Ciao ragazze!

Ogni volta che leggo i vostri commenti sotto i post sui flop mi sorge sempre spontanea questa domanda: ma come valutate una marca dopo una delusione cosmetica? Le date una seconda chance o vi sentite tradite per sempre?

Schermata 2014-04-05 alle 20.04.35

Per quanto mi riguarda tendo sempre a dare una seconda possibilità nella vita, che si tratti di cose o persone. In questo sono diversissima da Claudio: se ci troviamo male in un ristorante, magari che frequentiamo da tempo, lui pensa subito “arrivederci e a mai più”, mentre io non riesco ad essere così drastica! Per il make-up è uguale, anche perché avendo la possibilità di provare tanti prodotti dei diversi brand sarebbe assurdo pretendere la perfezione assoluta nell’intera linea!

Questo vale ancora di più per le edizioni limitate: non so per quale motivo, ma spesso si rivelano di qualità decisamente inferiore rispetto alla collezione permanente e questo vale per le marche economiche come per quelle più care. Un esempio perfetto è la palette dell’ultima limited edition di Kiko, la Street Fashion nel colore Grounge Culture, di cui vi ho parlato nei flop: gli ombretti sono davvero poco pigmentati e in generale sono rimasta delusa, ma questo non vuol dire che smetterò di comprare da Kiko, anche perché so che altri prodotti analoghi si sono rivelati nettamente migliori!

La palette incriminata!
La palette incriminata!

A proposito di limited editions, io ho questa teoria: sapere che una collezione sarà reperibile solo per un periodo limitato aumenta l’aspettativa, anche perché di solito grazie al web e al passaparola le nuove uscite diventano dei veri e propri eventi. Di conseguenza compriamo in modo più impulsivo per paura di ritrovarci a bocca asciutta, per poi scoprire che quel rossetto tanto ammirato negli swatch sui blog e nei tutorial si rivela una delusione!


Comunque, tornando alla domanda del post, di solito non mi faccio influenzare da un cattivo acquisto; certo, se provo vari prodotti di una marca e mi accorgo che nessuno mi piace particolarmente, magari eviterò di comprarne altri dello stesso brand per un certo periodo, ma di certo nessun brand finisce nella mia lista nera per sempre!ù

littleblackbook

E voi come reagite in queste situazioni? Se un prodotto si rivela un flop voltate le spalle al brand? Ammettete la possibilità di sbagliare o siete drastiche come Claudio? Che delusioni cosmetiche avete avuto di recente? Qualche brand in particolare che non è stato all’altezza delle vostre aspettative? Fatemi sapere, sono proprio curiosa!

181 COMMENTI

  1. Ciao ragazze!! Io ultimamente non ho avuto flop giganteschi perchè i miei acquisti sono molto attenti e cerco prima di informarmi se funziona o no… Però è successo di non essere stata soddisfatta del risultato e allora magicamente quel prodotto va a finire in quell’angolino del ripiano del bagno semi nascosto dove si accumulano le cose che non userò più ma mi dispiace buttare!! Non faccio di tutta l’erba un fascio… Non evito tutto il brand se un prodotto non mi è piaciuto… Evito il prodotto!! Magari dopo giorni e giorni mi ricredo e mi dico “dai, diamogli un’altra possibilità”… Allora lo riprovo… Se proprio è un flop viene nascosto in fondo a tutti gli altri se non ho trovato una soluzione per riciclarlo!

  2. Direi che un prodotto flop non pregiudica l’intero brand anche perché in questo caso non comprerei più niente nel senso che sicuramente ogni marca ha il proprio flop. Diciamo che più che la marca abbandono magari il tipo di prodotto, per esempio se compro un mascara con lo scovolino curvo e non mi piace l’effetto, in generale eviterò di comprarne un altro simile (ma mai dire mai :P).
    P.S. Se il flop non è un cosmetico ma una persona di solito invece sono drasticissima! Elimino dalla mia vita e via! 😛

  3. Ultimamente ho capito che devo stare lontana dalle edizioni limitate: mi sento presa in giro. “Compra subito altrimenti non lo vedi più” uffaaaaa, mi infastidisce molto! (se poi fanno schifetto è ancora più tragica)
    In genere do varie possibilità (troppe).
    Io e Chanel non andiamo d’accordo. So che molte la adorano, ma per me è stato un flop e, sinceramente, spendere miliardi per prodotti che mi deludono tantissimo mi fa arrabbiare! Il prodotto floppissimo è stato un rossetto-tinta di qualche anno fa. L’ho comprato nonostante per me il prezzo fosse alto perché in tantissime ne parlavano strabene. Oh, niente, a me NON STAVA SU, sbavava terribilmente…Orribilis. E’ finito dimenticato, non l’ho buttato perché avere Chanel fa scena. (che poi lo vedo solo io! mica è esposto….eh va beh, divagazioni di una mente storta…)
    Di Chanel salvo i profumi, anche se li trovo molto sintetici, sono comunque meravigliosamente freschi!
    BUONA DOMENICA A TUTTEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Per le persone vale anche x me!! Se mi fai un torto non riesco ad accettarlo… Come dice la Mara Maionchi… “Per me è NO!”… Poi faccio una gran fatica ad eliminare le persone, tantissima fatica, soprattutto se le conosco da tanto tempo…però sicuramente il rapporto si incrina parecchio…

  5. Buongiorno! Anche io tendo a dare una seconda possibilità, ma quando qualcosa mi delude un po’, il secondo acquisto lo faccio sempre con i piedi di piombo e con un piccolo tarlo nella mente che mi dice “sarà una delusione, sarà una delusione”. La cosa peggiore è quando la delusione arriva da un brand che hai sempre comperato e che ti ha sempre dato una certa soddisfazione. La cosa che non riesco proprio a fare è, nonostante tutto, prendere il prodotto e buttarlo subito. Spero sempre che in qualche modo si possa cavarne comunque qualcosa (ad esempio ombrettini poco scriventi che rimangono nel cassetto da usare in extrermis…)

  6. Eh, il fatto è che i prodotti li puoi buttare, regalare o farne un uso alternativo.
    La vedo dura invece riciclare uno str….
    (scusa non ho resistito! bacione, buona domenica!)

  7. Io sbaglio due volte…se compro un prodotto che mi delude tendo ad essere più diffidente su quella marca, mentre se un prodotto mi piace tantissimo tendo a fidarmi troppo e a comprare altri prodotti di cui non sono sicura…

  8. Do sempre una seconda chance ai prodotti e alle persone. Ma se anche la seconda volta mi trovo male…….. Addio per sempre, il che non vuol dire che con quella persona non avrò più niente a che fare, ma che non mi fiderò mai più di lei e mi comporterò di conseguenza.

  9. Ciao a tutte! Dato che a tutti i brand può capitare di fare un prodotto flop, io non mi faccio influenzare nel giudizio generale da una singola esperienza negativa. Poi è anche vero che ci sono marche più o meno rinnomate per la qualità del tal peodotto e quindi quando lo acquisto mi aspetto di andare sul sicuro (es. le matite di wjcon oppure i blush di catrice). Questo per quanto riguarda le linee permanenti, passiamo ora alle limited edition. La mia posizione in questo senso è di non acquistare senza prima aver sentito più di una recensione. Inoltre, dato che spesso i prezzi sono più alti della linea permanente cerco di aspettare qualche promo. Certo se poi finiscono e non le trovo più pace… 🙂

  10. Di solito mi taglio le vene, 😀 mahuahauahaha no dai scherzo! Non ricompro mai più quello specifico prodotto.

  11. naaa non precludo al brand il mio beauty 😀 Di solito provo ad utilizzare quel prodotto fino allo sfinimento per capire perchè non mi piace… e cerco di trovare un uso alternativo magari :/ Ma alla fine son “fortunata” perchè comprando low cost, non ci perdo mai più di tanto… certo, se comprassi un prodotto costoso, e ci resto male…. bhe,,un attimo ci ripenso a rifare un acquisto di quel brand, ma qualcosa (anche un solo prodotto) lo provo sempre… porelli, è possibile sbagliare ogni tanto 😀 Poi magari delude me, ma può essere un prodotto che le altre amano… o viceversa..

  12. Se parliamo di cosmetici di sicuro do una seconda possibilità anche se “mi gira” aver speso dei soldi ( pochi o tanti che siano ) inutilmente … Con le persone è molto diverso … Chi mi delude viene eliminato immediatamente senza possibilità di replica … Altro che seconda possibilità !!! Cattivissima me

  13. In generale valuto il singolo prodotto non l’intera marca se poi iniziano ad essere più prodotti tt della stesso brand ad avere qualcs che non va l’abbandono.. Cmq sarà x il prezzo o per la fama ma da marche costose pretendo di più e se un prodotto si rivela un flop è più difficile ke ricompri qualcs mentre invece da marche cm la essence do molte più possibilità

  14. Dunque. I brand sono tanti (milioni di milioni… lasciamo perdere eheh).
    Se provo un prodotto e mi trovo male, poi ne provo un altro e mi trovo male, con un altro ancora mi trovo male, devo essere proprio de coccio per insistere.
    Dice “e sei de coccio sì, manco al terzo dovevi arrivare”. E no! (alla Verdone).
    Ad esempio, ho acquistato un mesetto fa una pochette da viaggio in farmacia proprio per testare alcuni prodotti della Bionike: signore mie DIO BENEDICA LE CONFEZIONI DA VIAGGIO. Che se avessi comprato le taglie normali, stavo ancora rosicando il parquet.
    Buona domenica a tutte, un bacione Clio!

  15. Ciao Giulia, anche io ho l’angolo “triste” dei cosmetici accantonati. Devo trovare la forza di buttarli via visto che hanno una scadenza..forse quest’anno farò le pulizie di Pasqua 😉 Buona domenica!

  16. Ciao cliuzza!in ambito makeup non sono drastica!do sempre una seconda terza e quarta chance ai brand ma ho capito che ci sono marchi con cui vado più d’accordo e altri meno!ad esempio io ho una pelle sensisibile e ho capito che kiko non fa molto per me per i fondotinta, per i mascara e matite occhi!ma ad esempio mi piacciono molto alcune tinte labbra e gli smalti; tra quelli economici sono i miei preferiti!Chanel é il mio brand preferito ma so che creme viso e altri prodotti sono un po aggressivi…ecco diciamo che io sperimento e quando becco un flop (soprattutto costoso) imparo e evito quel prodotto per quel brand!ma non escludo nessun marchio per qualche errorino!con le persone faccio nello stesso modo, do sempre più possibilità ma magari capisco e accetto quello che una persona può”darmi” e modulo il mio rapporto con lei in relazione a questo!e per i ristoranti?!se dovessi essere drastica finire i per non andare più a cena fuori

  17. Mentre leggevo il post ho pensato ”si dai, gliela do un’altra possibilità!”, ma poi ho pensato meglio e mi sono ricordata che quando ho comprato uno smalto da it-style e mi sono accorta che faceva schifo (dopo 4 passate non era ancora coprente e si è tolto dopo 2 giorni) non sono mai più entrata in quel negozio. Poi ho avuto modo di riprovare i loro prodotti grazie a un regalo di compleanno e mi hanno confermato quello che pensavo 🙁

  18. Beh innanzitutto bisogna dire che la delusione varia in modo direttamente proporzionale con il prezzo del prodotto e con la lussuosità del brand, quindi un prodotto costoso costoso come ad esempio il mio odiato eyeliner della collistar mi fa arrabbiare come una bestia invece nel caso magari di un prodotto essence sicuramente la delusione scende. In ogni caso cerco sempre di riutilizzare i prodotti come possibile e quando possibile, io cerco di non buttare mai via niente, certo nel caso di un eyeliner la situazione è leggermente diversa, non saprei proprio come usarlo altrimenti 😀

  19. Per me il discorso è abbastanza semplice…se un prodotto in particolare non mi è piaciuto, smetto di comprare quel determinato prodotto, non tutte le cose di quel brand in particolare!ad esempio, io mi sono trovata malissimo con il fondotinta fit me di maybelline, mentre invece mi piace molto il super stay 24h della stessa casa cosmetica. Quindi ovviamente non ricomprerò più il primo ma non per questo non comprerò più neanche il secondo!Come tutte non mi piace sprecare soldi per qualcosa che non mi soddisfa e che devo buttare perchè non utilizzerò più, per questo motivo preferisco guardare le recensioni, soprattutto se si tratta di cose che costicchiano!quindi, cara Clio, continua a fare le preziosissime review e soprattutto la storia,i top e i flop che adoro!!un bacione 🙂

  20. Per i cosmetici sono più permissiva, per le persone dipende.. In genere cerco di portare pazienza, ma quando si supera la soglia rossa si entra in un punto di non ritorno e anche se si mantiene un rapporto di pacifica convivenza non riesco più a fidarmi allo stesso modo di prima.. Per i cosmetici ho più o meno lo stesso atteggiamento, se un prodotto non mi soddisfa non banno il brand a vita, ma provo altri prodotti, se poi anche la maggior parte di questi non mi convincono allora bye bye! XD

  21. Qualche tempo fa ho comprato dal sito MUA alcuni prodotti, tra cui 2 palette e 2 mascara. Le palette mi sono piaciute, mentre i mascara sono finiti dopo pochissimo in pattumiera! Promettevano volume smisurato, effetto ciglia finte e quant’altro e sembrava di applicare l’acqua sulle ciglia: il niente…nemmeno un minimo effetto, nemmeno un piccolissimo grumo che mi facesse pensare che qualcosa di denso in quel boccettino esisteva! Mascara MUA mai più! Però le palette sono carine, quindi penso che in futuro comprerò ancora dal quel sito. Un discorso similevale per Kiko: ovviamente i suoi mascara non sono così tragici, ma mai mi è capitato di trovarne uno che mi facesse dire: wow! Ogni tanto ci provo a comprarli nella speranza di salvarne almeno uno; proprio l’altro ieri ne ho comprato uno in sconto, ma non l’ho ancora provato. Nonostante i mascara, comunque Kiko rimane uno dei miei “spacciatori” di make up preferiti! Un bacione!

  22. Ciao Clio, in linea di massima tenderei ad essere drastica come Claudio, dopo una delusione. Ma a volte cerco di dare una seconda possibiltà se, come nel caso delle marche di prodotti cosmetici, sono rimasta delusa da un singolo prodotto e il resto invece mi piace. Tuttavia, ci sono due marche sulle quali ho messo una croce sopra in quanto delusa da tutti i loro prodotti usati nel passato: Vichy e Clinique! Non ce la faccio proprio, neppure a distanza di anni, a comprare qualcosa di queste marche e quando me le propongono la mia reazione è tale che non provano neanche per un secondo a convincermi di cambiare idea! Non mi convinci neppure tu quando recensisci positivamente un prodotto di queste due marche! 😉 beso

  23. Ciao :)! X me dipende dalla marca, da quanto la conosco… ad esempio di kiko so che ci sono dei prodotti validi e altri meno, quindi anche se sono rimasta delusa da un loro prodotto non smetto di provarne altri… al contrario di marche che conosco poco tendo a non comprare altri prodotti se uno non mi è piaciuto… Anche se x fortuna mi è capitato poche volte di rimanere delusa, xk seguo i consigli di Clio ;))

  24. Proprio a uno str… stavo pensando 😛 i trucchi alla fine invece non mi deludono mai del tutto <3

  25. Ciao Clio!
    Beh io sono un po’ come Claudio (sarà colpa dello stesso segno zodiacale?), se prendo una delusione ci metto una croce sopra e adios!

  26. Ahahahahahah sarebbe bello usarlo anche per le persone della nostra vita il “per me é no” XD se perdi la fiducia in una persona è difficile recuperarla o come dicevi tu avere lo stesso rapporto di prima.. 😉

  27. Io non sono drastica anche perchè comprando marche economiche non ci rimetto molto quindi diciamo che mi accontento..ma da quando ti seguo faccio compere quasi esclusivamente sui tuoi consigli quindi le azzecco tutte ahahah!!!!per quanto riguarda le persone io passo sempre sopra alle cose un’infinità di volte ma quando poi la mia pazienza raggiunge un limite dico addio definitivamente!

  28. Do sempre una seconda o terza possibilita….se vedo ke x tre o quattro volte rimango delusa e diff ke continui a comprare quella marca!!

  29. se un prodotto si rivela un flop questo non vuol dire che altri prodotti dello stesso brand siano pessimi,dipende dalla resa che ci si aspettava da quel prodotto e dal rapporto qualità/prezzo. sicuramente se costa molto mi aspetto di più e mi innervosisco se non mi piace perchè penso di aver buttato soldi (e di questi tempi….!!!)in genere tendo a pensare e ripensare prima d comprare un prodotto xridurre al minimo il rischio di flop.

  30. Ciao clio x quanto mi riguarda Posso dirti che x me dipende…ad esempio kiko : io il suo makeup nn mi piace e mi trovo male ma ho provato molte volte a comprare qualcosa….ora ho capito che nn vale più spendere !
    Cmq si solitamente ….do”un Altra possibilità…sia x il makeup che x il cibo e anche le amicizie :)))
    Baci

  31. Buona domenica a tutte!
    Ogni casa ha i suoi prodotti migliori e i suoi flop, quindi scarto solo i miei singoli flop. Poi dipende: gli ombretti magari a seconda del colore sono più buoni o schifezze quindi valuto ognuno, mentre se uno smalto è un floppone non ne prenderò uno di un altro colore.
    Con le persone tendo a dare più possibilità, ma se resto delusa varie volte mi allontano.

  32. Mi é capitato di trovarmi male con tanti prodotti,ma non “bollo”mai l’intera casa cosmetica : come ci hai detto tu nel corso degli anni una casa cosmetica non può soddisfarci con tutti i suoi prodotti.
    Io sono come te,tendo a dare una seconda possibilità ad un prodotto no ma anche alle persone…A meno che non mi abbiano fatto un torto abbastanza pesante! Divento una belva,urlo in faccia tutto quello che ho da dire e poi li mando a quel paese per sempre :P.
    Buona domenica a tutteeeeeeee 🙂

  33. Sinceramente io credo che in una linea ci possa stare qualcosa di buono e qualcosa di davvero pessimo ma non per questo non comprerò più!!
    Quando compro qualcosa non penso subito che sará il cosmetico della vita, ma lo provo bene e poi decido..
    se mi piace ho fatto un buon acquisto, se non mi piace semplicemente lo butto e non ci penso più!! Ma comunque continuerò a comprare quel brand.
    Invece il mio carattere mi porta ad essere diversa con le persone.. se sbagliano difficilmente passo sopra, tranne se sono persone care!!

    Buona Domenica ragazzeeeee ♡

  34. Concordo con te Laurin!il comportamento é troppo distante dalla nostra educazione o dal nostro modo di essere meglio allontanarsi!

  35. Io per esempio mi trovo male, ma proprio male con i mascara di Kiko. Non per questo evito l’intero brand. E comunque prima di arrivare a dire che un prodotto non mi piace, lo provo più e più volte, per essere proprio sicura. Non lo ricompro ma prima di farlo finire nella scatola dei cosmetici inutilizzati, lo uso per un po’..
    Con le persone…..ahia, tendo a dare anche qui svariate possibilità, e spesso poi rimango delusa.. C’est la vie.. 😉
    Buona domenica a tutte! 🙂

  36. Se uno ci ha fatto un torto si dimostra uno stronzolo,ma si puó tranquillamente tirare lo sciacquone :D,i trucchi alla fine si pagano,dispiace buttarli.

  37. Acquistando prodotti cosmetici una volta ogni morte di papa non sono molti i prodotti flop che incontro sulla mia strada, anche perchè prima di comprare leggo recensioni e cerco di testare il prodotto se possibile. Certo è che se trovo un prodotto ciofeca il mio approccio alla marca produttrice sarà mooooolto più cauto la volta successiva, mi informerò ancora di più sulle performance del prodotto che mi attira e sul tipo di pelle per cui è indicato.
    Non essendo una compratrice compulsiva resto totalmente immune al fascino delle limited edition. Se qualche prodotto limited edition mi ispira applicherò comunque la mia filosofia del “testa e cerca informazioni”, e se poi dovessi restare a bocca asciutta…amen è un cosmetico, ne troverò altri mille uguali, le cose per cui dispiacersi nella vita sono ben altre 🙂

  38. Sai che anche a me Chanel non fa impazzire…pensavo di essere la pecora nera del make up! Non ho avuto veri e propri flop però per il prezzo che hanno mi aspettavo prestazioni d’alto livello, invece ci sono valide alternative (altrettanto buone) a prezzi ragionevoli.

  39. Ciao clio ! Non voglio parlare di questo argomento volevo chiederti quando annuncerai le vincitrici del concorso per la naked 3 perché io sinceramente sto tremendo!☺

  40. Ciao e buona domenica a tutti!
    Dunque, tendo a essere Team Clio per quanto riguarda le seconde chance: per i cosmetici cerco di andare sul sicuro leggendo recensioni e cercando di provare sempre prima i prodotti che intendo acquistare. Poi c’è da dire che i flop da quando c’è questo prezioso blog, stanno scemando notevolmente. Qualche prodotto che non faceva per me mi è capitato nel corso del tempo ma ripensandoci spesso la cosa era da imputarsi ad acquisti frettolosi e poco pensati. Ovviamente quando succede mi spiace ma non ne faccio un dramma e se è stato coinvolto magari un prodotto non esattamente low cost cerco di farlo avere a un’amica per provarlo, a volte è la nostra pelle o sono i nostri colori che “cozzano” con la scelta fatta.
    Però per una cosa sono decisamente Team Claudio comprendendolo perfettamente: proprio la situazione che hai citato tu Clio: i ristoranti! Sono parecchio schizzinosa e se l’esperienza è stata anche minimamente negativa non mi faccio rivedere.

  41. Delusione cosmetica recentissima: il rossetto I’m Pupa numero 200, comprato purtroppo prima che tu lo recensissi. Non ho saputo resistere allo splendido colore ma quando l’ho messo sulle labbra si è rivelato ORRENDO! Mai provato niente di peggio! Non si stende, entra immediatamente nelle pieghe e si deposita ai lati. E’ terribile! Rimane chiazzato e nessuna potrebbe uscire con una bocca così. Non contenta, ho creduto si trattasse di una questione di colore e ho comprato il 205 che si è rivelato un po’ meglio dell’altro ma comunque importabile. Erano così belli i Pupa Volume! Mi sembra siano stati sostituiti da questi I’m… Che peccato. La Pupa mi piace, continuerò a comprare Pupa ma in casa mia non entrerà mai più un rossetto I’M. A meno che tu non consigli un colore ben riuscito! Baci Clio, seguire te è una vera gioia!

  42. Per me il discorso non è uguale per i brand costosi e quelli meno. Ad esempio le vernis à levres di YSL che ho acquistato ultimamente:visto che era un prodotto costoso non potevo permettermi una delusione eheheheh 🙂 quindi ho visto tante review e poi ho deciso di comprarle. È diverso invece per o brand di fascia media o bassa. Tante volte ho speso pochi euro per prodotti che in realtà non erano niente di speciale. La prima cosa che ho fatto è stata sconsigliari alle mie amiche! Poi si, un’altra possibilità la do spesso ma con meno aspettative! Ultimamente la kiko devo dire mi delude abbastanza ..:/

  43. Il mio flop più recente è stato il mascara Ciglia Finte di Maybelline!! (non quello Look Piuma, quello basico diciamo) Ne avevo sentito parlare molto bene, ma a me proprio non piace! Ho le ciglia molto scarne, quindi mi serve un mascara che dia un bell’effetto volumizzante, tipo il Pupa Vamp, e sono rimasta abbastanza delusa quando mettendolo ho scoperto che di volume non me ne dà proprio niente! 🙁 Però certamente non penso di aver chiuso con Maybelline, anzi! Penso che sia una marca molto buona e soprattutto dai prezzi accessibili, quindi sicuramente proverò molti altri prodotti! 🙂 È che io sono abbastanza delicata per quanto riguarda i mascara, quindi le delusioni di solito non mi vanno proprio giù. Oltre al fatto che il mascara, una volta provato e constatato che non ti piace, purtroppo non lo puoi regalare, ti tocca tenertelo! (Clio docet ;D)

  44. Ciao Clio! Anche io come hanno detto molte ragazze mi affido alle tue recensioni (video, top e flop, ecc..) però mi capita di acquistare prodotti che mi ispirano per il packagin o la texture, a volte me la cavo, ma spesso il prodotto risulta una delusione..a questo punto mi trovo davanti ad un bivio: se la marca che produce quel prodotto è una marca che ho già usato in passato e con la quale mi sono trovata bene, non la abbandono; ma se il prodotto è di una marca sconosciuta a me o comunque non solita a me per acquisti, allora resto più schizzinosa ed evito di acquistare a caso e per i prodotti che creeranno in futuro cerco di documentarmi per bene.

  45. Ciao Clio! Io dó sempre una seconda chance… Anche se è vero che vado sul sicuro coi brand che conosco già molto bene.
    Ultimamente della kiko sto provando alcune cosine, anche perché ci sono saldi che ti permettono di comprare tante cose ad un prezzo bassissimo. Restando in tema kiko e della sua collezione boulevard rock, io ho il colour shock rosino e il glowtouch nº101. Contrariamente ad alcune ragazze sul web, a me l’ombretto in crema è piaciuto molto. È vero che il rosa sulla palpebra svanisce, ma al suo posto lascia dei graziosi glitterini fucsia/rosa davvero carini. Per il glowtouch sono rimasta piacevolmente sorpresa. A parte l’odore buonissimo, è un prodotto da provare assolutamente! Sulle labbra è molto luminoso e non le secca, sulle guance risulta naturale ed opaco, o almeno sulla mia pelle si “adatta” alle situazioni. a tal proposito volevo chiederti (già che ci sono) se sai dirmi qualcosa sul mascara waterproof luxurious lashes e il rossetto Smart lipstick nella colorazione 910, visto che li ho comprati ieri.
    Nel 2013 ho deciso di dare l’ennesima chance ad essence, e per me davvero pochissimi prodotti si salvano. Mi sono piaciuti davvero tanto il mascara lashes go wild , il burrocaco e i rossetti, ma per il resto una delusione totale!

  46. Penso che concedere una seconda possibilità sia lecito…almeno per me. Ho comprato un sacco di cosmetici che “sembravano” favolosi quando li provavo ma che poi a casa e con l’uso quotidiano erano un disastro. E cosa si fa? Allora visto che c’ho speso soldini…li accantono per un pò e poi torno a usarli se l’effetto è sempre uguale e deludente magari li faccio provare a qualche amica e se piacciono molto più che a me li regalo altrimenti volano nella pattumiera. E’ inutile tenerli a quel punto se non sai che fartene e li devi tenere chiusi in un cassetto. Si faccia spazio!

  47. Si infatti…. Per fortuna tra amiche ci si aiuta sempre.
    Io con le mie abbiamo un sistema particolare….
    Tutte facciamo “da cavia” ad un prodotto e poi diciamo le impressioni, la durata ecc. così ho evitato di compare prodotti inutili e deludenti e quindi di risparmiarli per qualcos’altro.

  48. Purtroppo ho imparato dopo molti flop ad evitare le edl…che in genere mi hanno deluso…
    Poi ci sono dei marchi di cui so che uno specifico tipo di trucco mi ha deluso e evito di ricascarci…
    Ora sento le recensioni web… ma continuo a non avere le stesse opinioni su alcuni prodotti…

  49. Buongiorno a tutte!
    Argomento spinosetto, almeno per me…
    Purtoppo spesso mi capita di comperare compulsivamente.. anche se devo dire che da quando leggo questo blog sono moolto migliorata!
    I miei problemi maggiori sono per i fondotinta, proprio ieri ho “rottamato” il fit me di maybelline che avevo usato 3 o 4 volte, è che proprio non mi piace!
    Infatti avendo una pelle mista, che tende a lucudarsi anche con 10 gradi sotto zero i fondi liquidi piuttosto corposi mi fanno sentire come se mi fossi spalmata del burro sulla faccia.. non per questo evito la maybelline, utilizzo il correttore instant anti age e lo adoro! È mi piacciono molto anche gli ombretti in crema..
    Tendo ad evitare tutta la categoria dei fondi fluidi anche con minima parte siliconica, che so che mi fanno sentire il viso unticcio… prediligendo i minerali…
    Per quanto riguarda i vari brand ho capito che kiko non fa per me.. ho provato più cose, che per la maggiore sono finite nella scatolina dei cosmetici meno usati, quindi da kiko non acquisto!
    Comunque sto cercando di diventare una consumatrice consapevole, informandomi e comperando con più “testa”..
    Per la skincare cerco sempre di farmi fornire dei campioni, proprio per evitate di avere “troppe creme mani” da utilizzare, infatti è quella la fine che fanno le creme viso che non mi piacciono…
    Per i ristoranti dipende, se mi servo li da anni e capita un passo falso, bè puo succedere, quindi ridò un’altra chance.. ma se si persevera… addio!
    Con le persone, mi sono trovata tante volte ad avere delusioni molto cocenti, cerco sempre di essere una persona molto disponibile e comprensiva, è forse anche per questo mi sono sempre capitate “conoscenti” che si sono approfittate di questo mio lato caratteriale, mettendomi da parte e richiamandomi dopo un po, perché consapevoli che io c’ero comunque… anche se dopo un po un bel vaffa se lo sono beccato pure loro!
    Penso che le vere amiche le posso contare sulle dita di una mano, ed avanza anche qualche posticino!!

  50. Ciao Clio… Allora per quanto riguarda i ristoranti sono drastica come Claudio.. Se spendo dei soldi per mangiare fuori voglio mangiare bene! Nel makeup dipende.. Se sono prodotti low cost non abbandono la marca perché può capitare.. Ad esempio la kiko, la essence, la elf.. Compro tante cose proprio per vedere cosa mi piace e cosa no! Nei prodotti di lusso sto più attenta… Anche perché mi aspetto una qualità superiore… Devo dire che finora ho avuto pochi flop per quanto riguarda i brand d lusso!! In genere anch’io do più chance per quanto riguarda il makeup…

  51. Bel sistema quello delle “cavie”!!!! Però quello che mi fa incavolare di più e che molto spesso ho buttato prodotti che ho ricomprato dopo il primo utilizzo. Compri un cosmetico e lo trovi fantastico!!! Lo finisci e naturalmente lo ricompri sicura dei fatti tuoi e poi la delusione più totale….scopri dopo averlo usato e aver visto che ti ha fatto allergia o che non rende come dovrebbe e quant’altro che hanno cambiato formulazione….e inevitabilmente finisce buttato.

  52. Concordo, i ristoranti si prestano molto meno a seconde chances. Se è un posto già conosciuto che per una sera ha un problema in cucina o con il servizio e mi tratta da regina per scusarsi dell’inconveniente una seconda chance ci può stare. Ma se è un posto nuovo e il cibo è scarso o, soprattutto, il servizio è scortese e poco attento possono stare certi che non mi vedranno mai più.

  53. Buongiorno a tutte! Cara clio siamo sulla Stessa lunghezza d’onda! Anch’io sono una tipa da seconda possibilità in tutti i campi…e in un certo senso, ne vado proprio fiera !! 🙂
    Se un prodotto mi delude innanzitutto cerco di farne un qualche uso alternativo, anche solo per qualche tempo per non sentirmi proprio in colpa! secondo poi non permetto all’amarezza di travolgere tutto il brand… Anche perché mi sono accorta che più che del brand mi “invaghisco” dei singoli prodotti, a prescindere dalla marca!

  54. Assolutamente do altre possibilità alle marche anche perché quando scegli di acquistare un prodotto, pur studiando tutte le recensioni sul web e non solo, resta sempre soggettivo il risultato. Un esempio: la matita nera urban decay che amo e tutti amano per la sua perfetta scrivenza ma che puntualmente mi sbava! Invece che dire addio ad una marca ho deciso di dire addio ad un prodotto in particolare labbcream. L’ho provata e riprovata dalle mache di fiducia a quelle più improbabili ma resto perennemente delusa perché mi aspetto l’effetto che mi darebbe la crema colorata, invece mi ritrovo con una coprenza inesistente e qualche brufolo in più. Bocciata per sempre.

  55. Dipende, per molte cose sono davvero drastica… Non tendo a dare MAI una seconda possibilità.. Ma per quanto riguarda il make up devo dire che mi ritengo abbastanza elastica… Mi fido molto del mio istintio bado poco ai consigli degli altri.. Ma ovviamente sarebbe assurdo bandire una marca per un errore sporadico.. Poi certo se gli errori cominciano ad aumentare, la metto nella black list e ci resta a vita!

  56. Su un brand la seconda possibilità gliela do sempre, del resto un ombretto può non andare bene mentre un rossetto è fantastico, insomma dipende. Certo se dopo anche la seconda possibilità è deludente e ancora pure una terza a quel punto lo scrivo sul libro nero. Ammetto che se a darmi la delusione è un brand costoso mi scoccia parecchio visto i soldi che ci ho speso, ma in quei casi cerco sempre di conoscere i pareri di chi ci è passato prima onde evitare fregature. Su altre questioni vitali non sempre do la seconda possibilità, se qualcuno lede la mia dignità, croce sopra e non se ne parla più. Buona domenica Clio, Claudio e pelosi nonché a tutte le fanciulle del blog 🙂

  57. di solito ai cosmetici dò una seconda possibilità, ma se sono coste costose a rivelarsi delle schifezze allora capitolo chiuso! perchè se spendo 40 € e mi rifilano una schifezza mi sento presa in giro!!

  58. Io vado in base al numero di prodotti deludenti! Se vedo che sono sporadici allora mi limito a comprare quelli che mi hanno lasciata soddisfatta, altrimenti addio!

  59. io volto le spalle al prodotto ma non al brand…di recente ELF…il mascara una tragedia…gli smalti non ne parliamo…ma il fondotinta in polvere?!?! La fine del mondo!!! E poi un rossettino nude che mi sarà durato pochissimo da quanto l’ho usato……

  60. Penso la stessa Clio! Sia con le persone che con i trucchi bisogna sempre dare una seconda possibilità a meno che non si arrivi alla decima hahah
    Se trovo un cosmetico che non mi piace, non vuol dire che tutto il brand sia una ciofeca! ma fa niente può capitare..lì in america avete la possibilità di riportarli indietro ma qui non è così purtroppo.

    Un abbraccio forte forte a te e una buona guarigione a Claudio 🙂

  61. Di recente ho acquistato un fondotinta della Kiko ed è stata una delusione, ma probabilmente solo per il fatto che la commessa mi ha consigliato il colore sbagliato. Questo non mi porterà a evitare la Kiko per sempre, ma ora con quel fondotinta che ci faccio? Non saprei neanche a chi regalarlo.

  62. Personalmente non riesco ad essere drastica sicchè per carattere dò un’altra possibilità…. poi come dico sempre grazie a Clio anche il prodotto più deludente prima o poi trova il suo posto!!!

  63. Ciao Clio e ciao a tutte!! Scusate se rubo questo spazio per qualcosa che non c’entra ma che sicuramente apprezzerete!

    Si tratta di donare acqua potabile per un giorno ai bambini africani, semplicemente non utilizzando il nostro cellulare!!! E’ l’iniziativa dell’Unicef che si chiama UNICEF TAP PROJECT 🙂 ogni 10 minuti di NON utilizzo del nostro cellulare, viene donato un giorno d’acqua potabile ai bambini africani!!

    è davvero un bel progetto e mi auguro che in tante abbiate un cuore grande per partecipare. E’ gratuito, ma può fare la differenza!

    Ecco il link: http://tap.unicefusa.org/ apritelo dal vostro cell e seguite le semplici istruzioni!
    Se non avete dimestichezza con l’inglese, sulla pagina dedicata del mio blog è spiegato come fare! un abbraccio 🙂

  64. schiaoo Cliooooo!!
    secondo me bisognerebbe dare un’altra possibilità , ad esempio io ho preso il correttore della kiko e mi trovo abbastanza bene..magari è solo per quella palette che c’è il “difetto”..

  65. Di solito io faccio come te, cerco di dare una seconda sconce hai prodotti, provarli in modi diversi ma se proprio sono inutilizzabili li cestino. Per quanto riguardo prodotto legato alla marca di solito il mio approccio è meno dolce, nel senso che se provo più di un prodotto, magari un rossetto, un mascara e un ombretto e vedo che nessuno dei seguenti è pessimo e non ha le caratteristiche che elenca per me con quella marca ho chiuso, non mi ci avvicino più; mi riavvicinerei a quel marchio solo se vedo che un prodotto, che non è uno di quello che ho provato io, viene recensito benissimo da le mie blogger e youtuber di fiducia con il quale riscontro esiti uguali o simili allora potrai riavvicinarmi a quel brand.

    P.S. comunque clio la palette incriminata ha una sua sorella della stessa collezione che è buona, è quella sui toni borgogna ed è ben pigmentata e buona durata, per intederci questa qua http://dcj3ctihi5xzv.cloudfront.net/medias/sys_master/h74/hd5/8918142681118/KC0240309100221goccia_140Wx140H.png

  66. ehehehehe.. io do una seconda opportunità, ma solo ai trucchi.. nn smetto di sperare soprattutto se si parla di kiko (mi ha deluso pochissime volte).. per quanto riguarda la vita normale, bhe “o è bianco è nero”… besoooooo

  67. anche io non sono così drastica, e purtoppo spesso non lo sono nemmeno con le persone.. Magari non compro più quel prodotto ma non elimino tutta la marca. Ad esempio anni fa il primo prodotto kiko che comprai era un mascara del quale rimasi moooooooolto delusa… poi ho voluto provare altri prodotti e devo dire che mi ci sono trovata bene.. anche per i mascara non mi sono arresa e proprio da kiko ho trovato il MIO mascara

  68. Io ho però un marchio che mi ha deluso e che ho messo sulla mia lista nera : elf. Avevo preso due rossetti della linea minerale perché c’era scritto sotto ai rossetti questo: “Tutti i nostri prodotti minerali sono minerali al 100%, privi di parabeni, conservanti e coloranti chimici.”. Poi una volta che mi è arrivato il pacco e ho letto l’inici del rossetto ho visto la paraffina e altre schifezze. Mi sono sentita presa in giro. Ok, avrei dovuto leggere l’inci ma comunque è una presa in giro. Quindi non voglio più a che fare con la elf. xD

  69. Personalmente cerco di fare acquisti molto oculati, non sono il tipo di persona che va da kiko a comprare 5 ombretti e 6 Rossetti, compro solo quello che mi serve e solitamente una sola cosa per volta e solo cose di cui ho sentito recensioni positive..Questo riduce al minimo le possibilità di beccarmi fregature, ma le becco comunque..La più cocente è stata l’eyeliner in penna essence, che mi va venire l’orzaiolo ogni volta che lo uso.. Assai intimorita la scorsa settimana ho comprato quello liquido di Catrice (visto che sono la stessa azienda) ma finora non mi ha dato problemi! Di solito quando compro un flop cerco di dargli un secondo utilizzo, un fondotinta troppo scuro lo uso per il contouring, un blush in crema troppo duro da sfumare diventa un bel rossetto a lunga tenuta ecc.

  70. Se compro un prodotto e ne rimango delusa, la vota successiva sarò restia nel comprare qualcosa di simile di quella casa cosmetica perché mi tornerà sempre in mente quello precedente… anche se non chiuderei di certo le porte alla casa cosmetica, però se ci fosse un ripetersi di questi episodi si!

  71. Io sono un po’ stile Claudio, se non mi trovo bene in un posto tendo a depennarlo per un po’ e a tornarci solo se strettamente necessario, perchè l’alternativa è tanto vasta da potersi permettere di cercare il meglio, nel momento in cui qualcuno non te l’ha saputo garantire…stesso discorso per i negozi con commesse snob, per i locali con personale maleducato e così via…per i cosmetici è un po’ diverso, perchè se sono marche che ho già testato in passato e con cui mi son trovata bene, qualche piccolo errore lo si perdona, ad esempio la pupa spesso mi ha riservato delle vere e proprie ciofeche, però altre volte ho trovato dei prodotti veramente validi ,quindi la seconda chances è d’obbligo. Diverso è invece il discorso per quelle marche che mi hanno deluso sin da subito (vedi la Elf, che mi aveva attratto per la sua economicità e che mi ha deluso per il 90% dei prodotti acquistati). In tal caso preferisco non acquistare più e rivolgermi altrove. Quanto alle collezioni temporanee tendo a non acquistare mai niente, perchè se poi mi trovo bene con un prodotto tende a venirmi “l’ansia da collezione temporanea” 😀 sapendo che tra qualche settimana non lo troverò più, quindi preferisco evitare!!!

  72. Io sono rimasta delusissima dal rossetto Studded kiss della collezione Punk Couture di MAC. Maffigurati se mi è passata la voglia di comprare qualcos’altro. Ogni prodotto ha la sua qualità, e ancora mi fido di questo brand (tra l’altro conosciutissimo e apprezzatissimo, il che genera in me altissime aspettative!)

  73. Do una seconda possibilità e se metto nel “libro nero” lo faccio magari per una sola categoria di prodotti, es. “gli smalti di una tal marca” e non tutti i prodotti di quella marca 🙂 ciao!!!

  74. No io do una secondo e anche una terza possibilità..perchè alla fine di ogni brand ci sono prodotti che mi piacciono e altri che detesto..e ogni stagione poi cambiano magari composizione o texture..percui decido di proprio metterle nel libro nero solo dopo che ho provato tanti prodotti e tutti sono stati altamente deludenti!
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

  75. Di solito lascio sempre una possibilità, ovvio che se dopo più di un tentativo mi ritrovo sempre con le ciofeche lascio perdere. Finora mi è successo solo con la youIT, depennata per sempre. L’unico motivo che mi blocca dal riprovare è se un prodotto mi fa allergia, allora tendo a pensare che tutta la linea possa fare lo stesso e non rischio.

  76. Dipende…per me Kiko è nella lista nera, soprattutto per quanto riguarda i prodotti per gli occhi: mi fanno venire gli eczemi sulla pelle e sugli occhi fanno fatica ad andare via!

  77. Io solitamente metto una croce sopra al prodotto singolo ma non condanno tutto il brand…tutti i brand hanno dei top e dei flop. Per esempio io ultimamente ho comprato il fondotinta Armani luminous silk e il correttore erase paste della benefit, entrambi non mi hanno deluso ma nemmeno entusiasmato date le aspettative alte che avevo al momento dell’acquisto.il primo mi piace molto l’effetto naturale e luminoso ma sulla mia pelle mista tende ad avere poca tenuta e non mi dà molta coprenza quando ne ho bisogno, dal secondo mi aspettavo proprio dei miracoli avendo delle occhiaie problematiche, ma mi sono ritrovata con un prodotto troppo cremoso che finisce subito nelle pieghe facendo l’effetto occhio vecchio e stanco (mettendone cmq poco).

  78. Concordo assolutamente! Per esempio di Kiko, ci sono prodotti come le palette in edizione limitata che non sono per niente validi, e se avessi da subito messo il brand nella lista nera, non avrei mai scoperto le favolose matite kajal, che hanno la punta piuttosto morbida e sono davvero durature sugli occhi!!! Baci ragazze

  79. Io cerco di dare più possibilità ad un prodotto che acquisto…poi se vedo che proprio non mi piace lo regalo alle mie amiche o a mia mamma 🙂 ma non significa che non prenderò più nulla di quella marca. Bacioni clioooo ;***

  80. cliiuzza una curiosità che non c’entra niente con il post.. come mai non parli mai e tantomeno non fai le recensioni di certi brand tipo maxfactor? o anche rimmel, o tom ford tranne per qualche prodotto.. grazie!!!!!!!!!!!!

  81. clio io la penso come te! credo che in ogni brand ci siano dei top e dei flop,non volto le spalle subito,se inizio a vedere che la maggior parte dei prodotti che prendo di un determinato brand non hanno qualità allora li mi si alzano le antennine di allarme e capisco che è meglio non prendere più prodotti di quel brand:( brand che ultimamente mi hanno deluso forse la chanel per qualche prodotto poco scrivente che ultimamente ho preso. per quanto riguarda le persone cerco di essere drastica ma non troppo, se so che è una persona che potrebbe cambiare atteggiamento e magari migliorare una seconda chance ci sta,mentre se è una persona str…. beh li poco da dire la cancello dalla mia vita:) un bacione clio!

  82. Io ho messo in lista nera la l’oreal…perche ho comprato un rossetto tra l’ altro caruccio 18 euro ed e’ stato flop fa i pezzettoni una schifezza pensavo fossi io allora l’ ho fatto mettere a mia mamma ed anche a lei uguale! Cosi adesso me ne sto alla larga dai rossetti l’oreal. Vorrei acquistare il mio primo rossetto MAC quale mi consigliate??? Ciaoo escluso i rossi..

  83. Be secondo me dipende sempre dal TIPO di flop. Ad esempio io non compro più ombretti, mascara, o fondotinta da kiko perché mi hanno provocato allergie!!! Intanto cerco sempre di farmi guidare dalle tue review per evitare proprio di buttare soldi per nulla:) sennò se vedo qualcosa che mi ispira al momento, la compro e si rivela un flop cerco sempre di ripetermi che: 1non devo farmi ingannare dalle commesse che mi rifilano SEMPRE prodotti scadenti o non adatti a me (sarò sfigatina io? Eheheh) 2 che devo smetterla di cascarci sempre nel comprare una cosa senza prima aver letto taaaaaante opinioni 😀 quindi se non mi crea allergie o reazioni strane, la prossima volta magari il prodotto avrà una resa migliore forse! Provare e provare 🙂

  84. Io perdono…. Se il prodotto non mi é piaciuto, magari non lo ricompro…. Però cerco cmq di usarlo… Anche se raramente.. Come flop ultimamente solo un eyeliner di fragolina, costa poco ma l ho voluto provare.. A quel prezzo ci sono prodotto validissimi..ma questo no… Non è coprente, è troppo liquido… Ma troverò un altro modo di utilizzarlo…

  85. Ti merita andare in un negozio MAC e provare le varie texture ed un po di colori..
    Io ne ho 2 entrambi sono creemsheen, per le mie labbra è una ottima texture, lucidina ma non troppo, molto confortevole e duratura..
    I colori che ho io sono hot gossip (lo ho sempre in borsa) è un bel color labbra leggermente shimmer che a parer mio sta benissimo con ogni trucco..e lickable un rosso fuxia mooolto intenso, ti confesso che lo ho provato solo in casa, ancora non ho trovato il coraggio di uscire con questo meraviglioso colore! Ma non mi sono pentita per niente di questo acquisto! 🙂

  86. La più grande delusione del secolo per me è stato il mascara della Maybelline look piuma! Ne parlavano tutte benissimo, e anche a te era piaciuto molto se non sbaglio, così era tipo diventato il mio sogno, e quando finalmente me lo sono comprata…terribileeee!! su di me non funziona proprio, anche se gli ho dato tante possibilità, mi appiccica solo le ciglia ahimè…
    Però dai, non per questo non copro più prodotti della Maybelline, ce ne sono molti altri che meritano, e alla fine tutto è soggettivo!

  87. Io do sempre una seconda, una terza, una quarta possibilità 🙂 insomma, ogni casa cosmetica non sarà mai perfetta 😉

  88. La matita kajal blu la sto consumando alla velocità della luce! Troppo bella per dare un tocco di colore quando sono di fretta! 😉

  89. Lo scorso anno ho avuto un attacco compulsivo di acquisti Chanel, dell’edizione limitata estiva, a causa dei quali ho mangiato pane e cipolla per i successivi mesi. Attirata dal matitone per occhi Pink Lagoon (che piace anche a Clio!!!), ne ho comprati altri 4 (nero e azzurro che ogni tanto uso, un marroncino orrendo e un verdino-ramarro che sono rimasti quasi intatti). Fin qui, la colpa è mia, che mi sono lasciata attrarre dal: “Guarda che ne è rimasto solo uno”…. E che scherziamo, me lo lascio scappare??? Ma la cocente delusione (e qui Cliuzza ci aveva avvertito) è stato il mascara COLORATOOOOO, sempre della stessa linea estiva Chanel… L’ho dovuto comprare…. di un colore azzurro/bluastro…. L’ho messo solo una volta, perché non scrive…. E che mi serva di lezione!!!!

    Seguito comunque ad apprezzare Chanel, ma, a parte il fatto che ora sono disoccupata e non mi posso permettere nemmeno un kleenex usato, cercherò di evitare i “facili innamoramenti” delle edizioni limitate.
    A livello personale, io do sempre una seconda possibilità a tutti…. Anche perché, in caso di mio errore, anche io vorrei averla!!!!
    Un bacione alla stupenda Clio e a tutte le ragazze!!!! <3

  90. Un prodotto flop non pregiudica il buon nome di un marchio, ma più prodotti flop si!!!
    È per questo che ho eliminato Kiko dalla mia lista preferiti, perché smalti a parte (carini, di tantissimi colori, economici e sufficientemente resistenti), gli altri prodotti sono a mio avviso scadentissimi: i rossetti sbiadiscono dopo poco, gli ombretti non scrivono e se scrivono comunque spariscono pure loro. Non so, forse dipenderà dal fatto che è una marca molto economica…
    Certo con i rossetti Nars o YSL che costano 5 volte tanto, questi problemi non ci sono 🙂
    Quindi in conclusione, preferisco comprare 1 rossetto buono che 5 scadenti… dopo più flop io non perdono 🙂

  91. Solitamente compro trucchi da brand low cost, e quindi la fregatura e il prodotto che non soddisfa le mie aspettative c’è sempre…da qualche anno però, prima di acquistare qualcosa che mi interessa ma non ne ho urgente necessità, leggo le review su Internet, in modo da farmi un’idea sulla resa del prodotto, poi decido se comprarlo o meno!

  92. Non sono drastica….infatti proprio ora mi è successo con alcuni prodotti della pupa come ho scritto anche nei flop di marzo ma non vuol dire che non comprerò più prodotti di questo brand….a meno che non continuano a deludermi allora ci penserei un po’…….ciao Clio buona domenica 😀

  93. guarda io sono in genere un pò sfigatella con i rossetti…ho comprato anche io il 205 della linea i’m della pupa e non mi sono trovata male!anzi,il colore mi piace e non mi va nè nelle pieghe nè ai lati!!

  94. la mia ultima delusione cosmetica è stato il mascara one by one volum express di maybelline. Ora come ora non vorrò MAI ricomprare altri mascara di maybelline,eccetto forse l’illegal lashes su cui ho sentito buonissime cose..

  95. Seconda possibilità sicuro…anche se ttovare un flop in una marca di prestigio fa male e nn solo all portafoglio!insomma rimango delusa parecchio più che altro perché mi sento presa in giro…se invece èun brand aaccessibile allora pure la terza e quarta chance rimane più semplice da concedere : ) Io grazie a te ho scoperto qualità in kiko wjcon e questo forse è la cosa che mi piace di te che dai una panoramica ampia a tutte coloro che ti seguono…ogni prodotto nn lo lasci scappare!

  96. Condivido al 100%! 🙂
    Meglio “investire” 50 € ed andare sul sicuro che buttare nella pattumiera 10 prodotti e.l.f. ! Mai più!

  97. Io anche tendo a dare una seconda possibilità, però dipende anche dal costo del prodotto in questione! Se il prodotto costa un bel pò, è ovvio che pretendo una qualità maggiore rispetto ad uno che costa meno. Se invece un prodotto costa poco e mi delude, ci rimango meno male, perchè magari mi aspettavo che quel determinato prodotto non avesse prestazioni altissime 🙂 però se un prodotto di un certo costo mi delude, diciamo che sono più restia a comprare qualcosa la volta successiva, nel senso che ci penso due volte. Ma non sono mai troppo drastica! Un bacio cara 🙂

  98. Ombretti Sephora: devono avere dentro qualche sostanza strana, perché mi creano fastidio (e normalmente non sono allergica).
    Dopo molte delusioni relative a fondotinta & co., ho capito che non devo comprarli se prima non mi danno il campione.
    Va detto che a volte il flop dipende dall’utilizzo sbagliato del prodotto: avevo giustiziato un paio di correttori occhiaie (Laura Mercier, Couvrance Avene), perchè mi facevano un effetto “borse di coccodrillo” e poi ho capito che semplicemente sotto usavo un gel troppo leggero e poco idratante.

  99. Ciao Clio!! Anche io come te, se un prodotto di una certa marca non mi ha soddisfatto di certo non elimino quel brand per sempre!! Per le persone invece la questione è un pò diversa eheh 🙂 in certi casi “arrivederci a mai più” è la soluzione corretta ;-)) besoooo

  100. Buonpomeriggio! Allora,di solito se un prodotto mi delude resta lì inutilizzato,fin quando non decido di riutilizzarlo per altri scopi…altrimenti ci metto una croce sopra e lo dimentico….
    Ragazze mi serve un consiglio,vorrei comprare la crema “Eterea” di Neve Cosmetics,qualcuna di voi l’ha provata e sa dirmi com’è??

  101. Io sono restia a comprare un prodotto dello stesso tipo se uno mi ha delusa.. per esempio ho provato una volta un fondotinta di kiko che mi ha fatto schifo, ora non mi vien certo voglia di comprare un altro fondotinta da loro anche se continuo a comprare gli smalti. certo e’ che se un giorno esce un fondotinta di cui tutti parlano bene magari posso pensare di dargli una chance. quindi seconda chance solo se ci sono ragioni che la supportano.. e sono cosi anche nella vita ahime’! 🙂

  102. Se e la prima volta che compro da quel brand difficilmente le darò una seconda chance…per le persone be…anche li difficilmente

  103. Ciao clio anch’io do sempre una seconda possibilita’ sia con le persone che con i cosmetici…Bacioni:-D

  104. Dare sempre una seconda possibilità 🙂 ci sono cose che potrebbero sorprenderci e farci ricredere 🙂

  105. a me le limited edition nn piacciono a prescindere dalla marca…ho sempre l’impressione che o l’azienda voglia ”testare” qlc prodotto e vedere come va oppure appunto xke sono limited si muovono x vendere fregandosene se la qualità è la stessa dei prodotti permanenti, tanto sanno che x lo più sono acquisti compulsivi appunto xke si ha ”paura” di nn trovarne più che tt corrono a comprare!

    di certo se un prodotto, che sia limited edition o no, mi delude nn significa che nn mi vedranno piu…se è un prodotto costoso però, mi romperebbe un bel pò! ma poi grazie a clio troviamo sempre un modo x usarlo!!!! ahahahah!!!!

  106. Ciao Clio.. Diciamo ke tendo a dare sempre una seconda possibilità ma allo stesso tempo ci penso più di una volta prima di ricomprare un prodotto di un Brand ke mi ha delusa..
    Cmq volevo chiederti una cosa ke nn c’entra niente con questo post 😛 avevi detto che stavi provando la PALETTE NUDE DI THE BALM in questo post http://blog.cliomakeup.com/2014/01/la-ricerca-continua-la-palette-nude-perfetta-questa-e-di-the-balm-vedremo-se-anche-questa-finira-tra-i-flop/
    Volevo sapere il tuo giudizio perché mi attira molto XD
    Baciii :*

  107. Ciao Clio! Eccome se ne ho avute di delusioni! Flop cosmetici ne ho sia per i brand più costosi sia per quelli low cost. E a proposito di quest’ultimi, il flop fresco fresco di giornata è la matita Skinny Fit kajal di Kiko nel colore 01 ovvero un color burro/ carne. Cercavo da tanto una matita di questo colore da mettere nella rima interna dell’occhio, ero entusiasta ma poi una volta provata che delusione! Il colore non è uniforme e si trascina appena la ripasso col risultato che mi finisce negli occhi e mi crea come un velo davanti la pupilla, insomma non ci vedo più! Non so se è un problema dei miei occhi o del colore che ho scelto perché ne ho sentito meraviglie in generale. Per fortuna il prezzo non è proprio altissimo…però brucia lo stesso! Un bacio grandeeee
    PS: faresti una review su tutta la limited edition di Kiko??? Ragazze spolliciate se siete d’accordo!

  108. Ah ovviamente per il makeup come per altre cose cerco di dare diverse seconde chance,mentre per gli affetti beh…la cosa è ben diversa! Se qualcuno mi delude o mi fa profondamente del male non perdono facilmente e tendo ad allontanare la persona dalla mia vita… 🙁

  109. Salve ragazze e salve Clio!

    Che dire? Io mi colloco in una mezza misura che direi *musona* . Cioè se prendo una delusione cosmetica, minaccio fine definitiva dei rapporti e tengo il broncio per un po’ snobbando i loro stand, facendo *gne gne* davanti alle loro pubblicità, lanciandomi in anatemi coloriti e non comprando nulla tra i loro prodotti.

    Ma dopo qualche mese, l’astio acerrimo scema e lentamente m riavvicino ai prodotti e, se trovo qualcosa che mi piace lo compro. 🙂

    Insomma un atteggiamento davvero maturo, risoluto e ponderato… :- P :- D

  110. La penso proprio come te, se i flop più frequenti di un brand sono, ad esempio, gli ombretti opachi smetto di comprarli ma non abbandono tutti i prodotti di quella marca.. Con le persone però sono più come Clio, do spesso seconde possibilità 🙂

  111. come si suol dire, “non tutte le ciambelle vengono col buco”. Può capitare che un prodotto non soddisfi le nostre esigenze, però ciò non vuol dire che quella determinata marca, da quel momento in poi sia bandita. Se amo una determinata marca, nonostante la delusione di quello specifico prodotto, continuerò a comprarla 🙂

  112. Dipende. Coi brand economici sono più portata a dare delle seconde possibilità. Se andiamo su Chanel e Dior e ho la sfiga di trovarmi male la prima volta, addio! La seconda chance non me la posso permettere 🙁
    Poi ovviamente anche con quelli economici arriva il tempo del marchio nero. Ma solo per il tipo di prodotto, non per il brand. Ad esempio, non comprerò mai più un ombretto essence (non scrivono, non c’è niente da fare) o uno smalto pupa (che a me dura 1 giorno con base e top coat). Però non smetto di comprare Essence o Pupa solo perchè non mi piace un particolare prodotto, ecco 🙂
    L’unico caso in cui penso non comprerei più il marchio (ma non mi è ancora successo per fortuna) sarebbe se per caso dovessi avere sfoghi cutanei o reazioni ai prodotti.

  113. La seconda possibilità è il giusto mezzo tra chi perdona tutto e chi non perdona nulla 😉

  114. Cara Clio, confesso di essere un po’ come Claudio: magari istintivamente e non razionalmente ma è così. Per i trucchi e un po’ per tutto, mitizzo chi mi piace e alla prima delusione, molto della sua aurea magica svanisce! Poi in realtà non sono nemmeno una di quelle che ha i trucchi monomarca, però la delusione (parliamo di delusioni grosse, un prodotto che non solo non soddisfa l’aspettativa ma che fa proprio schifo) è difficile per me da gestire. Ovviamente ciò riguarda i marchi più cari: da kiko so che i mascara sono pessimi, ma questo non lo pregiudica del tutto, se ho buttato via 3€ mi ripiglio in fretta. Se invece ho speso 18€ per un rossetto di benefit, dopo mesi in cui lumavo i loro packaging meravigliosi e scopro che non solo non dura na cippa ma si è pure rotto lo stick… beh…. . Per non parlare dei marchi lusso – sappiamo già che il 30% del prezzo è dato dall’allure, ma sentirmi presa in giro comprando un prodotto peggiore di quelli che costano 4 volte meno (vedesi matite per occhi di Chanel :O) divento più scettica verso quel marchio per sempre. Diciamo che ci metto un po’ prima di dire anche solo, vabbè proviamo qualcos’altro. Perchè vorrei un marchio dal quale una volta che posso concedermelo, io possa comprare avendo abbastanza l’anima in pace.
    Ciò con cui però davvero taglio i ponti è la skin care. Se qualcosa mi rovina la pelle o peggiora la situazione iniziale (mi è capitato col trifase Clinique) facendomi diventare matta per recuperare, quella marca non mi rivede più manco per sbaglio!
    Sono tremenda lo so 😀 faccio così anche coi parrucchieri O:) !!

  115. anche io gli smalti pupaaaaa ! Non so come clio li ami! sono quelli che in assoluto mi durano meno di tutti! Ne ho pure comprati due in una botta! AAAA!

  116. Sulle edizione limitate l’ho semprr pensata come te…finché non ho visto il pennello della collezione Boulevard Rock di kiko! Come faccio a lasciarlo lì?! Mi attira sempre di più, ma so che non appena mi deciderò a comprarlo non lo venderanno più ahah 😛

  117. a me fortunatamente li han quasi sempre regalati. Per assurdo, l’unico che ho comprato (e mi è durato per 4 giorni) è stato quello della collezione Nude, che a Clio invece non è piaciuto per niente XD questo fa sempre riflettere su quanto siano soggettive queste cose 🙂

  118. Io dopo anni di pacchi, ho imparato a capire da subito se un prodotto e’ valido…passo il dito e provo sulla mano…e la risposta e’ istantanea..! X quanto riguarda la durata etc…solitamente va di pari passo con la texture e la pigmentazione etc…!

  119. ultimamente ho la mania dei rossetti ed ero rimasta incuriosita dai duo di debby, perché credo che la trovata in sé per sé sia originale. Ho comprato il duo fucsia/nero, anche se non so quando mai lo utilizzerò, perché mi affascinava troppo! Niente da fare, il nero non si stende in maniera omogenea, non è nemmeno nero, è grigio scuro! Un disastro… peggio dei rossetti di cioè… il fucsia è pieno di glitter, ma se i glitter piacciono (e a me non dispiacciono particolarmente) non da un brutto effetto. Certamente proverò altri prodotti debby, ma è stata una vera delusione, perché era da un sacco di tempo che desideravo provare quel rossetto nero!

  120. ciao Elena, alcuni brand anche se li conosco e li ho usati, spesso non rispecchiano il mio senso estetico o non hanno prodotti che mi entusiasmano particolarmente, quindi non ne parlo per questo! besoo!

  121. Beh..dipende..posso dare una seconda possibilità al brand ma non al prodotto. Però diciamo che in generale…sì do’un’altra possibilità. Ad esempio, non molto tempo fa’ dopo aver letto fior fior di recensioni, ho preso il mascara Le Volume di Chanel.. ebbene di volume.. non ha proprio nulla, tranne il prezzo! Detto questo non ho smesso di comprare Chanel..uno dei loro blush è il mio preferito di sempre! Certo mi rode molto molto di più spendere 32 euro per un mascara di una marca di lusso che non per 3 euro di un mascara della essence!.. 🙂

  122. Parlando di cosmetici, normalmente do seconde (e terze e quarte) chances. Ho capito che le edizioni limitate sono spesso specchietti per le allodole e di solito nemmeno le valuto. Ma con i prodotti delle linee continuative spesso ritorno… anche sui miei errori… per esempio, mascara Collistar. Non mi ha mai fatto impazzire, è per me il classico prodotto così così, ma a volte mi capita di ricomperarlo… per poi arrivare a casa e ricordarmi che non mi piace molto… va beh!
    Con le persone sono decisamente più drastica, quando posso ci metto una bella pietra sopra e buona notte!

  123. Ciao Clio!
    Se compro un paio di prodotti completamente diversi di una marca (ad esempio un mascara ed un ombretto) che si rivelano dei grandi flop, ne sto alla larga per un po’, fino a quando non sono certa che vale la pena provare un nuovo prodotto! In questo caso, le do un’altra possibilità! Mi è capitato con la maybelline! 😉 invece se compro un prodotto flop di una marca che prima non mi ha mai delusa, le do una seconda possibilità molto più facilmente!
    Ciao ragazze!

  124. Pure io sono rimasta delusa da una matita Chanel! Sbavava ovunque! E pure da Benefit proprio come te! Concordo anche sui parrucchieri, l’ultima brutta esperienza l’ho avuta a febbraio dove la parrucchiera mi ha scalato troppo i capelli, dopo che gli avevo detto di scalare poco dato che li ho ricci, lei pure mi fa: “Ma certo altrimenti poi sembri un leone!” E dopodiché sono uscita dal negozio con una testa da matta! Ecco non mi vedrà più!

  125. Ciao clio! Io se rimango delusa da qualche prodotto do una seconda possibilità alla marca prendendo magari qualcosa di diverso…. se va ancora male allora addio x sempre, ma è difficile che accada! Ho prodotti che preferisco di alcune marche in particolare e altri che prendo senza distinzioni… poi ovvio che mi fido dei tuoi consigli 🙂 eheheh ma una cosa che cerco di evitare è prendere le edizioni limitate nn tanto x la bassa qualità ma perché poi se mi piacciono nn si trovano piu :p un bacione ♥

  126. io non condanno la marca per un prodotto flop… è che a volte penso: come cavolo è possibile che questa marca abbia fatto dei prodotti fenomenali che comprerei al doppio del prezzo per tutta la vita e dei prodotti che non vedo l’ora di buttare da quanto schifo fanno? boooo!!!

  127. Ci penso due volte prima di acquistare un prodotto di quella marca di nuovo, magari se lo faccio è perchè ho sentito tante recensioni positive e quindi mi fido delle recensioni ma non tanto della marca stessa 🙂 si forse sono un pò drastica anch’io..perdo fiducia nel brand.

  128. I parrucchieri non si perdonano! 🙂 vedi, nelle sfighe son contenta che qualcuno abbia avuto le mie stesse esperienze! 🙂

  129. A me e capitata una cosa leggermente diversa ovvero non dare proprio chance a un brand! Parlo della essence, a volte vedo che tu Clio recensisci dei prodotti veramente carini, ma poi quando vedo lo stand al coin o all’oviesse ci sono tester e anche i prodotti in vendita provati da altra gente ridotti malissimo e quindi mi passa la voglia di tornarci 😐

  130. Di regola fatico più a dare una seconda possibilità allo stesso tipo di prodotto della marca piuttosto che alla marca stessa… Es ho preso questa estate uno degli ombretti in stick di Chanel che trovo secco da matti molto inferiore a quelli di Kiko che sono ottimi.. Non ne ricomprerei un’altro nemmeno se li riformulassero. Marche delle quali causa ripetute sole varie diffido e non compro sono:
    Benefit ho preso un fondo compatto instendibile e il Coralista che mi fa l’effetto patata fritta.. Con me ha chiuso. Idem Max Factor, messo in lista nera dopo diversi tentativi.

  131. Io sinceramente non ce la faccio la mia è un ossessione e quindi se devo comprare un prodotto lo scelgo accuratamente e quindi se si rivelasse un flop non solo dovrei accantonarlo nella angioletto o addirittura buttarlo m sarebbe davvero una sconfitta personale!

  132. Generalmente quando mi trovo davanti ad un flop mi prometto di utilizzarlo comunque (soprattutto quando il costo è elevato), oppure di trovargli un uso diverso, ma di solito i miei buoni propositi sono vani…. e va a finire nel cassettone “di fondo”!
    Oppure, seconda opzione: lo regalo! XD

  133. Di solito anche io do una seconda possibilità a tutto e tutti, ma c’é stata una marca a cui ho dato diverse possibilità e ogni volta mi ha deluso tantissimo!!! Sto parlando di FLORMAR… Non so se la conoscete, ma tempo fa si era aperto questo negizio nel mio paese che assomigliava a kiko e sembrava carino. Per cui ho deciso di comprare alcune cose tra cui smalti, matite, ciglia finte… Ragazze, nessuna marca mi ha mai deluso così tanto!! Gli smalti l’indomani sono tutti scheggiati, le matite waterproof non durano per niente (una volta ho fatto uno smokey e dopo un paio d’ore era tutto nelle pieghe!! Una cosa penosaa!!), le ciglia finte fastidiose e dure!! Qualcuno di voi la conosce? Come vi siete trovate? Clio, tu la conosci??

  134. Fino a 10 anni fa, per mer non esistevano top o flop, esisteva solo Chanel! Ero completamente brandizzata, avevo solo i loro prodotti, e guai a perdere qualche edizione limitata.
    Ora, dopo essere rinsavita e disintossicata, il mio pensiero sui cosmetici è questo: la prima si perdona, la seconda di condona, la terza si bastona; quindi, due possibilità si, tre no!
    Difficilmente perciò, mi capita di sbagliare tre prodotti di un brand, anche perchè non compro cosmetici così spesso, e per mettermi al riparo da delusioni, mi affido ai consigli di Clio e, se posso, e provo sempre il tester o un campione prima.
    Purtroppo ho anche problemi di allergia, per cui magari un prodotto mi piace tanto, ma mi brucia o prude (specialmente i mascara e le matite)… :-(, o viceversa provo un cosmetico con ottimo inci, ma mi trovo male. Per questo motivo mi rendo conto che top e flop sono anche punti di vista molto personali.
    Un esempio? I pastelli occhi Neve (marrone e avorio), saranno anche ecobio e non bruciano, ma nella rima non scrivono per niente, e il colore dopo 5 minuti è già sparito.

  135. Un prodotto che mi ha deluso molto e stato il fondotinta della ny color però adoro i suoi gloss quindi più di evitare l intero brand evito il prodotto specifico per quanto riguarda una persona sn meno tollerante quando sei out sei out 😉

  136. In genre non sono molto severa … ma dopo molte delusioni consecutive la marca in questione viene bannata … anche se non proprio di make up . Mi è capitato con una notissima marca italiana di creme deodoranti ecc .. fa la mia crema preferita e … solo quella … qualunque altro prodotto abbai provato , parlo di almeno sei prodotti presi in un lasso di tempo ampio di tipi diversi .. si è riscontrato un pessimo acquisto al punto che quasi tutti sono andati buttati e qualcuno l’ho finito con somma sofferenza …e così … la marca in questione è stata abbolita e … lo so è eccessivo ma ho smesso di comprare la mia crema preferita … trovandone un’altra migliore !!!

  137. :)) io sfortunatamente lo sono per natura..dico “sfortunatamente”perchè non sempre è un bene,delle volte cè chi se ne aporofitta..ma c si sta lavorando sopra..hahaha sei grandissima CLIO..kiss

  138. Per i cosmetici come nella vita tendo a dare una seconda possibilità… Diciamo però che dipende da quanto è grande la delusione… Anche se sono molto più tollerante coi prodotti che con le persone! A proposito della nuova limited collection di Kiko, ho evitato la pallete ma gli ombretti in crema mi sembrano super buoni!!! Ho preso solo il colore 104 per ora ma sono in love! Mi sa che mi farò una piccola scorta

  139. Dopo una delusione non metto l’intera casa cosmetica nel libro nero, però difficilmente comprerò un altro prodotto dello stesso tipo dalla stessa marca!

  140. Devo dire che ho una marca flop a cui darò magari un’altra chance, ma non per il prossimo futuro: la Pupa. Non mi sono piaciuti gli ombretti mono, quelli in crema, la palette, i rossetti, gli smalti e il mascara Vamp. I blush matte sono carini, ma non mi sembrano tanto pazzeschi da costare il doppio di quelli di altre marche da drugstore… magari un giorno cambierò idea 😉

  141. Io giudico sulla base di più esperienze… ad esempio trovo gli smalti Chanel scarsi ma molte altre cose della linea ottime! se invece ho provato più prodotti e mi sono trovata male beh…ciao ciao!!

  142. In generale non mi faccio influenzare da un solo flop, anche perché potrei essere allergica ad un prodotto e reagire bene ad altri… E’ quello che mi è capitato con i prodotti all’argan e all’aloe della Bottega verde: ho scoperto di essere allergica, ma mi trovo benissimo con altri cosmetici 🙂

  143. Mah nel make up non sono così drastica… magari in altre cose si (se una persona mi delude non sempre ci passo sopra dipende chi è la persona e quanto mi ha delusa… in base a questo sono mooolto drastica)… se una certa linea fa un prodotto che non mi piace magari non compro + quel prodotto di quella marca… kiko x esempio i fondotinta fluidi non mi sono piaciuti x niente, come ho odiato il loro eyeliner in penna però non per questo non acquisto nulla anzi, magari non acquisto + eyeliner in penna o fondotinta fluidi, ma impazzisco x il loro eyeliner in gel…

  144. Io ho deciso che non compreró più rossetti essence, meglio averne due buoni che mille che non uso; io non sono di quelle ragazze che riescono a tenere il rossetto x 5 ore, a me un rossetto mac dura tre ore se non mangio e quelli essence linea permanente durano 10 minuti o 20 al max.. Sento da yt o qui sul blog che a voi durano ore ma su d me niente.. Comunque non li compreró mai più perchè le tinte a basa acquosa erano inutili, le tinte balsamo labbra erano dei semplici gloss, gli ombretti hannp solo la patina glitterata.. Quindi prenderó solo la matita long lasting e mascara.. X il resto ho chiuso!

  145. io ho avuto un semi – flop col mascara pupa vamp! lo so che molte penseranno che sia impazzita, però l’ho comprato perchè adoro l’effetto cigliozze (come direbbe clio hihihi) però SU DI ME non ho riscontrato tutto questo cambiamento. e probabilmente non perchè sia un mascara scadente, ma perchè credo non sia adatto alle mie ciglia, e sono contentissima di averlo provato perchè amo sperimentare e provare i prodotti su di me 🙂 ma ciò non vuol dire che alla pupa volterò per sempre le spalle,dato che continuo ad amarla e la amerò per sempre 😀 stessa cosa per neve cosmetics: ho acquistato poco tempo fa la matita per occhi color melanzana, una vera chicca per le amanti di questo colore. la prima impressione era ottima: morbidissima, scriveva in maniera impressionante… peccato che dopo circa due orette la avevo completamente sbavata, una cosa inguardabile. ma a quel punto non ho incominciato a maledire la neve cosmetics, perchè comunque fino a quel momento mi ha sempre dato delle enormi soddisfazioni. mi sono detta “amen!” e ora uso questa matita come ombretto, la sfumo a mo’ di smoky, e l’effetto è super!! quindi io sono come clio, do sempre una seconda possibilità, ovvio che se l’effetto flop persevera, faccio ciao ciao con la manina 😀

  146. Per me dipende… se è solo un prodotto della marca che non mi è piaciuto, non ricomprerò più quel prodotto ma proverò altri prodotti della stessa marca. Alcuni prodotti possono essere favolosi ed altri una delusione. Poi però se noto che la maggiorparte dei prodotti della stessa marca non mi piacciono, abbandono anche la marca stessa.

  147. Io penso che se avessi una delusione su un prodotto di una determinata linea cosmetica, non lo metterei subito sulla lista nera ma di certo starei pià cauta per il prossimo acquisto … avrei paura di sperperare di nuovo denaro a vuoto e comunque anche se continuerei gli acquisti la paura di essere tradita di nuovo non mi abbandonerà… è un pò come le persone… se mi tradissero potrei anche perdonare ma non dimenticare :))

  148. no, un prodotto sbagliato, non vuol dire che quel brand non lo ricompro piu’, però certamente, personalmente, alzo le antenne e se dovessi avere anche uno sconto, non lo comprerei, prima di collaudarlo, in qualche modo
    la scottatura, rimane, soprattutto quando non hai un portafoglio così ricco…
    baci

  149. Ciao Clio e ciao ragazze a me ha deluso particolarmente la bb cream della garnier in quanto piena di siliconi e robaccia mi ha fatto uscire le bolle sul viso, per cui l’ho cestinata immediatamente !!!!!! Da quel giorno ho preso la bb cream della so bio etic, tutta un’altra storia *_*

  150. l’aveva notato anche Clio e ce lo aveva fatto notare, che spesso le edizioni limitate non sono così straordinarie come vogliono farci credere, ciao

  151. Ciao Merysmile Art.
    Infatti, le stavo dando ragione, è anche un mio pensiero.
    Non compro più edizioni limitate da vario tempo.

  152. Clio! Io quando faccio un acquisto che si rivela una ciofeca penso sempre: maledetti, rivoglio i miei soldi! Do quasi sempre una seconda possibilità.. Ma a volte è inutile! l’ultima delusione è stata il glosse Matt della essence, non mi piaceva proprio applicato con l’applicatore! Poi però ho scoperto che si rivela un bellissimo blush, bellissimo colore!
    E ammetto che applicato con le dita anche sulle labbra non É poi così orrendo!

  153. Per quanto mi riguarda concedo sempre una seconda possibilità, alla fine capita a tutti di sbagliare… Il mio flop vs top è Bottega Verde ad esempio: il fondotinta compatto è per la mia pelle il migliore in assoluto mentre ad esempio il mascara che mi avevano dato in prova mi ha letteralmente deluso! E come quello anche altre cose…quindi io sono per il ritentare e sarai + fortunato;)

  154. io ho un criterio nella valutazione e di conseguenza nell’acquisto. mi attengo a crearmi delle aspettative esclusivamente riguardo a quanto promesso dalla confezione. se anche dopo questa “scrematura” dei miei obiettivi le aspettative vengono disattese allora il flop è davvero robusto, e non concedo altre possibilità perchè oltre ad essermi trovata male mi sento anche un po’ presa per i fondelli. infine inizio una consistente campagna di discredito dell’azienda. ok, lo so, sono un cane sciolto.

  155. Ultimamente non ho avuto grandi flop perchhé seguendo vari blog di makeup come il tuo, varie review, ecc sono abbastanza attenta a quello che compro (anche se ovviamente mi capita di trovarmi in netto contrasto con alcune Recensioni quindi cerco di leggerne sempre tante) a parte ciò, ovviamente non bisogna fare di tutta l’erba un fascio perché può capitare che un prodotto sia scadente ma non vuol dire che lo sia il brand. Certo magari per un po’ eviterò di Comprare quel genere di prodotto anche Perché per riempirli di siliconi sti brand si fanno pagare pure tanto! Ahahah xD baci a tutte

  156. Io mi sento “tradita”, infatti con l’ultima marca ho fatto cosi e sono passata ad un altro marchio. Dual Trend e ora sono contenta. Almeno non ho dei disastri in faccia

  157. direi proprio che do sempre una seconda chance… ad esempio gli ombretti kiko mi avevano fatto venir una bruttissima irritazione aglio occhi… ho buttato via tutto e non mi sono + avvicinata al negozio per almeno 1 anno e mezzo poi… qualche rossetto e qualche smaltino l’ho preso. non prendo nulla per gli occhi perchè non vorrei mai che mi sensibilizzassi al trucco (a qualcuna è successo) ma per alcune cose do una seconda possibilità. certo ci rimango peggio se acquisto un articolo dai 20 euro in su e non mi soddisfa molto piuttosto che buttare un rossetto che non mi è piaciuto. però se l’articolo non mi piace lo metto nel dimenticatoio e non lo tocco +… oppure lo regalo… certo è che non saprei a chi regalare il rossetto di kiko azzurro… è orribile hahahahahahahaah!

  158. Shiseido. Shiseido mi ha iperdelusa con una matita occhi, che nel giro di due settimane si è completamente asciugata ed è diventata meno scrivente di una hb da disegno. E poi anche Collistar, ho preso diversi prodotti che però non sono mai stati all’altezza del prezzo. Così come i prodotti marchio Sephora. Nel caso di Shiseido non la calcolo più, per Collistar e Sephora potrei fare eccezioni ma dopo averlo testato molto bene in profumeria e letto recensioni.

  159. la casa cosmetica la posso perdonare ma se il prodotto flop mi è stato tanto consigliato da una commessa la banno dal mio universo cosmetico e glielo dico senza remore la prima volta che viene a chiedermi se ho bisogno di un consiglio.
    Da Sephora sono tremende, se gli dico che ho comprato un fondotinta e che non mi sono trovata bene, la stessa che me lo aveva consigliato mi dice “ma noooo, assurdo!!! chi te lo ha consigliato??!!”…. “TU” aaarrgh!!

  160. Beh anche per me chanel e un flop..!! Ma più che per il trucco dove comunque salvo qualche cosa le creme,ah no , li no che non ci siamo. Una peggio del’altra .

  161. Il mio ultimo flop è stato un correttore della rimmel , c era scritto per coprire i brufoli e le imperfezioni ma è troppo oleoso!!!
    Però do sempre altre

  162. Io parto dal presupposto che ogni brand ha i suoi top e flop quindi sono clememte ..Se un prodotto mi delude generalmente cerco di trovargli un uso diverso…Altre volte lo farei saltare direttamente nel cestino…come il pennello di Inglot 27TG , è un duo fiber pagato la bellezza di 30 euro….perde peli, le setole bianche sono diventate grigie ed è di pessima qualità. … non me lo sarei mai aspettato… e non riesco ad utilizzarlo dal nervoso… !! Ragazze non comprate pennelli Inglot! ! Non sono buoni…il rapporto qualità prezzo non mi piace proprio… per il resto adoro altri prodotti Inglot ..quindi non volto le spalle alla ditta 😉

  163. anch’io non ho trovato strepitose le creme, la texture, però è buona, delicata per gli occchi, non troppo profumata e non lascia residui… però mi sa che ho provato solo il contorno occhi… ciao

  164. Appunto! È una delle situazioni più odiose in cui trovarsi!!!
    Specialmente magari se lo usi da un po’ di tempo e ne hai parlato benissimo ovunque…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here