Ciao ragazze!

Di chirurgia plastica abbiamo parlato diverse volte sul blog, ma oggi mi concentrerò su chi spende migliaia di dollari per trasformarsi nella propria celebrity preferita; inutile dire che i risultati sono spesso disastrosi… se l’argomento vi interessa leggete oltre!

Schermata 2015-01-16 alle 20.11.55

Non è una novità andare dal chirurgo e commissionare il naso, gli zigomi o il seno di qualche star e sicuramente non c’è niente di tragico nell’avanzare richieste di questo tipo; certo, idealmente la chirurgia estetica dovrebbe migliorare ciò che si ha e correggere i difetti senza stravolgere un corpo, ma allo stesso tempo è più che legittimo prendere ispirazione dai propri modelli di bellezza. Ovviamente bisogna fare attenzione, perché le labbra così iconiche di Angelina Jolie potrebbero risultare assolutamente fuori posto su un viso con forme e proporzioni diverse, ma ognuno è libero di modificare il proprio aspetto come preferisce e su questo non c’è da discutere. Esistono, però, situazioni ben più estreme in cui lo scopo degli interventi è di trasformarsi letteralmente in un’altra persona. Per raggiungere l’obiettivo sono necessarie decine di operazioni che, passo dopo passo, risultano in una vera e propria metamorfosi.

plastic-surgery-7

Il più sconvolgente è sicuramente Jordan James Parke, un ragazzo di 23 anni che sogna di assomigliare a Kim Kardashian (mi spiace, non vi liberate ancora di lei hehe) e ha investito oltre 150,000 dollari riempiendo il viso di collagene e botox. Pare che solo sulle labbra si sia sottoposto a più di 50 iniezioni e in effetti sono dei canotti, che copre con strati e strati di gloss; terribili anche le sopracciglia, che sembrano disegnate con un pennarello indelebile. Come se non bastasse, spende delle fortune per assicurarsi anche il guardaroba di Kim, a partire dalle borse e valigie di design che sfoggia in ogni occasione. Il dettaglio più succoso? Jordan è un make-up artist, e infatti non rinuncia al famoso contouring “à la Kim”!

2422931200000578-2878560-image-a-87_1418885237541

2422BF7800000578-2878560-image-a-43_1418898028078

Proprio come il suo idolo, Jordan ha provato il trattamento per il viso a base di sangue reso famoso da Kim:

Schermata 2015-01-16 alle 17.24.06

slide_390616_4739506_compressed

 

Sì, si è tatuato proprio il monogramma di Louis Vuitton sul braccio…

Come ci si poteva aspettare, Jordan è oggetto di pesantissime critiche a proposito di queste scelte. Lui, comunque, è tranquillo e soddisfatto del risultato, anzi, ride di chi gli fa notare che sembra finto, di plastica: “pensano che volessi un look naturale? Se fosse stato così avrei chiesto indietro i miei soldi”.

Jordan-James-Park-1

Questo è solo il più recente dei numerosi casi eclatanti di trasformazioni attraverso la chirurgia plastica; un altro esempio altrettanto bizzarro è quello di Nadya Suleman, famosa per aver dato alla luce otto gemelli con l’aiuto della fecondazione assistita. Nadya, ribattezzata dai media Octomom, si è sottoposta a diversi interventi per assomigliare ad Angelina Jolie (chissà, magari si è ispirata a lei anche per la prole numerosa…)

angelina-jolie-and-nadya-001

article-1251070-06FF95AE000005DC-756_468x400

 

Volete vedere un aspirante Justin Bieber e ben due Ken? Li trovate nella prossima pagina!