Eccoci nel clou! Da quel che abbiamo potuto vedere uno dei brand più utilizzati è stato MAC, di cui riconosciamo i blush in polvere, la cipria (diremmo la classica ProLongwear), i foglietti opacizzanti, il Face and Body e la Prep + Prime BB Beauty Balm SPF 35. Ad essere assolutamente inconfondibile è però il correttore di Laura Mercier secret camouflage. Si aggiungono le ciglia finte a ciuffetti della Make Up For Ever e la crema lisciante per capelli Liss Control Cream – Tecni-Art di L’Oreal.

IMG_5630

Per quanto riguarda la skincare, domina quasi incontrastata Dermalogica: abbiamo visto in pole-position il Multi-active toner, un tonico spray rinfrescante e lenitivo, praticamente la gamma detergente al completo (la mediBac Clearing), dei prodotti per la cura della barba e la costosissima crema anti-age Power Rich (227€), che promette risultati incredibili grazie ai suoi preziosi principi attivi. A queste si aggiunge la Extra-Firming Day Cream di Clarins e un prodotto La Prairie che non abbiamo riconosciuto.

IMG_5627

Ai prodotti di make-up “normali” si aggiungono ovviamente quelli scenici che servono per creare effetti speciali! Si vedono, nelle foto che abbiamo scattato, molti pigmenti e prodotti per fissare sulla pelle le protesi di silicone. Come potete immaginare queste ultime hanno un ruolo particolarmente importante nella saga di Harry Potter: una su tutte è quella che segna la leggendaria cicatrice di Harry!



58462_V5UUIOAQMF3IQTLXZQA1N7OP7YDVC2_gharry7_H200449_L

In generale, una delle cose che ci hanno stupito di più è la cura maniacale per i dettagli. Tutto il film è ricco di particolari perfetti che forse sfuggono allo sguardo distratto del telespettatore, ma sicuramente contribuiscono a trasmettere l’atmosfera magica a cui i lettori di J.K. Rowling sono tanto affezionati.

Un esempio è proprio la cicatrice di Harry: sapendo che Daniel Radcliffe durante le riprese della saga sarebbe cresciuto, gli è stato subito fatto un calco della fronte e veniva ripetuto ogni anno, in modo tale che la posizione della cicatrice fosse coerente con la crescita e quindi sempre perfetta e credibile.

danielle-radcliffe-then-now

Curiosità: sapete qual è il luogo ideale per conservare le protesi di silicone? Considerato che vanno tenute sempre in orizzontale e con il giusto equilibrio di umidità? …i cartoni della pizza ad asporto!! In questo modo sono facilmente impilabili e la conservazione è perfetta!

dove-buttare-cartone-pizza

Altro elemento importante: i tatuaggi. Soprattutto i Mangiamorte, ma anche i prigionieri di Azkaban, vantano numerosi spaventosi tatuaggi i quali andavano ogni volta riprodotti, con la stessa cura con la quale si studiava la posizione della cicatrice di Harry.

IMG_5628

Vi ricordate la terribile Preside Umbridge e la sua punizione per gli studenti che le si opponevano? La scritta “non devo dire bugie” (in inglese “I must not tell lies”) che, sulla mano di chi la scriveva, diventava ferita e cicatrice, è stata riprodotta sulle mani degli sfortunati-coraggiosi studenti riprendendo la reale calligrafia degli attori che li incarnavano, in modo da essere più realistici. Qui sotto vedete il foglio che le ritrae tutte!

IMG_5631

IMG_5632

Passiamo agli abiti. Ogni vestito che subisce qualche cambiamento da copione (esempio: una giacca viene strappata durante un combattimento), è in realtà sostituito con un altro, in modo che si abbia un capo che corrisponda ad ogni fase, così da poter ri-girare eventualmente le scene (proprio come per i capelli).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tra i nostri preferiti, gli abiti femminili e chic delle studentesse della Beauxbâtons, la “Hogwarts francese” (capito perché Costanza vive lì?Ambiva ad entrare nella scuola di magia e stregoneria, praticamente solo per il loro cappellino azzurro!).

IMG_5633

IMG_5635

IMG_5641

Curiosità: la sorellina di Fleur Delacour, Gabrielle, indossa sempre una giacca perché durante le riprese ha macchiato indelebilmente il vestito. Per fortuna che le scene sono girate d’inverno! Si tratta infatti dell’unico capo realizzato in pura seta (e quindi non è stato possibile lavarlo), mentre tutto il resto è fatto con tessuti economici che possano sembrare più lussuosi.

GabrielleDelacour

Inoltre, la politica dei costumisti è stata anti-spreco: ciò che avanzava dell’eco-pelle utilizzata per realizzare le scarpe, per esempio, è stata riciclata per foderare i libri (le cui pagine sono sempre realmente scritte: per ogni testo venivano realizzate 18 pagine che fossero coerenti alla materia, che poi erano ristampate fino ad ottenere lo spessore dovuto).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La stessa cura del dettaglio è presente in ogni oggetto o ambientazione. Proprio come per i vestiti, l’unica “delusione” è scoprire che i materiali che sullo schermo sembrano preziosi… sono in realtà un pezzo di plastica (la pietra filosofale più di tutte)!

IMG_5683

IMG_5655

IMG_5656

IMG_5672

IMG_5679

Dieci punti a Grifondoro per chi ha subito individuato il cappello parlante! 🙂

IMG_5690

Un altro ambiente affascinante è l’aula di pozioni: ogni etichetta su ogni singola boccetta è diversa dalle altre e scritta a mano, e all’interno dei vari contenitori troviamo gli ingredienti più bizzarri.

IMG_5707

IMG_5708

Non mancavano, ovviamente, i manichini delle creature magiche (di cui ora vi spieghiamo una curiosità).

IMG_5760

IMG_5765

Beh, immaginerete che il make-up realizzato sui folletti della Gringott sia ben più “aggressivo” di quello su chi interpreta un essere umano. Per ottenerlo, infatti, si realizzano delle maschere di silicone a partire da un calco del volto dell’attore, così da riuscire a renderle espressive con le proprie espressioni del volto, e poi vengono “truccate” a mano.

IMG_5758

 

Infine ci tenevamo a mostrarvi Diagon Alley, sicuramente uno dei luoghi preferiti in assoluto, a partire dai libri, fino ai film. La prima è l’unica foto che non abbiamo scattato noi, ma nella realtà è molto buia e quindi non troppo fotogenica!

article-2358197-1AB6776C000005DC-440_634x295

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Altra curiosità: in segno di gratitudine a tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione dei film, i nomi sulle scatole delle bacchette nel negozio di Olivander non sono inventati, ma sono appunto un omaggio a tutti loro.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Questo ovviamente era un piccolissimo assaggio di tutto ciò che si scopre agli Studios di Harry Potter. Speriamo di avervi fatto sognare un po’ e che magari, chissà, qualcuna di voi abbia trovato l’ispirazione per un viaggetto o un bellissimo regalo!

Infine ci siamo “auto-smistate” anche noi e guardate come siamo finite?! Susanna in realtà si sente un po’ Corvonero, ma ha voluto provare il brivido di Serpeverde! Costanza invece super-mainstream con Grifondoro!

11355536_10206975004113535_741583023_n

Ragazze, conoscevate tutte queste curiosità sul trucco cinematografico? Vi hanno incuriosito i prodotti utilizzati sul set di Harry Potter? Quante di voi sono delle fan del maghetto più famoso del mondo? In quale casa pensate vi avrebbe messo il Cappello Parlante? Qualcuna di voi ha fatto la stessa esperienza di Costanza e Susanna? Siete rimaste ugualmente entusiaste? Aspettate con ansia i nuovi film o siete scettiche? Fatemi sapere tutto!! Un besoo!

...
1
2
banner post_footer_mobile
Post PrecedenteNail art fails: ecco tutte le mani-pedicure da evitare!
Prossimo PostCoolspotting Men Edition: Johnny Depp

112 COMMENTI

  1. Mio meraviglioso adorato Harry Potter!!! 😀
    Grazie mille Clio per questo post, mi è piaciuto molto! Inutile dire che quando ho letto delle parrucche per poco non mi sono ribaltata dalla sedia (Cioè, capisco Helena B. Carter o Silente, ma Daniel Radcliffe con la parrucca!?! Per non parlare di Emma!!!!!) :O
    Comunque almeno una volta nella vita ci dovrò andare, non è contemplabile l’ipotesi contraria! 😉

  2. che bellissimo post!!wow…sicuramente la cosa che mi ha stupito di più è il fatto che utilizzino le parrucche…non me ne sono mai accorta! !!!comunque mi avete fatto venire voglia di andarci,maledetta la mia paura dell’aereo :'( qualcuna sa di più su questi nuovi film?chi dovrebbe interpretare l’attore che ha vinto l’oscar?

  3. Davvero un bellissimo e interessante post…è bello far rinascere passioni adolescenziali! Harry Potter non mi abbandonerà mai!! 😉

  4. Post meraviglioso! Non sapevo dell’esistenza di questi studios. Se mai andrò a Londra saranno una tappa obbligata!

  5. Anche se non sono appassionata della saga di Harry Potter, ho letto questo post molto volentieri! Grazie ragazze per tutte queste curiosità e per avermi fatto iniziare la mattina in modo un po’ magico!!! Grazie! Un bacione! Liz

  6. Premetto che a me Harry Potter nn piace x niente (nn uccidetemi XD) xo questo post è stato davvero interessante! È bello vedere il “backstage” e scoprire piccole cose che nn ti aspetti..quindi ringrazio Costanza e Susanna x queste curiosità che ci hanno svelato..ps. Clio, team e ragazze sapete se tour di questo genere li facciano fare anche x altri film?

  7. Grazie ragazze!!!!! Adoro Harry Potter e per un pochino mi avete fatto ritornare in uno dei mond che preferisco!

  8. Grazie ragazzeeeeee post spettacolare!!!!! Mi avete fatta sognare *____* Non sapevo tutte queste cose sulle parrucche e non sapevo neanche che ci sarebbe stato un ritorno di HP al cinemaaaaaaa!!!! Vado subito ad informarmi!!! ❤

  9. Ciao ragazze!!! Io so sapevo gia’ ”tutto” di questo posto perchè dei miei cari amici ci erano stati e mi hanno fatto vedere tantissime foto e raccontato tutto!! Loro hanno bevuto la BURRO BIRRA tra l’altro !!!!! Bellissimo post, io adoro HP sono cresciuta con qst saga essendo io del ’90, il primo film lo vidi al cinema , con la scuola che ci portò 🙂

  10. Che post stupendo!!!Non vedo l’ora di poter andare finalmente anche io agli Studios!Il vero problema sarà farmi uscire…

  11. Cliooo! Post interessantissimo!
    Spero un giorno di avere l’opportunità di visitare gli Harry Potter Studios , ma nel frattempo continuo a vedere e rivedere i film! Sabato sera su Italia uno

  12. Che bel post! Mi ricordo ancora quando a 11 anni ho visto mia mamma tornare con un libro, “ho trovato questo in libreria, è appena uscito!”… Ci sono cresciuta! Mi scende una lacrimuccia! Per il terzo film sono anche andata al cinema con disegno di cicatrice, maglietta e peluche di gufo

  13. Che dire, WOW! Quante curiosità! Non sono una fan di Harry Potter: ho visto tutti i film solo perché, dopo essere stata costretta a vedere i primi 2, ero curiosa di vedere come andava a finire la saga. Fatti molto bene, ma non è il mio genere. I libri, che so essere scritti benissimo, non li leggerei neanche sotto tortura! 🙂

    Però amo il cinema, quindi questo post lo trovo molto interessante! Grazie!

  14. Harry Potter è la mia infanzia e adolescenza, io sono cresciuta con la saga e la porterò sempre nel cuore, motivo per il quale voglio assolutamente visitare gli Studios! Lascio a tutte quelle che come me si sono appassionate a questo Mondo una piccola dedica (un pò nerd)!

    “E a te che sei rimasto con Harry fin proprio alla fine.”

  15. Cavoli, questo post mi ha aperto un mondo! Il mio ragazzo ha una vera passione per HP (anche io lo adoro!) è dato che il suo compleanno coincide con il nostro anniversario (e quest’anno c’è di mezzo anche la laurea), dovrei fargli un super regalo! Quindi avrei bisogno di un consiglio.. Sarebbe meglio portarlo agli studios o ad Hogwarts?

  16. bellissimo post! *.* interessantissimo!!! la prossima volta che torno a Londra ci farò un pensierino!!! cmq si sn scettica per i nuovi film! ma i libbri spin-off sn gia usciti?!?

  17. che bel post una mia compagna di classe andrà agli studios ha fine mese spero che le piaceranno come sono piaciuti a voi

  18. Che carino questo post, i sono cresciuta assieme ai film ed ai libri e adesso avete risvegliato la mia “anima assopita” da Potterhead!! 😀

  19. Bellissimo post! Io adoro Harry Potter e spero di tornare a Londra presto anche per visitare questi studios. Brave ragazze!

  20. Sono andata a visitarli un anno e mezzo fa: non volevo più uscire! E’ stata un’esperienza bellissima e al plastico con la ricostruzione dell’intera Hogwarts… mi sono messa a piangere. Mi ha accompagnato dai 10 anni (quando ho messo mano sul primo libro, passato gentilmente dalla vicina di casa perché pensava che mi potesse piacere), ai 21 con l’uscita dell’ultimo film. E continua ancora oggi.
    Sono sicura che un secondo giro agli Studios la volta che ci porterò il mio moroso non me lo toglie nessuno!

  21. Ciao,abito a Londra e son stata ad Oxford a visitare l’università che ha ispirato alcuni degli ambienti di Hogwarts…la sala mensa,le scale…bellissimi ma nob c’è paragone col parco di HP…devo andarci questa estate a vederlo ma dicon tutti che è davvero bello

  22. Ma io vi amo!!!!! …e vi invidio! è il viaggio dei miei sogni e ho la fortuna che anche il mio fidanzato sia un potterhead… prima o poi ci andremo! *__*

  23. “After all this time?” “Always” <3
    Non so che dire, ho i brividi. Io amo Harry Potter, ci sono cresciuta, grazie a libri e film, ho riso e pianto, odiato e poi amato lo stesso personaggio. Che dire, la Rowling è semplicemente fantastica, ha scritto dei libri che mi sono proprio rimasti nel cuore. La cura dei dettagli nel film è sempre stata maniacale… e poi però ti ritrovi una Lily da piccola con gli occhi marroni grrrr. Grazie di questo post, attendo altri della stessa intensità nerd!

    E mi fermo qui sennò contineurei dichiarando il mio grande amore per Daco, la grande stima per il personaggio di Severus, l'odio per Silente e xfgjoignebokljbn. Ok, se proprio devo mi fermo,
    vostra Corvonero

  24. Adoro Harry Potter, non vedo l’ora che la mia bimba sia un pò più grande per rivedere i film e rileggere i libri ;-)…bellissimo post, spero di riuscire ad andare un giorno a visitare gli Studios.

  25. Io adoro Harry Potter e stavo giusto pensando ad una gita negli studios per questa estate..Clio come sempre mi leggi nel pensiero..bellissimo post!!!

  26. adoro harry potter ora costringerò il marito a portarmici ma fin quando dura la possibilità di visitare gli studios? io mi sento un pò tassorosso…. grazie per il bel post!

  27. Però il dettaglio più importante non è stato considerato..non solo harry non ha gli occhi verdi ma non li ha nemmeno dello stesso colore della madre!

  28. Ottimo post ragazze! Io ci sono stata lo scorso anno, è stato il mio regalo di laurea da parte dei miei genitori 🙂
    Quest’anno invece ci tornerò col mio ragazzo che non ci è mai stato e l’ha gradito come regalo di compleanno visto che per le ferie estive andremo qualche giorno a Londra. Che dire? è un posto a dir poco meraviglioso per chi ama la saga di HP e vuole riviverla sulla propria pelle. A tutte le altre fans come me consiglio vivamente di andarci almeno una volta perchè sarà un’emozione unica.

  29. Bellissimo questo post! E come vi invidio! Un giorno spero di poter andare con mio marito e i miei bimbi.
    Adoro Harry Potter! La Rowling non ha solo scritto un romanzo, ha inventato un mondo, un successo strameritato.

  30. li puoi visitare SEMPRE! è quello il bello 🙂 è come una specie di museo di HP, l’unica cosa che devi fare è prenotare il biglietto con la data precisa e l’ora perchè solo un tot di persone alla volta possono entrare. Se riesci vai perchè ne vale davvero la pena!

  31. Sapevo già tutto degli Studi di Leavesden perchè ci sono stata un anno e mezzo fa come regalo di Laurea!!! Esperienza magnifica, ne vale la pena! E’ una tappa obbligatoria per i fan della saga e per chi come me, è cresciuto insieme ai libri 🙂

  32. STUPENDO!!!! Harry Potter, questo post e gli Warner Bros Studios di Londra!!!
    Io vivo a Londra e ci sono stata l’anno scorso con una mia amica.
    Ad essere sincera non avevo grandi aspettative dato che mi sembrava impossibile ricreare la magia e l’atmosfera dei film e dei libri (soprattutto), e invece sono rimasta piacevolmente sorpresa e consiglio a tutti i fan di farci un salto nella vita.
    Per tutto il tour sei avvolto da ricordi, oggetti e stanze che ti sembra davvero di essere all’interno del film. Tantissimi dettagli e tantissime curiosità..Lo sapevate che Thor (il cane di Hagrid) e’ stato interpretato da almeno 4 cani diversi? uno per le scene tranquille, uno per quelle in macchina, uno per quelle in cui abbaiava e così via.
    Abbiamo bevuto la burro birra, siamo salite sul nottetempo e infine ci siamo sfidate con le caramelle tutti i gusti + 1 comprate alla fine del tour.
    E’ stata la conclusione perfetta per una saga così grandiosa!

  33. La pietra filosofale di plastica.
    Lo immaginavo…….ma la pietra filosofale è davvero di plastica.
    Oddio.
    Sento il mio cuore spezzarsi. Ahaha

  34. Prima di tutto devo dire grazie!!! Io amo harry potter i libri sono cresciuti con me e questo post ha fatto scendere una lacrimuccia ma di gioia dico davvero!!
    Sono stata a Londra una volta ma non sono riuscita ad andare agli studios,la prossima volta non mi farò perdere questa occasione!!
    non sapevo che nei film avessero messo tutte queste attenzioni anche perché diciamocelo i film non ssonsono gran che rispetto ai libri!

  35. Io mi sono fatta un tatuaggio con questa scritta! Per me significa tanto la saga…molti anzi tanti non capiscono e ni prendono per matta ma è così 🙂

  36. Wow io AMO Harry Potter, sono davvero cresciuta leggendo i libri della Rowling e uno dei miei più grandi desideri è andare a Londra agli studios, al binario 9 e 3/4 e in tutti i “Luoghi di Harry Potter” quindi mi è piaciuto tantissimo questo post e sono contentissima che facciano una nuova “puntata” della saga. Spero di riuscire ad andare anche io al più presto 🙂

  37. VI ADORO. Forse questo è il mio post preferito in assoluto sul blog. Cavolo, che posto fantastico, mi avete fatto venire una voglia incredibile di visitarlo (e di rileggere tutti e sette i libri di seguito!), una meraviglia. Quando andai a Londra, costrinsi mio padre e mio fratello a vistare il binario 9 e 3/4. Mi stavo per commuovere già lì, figuriamoci negli studios! Comunque ho trovato veramente interessantissime tutte queste curiosità, soprattutto quella delle parrucche… anche perché sapevo che Emma Watson aveva deciso di tagliare i capelli apposta perché li aveva dovuti tenere lunghi per anni per via del ruolo di Hermione. Vabè, vi lascio e vado a tirare giù dalla mensola Harry Potter e la Pietra Filosofale 😀

  38. Mi è piaciuto tantissimo il post!
    non sono una vera fan perchè ho solamente visto i film e non ho letto i libri.. ma devo dire che sembra di entrare veramente ad hogwarts! se mai andrò in viaggio a londra sarò ben felice di spendere 35 sterline per visitare gli studios 😉
    PS una mia compagna del liceo, vera fan della saga, ha fatto la tesina per la maturità su HP e Hogwarts, addirittura ha trovato un libro dove spiegava la pedagogia e i metodi di insegnamento nella scuola di magia :)) (frequestavo il liceo pedagogico)

  39. Post a dir poco favoloso! Quando sono andata a Londra non ho minimamente pensato agli studios di HP, ma se tornassi indietro ci andrei eccome, ad ogni costo! In realtà non conoscevo tutti queste curiosità e quella della cicatrice di Harry è sicuramente la piú sconvolgente!!! A chi mai sarebbe venuto in mente di fargli un calco della fronte??? Niente da dire, HP è stato e sempre sarà meraviglioso proprio grazie a tutta questa attenzione per i dettagli

  40. Potterhead a raccolta!!! 😀 Ci sono stata qualche anno fa, prossimo obiettivo gli Studios a Orlando!!

  41. Che meraviglia!!! Mi sono immersa in quei libri con tutta l’anima ed ho pianto come una bambina alla morte di Silente. Già leggendo sembrava tutto così reale..I film, poi, hanno aumentato la magia e vedere gli studios sarebbe fantastico

  42. Grazie mille per questo post ragazzeee! Da potterhead quale sono è stato un sogno poter trovare sul mio blog preferito la mia saga preferita..ho visto il primo film quando avevo quattro anni, nel 2003, quindi con un po’ di ritardo vista la sua uscita nel 2001, e ne ero rimasta talmente affascinata che l’anno dopo mi ero fatta comprare dai miei genitori tutti i libri e i film usciti fino a quel momento..adesso ho un mensola praticamente occupata solo dai libri e i dvd di HP! Sarebbe un sogno poter visitare gli Studios, credo proprio che a questo punto entrano di diritto nella mia lista dei desideri..

  43. Il post più bello della storia!!!!Interessante è dir poco,da fan accanita di Harry Potter mi avete fatto rivivere la mia adolescenza!Anche io sto progettando di andare agli studios e dopo il post sono ancora più eccitata!Brave ragazze!!!

  44. Adoro adoro questa saga e giusto in questo periodo la stanno ritrasmettendo!Forse a causa delle molte foto(bellissime però)sto facendo difficoltà a leggere il post!

  45. Ciao, mi puoi dire dove si trova invece Hogwarts? Se mi metti un link del sito magari do una sbirciata! Se andrò a Londra ci penso =) Grazie

  46. Io vorrei un altro post dove ci dite tutto il resto, dei trucchi, di tutto quello che si può dire! Purtroppo non ho idea di quando ci andrò. Non c’è la foto delle bacchette di Hermione, Ron e Harry =(. Però è stato bello poter sapere qualcosa in più. In un’altra vita vorrei rinascere come una delle tantissimissime persone che hanno creato tutto ciò, o che lo hanno potuto ammirare mentre veniva creato. Spettacolo! L’amore che ho per i libri, i film e gli attori di questa saga è sconfinato.

  47. Harry Potter è la mia saga preferita di libri, ci sono molto affezionata. Ho comprato il primo libro quando ne erano usciti solo due e ancora nessuno lo conosceva. I miei primi tre libri hanno la vecchia grafica e il nome Pecoranera invece di Corvonero. Sono una vecchia fan ^-^
    Mi piacerebbe tantissimo andare a visitare gli Studios! Mi è piaciuto molto questo post, ho scoperto un sacco di cosette interessanti. Sono rimasta molto sorpresa dallo scoprire che tutti avevano delle parrucche!

  48. Spiacente, non ho nessun link da mandarti.. Ho letto che in realtà è un misto di diversi set, alcuni a Londra e molti in Scozia.. Il castello in sé è ad Alnwick 🙂 non so dirti altro

  49. ma io ero stra convinta che la cicatrice di Harry gliela disegnassero ogni volta °O°.
    immaginavo che molte teste indossassero delle parrucche ma pensavo che almeno i ragazzi avessero i loro capelli naturali.

    comunque, sostengo che se dovessi andare a Londra, il mio sarebbe un giro basato quasi esclusivamente sui luoghi in cui hanno girato i film, primi tra tutti gli studios e King’s Cross.

  50. Una saga indimenticabile, una generazione è cresciuta con harry! Ho trovato molto interessanti le curiosità del set, soprattutto l’uso delle parrucche! Non ci avrei mai pensato che i capelli devono rimanere uguali per tutto il film….a pensarci è ovvio e poi curiosare nei trucchi…..bellissimo post!

  51. confesso…….io adoro la saga e naturalmente ho letto anche i libri…. e se devo dire la verità il post mi è piaciuto molto ma se ci fosse stato qualche spoiler sarebbe stato perfetto………. lo so lo so sono proprio incontentabile 🙂

  52. Ragazze, sono stanca morta, un mal di testa boia, ma raccolgo le ultime energie che mi restano: figata di post!!! 🙂 thumbs up!!

  53. bellissimo post!!! io ho adorato tutta la saga…tanto che a gennaio vado a Londra con la mia migliore amica anche lei pazza di HP!!! magari andare anche a Edimburgo…a vedere il pub dove l’autrice ha effettivamente scritto i libri!!!
    p.s. per chi può andare in estate sappiate che esiste davvero il treno del film..e ci si può viaggiare

  54. Io e la mia dolce metà adoriamo la saga, letteraria e cinematografica. Andiamo a Londra molto spesso e ripercorriamo i luoghi del set ogni volta che ne abbiamo occasione.

    Siamo andate in Scozia e ho viaggiato sopra il treno a vapore, sul cavalcavia di Glenfinnan come se fossimo anche noi dirette ad Hogwarts. Esperienza che raccomando a tutte, luoghi davvero incantevoli.
    Due anni fa lei ha regalato a me la visita agli Studios e, come voi, ho trovato tutto davvero magico, non volevo più saperne di uscire.
    Io lo regalerò di nuovo a lei quest’anno, per il suo compleanno, perché hanno aggiunto tutta la nuova parte della stazione di King Cross, il Binario col treno, il tavolo dei Mangiamorte con Nagini e tante novità.

    No, non me ne stancherò mai.

    ” Ancora, dopo tutti questi anni? ”
    ” Sempre ”

    Il Jacobite Steam Train:
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/v/t1.0-9/31969_1397911460066_5012967_n.jpg?oh=e5c17d5f3705842deebde2c88fc2ee78&oe=55F24B0B

    Io sulla macchina incantata:
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/10255365_10202408529106803_3333738654114073276_n.jpg?oh=e16aeeadaba784ff8b62aee7911dd33a&oe=55ED7084

    I meravigliosi vestiti del torneo “Tre Maghi”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-frc3/v/t1.0-9/600895_10200352527388045_992520999_n.jpg?oh=7b49591fb908bfe962a7f186a8e34529&oe=56328C9A

    Smetto, ho centinaia di foto 😛

  55. Idem Lisa. Tutta la mia famiglia, i miei parenti, spesso gli amici mi guardano come se fossi una pazza invasata.

    Non mi interessa, non sanno cosa si perdono 😛

  56. Non esiste una location fissa per Hogwarts. Le scene delle lezioni di volo sono state girate nel cortile del Alnwick , gli interni sono spesso quelli dell’università di Oxford. La sala grande, lo studio di Silente, le camere dei ragazzi sono interamente riprodotti dentro gli Studios fuori Londra < C'è anche una riproduzione gigantesca di tutto il castello che usavano per le riprese dall'alto, ci si gira tutto intorno tramite passerelle rialzate.

    Una piccola chicca. Se vai agli Studios il giorno del compleanno del tuo ragazzo, dillo davanti all'ingresso della Sala Grande . Gli verrà consegnata una spilla che indica che è una persona che festeggia gli anni e gli faranno spalancare le porte per accedere al castello. Io l’ho fatto, emozione a mille *___*

    P.s. Io mi sono affidata a

    http://wbsstudiotour.gttix.com/

    Accreditati anche sullo stesso sito della WB, partiti col loro pulman da Victoria Station che è facilissima da raggiungere coi mezzi. Ci siamo trovate molto bene, zero pensieri.
    Altrimenti serve la metro più un pezzetto con la navetta degli studios. Un pelo più economico ma sei più sballottato 😉

  57. Mio Dio che emozione!!!! Quando è uscito il primo film di Harry Potter avevo solo 9 anni e mi ha accompagnata x tutti gli anni a seguire. Nel frattempo ho letto anche tutti i libri per cui per me è molto importante. Sono totalmente innamorata di tutto ciò, e sapere che presto ne usciranno altri, mi fa tornare indietro nel tempo. Anche se un pò mi dispiace che non vedremo più gli stessi attori….. Cmq ragazze mi avete proprio fatto venire voglia di tornare a Londra ed andare a curiosare in questo fantastico mondo magico. Magari convinco anche il mio ragazzo che ha 29 anni e non è molto propenso a questo genere di cose ahahah. Ma io amo sognare e voglio continuare a farlo per tutta la vita! Grazie per questo post. baci baci

  58. Oddioooo! No, ora piango! Non preoccupatevi di quello che pensano gli altri, noi siamo cresciuti con loro e sono una parte importante della nostra vita. Non sapete quanto darei per tornare indietro di qualche anno.. che nostalgia!

  59. Se a Natale riuscirò ad essere nuovamente a Londra gli Studios avranno la priorità su tutto!!!!!!…

  60. Per me che sono del ’94 poi quando uscì il primo film avevo 7 anni e quando uscì l’ultimo quasi 18! Quando sento che alcuni miei coetanei non hanno mai visto uno dei film ci rimango malissimo e penso “ma cosa si sono persi!”!

  61. Un’altra frase bellissima che ho stampata nella mente è “After all this time? Always.” 🙂

  62. Grazie mille per questo post!!! Io ho la stessa età degli attori e sono cresciuta non solo con la saga ma anche con loro… son contenta che ci siano degli spin-off e vediamo come andrà. …

  63. Usciranno altri film di Harry Potter? Sarà felicissima mia figlia….lo adora!!! L’altro giorno al mare aveva i capelli sciolti e un po’ mossi dalla salsedine e quando le ho detto di legarseli perché le davano fastidio mi ha risposto di no, perché così somigliava ad Ermione!!
    ilmondodiary1.blogspot.it

  64. Ma che figataaaa!!!Io mia madre e mia sorella stiamo progettando un viaggio a Londra per il prossimo anno e tappa obbligatoria sono sicuramente gli studios di Harry Potter, non vediamo l’ora 🙂

  65. Harry Potter è praticamente cresciuto con me…madonna che ricordi, e che emozione quella scritta! :’)

  66. Harry Potter è praticamente cresciuto con me…madonna che ricordi, e che emozione quella scritta! :’)

  67. Non sapevo uscisse un altro film!
    Che bello mi avete fatto venire voglia di andarci, peccato che non ho soldi

  68. Stupendo post, grazie ragazze! Io ci sono stata 3 anni fa, e queste foto mi hanno fatto ricordare che magnifica esperienza sia stata. Merita veramente! Io sono andata con il mio fidanzato, che non è un gran lettore, ma per l’occasione si è visto dal quarto all’ultimo film!!! Come si fa poi a non amarlo tanto eheh

  69. Tre parole: best post ever! Grazie a tutto il Team per aver condiviso un’esperienza così emozionante. Sono già stata alla stazione di King’s Cross e ho fatto la foto al binario 9 e 3/4 ma andare agli studios… *.*

  70. sono diventata fan di HP solo dall’anno scorso, e sono contenta di essermi spazzolata libri e film, uno dietro l’altro, tutti insieme, non avrei sopportato di dover spettare, e aspettare, e aspettare…
    Non so se andrò mai agli studios, ma ad Hogwarts sono Corvonero 😀

  71. Io ho 40 anni ma HP resterà sempre nel mio cuore. Ho tt i libri e li tengo come oro e huarfo ancora i filn quando li danno alla tv. Mi fa sognare. Consiglio agli amanti d visitare Edimburgo…la città è tt in pietra..bellissima e sembra d essere dentro il film ad ogni angolo x l’atmosfera che si respira.

  72. Grasaazieee!!! Speri un giorno di poterci andare perché è sempre stato un mio sogno. Però che castello c’è in Scozia? L’altra ragazza ha parlato della Scozia, mentre il castello di Alnwick è in Inghilterra, comunque ho visto qualche immagine su internet di quello di Alnwick perché mi sono messa subito a cercarlo e ho rinosciuto subito il prato delle lezioni di volo *-*

  73. Ho visto su Google maps e a quanto pare è molto lontano da Londra però è nel Regno Unito, molto a nord

  74. mi è sorto un dubbio: ma se anche i ragazzi usavano le parrucche, che senso aveva far tingere i capelli a Malfoy e ai gemelli Weasley?? O.o

  75. Anni e anni di ricerca da vera fanatica della serie :P! In più la Scozia per me è quasi una seconda casa per cui ai tempi avevo saputo delle riprese in corso. Se vi capitasse mai di andarci, io vi consiglio di fare un giro anche sul Jacobite Steam train. I biglietti si possono ordinare da casa, sul sito e far trovare, a chi viaggia con noi, una scatola di cioccolatini o un mazzo di fiori sul tavolino del treno, ad aspettarci. Oltre al panorama stupendo da Fort William fino a Mailag, si passa sul Viadotto di Glenfinnan che è quello che si vede in Harry Potter e la camera dei Segreti.

    http://www.westcoastrailways.co.uk/

  76. Tutto spettacolare!!! grazie mille!! Ah puoi mettere tutti i link che vuoi, li guarderò uno per uno *-* io non sono mai stata in Scozia, ma dovessi andarci sarebbe abbastanza difficile vedere tutto! Magari fare un tuor col treno, quello si!!! Figata!!

  77. io vorrei tanto andare agli universal studios ad Orlando negli stati uniti, hanno ricostruito il castello, hogsmade diagon alley w harry potter!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here