Ciao ragazze!

Ogni volta che leggo i vostri commenti sotto i post sui flop mi sorge sempre spontanea questa domanda: ma come valutate una marca dopo una delusione cosmetica? Le date una seconda chance o vi sentite tradite per sempre?

Schermata 2014-04-05 alle 20.04.35

Per quanto mi riguarda tendo sempre a dare una seconda possibilità nella vita, che si tratti di cose o persone. In questo sono diversissima da Claudio: se ci troviamo male in un ristorante, magari che frequentiamo da tempo, lui pensa subito “arrivederci e a mai più”, mentre io non riesco ad essere così drastica! Per il make-up è uguale, anche perché avendo la possibilità di provare tanti prodotti dei diversi brand sarebbe assurdo pretendere la perfezione assoluta nell’intera linea!

Questo vale ancora di più per le edizioni limitate: non so per quale motivo, ma spesso si rivelano di qualità decisamente inferiore rispetto alla collezione permanente e questo vale per le marche economiche come per quelle più care. Un esempio perfetto è la palette dell’ultima limited edition di Kiko, la Street Fashion nel colore Grounge Culture, di cui vi ho parlato nei flop: gli ombretti sono davvero poco pigmentati e in generale sono rimasta delusa, ma questo non vuol dire che smetterò di comprare da Kiko, anche perché so che altri prodotti analoghi si sono rivelati nettamente migliori!

La palette incriminata!
La palette incriminata!

A proposito di limited editions, io ho questa teoria: sapere che una collezione sarà reperibile solo per un periodo limitato aumenta l’aspettativa, anche perché di solito grazie al web e al passaparola le nuove uscite diventano dei veri e propri eventi. Di conseguenza compriamo in modo più impulsivo per paura di ritrovarci a bocca asciutta, per poi scoprire che quel rossetto tanto ammirato negli swatch sui blog e nei tutorial si rivela una delusione!

Comunque, tornando alla domanda del post, di solito non mi faccio influenzare da un cattivo acquisto; certo, se provo vari prodotti di una marca e mi accorgo che nessuno mi piace particolarmente, magari eviterò di comprarne altri dello stesso brand per un certo periodo, ma di certo nessun brand finisce nella mia lista nera per sempre!ù

littleblackbook

E voi come reagite in queste situazioni? Se un prodotto si rivela un flop voltate le spalle al brand? Ammettete la possibilità di sbagliare o siete drastiche come Claudio? Che delusioni cosmetiche avete avuto di recente? Qualche brand in particolare che non è stato all’altezza delle vostre aspettative? Fatemi sapere, sono proprio curiosa!