Ciao ragazze!

Ricordate il caro vecchio “vedo-non vedo” e gli abiti che riuscivano ad essere sexy anche senza svelare molta carne? Bè, sembra che ad Hollywood siano passati di moda, lasciando spazio a delle creazioni in rete e pizzo che lasciano davvero poco all’immaginazione…

Schermata 2015-03-15 alle 18.50.18

Negli ultimi mesi abbiamo visto un vero e proprio boom di vestiti trasparenti sui red carpet: alcuni riescono a mantenere un certo livello di raffinatezza, mentre altri sono veramente esagerati e anche un po’ volgari. Un conto è avere qualche inserto di rete che mostra un po’ di pelle in alcuni punti strategici, un altro è avere più trasparenza che tessuto addosso, soprattutto quando a rimanere scoperte sono le natiche e il seno! Vediamo insieme qualche esempio:

Quello indossato da Irina Shayk all’after-party degli Oscar è un abito al contrario: non un vestito con degli inserti trasparenti, ma dei pezzi di stoffa sapientemente attaccati a una tutina di rete per coprire quello che andava coperto! Ovviamente è obbligatorio un fisico come il suo per permettersi un look di questo genere, ma è ancora più importante lasciare da parte ogni forma di timidezza…

irina-shayk-atelier-versace-sheer-paneling-black-gown

Schermata 2015-03-15 alle 16.07.37

Il trucco, però, è approvatissimo: la sua pelle è estremamente luminosa di natura e contribuisce a rendere subito fresco qualsiasi make-up. In generale Irina predilige look molto naturali e anche in questo caso ha deciso di mantenere lo sguardo abbastanza leggero, aggiungendo un tocco di ombretto oro nell’angolo interno dell’occhio e un eyeliner nero non troppo spesso solo lungo le ciglia superiori. Le sopracciglia leggermente spettinate sono in perfetta armonia con il resto del viso; insomma, con un abito di quel tipo è stata una scelta saggia non caricare troppo il trucco!

Irina Shayk

Sempre all’after-party degli Oscar, Rita Ora non ha seguito la stessa strategia ed è rimasta fedele al suo classico look decisamente strong, composto da rossetto rosso e eyeliner spesso allungato verso l’esterno. I capelli un po’ scompigliati, però, rendevano l’insieme più sbarazzino e moderno.

Rita-Ora61

Visto da davanti l’abito realizzato da Donna Karan sembra quasi contenuto ed essenziale, ma in realtà nasconde un retro esplosivo, con tanto di mega-tatuaggi in bella vista! Il tessuto e lo strascico coprono gran parte del fondoschiena di Rita… ma non proprio tutto!

rita-ora-black-dress-vanity-fair-oscar-party-2015-h724

1424702809_rita-ora-without-underwear-zoom

Passiamo a un abito apparentemente meno sconvolgente: di sicuro la cascata di paillettes che lo ricopre aiuta a mascherare un po’ la trasparenza, anche se forse avevano finito le perle quando si è trattato di completare il décolleté hehe 😉 Comunque Jennifer è sempre Jennifer e bisogna ammettere che non molte donne a 45 anni si sentirebbero a proprio agio con un vestito di questo tipo!

jennifer-lopez-vanity-fair-oscar-party-2015

6df8b2d69015363e9578f3e8c11f650a

Il trucco, invece, mi lascia molto perplessa: tra il contouring marcatissimo, le sopracciglia troppo disegnate e il rossetto nude con tanto di gloss corposo, Jennifer sembra veramente rigida e imbalsamata, ma soprattutto mi sembra che l’insieme le indurisca i lineamenti. Anche l’espressione da mangiauomini contribuisce…

jennifer-lopez-2015-vanity-fair-oscar-party-in-hollywood_1

Cambiamo completamente genere con il look di Lily Collins, dal sapore molto più dark e misterioso. Le maniche e la gonna di pizzo aggiungono un tocco sexy all’outfit, mentre il pantaloncino nero e lo scollo profondo ma non eccessivo rendono l’abito abbastanza fine; mi piace anche il contrasto tra il nero e la sua carnagione chiarissima.

25FC0D5F00000578-2964931-Actress_Lily_Collins_flashed_the_flesh_in_a_backless_dress-a-91_1424691131775
lily_collins_2015_vanity_fair_oscar_party_in_beverly_hills_feb22_AW5m1saF.sized

Di certo anche il taglio corto e un po’ mascolino aiuta a rendere il look meno costruito; Lily non è una classica femme fatale, così cerca il giusto compromesso tra sensualità e stile. Per quanto riguarda il make-up, invece, ha puntato su uno smokey sui toni del nero e marrone, addolcendo il tutto con un accenno di matita color burro. Le sopracciglia sono più folte che mai, mentre sulle labbra sembra esserci solo un velo impercettibile di rossetto beige.

lily-collins-short-pixie-haircut

Cliccate qui per leggere il resto del post! Nella prossima pagina vi aspettano Miley Cyrus, Gigi Hadid e Rihanna!