi xk TU CLIO senza saperlo hai una persona ke ti vuole bene da lontano … Mi stai aiutando molto con i tuoi post e poi cn la tua allegria e ovviamente grazie ai tuoi insegnamenti di make up ke adesso e diventata la mia piu grande passione GRAZIE A TE … ti seguo fin dall inizio e ho sempre desiderato conoscerti … spero ke accada … GRAZIE CLIO ** UN BACIO ENORME ♥

  15. Credo che CHI ABBIAMO ACCANTO influenzi moltissimo la nostra idea di noi stesse.
    Al momento, questa è la mia guerra, che VALE LA PENA combattere.

  16. la fronte bassa, il bacino ampio da brava fattrice, il seno piccolo.. tutte cose per cui non posso fare molto, se non tenermi in forma obbligatoriamente per non vomitare davanti allo specchio. non è facile accettare certi difetti, e anche se la mia mente razionale mi dice che non sono grassa… è difficile non deprimersi. avrei voluto essere più proporzionata.

  17. Alla fine i difetti fisici si possono in qualche modo camuffare, migliorare, nascondere..il vero problema sono i difetti caratteriali, non c’è photoshop, chirurgo, allenamento o trucco che possa far qualcosa..

  18. Ciao Clio! Il mio difetto sono i kg in più che non riesco a perdere per via dell’ipotiroidismo. Nemmeno facendo palestra ogni giorno se ne vanno… Ok non sono tantissimi, però un 8-9 kg in meno mi farebbero stare molto meglio mentalmente senza diventare super-magra… Non mi piacerei neanche così, però ecco almeno una taglia in meno la vorrei se potessi scegliere.

  19. Da piccolina avevo le orecchie a sventola e le prese in giro dei compagni di scuola erano all’ordine dl giorno (in più mia mamma mi teneva i capelli corti); fortunatamente, crescendo si sono “ridotte” un po’, ma in compenso è cresciuto il lato distintivo della mia famiglia: il nasone… eh, niente, io me lo vedo sempre troppo, anche se mi dicono che non è poi così “imponente” come sembra invece a me. È una riflessione che facevo proprio in questi giorni, l’ideale estetico perfetto non esiste e se esistesse non potrei mai neanche sognare di avvicinarmi. Se il lato estetico fosse l’unico per farmi piacere dagli altri avrei perso in partenza. Molto meglio essere apprezzata per il mio carattere, i miei interessi, per l’impegno e la serietà nel fare le cose. Poi, comunque non mi ritengo esteticamente brutta, ma non punto tutto su quello. Grazie Clio per gli spunti di riflessione e, sai una cosa? Ci metto la faccia!

  20. ho i denti storti da sempre, fin da piccina….ma stranamente non ci ho mai sofferto. è una cosa che proprio non mi tocca. invece detesto i miei fianchi….larghi. ahhh li odio ahahhaha Buona giornata a tutte **

  21. Non sai quanto ti capisco, condividiamo l’ampio bacino, ma al contrario di te io ho la fronte troppo alta e il seno prosperoso, sproporzionato su di un puffo come me! Cosa avrei dato per 10 cm di più, tutto sarebbe stato più proporzionato, ma alla fine mi sono accettata per quella che sono, è l’unico modo per essere in pace con sè stessi e con gli altri.

  22. Boh nn so !studio medicina e dovrei aver a che fare con gente che nn bada ai. Kg d troppo ma mi sn sentita dare. Della Cicciona xké peso 78kg per 178cm.e questi dovrebbero curare!baci

  23. Ciao clio… in un’altro post risposi gia’ a queste domande…avevo un neo vicino al naso e i dento storti…dico avevo perche’ dopo 37 anni ho tolto il neo e ora ho l’apparecchio dove oramai i miei denti sono dritti..mi fu’ detto dal mio compagno di togliere il neo e di raddrizzarmi i denti..quindi non era partito da me…certo all’inizio non ero contenta ma ora da quasi un anno mi piaccio..altro difetto che mi viene contestato la fronte alta…ma posso dire una cosa? Sono fatta cosi se va bene bon altrimenti ci sono un sacco di ragazzine perfette che vada con loro…tutti abbiamo dei difetti

  24. Ciao Clio!come puoi vedere dalla foto ho un neo piuttosto importante sul sopracciglio destro….da piccola sono stata presa in giro per moooolto tempo ed ero arrivata al punto di volerlo togliere….ora che è cresciuto un po’ troppo forse è arrivato il momento di toglierlo e devo dire che mi dispiace molto…fa parte di me!

  25. Il naso troppo “a patata” per i miei gusti. Nessuno mi ha mai detto nulla, però in qualche momento di pazzia ho pensato di fare qualcosa… Tornata in me mi sono resa conto che probabilmente lo vedo solo io e comunque mi spaventa molto l’idea di non riconoscermi più allo specchio. Quindi va bene così.
    P.s. Molto più bella senza Photoshop!

  26. Tra l’altro Clio sei dimagrita molto estai veramente bene! 🙂 mah io alla fine pur con un po’ di chili di troppo mi piaccio e non ho dei particolari che mi creano o hanno creato un particolare complesso… alla fine, secondo me, dobbiamo sempre pensare che i giornali propongono “la moda” ma non rispecchiano assolutamente la realtà!

  27. I difetti….. quante pagine abbiamo per scrivere? 🙂 combatto da sempre con qualche chilo di troppo e nonostante sia riuscita a perderne 30 nn sono mai soddisfatta…..e poi c’è quel dente non proprio perfetto che in qualche modo sistemerò…ma sono sicura che poi uscirà fuori qualche altra cosa!! Siamo nati per essere insoddisfatti!!! :****

  28. Ciao Cliooo! Io fortunatamente credo di non avere nessun particolare difetto fisico. Certo non sono perfetta, anzi tra le mie sorelle sono definita la più particolare, ma non cambierei nulla. Ricordo che neanche da piccola io abbia avuto problemi ad accettarmi forse giusto il seno grandicello per la mia etá. Poi peró son diventata più alta e slanciata e quindi ho cominciato a sentirmi a mio agio. Mi reputo fortunata 🙂

  29. Ciao Clio, il difetto che ho imparato ad apprezzare sono i miei denti un po’ grandi a coniglietto. Da piccola erano ancora più evidenti e ci stavo malissimo quando mi prendevano in giro, ma adesso sono più proporzionati e mi distinguono. Un difetto con cui invece non sono ancora riuscita ad apprezzare è che sembro più giovane. Non è un problema non fraintendere, ma mi pesa quando in ambito professionale non mi prendono sul serio, guardandomi attraverso per cercare qualcun altro.
    Comunque sono d’accordo con te e a volte secondo me abbiamo bisogno di vederci dal punto di vista di qualcun altro per renderci conto di come siamo realmente. Un bacione!

  30. Ciao Clio e ciao ragazze (un po’ alla “Uomini&Donne” by Katiana e Valeriana: Ciao Maria, ciao pubblico) 🙂
    bel post, mi sono immedesimata molto in quello che dicono queste donne. Io ho un naso davvero grande (ereditá paterna) e purtroppo anche abbastanza storto, ma sinceramente non ne ho mai fatto un cruccio perché trovo che nel mio viso ci stia bene; diciamo che la bellezza degli occhi bilanci la bruttezza del naso (W la modestia!).
    Sul naso sono molto autoironica e non mi é mai passato per la testa cambiarlo; al contrario, odio i miei chili di troppo e ho una conoscente che spesso dice cosí, senza motivo: “grazie a Dio sono magra” e mi fa entrare in crisi 🙁
    Per questo mi sto impegnando per dimagrire…. incrociamo le dita di mani e piedi!!!
    Un’altra cosa che mi dá da pensare é la pelle del mio viso: non é uniforme e ha delle macchiettine rosse simili a brifoletti minuscoli nella parte tra mascella e collo che non si lasciano coprire completamente dal fondotinta! Ho provato con quelli siliconici, con quelli naturali, fluidi, in mousse, in polvere…. non ho mai un incarnato perfetto 🙁 Eppure mi strucco perfettamente SEMPRE e sto attenta all’alimentazione! Anche Clio ha scritto recentemente che chi fa video su youtube ha luci che fanno apparire la pelle perfetta, ma vorrei che con tutta la cura e le attenzioni che ci investo, anche la mia pelle migliorasse!

  31. È molto interessante che le 4 donne alla fine del servizio non si piacciano di più. Immagino che si siano sentite coccolate con trucco e parrucco e già più belle, più valorizzate. Ma poi i ritocchi estremi quelli no, non sono reali e le hanno cambiate troppo!
    Il mio difetto è il seno troppo abbondante, da giovane lo odiavo, adesso lo sopporto, ma certo non lo amo. C’è anche qualche chiletto in più, 5 o 6. Se dimagrisco però il seno resta tale e quale e risulto davvero sproporzionata, quindi mi sono arresa e resto rotondetta 😉

  32. Ciao Clio!!!
    Io anche se ho 35 anni e dovrei aver da tempo accettato i miei difetti, ce ne sono due in particolare che proprio non mi vanno giù e che cambierei molto molto volentieri.
    Il primo è la palpebra cadente, non posso usare ombretti perchè non si vedono, non posso usare l’eyeliner perchè ho la pelle molto molto mobile e sbava tutto, una tragedia.
    La seconda cosa è il naso, veramente troppo ingombrante per la mia faccia piccolia.
    Ecco io, se potessi, questi difetti li correggerei volentieri, forse il naso no, ma le palpebre si!!

  33. Chicchy col tuo viso il naso importante ci sta bene!Hai un bellissimo sorriso,begli occhi,tanti capelli,un bell’ovale…chissenefrega del naso ;)!

  34. Il mio più grande cruccio sono i denti giallini.Li ho troppo,troppo deboli per farli sbiancare,non voglio rischiare di avere tutta la bocca cariata coi denti in decalcificazione.

  35. La questione fondamentale è che troppo spesso è indicato come difetto ciò che in realtà non lo è… Ad esempio qualcuno mi ha detto una volta che se mi fossi rifatta il seno sarei stata perfetta.. Ma per chi? Perché una quarta è “piu perfetta” di una prima? Secondo quale canone, il desiderio degli uomini? L’omologazione? Esiste l’armonia, la bellezza non è questione di standard ma di visione d’insieme e soprattutto di fascino e personalità

  36. Io ho gli occhi molto grandi e quando ero più piccolina (tipo alle medie) i ragazzini mi prendevano in giro per questo fatto! Ora che sono cresciuta, ormai ho 19 anni, ho imparato a valorizzare i miei occhi col trucco, e tantissimi ragazzi mi fanno i complimenti per i miei occhioni verdi! É bello sapere che quello che consideravo un difetto, si é trasformato col tempo in un mio punto di forza! 🙂

  37. Io sempre avuto il pallino di rifarmi i naso e il seno. Per quanto riguarda il seno vorrei rifarmelo, perché non è per niente proporzionato alla mia struttura fisica, ma non voglio un seno gigante, lo vorrei solo leggermente più pieno… E comunque se un giorno dovessi decidermi lo rifarei solo per me stessa.
    Per quanto riguarda il naso invece ho una gobbetta che si è accentuata negli ultimi cinque anni ( io ne ho 24) e mi ero fatta venire un vero è proprio complesso, così mia mamma mi ha portata da un chirurgo plastico solo per parlare delle possibilità e morale della favola il chirurgo mi ha visitata, mi ha spiegato come sarebbe stato l’intervento e poi mi ha detto che non me lo avrebbe toccato mai e poi mai ( di sicuro mia mamma se lo aspettava). E chi lo avrebbe mai detto?! Comunque la chirurgia plastica non è magia e da come mi ha spiegato l’intervento il mio naso sarebbe cambiato radicalmente, non avrei potuto mantenere la punta (che mi piace) esattamente com’è. Così mi sono chiesta se per un solo difetto sarei stata disposta a cambiare completamente il centro della mia faccia… No!
    Quello che mi ha detto il chirurgo mi ha aiutata tantissimo, per fortuna non sono tutti ciarlatani che pensano solo ai soldi… Alcuni sono davvero bravi nel loro lavoro e cercano di indirizzare il paziente sulla giusta strada di pensiero.
    Un bacione a tutte!

  38. Ah! Dimenticavo… Non ho foto per mostrarvi il mio naso perché se mi metto in posa dal lato giusto, non si nota la gobbetta. Ovviamente mi metto sempre in posa dal lato giusto! 😉

  39. Scusatemi ma io in foto, vengo una schifezza… Per cui benvenuto Photo shop per me….
    Poi ho delle imperfezioni dovute all’acne, che va bèh in foto maschero, ma mi aiuterebbe, che ho sempre occhiaie da panda e un’aria stanca….

  40. Ciao Clio…mmmh difficileee ahahahahaha. …perché? Bah diciamo che vengo da una situazione particolare.
    Avendo fatto chemio ho potuto vedere davvero come un corpo si stravolge e consuma.
    Morale: se prima poteva nn piacermi qualcosa (pancia fianchi sederotto ecc), ora posso dire che li apprezzo!
    ho finito tutto e piano piano mi sto riprendendo e ho imparato che l arma migliore per piacersi è avere cura di se..
    ho davvero scoperto che poi nn sono tanto male
    baci cliooo

  41. La verità è che non siamo mai contente.. L’erba del vicino è sempre più verde dicono… Io a 18/20 pesavo 60 kg e sognavo di essere magra, non mi piacevo proprio anzi mi vergognavo del mio fisico.. Adesso che ne ho… Ehm…. 34…. Peso 50 kg scarsi e …mi accorgo che ero più carina quando avevo qualche kg in più…. Le mie curve sono pressoché sparite!!.. Solo che allora non mi rendevo conto di essere già perfetta così anche se un po’ paffutella!!..

  42. Io non sono mai stata contenta di sembrare più giovane,guest’anno ho compiuto 28 anni,ma me ne danno sempre 20 o 23,però va bè dicono che col tempo è una cosa che mi tornerà utile……poi non amo le mie palpebre cadenti e la mia altezza,vorrei essere più alta per avere gambe più lunghe,detto questo si nota quanto sono ipercritica con me stessa 😛 imparerò dalle tue parole Clio,cercherò di impegnarmi 🙂 anche perchè è stancante essere così autocritiche come sono io 😛 besosssss Clietta,una coccolona a quelle meraviglie dei tuoi micini ed un saluto a Claudio 🙂

  43. Clio mi fai venire in mente un video che o visto pochi giorni fa. ora guado se lo trovo. kmq io credo che già un buon trucco e una buona macchina fotografica facciano già la loro parte senza bisogno di photoshop. Cavolo nei servizi fotografici ci sono truccatori e parruchieri professionisti che possono davvero fare miracoli a volte perchè hanno prodotti che non tutte riescono a reperire(sia per qunato rigurada il prezzo che per quanto riguarda il fatto che in giro non si trovano) e poi come ho già detto i fotografi hanno delle machine fotografiche davvero valide. che bisogno c’è a dover usare anche programmi come photoshop. proprio non capisco

  44. Ti rispondo da celiaca a celiaca hihihi Anche io sono sempre stata magrissima ed il mio desiderio era mettere su qualche chiletto, non mettevo mai le gonne perchè non riuscivo a vedere le mie gambe sotto la gonna che uscivano come due stecchini e poi scopro di essere celiaca.. tutto cambia, ovviamente inizio ad assimilare cibo normalmente e ad ingrassare :-S quindi adesso ho il problema opposto, non che io sia grassa ma ho la pancetta che mai avevo avuto!

  45. Io sono davvero bassa, credo di essere alta 1,55 e questa cosa mi ha sempre fatta sentire insicura perché vedo tutte le persone guardarmi sempre dall’alto. In mezzo a tanta gente sono sempre la più bassa, tranne rarissimi casi, mi sento inadeguata, inferiore, insicura… e non amo portare sempre sempre i tacchi! Purtroppo lo devo accettare perché a differenza di un naso importante, la mia bassezza non la nascondo con nessun trucco! Pazienza!

  46. Io non sono mai stata una ragazza pelle e ossa. Qualche kg in più l’ho sempre avuto perchè mangiare è il più grande piacere della vita. Mi hanno sempre detto che ho il sedere grande e devo dire che non lo cambierei per nulla al mondo!! Il mio sederone è parte di me e ne vado super fiera!!!

  47. Io ho un naso importante, con un po’ di gobbetta (come mio padre) ma allo stesso tempo sottile e storto (come mia madre)…. Da sempre dico di rifarmelo ma poi ho paura di non riconoscermi più guardandomi allo specchio…. Un’altro mio lato caratteristico sono di sicuro i chili di troppo e per rispondere alla tua domanda…. Be me lo fanno notare tutti! In famiglia, al lavoro…. Solo al mio compagno vado bene come sono! La verità è che ora non ho voglia di dimagrire e che in passato quando l’ho fatto non ero più io…. Quindi per ora si mangia poi ci penseremo!

  48. La mia imperfezione è di avere parecchi nei, quasi tutti piccolini, ma per me sono lo stesso troppi però non posso farci niente perciò accetto la mia pelle così com’è. Poi un lato positivo è che al mio ragazzo piacciono! 🙂

  49. io ormai sono quasi 9 anni che mangio da celiaca e il mio peso dipende solo dal periodo, se sono stressata e in estate dimagrisco, meglio se sono più rilassata e se fa freddo.. ma mangiare da celiaca a parte farmi stare meglio non ha influito sul mio peso.. pazienza 🙂

  50. Ciao Clio,
    gli unici difetti che mi posso attribuire è il naso, i fianchi e il sedere. Il naso me lo vedo solo io un po’ grosso;-)mentre il resto lo vedono tutti. Sono molto bassa e dalla testa fino alla pancia sono magra e poi…ho un fisico a pera ecco. È normale che si notato subito questi due punti e in estate quando si ci spoglia di più si ci mette anche il seno, ma questo non lo ritengo un difetto, anzi.. c’e stato un periodo che mettevo indumenti larghi per camuffare, ma alla fine ho detto: chi se ne frega! Devo piacermi io e stare bene con me stessa. Perciò pace e amore:-)
    Ciao Cliooo sei fantastica!

  51. Ciao Clio 🙂 io credo di avere il sedere troppo grande…ai ragazzi è sempre piaciuto infatti il mio fidanzato la prima volta che mi ha vista mi ha notata per quello ma a me non piace per nulla perché sono bassina…tutti mi dicono che sto bene ma mi sento grassa anche se portò la taglia 44…so che ci sono problemi più grandi ma volevo condividere questa cosa con te 🙂 grazie per i post che fai, sei una bellissima persona:-) leggio sempre il tuo blog perché mi sembra di leggere parole di una mia carissima amica…grazie ancora..non cambiare mai un bacio

  52. Una cosa che non amo particolarmente del mio corpo sono le gambe… fisicamente sono formosa il classico corpo a clessidra della donna mediterranea, ma ho le gambe muscolose! e neanche faccio palestra! 🙂 Evito quindi gonne e vestitini…anche se mi piacerebbe tantissimo portarli! per mia fortuna ho la caviglia fina un po in questo mi salvo… non amo neanche i fianchi, vorrei affinarli un po… non che siano enormi ma a me da fastidio vederli, ho pensato anche di sottopormi a una liposcultura magari in futuro….. oppure devo sforzarmi di accettare questi difettucci e fregarmene???

    Il resto del mio corpo non mi da problemi, poi di viso mi piaccio molto 🙂

  53. Ma io non ci vedo niente di così imponente…il mio è più cicciotto! 😀 sei una bellissima donna! :DD

  54. Nulla da aggiungere, sono completamente d’accordo con te! Io non cambierei nulla di me..anche se magarai il seno grande e il naso leggermente storto a volte mi danno fastidio, ma se dovessi effettivamente fare qualcosa per cambiarli non avrei il coraggio di andare fino in fondo! io non mi cambierei! Anche perchè dopo tanti anni di vita mi sono affezionata anche ai miei difetti! 🙂

  55. Io sono sempre stata “morbida”, ma nel corso degli anni avevo accumulato troppi chili in più e così tre anni fa mi sono messa a dieta: quasi dieci chili persi. Mi sentivo bene, come non mai e mi piacevo pure. Però, all’improvviso, una malattia mi fa perdere altro peso e mi ritrovo pelle e ossa, senza le mie curve, col viso smunto ed il sedere ossuto. Mi facevo senso. Col tempo, dopo la guarigione, sono riuscita a riprendere peso, recuperandone anche un po’ di più rispetto a prima della malattia. Non sono più “magra”, mi dà un po’ fastidio rivedermi “morbidina”, ma so che è più sano per me affrontare la vita con qualche chilo addosso, per non correre il rischio di ritrovarmi di nuovo a non potermi sedere perché il mio sedere è troppo ossuto…

  56. Ciao Clio.. io mi chiamo Luana ed ho 19 anni.. la mia caratteristica principale è il mio fisico robusto.. sono alta 1,70 e peso 70 kg.. ho sempre avuto un brutto rapporto con il cibo.. pensa che 2 anni fa ero dimagrita fino ad arrivare a 58 kg.. proprio in quel periodo mi sentivo la Luana che c’è dentro di me.. ma purtroppo per vari problemi sono ingrassata di nuovo.. non ho particolari difetti in viso.. la cosa che più mi piace di me stessa è la pelle.. sia sul viso che sul corpo ho una buona pelle..
    Purtroppo molte persone vicine a me mi hanno ferito dicendomi che dovevo dimagrire.. che ero obesa.. che facevo “schifo”.. e di certo tutto questo non mi ha mai aiutata.. se c’è qualcosa che vorrei cambiare in me sono proprio i kg di troppo.. perché sono loro che mi fanno sentire inadeguata.. proprio per questo nei prossimi giorni dovrei andare da un dietologo.. oltretutto però mi ritengo una ragazza carina che ama curarsi (ho i capelli lunghi e biondi, make up sempre perfetto) 🙂 a volte bisogna pur imparare a convivere con il nostro corpo ed adeguarsi alle proprie possibilità 🙂
    Grazie Clio di questo tuo bellissimo post.. il tuo blog è ormai diventato parte integrante della mia vita.. bacio :*

  57. *ho visto(avevo dimenticato la h). kmq ho trovato il video ma non so come postarlo.

    2Next Economia e Futuro
    Durata: 00:57:56
    Andato in onda il: 25/02/2014

  58. “condivido perfettamente la domanda “perfetta per chi?” Veramente viviamo in un mondo di omologazione totale….

  59. Ciao clio! Io verso i 12-13 anni, durante l’età dello sviluppo e quindi il mio corpo stava cambiando, mi sono accorta di avere una malformazione al torace, la parte destra é più sporgente, identica a quella di mio padre… l’ortopedico mi disse che avrei potuto mettere un busto ma non avrei risolto granché e che essendo una ragazza in fase di sviluppo, sarei riuscita a camuffarlo con il seno… purtroppo il seno non é cresciuto molto, ho una 2a scarsa… riesco a nasconderlo bene, tranne al mare, in costume… ma devo dire che neanche ci penso più, anche perché non é chissà cosa, per fortuna… certo non ho un bellissimo decoltè, ma x me va bene cosi! Ho imparato ad amare il mio difetto con gli anni… anche il mio naso a patata… non é più un problema! Mi piaccio cosí come sono!

  60. una volta mi sono divertita pure io a ritoccarmi un po.. ero praticamente perfetta ma non ero più io.. Come tutti ho i miei “difetti” ma nessuno di questi mi pesa..

  61. sei grande Clio!! io ho sempre odiato il mio fisico, soprattutto le gambe, perchè non sono proprio snelle! ma ti dirò che da un’annetto (forse meno) me ne sto fregando.. nel senso che ho trovato un ragazzo che mi ama per come sono e io, grazie al trucco e cosi via, mi sto iniziando a piacere un po’ di più.. cerco di trovare l’aspetto positivo anzichè quello negativo.. poi ovviamente ogni tanto mentre mi provo i vestiti e non mi stanno bene, vado un po’ in crisi.. 😀 poi ho appena cominciato a fare acquagym giusto per tonificare un po’.. mi ha aiutato sgonfiarmi anche il fatto delle intolleranze (frumento, lattosio e uova), che alla fine ti inducono a mangiare meno schifezze, con la scusa che “non posso, se no mi viene mal di stomaco” (poi a volte le mangio lo stesso.. ahaha) .. mangio tanta pasta lo stesso, ma anziche quella normale, mangio quella di kamut, il latte senza lattosio e cosi via.. 😀 un bacione comunque, ti stimo ogni giorno di più <3

  62. ciao! E’ la prima volta che scrivo….l’argomento mi tenta troppo! Ho quasi 40 anni ma a detta di tutti non li dimostro..da sempre ho lottato con i chili di troppo, troppi tranne che sul seno..e per metà della mia vita ho riso con la mano davanti la bocca fino a quando sfoderando un bel rossetto rosso non mi hanno cominciato a dire che avevo proprio un bel sorriso! ragazze, bisogna accettare i propri difetti, trasformandoli in punti di forza, a proposito senza reggiseno stò ancora benssimo…baci

  63. Ciao Clio!:-) bellissimo post…la filosofia è proprio questa, accettarsi con i propri difetti e anzi puntare sulle nostre qualità per camuffare i difetti e anzi talvolta anche trasformarli in pregi. Io devo ammettere che mi piaccio abbastanza come sono, sono alta 1.70 e ho un fisico asciutto e una corporatura normale (sono sui 60 kg), ho avuto un periodo in cui ero diventata moooolto magra e sinceramente adesso con i miei fianchi e le mie curve mi sento più a mio agio e più sicura di me, oltre a stare meglio fisicamente. Sinceramente il mio cruccio sono sempre stati gambe e fianchi, che vorrei leggermente più magri, però si tratta di 2/3 chiletti, nulla di così rilevante, e poi molte volte mi chiedo se sono io che li vedo grossi o sono realmente così, perché mi sono resa conto che siamo noi ad avere una visione di noi stesse allo specchio molto diversa dagli altri. Altri due difettucci, di cui vado fiera però, sono il naso, che davanti è bello e sottile ma lateralmente è un po’ particolare, ha una leggera gobbetta, ma nel complesso è abbastanza piccolo e in armonia con il mio viso, e uno dei due denti davanti che è leggermente storto. Quest’ultimo difetto mi avevano detto che potevo eliminarlo mettendo l’apparecchio ma ho rifiutato sia perché lo adoro e non lo trovo un difetto sia perché magari mi sistemava il dente in questione e mi rovinava il resto dei denti. Una cosa che mi piace di me e che molti ritengono un difetto è il seno piccolo, ormai mi sono abituata a conviverci e ho imparato ad apprezzarlo. Poi concludo dicendo che le curve sono sexy e moltissimi ragazzi adorano le ragazze con qualche chilo in più, l’ho notato osservando la gente per strada.

  64. Ciao Clio,
    gli unici difetti che mi posso attribuire è il naso, i fianchi e il sedere. Il naso me lo vedo solo io un po’ grosso;-)mentre il resto lo vedono tutti. Sono molto bassa e dalla testa fino alla pancia sono magra e poi…ho un fisico a pera ecco. È normale che si notato subito questi due punti e in estate quando si ci spoglia di più si ci mette anche il seno, ma questo non lo ritengo un difetto, anzi.. c’e stato un periodo che mettevo indumenti larghi per camuffare, ma alla fine ho detto: chi se ne frega! Devo piacermi io e stare bene con me stessa. Perciò pace e amore:-)
    Ciao Cliooo sei fantastica!

  65. Ciao Clio. Grazie per il bel messaggio che trasmetti!!!! Mi piacciono tanto i tuoi post!!!! Io ho la fortuna di non avere grande difetti in viso…. forse il naso è un pò “a patata” ma nulla di grave, le orecchie sono piccole e non a sventola, gli occhi ok (a parte che sono un pò “cecata”) ma aimè come tutti ho il difetto di ingrassare e infatti non sono una 38…. ma alla fin dei conti ho imparato ad apprezzarmi… non sono mai stata magra e fin da piccola ho ricevuto parecchie critiche e commenti che non erano proprio delicatissimi ma crescendo il problema è peggiorato, soprattutto entrando all’università…. e dopo mille critiche e commenti acidi ho scoperto di avere problemi alla tiroide…. tradotto: non diventerò mai una 38!!!! Ogni volta che sento qualcuno che si critica a più non posso, non posso fare a meno di dirgli guarda me… ti sembra che i miei chili di troppo mi impediscano di vivere… viviamo in una società in cui molte volte ci attrae di più l’aspetto fisico che la sostanza… poi io dico: una persona può essere bella quanto vuoi che se apre bocca e ti fa pentire di avergli rivolto la parola che senso ha!!!! Detto in termini makeuposi non è solo il packgin che fa il prodotto!!! Ognuno è perfetto a modo suo!!!! Anche con i difetti!!! Perchè sono i difetti che ci rendono unici!!!!

  66. Un consiglio ti dò: FRE-GA-TE-NE.
    E te lo posso dire perchè anche io come te ho sempre mangiato, sono sempre stata bene ma sono sempre stata “ripresa” (soprattutto a scuola) da gente che mi diceva che ero troppo magra. mi sentivo dire “ma mangi?”… no guarda, io vivo a sole e ad aria fresca…che gente deficiente.
    Quindi se tu ti senti bene, devi avere la forza di non ascoltare quello che ti viene detto. Al massimo ti prepari una bella risposta da tirar fuori nel momento in cui qualcuno (anche parente) osa toccare quel tasto.
    una volta a scuola, una ragazza mi disse “se ti tiro il pallone non ti becco nemmeno, tanto sei magra” io le risposi che era come se io le dicessi di mettersi a dieta perchè era grassa (effettivamente lei era leggermente sovrappeso). Morale della favola, dopo due giorni venne da me a chiedermi scusa.

  67. Ciao Clio! Io ho un difetto con cui ho imparato a convivere, ma che in realtà non mi piace per niente: ho un bel buco tra i due denti davanti! Ho portato l’apparecchio per ben 3 anni (per altri motivi) ed ero felicissima perché il buco mi si era chiuso praticamente subito. Peccato che una volta tolto l’apparecchio mi si sia riaperto dopo pochissimo T_T
    Detto ciò, non ho nessuna intenzione di rimettermi l’apparecchio perché sono stati degli anni molto difficili per me (e magari sarebbe di nuovo inutile), ma se ptessi fare qualcosa per tappare il mio buchino lo farei senza dubbio!

  68. anche i miei non sono bianchi….però proprio non riesco a vederlo come un problema. me ne son sempre fregata. invece sti fianchi li DETESTO T.T

  69. Ciao Clio! Ciao ragazze!
    Io ho tante piccole “imperfezioni”, ma grazie a mia cugina e a te Clio, che ce lo ricordi sempre, cerco di accettarmi! Però il difettuccio che cerco di eliminare in tutti i modi (oltre a camuffarlo con i due correttori) sono le occhiaie gonfie! Sono alla continua ricerca della crema contorno occhi adatta!

  70. Ciao Clio 🙂 che bel post!! quel video è scioccante, fa davvero capire quanto le immagini sulle riveste distorcano la realtà… io ho il diastema, lo spazio fra i denti incisivi davvero molto accentuato, l’ho sempre odiato e da sempre vorrei poterlo cambiare.. Al mio ragazzo piace, ma a me proprio no, vedo le foto in cui sorrido e in molte non mi piaccio.. Baci a tutte

  71. L’imperfezione che fa parte di me sono sicuramente gli occhi.. Mi hanno sempre detto che sono a “mezzaluna”, perché quando sorrido è come se formassero una mezzaluna capovolta.. Devo dire che personalmente è una cosa che mi piace molto, e che forse mi permette di mettere in secondo piano il naso, che è a patatina (di profilo non ha la punta) e che altrimenti continuerei a guardare, anche se, sono sincera, nessuno mi ha mai fatto notare questa cosa o mi ha preso in giro per questo.
    Ora ho 24 anni, e se potessi il naso me lo rifarei, però soltanto per gusto personale, non per piacere agli altri perché altrimenti non ne avrei motivo!

  72. Bellissimo!!!comunque di imperfezioni ce ne sono tante e chi non ne ha..io credo di aver spesso pensato che con un naso più bello tutto il mio viso sarebbe stato più bello e più perfetto ma il fatto è che non esiste il perfetto quindi ci convivo benissimo anzi mi piace vedere come il mio aspetto cambi facendo qualcosa che mi piace fare come truccarmi e queto basta a farmi sentire bene con me stessa..mai mi sognerei di sottopormi ad un’intervento dolorosissimo ed inutile perchè diacimocelo ci saranno sempre persone che magari hanno un faccino più bello del nostro ma magari loro non avranno il nostro fisico o il nostro carattere…ogniuno è fatto come dovrebbe essere fatto io ho imparato ad amare i miei difetti perchè fanno parte di me..sono io!!

  73. Ciao Clio! Non avevo mai visto il video ma è molto carino sebbene come dici tu, non sarà quello a far cambiamenti radicali.
    A me non piacciono alcune cose di me, il naso e i piedi in particolare ma li ho accettati, sono così e basta.. Non ho il piedino da fata ma non posso farci niente e per il naso, sicuramente non mi farò operare per un capriccio.
    Però ho sempre odiato i miei capelli ricci, indomabili ma ora li apprezzo molto. Nonostante abbia avuto la brillante idea di tagliarli, e stavo anche molto meglio, però ora mi mancano così con molta pazienza (non so fino a quando ne avrò eheheh) li sto facendo ricrescere. Ero “famosa” per questo, “ricciola” mi chiamavano.

  74. io sono una delle “vittime” della giungla della scuola media.. ero molto popolare, tutti mi conoscevano… infatti ero “porta aerei” ahahah.. quindi potete immaginare che il mio difetto per eccellenza è il sedere, che corona il fisico a damigiana. purtroppo ho proprio i fianchi larghi alla jennifer lopez, ma diciamocelo, j lo è bellissima e su di lei nessuno si azzarderà a dire che ha il sederone… ma quel sedere su una donna normale il più delle volte non ci saranno complimenti 🙁 e quindi avendo i fianchi larghi (e con la massa di gente che soprattutto in passato me lo faceva notare) l’unica cosa da fare era rimboccarsi le maniche e per lo meno mantenere una tonicità che desse armonia al mio corpo ed è per quello che ho ripreso nuoto, ed ogni volta che esco dalla piscina sono felice ed orgogliosa di me (sì, anche per così poco :D). è proprio vero ragazze che volersi bene con lo sport, un po’ di trucco e quei vizi che ogni donna DOVREBBE concedersi ogni giorno (pensiamo ad una crema corpo super profumosa che appena spalmiamo stiamo meglio, o ad uno smalto che ci abbellisce le unghie mangiucchiate) aumenta anche l’interesse e la stima da parte degli altri. ma assolutamente non dobbiamo mettere la nostra felicità (e talvolta anche la nostra salute) nelle loro mani!! dobbiamo imparare anzitutto a volerci bene e a fare quello che più ci faccia stare bene, poi gli altri vengono dopo 😉 un bacio a tutte!!!

  75. ciao ragazze, ciao Clio. io ho un naso osceno…lungo, con la gobba e la punta a patata. quando avevo 16 anni mia mamma, dalla quale ho ereditato il naso e che capiva il mio disagio e la mia sofferenza, mi aveva portata dal chirurgo estetico. avevo fatto la visita (200 mila lire ai tempi) e mi ero trovata malissimo. l’intervento sarebbe costato 6 milioni di lire e comprendeva sia la rimozione del gibbo (cosi chiama la mia gobba al naso e mi ricordava le scimmie primati) che il rimodellamento della punta che sinceramente nel complesso secondo me è pure carina e patatosa…ma poi non sarebbe stata bene con il nuovo naso.alla fine ho rinunciato..mi dispiaceva far spendere cosi tanti soldi ai miei genitori per fare un’operazione in anestesia totale della quale non avevo fisiologicamente bisogno. adesso ho 28 anni e continuo a non accettarmi, cancello tutte le mie foto di profilo e sto litigando con me stessa perchè non voglio il fotografo neanche al matrimonio. l’ultima cosa che voglio è il ricordo di un bel bacio di profilo. di certo non passo tutto il mio tempo a pensarci ma non mi sono mai accettata veramente. l’unica cosa che posso dire a mio favore è che tutti mi dicono: “hai due occhi azzurri stupendi, se tu non parlassi del tuo naso nessuno se ne accorgerebbe”. io però si 🙁

  76. un difetto? facciamo cinquemila. e le insicurezze crescono in maniera esponenziale, e finisci per credere di essere l’unica che abbia dei veri difetti, e magari non vedi quelli degli altri. ad esempio, tutte le ragazze che hanno commentato mi sembrano bellissime e i loro difetti mi sembrano piccolezze. ed è certamente colpa delle pubblicità, ma ancora di più dei modelli proposti in tutti i campi della comunicazione. dalle presentatrici alle attrici, alle protagoniste dei libri: quando si confrontano coi loro difetti, bastano un paio di lenti a contatto, una sistemata ai capelli, e sono comunque delle strafighe. In questo ho apprezzato moltissimo la comparsa di figure come Lena Dunham in televisione, o di serie come Girls, My Mad Fat Diary e Shameless, dove la gente è incredibilmente normale, e certamente imperfetta. Dovremmo combattere per questo, per non sentirci dire che non siamo abbastanza, per non accettare passivamente che ci facciano sentire inadeguate. Finchè una come Jennifer Lawrence verrà tacciata di non essere magra questo mondo ha un serio problema.

  77. che bel post! abbiamo sempre detto che le pubblicità di qualsiasi tipo sono troppo finte, con standard irragiungibili, sia che si tratti delle ciglia per un mascara, che di una famiglia per una merendina! purtroppo però ci proietta direttamente nel mondo dell’apparenza! io odio molte cose del mio aspetto, il naso, il doppiomento, il seno inesistente, le sopracciglia sfigate, il mio metro e 59! infatti da sempre punto sugli argomenti, cerco di essere una persona interessante e aggiornata, con cui è un piacere parlare, e non da guardare! ho sempre curato il mio aspetto, non fraintendetemi, ma perchè cmq penso che se sappiamo valorizzare i nostri punti forti, alla fine i difetti passano in secondo piano! inoltre molte cose che noi riteniamo imperfette, possono rivelarsi i nostri veri pregi!!! ad esempio….fin da piccola odiavo i miei capelli, di un colore castano chiaro cenere, lo trovavo anonimo e piatto, e con una ondulatura poco decisa che mi faceva risultare in disordine (Secondo me)…così ho stressato per anni i miei capelli con tinte di ogni colore e forti permanenti che mi facevano i capelli riccissimi….ma così rovinati da poterli portare al massimo fino alla spalla…. ora sono anni che i miei capelli sono liberi di esprimersi nella loro naturalezza…arrivano alla schiena, hanno dei riflessi dorati naturali e sono morbidi e ondulati…mi fanno sempre i complimenti,ogni volta che qualcuno mi incontra!!! quello che io consideravo un difetto e che ho tentato di modificare per anni…ora è la mia arma vincente 😉

  78. io sono piena di nei, e intendo piena piena!!! 🙂 Ne ho sul viso e tantissimi sulle braccia, schiena e pancia.. Inoltre non sono piccoli ma grandi!! 🙂 Nonostante questo però non vorrei mai farli sparire perché sono veramente una caratteristica di me e non riuscirei a vedermi senza!!! 🙂 Per quanto riguarda la terza domanda devo dire che si mi è stato detto di dimagrire, magari dalla famiglia o da qualche coetaneo, ma nonostante io sia sempre attenta a ciò che mangio e faccia regolarmente sport più di quel tanto non riesco mai a dimagrire. Il peso nella mia vita mi ha sempre ossessionata, ma adesso non me ne faccio più un problema, ognuno è bello così com’è… 🙂

  79. Stessa identica altezza!! A me non da fastidio anzi…mi sento eva longoria in mezzo alle “stangone” e alle donne “ingombranti” (scusate).. Mia manma è alta1,75 e quando ero piccola si chiedeva cm mai io nn crescessi.. Ma poi mi sono arrabbiata e le ho detto che magari avrei preferito un sedere più formoso o un nasino alla nicole kidman e che l’altezza andava bene cosi.., poi sono siciliana e da me non è rara la mia altezza.. Da quando io e il mio fidanz ci siamo trasferiti in lombardia mi accorgo di essere la più bassa ma il mio fidanzato mi dice sempre che così x lui sono più femminile!! 😀

  80. Magari è una cosa stupida ma io ho non mi piaccio per niente, oggettivamente ammetto di non essere proprio inguardabile ma ovviamente non sono neanche una bella ragazza, sono normale ma il mio naso mi crea dei problemi assurdi e se potessi lo cambierei volentieri..

  81. Non voglio essere modesta, ma non c’è niente di me che cambierei, a parte qualche kg in meno e labbra più’ carnose, per il resto ho un fisico fatto molto bene anche se sono formosa, mi piacciono le mie curve, sono al punto giusto e non esagerate! Come dice la mia nonna e la mia zietta che l’ altro ieri è’ volata in cielo ho il fisico mediterraneo, come anche la carnagione e l’altezza… 1.57, ma sincerAmente mi vado benissimo così, a parte ripeto kg in meno e labbr più carnose! Poi al mio meraviglioso marito piaccio così’ quindi….

  82. Ti capisco cara 🙁 anche io ho il nasone :'( però chissenefrega!!! Sei bella, siamo tutte belle! Ciò che conta è la salute e focalizzarsi su cosa è davvero importante nella vita!! Baciiii

  83. Io sono 1,56 ma devo dirti che non sono mai stata complessata per questo: ora non più, ma fino ai 25 anni ero magrissima, ho un viso carino perciò… mica si può aver tutto!! 😛 In più considera che noi piccole, con l’età che avanza, sembriamo sempre più giovani della stangone (non vogliatemene stangone, I love you!!) E poi come dice sempre mio marito: nella botte piccola c’è il vino buono!

  84. E’ verissimo! Una volta vidi un’intervista ad un’attrice famosa e il giornalista le chiese qual e’ la parte del tuo corpo che non ti piace e lei molto intelligentemente rispose se lo dico poi inizieranno a guardarlo tutti! Sono convintissima che molto spesso siamo ipercritici con noi stessi – soprattutto le donne… se vuoi un consiglio non rinunciare al fotografo, quello e’ un momento che non torna e in futuro potresti pentirti di non avere foto. Inoltre un bravo fotografo fara’ foto senza difetti, o in cui non si notano affatto. In piu’ quel giorno sarai comunque bellissima 🙂

  85. Un tempo odiavo con tutta me stessa le mie lentiggini su viso e spalle, volevo sbiancarle…ora non vedo l’ora che col sole aumentino.

  86. Io ho il seno molto piccolo, ma questo è un eufemismo perché sarebbe più onesto dire che sono piatta! Per capirci meglio sono una di quelle a cui dicono: “Hai una retromarcia come taglia di reggiseno?”. Se il mio seno fosse stato un po’ più armonioso con il resto del mio corpo non sarebbe stato certo male, ma in verità
    non l’ho mai visto come un grande cruccio. Sono stati gli altri (anche mie care amiche) a farmelo notare come un difetto e questo l’ho trovato abbastanza avvilente. Però a me va bene così come sono, perché se passassi ad una terza di reggiseno non sarei più io e penso che avrei parecchi problemi a riconoscermi allo specchio.
    Grazie Clio per queste “iniezioni” di autostima!

  87. Anch io ho più o meno la tua altezza, certo porto il tacco dodici 24 ore su 24 e sono 90 60 90, ciò nonostante è sempre stata il mio punto di forza….la gente non si aspetta di trovarsi davanti una persona con così tanta vitalità e sfontatezza e spesso rimangono sorpresi…anzi ho sempre avuto fidanzati sopra il metro e ottanta!

  88. Ho un difetto che mi rende la vita un po’ più dura, dalla pre adolescenza in poi: il seno troppo grosso. Ho una sesta abbondante che oltre a provocarmi battutine e commenti da 25 anni circa, mi ha portato una cifosi dorsale… Per questo lo ridurrò ( a fine marzo, incrociate le dita per me!)… Spero di diventare più armoniosa. Non ho un naso piccolissimo, ma trovo che si armonizzi con il mio viso ( grazie anche al trucco ) e non interverrei mai per modificarlo… Sono già troppo adulta credo che non mi riconoscerei più! Mi piacerebbe per una volta vedermi photoshoppata, per curiosità!

  89. Avete notato come le persone sicure di se’ sembrano non avere difetti? Beh io sono arrivata alla conclusione che e’ proprio quello il trucco, cioe’ i difetti li abbiamo tutti ma solo accettandoli risolveremo il “problema”. Personalmente io ne ho di difetti e neanche pochi e nel periodo della scuola mi hanno trattato in maniera che ancora mi chiedo come non sia rimasta traumatizzata per sempre! Ma forse e’ proprio x colpa di quella gente che oggi mi sento di dire che sono una persona sicura di me e che se qualcuno dovesse farmi un commento poco carino la cosa non mi sfiorerebbe minimamente. Detto cio’ faccio di tutto x migliorarmi e vedermi bene e se il trucco o lo sport o qualsiasi altra cosa possono aiutarci a sentirci piu’ sicure che male c’e’? Cmq non per fare psicologia spicciola ma l’uomo e’ un animale e sono i piu’ deboli che vengono sempre colpiti, sono bersagli piu’ facili. Ho notato che finche’ ero io a farmi il problema (e gli altri se ne accorgevano) ero sempre bersagliata. Da quando ho deciso di fregarmene anzi di trasformare i difetti in punti di forza (non sempre riuscendoci chiaro!) e’ davvero raro che qualcuno si permette. Scusate scrivo sempre papiri ma questo argomento mi sta a cuore.. buona giornata a tutte!

  90. Che bel post Cliuzza ! Del mio viso non mi piace il naso, un pò imponente soprattutto se visto di profilo, fisicamente vorrei 8 kg di meno….ma alla fine dei conti ho imparato ad accettarmi come sono e mi sento bene nella mia pelle, pure se non sono perfetta 🙂

  91. Io non ho molto seno.. in realtà ne ho davvero pochissimo e spesso i miei amici mi dicono sempre che dovrei rifarlo o far qualcosa perchè sembro una tavola da surf.. purtroppo è una cosa che mi condiziona molto ma vado avanti lo stesso 😉

  92. Ciao Clio. Quando ero bambina/ragazzina ero molto sicura di me, e spesso quando me lo facevano notare ci rimanevo anche un poco male. Poi sono cresciuta, sono diventata adolescente, e mi sono spuntate le forme. Ho assunto la classica forma “a pera”. Il mio sedere ha iniziato a diventare un problema. Adesso voi penserete chissà che razza di mongolfiera si ritrova sta poveretta, in realtà no, porto una 42 (prima 44), solo che il mio busto è davvero minuscolo quindi si nota parecchio il distacco tra il sotto e il sopra. Quando avevo 17 anni ho iniziato a stare male, piangevo sempre, mi facevo troppo schifo e mi vergognavo di mettermi qualsiasi cosa 🙁 E’ stato un periodo terribile…quando parlavo con le mie amiche e mi lamentavo del mio “sederone”, lo facevo perchè avevo bisogno di sostegno, avevo bisogno che qualcuno mi dicesse “ma non ti preoccupare stai bene così” “ma non è mica così grande dai”…E invece nessuna delle mie amiche ha saputo sostenermi 🙁 evidentemente anche per loro era enorme! Ho iniziato ad andare in palestra e a mangiare poche, e ho perso 4-5 chili. Pesavo 55-56 e arrivai a 51, per 1,65 di altezza. Finalmente riuscii a piacermi e mi passo questo complesso. Col tempo mi sono resa conto che sono stata INGIUSTA CON ME STESSA! Mi sono fatta tanto, ma davvero tanto male, per un sedere un poco più abbondante che alla fine forse non è poi così male. In conclusione sono riuscita ad accettare il mio corpo, so che sarò sempre una pera che cammina, perchè è questa la mia conformazione, ma non mi interessa, sono così e così mi piaccio! D’altronde ci sono quelle che di sedere non ne hanno proprio e ingrassano sulla pancia! Io almeno ingrasso sul sedere, che è un poco più femminile…Tutto questo per la gioia del mio ragazzo che ama la carne 🙂 🙂 🙂 Un bacio a tutte bellissime, tutte coloro che hanno un naso grande, le orecchie a sventola, i denti storti o portano gli occhiali…siete bellissimeeee!

  93. Forse sembrerà strano, ma si, il mio seno un po’ troppo abbondante. Mi prenderete per matta ma quando hai solo 3 reggiseni nel cassetto da 40€ l’uno, quando non trovi un costume adatto soprattutto se sotto porti una seconda, non trovare una maglia o giacca che stia bene di spalle e vita, non indossare quello che più ti piace perchè non ti sta o è troppo aderente: è dura! Lo cambierei e non lo cambierei, è bello avere le proprio forme, ma insomma un po’ ridimensionate 🙂 ora sono scesa di qualche chilo e mi paiono un po’ diminuite, ma solo un po’!!! baci

  94. Ciao. Da piccola ho subito un intervento all’aorta che fortunatamente ha risolto i miei problemi, ma da allora convivo BENISSIMO con una cicatrice che va da sotto il seno sinistro fino dietro la schiena. Sinceramente ho anche altri difetti, il naso un po’ grande (secondo mia madre), problemi di psoriasi su gomiti e ginocchia.
    Ma se devo dirtela tutta sinceramente me ne frego! Sto benissimo così, faccio tutti i trattamenti che devo fare per ridurre al minimo il problema psoriasi, però non mi limito nel mettermi gonne o maglie a maniche corte.
    Pensa che qdo ho cambiato cardiologo una delle prime domande che mi pose è stata “la cicatrice le ha mai dato problemi?”, io pensavo a livello medico ed invece lui no ha tenuto a precisare che voleva sapere a livello estetico. Gli ho risposto che non me ne poteva interessare di meno cosa dicevano gli altri, se a loro fa senso o non piace hanno solo da non guardare!
    Io sono così forse sbaglio, ma faccio ciò che serve per la mia salute non per l’apparenza!

  95. Avevo il nasino a patata, come si dice. Poi un bel giorno due miei compagni di classe intervennero per prendere la palla nell’ora di educazione fisica: risultato? Una bella gomitata sul naso. Diagnosi? Per un pelo mi sono salvata dall’operazione! Naso tendente al lato sinistro del viso, una gobbetta che ha rovinato il mio nasino dritto come un’autostrada, e un profilo che mi piace più dell’altro e che prediligo per foto e pose varie… 😀 ho pensato spesso che avrei voluto rivederlo come prima, ma dai tempi della seconda media, in cui ho avuto l’incidente, sono passati ormai dieci anni e non credo che mi riconoscerei. Accetto questo mio piccolo difetto che a volte valorizza anche il mio viso, rendendolo “speciale”! Accettiamo i nostri difetti, di natura o provocati da piccoli incidenti, purché non siano gravi a tal punto da condizionare le nostre giornate con pianti e complessi che portano troppo allo sconforto. Stesso discorso per il seno! Presa in giro per tre anni, alle medie, ma non mi riconoscerei con una terza di seno, nonostante vorrei essere un po’ più donna sotto quel punto di vista fisico… IO SONO IO COSI’ COME SONO! Devo piacere a me e a chi mi ama, non alle ragazze che mi criticano o agli altri! 🙂 Lunga vita ai nostri difetti che ci rendono uniche!!!

  96. Hai proprio ragione Ester!io mi lamento se ho tante occhiaie, o del sedere grosso, o chissà quali altre mille cose mentre il mio ragazzo mi continua a ripetere che tutte queste cose non le vede e mi fa pure sentire pazza perché io le vedo 😀

  97. io non sono tutta questa gran bellezza ma se c’è una cosa che veramente non mi piace sono le gambe…essendo bassa sono già corte ma in più sono grosse, non è tanto ciccia quanto proprio la loro forma,per carità non sono storte ma i polpacci sono grossi e la caviglia è tutt’altro che sottile 🙁 detto sinceramente è l’unico dei tanti difetti che preferirei cambiare per sempre e per il quale non c’è rimedio!

  98. Io purtroppo ho avuto una serie di sfortunate vicissitudini coi denti, il che ha segnato profondamente la mia infanzia nei rapporti con le altre persone e il risultato ad oggi è un sorriso deviato che non mi rende giustizia. Ormai ci convivo da una vita e non so neanche come sarebbe avere un sorriso “normale”, mi piaccio nel complesso anche se spesso mi rattrista notare come in certe foto il difetto sia abbastanza evidente..ma ad oggi questo è parte di me e non sarà certo un sorriso brutto a fare di me una persona non apprezzabile! Ognuno di noi è unico nel suo genere e dobbiamo amarci per quello che siamo, non bisogna dare peso alle critiche degli altri anche se ci fanno male, non è facile ma bisogna riuscirci!!!!

  99. io di difetti me ne trovo sempre tanti…al punto che se mi dicono “sei bella” “sei sexy” ecc penso sempre che mi stiano prendendo per i fondelli…
    Ma alla fine…1) le mie lentiggini mi piacciono tantissimo!!!d’estate spesso non mi trucco (a parte un po’ di matita e mascara) proprio per non nasconderle… 2) non ho un fisico da modella e sono alta 1,65…e quindi??i vestiti li trovo tutti…non provo i pantaloni con l’ansia di scoprire che anche quelli mi stanno come se fossero dei Capri…le mie curve RIEMPONO i vestiti e non mi fanno le grinze sotto al “gluteo”… 3) sono una quattrocchi da quando ho 6 anni…ora ne ho 26 e dopo un po’ di anni di lenti a contatto, quasi non le metto più…esco con gli occhiali…
    I miei difetti mi rendono quella che sono…Diventare come una ragazza da copertina ed essere depressa a vita…per me non ne vale la pena… (ci metterei la faccia, davvero…ma sono in ufficio, che non apre al pubblico, e stamattina ho finito la schiuma per capelli!!!! se metto la foto, non riuscireste a distinguere se sono un’umana o un’ovino!!!! :D)

  100. Io ho il piede greco, cioè con l’indice poco più lungo dell’alluce…non mi piace, è odioso e scomodo con le scarpe eleganti e brutto da vedere con le scarpe open toe. Ho sempre desiderato il piedino con le dita regolarmente discendenti e forse se potessi rimediare lo farei, come mi piace andare in palestra e mangiar bene per migliorarmi. Però ci sono piccole cose considerate difetti che quasi metto in mostra: ad esempio il neo che ho sul fianco destro è per me come il neo che Cindy Crawford ha sul labbro, sexy! 😉

  101. Clio per favore cambia player perché io dal cellulare non riesco a vedere il video (non è la prima volta che mi capita)!
    Ma è un player nuovo di youtube?
    Baci! :*

  102. Il mio difetto principale sono le orecchie a sventola: da piccola le odiavo ed ero fermamente convinta che non appena avessi compiuto 18 anni avrei fatto l’operazione per sistemarle.
    Questo perché non vedevo altra soluzione, venivo presa in giro e mi vergognavo… pian piano ho imparato a nasconderle con i capelli, le persone hanno cominciato a considerarmi una bella ragazza e io nel tempo (senza più attacchi da parte di altre persone) ho imparato ad accettare le mie orecchie.
    Non posso dire che siano belle, tirandomi indietro i capelli sembro sempre una specie di alieno eheh
    però, pur tenendole nascoste, sono consapevole di averle e in un certo senso felice: ho 18 anni ma non ho più intenzione di farmi operare e questo rappresenta una grande forza per me, sono contenta di non essermi omologata alla massa e di avere un difetto che mi ricordi chi sono.
    Nonostante questo, superate le prese in giro sulle orecchie, pochi anni fa alcuni miei coetanei hanno cominciato a lanciarmi frecciatine sul fatto che ho poco seno, con paragoni a ragazze più prosperose contro le quali secondo loro non potevo competere. Ammetto di essermi molto offesa e un po’ intristita per queste cose, ma riflettendoci ho capito che ci saranno sempre persone che trovano qualcosa che non va in voi: la sicurezza e l’autostima in sé spaventano gli altri che, per questo, cercheranno sempre di demoralizzarvi.
    Io dico di ignorare le cattiverie altrui, ma di concentrarsi su quello che le persone a cui vogliamo bene amano di noi, alla fine è questo il segreto per essere felici!

  103. Quando mi operai per la deviazione del setto nasale, qualche anno fa (cosa che non mi permetteva di respirare bene), il dottore mi disse “visto che ti opero vuoi approfittare per cambiare il naso anche esteticamente? tipo togliere la gobbetta, farlo un po’ all’insù?”. Io istintivamente gli dissi di no, ero terrorizzata all’idea che i miei connotati potessero cambiare. Bhè, il dottore sbigottito mi ha riempito di complimenti, perchè a quanto pare tutte le persone che si operano approfittano per rifarsi qualcosa dal punto di vista estetico. A volte odio il mio naso con la “gobbetta”, ma non mi sono mai pentita di aver rifiutato quel ritocchino.

  104. clio questo post è molto riflessivo !!! ogni volta le tue parole mi danno una grinta immensa. di me molte cose non mi piacciono! per esempio il naso sproporzionato rispetto al viso, un po’ a patata, le gambe pienotte etc.. tuttavia cerco sempre di pensare al fatto che sono io e sono unica così..seriamente una volta ho pensato a come sarei stata con un naso perfetto, solo immaginandomelo…e bè, in effetti, non mi ci vedrei proprio ! non sarei io, perderei la mia personalità. ovvio che cerco sempre di stare a dieta perché tendo molto ad ingrassare, in alcuni periodi mi lascio andare al cibo e subito dopo comincio a stare attenta non tanto perché voglio dimagrire ossessivamente per essere magra, semplicemente perché non mi sento bene con me stessa (come dici tu, faccio fatica a fare le scale eheh 😛 più o meno). quindi io penso che voler risultare perfette sia sbagliato, la perfezione non esiste, voler risultare belle è giusto. ma per risultare belle significa stare bene con se stesse, sorridere, sorridere sempre. grazie clio perché ci tieni a noi !!!!! con questi post lo dimostri. un baciotto :*

  105. premettendo che sei molto più bella nella foto non ritoccata, almeno sei REALE, nell altra sembri FINTA, diciamo non la nostra Clio! detto questo di me non mi piacciono naso e il neo che ho a un lato del mento, nelle foto cerco sempre di mettermi in posizioni dove questi miei due difetti non si vedano o si mimetizzano meglio. Infatti dico sempre che se in futuro avrò la possibilità, cambierei queste due cose di me! e mai nessuno mi ha detto di cambiare per determinati standard!… chissà forse perchè nelle mie imperfezioni vado bene così. bacioooo cliooooo

  106. Due cose non amo (amavo) del mio corpo: un naso abbastanza importante, e i polpacci un po’ grandi. Ho 20 anni e da piccola fino ai 13 anni ho sempre odiato profondamente il mio naso fino ad essere un po’ chiusa in me stessa perchè mi vergognavo,pensavo di non essere bella e non riuscivo a capire che le persone intorno a me non vedevano solo il mio naso ma la mia personalità,ciò che sono…ma da dopo i 14 anni qualcosa è cambiato.Moltissimi ragazzi,ragazze e nn solo mi dicevano che ho davvero un bel viso e un bel sorriso e con questi riescono a trasmettere solarità e dolcezza…da lì ho cominciato ad avere fiducia in me stessa,ad avere moltissimi amici, sono cambiata totalmente e tutto ad un tratto ho cominciato a vedermi bella allo specchio e mi sono accorta di quante persone mi amano,mi vogliono bene e mi apprezzano davvero per ciò che sono,per quello che trasmetto loro e non per quello che vedono all’apparenza! Ho accantonato tutti i pensieri negativi del passato e ora sono davvero soddisfatta della ragazza che sono, non mi cambierei per niente al mondo…perchè sono amata così e così voglio restare per sempre!
    Per quanto riguarda il discorso dei polpacci, beh…per quelli non mi sono mai fatta tantissimi problemi e nn hanno inciso nella mia vita, ma attualmente vado in palestra per tenermi in forma e per essere ancora più carina per me stessa e per gli altri!
    Io penso che ognuna di noi deve accettarsi quello che è…è normale avere qualcosa che non ci piace e se vogliamo migliorare un po’ non c’è nulla di male ed è un bene se lo facciamo per noi stesse…ma non dobbiamo farci ostacolare da queste cose,perchè nessuno e perfetto ed ognuno è bello per quello che è!!!
    Un bacione ragazze e a te Clio! <3

  107. Io sono abbastanza felice di me stessa, penso di essere stata abbastanza fortunata ma mi rendo conto che in certi campi anche le persone già belle possono perdere la testa. La cosa che non mi piace di me sono i piedi e le mani, perchè sono troppo grandi e per niente eleganti, e ho la fronte bassissima ma ci posso convivere. Certo che se magari fossi nel mondo dello spettacolo allora incomincerei a vedere tutti i difettucci… il naso potrebbe essere più piccolo, le lebbra ancora più carnose, i denti più bianchi… basti vedere come donne già di natura super belle siano ricorse alla chirurgia estetica… se ci pensate è una cosa che ha davvero dell’assurdo… La natura ti ha dato la bellezza eppure tu cerchi la perfezione, seppur finta…
    PS Ovviamente io mi vedo sempre grassa e vorrei dimagrire sempre. Quello penso che sia qualcosa che mi accomuna con il 90% delle donne. Da piccola ero cicciottina e mi prendevano un sacco in giro e nella mia testa mi vedo ancora così. Senza contare che se vengono passate come donne con le ‘curve’ certe ragazze che io trovo magrissime con Belen o la Casta, certe insicurezze non fanno altro che essere fomentate.

  108. dolcissimo questo intervento che hai fatto!! fa commuovere! e hai ragione!! bisogna accettare le nostre imperfezioni!! io ho una cicatrice sulla gamba enorme ma non per questo ho smesso di mostrare le mie gambe con dei vestitini!! la cicatrice è un successo, che dice ” ce l’ho fatta a rimettermi in piedi!” chiaro che a volte viene lo sconforto a pensare alle gambe “perfette” che avevo prima..ma ho imparato ad accettarla e ad AMARLA! e poi penso anche che sono FORTUNATA ad essere ancora in piedi, pensando a chi,dopo un incidente come me, non si è più potuto rialzare!

  109. Ciao Clio. Grazie per il bel messaggio che trasmetti!!!! Mi piacciono tanto i tuoi post!!!! Io ho la fortuna di non avere grande difetti in viso…. forse il naso è un pò “a patata” ma nulla di grave, le orecchie sono piccole e non a sventola, gli occhi ok (a parte che sono un pò “cecata”) ma aimè come tutti ho il difetto di ingrassare e infatti non sono una 38…. ma alla fin dei conti ho imparato ad apprezzarmi… non sono mai stata magra e fin da piccola ho ricevuto parecchie critiche e commenti che non erano proprio delicatissimi ma crescendo il problema è peggiorato, soprattutto entrando all’università…. e dopo mille critiche e commenti acidi ho scoperto di avere problemi alla tiroide…. tradotto: non diventerò mai una 38!!!! Ogni volta che sento qualcuno che si critica a più non posso, non posso fare a meno di dirgli guarda me… ti sembra che i miei chili di troppo mi impediscano di vivere… viviamo in una società in cui molte volte ci attrae di più l’aspetto fisico che la sostanza… poi io dico: una persona può essere bella quanto vuoi che se apre bocca e ti fa pentire di avergli rivolto la parola che senso ha!!!! Detto in termini makeuposi non è solo il packaging che fa il prodotto!!! Ognuno è perfetto a modo suo!!!! Anche con i difetti!!! Perchè sono i difetti che ci rendono unici!!!!

  110. Io devo dire che vedo tanta ipocrisia, ma tanta. Io non ho mai avuto seno, ed ho una corporatura normalissima (sportiva, normopeso). Fo tanto sport ma mangio anche quanto un bufalo. Di grasso ne ho, ma non nel seno, e questo perchè ognuno ha una sua propria costituzione e distribuzione del grasso. Ora, la stessa gente che dice “si, ho un naso imperfetto ma mi piaccio così”, o “chi sono gli altri per dirmi cosa è perfetto”, nel 90% dei casi è la stessa che se ne va in giro con frasi fatte stile “le donne vere hanno le curve” (e chi ve l’ha detto? gli stessi a cui non piace il vostro nasone, suppongo), oppure “le ossa diamole ai cani”, o “viva la pancetta, gli addominali lasciamoli agli uomini”.
    Fortunatamente sono circondata da persone civili, e nessuno si è mai permesso di dirmi che dovrei rifarmi questo o quello. Magari l’hanno pensato, ma anch’io penso tante cose, come tutti…e il nocciolo della questione sta proprio lì: non è necessario esprimere ogni stupidata che ci sale al cervello.

  111. Che bello questo post. Mi ha stupito la reazione delle ragazze nel video, pensavo sarebbero state super contente e invece… e questo mi ha fatto riflettere. Io ho sempre avuto complessi sul mio aspetto fisico fin da ragazzina, soprattutto per il naso. Ma da quando ho iniziato a concentrarmi su altro, magari imparando a truccarmi in una certa maniera, e con l’abbigliamento, VALORIZZANDOMI invece di ingoffirmi, ho acquisito una certa sicurezza di me che del naso me ne sono dimenticata. E ora quando ci penso non lo odio più, lo sento finalmente mio, non penso che riuscirei a vedermi con un naso diverso!!

  112. Sin da bambina, ho sempre avuto problemi di peso. Sempre! In adolescenza sono arrivata a pesare 68 kg, che per una ragazzina di 154 cm sono troppi (glisso sulle prese in giro di compagni di scuola e cuginetti). Così, un po’ alla volta, ho provato numerose diete. Risultato? Aumento e calo di peso che, non accompagnati dallo sport, hanno causato alcune smagliature e l’inevitabile diminuzione del seno.
    E’ un anno ormai che svolgo un’ attività fisica intensa e costante, ed il mio peso è calato notevolmente raggiungendo l’agognato “peso forma” o lo status “in shape”. Così, dopo aver perso 18 kg, ora a 24 anni, mi ritrovo con una taglia di seno che non mi soddisfa!! Ci penso, costantemente, continuamente e non mi soddisfa… Nei momenti peggiori, quando mi sento “meno donna”, “meno femminile”, “meno bella” AI MIEI OCCHI (perché il mio uomo continua a ripetermi che sono perfetta così, che va tutto bene e che una piccola seconda è perfetta perché insieme al resto costituisce l’involucro di qualcosa di ancora più bello), finisco addirittura col piangerci e dirmi che l’unica soluzione sarebbe ricorrere alla chirurgia estetica.
    Mi domando “Perché se sono riuscita a dimagrire tanto e rimodellare così tanto il mio fisico, non posso fare qualcosa per migliorare il mio seno?” (il push-up imbottito non sfama l’ego, né la tristezza). Sono sicura che mi darebbe una maggiore self-confidence, mi sentirei più forte, privata del mio difetto che mi inibisce e fa sentire indifesa.
    Ma la paura del non riconoscermi dopo l’intervento mi crea forti dubbi…
    E’ meglio accettarsi per come si è anche se ci fa soffrire, ma sapere che siamo rimasti noi stessi fino in fondo, o è meglio “modificarsi” e correre il rischio di trovarsi cambiati e non poter “far nulla” per tornare indietro a come si era?
    Mi sono data un anno per rifletterci ancora; e continuo ad essere dell’opinione che bisogna migliorarsi sempre, in ogni situazione, e se non possiamo farlo, miglioreremo il nostro carattere trovando la forza di accettare un difetto che ai nostri occhi sembra immenso.
    Un bacio a tutte le perfettamente imperfette. Belle e vere! E un bacione a Clio, sempre meravigliosa!

  113. Personalmente mi vedo un sacco di difetti: non arrivo al metro e sessanta (1,58), ho i fianchi asimmetrici (conseguenza di un difetto alla schiena) e sono la classica “donna mela” quindi il mio punto vita è pochissimo pronunciato e, se metto ciccia, la metto tutta sulla pancia, sulle spalle e sul viso (ovvero ingrasso come un uomo). Ma più di tutto, insieme ai miei capelli crespi e quasi ingestibili, il mio più grande cruccio è la mia pelle, martoriata dall’acne fin da quando avevo 12 anni (ne ho 24). Non ne posso più e vi assicuro che è invalidante perchè anche se nel tempo è andata migliorando, ogni volta che esco senza trucco, faccio un atto di coraggio, perchè mi dico che non voglio essere schiava di questo mio difetto, e poi non è che tutte le volte che esco posso stare a truccarmi, soprattutto se vado di fretta o devo uscire per 5 minuti. Quindi il mio personale approccio ai miei difetti è: cercare di migliorare quelli che possono essere migliorati, tipo i capelli, usando prodotti adatti, o l’acne, imparando a truccarmi in modo da mimetizzarla nel miglior modo possibile o usando prodotti per la cura della pelle che mi possano aiutare seriamente. Per il mio fisico, vado regolarmente in palestra e cerco di stare attenta a quello che mangio in modo da tenere sotto controllo il peso e effettivamente non ho mai superato i 58 kg. Inoltre, se devo scegliere tra questi un difetto che mi da carattere sono proprio i miei capelli, perchè nonostante odi il loro essere crespi, adoro il fatto che sono tanti, grossi e voluminosi e da quando li ho fatti rossi sono diventati veramente il mio tratto distintivo ;D per quanto riguarda il rapporto con gli altri, nessuno mi ha mai detto niente, anzi, spesso gli altri mi dicono che sono troppo critica con me stessa. Quindi credo che l’importante sia cercare di valorizzare i propri punti di forza. Per esempio io non avrò mai un vitino da vespa, ma il mio seno è altrettanto femminile, non ho fortunatamente un filo di cellulite e le mie gambe mi consentono di puntare su vestiti corti piuttosto che su magliette con l’ombelico di fuori ;D perciò credo che più che concentrarsi sui propri difetti, bisognerebbe guardare ai propri pregi e essere contente di ciò che abbiamo!

  114. Sono una ragazza di 22 anni ma essendo bassina e con poche curve mi scambiano sempre per una bambina e alcune volte la cosa mi mandava su tutte le furie soprattutto per il fatto che la gente non ti prende molto sul serio…adoro e a volte invidio le donne con le curve tanto che appena metto un chilo salto dalla gioia anche se non va mai dove voglio io ma va sulla pancetta ma non importa ;). Per migliorare il mio fisico sto andando in palestra perchè sudare fa bene sia fuori che dentro e anche alla mente e penso che senza fatica non si possono ottenere grandi miglioramenti fisici. Vorrei qualche centimentro in più? Cambierei qualcosa del mio fisico? Assolutamente no sto benissimo come sono ci sono moltissimi vantaggi ad essere piccine soprattutto quando ci si coccola e io adoro le coccole del mio Amore *_*…ps…Clio sei fantastica come sei mi tieni davvero compagnia e da super amante del make up adoro i tuoi consigli sono migliorata tantissimo grazie a te…continua così hai un sorriso contaggioso e per questo adoro truccarmi con te *_* grazie mille 🙂

  115. Ciao Clio!!! Post molto interessante e istruttivo! Grazie!
    Ho sempre avuto un po’ di complesso per il seno sin da adolescente, avendo una piccola 2′ misura.
    Al liceo vedevo le mie amiche che erano più attrezzate e le invidiavo, perché sembrava che senza due belle tette i ragazzi non ti avrebbero considerato né in quel momento né mai.
    Con il tempo mi è passata, anche perché ci sono due vantaggi: 1) la forza di gravità su di me avrà pochi effetti 🙂 e 2), l’ho scoperto più o meno un mese fa, avrò meno possibilità di sviluppare un tumore alla mammella perché c’è meno tessuto adiposo, il che non mi dispiace affatto.
    Inoltre piaccio (e molto) così come sono a mio marito, quindi a posto così!

    Un bacio, Cliuzza! 🙂

  116. Guarda davvero, non posso che concordare con le altre: hai un viso elegantissimo, particolare, “nobile”, uno di quei volti che una volta visti difficilmente si dimenticano.
    Insomma sei proprio una bella donna e hai un sorriso fantastico!
    Scusa la confidenza ma mi è uscito dal cuore 🙂

  117. Anch’io concordo con tutte le altre amiche, il tuo sorriso fa scomparire qualunque imperfezione…che poi di imperfezioni io non ne vedo! 🙂

  118. Non so dirti che cosa abbia scatenato in me questo cambiamento ma forse mi ero semplicemente STANCATA della situazione. Ricordo ke quando qualcuno mi faceva un complimento pensavo “ma che cavolo dici??” beh spero ke tu non lo faccia ma se ti capita inizia a pensare ke dicono la verita’! 🙂

  119. Ciao Clio!!!Questi articoli mi colpiscono sempre in modo particolare…io credo di avere MOLTISSIMI difetti..non sono mai stata un figurino,anche ora che ho perso molti kg (quasi 40 e sono passata da una 54/56 ad una 42/44)non sono soddisfatta al 100% non ho un ventre piatto e per via della dieta non ho più seno…ma mi accetto così come sono e cerco appunto di nascondere i difetti con trucco e vestiti e mettendo in risalto i pregi (come ad esempio i miei occhi)…e credo che la cosa più importante è proprio PIACERSI ED ACCETTARE I DIFETTI,perché sono proprio quelli che secondo me ci caratterizzano!Quindi ok la dieta e l’l’attività fisica ma solo dopo essersi accettate!!!Ogni cambiamento deve scaturire da un percorso interiore che miri all’autostima e deve essere fatto per noi stesse e non per la collettività!!! ^_^ un bacio!!!

  120. Per quanto mi riguarda odio da morire la mia pancetta (causa principale la mia lordosi alla schiena) e le mie gambe storte. Da molti anni a questa parte sono sempre pesata 50kg, ma l’altro giorno mi sono pesata e ne peso 52!!! Non era mai successo!!! e devo dire che non mi ha reso molto felice. Prendo anche la pillola da un anno quindi sono gonfiata, in più sto col mio ragazzo da 4 mesi e si sa che l’amore ingrassa… ma che posso farci? Alle volte sto attenta a quello che mangio, alle volte me ne frego proprio, perché è proprio bello mangiare!!! Per quanto riguarda le gambe storte ormai non è più una fissa, non mi piaceranno mai ovviamente, ma ho imparato a mettere i piedi in modo che non si notino ;). La pancetta se mi impegno e faccio un po’ di movimento andrà via. Insomma, ognuno è bello così com’è, bisogna solo imparare a convivere con i proprio difetti. Un bacio a tutte/i.

  121. Ciao Clio… Io ho io naso leggermente storto a causa del setto nasale deviato. Di fronte non si vede tantissimo ma se solo per sbaglio faccio una foto da più in basso è un disastro e non posso davvero vederlo 🙁

    Poi sarò banale ma le “imperfezioni” di cui vado fiera sono alcuni nei. Trovo che in alcuni punti siano molto belli 🙂

    Un bacione e riferisci pure a Claudio che a noi piaci più al naturale con tutte le tue curve, sei splendida ❤️

  122. Visto che so che le modelle e pure le persone normali ( da matti ) sono photoshoppate, io penso sempre, che sono molto fortunata ad avere la mia pelle, i miei capelli, il mio seno e le mie proporzioni…
    Per anni non mi è piaciuto il mio naso, ora non è più la prima cosa che guardo allo specchio, mi soffermo molto di più su tutto il resto! E questo non solo grazie a chi, come te Clio, ci fa capire che tutti hanno i difetti, ma grazie a chi mi ama e mi dice quanto sono bella!

  123. Palpebra stracadente ( COLPA DI CLIO 😛 !!!!!! prima di allora non avevo mai fatto caso alla forma delle palpebre nelle altre persone), naso grosso,orecchie leggermente a sventola e, nel complesso, un fisico per niente statuario e longilineo da far invidia a Belen. Ho sofferto molto (anche troppo) in passato a causa di questi difetti……ma è passato! tutti questi difetti non li vedo più,allo specchio vedo solo me, non i difetti!

  124. Io ho una voglia sulla guancia destra, è grande più o meno come l’unghia del pollice, per intenderci. Adesso che ho 20 anni non ci faccio più caso, quando applico il fondotinta si nota davvero poco, ma in passato me ne facevo un problema. Pensavo che la voglia mi rendesse brutta, che la gente focalizzasse l’attenzione su questo mio “difetto”. Ho pensaro tante volte di rimuoverla con il laser, ma adesso non più! Ho capito che è un mio segno distintivo, solo io ce l’ho 🙂 mi guardo allo specchio e non la vedo nemmeno più. Il mio ragazzo, i miei genitori e i miei amici ammettono di non farci nemmeno caso quando mi guardano. Se mi proponessero di fare un servizio fotografico e me la togliessero con photoshop penso che ci rimarrei male, io sono così e mi vedo bella! La perfezione non è umana 🙂

  125. Ciao Clio, bel post come sempre!! Hai proprio ragione in questo mondo di “perfezione” che più finta non si può il nostro ego e la nostra autostima vengono colpiti in continuazione. Ammetto che sono la prima che guarda le pubblicità con occhi incantati e un pizzico di invidia per quelle bellezze da copertina e raramente penso al fatto che sono O.D.M ovvero organismi digitalmente modificati..!! ;-p I miei difetti negli anni sono andati modificandosi, da piccola avevo il problema del seno (a 9 anni già avevo una seconda) alle medie mi sono ritrovata una quarta abbondante che nascondevo sotto felponi enormi maglie larghe, ingobbendomi per nascondere questo “difetto” per cosi dire ingombrante..! Negli anni tutte le mie amiche invidiavano questo dono di madre natura che io non sapevo e riuscivo proprio ad accettare, a 18 anni finalmente ho deciso che era il momento di accettarlo e valorizzarmi. Ma a questo punto non avevo più il problema del seno così ne ho trovato un altro..la pancetta!! Che ancora adesso (a quasi 25 anni) è fonte di fisse mentali e problemi per quanto riguarda i vestiti che sembra attirino tutti l’attenzione sulla pancetta e le “maniglie dell’amore” (che bel nome per una cosa che io NON sopporto!!!). La mia conformazione è un incrocio tra la mela e la clessidra: ingrasso solamente sulla pancia col risultato che mi sparisce il punto vita in più ho la cassa toracica sporgente quindi ho anche lo stomaco “sporgente”, oltretutto mi è stata vietata la palestra dall’ortopedico a causa di un’ernia (uscita in seguito ad una caduta dai pattini) quindi per ora mi dedico alla piscina con un unico obiettivo –> debellare la pancia, ma con crisi frequenti perché non vedo risultati, quando riguarda il mio fisico NON ho pazienza e voglio tutto subito!!! Spesse volte mi ritrovo in crisi perché mi sento privata di outfit che vorrei indossare ma non posso non avendo la pancia piatta, ed è così che mi ritrovo ad invidiare a quelle stesse amiche, che ancora ora mi invidiano il seno, la loro pancia piatta!! :-/

  126. Ciao Clio molto interessante il post. A me é capitata una cosa qualche settimana fa. Io ho qlc chilo in più. Come ti ho detto ho detto un corso di make up e cercando lavoro ho chiesto ad un centro estetico. Sono andata li x il colloqui la la proprietaria mi ha detto che appena mi ha visto ha cambiato idea e i miei kg di troppo avrebbero stonato con il centro. Quindi non ho nemmeno dato prova di ciò che so fare ma mi ha liquidato così. Ci sono rimasta male davvero perché si é soffermata al mio aspetto fisico senza nemmeno farmi provare con il trucco. Io ho pensato ma se li al posto ci fosse stata una ragazza più fragile o più giovane come l ‘avrebbe presa? Ecco come molte ragazze diventano anoressiche dop magari una delusione. Che ne pensi clio? E voi ragazze?

  127. Clio sembra che mi hai letto nel pensiero ! Sono una ragazza di 17 anni e da quasi 5 lavoro molto con photoshop per passione personale, quindi ho imparato ad usarlo. Proprio qualche giorno fa mi era capitato di avere quei periodi del tipo “sono grassa, mi odio, sono brutta, voglio essere perfetta” ho deciso quindi di farmi una foto in stile “modella” e modificarla su photoshop. La reazione è stata la stessa, alla fine della modifica e mettendo la foto originale con quella modificata a confronto mi sono detta “sono molto meglio al naturale, mi piaccio così come sono”. Tutte abbiamo difetti ! Io negli anni ho imparato ad apprezzare i miei ad esempio ho i denti spaziati, in molti mi hanno detto di farmeli chiudere, io non ci ho mai pensato e non lo vorrei nemmeno, mi danno carattere, mi rendono me stessa. Vi lascio la foto che ho modificato comparata con quella normale.

  128. Ciao Elena, anch’io sono bassa (1,58) ma sinceramente non me ne sono mai fatta una malattia, ho sempre pensato: “ok sono bassa e allora? Mica mi manca una gamba!!” In più ho sempre avuto fidanzati moooolto

    alti (il mio ragazzo attuale è 1,85). Questo è per dirti, noi piccoline siamo belle anche per questo, e ti assicuro che nella maggior parte dei casi, la nostra “bassezza” la vediamo solo noi!

  129. Ti do ragione, ma considera che per me, ad esempio, fin quando non sono stati i miei “cari compagnucci” di scuola a farmi notare il mio naso, io non ci avevo mai fatto caso….. (Poi, per carità, all’epoca ero molto timida e diffidente, ma ad una certa età non si risparmia nessuno)

  130. Una 44 per la maggior parte vuol dire sovrappeso. Io mi rifiuto di cedere al diktat e agli uomini piaccio. Rido

  131. Concordo in pieno Elisa! E sfatiamo il mito “dell’altezza mezza bellezza”! Siamo donne belle anche noi! Yeeesss! 😉

  132. Le orecchie a sventola (solo le punte, come gli elfi!), le palettone da coniglio, la pelle grassa, seno scarso, il naso con la gobbetta, lungo e poco armonioso… l’elenco e’ lungo, ma tutto sommato sono difetti con cui riesco a convivere! Quello che cambierei DAVVERO, il mio cruccio piu’ grande..sono le dita dei miei piedi! Il pollicione e’ immenso e le altre dita sono arricciate verso il basso, un disastro! Le cambierei in toto, almeno potrei iniziare ad indossare scarpe aperte in estate! 🙁

  133. Ho tanti difetti, dalle orecchie a sventola (che ho sempre cercato di mascherare con i capelli lunghi oppure “attaccandole” letteralmente con ciuffi ci capelli per potermi permettere una coda alta che adoro, per poi ritrovarmi a fine giornata con le orecchie roventi e doloranti per via della costrizione) ma la cosa che in assoluto più odio (oltre ai 23 kg che ho preso ma per i quali sto lavorando con una dieta bilanciata e una buona dose di sport e ne ho persi già 7 in due mesi) è: la bocca storta, ho avuto un incidente sportivo anni fa ed in conseguenza ad una serie di rotture tra cui il naso (mai operato) la geometria del viso ha cambiato assetto, dal vivo non si nota tanto ma in alcune foto, proprio per via del “catturare il momento”, io lo vedo tantissimo e odio guardami nelle foto così asimmetrica. Ma sinceramente, siccome la soluzione sarebbe un intervento al naso, che in fondo mi piace così com’è invece che una patacca rifatta in mezzo alla faccia, anche se non respiro benissimo, me lo tengo uguale! Per tutto il resto c’è una soluzione (dieta, esercizi mirati etc.) ma per ciò che è strutturale c’è solo la chirurgia ed io l’aborro proprio concettualmente. Ciao a tutte ragazze ed i miei più sinceri complimenti a Clio che oltre ad essere la numero uno, da quanto ti seguo i miei pennelli ed i miei trucchi hanno finalmente avuto una nuova vita!!!!

  134. Quando ero piccola ero una bimba abbastanza magra e alta, ma verso gli 8 anni ho cominciato a rimpilzarmi di schifezze ad ogni ora del giorno, fino a diventare 1.20 m per quasi 60 kg. Quando mi accorsi (e lo feci da sola) di essere diventata troppo grassa cominciai a mangiare molto di meno e ricominciai a ballare. Facevo hip hop ma quando il mio corso venne meno decisi che avrei potuto provare a fare danza classica. Mi ricordo ancora ora, a distanza di anni, come la mia insegnante di danza temporeggió dopo la mia affermazione, ignorandola quasi e dicendomi che sarei potuta tornare il mese dopo e vedere se il corso di hip hop si sarebbe riformato. Ora ho 20 anni, ho ricominciato a ballare in un’altra scuola e faccio danza moderna. I miei fianchi larghi, le mie gambe grosse, le mie smagliature sono sempre lì, ma sono cambiata io. Non saró la più brava tecnicamente ma io ci metto tanta passione, e sotto questo punto di vista, anche a detta del mio maestro, sono molto brava. Tutto ció per ribadire quello che ha detto Clio… Non saremo mai perfette ma una volta capito questo saremo perfette nella nostra imperfezione. Stay strong 🙂

  135. Sono portatrice sana di un naso non proprio alla francese che non fa altro che risaltare i miei occhi! Quindi sta lì così com’è, anche per il fatto che nessuno mi ha mai mosso critica (in pratica lo vedo soltanto io così grande)!:)

  136. Ecco.. succede anche a me!:) comunque.. spero di riuscire a trovare anch’io dentro di me questa forza.. perché sono stanca di guardarmi allo specchio (senza trucco e capelli in ordine) e pensare che sembro un mostro.. una brutta sensazione.. comunque grazie del consiglio 😉

  137. Ho il viso devastato dall’acne a causa della PCOS. La pillola mi rifiuto di prenderla e quindi sto cercando di accettarmi per quella che sono. È un processo faticoso, ci sono giorni in cui vorrei dare fuoco alla mia faccia, ma credetemi, ne vale la pena. È estremamente importante amare se stessi, quindi viva le ‘selfie’, viva il make-up, viva tutto ciò che ci permette di mostrare al mondo intero la nostra bellezza e creatività 🙂 <3

  138. Clio innanzitutto tu stai benissimo così come sei, la magrezza estrema non ti dona, soprattutto se è quella falsa data da photoshop.
    Riguardo a me, faccio parte del club “nasone”;-)
    Da ragazza avrei voluto assolutamente rifarmelo, ero complessatissima, ma onestamente adesso ho imparato a conviverci.
    Mi ritengo una bella donna, mi impegno molto per apparire curata ed elegante e nè il naso nè la cellulite possono impedirmi di sentirmi in pace con me stessa!
    🙂
    baci

  139. Finalmente qualcuno che ne parla, grazie Clio!
    Il mio viso e il mio corpo sono coperti per più di metà da un angioma, macchia rosa-fucsia abbastanza evidente e che nonostante tutto non mi ha mai creato particolari problemi di autostima. Grazie all’aiuto dei miei genitori fin da piccolina riuscivo a zittire chiunque osasse anche solo farmi qualche domanda innocente riguardo “la macchia”, sapevo perfettamente che cosa fosse anche in termini scientifici (in seconda elementare ho spiegato alla classe il funzionamento dell’apparato cardiocircolatorio e quali fossero le differenze tra il mio e quello degli altri, la mia maestra di scienze è rimasta sconvolta ahahah).
    Ciò mi ha dato la conferma di essere esattamente uguale agli altri, ma speciale, in senso buono ovviamente.
    Non ho mai visto l’angioma come una limitazione e ho in un certo senso “obbligato” chiunque mi stesse intorno a non darci peso, anzi.
    Come già detto da qualcuno, quando non dai importanza ai tuoi difetti la gente il più delle volte non si accorge neanche, o se si accorge, fa finta di niente perchè capisce che sfottere o sottolineare sarebbe una perdita di tempo oltre che estremamente maleducato da parte loro.
    Certo, non mi sono mai piaciuta veramente (credo di avere all’incirca cinque o sei foto di me stessa degli ultimi sette anni, e tutte sono state fatte di nascosto) e anche i compagni di scuola stronzi non sono stati molto d’aiuto per la mia autostima (basti pensare che proprio l’altro giorno tre mie “amiche” diciannovenni hanno deciso che si vergognano ad andare in giro con me perché la gente mi guarda… Boh!)
    Però, detto tra noi, sono dell’opinione che gente così sia meglio perderla che trovarla, quindi viva il mio angioma che mi aiuta a tenere lontane le persone stupide!
    Anche il make up è stato un supporto morale, soprattutto durante i primi anni delle superiori: c’è stato un periodo in cui mi facevo delle vere e proprie mascherone di fondotinta per coprire la macchia, ma poi ho capito che forse era peggio andare in giro con la faccia arancione!
    Oggi ho imparato ad accettarmi, dormo dieci minuti di più ed esco struccata, oppure se mi trucco mi concentro sugli occhi, che sono il mio punto forte.
    Credo che la cosa più importante sia essere capaci di apprezzarsi o almeno convivere seranamente con il proprio corpo, perchè nella vita di stronze/i capaci solo di criticare ce ne saranno a bizzeffe, basta solo saperli spegnere (o ignorare).
    Ciao bellezze! 🙂

  140. Ciao Clio e ciao a tutte..
    come cominciare? mah, in primis ho i denti leggermente distanziati l’uno dall’altro, ma ahimè che farci? assolutamente nulla!! si tratta di un fatto genetico, in quanto sia mia madre che mio fratello li hanno esattamente come me. molti dentisti mi hanno consigliato di unirli ma mi sono rifiutata categoricamente, in fondo è un qualcosa in più che mi rende diversa.
    premetto che sono brasiliana e che quindi qualche curva fa parte del mio DNA.
    anni fa ho lavorato per breve tempo come modella, mondo dove photoshop regna sovrano. mi sono ritrovata tra le mani fotografie dove anche io stento a riconoscermi in una assomiglio al cantante dei tokio hotel (parlo sul serio!!) la foto la posterò con un’altra in modo a far vedere le differenze! nonostante ai tempi fossi magra il mio corpo veniva comunque limato e limato.
    oggi a distanza di anni ho imparato che photoshop non è nulla perché ciò che ti rende bella è anche la personalità!!!
    bacioni a tutte…

  141. Ciao Clio, finalmente qualcuno che parla di bellezza naturale! Io non mi vedo grandi difetti in viso, anzi direi che mi piaccio parecchio ma purtroppo sono molto bassa (1 e 58) e un pò formosa. Non è stato facile conviverci perché tutti me l’hanno sempre fatta pesare, in particolare un mio ex che mi diceva sempre di dimagrire perché a lui piacevano le gambe e caviglie sottili. E in più suo padre, ovviamente non davanti a me, diceva che ero alta un metro e un coriandolo. Potete immaginare che effetti devastanti abbia avuto sulla mia autostima. Oggi mi accetto un pò di più perché cerco di valorizzare la mia figura con vestiti e scarpe adeguati. Però non mancano sempre i commenti scomodi del tipo “se fossi più alta di 20 centimetri avresti potuto fare la modella”. Essendo circondata da stangone magrissime credo che la strada per accettare definitivamente della mia statura sia ancora in salita ma ce la metterò tutta!Promesso 😉

  142. Cambiamo il punto di vista, quello che un uomo pensa: a loro non importa la perfezione! Vengono attirati da una persona gradevole, sorridente e vestita in modo da fare colpo! Il tutto se si muove sinuosamente e’ garanzia di successo….in effetti loro hanno standard di gradimento molto inferiori ai nostri, che ci facciamo mille paranoie per essere perfette….

  143. Ciao Clio,
    io ho 22 e il mio più grande difetto fisico è sicuramente la differenza di seno (tra un seno e l’altro). Fin dall’adolescenza il seno sinistro è cresciuto in maniera sproporzionata rispetto a quello destro). Arrivata a 22 anni, la crescita si è stabilizzata e mi ritrovo una taglia di differenza (sinistra una terza abbondante, e a destra una seconda). Oltre alla grande che c’è, si nota, si vede a occhio nudo, c’è anche una grande differenza di consistenza. Sembrano due seni di due differenti persone. Questo mi mette molto in imbarazzo. Non posso comprarmi i reggiseni economici da Tezenis, per trovare quello giusto che sostenga il mio seno e che mi faccia sentire a mio agio ne devo provare a dozzine. Ho avuto un ragazzo per 6 anni, e nonostante lui non mi abbia mai e dico mai sentire “strana”, io specialmente quando volevo stuzzicarlo, mi sentivo sempre un po’ a disagio. Il dramma vero e proprio arriva l’estate: perchè l’inverno, tra reggiseni, maglie e maglioni si maschera e non si vede, ma l’estate è la mia nemica. Ora che sono single, se penso che dovrò ricominciare da capo con questo fatto dell’intimità con un altro ragazzo ho veramente paura, la cosa mi spaventa e non poco. Ho pensato anche ad un’operazione, mi guardo allo specchio e non riesco a guardarmi il seno… ma poi mi immagino con un seno finto e dico: “Ma non sarei più io”. Ho una fossetta sul viso, che mi piace e mi caratterizza e non la toglierei mai per nessuna ragione al mondo…

    Un bacione grande, ti seguo sempre con tanto piacere 🙂
    Chiara

  144. Ciao ragazze, mi fa molto piacere leggere questo post perché tratta un argomento che per me è diventato quotidianità. Io lavoro sulle fotografie e ogni giorno vedo persone che mi chiedono di togliere rughe, migliorare lo sguardo, sistemare piccole calvizie, togliere doppi menti, ridurre le curve ecc… Mi rende triste l’idea che non c’è persona capace di accettarsi. Ragazze che chiedono di togliergli 20 kg dalla foto perché non vogliono vedersi così come sono..eppure sono bellissime…Io capisco voler togliere il brufoletto o magari un graffio (che ovviamente compaiono il giorno in cui c’è bisogno di fare la foto) ma senza esagerare… o non siamo più noi. Per quanto riguarda me stessa penso di avere mille difetti, e se mi metto ad elencarli finisco domani mattina..ma vabbè..fa niente, sono così e tutti mi vogliono bene così come sono..Ci sono molti metodi per stare meglio con noi stesse io ad esempio cerco di fare sport..mi trucco un po’ (seguendo i consiglio della nostra Clio ovviamente :)), magari cerco vestiti che mi valorizzino e non che mi facciano sembrare un salame 😀 ..Chi guarda le nostre fotografie deve ricordarsi di noi e pensare a noi per quelle splendide persone che siamo..non guardare tutti i ritocchi per trasformare uno scatto in qualcosa di inesistente!!!

  145. Non sono mai stata una ragazza “in forma” se cos’ si suol dire 🙂 da piccola era ancora più evidente e non poche molte mi era stato ricordato questo mio difetto…qualche anno fa però ero riuscita a dimagrire di 15 kg complice anche un periodo un po’ stressante…poi ho conosciuto il mio attuale ragazzo e mi trovava bellissima per la prima volta nella mia vita 🙂
    Purtroppo le cose non vanno sempre come vorremmo e ho avuto un grosso problema di salute e dopo un lungo ricovero ho ripreso tutti i kg persi con gli interessi..
    La situazione era terribile, tra il trauma della salute e il fatto che mi vergognavo di me ero davvero a pezzi ma per fortuna avevo il mio ragazzo che mi è sempre stato vicino..
    Poi un giorno dal nulla una amica del mio ragazzo mi ha detto che lui in una confidenza le ha detto che io ero cambiata che ero ingrassata un sacco dopo l’ospedale e che se mi avesse conosciuto adesso non sa se gli sarei piaciuta fisicamente…
    Non ci credevo ma era tutto vero e lui con molto coraggio l’ha ammesso..
    Inutile dirvi quanto sia stata male, ho passato due mesi a piangere…
    Poi mi sono decisa a mettermi in dieta…non tanto per piacere a lui o per accontentare una vipera invidiosa ma per me stessa..per dimostrarmi che ero capace di fare tutto bastava volerlo!
    Non so nemmeno perché racconto tutto questo ma volevo condividerlo con qualcuno… 🙂
    E adesso che ho perso 10 kg so di non essere una ragazza copertina ma so che questa sono io e sono in grado di affrontare ogni cosa! 🙂

  146. Penso che sia molto facile sostenere di essere soddisfatte di se stesse e dei propri difetti quando questi sono comunque dei difetti “comuni” o comunque non eccessivamente seri o “mutilanti”….Io ho convissuto dalla mia adolescenza (ogi ho 48 anni) con un peso eccessivo a causa di problemi ormonali e che non dicano cavolate quando sostengono che “grasso è comunque bello” perchè sono tanti gli ostacoli da affrontare, dalla derisione altrui alle continue rinunce alimentari per avere una figura non dico “normale” ma almeno non ridicola…..Questo accompagnato, per le stesse ragioni, al problema dell’eccessivo diradamento dei capelli, cosa che per una donna è davvero davvero difficile da accettare e che ti condiziona l’esistenza….Voglio che qualcuno, Clio o altri è uguale, mi dica come fare ad accettare serenamente una situazione come questa….NON LA PUOI ACCETTARE, semplicemente sei obbligata a conviverci, in un modo o nell’altro (ma non bene, ve lo assicuro…)..un difetto a cui puoi abituarti, almeno secondo me, è una miopia (che ho), un naso o delle orecchie importanti, cose diciamo più “comuni” e comunque, volendo, risolvibili con la chirurgia o anche solo con il trucco ( se non troppo marcati)….E’ un discorso molto molto personale, e non si può nè generalizzare nè sottovalutare…

  147. a me le reazioni delle donnine nel video non sono sembrate molto sincere, anzi a dir la verità sembrano un po costruite per dare il messaggio di piacerci con i nostri difetti..se mi potessero photoshoppare nella vita reale che faccio gli dico di no perchè mi piacciono i miei difetti??? seee 😛

  148. Ottimo post Clio, fa sempre bene parlare di questi argomenti. Io sono piuttosto miope fin da piccola, quindi ho sempre portato gli occhiali, però non li ho mai visti come un elemento negativo, anzi, credo che aggiungano carattere al mio viso. Non amo le lenti a contatto e per ora il mio oculista mi ha sconsigliato l’intervento, ma per me non è un problema. Cambiando parte del corpo, invece, fino a qualche anno fa mi dispiaceva molto non avere il seno prosperoso. È cambiato tutto quando ho conosciuto una ragazza con una quarta abbondante ma un pessimo carattere, i fidanzati all’inizio erano abbagliati dal suo seno ma poi non la sopportavano! Insomma, ho capito che non sempre si può avere tutto e che nella vita un buon carattere può essere più utile del seno grande 😀

  149. A me era capitato un paio di volte di entrare in un negozio e appena entrata sentirmi dire dalle commesse che per me non hanno niente.. ok porto una 46-48..sono cicciotta..ma cavolo non posso guardare i vestiti per fare un regalo? Bè sono uscita e li di certo non ci torno e tengo tutti lontano :D.

  150. Seno che spazza per terra dopo l’allattamento. Lo so è normale e non cambierei mai la decisione di allattare, ma prima era un punto forte del mio corpo e ne andavo molto fiera. Quindi niente rimorsi, ma un po’ di nostalgia…quella me la concedo.

  151. Ciao Clio <3 <3 Io ho il naso un po' aquilino, con una gobbetta. Al liceo e alle media soprattutto, prese in giro a non finire…Però non me lo rifarei mai. E' una parte di me che caratterizza l'espressione del viso e se lo cambiassi, non mi riconoscerei più. E poi, quando una donna sorride, i suoi difetti svaniscono no? L'arma più importante per nascondere un difetto è magari un trucco un po' leggero ma mirato, e una faccia contenta <3

  152. furrrrrrrrrrrrbo Claudettis!!! ha tolto qualche curva si, ma mica quelle delle tette eheheheheheheheheheh qst uominiiiii XD

  153. anche io ho una patata al posto del naso.. da piccola mi vedevo cosi orrenda.. ma crescendo ho capito che se effettivamente piaccio nn si nota poi cosi tanto come lo vedo io!! e poi il mio ragazzo m adora per il mio naso.. nn l avrei mai pensato.. e nn c e niente d più appagante di essere perfette per qualcuno grazie proprio alla nostra “imperfezione” che ci distingue dagli altri 🙂

  154. non mi piacciono i miei occhi infossati e incavati… preferirei una bella palpebra visibile perchè amo il classico trucco anni 50 e su di me non rende 🙁 e poi una bella palpebra alta rende lo sguardo più magnetico… da più armonia al viso!

  155. Quello che è successo a me pensavo potesse accadere solo nei film americani di serie b.

    Due anni fa ho cantato e inciso un brano dance. Un paio di settimane fa il brano è stato pubblicato e sta scalando le classifiche a quanto pare anche grazie alla mia interpretazione. Il bello è che nel video io non ci sono, ma c’e un,altra ragazza più carina e con un po di anni di meno. Il mio nome non compare. Questo perchè la casa discografica ha ritenuto che, dal momento che il brano è moto sensuale e la voce (la mia cazzo) è molto provocante, ci volesse un volto diverso dal mio che è quello di una ventisettenne troppo alta, troppo pingue e che non sente il bisogno di coprire i capelli bianchi.

    Alla fine facendo un bilancio penso di vincere comunque io.
    È sicuramente piu dignitoso prestare la voce ad un’attrice che ammiccare sulla voce di un’altra…sbaglio?

  156. Buon pomeriggio a tutte! Solitamente non commento, però quando vengono trattati temi come questi… Non mi freno molto! Molte di voi sono giovani, per me già inizia ad essere più complicato. Mi avvio alla soglia dei fatidici 40 anni… E oltre alle imperfezioni di sempre, si aggiungono anche quelle dell’età. Secondo me, l’insicurezza è dettata da tante cose… L’educazione, la società che giudica, traumi infantili… Se uno ci pensa un attimo, anche le favole stesse ci insegnano che le principesse sono bellissime, che i principi quando le vedono se ne innamorano all’istante e spesso e volentieri, è la loro bellezza che le salva da tante situazioni controverse. Tutte noi da piccole ci siamo immedesimate in questo… Per i nostri genitori spesso siamo state principesse, ma poi ci scontriamo con la realtà. Io l’ho fatto per tanti anni… E l’età non mi ha regalato ne sicurezza, ne un punto di vista diverso. Continuo a nascondermi, d’estate odio andare al mare e spogliarmi, per me è una sofferenza enorme farlo! Però come ha detto una ragazza in un commento più in basso, la sicurezza in noi stesse può fare miracoli. Allora, l’unica cosa che mi sento di dirvi, cercate di volervi bene e di amarvi… Da li parte tutto. Dalla scelta di quale ombretto usare la mattina, alle decisioni importanti nella vita! Vi prego, non permettete mai a nessuno di umiliarvi, o di giudicarvi, o offendervi. Forse non saremo stellette della tv… Ma siamo protagoniste di questa vita e possiamo decidere ciò che ci fa bene e ciò che ci danneggia! Anche voi stesse apparirete splendide! Da millenni ci hanno insegnato fra le righe che la donna è fatta per essere ammirata e guardata… Bene! Oggi dimostrate che la donna è fatta per essere ammirata, ma è anche tante altre cose!

  157. 1) Avete un’imperfezione che fa parte di voi, che vi dà carattere? Non parlo della cellulite, quella non piace a nessuna, ma magari di un naso importante o di un occhio dalla forma particolare!
    Di imperfezioni ce ne ho tante, ma quelle sulle quali voglio lavorare per poter migliorare il mio aspetto sono: brufoli (maledetti!!!! 😀 ), il naso lungo che vorrei rifarmi, e il mio fisico. La cosa che non mi piace del mio fisico è che sono troppo magra e ho poco seno e poco lato B. Nonostante io mangi come se non ci fosse un domani non ingrasso :/. Da una parte so di essere fortunata perché a molte piacerebbe abbuffarsi di brutto senza ingrassare, ma dall’altra parte non la ritengo una fortuna dato che non riesco a ingrassare per avere un po’ di curve.

    2) Vorreste eliminare questo difetto? Siiiiiii!! 😀 Ci vorrà del tempo per poter eliminare i brufoli, per rifarmi il naso e soprattutto per poter ingrassare, ma so che ce la farò 🙂

    3) Vi è mai stato detto che dovreste cambiare qualcosa di voi per adattarvi agli standard di bellezza attuali? Se sì, cosa e da chi?

    Mi sento dire quasi ogni giorno frasi del tipo “Ma quanto sei magra”, “oddio fai impressione” (non sono anoressica sono semplicemente molto magra) “ma non mangi tu?” ecc… Ormai ci sono abituata però mi scoccia sentirmi dire di continuo queste frasi! Sembra che lo faccia apposta a essere così magra!
    Oppure alle medie a volte capitava che mi dicessero che ho un naso lungo, (anche adesso ma accade raramente). A quei tempi mi faceva male sentirlo dato che ahimè davo importanza alle critiche della gente. Ora invece me ne frego, soprattutto se sono critiche che io NON HO CHIESTO.

  158. Mi vergogno a postare una mia foto. Ho 17 e magari devo imparare ad accettarmi 🙂
    1-Ho gli occhi piccoli, uno visibilmente più grande dell’altro
    2- In più anche due lentiggini sul labbro inferiore, al centro, tutti dicono che fa parte di me, odio essere “diversa”, soprattutto per gli occhi. Le lentiggini voglio toglierle col laser.

  159. Non c’è una parte di me che non mi piaccia, ovviamente noi donne cambiamo molto in base al nostro umore rispetto questi pensieri, quando siamo vicine al ciclo ad esempio ci sentiamo gonfie ci vengono i brufoli e questo rende insicure..o almeno a me succede cosi. Detto questo io dal periodo dell’adolescenza per anni sono stata presa in giro per le mie rotondità soltanto perchè le mie amiche erano grissini senza nemmeno una curva e non sapete quante volte mi è stato urlato cicciona di merda ci piangevo, digiunavo e ogni volta che mi guardavo allo specchio stavo malissimo mi vedevo sempre grassa.. poi un giorno ho smesso di voler fare diete palestre ho conosciuto una persona che mi amava da morire con le mie curve e sai cosa vi dico? grazie alla tranquillità che ho avuto da li in poi di non dover cambiare a tutti i costi, sono riuscita a dimagrire ed essere come mi sarebbe piaciuto essere e questo semplicemente perchè ho iniziato a guardarmi con i miei occhi e quelli di chi mi ama e non con gli occhi della società.. sembra difficile ragazze ma se ogni volta che vi mettete un vestito guardate i vostri difetti non avrete mai dei pregi ai vostri occhi e stare bene con se stessi è la chiave di tutto soprattutto perchè fissandosi troppo sull’aspetto si rischia di scordare chi siamo veramente, ascoltatevi ed amatevi e fatevi un complimento ogni tanto il resto è tutto una paranoia e basta anche perchè chi prende in giro lo fa perchè sarebbe più vittima di voi se mostrasse davvero la propria personalità, l’accanimento verso qualcuno è solo un modo per non far prendere di mira lui, prendo in giro qualcun’altro per non essere preso in giro io o perchè non reggo il confronto senno 😉 sfigati e basta insomma.. un bacio e baciate i vostri difetti che vi contraddistinguono e ci rendono uniche 😀

  160. ciao Clio! mi entusiasmi sempre di più! Sono una mamma di 33 anni che lavora come libera professionista e accudisce i suoi due cuccioli a tempo pieno, corro tutto il giorno e non ho mai un attimo di tempo per me, visto che arrivo a sera che non capisco neanche più come mi chiamo! ho partorito il mio secondo figlio 5 mesi fa e una settimana dopo ero già di nuovo a studio (con il piccolo Claudio al seguito!).
    Ho gli occhi forse troppo grandi, il naso un po’ a patata, gli zigomi
    non troppo alti e le labbra piuttosto carnose, un neo nell’orecchio e
    uno sulla scollatura, e l’insieme crea una combinazione che fa di me
    quella che sono!
    Sono sempre stata piuttosto rotonda, ma dopo due gravidanze mi definisco oramai una “ragazza formosa in un corpo da cetaceo” (!!!). Essendo sempre stata al di fuori dei canoni, ho sempre avuto il chiodo fisso di voler essere quanto meno longilinea, ma più ci penso e più mi arrabbio. Ogni volta che provo ad esternare le mie fragilità al mondo esterno ottengo sempre risposte che sembrano preconfezionate. Dovessi mai riuscire (e solo con la fame e 8 ore di sport al giorno potrei farlo, ore che non ho) a tornare alla mia 44 da sedicenne, credo lo farei per la mia schiena, per le mie gambe, per il mio povero viso, per le energie, non di certo per rientrare in un canone di bellezza. Ho la fortuna di avere un marito che, non solo mi adora, ma adora la mia morbidezza e che non mi ha mai messo (veramente) a paragone con chissà quale bellezza da copertina. Mi piacciono l’estetica e la bellezza, ma soprattutto l’armonia delle forme (scusa, sono architetto, è deformazione) che so che non scaturiscono da uno stereotipo di convenzioni.
    Non rinuncerei mai alle mie forme, alla mia rotondità e al mio essere “diversa”. Qualche anno fa mi imbarazzava il mio status di “cicciona” (perchè così mi hanno chiamato spesso, anche persone più grandi di me presentandomi, per altro sul posto di lavoro, ad altri collaboratori) ora invece ne vado quasi fiera.
    Credo che gli altri abbiano più problemi di me con il mio peso. La frase ricorrente è “hai un viso stupendo, però è un peccato, perchè non ti rimetti in forma?”. Un Peccato per chi? per la circolazione forse…
    Vorrei cambiare qualcosa? forse solo le cicatrici che ho sulle gambe, ma credo terrò anche quelle perchè rappresentano la mia storia più delle mie parole.
    Quello che veramente mi piacerebbe poter cambiare è la mentalità di più di una persona che non sa riconoscere la gioia negli occhi o il suono di una risata!
    Ovviamente spero di poter quanto meno tornare a mettere i jeans che mettevo tra una maternità e l’altra, ma per il resto… i difetti li vedono gli altri, anche se nel farli notare sono capace di pugnalarti al cuore. A chi piace sentirsi criticare così personalmente?
    Sono felice, anzi, orgogliosa, del fatto che tu sia così brava nel curare questa finestra sul mondo che hai creato e che curi con un entusiasmo invidiabile.
    Soprattutto quando posti cose come questa!

    Grazie per questo post, ma soprattutto per aver chiesto…

  161. Fin da piccola ho convissuto con qualche chilo di troppo.. all’inizio non riuscivo ad accettarmi, ma con il passare del tempo ho capito che ciò non deve essere un problema ! Ora vado in palestra e cerco di mangiare sano e la mattina mi guardo allo specchio e mi dico : “sorridi, sei bella così come sei”.
    Complimenti x l’articolo, ti seguo sempre Clio e penso che sei una grande professionista!! Un bacione 🙂

  162. Le tue parole sono saggie e confortanti. Hai ragione: bisogna essere sempre sicure di sè e soprattutto non bisogna mai dare importanza alle offese e alle critiche! Per esperienza personale consiglio a tutte di non ascoltare ciò che dicono gli altri! Sono cavoli vostri se avete i kili in più o se avete un naso lungo, gli altri non sono nessuno per giudicarci! 😉

  163. ciao clio! guarda tu hai parlato della taglia 38 per te inarrivabile: bè io ho quella taglia e sono altissima e ho bei capelli ecc. e tanti mi dicono quanto sei fortunata!! però anche io ho delle imperfezioni che vorrei cambiare e a volte mi sembra di vedere solo quelle quando mi guardo allo specchio…credo che nessuno sia perfettamente soddisfatto di sè,l neppure noi taglie 38! 🙂 baciii

  164. Ahahah immagino Claudio che mentre photoshoppava la foto pensava: allora le facciamo la vita più stretta, il collo più alto, bla bla bla MA IL SENO lo lasciamo là!!!!!” 😀

  165. Ciò che più mi pesava fino a meno di un mese fa era: naso, seno, denti storti.

    Da gennaio mi sono messa a dieta e ad oggi sono a -4 kg. Un giorno andai in un negozio sportivo con mia madre per comprare un pantalone nuovo e top sportivo e, nel guardarmi allo specchio, provai a tirare indietro l’addome immaginando come sarò bella continuando su questa strada. Lo shock è stato forte quando mi sono spuntate davanti le costole in maniera asimmetrica, quelle a sinistra più basse e sporgenti di quelle a destra. Fin da piccola soffro di scoliosi e rachitismo, così mi dissero i dottori. Iniziai a fare esercizi appositi su loro consiglio, ma non diedero altro e, da bambina, mi stufai, nonostante l’impegno e l’interessamento di mia madre.
    A quest’età, 22 anni, non penso si possa più fare nulla in maniera non invasiva, ma sono comunque in attesa di un consulto.

    Quindi in breve Clio, ciò che più vorrei ‘eliminare’ è questo malessere alle ossa e l’assimetria che non sono solo antiestetiche per un occhio moooolto attento (il mio), ma soprattutto dolorose.

    Per il resto ho imparato ad accettarmi e amarmi.

  166. Quello per cui mi prendevano in giro erano i denti larghi… ma oltre ad essere migliorati a me piacciono cosi!! Il mio “difetto” è quello di avere il seno piccolo… ma infondo non mi faccio problemi quindi non sento il bisogno di rifarlo.. 🙂

  167. Superpiatta al rapporto!! Ogni tanto sono stata presa in giro per il mio mini seno ma sempre con simpatia da persone che conosco da una vita e che so che non mi vogliono ferire. Ti dirò che io sono contentissima della mia prima, è comoda, posso fare sport senza mettermi armature e soprattutto è proporzionata a me. Sono molto minuta e anche solo una taglia in più risulterebbe sproporzionata e strana.

    E se qualcuno ha da ridire evidentemente ha il Q.I. di un broccolo e non merita nemmeno che ci ricordiamo del suo nome 😉

  168. Anche a me è sembrato che un po’ recitassero! Insomma tutte che hanno LO STESSO parere. Mi sembra un po’ strano! E poi se potessero eliminarmi i difetti che ho (non intendo con photoshop ma per davvero) direi subito sì! 😀

  169. Sono sempre stata piena di nei, e fin da piccola ho sempre avuto questi tre nei sulla guancia sinistra, che crescendo sono cresciuti con me. E sia da bimba che da adolescente mi chiedevo perchè diavolo tutte le mie coetanee avessero della pelle perfetta, dove le uniche macchie di colore erano gli eventuali brufoli. Niente nei, al massimo delle carinissime lentiggini.
    Ora a 26 anni appena compiuti il mio lato sinistro è quello che mi piace di più nelle foto, e i miei nei sono parte di me e mi sento bella!

  170. Io sono sempre stata tondetta, una perenne taglia 46 dai fianchi larghi e gambe cicciottelle, nei giorni no soprattutto da adolescente mi odiavo anche perchè qualche imbecille che ti fa notare che non sei una taglia da modella lo trovi sempre…poi però ho fatto pace con me stessa, con il cibo ho sempre avuto un rapporto molto sano, non mi sono mai abbuffata nè ho mai digiunato per stress tristezza o nervosismo. Adoro cucinare e mi sono anche sposata un cuoco, come potrei riuscire a stare a dieta? Amo organizzare cene per amici e familiari, mi diverte e mi fa star bene mentre durante le poche diete che ho fatto ero sempre nervosa e depressa…uno dei miei migliori pregi è, a detta degli altri, la positività e il sorriso e ho deciso di puntare su quelli per stare bene con me stessa!!Anche adesso che dopo due gravidanze ravvicinate sono una taglia 48…chissenefrega, a mio marito piaccio da morire..non conta nient’altro.

  171. Purtroppo io non sono una persona sicura di sé e al tempo mi sono fatta operare al naso. Forse non era così brutto, però ora sono molto più felice e sicura e tornassi indietro lo rifarei mille volte. Stimo chi sa accettare i propri difettucci, però io non ce l’ho fatta. Riesco a sopportare i due denti storti e il mio brutto neo, ma col naso non ce l’ho fatta

  172. Ci sarebbero tante cose da dire… sull’accettazione di noi stessi ad esempio… che non può e non deve basarsi solo sull’aspetto fisico… o saremo eternamente infelici, perché ci sarà sempre qualcuna più bella di noi. Mentre un bel carattere… quello sì che è unico. Il max sarebbe avere entrambi eheheh 😛
    Io vorrei tanto poter migliorare 2 cose del mio aspetto: i denti un pò stortini e una gobbetta che ho sul naso (che credo sia uscita dopo una pallonata da bambina..). Quindi apparecchio e rinoplastica! Il primo forse, ci sto pensando…. la seconda.. vorrei tanto ma non voglio soffrire tanto… quindi, salvo un miracolo, me lo terrò così 🙂

  173. Ho preferito lasciar stare. Però dovrebbe pensarci due volte prima di smontare così le persone, ancora una volta ha dimostrato che é più importante l’aspetto fisico del talento. Poteva dirmi le faremo sapere.

  174. eheh il q.i. di un broccolo 😀
    Comunque eccomi, al liceo mi chiamavano tabula rasa e asse da stiro, per un lungo periodo ho desiderato, non dico tanto, una seconda; poi con il tempo mi sono abituata alle mie minuscole tettine e in effetti oh, so’ comode! Specie quando fa caldo o devi correre, no problem, non si muove niente (e niente c’è ahah)

  175. Ehi!
    Da sempre “convivo” con quello che è il marchio di famiglia.. un naso piuttosto pronunciato!
    Chi ha un naso importante può capire il profondo shock che si ha vedendosi in foto di 3/4 o di lato: mi sono accorta di avere solo foto frontali, quella che vi posto è stata scattata da un’amica!
    Ammetto di aver pensato più volte che avrei ricorso nella chirurgia plastica in momenti di insicurezza (quante volte durante l’adolescenza!), ma devo dire che ho imparato a accettarmi lasciando stare il naso ideale che avrei desiderato, che mi avrebbe fatto apparire più “dolce” e “fine”. Ma soprattutto è uno dei più grandi “difetti” su cui autoironizzo! Un grande -almeno quanto il naso- punto in più

  176. graziee:) Pensa che avevo i capelli ricci fino alla cintura…Poi..insomma, chemio e roba varia,e mi ritrovo così,ma uno impara ad apprezzare altre cose! Ora i complessi che avevo prima sono stati spazzati via!
    Un consiglio..tagliati i capelli corti se ti piacciono, vivi, sperimenta ogni cosa e goditi ogni piccolo momento!

  177. ehehehehehh esatto! oh cavoli, c’è chi pagherebbe oro! io almeno ce l’ho gratissss!!! 😀 ahahhahh besooo!

  178. Credo che non vorrei mai farmi ritoccare in quel modo….. è vero che non si è più sè stesse! Via le rughe, via le lentiggini, via le sporgenze… e poi? Ti guardano in faccia e non sei tu…. che tristezza! NOn capisco che gusto ci sia a vedersi belle e perfette in uno scatto ma poi alzare gli occhi verso lo specchio e non riconoscersi…. Quella che io reputo una mia imperfezione è l’assenza di seno, ho una prima anche abbastanza scarsa se vogliamo, se avessi la possibilità forse me lo rifarei…ma nessuno mi ha mai fatto pesare questa cosa nè detto che dovrei adeguarmi agli standard! Credo che resterò così, se anche avessi i soldi, prima di spenderli per quello avrei tante altre cose da fare!!!

  179. sei semplicemente stupenda Monique, e poi quale nasone o quale dentone. E anche se così fosse, hai talmente un bel sorriso e una forza d’animo che saresti bella a prescindere!! un bacioneee! :-)))))

  180. Se Dio, che è perfetto, mi ha dato il corpo che ho, vuole dire che va bene così e che attraverso questo deve passare la sua luce.

  181. Ciao Clio!Sinceramente mi aveva colpito di più lo spot della Dove perché ci si rende conto che a volte abbiamo una percezione sbagliata di noi stesse!Personalmente sono ipercritica e cambierei mille cose di me!Sicuramente un difetto che mi caratterizza sono le orecchie che non sono proprio a sventola, ma sono sporgenti nell’estremità in alto!Le odio perché mi faccio mille paranoie a legarmi i capelli e li porto perennemente sciolti, ma mi caratterizza perché il mio ragazzo una volta vide spuntare un pezzettino dai capelli sciolti e mi chiamò elfetto!Sinceramente mi sono affezionata a questo nomignolo e adoro quando mi accarezza quelle puntine che sporgono dai capelli!!Ma ammetto che vorrei sparissero!Insieme ai fianchi larghi per cui desidererei che la ciccia da lì salisse fino al seno che è una povera seconda!Odio il mio fisico a pera, vorrei essere più proporzionata!Una volta mio fratello (caro amore fraterno!) mi disse: sembri due persone diverse incollate, sopra magra, sotto con i fianchi larghi!Allora non sono esagerata, porto una S sopra e una 42-44 sotto, ma vorrei semplicemente essere più armoniosa!E magari riuscire a rassodare l’interno cosce senza che una volta finita la palestra ritornino più mollacce di prima!Del viso eliminerei le occhiaie perenne con le rughette odiose sotto gli occhi, vorrei avere gli occhi più grandi perché sono di un bell’azzurro, ma avendoli piccoli neanche si nota molto il colore!E vorrei avere le labbra meno carnose!Diciamo che mi rifarei nuova, ma alla fine grazie al mio ragazzo ho imparato ad accettarmi un po’ di più e a lavorare su quei difetti che realmente si possono modificare con un po’di sforzo in palestra, senza ritocchi e sale chirurgiche!Ma ammetto che mi ci è voluto un po’ e che ancora guardo con un pizzico di invidia le tipe nate con un metabolismo fantastico!Credo che la colpa sia della tv, delle riviste, delle finte aspettative dei prodotti cosmetici!Ma infondo il cambiamento nasce da noi!Bisogna volersi bene per voler bene gli altri!!

  182. ohhh, Clioo, che onore!! sai che ti seguo dalle isole canarie? fino a qui sei arrivata:) Sono una spagnola che ha visto ogni tuo video, ormai da anni! Grazie a te e i tuoi trucchi mi sono vista meglio e mi sono sentita bene con me stessa,anche in momenti in cui magari stavo davvero male!Poi rendi divertente ogni video, èsempreun piacerone vederli! Ti mando un abbraccio enorme, grazie davvero!

  183. Io ho una piccola cicatrice bianca sopra il labbro, ricordo di una bruttissima caduta da cavallo! mi è capitato di sentirmi dire che è “brutta”, ma piuttosto che sottopormi a interventi o stress, me la tengo!! è parte della mia vita 🙂

  184. Ciao Alice, mi è dispiaciuto leggere ciò che hai scritto, soprattutto quando dici di odiare l’essere diversa. E allora ti chiedo: sei diversa da chi? Dai canoni di bellezza imposti dalla società e palesemente inarrivabili visto che anche sulle foto di attrici e modelle bellissime si ricorre a photoshop? Dalle ragazze che vedi a scuola e che reputi più belle di te? E loro non sono forse tutte diverse tra loro?(anche perchè se fossero davvero tutte uguali…ma che barba e anche un po’ che schifo, sembrerebbero un esercito di cloni) Capisco che il difetto degli occhi possa rappresentare una grande insicurezza ma sul punto della diversità non sono d’accordo, la diversità è un punto di forza, che ti caratterizza e ti rende unica. Se fossimo tutti uguali e aderenti a canoni ben precisi saremmo in un terrificante mondo nazista!!! E lascia stare il laser: un bel rossetto di un colore vivace e le lentiggini non le vedi più 😉

  185. io ho le occhiaie, dalla nascita, da sempre. Le odio!!! specie quando ti chiedono “ma hai dormito stanotte??” o, peggio “ma che calamari hai???” però so che se le cancellassi completamente non sarebbe più il mio viso poi al mio amato piacciono tanto!! quindi le schiarisco con il correttore e me le tengo. Anche se le odio

  186. Io ho un bel nasino da furetto XD E’ così che lo definisco…lunghetto e con la gobba, di fronte mi sta bene, ma di lato lo detesto!
    Sono stata presa di mira un nel po’ soprattutto ai tempi delle medie…pensavo d’essere orrenda e di dovermi operare.
    Crescendo, però, ho imparato a piacermi e ho capito che è anche questo mio naso a rendermi diversa da tutte le altre e che nonostante tutto piaccio 😉
    Ti posto delle foto (due di profilo e una di fronte) così magari mi dai qualche dritta! Bel post! 🙂

  187. Sono molto critica con me stessa , ho un viso regolare , sono magra ho un fisico normale. Trovo sempre difetti, crescono come i funghi XD . Una cosa che nn mi piace e che si nota se mi si osserva con attenzione ,è il busto corto non esageratamente ma ho le gambe lunghe, se mi si osserva pensi com’è slanciata ,è alta ma poi mi fermo 🙁 doveva essere 2-3 cm più lungo, e il seno non è minuscolo ho una seconda ma nn abbondante ! Proprio a causa degli stereotipi , del fatto che al liceo ero acerba , magrolina e poco formosa l’ho sempre vissuto come un enorme difetto perchè non mi mancavano le battutine e notavo chi a mia differenza fosse cresciuta più in fretta !Desideravo essere tutta curve , volevo cambiare tutto ero insicura.Oggi che sono adulta il mio fisico è più armonioso ,nonostante i momenti no e vorrei stravolgermi ,sono più consapevole! Ho imparato ad apprezzarmi e mettere in risalto i miei punti forti ad avere più carattere….e ME NE FREGO ! Convivo con me stessa e sono contenta di come sono , ed anche agli altri mi apprezzano di più , come ci vediamo così il mondo ci vedrà ma senza photoshop o push-up.

  188. ciao Clioooo a parte che t preferisco 100 a zero senza photoshop…. tanto che ho pensato…. chi è sta secca… qua??
    comunque parlando di difetti a me non è mai piaciuta tanto la forma del mio occhio…. come vedi dalla foto quando sono ad occhi aperti si nasconde completamente la palpebra mobile…. ma ho cominciato da l’anno scorso a trovare il pregio in questo…. con il make up mi posso sbizzarrire…. (sempre nel limite del decente) se ho voglia di smokey alla mattina me lo faccio … perchè certo si vedrà il trucco ma sarà sicuramente meno d’impatto di una ragazza che ha 3 metri di occhio … non so se mi spiego…. Grazie a te … anche io ho un canalino YTube che non mi fila nessuno…. ma mi piace mi trucco per me…. in primis… bisogna sapere valorizzare e guardare il bicchiere mezzo pieno…. il mezzo vuoto lo sanno guardare tutti…. e con il pieno si parte… da la … besitos…. martina:)

  189. Ciao clio! Interessante questo post! Io sono nata con un angioma al labbro, da
    Piccola ovviamente i bambini mi prendevano in giro. Ora anche se è scomparso rimane ancora la pelle in eccesso e una ciccatrice dovuta a un operazione andata male. Ma sinceramente non ne ho fatto mai un problema e quando mi proposero di sistemarlo con la chirurgia io ho sempre rifiutato anche perché non lo ritenevo necessario… ho semplicemente accettato quello che sono.. e mi fa ridere certe volte vedere delle ragazze che si lamentano per la minima cavolata o che si trovano difetti che esistono solo nella loro testa… ma comunque è umano pretendere di più anche se si ha quasi tutto. Io ora l’unica cosa che rimpiango è il fatto di non poter usare il rossetto rosso altrimenti evidenzierebbe di più questo mio difettuccio xD ma per il resto è tutto ok.

  190. Se non dobbiamo parlare di cellulite ti posso dire che quello che più odio del mio aspetto sono le cosciotte. In particolar modo l’interno coscia. Porto una 44, faccio pallavolo da che ho memoria e tendenzialmente la forma fisica delle donne della mia famiglia è a pera. Quindi le cosce che si toccano hanno sempre fatto parte di me….ma proprio non le tollero! Per star bene con me stessa e coprire il problema uso pantaleggins e maglioni o camicie lunghe fino a metá coscia. Ho provato di tutto. Se perdo peso non vanno giù…troppo sport non farebbe che aumentare la massa magra senza mandar giù quella grassa.
    Pazienza!!!!! Un giorno mi metterò l’anima in pace.

  191. Bufff… Dunque, da dove comincio a photoshopparmi… Hai detto che della cellulite non si parla, però io inizierei da lì: via cellulite da gambe e sedere. Già così perderei 2-3 taglie e proporzionerei il sopra con il sotto che sembrano di due persone diverse attaccate insieme. Poi, su le zizze. Caviglie sottili e piedino gentile, non ‘ste due panini imbottibiti che mi ritrovo…. Diciamo che per quanto riguarda il corpo andrebbe bene già così. Viso: ho una facciona da luna piena e la vorrei più fine, triangolare. Non ho brutti lineamenti, ma mi avanza faccia tutto intorno. E sono molto scialba e slavata. E ho quattro peli in testa, vorrei una chioma più folta. Non disdegnerei avere gli occhi verdi o azzurri e non questo marroncino insipido che mi ritrovo. Anche i capelli sono di un colore insipido, il classico biondo castano. La pelle l’ho avuta bella, ma si sta rovinando. Qualche tempo fa stavo iniziando quasi a piacermi e accettarmi così come sono però, giusto in quel momento, ho iniziato a invecchiare. E sono punto e accapo.
    Ecco, invece che tutto quello detto sopra, datemi, anzi TOGLIETEMI 15 anni. 😀

  192. Anch’io sono alta come te, e il padre del mio ragazzo mi chiama “mezza porzione”… Io ci rido su e chissene frega!!! Sicuramente quando saremo vecchie non avremo la gobba!

  193. Io vorrei una naso fine e a punta… perché il mio è un po’ largo e a patata… e mi sento sempre brutta ed enorme 🙁 Si ci mette pure mia madre dicendomi che devo fare esercizio fisico e mangiare di meno… per farmi calare la coscione e il sederone (che ho messo su dopo aver smesso di fare pallavolo)… mi sento un bue ogni volta che me lo dice… 🙁 infatti quando per strada vedo ragazze in carne penso… “ma io sono così?” che brutto avere questi “standard” di bellezza… e pensare che nelle civiltà antiche… la donna in carne era apprezzata e desiderata…

  194. Ma il mio commenti è sparito ? 🙁
    Ciao Clio! provo a ripostarti le foto del mio nasone da furetto che ho imparato a non detestare più perché non trovo più il mio commento e non so se è andato a buon fine

  195. Ho passato anni e anni a pensare di odiare il mio nasone però alla fine se lo avessi odiato sul serio me lo sarei rifatto 🙂 anche xché pare fosse un problema solo mio (ok non è piccolo ma non brutto, a detta di tutti)… quindi mi aiuto col makeup a togliere l’attenzione da lì 😀

  196. Io vorrei un naso più piccolo, il mio non è enorme, però di personalità insomma…in realtà nessuno me lo ha mai fatto troppo notare, e io che nell’adolescenza volevo quasi quasi rifarmelo, adesso avrei il terrore di non riconoscermi… Per natura non mi piaccio mai, mi torturo il più possibile stando a dieta…però nei periodi un cui riesco ad accettarmi, capisco che non è la bellezza intesa come canone, ma l’armonia. Una persona che amo molto, mi dice che ho tutto in armonia, e questo dona una luce e una bellezza che nessun chirurgo può donare…

  197. quello che non piace in me è il mio corpo e talvolta anche il mio viso, ho una scarsa autostima anche per colpa delle gente che ho conosciuto che mi ha fatto sentire brutta…infatti in alcuni periodi come questo non mi sento tanto bene, odio le mie imperfezioni e a causa di questo mi fa sentire insicura anche nel modo di pormi con la gente a cui voglio bene…clio con il tuo cuore così grande dammi un consiglio e mettimi di buon umore oggi 🙁 (depresssssssss) grazie in anticipoooooo <3

  198. quello che non piace in me è il mio corpo e talvolta anche il mio viso, ho una scarsa autostima anche per colpa delle gente che ho conosciuto che mi ha fatto sentire brutta…infatti in alcuni periodi come questo non mi sento tanto bene, odio le mie imperfezioni e a causa di questo mi fa sentire insicura anche nel modo di pormi con la gente a cui voglio bene…clio con il tuo cuore così grande dammi un consiglio e mettimi di buon umore oggi 🙁 (depresssssssss) grazie in anticipoooooo <3

  199. Ciao clio, io ho cominciato a truccarmi quando ho scoperto i tuoi video nel 2009 e da allora ho sempre amato il mondo del make up… Fino ad adesso…
    A causa di una malattia mi è venuto uno sfogo assurdo in viso e ora ho delle cicatrici scure come il carbone, e non esistono fondotinta o correttori che tengano. Mi trucco perchè se voglio uscire, quindi per sentirmi un pochino meglio, ma struccata sono mostruosa.
    Si ho il mio difetto che non mi fa dormire la notte, che non mi permette di essere socievole, che non mi fa sentire interessante o tanto meno attraente in alcun modo e onestamente vorrei che esistesse Photoshop nella vita di tutti i giorni. Non mi accetto, e gli occhi degli altri non mi permettono di farlo.
    Il mio sogno più grande è avere una pelle che mi permetta di andare in giro struccata sentendomi meravigliosa, ma si sa ‘i sogni sono desideri…’

  200. da ragazzina non mi piacevo per niente: ero in sovrappeso un po ovunque e anche di faccia non ero così carina. Più che altro ho capito negli anni che non mi sapevo nemmeno valorizzare perché portavo i capelli senza frangia e con il mio viso tondo stavano malissimo e indossavo maglie aderenti che mettevano ancora più in evidenza la mia pancia. Poi mi sono messa a diete a mi sono rimodellata e adesso sono sempre in sovrappeso, molto meno, ma comunque la mia bella pancia è sempre li.. io ci sto facendo l’abitudine ma sinceramente non mi piace e vorrei eliminarla; non mi interessa avere una pancia super piatta, però insomma vorrei poter indossare un vestito carino senza sembrare incinta, questo si.. per il resto adesso porto la frangia che valorizza molto di più il mio viso e cerco di truccarmi con colori che mettono in risalto i miei occhi verdi e la mia carnagione chiarissima.. le maglie le compro morbide e colorate, così mi sento più a mio agio. Diciamo che i difetti ce li ho, però l’unico di cui mi interesso è la pancia, il resto, come ad esempio l’altezza oppure il viso tondo, fanno parte di me e mi rendono me! XD!

  201. Io ho un naso brutto, strano, improponibile, lungo, all’ingiù e floscio (anche un po’ storto verso sinistra a causa di una forte caduta) e ci aggiungerei anche anche a forma di triangolo , ma sai una cosa? Chi è che ha il naso come il mio? Voglio dire, un naso bello e dritto rappresenta sempre lo stesso standard , per quanto sia bello , è uguale a quello di qualcun altro , e io non ho mai incontrato qualcuno con il mio stesso naso ;D L’importante è che io mi piaccio (mi ritengo una bella ragazza), che quando guardo i miei occhi enormi marrone scurissimo , mi ricordo che ho sguardo che resta impresso :). Quindi, viva i difetti, sono originali e esprimono la nostra personalità , sono il nostro marchio di fabbrica 🙂

  202. Ciao Clio e ciao ragazze, io all’inizio non ero contenta del mio seno…mi chiamavano tavola da surf, perché per mia “fortuna” nella mia classe c’erano ragazze con seni prosperosi…ho sempre pensato:” un giorno me lo rifaccio”, già più facile a dirsi che a farsi però, adesso ora come ora mi sta bene avere un seno piccolo, anche se l’altro giorno per radio ho sentito una donna dire: non sei donna se non hai almeno una 3!!! Beh questa affermazione mi ha fatto infuriare tantissimo!!!! Perché dire queste cose?! Ci sono tante donne che hanno il seno piccolo e la tv di certo non ti aiuta visto che tutte o quasi sono passate dal chirurgo, e allora io mi chiedo perché tutta questa cattiveria???
    Scusate lo sfogo.

  203. ahi ahi… tanti difetti ma alla fine ci convivo tranquillamente!
    gambe grosse? via libera a pantaloni oppure abiti e gonne che si adattano al mio fisico!
    taglia 1 di reggiseno? posso usare magliette scollate e non essere mai volgare!
    labbra fini? valorizzo gli occhi con un bel trucco e sulle labbra solo un gloss!!
    bisogna trovare il proprio stile e valorizzare le cose belle di noi stesse, è questo il modo giusto per essere perfette! se fossimo tutte come nelle copertine saremo tutte uguali e sai che noia!!!!!

  204. quello che non piace in me è il mio corpo e talvolta anche il mio viso, ho una scarsa autostima anche per colpa delle gente che ho conosciuto che mi ha fatto sentire brutta…infatti in alcuni periodi come questo non mi sento tanto bene, odio le mie imperfezioni e a causa di questo mi fa sentire insicura anche nel modo di pormi con la gente a cui voglio bene…clio con il tuo cuore così grande dammi un consiglio e mettimi di buon umore oggi 🙁 (depresssssssss) grazie in anticipoooooo <3

  205. Ciao Clio 🙂 ho un problema da circa una settimana..la pelle del mio viso è molto screpolata nella zona a T . È davvero fastidioso perchè si formano le pellicine e non so quale sia il problema. Qualche tempo fa prima di truccarmi mettevo sempre la crema ma da mesi a questa parte non lo faccio più, può essere questa la causa? Ho ricominciato a metterla ogni volta che la vedo secca ma non vedo risultati 🙁 ne uso una della bottega verde. Puoi aiutarmi?

  206. Nemmeno io, e non è solo un discorso di autoconvincimento: naso e gambe li cambierei ad occhi chiusi ma il mio essere piccola no! Nn sarei io!

  207. Anch’io ho passato 2 anni della mia vita molto difficili, nei quali il mio corpo è molto cambiato, Molto rispetto x te…. nn auguro a nessuno quello che hai passato, ma dovrebbe essere d’esempio x tutte quelle ragazze alla ricerca della perfezione!! ragazze l’importante è stare bene in salute!!!!

  208. il non piacersi spesso deriva da insicurezze interiori che crescono dentro di noi e a fatica riusciremo a debellarle…a volte non c’è un vero e proprio difetto ma un misto di segni del tempo e conseguenze della vita che facciamo…in passato ho avuto disturbi akimentari, non conclamati d da me ovviamente sempre negati, solo da poco me ne son resa conto guardando le ie foto di quando ero magrissima ma mi vedevo una pancia enorme, ora ho preso dei chili, sono una taglia 44 e pensavo di aver raggiunto finalmente la serenità e maturità…vorrei rispondere a questo post dicendo che dobbiamo vederci belle e apprezzare ogni difetto perchè ci distingue ma purtroppo siamo donne e anche se ci sentiamo affermate sul lavoro o nella famiglia un piccolo piccolo tarlo nella nostra testolina sta lì buono buono pronto a venir fuori nei momenti in cui siamo più vulnerabili e lesto ci cambia la percezione di noi stesse mostrandoci i difetti come fossero enormi e causa del nostro male…scusate la tristezza del messaggio ma proprio in questi giorni che sono stata lasciata dal mio compagno dopo tre anni mi ritrovo a pensare che se fossi un pò più magra non mi avrebbe lasciata…è difficile abbattere questo tarlo cattivo perchè anch’esso fa parte di noi…ma capisco che bisogna far di tutto per farlo coalizzandoci d siutandoci tra amiche

  209. scusate gli errori, ho scritto veloce e a getto di emozioni, la conclusione era: coalizzandoci e aiutandoci tra amiche

  210. Ciao Clio…io comprendo molto quelle star che s rifanno perchè il mondo dello spettacolo è tremendo (non sono obbligate a farlo però le comprendo) se fai quel mestiere ti rifai non perché tu non ti piaci ma xchè gli altri ti fanno pesare quella cosa, io ho lavorato qualche anno come fotomodella (sono troppo bassa per fare la modella) e dicevano che ero troppograssa e avevo i fianchi larghi, quindi mi ritoccavano sempre le foto, certe volte ho litigato anche con i fotografi….alla fine erano riuaciti a farmi sentire piena di difetti e brutta. Sai che ho fatto? ho mollato tutto e ho scelto un altra strada ed ora sono felice. Ho riportato la mia esperienza per trasmettere un messaggio NESSUNO CI PUO’ FAR SENTIRE INFERIORE E BRUTTO, NEMMENO LA SOCIETÀ STESSA. Scusate x il poema.

  211. Figuarati che 5 anni fa una mia amica (oramai ex) mi ha detto (testuali parole): “Faccia di merda”. Sono passati anni, ma fa ancora un po’ male. Vorrei eliminare le cicatrici da acne. E vorrei il naso leggermente più piccolo e dritto(ho il setto leggermente deviato).

  212. 1) Imperfezioni… sì, ne ho tante, ma forse quella che mi caratterizza di più è il viso tondo e pieno. Ho delle guance molto muscolose (me l’ha detto anche il dentista), che mi fanno sempre sembrare cicciotta quando in realtà ho un fisico nella media. Forse a causa loro ho sempre odiato il mio profilo che ho sempre visto come “strano e brutto”: odio quando mi si guarda di lato e odio farmi la coda perché si nota di più, odio quando capito di profilo nelle foto e vorrei togliermi dall’immagine. Eppure quando una delle mie migliori amiche mi ha fatto un ritratto e sorridendo ha definito la mia faccia come “una meletta” e quando il mio ragazzo mi ha detto “Ho visto una ragazza che aveva un profilo come il tuo e ho pensato ‘Quant’è bella la mia Giulia’ ” ho percepito tutto il loro affetto. Ho iniziato a capire che quelli che noi vediamo come difetti possono essere amati da chi ci vuole bene e che sono anche questi a costruire l’aspetto che i nostri amici guardano con piacere. […]

    2) […] Proprio per questo motivo, no, non desidero più cambiare il mio profilo. 🙂 E mi tengo le guance muscolose, anzi, le alleno sorridendo alle persone che mi fanno sentire amata… così magari in vecchiaia non mi andranno troppo giù! xD

    3) Sì e si tratta proprio, indovina un po’?, del mio profilo. 😛 La mia “zia cattiva” si è permessa di dirmi che di profilo sono brutta, ho il mento troppo così, le guance troppo cosà, ecc ecc. In effetti non mi ricordo più che cosa abbia detto di preciso, credo che i commenti affettuosi del mio ragazzo e della mia amica abbiano sostituito le sue parole sprezzanti. 😉

    Concludendo, credo profondamente che quelli che si credono in diritto di criticare l’aspetto di una persona, quelli che vogliono “perfezionare” tutti, quelli che non ci apprezzano così come siamo siano in realtà le stesse persone che sono ancora più cattive con se stesse, che non si amano. Non vanno ascoltate, solo compatite e possibilmente allontanate.
    Forza ragazze!!!

  213. Ciao a tutte,
    mi chiamo Francesca e il mio più grande difetto è sempre stato il sedere grosso e i fianchi larghi.
    Me ne sono sempre fatta un problema e quando me lo facevano notare, facendomi delle battute, sono sempre stata auto ironica, ma ci rimanevo malissimo.
    Col tempo ho accettato il mio corpo ( a forma di triangolo) e ora vesto in modo da far risaltare i miei pregi e “nascondo” i miei difetti con abiti che mi valorizzano.
    Ho sempre odiato i miei capelli ricci, non riuscivo a sistemarli e li amavo lisci.
    Dopo anni di piastre e contropiastre ora li porto ricci e mi piacciono.
    w il diffusore.
    Complimenti per il post , davvero veritiero.
    Un bacio a tutte

  214. Ero in 4a elementare alla recita di fine anno, una bambina che prima di allora non avevo mai vista, dopo che mi fissò per un pò, si rivolse alla sua amica, e con fare molto segreto, come se dovesse sussurrarle qualcosa, le urlò “guarda questa che naso da strega!”. Fino a quel momento non avevo mai considerato il mio naso come brutto, invece iniziai a vederlo come un mostro… A 20anni ho ucciso il mostro facendomi un bel piercing, un brillantino che ha aumentato la mia autostima!

  215. Imperfezione sii il mio naso “Importante” Lol.. nn ne faccio un dramma però nelle foto se sn di profilo nn mi piaccio..eh vabbèè;).Ho pensato varie volte di “cambiarlo” ma (a parte il discorso dei soldi) ho paura che dopo un’operazione non mi piaccia il risultatooo. Cmq nessuno mi ha mai detto in faccia di rifarmelo, chissà magari dietro le spalle si!! Per il resto mi piaccio e mi piace sentirmi bella con il trucco..besitosss
    W le bellezze naturaliiii!!!!!

  216. D: Clio non sembri neanche tu nella foto ritoccata da Claudio, mooolto meglio la vera Clio, si si, 100mila volte ^^ dunque io un difettuccio che mi fanno spesso notare (o meglio che mi facevano notare, succedeva quando andavo a scuola e i ragazzini sanno essere davvero perfidi e indelicati -.-) sono i due denti davanti un po’ sporgenti. Adesso l’unico che me lo fa notare e che mi dice che dovrei sistemarli è il dentista XD eh ti piacerebbe caro u.u Ma no! Io non ci vedo proprio niente che non va nei miei dentini da coniglietto XD Sinceramente sono una ragazza che riesce a stare più di 30 secondo davanti allo specchio senza avvilirsi, mi piaccio e non mi interessa se qualcuno mi da della vanitosa … è un peccato sentirsi bene nella propria pelle? .-.

  217. ho sempre avuto un accenno di scucchia e il naso no proprio francesissimo, ma che mi importa? cioè, intendiamoci, la scucchietta la odio, ma se non fosse per lei e per la conformazione della mia bocca e del mio palato non avrei nemmeno la “esse” di Sir Biss di Robin Hood!!! SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSIRE!!!! 🙂

  218. E se ti dicessi che il mio difetto é l’acne?! Ho solo 18 anni, ci combatto da almeno 6 anni e non ce la faccio piú. Mi ritrovo adesso un viso rovinato, pieno di macchie e pori dilatati.. Mi sento costretta ad usare il trucco per coprire queste imperfezioni e sentirmi bene con me stessa e con gli altri. Beh non ce la faccio piú! Mi piacerebbe uscire a volte con il viso “acqua e sapone” … Ma questo rimane ancora un sogno! E non penso proprio che sia un difetto momentaneo, dipende da caratteri genetici! Insomma, spero di imparare a vivere con questo grande difetto!

  219. Secondo me una raddrizzata le ci voleva. Perché è vero che è libera di scegliere di assumere chi vuole, e qui non ci piove, ma non si può parlare così alle persone.

  220. Io ho un bel nasino alla francese ma al tempo stesso un pò stortignaccolo.. si nota più in foto che dal vivo… non mi importa granchè… mi condiziona molto di più la pelle del viso un pò segnata dall’acne.. e a volte su photoshop la sistemo.. ma nulla di più… ho messo su qualche chilo che sto provando a perdere perchè ora non mi sento molto a mio agio.. ma per fortuna ho sempre vissuto serena e in pace con me stessa.. vorrei avere spesso più conferme dalla persona che ho accanto… credo che quelle siano molto importanti!

  221. Ciao Clio e ciao ragazze!:) Adoro questi post dove “denunci” la bellezza idealizzata e falsa che ci propinano! Ho solo 18 anni ma devo ammettere che ho alcuni problemi ad accettare il mio corpo, non sono mai stata un grissino ma a volte non sopporto proprio la mancanza di buona volontà e i fallimenti di diete, ginnastica e quant’altro. Quando mi guardo allo specchio il mio corpo non mi piace e parlare di peso mi fa sempre avere reazioni indesiderate, anche se solo di qualche kilo in sovrappeso, lo scoglio da superare sembra sempre troppo alto. Certo il mio viso è carino e nessuno mi ha mai criticata direttamente per i miei fianchi larghi o le mie cosce, ma comunque non mi sento sempre a mio agio. Per fortuna che esistono post come questi e video che ci aprono un pò gli occhi, io ho adorato questo di Louise di Sprinkleofglitter :
    http://www.youtube.com/watch?v=fa5aaA-zvxY
    Un bacione!
    Elisa

  222. agnes io sogno di avere il tuo naso! E non lo dico per educazione.. trovo che un naso come il tuo dia carattere e particolarità al viso. Anche io mi considero nasona, ma cavolo.. di 3/4, di profilo o frontale il mio naso mi traumatizza sempre in foto perchè è pronunciato e largo! Perciò ogni volta che vedo un naso come il tuo penso sempre che sia molto delicato rispetto ad uno come il mio 😀

  223. personalmente del mio viso mi sta bene tutto,non è quello il mio problema…il difetto con cui ho imparato a convivere è dalla vita in giù,le mie gambe sono corte e tozze e il mio didietro è abbastanza prosperoso. A quest’ultimo ci ho fatto l’abitudine anche perché crescendo è diventato un “punto di forza”! xP se potessi,però,prenderei pare pare le mie gambe e le cambierei,come i vestiti quando stanno stretti,anche perché c’è chi mi fa notare in continuazione che sono un ostacolo alla mia unica passione:la danza. Però che ci vuoi fare? Madre Natura ha fatto la burlona e mi tengo quel che ho,la cosa positiva è che posso portare ogni genere di super-tacco che slancia la gamba e non sarò mai troppo alta! 🙂

  224. Io ho un naso importante, mi piace molto poco di profilo (davanti è carino) e non poche persone, anche adulte, mi hanno più volte preso in giro per questo difetto.
    Non nego il fatto di aver pensato qualche volta di aggiustarmelo, solo che poi penso ‘ma perchè devo essere così debole, perchè devo assoggettarmi a un sistema malato e superficiale?’ Io non la voglio dar vinta a quelle persone, che con battutine stupide si dimostrano vittime di una società in grado di elogiare esclusivamente la “bellezza”.
    Ogni epoca ha avuto i propri canoni estetici, a dimostrazione che il ‘bello’ è moda, è tendenza, e io non voglio essere una pecora che si lascia condizionare dagli altri. Quello che va oggi potrebbe non andare domani e viceversa.
    Così punto sugli occhi, che ho belli, e sul carattere; talvolta anzi, vado orgogliosa della mia scelta di restare così come sono, ho imparato a convivere con un difetto che non è più un complesso.
    Concludo con una ‘massima’ che il mio ragazzo mi disse una volta per consolarmi “C’è un difetto molto più grosso del tuo naso, la stupidità (di certe persone)”.

  225. bellissimo video *.*

    io ho le lentiggini, non posso dire di odiarle perchè ho altri difetti che odio molto di più, e sicuramente mi danno carattere e mi rendono diversa da tutte le altre..per di più spesso capita di ricevere complimenti 😉
    non le eliminerei alla fine se devo essere sincera
    per fortuna non mi è mai stato detto niente, c è da dire che gli standard impongono piu che altro la magrezza e su quello non ho problemi perchè lo sono di costituzione!

  226. Io sono bassissima! All’inizio fai fatica a vedere tutte le tue amiche che crescono mentre tu resti lì giù! Però ho imparato ad apprezzare questa parte di me che mi caratterizza molto e in un certo modo mi rende più simpatica e interessante!

  227. La società odierna confonde il corpo con l’essere, tutto qua. se una/o pensa di essere un corpo e si concentra solo su quello non va lontano, perché c’è anche da lavorare su se stessi. ho visto una marea di “magroline” insoddisfatte e sempre alla ricerca di qualcosa e molte “rotondette” con una sicurezza personale e un portamento che spesso ho ammirato! Io sto lavorando su me stessa come persona e sono stra-felice, con quella forza, persistenza e carattere rafforzati sto lavorando sul corpo e anche lì ho ottenuto risultati. continuo e son contenta 😀 certo ho altri kiletti da perdere qua e là, ma è conoscendo le cose e se stessi che si migliora. e poi il make-up <3 quello è rilassaaaaante!

  228. io ho un difetto ……….(non sò bene come chiamarlo non mi piace chiamarlo difetto) , quando sorrido non mi si vedono i denti davanti perchè ho la bocca piccola.Avvolte questa cosa mi mette di imbarazzo, però me ne frego e penso” se ti faccio schifo non guardarmi”. Proprio quest’estate ho imparato a conviverci e penso che se non fosse per questo piccolo difetto, non sarei quella che sono ora.

  229. Io non ti conosco.. ma mi permetto comunque di scriverti che non dovresti assolutamente pensare che ti abbia lasciata per questo!! Davvero, non so la vostra storia, ma nessun ragazzo ti lascia per un motivo simile se ti ama. Sarà un brutto momento, ma fatti forza.. e appena sarai pronta potrai truccarti, farti bella e uscire! divertirti con le tue amiche! Hai scritto proprio delle belle parole, dovresti essere la prima a seguirle! 🙂
    Scusa se mi sono permessa di scriverti queste cose.. ma l’hai detto tu che dobbiamo coalizzarci! 🙂

  230. Faccio una premessa: sono sempre stata molto critica con me stessa, con il mio aspetto fisico, sicuramente esagerando un po’…… Il mio cruccio sono state sempre le occhiaie molto marcate che nessun correttore riesce a coprire e il mento lungo….. infatti non mi faccio mai fotografare di profilo!!!! Andando avanti con il tempo ho imparato ad accettare i miei difetti….. poi sono arrivate due gravidanze…… la prima mi ha lasciato un po’ di pancetta abbastanza naturale con la quale convivevo non felicissima ma accettandola (sono sempre stata molto magra). Dopo la seconda gravidanza però sono arrivati non pochi problemi, avendo avuto un parto gemellare!!!! Chi mi vedeva rimaneva scioccato dalla mia pancia…… enorme, a punta….. inguardabile…… ero solo pancia…. 11 kg di pancia!!!!! Immaginate dopo il parto come si è trasformata…… pelle cadente, ombelico trasformato e una bella ernia ombelicale abbastanza grande da farmi credere di avere ancora qualcuno nella pancia pronto a nascere!!!! Morale della favola???? Tra qualche mese dovrò operarmi all’ernia, perchè è fuoriuscita troppo e non va bene tenerla così….. ma ho deciso di aggiungere anche una addominoplastica. Purtroppo non riesco proprio ad accettare questa pancia deforme che mi fa sembrare ancora incinta…… una pancia rovinata anche da tantissime smagliature…… mi vergogno troppo a farla vedere se no vi postavo una foto per farvi capire che non si tratta di semplice pancetta!!!!! Scusate se mi sono dilungata troppo ma penso che se un difetto fisico non ti permette di vivere con serenità e hai la possibilità di migliorare bisogna anche valutare delle possibili soluzioni. Certo non mi fa piacere andare sotto i ferri (ho una super paura!!!!) ma mi sono detta: comunque devi operarti di ernia per forza tanto vale aggiustare anche la pancia!!!!

  231. Ciao a tutte. Io ho il labbro superiore storto da la parte destra, è più alto, si percepisce di più quando sorrido. non mi è mai piaciuto molto, adesso mi piace, fa parte di me, mio marito si è innamorato anche di quello e oggi la mia bambina più piccola mi assomiglia anche in quello. Io e la mia Rebecca siamo quelle con il sorriso più bello!!!!! besotes

  232. Ragazze di sotto vi posto 2 fotografie… una di un book fotografico (quindi truccata da make up artist pettinata e super photoshop) e l’altra che ho fatto in occasione di un matrimonio dove mi ero truccata da sola, molto semplice insomma… Il trauma delle ragazze sopra riportate penso di averlo vissuto in prima persona… Premetto le fotografie sono state scattate nello stesso periodo…

  233. Io penso sempre che se fossi nata qualche secoolo fa sarei stata considerata una gran gnocca!! Seno piccolo, non troppo alta e con due gambe cicciotte.. Un pò come si vede nei quadri! Avrebbero voluto dipingermi tutti! Hahahaha! 🙂

  234. Ciao clio il mio difetto e che ho un naso che non mi piace per niente,mi fa mettere a disaggio e so che non è una cosa normale ma lo metto sempre a confronto con le altre persone per la strada,.ho pensato addiritura ad operarmi l’anno prossimo e dopo una lunga lunghissima riflessione durata più di 10 anni penso che lo farò.non è per una questione di bellezza e perché ne soffro veramente tanto.non sono una ragazza brutta ma penso che facendo l’operazione la mia autostima crescerà tantissimo e starò bene con me stessa.un bacio a tutte.

  235. Ciao Clio !! Ma io sinceramente non ho mai pensato di avere grandi difetti finchè non me li hanno gentilmente fatti notare altri !! Dalle medie, grazie a un mio simpaticissimo compagno, ho cominciato ad avere il complesso del naso che rispetto al mio viso è un pò grosso e ha la punta che tende leggermente verso il basso. Ho pensato seriamente alla chirurgia, poi ho pensato che i soldi del naso potevo spenderli in scarpe e mi sono ripresa 😉 L’aneddoto più bello ? Due anni fa il mio ragazzo (ora ex) prima di ufficializzare la cosa mi disse testuali parole ” Per fortuna che hai un bel sedere perchè il tuo naso è proprio brutto! “

  236. Ciao Clio!! bellissimo post complimenti 🙂 io sinceramente non penso di avere enormi difetti…le solite cose di cui tutte ci lamentiamo eheh. Beh ho alcuni nei che non mi piacciono ma tutti mi dicono che mi rendono unica, in particolare un neo sul viso che le persone dicono che sono fortunata ad averlo perché alcune attrici se lo fanno x bellezza, mentre io invece ce l’ho già. alcuni giorni mi piace mentre altri no, però l’importante alla fine è amarsi, sapersi prendere cura di sé (make-up alleato numero uno 😉 eheh) e avere la salute e se gli altri ci giudicano beh…è solo un problema loro!!!! Bacio a tutte BELLEZZE <3<3<3

  237. Ad essere sincera ho notato subito gli occhi grandi. Il naso sta benissimo, non è grande, è proporzionato rispetto al viso… e poi, con due occhioni così spettacolari, chi fa caso al naso? 😀

  238. Ciao Clio!
    Trovo questo post davvero bello, trovo che sia perfetto per confrontarsi e per conoscersi meglio =) allora, io odio il mio naso. E’ grande, a patata, e anche se in tanti mi dicono che è carino io lo trovo veramente orribile. Ma sinceramente non lo cambierei mai perché non sembrerei più io! Per il resto sono abbastanza fortunata, non ho particolari difetti (a parte la palpebra un po’ cadente e la pelle molto grassa con tanti punti neri, brufoletti e pori dilatati, ma sinceramente non me ne frega più di tanto, prendendomene cura negli anni sono migliorata tantissimo e sono contenta così) ma anche quelli che ho li apprezzo, perché mi rendono ME STESSA. E se la gente ha da ridire, non me ne frega molto, perché pure loro avranno qualche imperfezione e punto debole =) un bacione!

  239. da piccolina (7/8 anni) facevo pattinaggio su rotelle, l allenatrice alla mia domanda “perche le altre bimbe hanno tutte i vestiti luccicosi e svolazzanti e io no !?” mi rispose “perchè tu sei troppo grossa e li rovini” mia mamma ovviamente si infuriò con lei e non mi fece più praticare quello sport..l unica mia rivincita è stata che lei adesso è obesa e io abbastanza magra xD detto ciò non amo quasi niente del mio corpo..forse un pochino gli occhi..giusto perchè sono azzurri/grigi e mi vengono fatti i complimenti a volte..ma nonostante una persona mi faccia i complimenti, ok li apprezzo, ma non mi fanno sentire più bella o apprezzata dagli altri..sarò fatta male io xD penso solo che ogni tanto invece che smadonnarci dietro (cosa molto frequente di questi tempi) potremmo esprimere i nostri veri sentimenti e i nostri pensieri agli altri in modo da renderli felici..perche far felice il prossimo serve anche a noi stessi, a sentirci meglio con noi e gli altri 🙂 bellissimo post..un bacione !!! <3

  240. Beeene, dunque ho 18 anni e vivo in una città in cui la perfezione viene rappresentata con dei modelli iper-stereotipati, tristi e banali. Per quanto mi riguarda sono molto, ma molto autocritica di me stessa, ho sempre mille paranoie su un vestito magari un po stretto che fa notare la pancia, ho sempre dubbi se mettere in risalto il mio corpo o no.. questo perché PURTROPPO mi ritrovo con due cocomeri al posto del seno, ho una quarta abbondante per 1.63m di altezza e un fisichino esile anche se con un po di lardo in più. Mi capita spesso di sentire ragazze che dicono: “ah ma come sei fortunata, beata te che hai un seno perfetto, fossi in te le metterei sempre in mostra”, ma io dico, ma fortunata cosa? Ho due esseri che godono di vita propria attaccati al petto, che mi danno non pochi problemi alla schiena e dovrei essere fortunata? “eh ma sai quanto sono utili con i ragazzi?” si utili ad attirare i maniaci in discoteca se decidi di mettere una scollatura, non dico tanto, ma UN POCHINO più pronunciata. Ma ci convivo! Uso maglie larghe che mi permettono di camuffare i due esseri, e se voglio osare punto su una bella scollatura sulla schiena, con cui mi sento CENTOMILA VOLTE più figona di quanto mi potrei sentire con una scollatura davanti (a meno che non avessi non dico una prima eh, ma una bella secondina contenuta), e quindi l’unica cosa da sopportare è il commento molto fine che esseri del genere maschile molto delicati adorano attribuirmi: TETTONA! eh vabè, si va avanti ehh! E non penserei mai di operarmi in un futuro! Ok non mi piaccio al massimo, ma non sarei nemmeno io senza quelle due.. dopo anni di seno prosperoso (perché la loro presenza è sempre stata costante, quando in seconda media iniziavano a presentarsi alle mie compagne io ero li bella con la mia seconda abbondante, e ricordo il trauma dei miei compagni maschi che mi ripetevano ogni giorno che le avevo finte e che mi ero operata per rifarmele, TRAUMA) non riuscirei più ad essere io, ad essere me stessa con i miei difetti, ma anche con i miei pregi eh, almeno se di famiglia ho dovuto ereditare il balcone rigoglioso ho evitato il nasone e anzi mi ritrovo un delicato basino da maialino, che anche se mancante di cartilagine (quindi si muove ogni volta che parlo ahahaha) mi piace tanto ed è una delle parti che preferisco di me!
    Ah, che bello sfogarsi con qualcuno, grazie Clio, anche se non mi conosci, ti voglio bene! un bacio a tutte girls :*

  241. Hai un bellissimo viso Maddalena, si vede anche nella foto del tuo profilo, bello in tutti i particolari, non credo che ci si soffermi più di tanto sui denti se attorno c’è un viso così! E dai 10 a zero alla versione photoshoppata! Ciao!

  242. 😀 io amo la mia cicatrice al sopraciglio e i miei canini a punta , e veramente sono due cose che piacciono solo a me … ma non mi importa chredo ceh entrambe diano personalità al mio volto . Vorrei non avere le gambine corte , sono una brevilinea 🙁 e proprio non mi va. Mi è stato detto di cambiare i miei canini a punta di cui vado fiera perchè per una ragazza sono brutti … e chi se ne … a me piacciono 😉

  243. Ciao a tutte, questo post mi coinvolge molto perchè negli ultimi anni mi sono trovata spesso ad affrontare queste domande. 5 anni fa è nata la mia seconda bambina, tutto bene fino al giorno dopo il parto quando mi hanno comunicato che aveva un “problema”alla guancina….io sinceramente non l’avevo neppure notato, sarà perchè per me era perfetta così, sarà perchè in quella situazione sei immersa in un mare di amore-protezione nei confronti di quell’esserino “nuovo”…. Anche dopo accertamenti per capire cosa avesse i medici non riuscivano a spiegarci come mai avesse un’asimmetria così marcata. Siamo andati avanti per 3 anni a girare ospedali per escludere qualunque tipo di patologia grave e per fortuna le abbiamo depennate tutte dalla lista (immaginate con quale angoscia…) Finalmente due anni fa ci siamo indirizzati nel centro giusto e abbiamo scoperto che ha “semplicemente” una malformazione vascolare, nulla di grave a livello di salute (sospiro di sollievo) ma non operabile e quindi questo “difetto” sarà costretta a tenerlo per sempre. Fino ad oggi sono sempre stata io a dover GIUSTIFICARE alle persone che incontrava come mai fosse così….eh sì, ci sono tante persone che per curiosità morbosa non solo chiedevano alla bambina cosa avesse ma insistevano anche a chiedere spiegazioni a me…è stata la cosa più difficile e più dolorosa dover RENDERE CONTO di questa imperfezione. Ogni volta era una stilettata al cuore (sopratutto per dover rispondere davanti alla bimba che è tutto fuorchè stupida) e ancora di più lo è pensare che, come sicuramente avverrà, dovrà difendersi da sola dalle inevitabili prese in giro. So che il mio compito sarà quello di farla accettare così com’è e spiegarle che la perfezione non esiste, esistono solo tratti unici e particolari e che ogni tratto distintivo deve essere visto non come qualcosa da risolvere ma come qualcosa che dice al mondo che tu sei unico. Il lavoro da fare su se stessi è lungo e difficile e con una società come la nostra che rema in direzione opposta rende tutto più complicato ma se si riesce ad accettarsi per come si è si raggiunge una serenità ed una forza che sicuramente l’omologazione che ci viene imposta non riesce neppure a sfiorare.
    Scusate questo sfogo magari non molto chiaro ma avevo bisogno di condividere il mio pensiero. Buona serata e ….W Clio!

  244. Inizio anche io così: da piccola venivo presa in giro per il mio seno abbondanza soprattutto nell’ora di ginnastica ;)) ma poi crescendo e pensando a quante ragazze fanno operazioni estetiche per averle più grandi questo è un vantaggio per me perché sono naturali, con l’aumento e viceversa del peso non è più così sodo ed ho solo 22 anni! Mi chiedi se voglio eliminare il mio difetto? Ti dico di si pur dovendo ricorrere ad un’operazione estetica, non lo faccio per gli altri ma per me perché so che mi farà sentire meglio, più bella! Per risponderti se qualcuno mi ha chiesto di cambiare qualcosa è così, dimagrire, ce la sto facendo non per gli altri ma per me! Ragazze se volete cambiare qualcosa fatelo per voi nom per gli altri! 😉

  245. Io ho un naso importante…per anni soggetto di prese in giro e cattiverie varie. Ho sempre sognato di rifarlo ma so già che non accadrà mai per la paura di non riconoscermi guardandomi allo specchio. La gente è stata davvero cattiva con me…a me non importa più..

  246. Inizio anche io così: da piccola venivo presa in giro per il mio seno abbondante soprattutto nell’ora di ginnastica, crescendo però mi sono resa conto che è un vantaggio, vedendo quante ragazze ricorrono alla chirurgia estetica per aumentare di 1-2 taglie se non di più e vi assicuro che ad alcune che hanno esagerato stanno malissimo ma lasciamo perdere questo argomento altrimenti diventa lunga! Comunque questo difetto/vantaggio vorrei cambiarlo perché dopo aumento e diminuzione del peso non è più così “sodo” ed ho solo 22 anni, anche ricorrendo alla chirurgia estetica ormai è diventato un pensiero fisso, voglio sentirmi meglio! Mentre per rispondere alla domanda se qualcuno mi ha chiesto di cambiare qualcosa è il mio peso e ce la sto facendo! A dir la verità mi sento meglio e lo faccio per me non per gli altri quindi ragazze: SE VOLETE CAMBIARE QUALCOSA FATELO PER VOI E NON PER GLI ALTRI!

  247. Ciao Clio! Certo che nella foto di te photoshoppata, non sembri neanche tu! Sei molto, ma molto meglio naturale!
    La cosa che non sopporto del mio viso sono, in assoluto, le occhiaie. Le ho da sempre, da quando ero piccola, e posso dormire anche per un mese di fila, ma quelle malefiche rimangono lì, senza spostarsi di un millimetro! Poi da piccola, quando non mi truccavo, la cosa era molto evidente, e guadando le vecchie foto, sembro uno zombie…
    non le ho mai accettate, e continuo a non farlo, però ormai ci convivo…ogni tanto provo un contorno occhi nuovo, che attenua un po’ il bluastro, ma tanto so che la mattina dopo sarò di nuovo lì, davanti allo specchio con chili e chili di correttore per camuffarle un po’…
    sembra stupido dirlo qui, sul tuo blog, ma il mio sogno è svegliarmi la mattina, avere il viso senza occhiaie e poter andare in giro completamente struccata!
    Poi gli altri, come se fossero perfetti, sempre pronti a lanciarmi le solite battutine: devi dormire di più! Vai a dormire prima la sera! Ma l’hai messo il correttore stamattina?
    tutti miss e mister universo, insomma!

  248. Non ho un imperfezione in particolare ma cmq non userei photoshop per eliminarla….potrei usarlo per farmi un bel fisico da modella ma a che serve poi nella vita non cambia siamo sempre noi quindi come hai detto tu accettiamo il nostro aspetto e se vogliamo cambiare qualcosa facciamolo con il trucco la dieta lo sport….e poi basta vedere la tua foto….nella prima sei stupenda….nel dopo photoshop non ha funzionato con te eh eh…..ciao Clio…besos

  249. Ciao! Ad essere sincera sto abbastanza bene nel mio corpo, non c’è nulla di particolare che mi crea disagio o che è il mio “chiodo fisso”… l’unica cosa che mi disturba un po’ è il seno davvero scarso (porto la prima), che per quanto sia “in linea” con il mio fisico, a volte mi fa sentire un po’ meno donna e “desiderabile”. Nonostante ciò non metterei mano a bisturi e portafoglio, non credo ne valga la pena (e in fondo il seno piccolo è anche comodo e pratico, soprattutto quando faccio sport!). Se però mi regalassero un intervento estetico non avrei dubbi: una depilazione supermegaiperdefinitiva per eliminare TUTTI quei dannati peli e con loro le relative menate!

  250. Presente anch’io con la mia prima!
    Quando ero più giovane questa cosa mi complessava un po’, poi ho incontrato un ragazzo meraviglioso che mi ha detto che avevo il seno perfetto per la mia personalità. Non me lo sono fatta scappare, l’ho sposato e abbiamo avuto una bimba che ho allattato per quasi due anni.
    Insomma, a conti fatti non ho niente in meno delle altre, TIE’!

  251. brava Clio, condivido pienamente.. ho quasi 24 anni.. quando avevo 14 15 anni non uscivo di casa con le orecchie scoperte, non mi legavo mai i capelli.. ho le orecchie a sventola e a quell’età mi sentivo a disagio a scoprirle, mi facevano sentire brutta. un giorno sono uscita di casa con i capelli legati, mi guardavano tutti per le orecchie, secondo me.. in realtà probabilmente mi guardavano perchè mi trovavano carina, non di certo per le mie orecchie a sventola. non vedevo l’ora di diventare maggiorenne per poterle correggere chirurgicamente. ora vado fiera delle mie orecchie a sventola, mi piacciono proprio!! con le orecchie “normali” non sarei io.. come non sarei io con il seno più grosso o con i denti dritti.. sono consapevole dei miei difetti ma mi piaccio sempre e comunque!!

  252. Sono nata con un bernoccolo in testa a causa delle spinte che davo per nascere! e da allora, ho continuato a sbattere sullo stesso punto (in fronte, in alto a sinistra) per tutta la mia infanzia e adolescenza! Alla fine il bernoccolo si è come “stratificato” e non se ne va più! Quando qualcuno se ne accorge, mi diverto a raccontare questo aneddoto. che dire: storta, ma divertente! =D forse è un difetto, ma sapere quello che c’è dietro mi fa sentire unica xD

  253. Questi commenti possono solo che farmi piacere… diciamo che la ragazza della prima foto esiste, quindi può rispondervi e ringraziarvi!

  254. Ti capisco..nella mia famiglia abbiamo tutti il nasone sia da parte materna che paterna,quindi scamparla era pressoché impossibile…Il mio naso visto da davanti sembra normale ma di profilo è orrendo! Lo detesto, ma non oserei mai fare nulla per paura di sentirmi ancora peggio di prima e non riconoscermi più allo specchio! Il tuo naso non mi sembra così male come lo vedi tu..ha un accenno di gobettina al massimo ma non è affatto brutto! Mi chiedo se ai nostri occhi questi “difetti” diventino giganteschi solo perché siamo troppo critiche verso noi stesse!!

  255. Ciao Clio secondo me tu stai benissimo così come sei adesso…perché dimagrendo anche il viso dimagrisce perciò non ti ci vedo tanto…stai benissimo così…;)

  256. Ciao Clio! Adoro questi post perxhe detesto photoshop e i canoni che la nostra società ci impone come modelli da seguire.. io ho un naso piuttosto grande grande e con la gobbetta, mi piacerebbe cambiarlo ma a dire il vero vorrei solo provare, come hanno fatto queste donne x vedere la differenza! 🙂 alla fine mi ci sono abituta: cerco di valorizzare altro e penso che i problemi nella vita siano ben altri che qualche chilo di troppo, la cellulite…
    Un bacione!

  257. non chiedere scusa, sei stata tanto carina e hai ragione…mi sento stupida a pensarlo ma forse a volte serve trovare una causa se non ci sono spiegazioni e darsi la colpa sembra la soluzione più facile…grazie ancora dell’appoggio!!

  258. Ciao Clio! Ho sempre avuto i denti un po’ sporgenti e storti..solo che sono una persona piuttosto solare e sorridente e quindi mi trovavo spesso a disagio..poi vedendo che ormai praticamente tutti hanno un sorriso perfetto tendevo sempre a nascondere il mio difetto.. Così qualche mese fa ho deciso di mettere l’apparecchio fisso e piano piano si stanno sistemando.. Quando sarà il momento di toglierlo altro che sorrisi smorti

  259. Nei miei primi anni da teenager (come quasi tutte le teen del mondo) non mi piaceva il mio aspetto. Mi vedevo sgraziata in volto, in qualche modo non armonica, ma non riuscivo a vedere un vero difetto in me che potesse essere corretto o che richiedesse delle modifiche precise. Putrtoppo un mio parente un giorno mi aprì gli occhi: senza tanto pensarci mi disse “dovresti proprio rifarti il naso, è davvero brutto”. All’epoca avevo 15 anno ed ero molto fragile, da allora il mio naso e diventato per me qualcosa di molto più ingombrante di quanto realmente sia. Oltre ad essere motivo di mio dispiacere, spesso la consapevolezza che qualcuno guardandomi potrebbe pensare “Dovresti proprio rifarti il naso,è davvero brutto” mi blocca dal presentarmi alle persone, per timore che il mio aspetto le scoraggi a scoprire la mia personalità. Spero che la persona che mi ha fatto questo non riceva mai una critica del generbe, semplicemente perché il nostro aspetto nella maggior parte dei casi è dovuto al nostro DNA e sfugge alla nostra volontà. Spesso desidero un mondo in cui la bellezza esteriore sia riflessa sull’aspetto esteriore, allora forse chi critica e giudica l’aspetto altrui avrebbe qualcosa su cui riflettere riguardo a sé stesso.

  260. Cara Ester, ti cercavo!!! Avendo solo te qui come riferimento ho pensato alla nostra conversazione su Nigel… quando mi dissi del tuo culo 48! E chi se ne frega se hai un culo 48?io ho un culone 44!!!! ahaha e le cosciotte il nasotto a campanella le smagliature all over ma nel complesso mi piaccio…so cosa esaltare e cosa nascondere! Credo che la perfezione stanchi…insomma se fossimo perfette non avremmo nemmeno più il bisogno di tempo x noi! Niente maschere, niente cremine niente trattamenti di bellezza, niente trucchi correttivi niente compro questo perchè mi sta meglio… che noia! E poi la bellezza è proprio vero sta negli occhi di chi guarda!
    Un bacio cara Ester, sei stata d’ispirazione!

    Irene

  261. Bene, ora ci metto la faccia anche io! E’ la prima volta che posto una mia foto su un sito internet che non sia facebook! Così rimarrà negli annali di internet ahahah! La selfie è un po’ penosa lo so…. ma daltronde si fa ciò che si può! Il mio nasone ormai è un marchio di fabbrica, un pochino lungo e a campana ahah! i piedi non si vedono così come la ciccia! E le occhiaie marroncine che ultimamente tra poco sonno e studio mi fanno impazzire! vabè…ma mi piaccio!! Piaciamoci ragazze perchè chi se ne frega di cosa pensa la gente!!!!
    E’ un grande passo per me… e lo faccio per me 🙂

  262. Anche io ho postato il mio naso a campanella!!! Qui in alto!!!! ma ormai è la mia caratteristica!!!! che coraggiose siamo state!

  263. Io sono una persona molto solare e sempre sorridente..qual’è il mio difetto? I denti storti of course! Oramai è il nostro marchio, dalla parte di mia nonna tutta la generazione ha ricevuto sto regalino.. 🙁

  264. Grazie mille, davvero:) All’inizio è stato un cambio radicale, ma alla fine, mi piace pure! Un abbraccio

  265. Maddalena i denti spaziati vanno un casino adesso!! Tempo fa ho sentito dire che gli uomini li trovano eccitanti poiché hanno un qualcosa di erotico!! Poi guarda qui,lei la testimonial della Rimmel ne è la prova vivente! Capisco quando dici che sono un tuo punto di forza! Danno carattere hai ragione!! http://www.violucy.com/data/blog/img/197.jpg

  266. Che bella frase! Io credo molto in dio perché’ mi ha mandato mio mArito sul mio cammino, e x tanti altri motivi…. Prim ci credevo ma non tanto poi da quando le mie preghiere sono state esaudite ci credo eccome!

  267. EHEHEHEH io ho delle gigantesche guance a “palloncino” con tanto di pomelli rossi che nei momenti di imbarazzo si trasformano in semafori, poi, quando sorrido, le mie gigantesche guance si alzano alzano e vanno a farmi gli occhi piccoli piccoli, ma che dire, sono morbide, sono dei comodissimi cuscini e le vecchiette si divertono a tirarmele quando mi salutano, quindi, comunque, voglio loro molto bene :’) a voi un loro primo piano laterale e la dimostrazione della loro elasticità ahahah 😀

    p.s. vi avverto, per l’ultima foto ci vuole coraggio da parte mia per averla postata e stomaco da parte vostra ahahah ;D

  268. Ciao Erika, grazie per aver condiviso la tua esperienza…sei davvero una donna forte, sei stata bravissima a stare vicina e supportare la tua bimba

  269. Devo essere sincera? Io mi piaccio cosi come sono. Con la mia piccola altezza (1.58) e le mie curve. Insomma, sono Hispanica, le curve ci devono essere, mica solo per le tette! Okay, magari un pochino di pancina in meno, ma quello ogni donna la desidera, quindi e’ nella norma. La cosa che esteticamente vorrei meno, sono le lentiggini, che regnano sovrane sul mio viso, e che con il sole aumentano in modo spropositato. Per il resto, nulla, Adoro i miei occhi, per molti “normali”, ma li adoro, con la loro forma leggermente a mandorla. I capelli pure, non ho mai fatto tinte, quindi il mio naturale colore mi piace, che va dal castano chiaro a riflessi di rosso.
    Non mi e’ mai stato detto esplicitamente che dovrei cambiare qualcosa di me..ma so, io lo so, che qualcuno pensa che devo cambiare il mio carattere..Ma ehi, questa sono, sia dentro che fuori, se non vado bene, vedi la porta?! VAI.
    PS: A mio marito vado bene come sono, quindi PRRRRRRRRR

  270. Devo essere sincera? Io mi piaccio cosi come sono. Con la mia piccola altezza (1.58) e le mie curve. Insomma, sono Hispanica, le curve ci devono essere, mica solo per le tette! Okay, magari un pochino di pancina in meno, ma quello ogni donna la desidera, quindi e’ nella norma. La cosa che esteticamente vorrei meno, sono le lentiggini, che regnano sovrane sul mio viso, e che con il sole aumentano in modo spropositato. Per il resto, nulla, Adoro i miei occhi, per molti “normali”, ma li adoro, con la loro forma leggermente a mandorla. I capelli pure, non ho mai fatto tinte, quindi il mio naturale colore mi piace, che va dal castano chiaro a riflessi di rosso.
    Non mi e’ mai stato detto esplicitamente che dovrei cambiare qualcosa di me..ma so, io lo so, che qualcuno pensa che devo cambiare il mio carattere..Ma ehi, questa sono, sia dentro che fuori, se non vado bene, vedi la porta?! VAI.
    PS: A mio marito vado bene come sono, quindi PRRRRRRRR
    Anche io posto la foto per il ci metto la faccia..ma non so perche’ mi mette 2 foto..non l’ho fatto per presunzione.

  271. io ho un difetto terribile, una cosa con cui lotto da anni. Tanti anni fa un mio compagno di scuola mi tirò in faccia una pallonata terribile, riportai dei danni all’occhio dx, con tanto di distacco della retina.il problema estetico che mi ha causato quel indicente è l’abbassamento della palpebra, che si traduce in un asimmetria evidente tra un occhio e l’altro…. è una cosa che non sopporto, tutti mi dicono che si nota poco, per me invece è evidentissimo!!!! sto valutando la chirurgia!!!

  272. Ma figurati, come ho già scritto, sono davvero rimasta sbalordita da quante mi avete fatto i complimenti, mai me lo sarei aspettato. Quindi, davvero, grazie, grazie, una sferzata di autostima 😉

  273. Carissima
    Irene, ieri ero veramente triste, ho ricevuto batoste in tutti i
    sensi.
    Dopo
    tanto consolare gli altri, ogni tanto ho bisogno anche io di essere
    consolata… La tua risposta è stata provvidenziale, mi hai
    veramente tirato su il morale, per varie ragioni.
    Benedetto
    blog e BENEDETTE RAGAZZE, è bello avere riferimenti, anche se per
    argomenti frivoli e leggeri, è consolante far parte di un gruppo che
    si sostiene!!!
    Hai
    ragione, la perfezione stanca!!! E anche il conformismo… Secondo
    me, Nigel ha abbracciato il “caso umano” di Andy anche
    perché lei era diversa e forte! Noi dobbiamo proprio essere così:
    forti e indipendenti da canoni che le aziende impongono a forza. Ci
    fanno il lavaggio del cervello e io non ci sto!!!

    sono una culona 48 e notizia: è la parte del mio corpo che
    piace di più, sono solo io che non me ne convinco…
    Donne
    donne, perché siamo così complicate? Tu guarda gli uomini:
    TROGLODITI E FELICI! Forse veramente dovremmo passare meno tempo ad
    esaminarci, scrutarci e giudicarci… Un pò più di EQUILIBRIO non
    guasterebbe!!!
    Bacio
    enormissimo anche a te carissima Irene! Anche tu mi hai ispirato più
    amore per me stessa!

  274. Cara Arwen, è proprio vero che siamo ipercritiche!!!
    Sono certa che il tuo ragazzo ti vede come sei: bellissima!
    Un baciotto!

  275. Ciao Valericky! Eh sì…dovremmo ascoltare un pò di più i mariti, anzichè le immagini deformate che ci sono nella nostra testa…
    Bacio bacio!!

  276. se parto con tutto quello che cambierei sarebbe una lista lunghissima x assomigliare alla perfezione che si vede sulle riviste ma non credo di essere un disastro anche così quindi nn ne faccio di certo una malattia… mi preoccupo d+ dei capelli bianchi… sono schiava della tinta… SIGH! questo post però mi ha fatto venire in mente una cosa: il mio viso (come molti) non è perfettamente simmetrico ma allo specchio quasi non me ne accorgo… il disastro è quando mi devo in foto, le due metà non sono riflesse ma io sono abituata a vederle così da sempre e all’improvviso mi chiedo: “oddio sono davvero così?!” insomma quello che sono abituata a vedere allo specchio mi pare normale ma in foto noto tutte le asimmetrie, certo poi con tutta probabilità non sono nemmeno poi tanto fotogenica ma il mio inconscio allo specchio probabilmente mi porta a vedermi meglio di come sono nella realtà…

  277. …Ester cara…sai che hai perfettamente ragione? L’argomento INSODDISFAZIONE PER IL PROPRIO ASPETTO FISICO la fa da padrone nella mia vita da 32 anni,cioè da quando praticamente sono nata…e non ti puoi immaginare lo shock quando ho saputo che il mio fidanzato adora di me le cose che proprio io odio di più di me stessa..e anche adesso, dopo un’incidente che mi ha lasciata un corpo che non tornerà più ad essere quello di prima e una lunga cicatrice da 100 punti su una gamba…eccoci qua,dopo otto anni di amore,amicizia e complicità…è vero che si dovrebbe ascoltare di più chi ci ama, amiche,fidanzati,mariti,familiari…e provare a vederci come ci vedono loro…

  278. nasona a rapporto! anni fa, quando dissi al mio “simpaticissimo” (EX) ragazzo che ero intenzionata a rifarmi il naso un giorno, lui mi rispose “ma no, quello è il tuo naso, per me sei già bellissima… piuttosto, perché non ti rifai le tette?” ecco XD la morale è che chi lo dice che “la perfezione” sia uguale per tutti? l’importante è piacere a se stesse, e fregarsene altamente di quello che pensano gli altri 🙂 (che spesso non riflettono nemmeno prima di giudicare)
    ps: oggi come oggi ho fatto (quasi) pace col mio “nasino” 😛

  279. Stavo giusto pensandoci, grazie anche al commento di Ponyo! Che probabilmente un 90% ce lo creiamo noi: pensa che, tra l’altro, nessuno mi ha mai preso in giro per il naso, puntando su tutt’altro!
    E quello che importa è l’insieme, un’armonia nel volto e nel corpo che non deve essere stereotipata perchè super personale!
    L’ho capito pensando ai miei amici o al mio moroso: la prima volta certo che noti queste caratteristiche fisiche o comportamentali, strane importanti o buffe che siano, possono piacere o possono non piacere; ma quando ci si conosce queste diventano parte di quella persona, non le noti più perchè fanno parte dell’insieme (per esempio) del suo volto.
    Per noi stesse è difficile secondo me questo passaggio perchè, grazie al cielo, non viviamo con uno specchio davanti e non vediamo l’espressione buffa che facciamo quando pensiamo, lo sguardo affascinante quando ascoltiamo qualcuno, il labbro superiore che si assottiglia troppo sorridendo, la ciocca di capelli che ci scende sugli occhi mentre lavoriamo… dev’essere la stessa cosa, non pensi?

  280. Sono d’accordo con te Clio, ovviamente…ma lo dico ora che ho 35 anni…prima ero sempre ossessionata dai miei difetti (anche un po’ ora), ma quando si matura si capisce che non ruota tutto intorno all’aspetto esteriore…la cosa strana è che adesso alcuni difetti che odiavo (come ad esempio la fronte alta) sono diventati un segno distintivo della mia personalità e dell’immagine! E poi ritengo che noi donne siamo fortunate perché se sappiamo usare bene il trucco come “regolatore di linee”, possiamo davvero mitigare alcuni difetti che non giovano al nostro viso in modo naturale ed efficace!

    Linko un video pertinente a questo tema e secondo me davvero bello

    http://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/ungheria-la-cantante-al-photoshop-trasformata-a-suon-di-musica/153213/151718

  281. Giada cara, che BELLI che siete! Sono felice che hai una spalla che ti sostiene e ti fa sentire come sei: bella bella bella!
    Ti capisco, siamo quasi coetanee (io 33 sono più vecchiettina) e mi porto dietro, da sempre, insicurezze che riaffiorano molto spesso. Ho imparato a gestirle meglio, ma purtroppo fanno parte di me.
    Colpa di parenti molto vicini e invadenti, che non perdevano occasione di farmi sentire inadeguata. Fin da piccola avevo sempre “qualcosa che non va” e sono cresciuta con l’idea di dovermi piegare per farmi amare un pochino e che chi mi amava mi “faceva un favore”. Certe persone non immaginano minimamente quanto può essere doloroso il loro giudizio e parole buttate lì con leggerezza. E non sanno quanto è difficile il percorso per cambiare la visione di noi stesse.
    Cmq ce la si fa! Piano piano ci si modifica e un bel “chissene” o un sincerissimo “vaffa” CI STA!
    Un bacio e un abbraccione!!!

  282. Personalmente il naso, é sempre stato il mio punto debole, la gobba proprio non riesco ad accettarla, non mi piace e quando sorrido sembra che mi caschi il naso in bocca.. lo ammetto, se potessi lo farei correggere anche se una parte di me ha paura perché il naso é il centro del viso e ciò significa che davvero poi vedrei un’altra persona allo specchio.. diciamo che a 30 anni ho imparato a conviverci, ma più che altro perché non ho alternative. 🙂

  283. io ho un naso importante, non mi piace e se nn avessi timore dell’operazione e del post lo farei anche domani. ci penso tutti i giorni, ogni volta che mi guardo allo specchio e non solo. ci sono persone che me lo fanno notare altre invece no, ma non tutti hanno la discrezione di pensare che dobbiamo accettarci così come siamo, forse perchè siamo abituati ad essere sempre migliori e perfetti anche nella bellezza? credo sia nel nostro dna perfezionarci..in tutto. comunque nonostante questo non mi è capitato mai di sentirmi dire di migliorare il mio naso per adattarmi agli standard di bellezza, non c’è mai stata occasione, ma nn credo che accetterei la proposta, perchè il cambiamento deve avvenire dentro di noi e se dovesse capitare e perchè ci e mi fa sentire meglio con me stessa.

  284. Non so, ma io mi piaccio così come sono con i miei difetti 🙂 è stupido modificarsi in photoshop perchè alla fine è la realtà quello che conta! Clio sei bellissima normale 😀

  285. Si hai perfettamente ragione.. Il mio ragazzo per esempio si lamenta del fatto che ha la pancetta e la trova brutta..beh io la pancetta che dice lui nemmeno la vedo,mentre per lui è un cruccio! Comunque nemmeno io sono mai stata presa in giro per il naso e nonostante abbia pure le orecchie piuttosto grandi con le punte leggermente a sventola,quelle rare volte in cui mi sono legata i capelli nessuno mi ha mai detto nulla! Siamo troppo severi verso noi stessi!! 🙂

  286. Il mio cruccio da quando avevo 6 anni? I capelli! Neri e ricci , se salto un passaggio di shampoo balsamo creme cremine cremucce ecc… si gonfiano si increspano diventano paglia e vanno fuori controllo. Quelle poche volte che vado dal parrucchiere e li liscio tutti e dico tutti mi dicono “wow , adesso si che finalmente stai bene, dovresti lisciarli sempre!” In effetti a essere sincera anche io li vorrei avere lisci, meno sbattimento e piu glamour, ma per contro non mi sentirei piu me stessa, sarebbe come perdere una parte fondamentale di me e anche della mia personalità 🙂 quindi mi tengo i miei ricci! Addirittura la mia ex futura suocera continuava a dirmi che avrei dovuto fare il disarricciante, diventare bionda, dimagrire almeno 15 kg e lampadarmi … poi di me cosa sarebbe rimasto? Poco o niente! Meglio riccia e formosa che diventare una barbie in cui proprio non riuscirei a riconoscermi 🙂

  287. Secondo me, al di là dei canoni estetici, ci sono dei difetti di noi che riusciamo ad accettare perché li sentiamo come un segno distintivo e altri che proprio non riusciamo a farci piacere. Io ad es non avevo proprio seno e questa cosa non riuscivo ad accettarla. Ci ho convissuto fino ai 23 anni, poi sono corsa ai ripari con la chirurgia estetica e ora ho una terza scarsa. Resta un seno non molto grande, ma almeno ho anch’io un seno come tutte le donne e posso mettere un vestito senza che mi cada addosso. Io mi vedevo troppo sproporzionata (ho un lato di sotto molto pronunciato e amo le mie curve). Inoltre quel seno inesistente mi faceva sentire poco donna e questa cosa pesava molto sulla mia autostima. Per me era proprio un problema insomma!!! Sentivo che mi mancava una parte… Invece non penso che ridurrei mai niente di me. Ho un naso un po’ lunghetto, magari la cellulite, i fianchi larghi, il doppio mento. Ok, non sono una che rientra nei canoni estetici classici (anche se nel complesso sono normale). Ho i miei difetti. Però mi riconosco in tutti questi difetti. Sono io, sono me stessa, sono i miei tratti distintivi. Parlano di me, della mia famiglia, delle mie origini. Marchio di fabbrica insomma! 🙂

  288. Mi piace il mio naso con la gobbetta, che per tanti anni mi ha tormentato e resa insicura. Piano piano comincia a piacermi anche il mio seno taglia mignon, anche se mi è capitato spesso di desiderarlo più grande. Nessuno mi ha mai “consigliato” di rifarmi il seno, anche se spesso ricevo battutine, devo dire alcune molto simpatiche e per nulla offensive, altre davvero fastidiose. Per quanto mi riguarda, quando mi sento giù leggo le parole dello psicologo Raffaele Morelli, con il quale spesso non mi trovo d’accordo, ma che in questo caso, secondo me, ha centrato davvero il punto.
    “Come insegna il mio amico Diego Dalla Palma, ogni donna è prima di tutto e più di tutto un’Immagine unica. Così le donne quando si truccano sono alla ricerca della loro Immagine Fuori dal Tempo. […]Le donne si truccano e si vestono per liberare la Dea della seduzione. Quanto abbiamo atteso le nostre donne mentre si preparavano, mentre si truccavano? Una donna che si trucca esce dal tempo, entra nel Regno dell’Immenso: alla ricerca del mistero che la abita. […] Truccarsi fa bene alla salute delle donne, perché escono dal tempo e cercano l’eterno e la tradizione che le abitano. Truccarsi appartiene all’Eros, all’Eterno, all’archetipo del femminile. Farsi il botulino, spianare le rughe, rifarsi, è entrare invece nel regno del pensiero comune, degli esseri omologati, sempre uguali e sempre preoccupati di invecchiare. Da qui all’infelicità il passo è breve.”
    Mi sembrava una citazione più che adatta, anche perché si parla anche di trucco 😉
    Ciao a tutte ragazze :*

  289. Soprattutto per quello che riguarda i tratti del viso, credo che fare dei grandi ritocchi possa essere controproducente… E se poi uno si guardasse allo specchio e non si sentisse più se stesso??? Noi siamo soprattutto la nostra faccia, più che il nostro fisico. Il fisico si modella anche in palestra o con una dieta. E’ più malleabile. La faccia no, quindi io la trovo una forzatura in quel caso. Ma rispetto cmq chi decide di ricorrere alla chirurgia. Io non lo farei. E anche riguardo a photoshop, non condivido quando si modificano i tratti del volto. A volte vedo delle foto di star che adoro talmente fotoritoccate che non sembrano manco più loro. Che senso ha???

  290. Ciao Clio! Imperfezioni ne ho tante ma che mi diano carattere..non credo proprio! L’acne, la pancetta, la dentatura sporgente, le occhiaie…possono dare carattere? Non credo.. e sì, certo che vorrei eliminarli! E ci sto anche parecchio male, ci sono periodi (tipo questo) in cui farei volentieri a meno di guardarmi allo specchio. L’unico modo per non soffrirci penso che sia essere soddisfatti e appagati dalla propria vita nel complesso, lavoro affetti amicizie.. insomma avere una vita così piena e soddisfacente da non soffermarsi troppo sul proprio aspetto fisico!

  291. Io ho vissuto un esperienza simile qualche anno fà, ero appena entrata su facebook ed ero ancora un adolescente, quindi volevo una foto da mettere come immagine del profilo che mi facesse assomigliare ad una ragazza da prima pagina. Frequentavo diversi forum sul web e grazie ad essi avevo imparato i trucchi base di photoshop e cosi un giorno ho deciso mettere le mani su una mia semplice foto. Ho sistemato la luce, tolto i brufoletti e le occhiaie, slanciato un pò il fisico e sopratutto ho completamente rifatto il mio naso (ciò che ritengo la parte peggiore di me). All’inizio ero sorpresa e felicissima del risultato, ho subito caricato la foto, ma dopo poco ho iniziato d avere dei dubbi, ero veramente perfetta in quella foto, ma non ero io. Leggevo i commenti sotto la foto in cui in molti si complimentavano per la bella foto, ma quei complimenti non arrivavano al mio cuore, si fermavano alla vista, perchè quei commenti non erano per me, erano per una persona che non esiste.. Da quel momento mi sono ricreduta e sinceramente è un esperienza anche se pur può sembrare banale mi ha fatto ragionare molto e crescere in un certo senso. Da allora non ho più modificato una mia foto, e specialmente da quando ho trovato il mio ragazzo, ho capito che c’è chi mi ama per come sono.

  292. Ciao Clio!
    Io ho una ptosi all’occhio sinistro (hai presente Guè Pequeno?). Ecco con questo difetto non riesco proprio a conviverci, anche se qualcuno mi fa dei complimenti io non riesco a crederci e a ringraziare senza pensare che mi sta prendendo in giro. Rarissimamente mi vedo bella. Proprio per questo difetto 4 anni fa sono andata dal chirurgo ma non si è risolto del tutto e ancora c’è una bella differenza che si nota soprattutto nelle foto, per cui sono sempre molto restia a farmele. Alcune volte anche dei perfetti sconosciuti mi fanno domande sul mio occhio, il che mi scoccia molto.

  293. Grazie Clio per questi spunti! personalmente i miei difetti che non sopporto sono il seno piccolo e i fianchi larghi però penso fermamente che come dici tu dovremmo imparare a ringraziare il fatto di averceli due fianchi larghi… ci sono persone alle quali vengono amputate gambe o braccia o che combattono per malattie che pagherebbero oro per avere un po di ciccia…!! Su ragazze amiamoci di più!!

  294. Anch’io ho il nasone…in più ho anche gli occhi piccoli e il viso allungato e anch’io ci metto la faccia 🙂 Nel corso dell’adolescenza non sono stati pochi gli insulti e le prese in giro… tra l’altro ero una ragazza timidissima…quindi ci voleva poco per buttarmi giù e deprimermi… poi però pian pian ho cominciato a capire che non sono poi tanto male e anche con l’aiuto del mio fidanzato ho imparato a volermi bene 🙂 insomma ragazza il trucco x essere sempre Bellissime è stare bene con se stesse ! un bacio

  295. Ciao Erika, ho più o meno lo stesso problema di tua figlia e, da figlia, mi sento di dirti che sarebbe meglio se facessi in modo che sia la tua bimba a spiegare cos’ha, anche se in effetti nessuno di voi deve giustificare nè rendere conto di niente a nessuno.
    Di persone curiose (e spesso maleducate) ne ho incontrate tante nei miei 19 anni, ma quelle che mi hanno sempre infastidito di più sono quelle che si rivolgono a mia madre per chiedere informazioni. Hello? Sono qui di fronte a te, ho il dono della parola, perchè devi ignorarmi e chiedere a lei?
    I miei non mi hanno mai trattato da “stupida”, anzi, mi hanno spiegato tutto benissimo fin da subito (cioè praticamente da quando ho iniziato l’asilo), mi hanno spiegato che non dovevo vergognarmi di avere un angioma e abbiamo fatto delle prove per “avere la risposta pronta” e non trovarmi a dover gestire la mia timidezza cronica, una domanda faticosa e una persona curiosa tutte nello stesso momento. Certo, all’inizio è stato un po’ difficile, ma quando ci ho preso la mano non riuscivano più a fermarmi. Quando ero più giovincella e mi divertivo con poco a volte arrivavo persino a far sentire in difetto le persone troppo curiose (“Ma come non conosce questa patologia? E non sa cosa significhi quest’altra parola scientifica super difficile? Ma dove ha vissuto per tutto questo tempo! Lo sanno anche le pietre ormai!” seguito da grassa risata mia e risatina imbarazzata della mamma, quasi pentita di avermi “allevato a mastino” ma in fondo soddisfatta di sapere che nessuno potrà mai mettermi i piedi in testa nè farmi sentire inferiore).
    Anche attraverso queste piccole ma grandi cose ho imparato ad accettarmi e a vivere serenamente con il mio angioma.
    Ovviamente la mia non vuole assolutamente essere una critica, fate quello che vi fa stare più tranquilli, ma tenete in mente che prima o poi toccherà a vostra figlia dare spiegazioni.
    Spero sinceramente di esserti stata utile in qualche modo.
    Ciao!

  296. Ciao Clio, sono molto contenta che tu continui a proporci questi video sono una sorta di momento di riflessione che non fa mai male! 🙂
    Ritornando alle tue domande si ho sempre avuto un sacco di difetti che non mi piacevano in particolare il naso, che è a pera, di certo non ha una forma aggraziata ma proprio per distogliere l’attenzione da esso ho iniziato a sperimentare look più intensi (a volte sia sulle labbra che sugli occhi) e ora non dico che mi piace ma ho imparato a conviverci!!
    Ps: ti preferisco non fotoscioppata, le tue curve ti stanno veramente bene e poi sono le così dette curve al posto giusto 😉

  297. Sei meglio al naturale. Certe persone dimagrendo diventano più brutte e sciupate… Tu sei bellissima così come sei! Ciao bella 🙂

  298. Se è stato con te per tre anni sapeva bene come sei fatta! Non vi conosco, ma sono certa che non ti ha lasciata per questo. Non permettere che un brutto periodo faccia rivivere certi pensieri che ti sei lasciata alle spalle! Forza!! <3

  299. Ciao Chicchy, prima di tutto complimenti per la tua bellissima immagine, il tuo sorriso radioso che sembra illuminare tutto quelli che c’è intorno! Anch’io ho le orecchie a sventola e da bambina ne soffrivo molto. Ricordo che il mio babbo per consolarmi mi diceva che erano segno di grande intelligenza! Forse perché anche lui le aveva uguali. Da ragazzina non potevo mettermi un cerchietto nè farmi la coda, perché la cattiveria dei compagni mi feriva, e pensavo che appena fossi cresciuta mi sarei fatta operare alle orecchie! Addirittura a 12 anni chiesi informazioni al chirurgo che doveva togliermi le tonsille :)! poi crescendo ho superato l’avversione per le mie orecchie che restano da piccolo dumbo, ma in fondo ormai mi ci sono affezionata e mi ricordano tanto il mio caro papà

  300. Io ho qualche kg di troppo, ma mi preferisco così, prima non tanto ma adesso mi accetto così come sono. Anche se ognuno tenta di migliorare il proprio aspetto fisico come può non bisogna mai cercare di raggiungere gli standard che ci propinano i media.

  301. Il problema vero per me è che come dici anche tu, la cellulite non piace a nessuno! E purtroppo nemmeno i brufoli e i punti neri.. e i miei difetti sono proprio questi. Ci sono imperfezioni che danno carattere e si possono imparare ad amare.. e altre che sono brutte e basta.

  302. eheh, sai allora cosa vuol dire… ho sempre creduto che mia mamma fosse crudele a tenermi i capelli corti, poi ho capito il perché: sono così tanti e così ribelli che non era in grado di “domarli” se non facendomeli tagliare. Siamo sicuramente intelligenti se con la maturazione abbiamo capito che questo o qualsiasi altro nostro difetto fisico fa parte di noi, quindi, sì, tuo papà aveva pienamente ragione! 😉

    P.S.: a 20 anni, proprio perché non li sopportavo questi capelli, lì ho tagliati io corti, fregandomene altamente delle orecchie, ma quell’estate il caldo era insopportabile 😀

  303. grazie mille, non voglio davvero ricadere nel passato…grazie ancora, noi donne saremo anche complicate ma è proprio bello sentire che ci si riesce ad appoggiare e supportare anche tra di noi che non ci conosciamo…

  304. Io non lo avevo notato perché a 14 anni, non mi era mai venuto in mente di guardarmi di profilo, e visto di fronte, non c’era niente di troppo evidente. (Quando avevo io 14 anni, le ragazzine erano ancora ragazzine, non come ora) Purtroppo il mio naso è anche peggiorato crescendo, però ora ci faccio meno caso di prima, perché noto i pregi anziché i difetti…. Bacio

  305. quello che non piace in me è il mio corpo e talvolta anche il mio viso, ho una scarsa autostima anche per colpa delle gente che ho conosciuto che mi ha fatto sentire brutta…infatti in alcuni periodi come questo non mi sento tanto bene, odio le mie imperfezioni e a causa di questo mi fa sentire insicura anche nel modo di pormi con la gente a cui voglio bene…clio con il tuo cuore così grande dammi un consiglio e mettimi di buon umore oggi 🙁 (depresssssssss) grazie in anticipoooooo <3

  306. La parte di me che non mi piace è il naso, nulla di particolarmente terribile però! Non ho la gobba ma semplicemente ho la punta che tende leggermente verso il basso….molte volte mi dico che potrei farmela aggiustare perchè non trattandosi di un problema dell’osso non sarebbe doloroso, ma non sono mai convinta al 100%! Certo devo ammettere che magari in qualche foto mi piacerebbe mettermi in posa di profilo non posso farlo o comunque non mi piacerei.

  307. ma senti da chi viene la predica!!!!, in quella foto sei tutta impostata con le mani e la borsa per assottigliare i fianchi il vestito nero per snellinere la linea del vestito perfetta per il tuo fisico l’inquadratura dall’alto anche questa per snellirti .Per non parlare delle foto che pubblichi dove ti si vede solo la faccia…….ma dai…..un po di coerenza. Inoltre il tuo ammonimento sulla cellulite è patetico ed arbitrario rispetto agli altri difetti che forse tu credi di non avere e che quindi accetti…..fatti un esame di coscienza !

  308. Io ci ho messo una vita a capire che non posso essere una dea in terra, al contrario delle fotoshoppate, non sono contenta di non apparire bella come in un photo shop , però come dici tu, è bene accontentarsi, oppure cercare di migliorarsi senza troppa violenza
    Ultimamente quello che non mi piace molto del mio viso è il contorno occhi al quale potrei rimediare con una blefaroplastica , ma al sol pensiero, perché ho visto come la fanno, sono disposta a tenermi qualche grinzetta e a non fare quelle belle sfumature che mi piacciono tanto… Pazienza, tanto quando hai corretto un difetto, ne trovi un altro Però reputo importante essere soddisfatte della propria immagine Quindi il mio consiglio è ragionarci bene sopra se si decidono drastici cambiamenti… Perché quelle del video dimostrano di amarsi così come sono e non è detto che ritrovandosi diverse, non torni prepotentemente il desiderio della nostra vecchia amata immagine Bacioni

  309. anche a me non sono mai piaciute le mie orecchie grandi e a punta, finché non ho visto il signore degli anelli! e ho tanti nei…anni fa ho notato che uno sembra un koala (davvero, occhi e naso da koala) e quindi ho iniziato a vedere cosa potessero sembrare gli altri e ora se non altro li trovo divertenti 😀

  310. Bè Nori, non che voglia prendere le difese di Clio, è in grado di rispondere da sola, però qui il discorso è un pò diverso… Qui si parla di accettazione di sè nonostante i difetti. E’ chiaro e intelligente, a mio avviso, sopperire a certe ‘mancanze’ valorizzando se stesse, con abiti adatti, taglio di capelli e trucco giusto. Credo che il tuo sia un pò un discorso senza senso, in questo contesto intendo.

  311. Il mio discorso in questo contesto ha un senso che è questo: prima di fare un post perbenista sull’accettazione dei propri difetti sarebbe bene tenere dei comportamenti più coerenti con ciò che si è scritto. Se poi ci sono persone , ad esempio come te, che semplicemente si accontentano di leggere un post come questo e sentirsi più sollevate e in pace dei loro difetti senza notare certe incongruenze a me sta bene basta rendersi conto però di come stanno le cose. Io penso che l’autrice di questo post sia la prima a non mettere in pratica le pillole di saggezza che ha elencato.Mentre invece trovo che le ragazze che hanno postato la loro foto METTENDOCI LA FACCIA facendo vedere i loro difetti e che non hanno cercato pose o artifici di trucco per nasconderli quelle si che sono donne forti e coerenti !!! Ciao a tutte!

  312. Ei ei ei ei, calmati signorina. “Persone che si accontentano come te senza notare incongruenze”, abbandona un pò di questa presuntuosa saccenza. Non è certo un post come questo di Clio che solleva il mio umore o mi offre la possibilità di entrare in pace con me stessa accettando i difetti. Chiaro che la trovo una riflessione interessante, che mostra quanto siano evidenti le debolezze e somiglianze di noi tutte, ma non sono certo poche righe ad incrementare la mia autostima. Detto questo, se mai Clio ricorrerà alla chirurgia, oppure inizierà a photoshopparsi abbestia, allora additerò le incongruenze e contraddizioni che tu vedi. Fintanto che ricorre ad escamotage ‘normali’ per ovviare a difetucci, valorizzando sè stessa, a me va bene. Cosa avrebbe dovuto fare, mettere una propria foto in mutande per mostrare a tutte che ha il fisico mediterraneo? Il volto di Clio ‘a nudo’ già lo conosciamo, tra l’altro, o tu non l’ hai mai visto? Credo tu abbia sbagliato persona a cui rivolgere questa critica sinceramente, credo che Clio sia una delle poche, se non l’unica, a mostrarsi con estrema naturalezza, sia estetica che caratteriale.

  313. va bene Gianna , abbiamo opinioni diverse ma d’altronde siamo ancora in democrazia , se non sbaglio. Perciò io resto della mia idea tu della tua e intanto ti auguro una buona serata!

  314. scusate l’intrusione 🙂
    sarà che ti ho conosciuta in quel periodo e che quando ti ho vista la prima volta ho notato solo i tuoi occhi e il tuo sorriso, e tanto e bastato..; sarà che anche con il testino pelato mi sei sempre sembrata bellissima..sarà questo e tanto altro,ma hai ragione: l’arma migliore per piacersi è avere cura di se!
    Ps: pancia fianchi e sederotto posso dire che li apprezzo anche io 😉

  315. Ciao clio, bellissimo questo post, molto importante e spunto di tante riflessioni. Ho 16 anni e quando ero più piccola avevo le orecchie moolto a sventola e mia cugina più grande mi prendeva sempre in giro chiamandomi ‘dumbo’ e cose varie… io ci ridevo su, ma in realtà mi faceva star male.. poi crescendo si sono per fortuna aggiustate parecchio, anche se a volte scherzando lei mi chiama così ancora! Ma ora il mio problema, il mio grosso problema ( e tu sei la prima a saperlo perchè non ne ho mai parlato a nessuno e nemmeno a me stessa forse riesco ancora ad ammetterlo) è il mio grande, lungo e strano naso, soprattutto verso la punta, che sul mio viso stona tantissimo e lo trovo davvero inadeguato; ma io l’ho ‘scoperto’ da poco, non ho mai notato che fosse ‘anormale’ (anche se oggi riguardando le foto di carnevale di quando ero bambina ho notato che la forma già c’era, ma era più piccolo e carino), se non qualche anno fa quando delle mie amiche delle superiori un giorno mi dissero: -” ma guardandoti bene… che strano naso che hai.. è proprio brutto e strano, che naso è?-” e da li mi sono accorta di avere effettivamente un alieno in faccia! Mi capita ogni tanto di pensare che potrei risolvere tutto con un piccolo e semplice (seee!) intervento, ma già so che, fifona come sono, non lo farei mai! Mi imbarazza davvero tanto, e poi penso a volte anche a quando dovrò farmi fotografare ad esempio per i miei 18, o per un futuro matrimonio, e comincio a pensare che invece del bel vestito o del mio sorriso, si noterà soltanto il mio nasone e mi sono promessa che non oserò mettermi di profilo, perchè si nota ancooora di più.. per non parlare di quando sono a scuola o per strada e devo passare davanti a delle persone, vorrei sprofondare perchè comincio a pensare: -” oddio adesso mi vedono e soprattutto di profilo, e chissà cosa penseranno”- e corro più che posso per uscire da questo momento di imbarazzo il prima possibile.
    Amo molto il make-up (tanto da voler diventare una make-up artist) nonostante la mia giovane età, e grazie a te ho imparato tantissime cose utili e sono diventata abbastanza brava anche e mi trucco sempre e molto e quando esco con le amiche faccio trucchi elaborati per i quali ricevo anche tantissimi complimenti, ma purtroppo il trucco non mi risolve il problema del naso: ho provato con la tecnica del contouring ma non riesce ad assottigliarlo come vorrei, viene fuori un disastro dato che la parte finale è molto grossa… Non credo che riuscirò mai a piacermi pienamente con questo naso…
    Ora metto le PRIME foto in cui si nota bene… dato che tipo su facebook cerco o di tagliare il naso o impostare la luminosità a tremila ( come nell’ultima foto) in modo che non si veda e si noti tutt’altro.
    Ciao Clio, ti stimo e adoro tantissimo! <3

  316. Ciao clio, bellissimo questo post, molto importante e spunto di tante riflessioni. Ho 16 anni e quando ero più piccola avevo le orecchie moolto a sventola e mia cugina più grande mi prendeva sempre in giro chiamandomi ‘dumbo’ e cose varie… io ci ridevo su, ma in realtà mi faceva star male.. poi crescendo si sono per fortuna aggiustate parecchio, anche se a volte scherzando lei mi chiama così ancora! Ma ora il mio problema, il mio grosso problema ( e tu sei la prima a saperlo perchè non ne ho mai parlato a nessuno e nemmeno a me stessa forse riesco ancora ad ammetterlo) è il mio grande, lungo e strano naso, soprattutto verso la punta, che sul mio viso stona tantissimo e lo trovo davvero inadeguato; ma io l’ho ‘scoperto’ da poco, non ho mai notato che fosse ‘anormale’ (anche se oggi riguardando le foto di carnevale di quando ero bambina ho notato che la forma già c’era, ma era più piccolo e carino), se non qualche anno fa quando delle mie amiche delle superiori un giorno mi dissero: -” ma guardandoti bene… che strano naso che hai.. è proprio brutto e strano, che naso è?-” e da li mi sono accorta di avere effettivamente un alieno in faccia! Mi capita ogni tanto di pensare che potrei risolvere tutto con un piccolo e semplice (seee!) intervento, ma già so che, fifona come sono, non lo farei mai! Mi imbarazza davvero tanto, e poi penso a volte a quando dovrò farmi fotografare ad esempio per i miei 18, o per un futuro matrimonio, e comincio a pensare che invece del bel vestito o del mio sorriso, si noterà soltanto il mio nasone e mi sono promessa che non oserò mettermi di profilo, perchè si nota ancooora di più.. per non parlare di quando sono a scuola o per strada e devo passare davanti a delle persone, vorrei sprofondare perchè comincio a pensare: -” oddio adesso mi vedono e di profilo, e chissà cosa penseranno”- e corro più che posso per uscire da questo momento di imbarazzo il prima possibile.

    Amo il make-up, a tal punto da voler diventare una make-up artist, e nonostante la mia giovane età mi trucco molto e grazie a te ho imparato davvero tanto e sono diventata anche piuttosto brava, quando esco con le amiche soprattutto faccio trucchi molto elaborati per i quali ricevo tantissimi complimenti, ma purtroppo questo non risolve il mio problema del naso: ho provato con la tecnica del contuoring ma non riesco ad assottigliarlo come vorrei e vien fuori un disastro perchè è molto grosso nella parte finale.. Non penso riuscirò mai a vedermi bene e a piacermi con questo naso….
    Ora posto delle foto, LE UNICHE in cui si vede bene di che parlo, perchè tipo su facebook cerco di tagliare parte della foto per far sì che non si veda o impostando la luminosità a tremila cancellando totalmente, come nell’ultima foto.
    Ciao Clio ti stimo, ti ammiro e ti adoro tanto! <3
    E scusa/ate per lo spavento 🙂

  317. Ciao Eleonora e Rossella… anche io sono “alta” come voi e sinceramente… CHISSENEFREGA! Mi hanno sempre presa in giro perché sono piccola ma scusate… Kylie Minogue è forse resa meno bella dalla sua poca altezza? Io rispondevo che “nella botte piccola sta il vino buono” e non me ne sono mai fatta un problema (io sono ossessionata dal mio nasone!). In conclusione essere piccoline è bello secondo me, e lo pensa anche il mio ragazzo, alto 1.96!

  318. Ho un carattere molto riservato, ed è assurdo pensare di sfogarmi sotto questo post, però mi da l’ispirazione per dire la mia esperienza. Ho 24 anni, e sono 10 anni che soffro di bulimia. Non accetto per niente il mio corpo, partendo dal viso dove manterrei solo gli occhi, per finire con la pancia, i fianchi, e soprattutto le gambe. Sto ore a fissarmi allo specchio e immaginando cosa cambierei di me, sono capace di salire e scendere dalla bilancia anche 100 volte al giorno per vedere se riesco a dimagrire anche solo di 1 kg, guardo continuamente queste ragazze da copertina immaginando di essere come loro, o desiderando di avere le loro gambe, la loro bocca, i loro capelli. Il mio ex ragazzo mi ha aiutò ad uscirne, infatti per tre anni non mi sono più causata il vomito, ora invece è un anno che ho ripreso,e nonostante sia dimagrita continuo a desiderare di dimagrire sempre di più, di essere sempre più magra, di essere ‘perfetta’. Ma nei momenti di lucidità che mi restano penso, essere perfetta perchè?? Posso non avere il naso alla francese, o la bocca alla Angelina Jolie, ma in fondo perchè desiderare di essere cosi?? Bisognerebbe imparare ad amarsi profondamente, perchè in fondo con te stesso ci rimarrai tutta la vita!! Ragazze lo dico a me stessa per prima, e poi a voi, combattiamo affinchè questo stereotipo di bellezza finta e perfetta svanisca, per evitare di autodistruggersi e autolesionarsi!!!!

  319. io mi reputo particolarmente critica e paranoica.. ho la fronte davvero troppo alta e l’attaccatura dei capelli asimmetrica e questo mi da particolarmente fastidio.. avendo i capelli ricci non posso coprire questa imperfezione con una frangia quindi devo “tenermela”..
    inoltre negli ultimi 2 anni ero ingrassata parecchio ma da gennaio ho deciso di fare qualcosa per me stessa e ad oggi ho perso quasi 10 kg.. sono molto soddisfatta.. mi mancano ancora 5 kg per arrivare al mio traguardo ma sono molto contenta perchè sto ricominciando a piacermi e amarmi ed era una sensazione che non provavo da tempo e mi mancava.. 🙂

  320. Secondo me sei bellissima Chiccy, hai uno sguardo ed un sorriso bellissimo ed il naso importante ti sta bene!!!!!

  321. All’età di 4 anni ho dovuto mettere gli occhiali, che erano normali e pure carini. All’età di 11 anni, però, mi è venuta la cataratta (congenita…ereditata da papà…povero papi!!!) quindi mi hanno tolto il cristallino e l’ho dovuto, gioco forza, sostituire con un bel paio di occhialoni, ma oni, oni, oni. Subito dopo l’operazione (prima media) dovevo usare la lente di ingrandimento per leggere!!! Pensate le prese in giro e i nomignoli si sprecavano, polifemo, talpa…. i più carini!!! Comunque non ho mai accettato questo difetto, primo perché non è un difetto solo estetico, ma un vero e proprio handicap (senza occhiali brancolo nel buio), spero sempre un giorno di poter fare il trapianto di cristallino e indossare occhiali più leggeri!!! Per fortuna grazie a Te Clio ho migliorato il modo di truccarmi e di valorizzare il mio sguardo, anche con gli occhiali, e la sai una cosa? Faccio tutto senza occhiali, l’istinto mi guida, certo non faccio smokey eyes,ma belle sfumature mi riescono! Grazie Clio per questo post così interessante e che accresce la ns. autostima! E un bacio a tutte!!!!

  322. Ciao Clio, come sempre offri molti spunti di riflessione per chi ti segue e anche se una ragazza viene sul tuo blog per guardare l’ultimo tutorial ( come me) poi alla fine non può non fermarsi a leggere e a riflettere su video come questi.

    E’ vero la società di oggi cerca di trasmetterti degli ideali di bellezza irragiungibili tutt’altro che reali e aggiungerei privi delle particolarità che poi caratterizzano ognuna di noi…

    Credo che però il problema sia alla base, cioè che l’essere umano sia un “essere” che vive in comunità che ha bisogno di confrontarsi con gli altri da sempre per vivere… e che quindi viene da sempre influenzato da tutte le persone che lo circondano…. il giudizio negativo o positivo degli ” altri” pesa su ognuno di noi proprio perchè noi viviamo in società….

    Ti parlo così perchè ciò che dico io l’ho provato sulla mia pelle fin dalla più piccola età.

    Sono una ragazza del 1989, adottata, di origine Colombiana e sono in italia praticamente da tutta la vita infatti avevo un anno quando sono arrivata in un piccolo paesino del centro Marche.

    Purtroppo qui, la mia vita non è stata facile perchè ho dovuto subito affrontare la mia diversità di origine rispetto a tutti gli altri bambini…

    Purtroppo la mia carnagione non mi consentiva di nasconderla e mi ha sempre procurato isolamento e violenze di ogni genere….

    Nessuno voleva mai giocare con me, quando si facevano le squadre per qualsiasi attività io restavo sempre l’ultima e se non fosse stato per le maestre nessuno mai mi avrebbe scelto in nessun gruppo… venivo sempre presa in giro e la mia merenda veniva sempre rubata… spesso sono stata anke menata con calci e pugni dai miei compagni di elementari che non perdevano occasione di chiamarmi ” negra” e di farmi sentire come un rifiuto….

    Così trascorsi l’asilo e elementari….Alle medie le percosse fisiche fortunatamente finirono ma quelle psicologiche facevano più male di quelle fisiche…. e siccome ero anche cicciotella a quell’età non solo ” negra” ma anche ” grassa negra” cadei nell’anoressia e bulimia e non avendo praticamente amici fu molto difficile per me uscirne con il solo sostegno degli psicologi e dei miei genitori…

    Alle superiori le cose si ” stabilizzarono” un po, ma ormai gli anni in cui il carattere si forma, gli anni dell’infanzia, che sono i piu importanti per lo sviluppo della psciche di una persona adulta erano inevitabilmente compromessi.

    Grazie sempre all’aiuto di spicologi riuscì a riacquistare peso(ero arrivata a pesare 37kg) e a farmi un amica.

    Ora che il periodo scolastico è finito ovviamente in me è rimasto il grande senso di insicurezza e di non essere abbastanza per gli altri, l’odio che provo verso il mio fisico e l’insoddisfazione che ho verso me stessa.

    Tutto questo breve riassunto per dire che molte volte i ” media ” non c’entrano nulla, perchè a me a 2/3/4/5/6/7 etc… anni, non importava di assomigliare alla modella di turno.. a me sarebbe bastato essere accettata!

    Essere accettata dai miei compagni di scuola e nulla di più… dato che in me era l’ennesimo rifiuto dopo quello dei miei genitori naturali che mi avevano abbandonata in colombia.

    Non è stato facile per me aprirmi in questo modo ma il video che tu hai messo mi ha fatto riemergere tutte queste emozioni e sentivo il bisogno di condividerle 🙂

    Adesso ho 24 anni, ho preso coscenza del mio essere diversa in Italia però questa diversità voglio farla un punto di forza… non mi nascondo piu dietro km di talco bianco ( come da piccola mi mettevo tutte le mattine prima della scuola , sulla faccia e sulle mani) ma mi trucco secondo i miei colori, non mi faccio piu un problema delle mie rotondità anzi mi piacciono le mie forme generose e cerco di valorizzare i miei punti di forza piu che posso…

    Ho deciso di amarmi per come sono…. ho scelto me!! e ciò che ho di bello e colorato dentro di me al grigiore delle persone che mi hanno sempre giudicato e rifiutato.

    Chi giudica solo sull’estetica è una persona vuota, e questo l’ho imparato e vissuto sulla mia pelle Clio quando sono tornata quest’anno per la prima volta in Colombia dove ho visto la vera bellezza. quella che c’è in certe ragazze-madri che non hanno trucchi, ma hanno degli occhi così belli e profondi da lasciare trasparire tutto l’amore che hanno per i loro bambini.

    Queste DONNE che non hanno un tetto se non in lamiera o un pavimento se non in terra battuta , che non hanno da mangiare e spesso dormono in 5/6 in un letto ….QUESTE DONNE SONO TRA LE Più BELLE CHE IO ABBIA MAI VISTO!!!!!

  323. Clio stai mooooolto meglio così come sei! Io mi impegno a coprire qualche segno lasciato dall’acne sul viso, non li sopporto proprio, voglio avere un viso da bambolina di ceramica, liscio e opaco senza rossori! Questo è il mio difetto!

  324. Ti volevo ringraziare per aver condiviso con noi queste parole.. Spesso non ci rendiamo conto del razzismo e della cattiveria che abbiamo attorno a noi nei confronti di chi è “diverso” perchè non siamo noi a subirla in prima persona.. Io ho avuto un’infanzia semplice e serena e ringrazio tutti i giorni i miei genitori per avermi cresciuta con una mentalità aperta e generosa verso gli altri. Nella mia vita mi è capitato spesso di conoscere ragazzi e ragazze con storie complicate o di nazionalità diverse e per fortuna non mi è mai capitato di assistere a episodi di bullismo o cose del genere, anzi! e comunque se si parla di estetica.. Io invidio da morire le sudamericane!!!!! Cavolo.. occhi grandi, una carnagione da paura e forme decisamente apprezzate dagli ometti!!

  325. Quanto carattere nel tuo viso! È proprio la personalità, che nei ritocchi estremi sparisce…

LASCIA UNA RISPOSTA