Ciao ragazze!

Ormai sapete benissimo quali sono le mie matite nere preferite, ma mi sono accorta di non avermi mai parlato di quelle più deludenti che ho provato in questi anni! Vogliamo scoprirle insieme? Leggete oltre!

Schermata 2014-10-05 alle 15.32.28

Anche Toti disapprova!
Anche Toti disapprova!

La matita nera è, a mio parere, uno dei prodotti più importanti nella trousse di una ragazza; certo, non tutte la utilizzano quotidianamente (io per prima la tiro fuori solo quando voglio un trucco sexy e intenso), ma credo che non esista donna al mondo che non ne abbia posseduta almeno una nel corso della sua vita. Anche il trucco più bello rischia di essere rovinato da una riga non omogenea o dal nero che cola e sbava, per questo è fondamentale che sia di buona qualità e che risponda alle nostre esigenze. Personalmente cerco una matita che sia relativamente versatile e di solito prendo in considerazione tre fattori: deve essere sufficientemente morbida per essere sfumata, duratura nella rima interna e di un bel nero intenso. L’ideale è avere tutte e tre le caratteristiche in un unico prodotto, ma se non è possibile mi accontento di un’ottima matita morbida e sfumabile e un’altra ottima matita per la rima interna, entrambe nere come il carbone, da alternare a seconda delle esigenze. Poi va bè, nella vita di tutti i giorni mi affido sempre alle mie preferite (le trovate nel post sugli eyeliner V.I.P), ma quando sono in fase di test questi sono i criteri che seguo. Comunque non bisogna dimenticare che le matite nere sono assolutamente soggettive, perché tendono ad avere rese e durate diverse a seconda della tipologia e conformazione dell’occhio; i problemi più diffusi sono l’eccessiva lacrimazione, le palpebre oleose e una forte sensibilità che scatena reazioni semi-allergiche. Insomma, questi sono i miei flop, ma per molte di voi potrebbero essere ottimi prodotti; non sono per forze tremende, semplicemente non mi sono piaciute e non le ricomprerei.

8f8b205c46a2764486f8632336708315

 

Avon Glimmerstick Liqui-Glide Eye Liner: è strano trovare una matita Glimmerstick tra i flop, visto che adoro quella classica, ma questa è una delle peggiori che abbia mai provato. Come suggerisce il nome è molto liquida, fattore che la rende di un fantastico nero scurissimo, ma anche paurosamente acquosa, tanto che dopo tre minuti di orologio è già sbavata e appena verso mezza lacrima sparisce!

Schermata 2014-10-05 alle 14.03.22

Blinc Eyeliner Pencil in Black: l’ho acquistata di recente e anche questa è di un bel nero, ma la formula ha qualcosa che non va. Il concetto è lo stesso del mascara di questo brand, cioè che si strucca sfregando con l’acqua calda; il problema è che appena sudo o lacrimo un minimo (per esempio ogni volta che sbadiglio mi esce una gocciolina) e mi tocco gli occhi lei se ne va a pezzettini, lasciando dei buchetti proprio antiestetici.

Schermata 2014-10-05 alle 14.25.38

Pupa Made To Last 100: trovo che questa matita sia durissima e impossibile da sfumare nella rima esterna, ma anche quando riesco faticosamente ad applicarla all’interno dell’occhio è così secca che quasi “tira”. La durata sarà anche buona, ma per i miei gusti è troppo fastidiosa

21418100_big_111577

 

Cliccate qui per scoprire le prossime matite flop!