Ciao ragazze!

Avendo parlato diverse volte di modelli di bellezza e stile, mi è venuta voglia di scoprire quali sono le donne a cui si ispirano le ragazze del Team Clio; ovviamente le risposte sono state molto variegate, provando ancora una volta che è difficile parlare di parametri universali, e che ognuna di noi fa riferimento alle proprie personalissime icone. Volete saperne di più? Oggi troverete la prima parte del post, con i punti di vista di Elena e Nora, mentre tra qualche giorno troverete quelli di Costanza, Susanna… e il mio!

Schermata 2015-04-19 alle 00.19.36

Iniziamo con Elena, a cui lascio subito la parola: “Devo ammettere che non è stato facile scegliere le mie icone perché sono sempre stata abbastanza indipendente e non mi sono mai fissata più di tanto su star e personaggi famosi. Pensandoci bene, però, ho individuato due donne che ammiro molto sotto ogni punto di vista; la prima è Julia Roberts, splendida 47enne che ho adorato dal primo momento in cui l’ho vista, ovviamente nel grande classico Pretty Woman.

Esme

Mi è piaciuto subito il personaggio, questa moderna Cenerentola dal sorriso contagioso, e devo dire che l’accoppiata con Richard Gere era semplicemente perfetta! Guardando altri suoi film, dalle commedie romantiche come Notting Hill e Se Scappi Ti Sposo alle pellicole più serie e impegnate, prima tra tutte Erin Brockovich, l’ho sempre trovata versatile e convincente: insomma, mi è rimasta impressa come attrice, ma soprattutto come donna.

movies_greatest_movie_couples_gallery_13

Erin-Brockovich-movie

JRNOTTING

Pur essendo completamente diversa da me, amo il fatto che abbia una bellezza davvero unica, semplice e naturale da una parte, raffinata e classica dall’altra. In generale sono una che si fissa abbastanza con i dettagli, e nel suo caso ad avermi colpito maggiormente è proprio il sorriso così caldo e spontaneo.

article-2510706-1986DE1100000578-637_634x839

Per quanto riguarda lo stile, trovo che abbia un’eleganza innata, che le permette di portare con disinvoltura qualsiasi tipo di abito, prediligendo comunque tagli sobri e mai volgari o inutilmente stravaganti.

julia-roberts-at-2014-palm-springs-film-festival-awards-gala_2

Julia-Roberts-Grammys-2014

"August: Osage County" Premiere - Arrivals - 2013 Toronto International Film Festival

È da tanti anni legata alla casa di moda Givenchy e, in effetti, tra i suoi outfit che preferisco devo menzionare le varie occasioni in cui ha saputo portare con grande classe dei tailleur e dei completi dal sapore maschile, addolciti naturalmente dai suoi lineamenti e dalla sua solarità.

The 21st Annual Screen Actors Guild Awards - Arrivals

Julia-Roberts-August-Osage-County-LA-Premire-Givenchy-Tom-Lorenzo-Site-2

Ricordo anche il look sfoggiato agli Oscar del 2001, quando fu premiata proprio per la sua interpretazione in Erin Brockovich (risultando, tra l’altro, la prima donna ad aggiudicarsi per lo stesso ruolo i quattro premi cinematografici più prestigiosi ai Sag Awards, ai BAFTA, ai Golden Globe e agli Oscar). Ho adorato lo stile dal sapore anni ’60, i capelli bombati, il trucco non eccessivo e l’abito vintage monocromatico di Valentino.

julia-roberts-sized

roberts2001

Infine apprezzo molto il fatto che sia sempre rimasta abbastanza fuori dalle dinamiche di gossip e scandali di Hollywood, senza mai far parlare troppo di sé e comportandosi sempre da vera signora.

La mia seconda icona di bellezza, invece, è la modella Emily DiDonato: anche lei mi sembra una che resta abbastanza in disparte, senza comparire un giorno sì e uno no su siti e riviste di pettegolezzi, al contrario di molte sue colleghe (Kendall Jenner e Cara Delevingne in primis). Si è fatta notare per le campagne con Maybelline, H&M, Guess e Armani (è la testimonial del profumo Acqua di Giò), ma la seguo soprattutto su Instagram, dove rimango incantata di fronte ai selfie in cui appare struccata e… bellissima!

6201641_orig

shockblast_Official_PR_visual_-_Acqua_di_Gioia_
emily-didonato-guess

valentines-day-lingerie-2015-hm1

Ha degli occhioni azzurri incredibili, un sorriso smagliante e delle sopracciglia grandi e naturali (sono piuttosto chiare, ma solitamente vengono riempite e scurite per dare più definizione allo sguardo). Nella vita quotidiana indossa pochissimo trucco, apparentemente solo il mascara (anche perché ha una pelle a dir poco perfetta)…

Schermata 2015-04-18 alle 21.38.51
Schermata 2015-04-18 alle 21.41.19

Schermata 2015-04-18 alle 21.41.56

…Ma mi piace anche quando realizzano su di lei dei make-up più pesanti e intensi. Insomma, se dovessi rinascere con un viso diverso dal mio scegliere senza dubbio Emily, che per me rappresenta la Bellezza con la B maiuscola”.

2nipied

mny-ccota-15-412298_0x440

post-85093-0-05880000-1387351823

Molto interessanti le opinioni di Elena! Nella prossima pagina trovate le icone di bellezza di Nora, l’ultima arrivata del Team!