Ciao a tutte!

Se la scorsa settimana vi abbiamo parlato dei profumi più venduti dell’anno, oggi vogliamo invece mostrarvi gli smalti che hanno vinto questo record. Alcuni in classifica possono anche sembrare delle sorprese ma in comune molti hanno una cosa: sono in edizione limitata o fanno parte di collezioni di lusso! Scopriamo allora insieme quelli che hanno fatto trend negli Stati Uniti, quali sono i colori più desiderati in assoluto, e come avere (quasi) la stessa nuance, spesso a meno della metà del prezzo!

cover1

Come abbiamo o accennato sopra, la maggior parte degli smalti di questa classifica fa parte di edizioni speciali o di brand di fascia luxury che, facendo del packaging un vero e proprio gioiello in sé, sono riusciti ad entrare nella lista dei desideri di moltissime donne. Ma quello che ci chiediamo é se davvero questi prodotti costino così tanto perché hanno formulazioni meravigliose o se in realtà sia diventato un semplice trend. Non abbiamo reperito dati circa le tonalità best-seller italiane, ma abbiamo potuto constatare che sono molto più venduti gli smalti di fascia medio-bassa: OPI, Pupa, Kiko e Sephora sono tra i brand più venduti. Ma vediamo ora insieme i primi 5 posti nella classifica made in USA e scopriamo come poterci ispirare a loro, con i “nostri” brand:

5) Essie Greens in Fall in line

54aba79982c68_-_elle-01-2014-best-selling-nail-polish-essie-blog

Il colore di questo smalto va dal verde al grigio spento ed é stato chiamato “the new neutral“, cioè il nuovo colore neutro per eccellenza, quello che sta bene su tutti. Ma, nella ricerca sul web siamo riuscite a trovare un perfetto dupe per questo colore ed è il numero 348 di Kiko, praticamente lo stesso identico verde/grigio della Essie.

5592556632_cc4db310e5_b

4) Nars 3.1 Phillip Lim in Dark Room

Ormai ci si può davvero vestire firmati dalla testa….alle unghie!! Soprattutto questo accade quando un designer come Philip Lim decide quale sarà la prossima ossessione delle donne in fatto di unghie: in questo caso, un blu scurissimo che, essendo in edizione limitata, è andato a ruba in pochissimo tempo. In realtà il colore è ispirato da un ombretto già prima esistente della Nars.

Screen-shot-2014-12-26-at-11.47.24-AM

Se ne siete già innamorate, non temete, abbiamo trovato per voi un dupe anche per questo smalto: si tratta del Pupa lasting color gel nel color Antartic.

Pupa-smalti-Snow-Queen-620-4

3) Marc Jacobs in Blue Velvet:

Di certo questo non è un colore semplicissimo da portare, si tratta di un colore rock e audace che è un misto dei colori blu, verde e turchese dall’effetto bagnato. Di sicuro si fa notare! Il designer ha dichiarato che per la scelta di questa nuance si è ispirato ai suoi film preferiti.

marc-jacobs-beauty-enamored-hi-shine-nail-lacq

Un dupe che abbiamo trovato per voi è lo smalto della Olry, Royal Velvet: ha una nota di viola in più, ma una volta applicati sono difficilmente distinguibili!

OR28715

2) Il Rouge Louboutin di Christian Louboutin:

Nonostante il folle prezzo (circa 40 euro), questo smalto risulta essere al secondo posto degli smalti più venduti negli Stati Uniti. Con il suo packaging assurdo, questo smalto unisce la passione per le scarpe e quella per la nail art. Il colore è quello dell’inconfondibile rosso glossy e brillante che caratterizza tutte le suole delle scarpe delle note Louboutin. Il design della bottiglietta di vetro si ispira all’architettura europea e il pennellino triangolare è stato pensato per una perfetta applicazione.

2-Christian-Louboutin-Nail-Lacquer

Un dupe che abbiamo trovato per il colore ma non per la meravigliosa bottiglietta è il 240 di Kiko.

e2707-rosso-mela-240-kiko_2

 

1) Tom Ford in Black Cherry:

Il primo posto va a questo color viola/prugna cupo ma molto sofisticato e particolare. La boccetta, dal costo di 34 euro, sembra un vero e proprio gioiellino!

T0TP_BLACKCHERRY_OS_A

Un possibile dupe low-cost, davvero molto simile, è il Plum Noir di Deborah!

117321

Ragazze vi piacciono questi colori? Pensate anche voi che in questi casi il packaging o il designer abbiano avuto più influenza sull’acquisto del prodotto stesso? Anche voi almeno una volta avete perso la testa per qualche colore in particolare? Voi avete provato uno dei dupe che vi abbiamo consigliato? Qual è il vostro preferito? Fateci sapere!

Un saluto a tutte dal Team!