Ciao ragazze!

Recentemente l’azienda Dove ha lanciato un altro spot della campagna ‘Real Beuty’, sulla stessa linea di quello realizzato un po’ di tempo fa, ve la ricordate? Ne avevo parlato qui, era quasi un anno fa. Ora Dove ci riprova, scegliendo ancora una volta il tema dell’ autostima, e puntando tutto un cerotto che promette di migliorare la concezione che ognuna di noi ha su se stessa, facendo leva ancora una volta sulle insicurezze quotidiane di noi donne, quando basta un niente per farci sentire brutte e di cattivo umore.

dove-beauty-patch

Ma di cosa si tratta nello specifico? Nel video dello spot che potete vedere qui di seguito, alcune donne si sono ‘sottoposte’ alla prova di questo nuovo prodotto, l’RB-X Beauty Patch, un cerotto ‘miracoloso’ che, una volta applicato sulla pelle,  promette di aumentare l’autostima grazie ad alcuni pricipi attivi davvero ‘particolari’.
Nello spot si vede una psicologa, la dottoressa Ann Kearney Cooke, che ascolta le insicurezze di alcune donne, le quali si sentono a disagio per la loro pelle, il loro fisico, alcuni particolari del viso come il naso o semplicemente non hanno un buon rapporto con il proprio corpo.

dove

La dottoressa propone loro di provare il nuovissimo cerotto Dove, e dà loro appuntamento dopo un paio di settimane per sapere cosa è cambiato, raccomandando anche di girare anche una sorta di video-diario giornaliero per registrare i cambiamenti. Ogni donna, dopo aver indossato il cerotto, riconosce che in effetti alcuni cambiamenti ci sono stati. C’è chi dice di sentirsi meglio, chi di non trovare in fondo così brutta la propria pelle, chi si dice incurante di mostrarsi anche stanca o malata o con un brufolo in più sul naso, chi dice che si sente cambiata in meglio da dentro: più semplicemente, tutte si sentono a proprio agio, più sicure di prima, più belle.
La dottoressa chiede poi loro di controllare la confezione del cerotto per mostrargli gli ingredienti ‘miracolosi’ in esso contenuti… e ora guardate il video per sapere come va a finire…


NOTHING
. La parola chiave è questa. Non c’è nessun ingrediente o nessuna pozione magica. Il cerotto in questione non conteneva nulla e l’effetto provocato era semplicemente un ‘placebo‘. Insomma, solo l’idea di sentirsi meglio, ha aiutato le donne a sentirsi effettivamente meglio.
Il messaggio di Dove è chiaro. ‘SIAMO SOLO NOI IL NOSTRO CAMBIAMENTO’ (come ha detto anche una di voi, Ilenia… Grazie! 🙂 ) e non ci può essere niente o nessuno che può condizionarci per cambiare l’opinione che abbiamo di noi stesse. ‘Beauty is a state of mind’ recita lo spot, e l’emozione più grande per le donne del video è scoprire che questa loro bellezza ritrovata viene da loro stesse, non dal cerotto.

Insomma ragazze, spot a parte (Dove è pur sempre un’azienda che deve vendere i suoi prodotti), noi donne lo sappiamo. Non siamo né ingenue e né crediamo alle favole solo perché qualcuno ce le racconta. Certo, abbiamo la speranza che ogni singolo prodotto – dal makeup alla cura del corpo – abbia su di noi gli effetti desiderati, ma sappiamo bene che essere belle è quello che sentiamo dentro di noi, non l’avvicinarsi il più possibile alla perfezione (sempre che questa perfezione esista! :D).

Voi che ne pensate? A parte l’operazione di marketing, siete d’accordo sul messaggio che la bellezza è uno stato d’animo? E come la mettiamo con la vostra autostima? c’è qualcosa che ha il potere di farla aumentare davvero o anche secondo voi dipende tutto da noi stesse? Aspetto di leggere i vostri commenti più che mai! 🙂 bacii!