Ciao ragazze!

Sapete qual è il grande trend dell’estate per i capelli? Ebbene sì, come ogni anno tornano loro: LE TRECCE! Personalmente non seguo spesso questa moda, ma devo ammettere che alcune acconciature sono proprio carine (e amatissime dalle celebrities). Vediamole insieme!

Schermata 2014-06-21 alle 19.42.51

Le trecce sono un modo relativamente semplice per togliere i capelli dalla faccia e dalle spalle quando fa caldo e non vogliamo una “coperta” sul collo; ne esistono di tantissimo tipi, ma da brava ciompetta io riesco a fare solo quella classica e la treccia a spina di pesce/spiga di grano hehe

Per chi non lo sapesse, questa è una treccia a spina di pesce
Per chi non lo sapesse, questa è una treccia a spina di pesce

La French Braid (treccia alla francese? O ci sono altri modi per chiamarla?) è davvero bella, ma per quanto ci provi non riesco proprio a imparare a farla 🙁 Si fa aggiungendo continuamente nuovi capelli alle tre ciocche che stiamo utilizzando e si può fare al centro della testa, o laterale:

French Braid classica
French Braid classica
Laterale su Olivia Palermo...
Laterale su Olivia Palermo…
...e Jennifer Morrison
…e Jennifer Morrison

Al momento i miei capelli sono un po’ corti per delle belle trecce, ma ogni tanto provo a farne una laterale, magari quando ho un outfit un po’ romantico e un make-up soft, da bambolina. Pur avendo poca esperienza in materia, col tempo ho imparato qualche trucchetto:

1. Le trecce, come tutte le acconciature, vengono meglio sui capelli un po’ “vissuti“, perché da puliti sono troppo scivolosi. L’ideale sarebbe farle il giorno dopo aver lavato i capelli, quando non sono sporchi, ma neanche perfetti; se invece volete sfoggiare una pettinatura intrecciata subito dopo la doccia, allora potete spruzzare qualche spray texturizzante, che aggiunga volume alla chioma.

Whitney Port ha le radici belle gonfie e voluminose
Whitney Port ha le radici belle gonfie e voluminose

2. Le trecce perfette, ordinate e precise andavano bene quando ce le faceva la mamma alle elementari; ora stanno meglio quando sono scomposte, addirittura con qualche ciocca svolazzante. Per creare disordine cercate di non tirare troppo i capelli mentre intrecciate, ma di lasciare tutto morbido; inoltre è meglio lavorare sulla vostra texture naturale, quindi non c’è bisogno di usare la piastra prima di iniziare!

?????????????????????????
La treccia super-disordinata di Lea Michele

3. I capelli scalati sono perfetti per una treccia un po’ selvaggia, perché le ciocche più corte sfuggiranno naturalmente dall’elastico; tuttavia può essere difficile intrecciare i capelli di lunghezze molto diverse. Consiglio di spruzzare qualche tipo di spray o anche della semplice acqua sulle lunghezze, per rendere il tutto più “compatto” e maneggevole. Non serve bagnarli completamente, basta giusto un po’ di umidità in più

4. Il trucchetto che ormai conoscono anche le bambine di 5 anni: se andiamo a dormire con la treccia, il giorno seguente i capelli saranno belli ondulati. Per un effetto definito facciamo più trecce piccole, magari 3 o 4, e partiamo dai capelli umidi.

Bene ragazze, questa era la teoria; come vi dicevo non sono la persona giusta per insegnarvi a FARE le trecce, ma esistono centinaia di tutorial su Youtube che vi mostrano esattamente come si fa. Uno dei canali più completi è CuteGirlsHairstyles, dove una mamma americana usa le sue bellissime bambine come cavie per le creazioni più originali (cliccate qui)

Passando ai trend dell’estate…

C’è una pettinatura bellissima chiamata “half braided crown“, che potete vedere nelle prossime foto. So che esistono diverse varianti, comunque il punto di partenza sono due semplici treccine laterali (semplici o a lisca di pesce, poco importa): una versione consiste nell’unirle insieme in un’unica coda, fermandole con un elastico trasparente:

Versione 1 con trecce a spina di pesce
Versione 1 con trecce a spina di pesce
Versione 1 con trecce normali, fermate con le forcine
Versione 1 con trecce normali, fermate con le forcine

half-crown

…un’altra, ancora più carina, si ottiene fermando la treccia sinistra dietro l’orecchio destro con una forcina, e viceversa la treccia destra dietro l’orecchio sinistro, così:

braid-tutorial-cupofjo 84c798b3ed83f82aac6350084141c6fe-1 9e39ff25a7c2ea8cc29e9b5642e04596

Le classiche trecce laterali non passano mai di moda, soprattutto tra le celebrities:

7ths_zoe-saldna-side-braid_07
Zoe Saldana
fed112135d2be498_selena_chunky
Selena Gomez
Lucy-Hale
Lucy Hale
Beyonce-Wears-Side-Braid-Trend-21
Beyoncé
Joan Smalls
Joan Smalls
Emma Watson
Emma Watson
Elizabeth Olsen
Elizabeth Olsen

 Adorabile la versione di Bella Thorne, con i nastri colorati che riprendono i colori del colletto:

Bella-Thorne-Long-Braided-Hairstyles

Quest’anno spopola anche la treccia olandese o Milkmaid Braid, una sorta di coroncina che fa da cerchietto; con questa non ci sono mezze misura, o si odia o si ama!

Sienna Miller (in cerca di una cipria)
Sienna Miller (in cerca di una cipria)
Mary-Kate Olsen
Mary-Kate Olsen
Sarah Hyland
Sarah Hyland
Jennifer Lawrence
Jennifer Lawrence
Vanessa Halo
Vanessa Hudgens

Ragazze, cosa ne pensate delle trecce? Su di voi sperimentate qualche acconciatura? Proverete qualcuna di queste? Quali sono le vostre pettinature estive preferite??