Ciao ragazze!

L’anno scorso ho lavorato a un servizio fotografico con una ragazza dal grandissimo talento, Laura Cammarata. Laura è una giovanissima fotografa: ha appena 23 anni, è nata a Palermo, ma vive a Londra, dove frequenta una scuola di fotografia. L’anno scorso è venuta a New York; avevo visto il suo portfolio ed ero rimasta davvero colpita, così abbiamo deciso di lavorare insieme a un progetto: per saperne di più leggete oltre!

2+IMG_7323

L’idea era di fare un photoshooting da mandare a qualche rivista, nella speranza che venisse accettato; immaginate la nostra gioia quando è stato preso e utilizzato addirittura sulla copertina di Atlas, un magazine di moda stagionale, giovane e cosmopolita.

Il servizio gioca sul tema del fumetto: dalle pose alle espressioni facciali della modella, dagli abiti colorati ai capelli che sfidano la forza di gravità, il mood è decisamente vivace, con elementi grafici aggiunti in post-produzione per sottolineare l’elemento cartoonish. L’idea ci era venuta ancora prima che Laura venisse a New York, quando ci eravamo sentite per organizzare lo shooting; cercando ispirazione e confrontandoci sui nostri gusti, le avevo mostrato dei servizi su Vogue in cui venivano aggiunti disegni e fumetti alle foto, così abbiamo deciso di sperimentare qualcosa del genere, anche perché ci sembrava una cosa nuova e divertente.

4+ 6 5+ 2 1 4

Team credits:

Photography: Laura Cammarata Photography
Styling: Erin O’Keefe
Make-up Artist: Clio Zammatteo
Hair Stylist: Yasutake Kosaka
Model: Veronica Zoppolo @New York Model Management
Photographer’s assistant: Giuseppe Alaimo

Come spesso succede, ho pensato al trucco il giorno del servizio, dopo aver visto gli abiti; erano colorati, ma grintosi, così ho deciso di bilanciarli con qualcosa di abbastanza soft, ma con un tocco in più. Il primo make-up, il più semplice, era molto naturale, con sopracciglia definite e leggermente metallizzate (ho usato un pigmento dorato), matita color burro all’interno dell’occhio, pelle luminosa e labbra appena tinte. photo 5

Da lì ho iniziato a giocare con i colori, scegliendo l’elemento del metallico: in base ai vestiti ho usato il grigio, l’argento, il platino e il bronzo, creando delle transizioni più o meno sfumate. Ho deciso di puntare anche sulla bocca, ma al posto dei rossetti ho preferito mischiare dei pigmenti opachi sui toni del prugna al burrocacao, creando delle tinte molto naturali, per evitare un effetto datato o pacchiano.

photo 3

Schermata 2014-03-17 alle 10.45.36

Lavorare con Laura è stato bellissimo: era la seconda volta che avevo a che fare con una fotografa italiana e devo dire che la differenza rispetto agli americani si sente eccome, perché si riesce a creare più feeling. Oltre a tutto lei è davvero carina e alla mano e ha reso l’esperienza ancora più speciale! Nonostante sia giovanissima, ha davvero un grandissimo talento naturale: pensate che le stupende foto che avevo visto del suo portfolio risalivano a quando aveva appena iniziato il corso a Londra, quindi prima che le venissero insegnate tecniche e trucchi. Insomma, Laura va tenuta d’occhio per il futuro hehe 🙂

Il team
Il team; accanto a me con la maglia azzurra c’é Laura

Una cosa che ho apprezzato molto è la sua capacità di usare Photoshop in modo naturale: ne abbiamo parlato spesso qui sul blog, non c’è immagine che passa sotto i nostri occhi senza essere stata prima modificata in post-produzione. Laura non altera le immagini, le rende semplicemente più armoniose migliorando la luce e modificando qualche dettaglio, mentre spesso la fotografia viene completamente sconvolta: pensate che addirittura il trucco viene cambiato e un ombretto verde può diventare blu, come un rossetto rosso può trasformarsi in arancione! A me questo approccio non piace, perché mi sembra che vada a screditare il lavoro del make-up artist, che aveva ben studiato e concepito il look, quindi sono stata ben contenta di vedere che il make-up in questo caso era stato esaltato e non modificato!

6+

Mentre Laura era qui, ho approfittato per farmi scattare un ritratto, perché ero proprio curiosa di vedere come mi avrebbe rappresentata: ho scelto di farmi fotografare con la camicia di jeans perché, pur restando fedele al mio stile romantico, ultimamente mi sento a mio agio anche in vesti più grintose e trovo che questo look mi si addica! Il risultato, con New York sullo sfondo, mi piace molto e mi ci rivedo davvero tanto!

Schermata 2014-03-17 alle 10.39.45

Ragazze, qui potete trovare il sito di Laura e la sua pagina Facebook: vi consiglio veramente di curiosare tra le sue immagini, perché meritano!

Sito: www.lauracammarata.com

Facebook: https://www.facebook.com/lauracammarataphotography

Cliccando qui, invece, potete vedere il bellissimo video “dietro le quinte” del servizio fotografico (ci sono anche io che trucco hehe): https://vimeo.com/88671637

Ecco, invece, alcune foto sempre dal backstage:

Schermata 2014-03-17 alle 10.48.55IMG_1535 IMG_1674 IMG_1529 IMG_1607 IMG_1638 IMG_1676 IMG_1565

Bellezze, cosa ne dite di questo photoshooting? Vi è piaciuto? E del lavoro di Laura? Siete rimaste colpite quanto me? Un bacio bellezze!