Ciao ragazze!

San Valentino si avvicina inesorabile: so che molte di voi non lo festeggiano, anche perché in Italia non è proprio una tradizione radicata nella nostra cultura, però mi sembrava un’idea carina darvi qualche dritta per un appuntamento in vista!

Schermata 2014-02-04 alle 11.58.33

Diciamo che la questione “appuntamento romantico” è abbastanza delicata e sfaccettata e possiamo trovare diverse categorie di pensiero; in linea di massima io credo che a un primo appuntamento non bisognerebbe stravolgere troppo il nostro viso e restare più sul naturale, mentre se il ragazzo vi conosce già potete anche osare di più. Presentarsi con uno smokey nero pazzesco, ciglia finte, tre chili di fondotinta, blush, terra e illuminante darà una certa impressione di voi e metterà in risalto i vostri lineamenti in modo diverso da come siete di solito. Per carità, potreste essere splendide truccate così, ma se lo rivedete dopo due giorni con appena un po’ di mascara e matita probabilmente non vi riconoscerà neanche! 🙂 Prima di iniziare, però, una piccola premessa: a volte questi tipi di post vengono criticati perché giustamente mi dite che l’importante è piacere a noi stesse e sentirci a nostro agio; quando si inizia a conoscere una persona, però, è ovvio che le apparenze contano e che il modo in cui ci presentiamo ha un suo peso. Immaginatevi di trovarvi davanti un ragazzo con calzini di spugna, Birkenstock, ascella pezzata e capelli sporchi… vi fareste una certa idea di lui, non è vero? 😉 Allo stesso modo anche noi dovremmo curare un minimo il nostro aspetto e il make-up è come sempre un ottimo modo per apparire al nostro meglio! Quindi leggete questa piccola guida con leggerezza, ma senza sentirvi obbligate a seguire le mie dritte!

Schermata 2014-02-02 alle 13.57.51

Naturale, ovviamente, non vuol dire triste e banale; la mia idea è di un make-up che metta in risalto la nostra bellezza, ma senza esagerare. Oltre a tutto i ragazzi sono grandi fan dello sguardo, per cui è sempre una buona idea concentrarsi sugli occhi! Per intenderci, un trucco come questo per me rientra nella categoria:

Ho usato dei colori forti, ma la forma è contenuta e l’effetto finale non è volgare, anzi, è molto carino e classico! Un’ altra idea potrebbe essere un trucco più intenso abbinato a una coda di cavallo o a uno chignon, per rendere l’effetto d’insieme più raffinato. Insomma, sugli occhi possiamo abbastanza sbizzarrirci, ma consiglio di non improvvisare troppo; meglio scegliere un trucco già “collaudato” e a prova di errore! Per questo motivo sarebbe meglio evitare l’eyeliner liquido se non siete esperte, perché l’agitazione potrebbe lasciarvi con una riga tutta storta e tremolante! Se l’appuntamento è di giorno sarebbe meglio puntare su qualcosa di ancora più semplice, anche solo una bella matita colorata e tanto mascara. Il motivo? Per quanto possa sembrare una scemata, spesso i ragazzi, soprattutto i più giovani, sono quasi spaventati dal trucco. Quante volte ci siamo sentite dire che stiamo meglio al naturale, anche se noi ci guardiamo allo specchio e ci vediamo tremende? Di certo non dobbiamo farci influenzare dai maschietti, ma un make-up troppo pesante potrebbe non essere apprezzato quanto vorremmo.

Un trucco intenso, ma dalla forma contenuta per Ashley Benson
Un trucco intenso, ma dalla forma contenuta per Ashley Benson
Ombretto luminosissimo per Emma Stone
Ombretto luminosissimo per Emma Stone
Se l'appuntamento prevede una serata in discoteca potete anche pensare a un trucco più forte come questo
Se l’appuntamento prevede una serata in discoteca potete anche pensare a un trucco più forte come questo
Se ve la cavate bene con l'eyeliner un trucco così potrebbe fare al caso vostro!
Se ve la cavate bene con l’eyeliner un trucco così potrebbe fare al caso vostro!
jessica-alba-blue-green-eye-makeup-glitter-eyeliner-christmas-makeup-trend
Per il giorno un trucco semplicissimo, ma d’effetto!

La base è un altro tasto critico: ovviamente vogliamo una pelle perfetta, ma non è neanche il caso di spalmarci strati su strati di creme e polveri! In particolare alla luce del sole l’effetto mascherone è assicurato; se non avete troppe imperfezioni consiglio una BB-cream, correttore solo dove serve, un velo di cipria, blush in crema e un ombra di contouring con una terra opaca. Mi raccomando, non esagerate con il bronzer, siamo pur sempre a Febbraio! 😉 Se invece preferite un fondotinta più coprente, provate ad applicarlo con le mani: il calore lo farà assorbire meglio e sembrerà più naturale! L’illuminante, per quanto sia un bellissimo prodotto, può essere eliminato, perché a volte risulta un po’ troppo finto.

Base leggera e luminosa per Bar Rafaeli, con lentiggini in bella vista!
Base leggera e luminosa per Bar Rafaeli, con lentiggini in bella vista!
Un esempio da evitare: la pelle fintissima, quasi photoshoppata di Kim Kardashian
Un esempio da evitare: la pelle fintissima, quasi photoshoppata di Kim Kardashian

Le labbra sono ancora più problematiche. Principalmente la domanda è: ci scapperà il bacio? Se la risposta è negativa potete anche scegliere un bel rossetto, stando attente alla texture; meglio una consistenza più secca, che non rischi di sbavare troppo. Anche una tinta potrebbe essere una buona idea, almeno la mettete e non dovete più preoccuparvi! Se invece la risposta è affermativa, secondo me è più facile lasciare le labbra al naturale, magari con un po’ di burrocacao colorato o trasparente, o al massimo un gloss. Lo stesso consiglio vale per il cibo: non so voi, ma io odio mangiare con il rossetto, perché passo troppo tempo a preoccuparmi e non mi godo il piatto che ho davanti! Appena arrivo al ristorante, infatti, vado un attimo in bagno e mi tolgo il rossetto, così mi sento più libera! Quindi se l’appuntamento prevede una cenetta romantica lascerei le labbra al naturale, al massimo con un velo di lucidalabbra che sparisce in pochi minuti. Anche la questione colore non è da sottovalutare: rossi, prugna e fucsia sono appropriati? In questo caso dovete semplicemente seguire il vostro istinto e fare ciò che vi sentite, ricordando che è meglio non uscire troppo dalla propria “comfort zone”: un primo appuntamento è già fonte di stress, quindi non è il caso di sentirsi a disagio tutto il tempo! Se siete abituate a usare toni forti potete tranquillamente osare, ma se normalmente siete ragazze da burrocacao e basta allora potrebbe essere saggio continuare così almeno per questa occasione!

Ah, il fascino del rossetto rosso...
Ah, il fascino del rossetto rosso…
Una tinta fucsia abbinata a un trucco semplice può essere una bella idea!
Una tinta fucsia abbinata a un trucco semplice può essere una bella idea!
In alternativa alla tinta potete scegliere un rossetto opaco, tamponato con un velo di cipria
In alternativa alla tinta potete scegliere un rossetto opaco, tamponato con un velo di cipria
Un gloss nude è un buon modo per rifinire il trucco senza esagerare
Un gloss nude è un buon modo per rifinire il trucco senza esagerare

Se invece siete fidanzate o state già uscendo da un po’ con il ragazzo, dimenticate tutto, truccatevi come preferite e stupitelo! 😉

Ok, forse questo è un po' troppo hehe
Ok, forse questo è un po’ troppo hehe

Infine vi lascio i link di qualche mio trucco adatto a San Valentino:

1) Per l’appuntamento galante, magari in un ristorante raffinato: Trucco serata speciale

2) Per l’appuntamento più sbarazzino, magari di giorno: Trucco semplice luminoso e brillante

3) Per l’appuntamento dell’ultimo minuto, quando avete poco tempo per prepararvi: Trucco in 5 minuti

4) Per la ragazza super-sicura di sé che ama osare: trucco soft and sexy (ehm forse proprio soft non è in effetti, hehe)

5) Per la serata in discoteca: Trucco economico verde

Ragazze, spero che questa piccola guida possa esservi utile! Che programmi avete per San Valentino? Appuntamenti in vista? Come vi truccate di solito per queste occasioni?? Qual è stato il vostro San Valentino più bello?? Un bacione!