Ciao ragazze!

Avete mai pensato a tutti gli stratagemmi a cui ricorriamo noi donne per apparire al meglio? Tra make-up, vestiti, tacchi, guaine modellanti e trucchetti vari, bisogna ammettere che siamo molto più fortunate rispetto agli uomini, che tendenzialmente si devono accontentare di ciò che Madre Natura gli ha donato! Oggi rifletteremo su questo argomento: se vi interessa leggete oltre!

Schermata 2015-05-19 alle 13.05.22

L’ispirazione per questo post deriva da una vecchissima puntata di “Willy, il principe di Bel Air”, la sitcom con Will Smith che spopolava negli anni ’90. In un episodio, Willy si trova intrappolato in cantina con la sua fidanzata, e col passare delle ore scopre che la sua bellezza è in gran parte posticcia: gli occhioni verdi sono delle semplici lenti a contatto colorate, i bei ricci sono in realtà una parrucca, le unghie finte si staccano appena prova ad aprire un barattolo… insomma, Willy, che non è proprio un gentiluomo, rimane letteralmente sconvolto dalla “vera” immagine della sua ragazza e la accusa di essere un imbroglio vivente.

44b960054821099d26e0f422ec9e53dc

Questa scena mi è rimasta impressa per tutti questi anni, tanto che ho pensato di dedicare un post proprio a questo tema. Noi donne siamo davvero fortunate da questo punto di vista: possiamo ricorrere a tantissimi trucchi per migliorare qualche difetto ed ricostruire il nostro look come più ci aggrada. Iniziamo proprio dal make-up, una vera e propria bacchetta magica che consente di apportare qualche cambiamento naturale, o addirittura di stravolgere completamente un viso.


Schermata 2015-05-19 alle 12.13.42

Per quanto mi riguarda, trovo che i due “miracoli” principali siano legati alla base e allo sguardo. Nonostante la mia pelle sia abbastanza sotto controllo al momento, ricordo benissimo la sensazione di disagio provata nei periodi in cui mi spuntava un brufolo dopo l’altro, lasciando macchie e segni che duravano anche per settimane. Avere la possibilità di coprirli con il correttore e ritrovare così un po’ di fiducia in me stessa era una vera benedizione, e chiunque soffra o abbia sofferto di acne sa benissimo a cosa mi riferisco. Anche ora, comunque, non rinuncio a uniformare l’incarnato, scolpirlo, scaldarlo e illuminarlo: sono invidiosa delle ragazze che riescono a fare completamente a meno del make-up, perché io non mi sento completa senza un minimo di trucco in faccia.

Make+Up+Ever+Mara+Hoffman+Swim+Backstage+MBFW+5i4pJ2n51gll

Come dicevo, lo sguardo è il secondo elemento che amo intensificare: anche senza ricorrere a effetti speciali, trovo che almeno un minimo di definizione sotto forma di mascara, ombretti e eyeliner sia indispensabile per rendere più interessanti i miei occhi. La differenza è davvero notevole, perché il make-up mi permette di cambiare la forma, far risaltare il colore, sembrare più sveglia o sexy, a seconda dell’esigenza.

Schermata 2015-05-19 alle 12.23.40

Lasciamo perdere il fatto che la foto a sinistra colga la povera Katie Holmes con un’espressione infelice: guardate come il trucco fa subito la differenza sui suoi occhi all’ingiù con le palpebre cadenti! 

Non parliamo poi delle ciglia finte, che trasformano letteralmente lo sguardo: quante volte ci capita di vedere il tutorial di un trucco relativamente banale, che prende vita appena vengono aggiunti quei piccoli ciuffetti? Tutto questo si può considerare un “inganno”? Forse, ma sono felice di poterne approfittare!

wpid-418090-makeup-everyday-eye-makeup-tutorial_2

Credits: @auroramakeup

Passando ai capelli, anche qui ci sono tanti modi per migliorarne l’aspetto: pensiamo alle piastre e ai ferri arricciacapelli, in grado di disciplinare le criniere più indomabili, come di aggiungere volume e movimento agli spaghetti piatti e noiosi! Anche le tinte sono una manna dal cielo per chi non è soddisfatta del proprio colore, o vuole sperimentare nuovi look. Infine ci sono le extension: fino a qualche anno fa non erano particolarmente diffuse, ma di recente ho notato un vero e proprio ritorno del trend. Chi fatica a far crescere i capelli, non ha una chioma molto voluminosa o si è pentita di un taglio troppo corto può “barare” facilmente in questo modo.

Miranda+Kerr+2008+Victoria+Secret+Fashion+aug5uruIsozl

Schermata 2015-05-19 alle 12.42.09

I capelli di Chrissy Teigen si allungano e accorciano di continuo; il “segreto”? L’ha svelato lei stessa su Instagram:

Schermata 2015-05-19 alle 12.37.47

Cliccate qua per leggere la seconda parte del post!

142 COMMENTI

  1. Non è barare..è “spostare l’attenzione” :). Fisicamente mi ritengo fortunata, ma per la pelle..beh guardo con invidia chi può uscire senza base

  2. mah io nn ho mai usato stratagemmi x stravolgermi fortunatamente nn neho bisogno non ho mai usato ciglia finte alzaglutei xchè me li faccio in palestra sudando nn mi arriccio icapelli nn necambio il colore di base ,uso solo un pò di make up per darmi unabotta di colore e xchè mi diverte usare mascara blush e rossetto uso un pò di autoabbronzante prima delle vacanze e comunque anchw gli uomini si depiilano si mettono il fondotint il copriocchiaie e si lampadano hai voglia si fanno le sopracciglia basta guardare Uomini e Donne della De Filippi !!!!!

  3. Ciao Clio!,anche io credo che la possibilità di variare vestiti , truccarsi, mettere guaine etc sia una grande fortuna! Peccato che poi la differenza la faccia il buon gusto!!

  4. ah volevosegnalRe un acquistino fatto pochi gg fa …nn sono una fan di Collistar make up miserviva un correttore un pò aranciato così sono entratta prima profumeria sotto casa e la commessa gentilissima mi ha mostrato una scatolina con 4 colori cc perfezione correttore universale . beh finalmente una scala di colori miscelabili tra loro e che risolvono il problema di avere il colore giusto x quando si è abbronzate o meno . non è il top come qualità preferisco altre case,per ora fa il suo dovere mi copre l’angolino bluastro interno occhio si stende bene nn segna e resiste tutto il giorno costa sui 25-26 euro proverò anche la scatolina Mac so che anche loro fanno una cosa simile …

  5. Buongiorno Clio e buongiorno ragazze:)
    Riflettendo su questo post mi sono accorta di quanto siamo SCHIAVE della PERFEZIONE!
    Io stessa lo sono ALCUNE volte, lo ammetto!
    Sono schiava della perfezione quando mettendomi i tacchi mi sento più femminile (come se non potessi esserlo anche scalza) oppure quando la settimana dopo il ciclo corro a farmi fare la ceretta che per me è d’obbligo anche d’inverno perché mi sento più pulita.
    Altre volte, per fortuna direi, rinsavisco e mi libero di queste catene: domenica per esempio avevo caldo e ho indossato la gonna nonostante i peli sulle gambe e il parere discordante del mio fidanzato.
    Ovviamente non voglio demonizzare questi stratagemmi, (sarei ipocrita dato che l’80% di quelli che ha menzionato Clio in questo post li ho utilizzati almeno una volta), semplicemente mi trovo d’accordo con la tua ultima riflessione, Clio: apprezziamoci per come siamo al naturale, facendo un uso moderato degli aiutini!
    P.s. non sarebbe bello vivere come i maschi che ci impiegano mezz’ora o meno a prepararsi per uscire il sabato?!?!?!;)

  6. Ecco anche io mi sentirei come Willy!!
    Infatti cerco di valorizzarmi truccandomi, ma niente ciglia finte anche se ne avrei bisogno, ho smesso di usare reggiseni se non quando é necessario e quando potrei essere volgare (dipende sempre dal contesto del luogo), mai colorati i capelli (mi piacciono così). Odio dover sembrare ciò che non sono, anche perché non sarei io.. Perché dovrei illudere? Per poi farci una gramma figura al momento della verità?
    Per la depilazione a me non sembra una illusione.. XD cioè é ormai entrata nella cultura femminile il fatto di depilarsi..
    Quindi valorizzarsi é un conto ma stravolgersi un altro!

  7. ciao! quello a cui non riesco proprio a rinunciare è il reggiseno imbottito, (anche se sotto alcuni vestiti lo abbandono se l’effetto è troppo volgare)… Per quanto riguarda il make up sono sempre molto naturale: una passatina di bb cream e un velo di bronzer e blush per sembrare meno cadaverica (correttore sulle occhiaie, ma solo quando la situazione è proprio drastica), sugli occhi uso solo colori naturali e per i rossetti idem (tranne la sera in cui mi piace osare con un bel rosso acceso, ma lasciando il resto comunque molto naturale)… Non mi ci vedo troppo truccata, è proprio una mia fissazione: mi sento una maschera e non vedo l’ora di lavarmi la faccia…

  8. Buongiorno! Ok devo ammettere che noi donne siamo più fortunate e se qualche donna volesse “modificarsi” avrebbe 1 sacco di aiuti..detto questo io sono della categoria ‘valorizzarsi con il make up’ e naturalmente nonostante nn sia pelosa ringrazio la depilazione. .x il resto nn posso cambiare taglio xke i capelli crescono a rilentissimo né posso puntare sulle extension xke sono impossibili da trovare uguali o simili ai miei capelli..nn ho mai cambiato colore xo avrei voluto provare un bel rosso e visto che la gravidanza mi ha lasciato qualche chiletto in più proverei 1 spanx (se solo lo trovassi) baciii

  9. Infatti, la depilazione non è un inganno, nessuno, uomo o donna, crederebbe che io sia realmente glabra, si sa che si hanno i peli, chi più o chi meno. È come pettinarsi al mattino, si sa che al naturale senza interventi non si è così, ma non mi sembra un inganno…

  10. Ahahah si infatti!!
    Inganno è mettersi delle protesi.. Aggiungere pezzi che non ho.
    Pure per i tacchi per me la storia è la stessa.. Cioè si vede che li ho su .. Che inganno è?

  11. Ciao a tutte! In generale credo che “est modus in rebus”, quindi make-up naturale (matita/eyliner, mascara a correttore), mini push-up e tacchi solo quando la situazione lo impone.
    Con i capelli invece mi stufo in fretta, perciò mi piace sperimentare e fare follie:, ho fatto pixie-cut, ciuffi rossi, viola e biondo platino (sono castana scura)… Proprio sabato ho fatto la permanente riccia! Anzi, consigli per mandare via l’odore acido che mi ha lasciato in testa???

  12. Per quanto mi riguarda extension, autoabbronzanti e intimo costrittore non esistono. Già un reggiseno con coppa preformata mi pare soffocante e lo evito.
    Sono invece a favore di trucco, un bel taglio, un abito con scarpette ad hoc per valorizzare quel che siamo, soprattutto per i momenti importanti 🙂

  13. Io non riesco proprio a uscire di casa senza un minimo di trucco, soprattutto sugli occhi. Senza, proprio non mi vedo…per il resto, penso che sia bello trovare un proprio equilibrio, proprio aiutandosi con queste piccole fortune! L’unica cosa che proprio non farei mai è l’extension…mentre invece, tra tutte le cose citate, penso che le scarpe con il tacco siano state davvero una bella invenzione. Certo un po’ scomode, ma in alcune occasione fanno davvero la differenza!!!!!

  14. Lo ammetto…. in alcune occasioni ho usato la guaina (però quella senza “gambe”, quella che non arriva alle ginocchia)……. che vergogna…. hahahahah!!!!

  15. Personalmente esco quasi sempre struccata e non sono schiava di nulla ma quando esco o per un occasione particolare mi piace sistemarmi per bene, una cosa molto importante per me sono i capelli, non uscirei mai con dei capelli non decenti e se potessi metterei senz altro le extension, però le imbottiture per glutei onestamente mi sembrano una cosa orribile!

  16. Tutto ma non levatemi la possibilità di disegnare le sopracciglia…………!!!!! ahahah ragazze veramente ,durante la settimana venendo in università faccio a meno del trucco ma occhiaie e sopracciglia devono sempre essere sistemate! Ho rinunciato anche al correttore , ma alla matita x sopracciglia mai!!!!!!! I

  17. Manco io le metterei xk per fortuna sono abbastanza a posto di mio le chiappette….e penso che su una ragazza come quella della foto siano totalmente inutili…però magari penso a quelle ragazze totalmente prive di sedere 🙁 e chissà forse le metterei anche io

  18. Boh forse, ma già con l’abbigliamento giusto si può fare molto, pensa se qualcuno ti palpa il sedere con quella roba li ahahahah

  19. Bè, non mi faccio problemi ad uscire senza trucco, ma ogni mattina per il lavoro almeno un minimo devo farlo (fondo leggero, correttore e mascara è il massimo che posso fare la mattina), ma se sono in giro il pomeriggio con le amiche (col moroso almeno un pochetto mi sistemo XD) o a fare la spesa o se sto a casa a poltrire il massimo che tocca il mio viso è la crema idratante!! 😀
    per gli altri metodi… bè, per forza la depilazione: purtroppo il pelo superfluo non è contemplato dalla società (e dalla sottoscritta). Il pushup non mi serve tantissimo, fortunatamente Madre Natura è stata generosa, quindi dipende da modello a modello, ma qualsiasi modello (preferibilmente con le spalline!) me le tiene su. L’autoabbronzante al momento non lo calcolo molto… per non parlare della guaina imbottita (al limite potrei pensare a quella classica in caso debba indossare un vestito attillato e non voglia far vedere nemmeno un rotolino). L’unica cosa che mi incuriosisce sono le extention! Ho tanti capelli ma sono fini, quindi qualche ciocca in più per aggiungere volume non sarebbe affatto male!! 😀

  20. La puntata del Principe di Bel Air, mi faceva ridere moltissimo… Io ho una coda lunghissima extension e mi piace molto, super naturale, ma troppo lunga. Ho i capelli medi e con la coda si vede troppo la differenza per chi mi conosce. Dovrei accorciarla… Push up, sempre usati… Ho una marea di simil Spanx, che però so pochissimo; ala fine con tutte le garanzie di comodità, a me sono scomodisiimi…
    Insomma alla fine quello che porto quasi sempre è il push up, ma moderato. Non è che ho un effetto Wow….Trucco sempre, solo in palestra, senza trucco perchè sudo troppo, ma ci soffro…

  21. ah guarda, io dietro sono abbastanza una tavola da surf, ma quelli non li metterei nemmeno morta XD

  22. Ciao, anchio venerdì ho fatto la permanente ma l’unico odore che avevo in testa era quello di una cavolo di prodotto che mi ha messo per definire i ricci prima dell’asciugatura ( un profumo dolciastro a dir poco nauseante!). Mi sono già lavata i capelli due volte e ora i capelli non hanno nessun odore- Senti lo stesso odore di quando avevi la permante in posa?

  23. non mi ha entusiasmato questo post.. non ne ho trovato molto il senso.. tutti questi stratagemmi vengono per raggiungere ideali di bellezza non veri..

  24. aaaa io adoro essere donna… anche in tutti i momenti no…tipo il nostro appuntamento mensile.. potessi scegliere rinascerei donna sempre!!! quanto siamo forti a sopportare anche il mondo che a volte ci rema contro, fortunate a poter dare la vita, e poi TRUCCO E PARRUCCO ….aaa come si farebbe senza??

  25. Io utilizzo quotidianamente un trucco naturale: fondotinta, blush, mascara e se ho tempo una spolverata di ombretto neutro o una riga di eyeliner. Con un trucco pesante o colorato non mi sento a mio agio quindi evito direttamente, Anche nei vestiti non amo molto i colori o le fantasie quindi scelgo abiti tinta unita che si addicano al mio fisico senza utilizzare stratagemmi particolari che non sopporterei. Perchè strizzarmi in un corpetto nascondendo la realtà? Che vantaggio avrei? quello di SEMBRARE migliore di quellio che sono ? Si torna al discorso che facevo nel post di ieri, quello che conta purtroppo nella vita di oggi è sembrare e non essere e si cerca di assomigliare ai modelli ( per il 90 % molto discutibili almeno per me !!) che ci vengono proposti dai social e dalla tv. Mi depilo perchè odio i peli e non mi piacciono neanche sulle altre persone ma quando esco di casa quello che mi interessa è essere pulita e in ordine magari con un filo di trucco che mi rende un pò più carina e riposata !

  26. Sí, é proprio un odore acido… anche io pensavo fosse per i prodotti per lo styling ma con lo shampoo e l’aceto non é andato via…

  27. Willy <3 <3 <3 io sono abbastanza soddisfatta di me, imperfezioni comprese, ma uscire completamente struccata MAI! Almeno il correttore devo metterlo perché sono bianchissima con grosse occhiaie blu e senza niente sembro malata

  28. Ciao! 🙂 anche la mia mamma si è fatta la permanete e usa due tipi di spray per far andare via l’odore acido: uno gliel’ha dato la parrucchiera, l’altro l’ha preso da Bottega Verde e si trova benissimo 🙂

  29. Non so aiutarti purtroppo… prova a vedere cosa succede con il prossimo shampoo, prova magari a massaggiare un olio sulla cute prima di lavarli (una volta avevo risolto così per mandare via l’odore di alcune lozioni che avevo usato). La cute dopo la permanente ti è rimasta secca? Perchè in alcune zone ho la cute molto secca ma non mi prude e non è neanche rossa. Sento la differenza solo se mi passo la mano tra i capelli

  30. Penso che tutte queste cose siano un gioco e una prigione allo stesso tempo.
    Mi piace molto truccarmi, ma purtroppo senza trucco ormai non mi vedo! Invidio chi non mette mai il fondotinta, io non potrei mai.
    Per quanto riguarda le guaine/push up, le prime non le ho mai messe, il push up quando ero più giovane 😀 adesso mi piaccio così 😉

  31. post molto carino. in effetti anche io non mi vedo senza trucco anche se durante il weekend cerco di stare leggerissima (però alla base ci tengo) se vedo gente e sto senza trucco se so che staremo in casa tranquilli. le guaine le ho usate, ma non le trovo granché utili….non sono mai riuscita ad ottenere l’effetto pubblicizzato e quindi le ho progressivamente abbandonate ed ora non guardo più nemmeno le pubblicità….
    cercare di sembrare al meglio tutti i giorni è secondo me positivo, se lo otteniamo con il make-up o con qualche trucchetto non importa, basta non snaturarsi, basta non creare una maschera che non siamo noi….

  32. L’odore acido dovrebbe essere ammoniaca! Anche io ho fatto la tinta lo scorso mese e per un buon 10 giorni si sentiva quell’odoraccio, soprattutto se bagnavo i capelli per lavarli. Va via con in tempo, abbi pazienza 😀

  33. ecco perchè non sentivo niente io… la permanente che ho fatto venerdì era senza ammoniaca e resorcina….

  34. Secondo me è lecito “barare” ma con misura. E’ bello truccarsi e nascondere i piccoli difetti, anche del fisico, con abiti adatti; meno bello è passare da una prima a una terza con un super push up o strizzare il corpo in una guaina soffocante. Per non parlare della chirurgia estetica!

  35. Ops…nonostante sia una fanatica di trucchi mi accorgo di “barare” poco. Mi “giustifico” con il tipo di vita, di lavoro e di orari che faccio, però molte mie colleghe sono comunque truccate tutti i giorni. Io non riesco proprio e la mia pelle è già fragile così, figuriamoci se la truccassi e struccarssi giornalmente…. Non uso guaine, ho una 5 quindi niente fighissimi push up e la mia chioma leonina è già abastanza faticosa così senza dover badare anche alle extension. Baro e MOLTO con i tacchi, che adoro….durante la settimana sono costretta a mettere sempre scarpe da tennis, nel fine settimana il tacco è una necessità

  36. Clio, se tu sei invidiosa di chi esce senza trucco io lo sono di te e di tutte le ragazze che con costanza si truccano tutti i giorni! Io purtroppo mi trucco raramente, per pigrizia di non alzarmi 10 minuti prima la mattina e dovermi struccare la sera però quando mi trucco mi sento con una marcia in più, più bella e più sicura di me.
    Quando vado in qualsiasi posto adoro guardare tutte coloro che sono truccate, anche con una semplice matita e mascara… non è che qualcuna mi spedisce un po di “amor proprio” che mi stimoli e mi doni costanza per truccarsi tutti i giorni??!! 🙂

  37. Ti capisco….pure io sono una pigrona. Però cerco di essere ordinata, sempre. Magari invece di una coda, faccio una treccia di lato o una coda un po’ più movimentata. O sto sempre attenta alla depilazione anche in inverno (non in mainiera eccessiva) o a trovare sempre qualche capo che, nonostante l’assenza di trucco, mi illumini il viso e non vada a spegnere ancora di più l’incarnato

  38. Adoro quelle che: “io per fortuna non sono una schiava del makeup e non amo il trucco pesante o i mascheroni, sono più per una roba al naturale da cinque minuti al mattino, quindi solo fondotinta, cipria, terra, correttore, blush, illuminante e massimo una sfumatura di cinque colori di ombretto!” LOL

  39. Io non ho nessunissimo problema ad uscire struccata e con la tuta se devo fare due commisioni, o se vengono amici/amiche a trovarmi a casa non mi faccio tanti problemi… Se invece esco la sera o anche in giornata allora mi piace un minimo truccarmi, vestirmi bene e farmi i capelli… Certo tutto ciò senza stravolgere mai la mia persona, voglio che comunque le gente mi riconosca eheh…
    Secondo me bisogna trovare un giusto equilibrio, il troppo stroppia sempre!

  40. le lenti a contatto colorate!!! 😀
    che ridere quella puntata di willy ..me la ricordo ancora!tra l’altro la tipa ha poi fatto la parte della moglie di Tutto in famiglia!!

  41. è vero che una bella donna è bella al mattino etc etc, ma è vero anche che la ricerca della perfezione del proprio corpo, la vanità, il trucco il tacco e tutto il resto fanno parte delle donne ed io sinceramente non ci vedo niente di sbagliato nel dare un immagine di se che magari non è proprio quella reale, ma che valorizzi la propria bellezza pur restando ovviamente nella moderazione e nella decenza!! detto ciò, che personaggio quel Principe di Bel Air…che ricordi 😀

  42. Sono d’accordo. Il posticcio non mi è mai piaciuto. Meglio valorizzarsi con abiti dal taglio giusto, un bel trucco e parrucco.
    Altrimenti si rischia di omologarsi. Ricordo quando ci fu il boom dei pushup, pure i costumi erano superimbottiti! Io non li volevo e le commesse mi guardavano come fossi scema. Ho una seconda e mi va bene così

  43. io quando esco a fare la spesa o commissioni varie non mi trucco mai (proprio 0), quando esco con amiche o fidanzato matita per sopracciglia, eyeliner e mascara si. sul viso non uso ormai più niente a parte un po’ di correttore una volta al mese (si, in quel periodo del mese)
    ma non avendo più i problemi di quando avevo 15-16 anni… basta. non ne posso più di fondotinta e cipria! a parte serate particolari dove carico con gli ombretti resto sempre molto naturale XD ho dato abbastanza quando ero una “teen”
    push up forever però! 😀

  44. Ringrazio il makeup perche mi fa sembrare subito fresca. Un giorno sono andata a lavoro con gli occhiali e zero trucco…il mio capo preoccupato mi fa”ma stai bene?!” e dire che mi trucco sempre poco ahahahh

  45. ma io non sopporto gli uomini che dicono “eh dovresti fare così, metterti colà, DEPILATI (là)” ma se non ti vado bene così puoi anche farti un giro, non ci perdo niente ( e loro non fan nulla, anzi se provi a fargli una critica, per quanto costruttiva, fanno i permalosi)

  46. Siamo sicure di essere davvero fortunate? Non ci chiediamo perché per le donne ci sono tutti questi metodi per cambiare il nostro aspetto mentre per gli uomini non c’è quasi nulla?
    Il motivo è semplice: le donne nella nostra società devono essere sempre perfette per piacere agli uomini. Poi ci si stupisce se tante ragazze/donne hanno problemi ad accettare il proprio fisico.

  47. Beh si presume che la gente che incontri in giro non si metta a palparti il sedere. Chi ti conosce invece sa che c’è qualcosa sotto (letteralmente)

  48. Penso che le guaine non le metterei mai… Credo che la cosa che mi frena di più di quelle sia proprio il color carne che, a mio parere, non si può proprio guardare. A me piacerebbe uscire senza trucco, ma sono schiava della base (brufoletti e macchie) e di un filo di mascara. Le ciglia finte mi piacciono, ho comprato quelle a ciuffettini per provarle, ma non le ho ancora mai messe (da circa una anno XD).
    Per il resto cerco di apprezzare me stessa per come sono, tanto nessuno è bello in tutto oggettivamente. 😛

  49. Esattamente. Tortura di non poter essere veramente noi stesse. Perché dobbiamo sembrare più alte, con più seno, bellissime ad ogni costa? Basta!

  50. Il punto è che da secoli la società impone la perfezione alle donne e ora ci siamo convinte che questa imposizione ci piaccia anche. È un fenomeno abbastanza strano, non trovate?

  51. I “trucchetti” che uso più spesso sono la depilazione (e ci mancherebbe) ed i tacchi (osti, sono 154cm eh!) che non considererei esageratamente come trucco perché è una cosa evidente. Non come il trucco, le ciglia finte, le lenti, i corsetti, le guaine e tutto il resto, che si mascherano. Quelli li hai indosso e si vedono!

  52. Clio tu non hai idea di quante volte io pensi a questa cosa. Mi capita spesso di parlarne col mio ragazzo: sono davvero bassina, e ringrazio ogni volta la persona che ha inventato i tacchi. Di conseguenza, penso a tutti quegli uomini bassi che non hanno la fortuna di nascondere questo “difetto”! Per non parlare del trucco, delle imperfezioni, come hai detto tu: a volte penso che vorrei essere maschio solo per potermene fregare altamente dei brufoli, delle occhiaia, dei pori dilatati… Davvero, loro non se ne fanno un problema, e anche se c’è un brufolo, “riescono” lo stesso ad uscire di casa… io, a costo di metterci un cerotto sopra, ma non esco senza coprirlo ahah e poi la tecnica del contouring, le ciglia finte, le extension, le guaine… E’ proprio vero, ne sappiamo una più del diavolo! 😛 bacioniii

  53. Io indosso sempre il push up, non essendo dotata di seno la gente mi critica in continuazione per questa mancanza (come se lo avessi deciso io) e di conseguenza lo indosso esclusivamente per non farmi rompere le p***e.
    Non avendo altri grossi difetti mi permetto anche si andare in giro struccata a volte, perennemente senza tacchi (non sono altissima ma nemmeno bassa), con vestiti comodi se preferisco. Per la depilazione utilizzo esclusivamente rasoio per non provare dolore inutile con cerette varie. Per i capelli avendoli lisci di natura non uso piastre ne nulla, quando sono particolarmente crespi però mi limito a fare trecce elaborate per camuffare il difetto. Direi che mi accetto molto per ciò che sono, a parte il seno per colpa delle persone che me lo fanno pesare ogni santo giorno.

  54. Grazie di averlo detto! Cominciavo a temere di esaere l’unica a pensarlo. Cmq sono assolutamente convinta che tutti i trucchi e gli aiutini del mondo non regalano fascino e carisma ad una persona che ne è priva.

  55. non lo so…credo che il condizionamento culturale in questo senso sia molto forte, come dimostra la grande variabilità di ciò che nelle varie culture determina o meno la bellezza di una persona

  56. Alla fine noi ci sentiamo “obbligate” a fare tutte queste cose perchè la storia e la società ci ha imposto di farlo, ed è difficile riuscire a uscire da questo “circolo vizioso”. Chi ha detto che la donna deve essere senza peli? Chi ha detto che questo è bello e questo no? Siamo tutte influenzate…è la storia che ce lo ha imposto, sin dai tempi in cui le figlie dovevano apparire al meglio per poter trovare un buon marito. E noi non siamo poi tanto diverse in fondo 😉

  57. Io non riesco ad uscire di casa se non metto almeno un po’ di bb cream e correttore, il mio cruccio piu’ grande sono le occhiaie, coperte quelle mi sento a posto! E’ orribile però che le donne debbano essere sempre perfette! pensate che domenica sono andata a vedere un partita con il mio ragazzo e tornavamo dal mare. Le uniche scarpe, oltre alle infradito, che avevo a disposizione erano dei sandali ma purtroppo il mio smalto ai piedi si era sbeccato facendo il bagno. Ok anche a me fanno orrore i miei piedi ma giuro che è stato terribile vedere uno dei suoi amici (con tanta puzza sotto al naso) squadrarmi da testa a piedi e soffermarsi proprio sulle mie unghie disordinate! non so se è stato perchè già io mi sentivo a disagio così e ho percepito questa cosa, ma non vedevo l’ora di andarmene per non dover mostrare ulteriormente quell’orrore.

  58. Un ragazzo che si accorge e guarda storto uno smalto sbeccato? Non mi era mai capitato, non pensavo guardassero questi particolari! Forse è come dici tu, ti sentivi a disagio e ti è parso che guardasse proprio i tuoi piedi

  59. I tacchi non migliorano affatto la postura, anzi la peggiorano di un bel po’, ci rendono imbranate, traballanti e molto fragili tutte cose che sarebbero sexy agli occhi di non so bene chi. Infatti se lo scopo di tutto ciò è piacere a qualcuno preferisco piacere ad una persona che non venga tratta in inganno tanto facilmente e che apprezzi il mio lato forte e volitivo come anche i miei lati fragili, che capisca che i tacchi non li metto perché preferisco muovermi bene e il reggiseno nemmeno perché preferisco così tanto non cambia niente. Per quanto mi riguarda trovo più bello quando una persona riesce a presentarsi al mondo come vuole con una sfacciataggine tale da imporsi ed obbligare chi la vede ad ammettere che, pur magari non condividendone i gusti, quella persona ha un fascino tutto suo legato alla sua speciale ed unica personalità ed al suo modo di manifestarla

  60. Io sono la prima che fa ricorso a piastra/makeup/vestiti per sentirsi più sicura di sè stessa ma sinceramente penso che siano più fortunati gli uomini che al mattino si vestono in 5 minuti, non devono farsi la ceretta ecc… purtroppo c’è quest’idea che la donna debba essere sempre perfetta… bah :/

  61. Si è verissimo, e ti do assolutamente ragione, è un fattore culturale e sociale. Ad esempio se usciamo senza trucco, qualcuno potrebbe pensare: “ma è malata? ha qualcosa che non va? cos’è quella faccia stanca?”. Però, se proprio vogliamo dirla tutta, è anche una nostra scelta, e mi riferisco al come truccarci, come vestirci, se indossare i tacchi o no… Insomma, è vero che siamo assolutamente condizionate, ma siamo anche libere di fare o non fare determinate cose. Se io un giorno voglio uscire senza trucco, mentre la società mi “impone” che dovrei almeno perfezionare o correggere i miei difetti, sono libera di farlo. Non so se riesco a spiegarmi: se ci sottoponiamo a tutto questo, ai tacchi, al trucco, anzi… ai trucchetti in generale, forse è perché piace anche a noi. Sappiamo come siamo senza questi accorgimenti, e sappiamo come siamo con essi. Se optiamo per queste cose è perché piace a noi: infatti ci vediamo più belle con i tacchi, ci rendono più slanciate e femminili, ci vediamo più curate con un po’ di correttore e mascara… Ok il condizionamento culturale forte, ma credo che siamo libere di scegliere se adottare o no (e in che modo) questi stratagemmi 🙂

  62. me lo auguro ma giuro che quel ragazzo potrebbe farlo davvero. E’ uno di quelli che quando ti guarda ti mette a disagio e ti senti sempre un po’ giudicata. Va be devo imparare ad essere un po’ piu’ sicura di me stessa!

  63. Esatto, stavo per dirlo io..altro che fortuna,quest’attenzione morbosa e maniacale che prestiamo al nostro aspetto e quello delle altre donne causa soltanto insicurezze e insoddisfazione di se..se ce ne sbattessimo un po’ di più dell’apparenza, saremmo molto più serene.. Eppoi davvero, tutta questa fatica principalmente per piacere agli uomini, quando è chiaro che quelli che sono conquistati da tettone e ciglia lunghe non sono proprio dei tipi da acchiappare al volo D:

  64. Buonasera ragazze, sono circa 27 sec che non ritocco l’eyeliner 😀
    scherzi a parte … io sono una eyeliner addicted…non riesco a uscire senza nemmeno se porto fuori il cane in pigiama…fa ridere lo so… ma avere anche solo un filo di eyeliner mi fa sentire bene…quindi comprendo l’aiuto del make up e vi dico una cosa io lo faccio più per me stessa che per un uomo…il mio moroso non ama i trucchi troppo elaborati…io li faccio perchè mi piaccio 😀
    faccio mea culpa anche sui tacchi li uso e anche tanto perchè secondo me la scarpa con il tacco è BELLA..e ci ho fatto l’abitudine per cui non le trovo nemmeno più tanto scomode… ecco con queste il cane non lo porto in giro però 😀
    Ecco invece tutte le altre robe tipo corpetti,corsetti,spanx mi sanno proprio di tortura medievale 🙁 una cosa anche scomoda da avere indosso secondo me… non lo so io credo che forse se ci accettassimo un pò più per come siamo invece che come vorremmo o qualcuno vorrebbe che fossimo staremmo molto meglio a livello psichico e fisico…

  65. Ti sei spiegata benissimo e sono in parte d’accordo con te. In parte perché penso che spesso siamo meno critiche (nel senso di: capaci di interpretare le situazioni guardandole dall’esterno e da vari punti di vista) nelle nostre scelte di quello che ci piace pensare di essere e che per questo spesso le nostre scelte sono meno libere di quel che ci piace pensare che siano. Magari è solo una mia fissa, ma secondo me potrebbe essere utile un approccio più critico (nel senso che ho già specificato, non quelle che fanno questo è perché sono così e quelle che fanno quest’altro è perché sono cosà, questo non è avere un pensiero critico ma giudicante) a questo argomento perché trovo che nel mondo del beauty, così come in quello della comunicazione a cui è strettamente legato, l’approccio giudicante sia eccessivamente presente. Cosa che secondo me è frutto delle idee che circolano su come comunicazione, relazioni interpersonali e la persona stessa dovrebbero essere, idee che tendiamo ad accettare senza filtrarle più di tanto con un atteggiamento critico. Clio stessa secondo me ha concluso il post con una morale piuttosto veloce e non approfondita, che personalmente trovo un po’ stereotipata. Questi chiaramente sono pensieri miei che condivido come libero contributo alla discussione su un argomento che ritengo molto importante.

  66. Dimenticavo: e mi trucco come voglio e quando voglio perché da artista mi piace sottolineare che il mio corpo è un’opera d’arte che in quanto tale non deve necessariamente essere bello né tantomeno perfetto ma portare significato (questa è una libera citazione da una frase che ho letto ieri e di cui non ricordo l’autrice, ma che quando l’ho letta mi si è accesa la lampadina della serie: sì è proprio quello che pensavo ma tu l’hai detto meglio, quindi se qualcuno sa di chi è la citazione lo scriva sotto perché mi piacerebbe saperlo)

  67. Vorrei prendere spunto dalla tua riflessione e dalle tue domande per dire alcune cose e porre altre domande: io mi chiedo come mai per le donne ci sono tutti questi metodi per cambiare il proprio aspetto mentre per gli uomini no, e sì mi trovi (quasi) d’accordo sul motivo che hai illustrato tu. Ma perché noi donne decidiamo di adottare queste cose che ci propinano? Siamo deboli? Fragili? Facilmente condizionabili? O forse perché tutte queste cose ci fanno comodo e le utilizziamo come meglio crediamo e non lo facciamo per piacere solo ed esclusivamente agli altri? Secondo me, dipende da come vediamo le cose: ci trucchiamo per gli altri o per noi? Adottiamo trucchetti per gli altri o per noi?

  68. Secondo me tu stai facendo la cosa più importante: ti poni delle domande. Poi a seconda delle tue personalissime risposte secondo me hai il diritto di conciarti come ti pare e piace, l’importante è che tu sia cosciente delle tue motivazioni e che queste per te siano valide

  69. Io uso il fondotinta quando, come in questo periodo, mi spuntano delle macchie scure lasciare dai vari brufoli adolescenziali e quindi riutilizzo il fondotinta (ma comunque pochissimo perché odio le maschere, infatti ogni volta che metto il fondotinta passo più tempo a sfumare e a togliere il troppo di quelle poche bocche che a metterlo :-P), il correttore perché ahimè ho le occhiaie blu e una passata leggera di cipria. Da più di un anno ho imparato ad apprezzare la mia immagine e spesso mi capita di andare a scuola o da amiche completamente struccata e anche quando stavo con il mie ex. Ormai aborro qualsiasi prodotto sul mio viso (tranne il correttore per le occhiaie) e mi concedo la bb e il blush nelle occasioni speciali. Stessa filosofia per occhi e labbra (Mascara e Balsamo labbra per quando ho bisogno di svegliarmi la mattina nelle giornate no, gli smokey marroni e le labbra rosa rosse sono riservate alla sera quando esco con le amiche). Io ci credo che si possa essere sicure di se anche senza trucco è quando posso ne approfitto. Per quanto riguarda il corpo sono costretta alla ceretta come tutte le donne! Comunque amo i tacchi ma le mie amiche odiano il loro rumore ma non mi importa: ho sempre associato i tacchi a una donna sicura di se e sofisticata e poi mi fanno dei centimetri in più e questo non fa mai male :-P. Per i vestiti amo i jeans e le maglie romantiche ma non disdegno quelle più casual. Francamente non mi vergogno se a volte esco di casa con la ricrescita dei peli delle gambe di due giorni, almeno che non vengono a vederli da vicino fino a che sono corti non si notano, oppure Vado a foto con i capelli sporchi legati in una coda. A volte mi sembra che tutte le norme per essere considerata bella siano delle costrizioni, altre mi sembra di non curarmi abbastanza e altre in cui mi curo troppo…purtroppo noi donne viviamo in una società dove l’immagine è molto importante ma Io ho voluto trovare un equilibrio: non mi dispiace curarmi e usare lo stratagemma dei tacchi e dell’eyeliner per essere più carina ma anche uscire di casa senza trucco e tacchi e accettarmi comunque.

  70. Sì, la questione è davvero complicata e non si può risolvere dicendo “secondo me è così o non è così” perché vengono toccati argomenti e temi disparati, come quello del giudizio altrui, dei canoni di bellezza imposti dalle varie società, dalla libertà d’espressione e di persona… Insomma, abbiamo toccato un argomento davvero vasto e potremmo parlarne fino a domani! E ho notato anche io la visione molto (troppo) personale di Clio. Forse è vero che siamo troppo abituate a vedere certe cose che ormai non ce ne accorgiamo nemmeno, e quindi se facciamo una determinata cosa viene naturale e non pensiamo al perché la facciamo. Però, se davvero non vogliamo che le cose vadano così, se siamo davvero “stufe” di fare determinate cose solo perché imposte, allora perché continuare a farle? Se io sono bassa e mi scoccio di mettere i tacchi perché sono scomodi ma mi accorgo che lo faccio solo perché la società me lo impone… Allora di conseguenza dovrei fregarmene e non dovrei metterli. Se mi accorgo di queste cose, ma continuo a farlo, allora non dovrei lamentarmene! Non è così?

  71. Ti ringrazio, ed è così: al di là delle visioni differenti, riflettere e discutere fa sempre bene alla mente 🙂

  72. Io mi limito a un trucco leggero. Raramente intervengo sui capelli per lisciarli (i miei sono naturalmente mossi e ricci, incasinati, ma meglio che lisci), push-up neanche per idea perché se li usassi sarei sproporzionata e non ne ho bisogno. Mi fanno morire dalle risate i push-up per sedere e gambe, soprattutto se penso a quante li indossano pur non avendone bisogno.
    Anche guaine e corpetti non sono il mio genere, mi fanno soffocare e mi strizzano in modo odioso. Ho provato un paio di volte lo short/guaina ma sinceramente mi vedo grassa e un blocco di cemento. Non capisco questi affari!

    La depilazione penso che accomuni veramente tutte, io ho il gran culo che da 25 anni (ne ho 40) i peli non mi crescono più sulle gambe, quindi ne faccio poca di depilazione. Eheheheheheheheh!

    Per un paio d’anni ho usato molto i tacchi, anche se non esagerati e soprattutto si trattava di stivali con tacco. Poi ho realizzato che mi fanno un male cane e (questo non gli stivali) mi fanno camminare in modo indecente. In giro vedo una miriade di donne con tacchi stratosferici che camminano come se avessero in corpo una intera botte di vino: ma dove vanno? Sono talmente ridicole: cascano, ondeggiano, come le sfiori perdono l’equilibrio. Se volete andare in giro con i trampoli, prima imparate a usarli!

    Quando mi capita di uscire di casa senza trucco, senza tacchi, senza niente di niente, sto bene lo stesso, pur consapevole di essere lontana dalla perfezione. E a dire il vero mi sento molto più a mio agio completamente struccata che con il fondotinta.

  73. Prova a far notare a queste persone che il tuo seno piccolo è infinitamente meglio del loro cervello inesistente e della loro bocca che non ne è collegata. E, infine, specifica che purtroppo push-up per i cervelli non esistono. 🙂

  74. Ci sono purtroppo tanti ragazzi che si fanno ore di lampada alla settimana, si aggiustano le sopracciglia manco fossero donne, che si depilano ovunque, per non parlare dei tagli che si fanno fare… tutto sembrano fuorché maschi. Provo pena per le adolescenti di oggi che si devono accontentare di questi orrori… Brrrrrr.

  75. Comunque, Clio, grazie per tutti i tuoi post che smontano l’apparenza delle star. Perché mi son sempre chiesta come fanno a essere tutte perfette (o quasi), e ora lo so: con bisturi, trucco pesante, guaine, push-up per sedere, stringi-ciccia e via dicendo siamo tutte brave a essere belle.
    Non che invidi queste donne da copertina che si assomigliano quasi tutte e le confondi (con le dovute eccezioni!), ma i dubbi ti vengono!

  76. A me piace truccarmi per sentirmi bene io non per gli altri, perché siamo sincere, con o senza uomini, se hai un brufolo in faccia, di certo, non ci verrà mai da dire : “oh che bello!! Ne vorrei un’altro anche di qua.” Certo non mi orrorizzo nemmeno cerco di nasconderlo ai miei occhi e basta e se nn ci riesco pace se ne andrà da solo. Certo gli uomini hanno la fortuna, da una parte, di andare in giro como la mamma gli ha fatti senza mettersi niente (già qst nn è vero ne ho visto qualcuno che usa la terra, qualcuno che cerca di coprire qualche imperfezione cl correttore e tra l’altro se non gliene importasse nulla non andrebbero sotto i ferri), la sfortuna dall’altra perché non possono valorizzare gli occhi che a volte pur avendoli di un bel colore si perdono cn lo sguardo spento, o cs di qst tipo. Dai noi nn compriamo un rosetto pensando se piacerà all’uomo che troveremo per strada o ci aspetta in casa ma perché ci piace cm ci sta, ci piace il colore.

  77. Ahaha vero, ci sono sempre le eccezioni, ad esempio in tv anche l’uomo viene truccato… Per fortuna, mi capita raramente di incontrare i soggetti che tu hai descritto D:

  78. Concordo con te, essere donna tra l’altro è più divertente. L’uomo è sempre quello che è, mentre noi possiamo essere sexy, sensuali, etc etc… cm ci gira al momento.

  79. per gli uomini non c è quasi nulla perchè credo che il beauty sia quasi esclusivamente femminile anche se di questi tempi sono molti gli uomini che ricorrono a trucchetti per apparire al meglio, mi riferisco a creme viso e corpo, correttori per le occhiaie e per qualche brufoletto, abbronzatura artificiale etc… Tutto ciò però credo sia legato alla vanità (in senso buono ovviamente) delle persone che è prevalentemente insidiata nelle donne. Non è necessariamente una cosa negativa e credo bisogna distinguere vari casi, dalla ragazza che indossa i tacchi per valorizzare le sue gambe in un’occasione particolare tipo cerimonie ed altro a quella che li mette ogni giorno per paura di sembrare bassa. Stesso discorso per makeup reggiseni capelli ed ogni altro “trucchetto”. Non so se mi sono spiegato bene ma credo ci sia un filo che separa il beauty come accessorio dal beauty come fobia! gli uomini se si innamorano di una ragazza lo fanno al mattino dopo che una bella dormita dona al risveglio la bellezza al naturale di entrambi e soprattutto se nel frattempo si è creata un’intesa. Ogni donna che si sente giudicata male da un uomo perchè non indossa un tacco a spillo o un makeup impeccabile, dovrebbe tenere a mente che quel giudizio vale esattamente quanto una banconota da 7€ 😀

  80. non si tratta di piccoli trucchetti per piacerci di più ma di cose che
    ci impediscono di accettarci per quello che siamo, perchè sotto tanti
    punti di vista cercano di convincerci che per essere delle vere donne
    dobbiamo avere gambe e tette così, naso cosà eccetera.. il tutto
    propinandoci questi strumenti come modi per essere finalmente libere e
    indipendenti, quando in realtà quando si esagera si rischia di essere
    schiave e di ridurci a dei corpi che non hanno niente da dare al mondo
    se non una bella apparenza. Mi sto esprimendo veramente male, ma mi sto
    accorgendo sempre di più di tutto questo a 17 anni e non ne ho mai
    parlato veramente con qualcuno. Spesso non bado nemmeno al mio aspetto,
    non mi interessa truccarmi ogni giorno e spesso penso perchè mai dovrei
    farlo, mi chiedo perchè tante ragazze passano tutto quel tempo al
    mattino per apparire belle, sexy agli occhi dei maschi, come se il loro
    essere o no qualcuno ora e nel loro futuro si basi solo su questo. Non è
    così che saremo delle donne libere, non possiamo continuare a ridurci
    solo a questo. Il fatto che esistano tutti questi prodotti per donne (e
    stranamente non per gli uomini) è la prova di come la pubblicità e tutto
    questo sistema riesca a manipolarci alla perfezione. Dovremmo riuscire a
    dire basta, invece sembriamo accettare tutto questo

  81. Ti capisco e sono d’accordo al 100%. In passato, anch’io ho avuto la disgrazia di frequentare un ragazzo così. Anche se non lo vedo più, faccio ancora gli incubi.

  82. nessuna donna dovrebbe far sentirsi obbligata ad apparire bella agli uomini, la vera bellezza delle donne sta nell’esserlo ed esserne fiere al di la dell’aspetto del makeup, abbigliamento ed ogni altra cosa!! il beauty è donna (o per lo più) perchè “fa parte del vostro pensiero, fa parte di voi” Certo c’è chi ne fa un’arma di seduzione, ma spesso non si rende conto che quella stessa seduzione è fugace come un soffio di vento, sono ben altre le doti che ha ogni donna con cui fa suo un uomo!

  83. idem! ho tante colleghe all’università che se ne vanno in giro senza un filo di trucco e sono bellissime…io mi vergognerei tanto! Non mi metto i mascheroni, certo…ma senza un velo di fondotinta e il mascara (essendo rossa ho le ciglia invisibili) non riesco ad uscire!

  84. Mi ricordo benissimo la puntata di “Willy, il principe di Bel Air” a cui fai riferimento. L’ho vista più di 20 anni fa ma mi è rimasta impressa! 😀

  85. Mi piace valorizzare il mio viso e il mio corpo, ma senza esagerare.
    Mi trucco (non troppo, poi dipende anche dalle occasioni), cerco di vestirmi in modo da valorizzare il mio corpo “a pera”. Indosso il push up (ho il seno piccolo ed è un cruccio che mi porto dall’adolescenza). I tacchi li metto raramente, sono belli ma scomodi.
    Per il resto non faccio nient’altro.
    Le guaine per imbottire il sedere non mi servono, perchè ne ho già in abbondanza, anzi ne posso regalare un po’ a chi ha il sedere piatto 😀 ahahah
    Le extension, ciglia finte e unghie finte, non le ho mai messe, perchè non mi ispirano per niente.
    Preferisco “aggiustare” quello che ho senza aggiungere troppe cose.

  86. Io credo che il troppo..stroppia, come in ogni cosa..
    È tutto una fortuna se gli accorgimenti si prendono con le pinze, poche cose per volta..il trucco con la capigliatura ed un pò di volume un più sul seno.a guaina per un evento speciale..lo stesso per le ciglia finte…perché se poi per uscire di casa bisogna prima stravolgersi..allora esiste un problema di fondo e tutta sta fortuna non la vedo proprio.
    Ad ogni modo credo che, si che lo facciamo per noi stesse, ma principalmente per il resto del mondo, gli sguardi degli altri..amici, amori, amanti, estranei…un apprezzamento piace sempre, uno sguardo critico..se è già una giornata no..può buttarci ancora più giù, gli uomini li trovo più fortunati, riescono a guardarsi allo specchio vedendosi esattamente per ciò che sono ed in ogni caso non ne fanno un dramma.

  87. Io non credo che tutti questi trucchetti siano delle “torture” (a parte le guaine che sono importabili, come si fa a respirare?) ad eempio a me a volte succede di uscire di casa presa con le bombe perchè magari non sono particolarmente in forma, ma non mi faccio tanti problemi! Però passare un’ora a truccarmi a scegliere i vestiti e a vedere che alla fine ho creato qualcosa di più bello del normale mi porta molta soddisfazione. E poi la mia smania di comprare qualsiasi cosa deve anche essere compensata dall’uso di tutti quei trucchi vestiti etc

  88. Penso che questi stratagemmi per “barare” siano più utili con gli uomini che puoi illuderli facendogli credere di non essere truccata mentre in realtà hai un no-makeup makeup fatto con: fondotinta, correttore, cipria, terra, illuminante, blush, matita per sopracciglia, mascara e rossetto nude! E’ ovvio che una ragazza con un vestitino, i tacchi, un bel trucco e i capelli in ordine fa subito un effetto diverso ma noi donne sappiamo di non essere così perfette al naturale (tranne se non ti chiami Bar Rafaeli) e che dietro ci sono piccoli o grandi accorgimenti per migliorarci. Dopo questa lunghissima premessa non ho mai ceduto alle imbottiture per seno e sedere (sono formosa, fin troppo, di natura), nè a contouring plastico, auto abbrozzante ed extension varie ed eventuali, ma non rinuncio al trucco perchè truccarmi mi rilassa e mi piace sperimentare con forme e colori. I tacchi li metto solo in discoteca ma a volte nemmeno lì, perchè non mi sento completamente me stessa ad indossarli, questo perchè va bene essere carine e migliorarsi ma mai stravolgersi per sembrare quelle che non siamo.

  89. un’ intimo che aiuta a tener su il petto mi piace, ma tutto il resto lo lascio al red carpet…le capisco, perché in quelle occasioni, vige la legge dell’essere perfetta/o, ma nella mia vita, preferisco non barare
    è una regola che mi porto dietro da ragazzina, ora che sono più grande, magari se trovo qualcosa per avere una pancia perfetta e un petto altezzoso, non dico di no, ma mi piace camminare comoda e se mi sento troppo stretta, non lo sopporto…
    le extension, poi, non ne parliamo… preferisco accettare i miei limiti, anche perché se poi ti abitui a vederti in un certo modo, diventa tutto più difficile…
    sapete che a me piacciono molto gli uomini truccati? non se ne vedono in giro, ma io la matita o l’ombretto ce li vedo bene anche sugli uomini, trovo che diano molto fascino… w il make up! ciao

  90. sono d’accordo con te, ma sono sempre più preoccupata nel vedere le ragazzine che crescono con idee così sbagliate. Dovrebbe esserci un equilibrio, bisognerebbe dare un giusto peso all’aspetto esteriore. Una donna non ha bisogno di chirurgia, cuscinetti per il sedere e cose del genere, perchè così si esagera e basta, si creano problemi su cose che sono comunissime a tutti, ormai si inventano cose sempre più inutili per fare soldi e non sarebbero proprio necessarie. Certi prodotti poi, certi spot pubblicitari sono fatti per rispecchiare un gusto maschile. Perciò sì, mascara, fondotinta e robe varie ci fanno sentire più belle e ci consentono di valorizzarci in modi diversi ogni giorno, ma tutte quelle cose che cercano di rifilarci in ogni modo e intorno alla quale girano troppi soldi fanno passare in secondo piano cose molto più importanti di un po’ di carne “in più” (rispetto agli standard) in mezzo alle cosce

  91. La penso esattamente come te,saranno anche ”torture” ma lo facciamo più per noi che per gli altri.Essere carine e in ordine ci fa piacere e ci fa stare meglio con noi stesse ed è la cosa più importante!

  92. questo purtroppo è vero, i veri valori sempre più trascurati in favore di futili mode e con i media che spingono così forte è sempre più difficile ignorarle! purtroppo i produttori sono sempre in cerca di canoni estetici da proporre per vendere e se da un lato è vero che piacciono agli uomini è anche vero che alle donne piace piacere!!in ogni caso però tieni a mente che anche gli uomini sono frastornati da spot che incontrano il gusto delle donne, con intimo sponsorizzato da ragazzi scolpiti meglio del david etc oppure auto lussuose in grado di far passare in secondo piano chi le guida! il fatto è che se ormai molte ragazze si sentono costantemente insicure nell’incontrare i gusti maschili è esattamente vero anche l’opposto!!ambiti diversi, ma il concetto è quello 😉 sono felice però che te come tante ragazze vi poniate il problema, è la dimostrazione che non siamo solo delle pecore ma sappiamo ancora sollevare dubbi ed opinioni 😀

  93. anch’io credo che sul red carpet sia tutto giustificato…un pò come un pilota che per correre in pista vuole la migliore auto!! per quel che riguarda il trucco sugli uomini non so, a me non piace anche sono appassionato di makeup e beauty essendo cresciuto in ambienti di quasi sole donne ed in qualche occasione sono anche stato oggetto di esperimenti di makeup 😀

  94. non avevo pensato che fosse lo stesso per i maschi, ma è vero che alla fine il mercato gira intorno a questi concetti. Anche a me fa piacere, è rassicurante, grazie per questo scambio di opinioni 🙂

  95. Ciao Clio…bel post!colgo proprio l’occasione per esprimere una riflessione che facevo tra me e me qualche giorno fa quando alla tv ho visto un ragazzo e ho notato che aveva le sopracciglia riempite con una matita…mi rendo conto che se vedo un ragazzo molto bello e poi scopro che magari fa uso di un fondotinta o utilizza qualche ritocchino vario( come disegnarsi le sopracciglia appunto),automaticamente diventa meno interessante per me,anzi direi che non riesco più a sentirmi attratta..eppure se ci riflettiamo anche i poveri maschietti avranno diritto di coprirsi i segni dell’acne se li fanno sentire a disagio..insomma mi è venuto da pensare se lo stesso effetto non lo facciamo anche noi donne agli uomini,cioè se il fatto che ci trucchiamo e camuffiamo qualche nostro difettuccio non ci faccia apparire meno attraenti..a me capita la stessa cosa quando vedo un uomo famoso (e bello) che ricorre alla chirurgia estetica,non riesco più a definirlo “bell’uomo”…capita anche a voi?

  96. Non bisogna stupirsi di nulla e’ stato cosi’ sin dalla notte dei tempi ….. vedere i secoli scorsi ! Oggi le case cosmetiche e della moda sono piu’ aggressive e la visibilita’ e’ centuplicata grazie alla tecnologia. Inoltre con la chirurgia estetica si puo’ arrivare ad eccedere, ma penso che le vie di mezzo ed il buon senso siano sempre le migliori soluzioni per apparire sempre belle e a proprio agio !!! 😉

  97. @cliomakeup-034449c8eea9c7448f6623888d85976b:disqus condivido pienamente. Ci sono piccolissimi accorgimenti che ci fanno subito sembrare più in ordine (anch’io con il reggiseno imbottito ed i tacchi hehe 😀 ), valorizzando come siamo già, senza sconvolgere troppo 😀
    A dire la verità il mio trucco classico è un po’ di bronzer sugli zigomi, mascara e leggera definizione alla rima inferiore e rossetto rosso (quest’ultimo la sera), molto semplice e rapido, la base mi piace leggerissima 😀

  98. Solo il trucco e l’ abbigliamento per valorizzarmi. Adoro i tacchi ma ho i piedi magri e ho difficoltà a trovare scarpe che mi calzino a pennello…in più mi fanno male… non sopporto i push up (mi sa che sono l’ unica

  99. Io mi trucco.. Ogni santa mattina, più o meno da quando avevo quattordici anni… Sono stata una ragazzetta con il kajal nero, un maschiaccio con le tette troppo grosse e gli occhi bistrati.. Guardata a volte come avesse 3 teste, nel paesino di origine..

  100. Oddio, sinceramente non mi sento mica tanto fortunata ad essere donna! Se fossi nata uomo non dovrei preoccuparmi di nulla, a loro basta una doccia e una sistemata ai capelli e sono a posto :/

  101. Una volta ho provato un paio di pantaloni push up ma erano talmente scomodi che non sentivo più la circolazione alle gambe.. Io sono d’accordo sul valorissarsi e sul “belle apparire” ma sempre senza soffrire!
    Clio mi piacerebbe tantissimo il coolspotting di Katie Holmes!!

  102. ragazze siete fantastiche! con le vostre domande mi avete fatto riflettere. quando stavo con il mio ex ero una ragazza davvero acqua e sapone (ok…forse un filo di mascara) jeans e scarpe basse. Poi lui ha iniziato ad insistere che mettessi i tacchi, poi le gonne a tubino, e via dicendo…fino ai consigli beauty (praticamente ero un copia di sua madre). Devo dire che non mi entusiasmava tanto il fatto di uscire e preferivo stare a casa. Adesso? beh mi preparo anche solo per stare a casa, e quando lo faccio sono felice e mi diverto, perchè lo faccio per me!

  103. Non so voi,ma io tutto sto popò di roba per barare, camuffare la propria immagine non la trovo una gran fortuna.
    Ritengo più fortunati i maschi che se ne strasbattono di imposizioni che noi donne subiamo molto di più dalla società.

  104. Premesso che Clio sei bellissima in quelle foto…io direi che anche se uso molti di questi “truchetti” non le vedo come inganno perché cerco sempre di rimanere il più naturale possibile pur usandole. Alla fine della giornata, struccara e in pigiama, mio marito mi dice comunque che sono bella ed è quello che conta!

  105. Ciao! Premetto che io sono la prima a ricorrere ad alcuni di questi aiutini (makeup, depilazione, pushup e a volte autoabbronzante).. però concordo sul fatto che la nostra società spinga le donne a sentirsi in dovere di essere sempre perfette e spesso scontente del proprio aspetto! Un bacione!!! ♡ Liz

  106. Mah, guardate che anche i maschi mica escono così come gli pare, e non sono mica felici quando spunta loro un brufolazzo… Comunque sì, anche secondo me si tratta di imposizioni della società…

  107. Io non uso extencion, pantaloncini contenitivi, ciglia finte, autoabbronzante, unghie finte ma al mio caro e amato make up non posso farne a meno!! Non potrei mai uscire di casa struccata, neanche per andare a fare la spesa xD le uniche persone che mi vedono struccata sono mia mamma e il mio fidanzato la mattina appena sveglia xD siano lodati i trucchi!! 🙂

  108. a me servirebbe una mutanda che mi limi via qualche cm di imbottitura naturale sulle chiappe invece, effetto pialla del falegname!!!!! ahahahahah

  109. beh fortunate fino ad un certo punto…l’universo ha stabilito che le donne debbano andare in giro depilate, gli uomini invece su questo hanno facoltà di scelta…. io rinuncerei molto volentieri al trucchetto della ceretta inguinale,ma poi al mare??? vabbè…a parte questa sfiga immane, viva il make up che ci fa sentire tutte più sicure (non più belle) :*

  110. Ciao Clio!!! Non so se noi donne siamo più fortunate in questo senso rispetto agli uomini…fra depilazioni, trucchi, parrucchi, guaine modellanti, tacchi ecc sembra più una tortura!! No sto scherzando…anche io non riesco a rinunciare al trucco, anche sono ad un velo di fondotinta, sopracciglia e mascara.
    I tacchi invece ho dovuto attaccarli al chiodo causa grossi problemi alla schiena :((((
    ilmondodiary1.blogspot.it

  111. Grandissima! Hai ragione!! Oggi sono andata a lavoro con 4 bei brufoli in faccia, senza fondotinta perchè non ne avevo voglia e punto. Sai cosa? Non me ne frega niente, ma proprio niente. Devo essere bella per chi? Per cosa? Le donne sono sono nate per appagare lo sguardo maschile. Se ho voglia di truccarmi lo faccio. Non ne ho voglia? Va bene uguale.

  112. Ciao Clio 🙂
    Non penso che siamo più fortunate.
    Comunque in genere ricorro al trucco e a reggiseni leggermente push up, ahaha non come nella foto che hai messo XD. Ah e poi le scarpe rialzate della Fornarina (i tacchi è raro che io li usi).

  113. Io penso che questi trucchetti se utilizzati con parsimonia siano assolutamente efficaci x la donna e non mortificanti. Certo, se poi (unghie, capelli, seno, fianchi, pelle, occhi, e quant’altro sono camuffati) si esagera non si e’ più se stesse.. Avevo la curiosità di provare pantaloncini modellanti qualcuna ne ha una buona esperienza?!

  114. buongiorno a tutte! Nemmeno io la vedo come una grande fortuna ma piuttosto come sottintese imposizioni sociali che prevedono che il corpo femminile debba sempre essere bello esteticamente per poter essere accettato e poter poi dare valore a quella persona, mentre l’uomo per dimostrare il suo valore non ha bisogno di apparire necessariamente bello. Questo non obbliga chiaramente nessuna donna a prendersi cura della propria persona ma i giudizi da parte degli altri sulla sua mancanza di cura sono sicuramente più severi. Detto questo c’è da dire che la mia impressione è che se ci prendiamo cura di noi stesse apparendo belle non lo facciamo per piacere agli uomini bensì per ottenere approvazione sociale specialmente da altre donne. So per certo che a molti uomini peli più peli meno trucco più trucco meno non cambia la vita e che anzi tutti questi inganni all’immagine non sono cose di cui vanno pazzi proprio perchè nascondono il vero. Chi nota trucco e parrucco sono spesso altre donne e chi giudica quanto è ben truccata o vestita un’altra donna sono spesso donne. Per non parlare dell’oggettivazione del corpo femminile in televisione e nelle pubblicità, spesso per vendere prodotti utili ad altre donne (vedi reggiseni e costumi o prodotti per la casa o per cucinare, tradizionalmente in una società un pò impari oggetti “da donna”). Dunque perchè farlo? E’ una competizione tra donne a chi è la più bella? Gli uomini gareggiano a chi è più forte e le donne a chi è più bella? Penso che in una società paritaria se le donne devono essere belle a ogni costo anche gli uomini dovrebbero essere giudicati allo stesso modo.. ma meglio ancora sarebbe che tutti si prendessero cura di se stessi come meglio credono e nessuno venisse giudicato per questo, nè donne nè uomini. Io pongo attenzione all’aspetto estetico ma deve valere per entrambi i sessi e per me non deve essere troppo artificiale con guaine e trucco esagerato ed extension per non parlare della chirurgia estetica.

  115. Buongiorno! Anch’io non la considero una particolare fortuna quanto piuttosto un’imposizione sociale che prevede che le donne debbano sempre apparire al meglio, come se il valore come persona si basasse su quanto siano esteticamente belle, mentre per l’uomo non è previsto questo tipo di “test” e il loro valore non viene mai messo in dubbio. Oltretutto so per certo che a molti uomini peli più peli meno trucco più trucco meno non cambia la vita e che anzi troppi sotterfugi per mascherare i difetti e apparire più belle non li amano proprio perchè nascondo il vero aspetto di una persona. Dunque a che pro? Per essere più sicure per noi e agli occhi degli altri? Perchè se siamo brutte e poco curate non ci sentiamo sicure? E gli occhi degli altri quali sarebbero? Per lo più quelli di altre donne dato che usano i nostri stessi prodotti, notano i nostri look e giudicano e allo stesso modo facciamo noi: giudichiamo altre donne in un’eterna competizione a chi è la più bella. Io devo ammettere che faccio caso all’aspetto estetico in modo particolare, in donne e uomini, e penso che la cura di se stessi, sia donne che uomini (senza essere troppo artificiali) sia cosa buona per sè e per gli altri che comunque ci guardano, ma non deve diventare una costrizione, un dovere che va fatto a ogni costo anche quando non si ha voglia e tempo.

  116. Clio, tu sei bella anche al naturale…il tuo trucchetto migliore? quello splendido e genuino sorriso e quegli occhietti vivaci e solari. 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here