Ovviamente Chiara Ferragni ‘pubblicamente’ usa solo prodotti di lusso: spesso intraprende collaborazioni con i brand più raffinati e classici e quindi si mostra mentre utilizza o promuove dichiaratamente quel tipo di prodotto.

Uno su tutti il touche éclat di Yves Saint Laurent per cui è stata testimonial nelle pubblicità online. In fondo al post vi farò vedere tutti i prodotti usati dalla sua makeup artist per un look da copertina e vedremo che in realtà sono stati usati più che altro brand ‘professionali‘ (soprattutto Stila).

chiara 2012 ysl   Passiamo ora ai trucchi un po’ più particolari con i quali si è lanciata qualche volta, normalmente per riprendere i colori di un abito o per seguire un trend particolarmente ‘hot’ al momento, e a quelli che ha sfoggiato sui red carpet. Non ha mai però tradito completamente lo stile molto naturale, osando con pochi colori e in modo sempre poco evidente.

chiara mua 2012 Un paio d’anni fa la vediamo riprendere i colori dell’outfit, con un trucco che aggiunge al suo immancabile nero un po’ di verde acqua, come la sua collana e vestito. Capelli dalle onde morbide e naturali (ancora molto biondi ma già più caldi), gloss e forse un velo leggero di blush.

chiara turchese 2012

Durante una Fashion Week azzarda, invece, il rossetto giallo e i capelli “da sirenetta” (trend che abbiamo rivisto sui tappeti rossi di quest’anno). Ovviamente era il periodo in cui Jennifer Lopez aveva lanciato il video Live it Up! che aveva contagiato anche me! Eheheh!

chiara_ferragni_rossettogiallo_makeup_cliomakeup Schermata-2013-05-29-alle-19.08.36

Qui trovate il tutorial:

maxresdefault

A mio avviso uno dei trucchi su di lei meglio riusciti, pur rimanendo molto sul classico, ma con un elemento leggermente inaspettato, è questo smoky. È leggerissimo, ma come al solito calca la matita intorno all’occhio, solo che, nella parte inferiore, anzichè nero è di un viola che riesce a riprendere leggermente la sfumatura delle iridi, senza cadere nell’effetto ‘slavato’ che avrebbe corso un turchese.

Sopracciglia scure e ben disegnate (tendeva a tenerle molto dritte, in passato), incarnato luminoso, blush naturale e gloss. Capelli biondo-castano sopra e un leggero ombré che li rende color caramello verso le punte. Lo ha sfoggiato a Cannes e trovo che le stesse molto bene!

000ferragni_cannes

Un look diventato celebre è quello che invece ha proposto a Venezia nel 2013: l’abito che indossava (di Alberta Ferretti, che la veste quasi ad ogni occasione di questo tipo) è stato poi ‘copiato’ da molte altre star dopo di lei (cosa insolita nello star system). In questo caso, qui ha scelto un incarnato luminoso ma leggermante matte, smoky leggero ‘classico’, sopracciglia definite, labbra nude e capelli biondo ramato (l’avevo citata qui). Mi piace questa foto in cui ride di gusto abbattendo un po’ “la posa da blogger”.

chiara 2013 venezia

image3
Ho notato che però Chiara ha tolto un pezzo di manica, probabilmente per renderlo più giovanile
christinahendricks_1
Christina Hendricks 
Tess-Daley-In-Alberta-Ferretti-British-Academy-Television-Awards-2013
Durante la sfilata e ai Bafta su Tess Daley

Negli ultimi anni ha cambiato più spesso look ai capelli piuttosto che al makeup: complice una collaborazione che dura ormai da almeno un anno con Redken. Ha testato molte diverse capigliature in loro nome, voi come la preferite?

chiara redken 2013   chiara_2014_oro-clio

Redken_Blonde-Idol_Chiara_Secondary_CMYK_300DPI_Large_3
Chiara Ferragni testimonial per Redken

Per una collaborazione tra Redken e TeenVogue ha perfino tinto le punte rosso fuoco grazie a un loro prodotto molto facile da usare (il concetto è un po’ quello dell’Instant Age di Maybelline) pensato appunto per le ragazzine.

chiara-ferragni-redken-01

Dulcis in fundo, negli ultimi tempi, ha dichiarato che il tipo di makeup che le piace di più indossare è leggero, luminoso, quasi nude. Ho notato che però non rinuncia mai a sopracciglia definite e più scure dei capelli e che l’extension alle ciglia le donano uno sguardo molto magnetico e ‘a farfalla’ anche quando resta naturale.

Ormai, da quando si è trasferita praticamente in pianta stabile a Los Angeles, a truccarla in quasi ogni occasione è la make up artist e blogger, nonchè sua amica Nikki DeRoest.  Da quando è lei a truccarla ha ‘schiarito’ il suo smoky classico, lasciando solo un po’ di definizione alla palpebra e ha iniziato a usare più spesso un blush caldo e naturale.

chiara_nikki_makeup_clio_nyfw

Per Halloween Chiara e Nikki si sono preparante insieme: lei per festeggiare il trasferimento a Hollywood ha scelto di essere la diva per eccellenza, Nikki invece…. vi ricorda qualcuno? eheheh!

chiara ferragni_halloween-nikki_cliomakeup

chiara_nikki_halloween
Chiara Ferragni e Nikki DeRoest, sua amica e makeup artist personale

Eccomi lo scorso Halloween! Se vi piace, qui c’è il tutorial!

maxresdefault (1)

Allora, se qualcuna di voi volesse riprodurre o vedere che prodotti ha usato su Chiara Ferragni la sua makeup artist per ottenere il “nuovo” classico look della blogger (quindi luminosissimo e soft), nella prossima pagina trovate step e prodotti!