3) Ciprie colorate, bianche/trasparenti/illuminanti

powder

Quando cerchiamo una cipria, vogliamo innanzitutto che faccia il suo dovere, ovvero che fissi il fondotinta, cercando di opacizzare il più a lungo la nostra pelle. Ma nel tempo le ciprie si sono evolute e ne sono uscite anche di tutti i colori… nel vero senso della parola! 😀

La loro funzione infatti è diventata anche quella di correggere il colorito, coprire le imperfezioni giocando con il contrasto dei colori oppure illuminare, e rendersi invisibile, se non si vuole troppa coprenza.

face-powder-001
Nel primo caso si tratta di ciprie di diverse tonalità (rosa, gialle, azzurrine o verdine) che mixandosi tra loro e stese in maniera leggera uniformano l’incarnato. Ma ecco che la difficoltà sta proprio in questo. Proprio per le sue particolari funzioni, queste ciprie non vanno mai stese in maniera abbondante, come se volessimo ‘coprire’. Bisogna usarle sempre in maniera molto leggera e diffusa, e al tempo stesso bisogna anche capire dove usare i vari colori! Rosa/lilla o azzurrino servono per ravvivare l’incarnato, il giallo illumina e contrasta il viola delle occhiaie, il verde camuffa i rossori.
Capire queste funzioni e saperle usare richiede quindi un pizzico di nozioni in più, e se non le seguiamo il risultato potrebbe essere questo:

:D
😀

Anche per le ciprie trasparenti, apparentemente più innocue, c’è bisogno di maggiore attenzione e consapevolezza quando le usiamo.
Proprio perché sono bianche, e in teoria abbastanza trasparenti, dobbiamo sempre dosare bene la quantità che diffondiamo con il pennello, altrimenti potremmo usarne troppa e non renderci conto che in foto, o sotto alcune luci particolari, il risultato potrebbe essere questo:


Drew-Barrymore-powder

Ma bisogna fare attenzione anche a quelle ciprie ‘illuminanti’, come quella di Laura Mercier, trasparente e con piccolissime particelle riflettenti.

la 'Secret Brightening Powder'
la ‘Secret Brightening Powder’

Proprio per la sua carattetistica, questo tipo di cipria non va stesa su tutto il viso come se non ci fosse un domani, né tantomeno va tamponata o pressata, come se volessimo fissare il trucco. Per usarla al meglio bisognerebbe stenderla in maniera leggera solo nei punti in cui vogliamo illuminare, quindi sulla parte alta degli zigomi o in altri punti strategici come il dorso del naso o arco di cupido e arco sopraciliare. E questo soprattutto se abbiamo pori dilatati o imperfezioni, che verrebbero messe ancora più in evidenza con una cipria del genere.

4) Rossetti/tinte e matite a presa rapida

lips

Anche i nuovi rossetti ‘liquidi’ dall’effetto super coprente e omogeneo, spesso anche opaco, sono il nuovo trend degli ultimi mesi e moltissime case cosmetiche sono usciti con prodotti simili. Basta pensare alle tinte di cui vi ho parlato in questi giorni della Wycon, oppurei i liquid lipstick di Anastasia, le tinte labbra di Kiko  i famigerati rossetti della Limecrime….
Chi cerca un rossetto coprente e dal finish vellutato e duraturo sicuramente verrà attratto da questo tipo di prodotto… ma la loro applicazione non è così veloce e facile.

Proprio perché sono molto pigmentati, e spesso ad asciugatura rapida, questi rossetti necessitano di una mano molto ferma e soprattutto di una precisione che se manca può colorare le labbra e far fissare il colore nel giro di pochi secondi anche se l’abbiamo steso male. Spesso poi si tratta di colori molto intensi e coprenti, e prestare molta attenzione alla loro stesura è il minimo che possiamo fare per un risultato soddisfaciente.

Stessa cosa per le matite occhi colorate, soprattutto quelle waterproof o comunque a lunghissima durata. Ne sono un esempio quelle Wjcon e Urban Decay che sono tra le mie preferite, ma che hanno la caratteristica di asciugarsi molto rapidamente, rendendo così quasi impossibile una sfumatura se aspettiamo troppi secondi.

5) Blush liquidi/tinte

Schermata 2015-04-02 alle 18.54.56

Anche i blush ormai si è evoluto e quasi tutte le case cosmetiche hanno lanciato da qualche tempo i loro blush/tinte liquide che, nonostante mi piacciano molto e trovo che diano un bell’effetto, forse non mi sentirei di consigliarle a chi cerca solo un semplice fard.
Questi prodotti infatti, proprio perché sono delle tinte, colorano letteralmente la pelle (oppure anche le labbra come nel caso di quello Dior e Benefit) e anche in questo caso la loro applicazione deve avvenire con una certa manualità e un po’ di velocità nella sfumatura.
Fissandosi quasi subito sulla pelle infatti, rischieremmo di lasciare delle macchie di colore quasi impossibili da sfumare! Ma non solo… essendo liquidi, e dosandoli ‘a goccia’, potremmo non avere bene il senso della misura quando lo stendiamo, e se non conosciamo già il prodotto potremmo rischiare di usarne troppo con il risultato di ritrovarci con due guance rosse come Heidi! 😛

6) Terra illuminante

bronzer

Proprio come le ciprie, anche queste se contengono piccoli glitter o particelle luminose non sono adatte per chi ha delle imperfezioni… ma non solo! se siete alla ricerca di una terra che vi riscaldi il viso, e che quindi vorrete diffondere su tu guance e tempie… fate attenzione che siano opache! Non c’è niente di peggio, infatti, di ritrovarsi con la faccia piena di glitterozzi che riflettono ad ogni vostro movimento!
Le terre/bronzer illuminanti, sono infatti più adatte solo a chi vuole dare un tocco glamour alle guance e soprattutto non vuole fare un countouring marcato. Anche per scolpire il viso, lo sapete bene, le regole sono ben precise, e i prodotti da usare devono essere sempre rigorosamente opachi.

 

Ora ditemi voi, quali sono i prodotti che voi ritenete più ‘complicati’ di altri? Avete mai comprato dei trucchi che poi si sono rivelati dei flop proprio perché di difficile applicazione? E se siete delle ‘novelline’… quali sono i prodotti che più vi attirano, tra questi più innovativi, ma che al tempo stesso vi fanno un po’ ‘paura’ nell’usarli? fatemi sapere nei commenti! Un bacione girls! 😉

 

 

 

 

166 COMMENTI

  1. La sola cosa che mi da un po di fastidio quando lo uso è il blush crema! Ne ho uno della Kiko e non so, non mi convince, preferisco il reso del blush in polvere che trovo piu naturale. Certo dura meno…

  2. Buongiorno 🙂 io ho il poisie tint della benefit, la versione rosa del bene tint insomma, che è il blush delle mie primavere, lo adoro messo su guance e labbra contemporaneamente. Peró si, ho dovuto capirlo, all’inizio diventavo matta usando le dita, non si sfumava bene e me le ritrovavo colorate a vita!!! Poi ho provato ad usare un classico pennello da fondotinta, e così si che funziona alla grande!!!
    Però, sicuramente, i fard classici sono molto più easy 😉

  3. Io non possiedo niente di questi prodotti “innovativi”. Mi attirano moltissimo, ma la paura di sprecare soldi per colpa delle mie incapacità è tanta!.

  4. Ehm…grazie a Clio, negli anni, mi sembra di aver fatto passi da gigante, ma direi che non sono ancora pronta per tutto ciò! Eheheh! Per ora preferisco andare sul sicuro e usare finish che conosco…infatti non ho nessuno di questi prodotti. Solo una volta, da Sephora, mi hanno regalato un campioncino di una loro nuova tinta per labbra, un bel rosso. Io ero tutta felice…quando ho provato a metterlo, sono rimasta scioccata. È davvero difficile mettere subito bene, in pochi secondi, un colore così scuro. Poi non ho più provato perché ho tanti altri rossetti “normali” che mi piacciono un sacco…

  5. Ho il face and body della Mac e sono pentita davvero di averlo comprato per quanto poco è coprente e difficile da stendere (mi sembra di passarmi il tonico per quanto è liquido). Ok l’effetto naturale, ma se il fondo non copre nulla e quindi non uniforma neanche il colore, che senso ha metterlo?
    Le tinte wjcon o ysl le adoro, ma la loro stesura non mi permette di metterle “al volo” e non ho sempre tempo per pennellino e c. È poi il loro andar via non in maniera uniforme a mio parere le rende più problematiche di un rossetto normale che va via tutto insieme e non ti lascia il segno “simil matita anni 80”.
    Invece i blush liquidi od in crema li trovo più easy e dall’effetto più naturale. Li metto con le mani con un pennello tipo expert face brush.
    Gli ombretti in crema sono fantastici per resa, ma pucciarci il dito e sporcarsi unghie e c …

  6. Il fondotinta della L’Oreal è uno dei miei preferiti, da un effetto molto naturale… Non ho mai avuto problemi di applicazione, sapendo che era così liquido non ho mai provato a versarlo da nessuna parte 🙂 il metodo migliore per me è premere il dito sull’apertura, girare la boccetta e applicare. Ovviamente l’operazione va ripetuta più volte, ma così non si spreca nulla.
    Per quanto riguarda le ciprie, io le uso solo trasparenti e correttive 😀 per le prime, se so che c’è il “rischio” foto mi faccio una foto con il flash prima di uscire di casa, così vedo se e dove non è correttamente applicata. E le correttive non sono così coloranti dai, il rischio Arlecchino non esiste applicandole normalmente con pennello.

  7. Io con le tinte labbra mi trovo bene e non mi danno l’impressione di qualcosa di difficile da usare, devo solo essere più precisa del solito e ovviamente non le uso quando vado di fretta 😉
    Gli altri prodotti invece (anche se non li ho provati tutti) credo che rientrino perfettamente nel post, forse perché (a differenza della tinta) vanno sfumati o stesi velocemente o dosati in modo sottile. La tinta labbra non va sfumata, dove la metti sta, puoi prenderti il tempo necessario per applicarla e se sbagli te ne accorgi subito 🙂

  8. Per me la cosa più difficile da applicare è l’ombretto in mousse della wycon. So asciuga subito e non sai mai quanto prelevarne.

  9. ma nooo dai!! la benetint non è così difficile da mettere!!! Parola di ciompa con pelle mista ciuccia blush! 🙂

    Trovo molto più difficile applicare e sfumare gli ombretti opachi della natual mat toofaced o quelli della neve ad esempio

  10. vero.. anche a me non piacciono tantissimo…e ogni volta ho un occhio più colorato dell’altro…:(

  11. Ma con il Face and body si possono mica fare più strati? Così mi sa che diceva Clio quando lo consigliava nel post per le sposa!

  12. Bello quest post!ma clio non li fai più quei post che si chiamavano qualcosa tipo “non comprate questi prodotti”? Mi piacevano…

  13. Grazie Clio per questo post strettamente personalizzato da regina delle ciompe ne avevo bisogno.

  14. A me fanno paura i blush liquidi… Anche questi deborah (che mi attirano tanto) e che tu sostieni siano facili da sfumare… Non ci credo che lo sono davvero xD ahahahah è questa la verità! Non me ne posso fare convinta, penso sempre che mi ritroverei con due chiazze asimmetriche di colore sulle guance xD però sono tanto tentataaaaa li vorrei provare! T.T

  15. idem! soprattutto se sulle guance ho qualche brufoletto che ho prima coperto col correttore, metterci sopra il blush in crema è complicatissimo, e fa macchia col correttore sottostante.

  16. ciao gaia! preferisco non ripetermi e dirvi solo i flop del mese! tanto poi vedete anche dalle review i prodotti che proprio non mi piacciono! 😉

  17. secondo me un altro prodotto difficile da usare è l’eyeliner liquido..alla fine se sbagli a mettere blush,cipria o terra puoi anche un po’ correggere,se invece la riga di eyeliner ti viene male sei costretta a struccarti e truccarti di nuovo 🙁

  18. post molto molto interessante!! ho giusto comprato ieri il rossetto double touch della kiko..e me ne sono innamorata :):).. non sono molto esperta nel trucco ma ieri quando l’ho provato me la sono cavata…questo grazie al video che Clio aveva fatto a proposito ^^..Grazieee Clioo— comunque ragazze avete rossetti/tinte labbra da consigliarmi? quali sono le migliori?

  19. L’eyeliner accidenti..!!!ti ci metti d’impegno fai un super trucco sfumato, bellissimo, stupendo..poi pensi cavolo qua ci sta un filo di eyeliner e sono una stragnocca..parti con mano ferma e zaaac..codina troppo spessa o storta o una mosca che ti taglia la strada davanti allo specchio..e il lavoro va a farsi benedire!!! -_-‘

  20. Ciao a tutte! Io di prodotti delle categorie sovracitate da Clio possiedo in particolare alcune tinte Per labbra e rossetti, come li definisce, a presa rapida. Io devo dire di non avere riscontrato particolari problemi con quest’ultime, mentre con alcune tinte siccome sono più copiosi e da applicare, come quelle di Kiko, è più difficile ottenere una stesura omogenea. In ogni caso, preferisco spenderci due secondi in più pensando al fatto che se indossassi un rossetto dovrei continuamente ritoccarlo. Cosa che non faccio ad esempio con i rossetti liquidi a lunga tenuta. 🙂

  21. E l’ombretto sotto l’unghia? Anche a metterlo con il pennellino dopo il dito lo devi usare per forza per sfumare..

  22. A me gli ombretti liquidi non attirano, se in più sono anche difficili da applicare passa ogni fantasia! Le tinte labbra invece mi tentano, potrei arrischiare l’effetto clown per provarle!

  23. Ciao Clio e ragazze/i, io ho preso la tinta occhi di armani, effettivamente pensavo fosse più semplice l’applicazione, anzi la butto li…. Clio perchè non ci fai vedere come faresti tu ad utilizzarle?! di sicuro mi illumineresti, per ora a me restano solo delle grandi macchie, grassieeeee buona pasqua a tutti/e

  24. Tra tutti i prodotti che hai citato, diciamo che mi destreggio abbastanza… Invece il mio incubo è l’eyeliner liquido! Ogni volta faccio pastrocchi, infatti ci ho rinunciato e mi trovo benissimo con quello in gel! Anche se purtroppo (e non capisco come mai) le case cosmetiche preferiscono produrre quelli liquidi o a penna…

  25. Ho provato a stratificarlo, ma rischia poi di cominciare a sfaldarsi..almeno sulla mia pelle. Con le mani lavorandolo e riscaldandolo è migliore. Comunque resta un fondo per chi ha una pelle già perfetta.

  26. ho appena acquistato l’ultimo smalto “2 in 1” di Kiko. Quello che ha uno smalto + un top coat. Promette una finitura effetto gel, e una durata strepitosa… Non so se ho sbagliato l’applicazione, ma non dura mezza giornata! si stacca a pezzetti!! c’e’ forse qualche tecnica particolare che la commessa non mi ha spiegato???

  27. Prova prova pure…ti assicuro che il Blush di deborah è molto diverso dagli altri tipo benetint: si stende facilmente e non macchia! Davvero naturale e a lunga tenuta, in più costa sugli 8 €

  28. Ciao Clio!!!! Grazie delle tue dritte!!! Ho comprato da pochissimo il fondotinta liquidissimo di Kiko e mi stavo giusto chiedendo quale fosse il metodo migliore per applicarlo! Quindi i tuoi consigli sono, come sempre, strautili! Mi piacciono molto gli ombretti liquidi, ma vista la mia lentezza nello stendere e sfumare il colore non so se fanno per me! Un bacione!

  29. Più che “diventare quasi impossibile da sfumare” io della matita della Wjcon direi “impossibile da sfumare” e basta. Ci ho provato in tutti i modi, ma due secondi dopo aver fatto il tratto si è già fissata, sfumarla non è proprio fattibile. E’ ottima se si vuole un tratto netto, perché è nerissima, omogenea e una volta stesa non si smuove di un millimetro per tantissime ore, ma se si vuole un trucco sfumato, vade retro…

  30. Clio! Nella fotina dei fondi, c’è il Nude Air di Dior…. Hai intenzione di provarlo??? Sarei felicissima!
    Io non ho nessuna di queste tipologie di prodotti. Anche se, appunto, ho puntato il fondo liquido di Dior..
    Per il blush liquido, non saprei come comportarmi… perchè avendo la pelle secca, mi tittilla, e anche il fattore durata m’ispira. Però tu non lo consigli a chi vuole solo un fard. Secondo me, bisogna solo prenderci la mano.

  31. Comunque tra i prodotti difficili io inserirei pure fondotinta e ombretti minerali, se non si hanno i pennelli e la tecnica giusti per pressarli ben benino nella pelle ne escono dei pastrocchi chiazzati mica male

  32. Per le tinte labbra ormai ci ho preso la mano, se con l’applicatore si fa fatica basta usare un pennellino! 🙂 tutte le altre cose non le ho mai provate anche se vorrei lanciarmi sui fondotinta acquosi…

  33. Io non riesco a usare quello strumentino di sephora per applicare il mascara senza sporcarsi: è utile se trucco qualcuno, ma su di me non riesco ad usarlo 🙁

  34. Ciao Clio e Ciao Ragazze! Io sono sempre stata intimorita dalle ciprie colorate infatti uso quelle del mio colore per stare tranquilla.. all’inizio mi trovavo male con le tinte labbra ma ora ho capito bene come e quando utilizzarle, mi ci trovo bene! 🙂
    Un altro prodotto con cui mi trovo benissimo sono i fondo liquidi come l’acqua.. li adoro! perchè tutti gli altri sono troppo pesanti per me e con questa formulazione ho trovato la pace 😀

  35. A me vanno via anche i DoubleTouch della kiko.. niente da fare. Le mie labbra carnose dicono NO al rossetto :(:(:(:(:(
    Il blush mai usato in vita mia.. Le ciprie colorate mi piacerebbe provarle, hai qualche marca da consigliarmi LOW cost CLIO? tipo la verdina…

  36. Per me è la prima cosa che ho imparato!!! Perché lo trovate così difficile?? Io tiro l’occhio e poi lo lascio per fare la codina finale

  37. Io ho l’incubo degli ombretti liquidi, le tinte e le matite labbra nemmeno ci provo! Per il ft mi trovo bene col pennello suggerito da Clio in passato della Real tecniques: basta pochissimo ft x tutto il viso!

  38. Oddio, io uso il fondotinta MAC e lo trovo il più facile da usare in assoluto. Lo stendo con le mani senza alcuna difficoltà e anche l’uscita del prodotto dalla bottiglia è facilmente dosabile.
    Per il resto non ho particolare attrazione per quasi nulla di ciò che è elencato nell’articolo ma non faccio fatica a credere che sarei la prima ad andare nel panico nel caso in cui mi trovassi a maneggiare un qualsiasi ombretto/blush liquido.
    Le ciprie colorate invece mi piacciono parecchio ma ho finito la mia multicolor e onetamente non mi metto fretta nel rimpiazzarla.

  39. Buongiorno ragazze, io ho comprato un fondo straliquido,non sapendo però che lo fosse,e non mi ci trovo molto bene….faccio fatica con la quantità e dopo che lo stendo è quasi impercettibile..ho un fondo compatto ma non mi ci sono ancora abituata..che ciompetta!vorrei trovare il fondo perfetto per me!ieri mi tirava tutto sugli occhi,essendo ciompetta mi ero messa il fondo compatto anche zona contorno occhi,cosa che se ho capito bene non va fatta ma ero di fretta ,me ne sono fregata e l’ho steso dappertutto…sbaglio…tutto il giorno con la pelle in zona occhiaie che tirava!oggi sempre di fretta ma almeno il correttore l’ho messo!tutta un altra storia!cmq cn i fondi sono incontentabile!ihihi baci ragazze

  40. una cosa che uso pochissimo è il blush, ho preso quello debborah che usa anche Clio 🙂 ma poi non lo metto quasi mai….temo l’effetto Heidi sob…ahah sarà che ho già gli zigomi più coloriti (cuperose?) …boh temo di esagerare e rovinare tutto

  41. Quindi il famigerato Face and Body di Mac è talmente leggero che sembra neanche di averlo addosso? Ho capito bene? Avendone sempre sentito parlare, più volte ho pensato di provarlo ma ancora non l’ho mai fatto…se mi dite però che è troppo leggero e copre poco credo sia il caso di puntare su qualcos’altro!

  42. Ma poi praticità zero..io che mi trucco sempre all’ ultimo momento in macchina non li potrei mai usare…!

  43. secondo me molto dipende dalla forma dell’occhio!!io per esempio ho gli occhi un po’tondi,per cui tendo a fare la riga un più spessa perché con quella sottile non mi ci vedo..e a volte mi capita di farla troppo grande e dover ripartire da capo!!poi la codina mi piace precisa,stile trucco arabo..è per quello che lo trovo difficile!!

  44. Io ho il fondotinta di ysl che si vede in foto e trovo che non è tanto difficile da stendere, il problema è che dopo poche ore sembro completamente struccata..
    Inoltre non capisco perché sia delle ciprie illuminanti che delle terre illuminanti facciano delle confezioni enormi se poi ne basta pochissimo prodotto, è un inganno x le ciompe!!!!

  45. D’accordissimo su tutto Clio!
    Gli ombretti semi o totalmente liquidi però mi piacciono… ho un metodo… ne prelevo poco poco e posandolo lo sfumo subito… è l’unico modo ma a me piacciono molto e li trovo comodissimi!
    Per quanto riguarda il fondotinta sono una super fan di quelli che hanno incorporato il pennello quindi….BEN POCHI PURTROPPO! per questo ho smesso di usarli e metto solo l’illuminante hahaahhahahahah quindi non ci penso nemmeno a mettere questi… mi immagino a metterli con tutte le mani sporche… perrrrrrrrrr carità non fa per me!
    Le ciprie sbrilluccicose sono assolutamente mie! mi faccio dei bronzing da paVra (douplè… non so se tutte la capirete! hahahahahaahah ) e a volte la sera abbondo ma sapendo cosa faccio 😉
    I rossetti che si asciugano in un nano secondo mi piacciono subito poi lo odio perchè sono secchi…mi disidratano le labbra ed è una sensazione che odio. quindi li amo e li odio ma qualcuno ce l’ho anche io
    Blush liquido stessa cosa del fondotinta… non ci penso proprio hahahhahahahah
    Terre illuminanti mi piacciono molto e ne ho!
    Devo dire che sono una persona nata per risolvere i problemi quindi non me ne creo mai… se una cosa mi piace ma non è perfetta come vorrei la modifico, se una cosa non mi piace proprio la elimino

  46. Il TOP è quando fai la riga in un occhio fighissima e nell’altro una specie di solco di aratro, storta e di dimensioni sovraumane rispetto all’altra….quindi per correggere il tutto devi “aggiustare” anche l’altra! Risultato: due righe orribili al prezzo di una

  47. Si è molto leggero. Lo puoi stratificare ma chiaramente sempre fino ad un certo punto. Su di me funziona bene però in effetti non ho grandi problemi, voglio solo uniformare il colore. Magari per curiosità provalo.

  48. ah, ecco… non sono l’unica allora! ci sono ragazze che impazziscono per questi smalti..io non ne ho mai trovato uno di decente: o non durano, o macchiano le unghie, o sono opacissssssimi! questo pero’ li batte tutti! lo togli come se fosse una pellicola!

  49. Mi fanno gola/paura, quei bellissimi ombretti di Armani, quel grigio azzurro? Ma se non riesco stenderlo bene che cavolo faccio? Prendere o no? Mmmmmm…….

  50. Ciao Clio, io sono terrorizzata dai fard liquidi o troppo pigmentati. Preferisco al limite un fard cremoso. Idem per gli ombretti, meglio stick o mousse. Andando di fretta preferisco un prodotto più facile da applicare e a prova di errore. Il fondo liquido mi ispira per la leggerezza, ma preferisco un prodotto più coprente. Mi piacerebbe invece imparare bene ad usare correttori particolari per le mie discromie, magari con una makeup artist che sappia consigliarmi in maniera disinteressata il prodotto adatto al mio problema e alla mia capacità di gestione.

  51. Da qualche mese uso il fondotinta liquido Like a Doll di Pupa, ne metto un po’ sulla mano e poi lo applico con le dita e l’effetto è fantastico! Nonostante non sia indicato per pelli miste/grasse, al momento è il mio preferito. E’ leggero ma allo stesso tempo coprente, e dura tutto il giorno. Fine pubblicità 😀

  52. Ciao Clio e ciao ragazze, l’unica cipria trasparente che ho è quella di essence in polvere libera (che non avevo usato perchè mi evidenziava troppo i peletti del viso) però adesso la sto usando solo sulla fronte e così mi trovo abbastanza bene (ma ne prendo pochissimo), però non ho provato a fare foto ho paura XD.
    Non mi ispirano i fondotinta liquidissimi, nonostante io metta i fondotinta con le mani (mi trovo bene perché così non devo sempre lavare pennelli e spugnette, ma basta che mi lavo le mani prima di truccarmi).
    Le terre illuminanti non mi piacciono (io sono chiarissima e su di me difficilmente l’effetto sarebbe naturale).
    Sulle ciprie colorate sono indecisa XD.
    Tutto il resto mi ispira (tranne per i prezzi): tinte labbra, blush tinte, ombretti liquidi :).

  53. Ciao! Che fondotinta usi? Mi vorrei buttare anch’io su quel tipo di prodotto e sto cercando consigli!

  54. Grazie per la risposta Claudia. Io ho la pelle molto chiara con sottofondo freddo, quasi olivastro (sì, pur essendo una mozzarella!), e la pelle mista tendente al grasso. Credi possa andare bene?

  55. Mi attirano molto i fondi liquidi, ma devo finire prima quello che sto usando!! Per quanto riguarda la cipria io ne ho una traslucida di Neve Cosmetics in “Hollywood” che anche in foto non si vede, anzi, mi lascia la zona T opaca senza appesantire e al bisogno quando sono fuori casa ho sempre con me le veline sebo assorbenti di Kiko son fantastiche!!! I blush liquidi mi lasciano perplessa perché ho paura che l’effetto Heidi sia dietro l’angolo!!!!!! Ciao Clio, grazie e ciao a tutte ragazze ;))

  56. Quello in gel è una manna! Quello liquido l’ho sempre trovato scomodo,non sono mai riuscita a fare una riga precisa e sottile come voglio io. Invece con il gel è un attimo,almeno lui non si spantega su mezza palpebra!

  57. Onestamente non so darti una risposta netta. Forse si? Io uso il C1 e forse potrebbe essere anche la tua tonalità.
    Per la pelle mista, come la mia, su di me posso dirti che non avverto disagi durante la giornata (idratazione ok) e nemmeno ritocco il trucco (pessima proprio), è come se non lo avessi. Per la zona lucida non fa miracoli, come tutti gli altri. Ma questo problema per me si risolve solo con un primer specifico.
    Io lo fisso con una cipria (io uso la Urban Decay Mattifyng Powder è bianca) ma nel pomeriggio inevitabilmente un pò mi lucido al centro della fronte.
    C’è da dire che con le salviette opacizzanti, o anche un semplice fazzoletto di carta, è quasi come ripartire da via, il fondotinta non si è spostato e riassume l’opacità originaria e, come detto, non riapplico niente, io sono più un tipo “mono-operazione”.
    L’unico consiglio che ti darei è che se hai un negozio MAC vicino, ti conviene andare a provarlo perchè se non è adatto a te, anche non guardando al prezzo (costa circa €30.00 x 50 ML), il prodotto è tanto e rischi di portartelo avanti all’infinito.
    Perdono per la risposta lunga, il dono della sintesi non mi appartiene.

  58. Io ho un dupe più economico della Benetint e mi ci trovo benissimo!
    Non lo vedo affatto come un prodotto difficile 😉
    I fondotina super liquidi non mi ispirano per via della bassa coprenza…secondo me vanno bene su chi ha una pelle perfetta, ma se ce l’avessi non metterei neanche il fondotinta credo 😛

  59. Non ho mai usato blush liquidi,ma proprio lo scorso weekend ho trovato quello di deborah in profumeria,ma mi ha un pò deluso nel senso che l’ho trovato un pò trasparente e così ho desistito dal comprarlo,xò vorrei riprovarlo.
    I fondo liquidi ad effetto naturale li vorrei tanto usare,ma purtroppo ho bisogno di qualcosa di coprente x le mie imperfezioni…..per la cipria invece non ho avuto nessun problema,ho usato lquelle trasparenti,a cannes di neve e la matt in polvere di essence, senza alcun problema ed ora ho la multicolor di kiko e mi trovo bene e poi dura un sacco,io ce l’ho da più di 4 mesi ed ancora non c’è l’ombra del buchino sulla cialda!!!
    Le tinte x labbra mi ispirano,ma visto che da poco mi sto avvicinando ai rossetti un pò più carichi come colore,preferisco andare con calma,ma credo che appena ci sarà qualche offerta proverò le tinte wycon o kiko

  60. Tempo fa sono stata da kiko ed ho chiesto esplicitamente alle commesse un fondotinta che contrastasse il lucido del mio viso e che coprisse qualche imperfezione..mi hanno convinta ad acquistare il nuovo fondo Second Skin di kiko..ma è troppo leggero! Le imperfezioni non si nascondono e la pelle torna lucida in fretta…che soldi sprecati! Secondo me a loro interessava solamente promuovere il nuovo prodotto!

  61. É quello che penso anch’io!!! Magari avessi la pelle che necessita solo di un fondo così 😛

  62. Io comunque non ho mai capito l’utilità delle ciprie e terre a mosaico… Perché mettere un sacco di colori se tanto poi col pennello si prelevano tutti formando un colore unico? Tanto vale fare quel colore già di partenza… O sbaglio qualcosa io?

  63. io uso la cipria di kiko quella con i vari colori e mi trovo abbastanza bene.. solo a volte, proprio per camuffare i rossori prelevo un po’ di verde ma in realtà mi sembra che vada a illuminare di più il problema..

  64. Anche io da quando ho scoperto il pennello RT non lo mollo più, lo uso anche per il fondo minerale ed è fantastico!

  65. eheh ti capisco!
    Ma poi vogliamo parlare di quelli che dicono “puoi usare un fondo leggero e poi coprire le imperfezioni con un correttore”? Io consumerei kg di correttore per coprire tutto ahahah

  66. Aspetto che esca qua il blush liquido di Deborah,mi incuriosisce molto. Ho un campioncino della Benetint,potrei fare le prove con quello,per cominciare 😀
    Ho una domanda come chiarimento: con gli ombretti liquidi è impossibile fare trucchi elaborati con mille sfumature, giusto? Sono più per una mano di monocolore sulla palpebra, magari adatti solo per trucchi veloci?

  67. A me ispira il fondotinta liquido ma farei sicuramente dei disastri, già m’impiastriccio con quello in crema (e infatti uso quello minerale in polvere libera), questo lo spargerei dappertutto…

  68. Confermo sul Benetint. Mi fece la riga rossa sulla guancia, indelebile per un pomeriggio intero, persino la truccatrice al corner Benefit di Sephora. Figurarsi se ci provo io 😛 !

  69. Io non trovo difficile da usare il Benetint… lo sfumo velocemente con le dita o con il pennello e sono perfetta tutto il giorno! Ho quel fondotinta superliqudo ma non l’ho ancora usato (aspetto l’estate). La cosa più difficile è mettere l’eyeliner, soprattutto per chi ha la palpebra cadente come me (e non molta manualità!)!

  70. Lo produce una marca low cost che si chiama W7, ho provato qualche loro prodotto grazie al mio shopping compulsivo sul sito kosmetik4less ahah 😀
    Il prodotto in questione si chiama “A Hint of Bali”
    Baci!

  71. Io le tinte labbra le stratifico, basta eliminare l’eccesso di prodotto, aspettare che si asciughi, ripassare un altro strato leggerissimo e cosí via finchè non arrivo all’intesità giusta 🙂

  72. di wycon i+l+ blush in stick l ho provato in tutti i modi ma non c’è nulla da fare macchia a chiazze!!!

  73. Infatti la tonalità C1 è quella che avevo adocchiato, ma proprio per il prezzo un tantinello elevato non mi sono mai decisa a compiere il gran passo. In più, non avendo un negozio MAC vicino casa, dovrei ordinarlo da internet e in questo caso, nonostante sia malata da acquisti compulsivi online, la cosa non mi alletta affatto!
    Forse mi conviene buttarmi sulle BB Cream e testare la reazione della mia pelle. Sto cercando un fondo leggero per l’estate, che sia usufruibile anche da una pelle mista/grassa come la mia, ma non so proprio da dove iniziare! ahahah!
    Sei stata molto chiara e disponibile, e i papelli sono sempre ben accetti, se si parla di esperienze makeuppose ;))

  74. ragazze è tornato il PIEGACIGLIA DIEGO DALLA PALMA l’ho appena preso in offerta a 21 euro 🙂

  75. Ciao carissime! Nuoooooo a me la terracotta light di Guerlain ha cambiato la vita, specie quando devo alzarmi all’alba per andare fuori città: ho quella più chiara (sui toni del rosa), ela uso come se fosse un blush, scaldando le guance, ma insistendo anche un po’ sulle mandibole a mo’ di terra. Il risultato è molto carino, ma, ripeto, si tratta di colori molto chiari! Baciooo

  76. Penso che ci vuole una mano ferma e tanta pratica.
    Sfortunatamente quando mi trucco è per uscire, quindi alla fine non mi butto mai a provare cose o tecniche nuove, perchè se poco poco non viene bene, non ho tempo per struccarmi e ricominciare…
    Di tutte le cose che hai citato la cosa che meno mi attira è il blush liquido. Devo ancora capire dove e come devo mettere quello in polvere, per ottenere il risultato migliore, figurati se quello liquido già non si sfuma facilmente: devo pure lavorarlo in fretta!
    Non ne uscirei viva.
    Gli ombretti liquidi invece mi incuriosiscono tanto, ma prima di comprarne uno aspetto se tante volte non fai un tutorial.

  77. Si ecco, io non ti consiglio l’acquisto online, non tanto per il colore o la tipologia di quello che compri quanto proprio per il servizio clienti che risponde per la Mac Italia. Pessimi.
    Ti conviene rimandare la prova a quando ti ritrovi dalle parti del negozio così anche da farti consigliare da loro, che di certo ne sanno più di me.

  78. Clio come dobbiamo usare le Terre abbronzanti ed illuminanti ? Non ho capito xD
    Di recente mi è stata regalata la Sun Bunny di Too Faced una ma non so come usarla…solo sulle guance?! Su tutto il viso? Decolte?? Bhooooo!! help! ehhe

  79. ciaoo.. visto che hai scritto che usi l’eyeliner in gel..mi diresti come ti trovi e la differenza con quello liquido? perchè l’ho ordinato pochi giorni fa dalla avon..e sono curiosa =)

  80. vero.. specialmente quelli troppo sottili k mentre li metti..sicuramente anche xk non essendo esperta non ho la mano tanto leggera…si piega -.-
    ma ora sto migliorando =D

  81. Viva i fondotinta acquosi da quando li uso non riesco più a usarne uno a coerenza maggiore. Che poi diventa un circolo vizioso più copri la pelle più i pori sono chiusi e affiorano imperfezioni, e più senti la necessità di usare un fondo più pesante. Ho addirittura detto addio a cipria e correttore. Il blush liquido lo devo ancora provare.

  82. Io aggiungerei anche l’eyeliner perchè a me trema la mano e mi è impossibile fare una riga dritta, senza sbavature 🙁
    Comunque io avevo pensato di comprare la tinta della Kiko, cosa ne pensate? Ne vale la pena?

  83. Tempo fa ho comprato la cipria trasparente di Kiko, non mi piace perché mi secca troppo la pelle.Invece quella correttiva è

  84. ciao, io lo applico proprio con questo pennello. sarà che ho una bella pelle, ma amo questo fondotinta. Ho provato chanel, dior, ma torno sempre a questo. dice bene strakikki, anche se ho provato a lavorarlo molto anche col pennello (come dimostrava clio nel tutorial post- corso dove c er ala kardashian) e copre moto di piu (troppo, per me).

  85. Eh che poi quelle nuove di Wycon mi ispirerebbero anche….però trp paura di fare casino nel metterle 🙂

  86. Io ho riscontrato questo problema solo con il bene tint della benefit…lascia subito la macchia di colore sul viso e sulle labbra proprio non mi piace e scompare dopo mezz’ora…

  87. È vero, secondo me le fanno perché sono più carine da vedere e dai vari colori capisci un po’ anche il sottotono di pelle

  88. Io pure la penso come voi. Però faccio molta fatica a trovare un fondotinta a media coprenza. O è medio-bassa ma ti dicono che è stratificabile (siii come no) o è supercoprente. Ora sto usando il made to last pupa e non mi sembra male.

  89. Devi avere una forma di occhio molto facile da truccare. Del resto tutti i tutorial eyeliner dei makeup artist sono fatti su modelle che pure io saprei truccare (dopo molta pratica, ovvio) e allora che makeup artist sei? Ho visto un video di Charlotte Tilbury (che non amo molto) dove finalmente truccava con l’eye liner un occhio non proprio perfetto e l’ho apprezzata molto.

  90. Io avendo la palpebra un po’ cadente e infossata, faccio una riga sottile e una codina cortissima stile anni ’50.

  91. Sono sempre più tentata!! XD
    Soprattutto per la lunga durata… E l’effetto naturale che da un blush liquido rispetto ad uno in polvere!

  92. Ciao Clio! Mi sembrava infatti che l’avessi detto! Bene bene perché prima o poi lo voglio Provare!
    Sono o non sono una brava alunna?

  93. Ciao Clio!! Ah bene bene mi sembrava l’avessi detto! Perfetto.. Che prima o poi lo volevo provare!
    Sono o non sono una brava alunna?!

  94. Ciao 🙂 Diciamo che io lo preferisco per un fattore di manualità! Ho trovato un tipo di pennello (da pittura) con il quale riesco a tracciare linee precisissime e grafiche come piacciono a me! E posso scegliere quanto prodotto prelevare ed essendo in gel, quindi più denso mi risulta più facile da usare, diciamo più aderente e meno “scivoloso e sbavoso”! Non so se mi sono spiegata bene 🙂

  95. Magari non ho trovato il tipo di eyeliner liquido adatto a me! Perchè nonostante abbia una buona manualità in fatto di makeup, l’eyeliner liquido rimane il mio limite massimo XD

  96. Si tutto ok!!!!! Ma per lavoro questo periodo per me e mio marito è al cardiopalma ecco perchè ho commentato poco, mi è mancato letteralmente il tempo. :*****************

  97. Io invece sono stata una grande fan della cipria illuminante della kiko a diverse tonalità. È l’unico dei prodotti indicati che ricomprerei. Per il resto i prodotti liquidi in generale non sono comodi.

  98. Ciao Clio , ho visto nell’ultima parte del post che hai incluso la Terra mosaico di Guerlain.Io ho questo prodotto da molto tempo e lo trovo fantastico!!! Non e’ per niente glitterato , ma da’ sul viso un bellissimo colore. Certo non e’ una terra da contouring, ma non e ‘ nemneno piena di glitterozzi come moltissime terre shimmer. Anzi da’ appena quel tocco di luminosita’ per accendere l’ abbronzatura o illuminare l’incarnato. Non e’ per niente difficile da usare…anzi…io la trovo fantastica!!!

  99. La Terra mosaico di Gurlain e’ bellissima, credimi, niente di comparabile con nessun altro brand!! Da un effetto sano al viso senza quell’effetto sberluccicoso!!

  100. Come ho gia’ scritto io ho la tonalita’ media e concordo con te nel dire che e’ bellissima e funzionale!!

  101. Si è vero!
    Anche io ho il Made To Last e mi ci trovo bene (non ci devo neanche mettere la cipria sopra da quanto è asciutto) anche se in effetti come coprenza lo trovo abbastanza leggero, un fondotinta che ho e secondo me ha una coprenza media è il fondotinta + primer uniformante di Collistar, mi piace molto! 🙂

  102. Infatti! Poi ho anche rossori sulle guance e ho l’impressione che il blush in crema le evidenza!

  103. Gli darò un’occhiata. A me sinceramente dispiace che certe marche non siano MAI e dico MAI prese in considerazione dalle makeup artist. Capisco che Collistar e anche Pupa ci siano solo in Italia, ma Clarins, Shiseido? Forse sono considerate marche da nonnette…

  104. Non dirmi queste cose che poi mi viene la scimmia 😀 adesso sarei proprio curiosa di provarla per vedere che effetto fa! Una cosa é certa: da vedere sono straordinarie, soprattutto questa di Guerlain… Un gioiello!

  105. pure io adoro quella terra, mi fa un effetto sano e luminoso, la uso tantissimo..però cavoli se costa!

  106. Hehe!! Questo e’ probabilmente l’unico neo….pero’ una confezione dura tantissimo!!! Per me ne vale la pena!!! Io ho diversi prodotti di Guerlain per il makeup e devo dire che la qualita’ e’ ottima e si usano fino alla fine. Il mascara per esempio non si secca, rimane perfetto fino all’ultimo poi ho un khol blu in polvere che uso da circa 3 anni ..sembra non finire mai….

  107. Di questi prodotti ho solo il Benetint.. l’ho usato solo un paio di volte poi l’ho accantonato. Come dice Clio, per usarlo come blush devi essere veloce e un pò esperta (cosa che io non sono!!). Sulle labbra lascia un bel colore ma diventano secche nel giro di cinque minuti. Quindi per me è NO. 😀

  108. ah sisi ho capito grazie =) ho presente come è..:):) l’eyeliner che ho ordinato della avon è fatto come matita e c’è scritto che è in gel..booh O.O vedrò quando arriva se è valido =)

  109. Io ne ho comprato uno che al posto della punta sembra che ci abbiano messo un pennello per dipingere…ma come ai fa!

  110. Io sono tentata di provare il fondotinta liquido proprio per vedere l’effetto uniforme e naturale a breve credo che lo comprerò

  111. L’importante è che vada tutto bene, poi per il resto, i periodi così capitano purtroppo, spero comunque di ritornare presto a leggere i tuoi commenti! auguri di buona pasqua, un bacione :*********

  112. Sono d’accordo. Anche quella marrone e quella blu sono così. Perfette anche nella rima interna ma non per fare uno smokey…

  113. Di questi prodotti mi attirano solo i Limecrime… ma per fortuna in Italia non li vendono XD problema risolto!

  114. Stranoo! Quello che uso io è della Maybelline, e non si schioda neanche un pò!! L’ho usato perfino per il mio matrimonio e la durata è stata eccezionale!

  115. Da regina delle ciompe sto migliorando… oggi è arrivato il Guerlain Terracotta Kohl e al primo tentativo non ho avuto problemi! Perfetto! Mi complimento da sola!!! Ma quando devo mettere un qualsiasi fondotinta… TRAGEDIA. Incapace! Una delle ragioni per cui vado ormai di sola CC Cream…

    Per una qualche strana ragione a volte ho problemi coi rossetti: me li ritrovo sui denti! Quindi ogni volta che li metto guardo sempre nello specchietto se sono solo dove dovrebbero essere o no. Solo negli ultimi tempi non mi capita più… Mica ho capito perché! Boh…

    Il maggior problema è con gli smalti… Me li ritrovo ovunque. Mano sinistra accettabile, ma mano destra, fatta con la sinistra, un dramma… sono la principale consumatrice di penne correttori di smalto al mondo. Anche sbagliare è un’arte! 😀

  116. Ciao Clio! Potresti fare un articolo dedicato ai prodotti Avon? Io faccio la presentatrice e mi piacerebbe conoscere le tue impressioni sui prodotti che vendo, perché ho potuto provarne relativamente pochi per ora!
    Grazie 😉

  117. un prodotto (anzi strumento) difficile da utilizzare x me rimane il piegaciglie.. sempre con la paura di tirare troppo o troppo poco…

  118. Qualcuna di voi ha l eau de teint so bio etic? Xke io ce l ho ma nn capisco se è meglio metterlo cn le dita o cn la spugnetta…cn il pennello lascia strati e si vedono quindi boh grazie baci

  119. Spezzo una lancia a favore del fondotinta ‘air de teint’ della Lancome. Applicandolo con il pennello è perfetto, se ne spreca poco poco.

  120. Qualcuna di voi per caso ha avuto problemi con il correttore di tono Dark Circles Tone Eraser della Kiko? Io ho comprato quello giallo un pò di tempo fa, ma è come non averlo. E’ liquidissimo, anche più del fondotinta, la stesura è difficile e dopo pochissimo sparisce! Ho provato a usarlo sia con le dita che non il pennello, ma non funziona…

  121. Faccio parte delle “ciompe” dichiarate ma ho iniziato a sperimentare le tinte labbra, in poco tempo ho imparato a stenderle velocemente e in modo abbastanza preciso, l’effetto finale mi piace tantissimo e non vedo l’ora di prenderne altre! Attualmente ne ho solo una della Wycon e vorrei prenderne una della Pupa, le ho viste nei negozi e hanno attirato la mia attenzione.
    Per gli altri prodotti… penso che resterò fedele ai blush e ombretti classici perché non sono rapida, stessa cosa la cipria, sono sicura che otterrei l’effetto arcobaleno con quelle colorate :’)
    Il prodotto più difficile di tutti da usare per me è l’eyeliner, forse ho sbagliato tipologia io ma faccio davvero fatica ad applicarlo e mi dispiace perché mi piace molto

  122. Le Drops of Blush di Deborah le ho cercate per un anno intero, un po’ in tutta italia. Mai avvistate
    Ho perso la speranza 😛

  123. Calcola che a me lo applicò la ragazza al corner Benefit di Sephora. Non avevo lo specchio a portata di mano e lì per lì mi sono fidata. Quando fuori dal negozio mi sono vista la striscia sulla guancia, praticamente INDELEBILE, mi è preso un colpo.

    Se non c’è riuscita lei, figurarsi io.
    Mai comprato 😛

    Quello di Dior è più modulabile

  124. Forse in quel caso la spugnetta conviene, visto il potere assorbente.
    Io però uso un fondotinta matt, ho il timore che qualsiasi blush mi si attacchi indelebilmente, infatti non so più che tipologia usare, forse dovrei prenderne uno in crema, ma ho timore che si secchi prima di finirlo (cosa molto probabile visto che mi trucco poco).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here