Ciao a tutte!

Se recentemente abbiamo parlato di abiti che sembrano costosi capi di haute couture pur avendo in realtà un prezzo accessibile, oggi vogliamo iniziare una serie che speriamo apprezzerete. Negli ultimi anni il “mestiere” dell’essere una star è cambiato: un tempo il fatto che le dive stessero su un olimpo inaccessibile contribuiva al loro fascino. Ultimamente, invece, grazie ai social network e a tutto ciò che ci fa sentire più “vicini” alle star, le celebrities hanno capito di potersi concedere di apparire come delle “persone più normali”, alla mano, che fanno le stesse cose che facciamo noi – anche nello shopping. Ecco che allora spesso le vediamo sfoggiare abiti per noi del tutto accessibili e spesso perfetti per essere usati come ispirazione per i nostri acquisti (sopratutto online). Maestra in tutto ciò è la giovane e scaltra Taylor Swift, la quale ha capito benissimo (e prestissimo) come funziona lo showbiz (e lo street-style)!

taylor-swift-camila-cabello-matching-outfits-04-horz-1024x839

Obiettivamente, parrebbe proprio che Taylor ami lo shopping online e che non si faccia influenzare tanto dal brand quanto dallo stile – che resta sempre molto coerente al suo gusto classico-vintage-trendy che l’ha resa famosa anche oltre i confini della musica, rendendola un’icona di stile tra moltissime ragazze nel mondo.

taylor-swift-2012-style-fashion-18-dress-892034_H171205_XL

E se riserva le creazioni di Valentino&co per le grandi occasioni, nella vita di tutti i giorni la vediamo spesso sfoggiare abiti che potreste avere anche voi nell’armadio o che potreste vedere su una vostra amica. Ebbene sì, non capita di rado di vederla con abiti da meno di 100$, ed eppure continuiamo a fare gli stessi identici occhi a cuore di quando indossa le grandi firme, anche quando la vediamo paparazzata nei suoi street style “non-proprio-firmati”.


Se anche voi pensate che questa sia la dimostrazione del fatto che la ragazza abbia vero stile, e che per noi “comuni mortali” tutto ciò possa essere una grande fonte di ispirazione, abbiamo selezionato per voi alcuni dei moltiiiisssimi abiti accessibili della giovane e bella cantante di Shake It Off.

L’ABITO PASTELLO E L’ABITO A FIORI DI MODCLOTH

article-2604821-1D1EE4CB00000578-865_634x845

 

Citato da Clio nel post sugli anni ’50, ModCloth è un sito amatissimo dalle stylist. Si tratta di un e-store di abiti dal sapore vintage, non sempre super-economici, ma decisamente accessibili, rispetto agli standard delle celebs. Non è adorabile l’abito verde menta che ha sfoggiato Taylor in Ohio? potreste copiarla con soli 80$!

b257fbf828b8d6d9657a83ac09b8c704

Stesso discorso vale per l’abito bianco a fiori azzurri, acquistato da Taylor (o da qualcuno per lei), sullo stesso sito, per soli 100$. Molto carino, non è vero?

tay12-461x308

Taylor-Swift-Modcloth-UpscaleHype

 

modclothtaylor

IL VESTITINO AZZURRO DI CUI TUTTI PARLANO

Taylor Swift arrives home wearing a green dress, peach shoes and carrying a yellow tote bag in NYC

Un altro brand che Taylor ama è Miss Patina, e-commerce inglese molto fiero dell’apprezzamento della pop-star. Sono moltissimi i suoi deliziosi outfit firmati da questa linea dall’ispirazione retrò. Però, nessuno è stato chiacchierato quanto l’abito azzurro un po’ da fata turchina un po’ da Alice nel paese delle meraviglie, con il quale è stata avvistata di recente! Lo potete avere anche voi con poco meno di 70£!

Jacqueline-DressPastel-Blue-2

LA PETITE ROBE ROUGE DI CLIO

Una volta, poi, ha ceduto alle tentazioni della nostra Clio, facendo shopping da Antropologie, portandosi a casa un bel vestito a sole 60£. Può darsi che tra le due potrebbe nascere un’amicizia, visto che parrebbero avere proprio gli stessi gusti: anche Clio ha lo stesso abitino rosso!! Purtroppo però, a differenza degli abiti che vi abbiamo appena mostrato – tutti ancora in vendita online – si tratta di una collezione ormai passata e non più reperibile.

tumblr_mqqn3ky3b11r4fk4fo1_r1_1280

LA FANTASIA DI ASOS

Infine, un altro brand di cui spesso Taylor sfoggia i capi, decisamente alla nostra portata è ASOS. Scommetto che moltissime di voi hanno già vissuto l’esperienza di passare ore a sfogliare le centinaia di pagine che popolano questo sito, ormai celebrerrimo, cercando il vestitino perfetto.

Taylor Swift goes shopping wth Lorde

Ecco, Taylor l’ha trovato per 25€, poi saldato a 14. Ed è rapidamente (ovviamente!) andato sold-out.

image1xxl

Ragazze, ovviamente si tratta solo di un assaggio di tutto ciò che potete trovare online sull’argomento “abiti low-cost di Taylor Swift“. Esistono interi blog dedicati e specializzati nello scovare i brand dei vestiti che la cantante indossa. Speriamo che la nostra selezione abbia comunque incontrato i vostri gusti e che qualcuna di voi abbia scoperto o un nuovo sito su cui fare shopping o qualche vestitino da regalarsi per l’estate 🙂 !
Vi piace lo stile di Taylor? Se foste ricche e famose, indossereste solo capi firmati o cedereste allo shopping delle comuni mortali? Quale di questi vestiti vi è piaciuto di più? Di chi vi piacerebbe scoprire qualche abito accessibile, prossimamente? 

Ciao a tutte dal Team!

 

 

60 COMMENTI

  1. Assolutamente! Penso che lo stile lo fanno gli accessori il portamento oltre che il vestito! Penso sia veramente inutile spendere tantissimi soldi x avere un marchio quando ci sono cose belle e di qualità a poco prezzo. Questo x me vale per i vestiti ma anche x il mare up! Visto che di soldi non c’è ne sono tanti ( ma forse ragionerei così anche se avessi di più) la mia filosofia è:”minima spesa massima resa”!!!

  2. Bello questo post team!!! Apprezzo Taylor e il suo stile xo nn mi si addice x niente:-( ..x la prossima “intrusione” nell’armadio delle star proporrei Blake Lively o Cara Delevigne (stupende) speriamo che anche loro cedano al richiamo del “low cost” XD

  3. Se è vero che non bisogna indossare per forza solo un Valentino per essere eleganti, è pur vero che è difficile spendere pochissimo ed avere qualità. Per poco intendo 15€ per un vestito. Anche io ad esempio compro qualcosina da Pimkie, ma ciò che vedo spesso in giro è roba di plastica rifinita male che mostra benissimo quanto vale..e che costa cmq tanto per quel che è.

  4. Non mi piace il suo stile, mi sa di giovane vecchia! Piú che altro per la parte make up e capelli. Alcuni vestiti sono anche bellini, ma abbinati con certi accessori mi fanno un brutto effetto :/

  5. I vestiti li trovo molto carini ma gli accessori proprio no…mi sanno proprio di vecchia,soprattutto le scarpe,non riuscirei mai a metterli ahah

  6. Bellissimo post!!!! Giusto giorni fa ho chiesto a Clio su instagram dove acquistasse quei bellissimi vestiti che porta sempre e che le vedo appunto addosso sulle sue foto! Modcloth! Gentilissima mi hai risposto! <3 Pero' purtroppo qst sito è americano (in teoria) e le spese di spedizione sono alte x l'Italia (circa 20 $) oltre ad avere prezzi medio-alti. Per me un vestito da 60/100 euro è veramente tanto e posso permettermene solo 1 ''ogni morte del Papa''. Mesi fa me ne sono comprata uno che mi piace tantissimo da Oltre ed è costato appunto sui 50-60 euro (foto sotto!!)
    I vestiti di Taylor sono copiabilissimi!! Mi piace il suo stile anche se penso che porta abito troppo corti e a me non starebbero cosi' bene! Non sarei a mio agio!
    Sono una fan di H&M e li ho trovato moltissimi vestiti dai 29.90 euro in giu' 😀

  7. sono molto carini tutti!( quello azzurro non so le lo indosserei) cmq io non riesco a fare shopping online! io i vestiti me li devo provareeee!!!

  8. bella serie! cmq bisogna proprio avere occhio e taylor ne ha molto! a vederli non indosso a lei non li avrei mai notati! devo dire che è per questo che non riesco a fare shopping su internet! anche perchè magari un vestito che sembra bello sul sito poi magari per il materiale le finiture etc non mi piace! cmq grazie spero la serie continuerà

  9. A me piacciono gli abiti della serie Gossip Girl soprattuto quelli di Serena!!So che sono abiti di scena ma erano favolosi!!!

  10. Mi piace molto questa rubrica!! Io ogni tanto compro su internet. E se poi non sono soddisfatta chiedo il reso e sono a posto! Sarà che sono pigra, e se devi trovare per forza qualcosa in negozio mi annoio eheh preferisco li shopping “faccio un giro e compro quel che trovo”. In ogni modo negli anni ho notato un grosso cambiamento nel mio modo di comprare… Dai 25 ho iniziato a prediligere un po’ la qualità… Compro meno cose ma spendo un pochino di più e vedo che le cose durano di più, quindi alla fine conviene!

  11. A me non interessa per niente avere “il vestito di” o “l’accessorio come”… preferisco essere originale e spendere poco: mi piace cambiare, quindi se ho speso poco ma il capo non dura una vita non ne faccio un dramma!
    E poi non riesco assolutamente a fare shopping online per quanto riguarda abiti e scarpe…

  12. Io compro generalmente dove mi capita, nel senso che passo davanti ad una vetrina e se vedo qualcosa che mi piace e posso me lo compro quindi non ho un negozio fisso. Ultimamente ho comprato varie cose da Promod , Nuna Lie…. devo però ammettere che quando un capo è buono (non intendo assolutamente firmato) si vede, può essere anche una maglia tutta bianca ma si vede che non è lo stesso capo che si trova a 5 €. Io compro tante magliettine a 10€ anche perchè se poi si sciupano le butto ma l’altro giorno entrando in un negozio dentro al centro commerciale sono rimasta sconvolta nel vedere la rifinitura ( che non c’era !) di alcune maglie veramente importabili e parla una che non ne capisce una mazza ! Credo quindi che si possano trovare magliettine o abiti carini, che fanno la loro figura a poco prezzo ma che non saranno mai uguali ad un capo buono. Un capo buono quando lo indossi cade a pennello mentre molte volte le cose che si trovano a cinque euro hanno una manica più lunga dell’altra, tirano da una parte, orli fatti diversi….

  13. Beh….Taylor sta bene con tutto, per cui anche un sacco, le donerebbe.
    Ma questo post, come anche tutti gli altri che lo staff, farà sul low cost, lo adoro.
    Comprare abiti, cosmetici ed altro high cost é facile. Quelli low é più difficile.
    Da un fondo Chanel, mi aspetto meraviglie (anche se nn le ho mai viste), da un fondo Maybelline, se é buono, sono contenta, che non me lo aspettavo.
    Spero si capisca il senso

  14. I vestiti a fiore a me ricordano solo divani… Mi piace solo l’abito rosso 🙂 per il resto le scarpe corallo, la borsa gialla e l avuto azzurro non è che mi ispiri più di tanto!!

  15. Adoro il suo stile, ma non voglio comprare vestiti su internet rischiando che mi stiano male o di sbagliare la taglia, dovrò resistere dalla tentazione 😛

  16. Scarpe e borsa gialla escluse, lo stile di Taylor Swift mi piace moltissimo (avendo quei colori e quel corpo le sta bene praticamente tutto.)

  17. Amo Taylor e tutto ciò che indossa, le sta tutto alla meraviglia. Poi trovo molto comodo comprare su internet anche se bisogna esser sicuri di quel che si compra, spesso costa meno e si trovano cose davvero carine !

  18. Bel post! Lei personalmente non mi piace molto ma adoro lo stile vintage e grazie a voi ho trovAto dei siti a cui fare affidamento, grazie!!

  19. Rubrica interessante che può dare ispirazioni, non è che domani dobbiamo tutte vestirci da Taylor Swift.
    Un solo appunto: “saldato”? Vi prego, l’italiano.

  20. bellissimo questo post,io adoro taylor *-*
    penso che abbia una classe innata e un pò fuori dal comune perchè non mi è capitato spesso di vere star della sua età vestire con tanto stile.
    mi piacerebbe tanto frugare nell’armadio di selena gomez :

  21. A me questi abitI e accessori “da vecchia”, (come ha detto, scherzando, qualcuno qui sotto) piacciono tantissimo! Se potessi mi vestirei così sempre! Lo stile di Taylor Swift mi piace un sacco, lei nn so perché mi sembra un po’ antipatica/finta..

  22. Io ho troppa tremenda paura di non azzeccare la taglia, il modello o altro sull acquisto online di abbigliamento. .e non ho voglia di vivere di resi gratuiti..

  23. Secondo me sì, i vestiti sono bellini… ma credo che sia lei che li sappia valorizzare, ha uno stile che mi piace molto.

  24. Post carinissimo, anche se lo stile di Taylor è molto lontano dal mio, forse perché al liceo ne andavo matta e ora lo associo a quel periodo! Io proporrei Vanessa Hudgens, conosciuta anche lei per il suo street style dal sapore boho chic/festival, e quindi perfetto per l’estate 😀

  25. E’ vero, anche io ho notato che con i giusti accessori, come borsa, scarpe o una semplice cintura, Taylor sappia valorizzare ancora di più gli abiti! 😀

  26. Quando i soldi non sono tutto: è proprio vero, ci vuole anche gusto! E poi è proprio una bella ragazza 😀

  27. Il vestito rosso io l’ho simile in grigio, preso in un negozietto del mio paese.. ma sinceramente la marca non la so..

  28. Super fan di H&m anche io! Ogni tanto mi tolgo lo sfizio del vestitino da 100 euri o più, tipo per le occasioni (e in saldo), ma le soddisfazioni arrivano quando ottieni più complimenti per un vestito di h&m o forever21 da 10-20 euro. ^^ Ormai penso che non ci sia più la qualità media, per cui io vado di low cost o roba di qualità alta. Marche tipo Zara o benetton faccio fatica a digerirle!

  29. …e il fisico di Taylor Swift invece dove lo posso comprare? 😛 Trovo questa ragazza semplicemente stupenda, mi piace moltissimo il suo stile e AMO l’abitino azzurro. La domanda è: a me starebbe bene quanto a lei??? Ne dubito!! Credo che con un corpo come il suo ci si possa permettere di indossare praticamente qualsiasi cosa, ottenendo sempre un risultato fantastico. Madre natura l’ha davvero aiutata!! Ma ritengo che abbia comunque molto gusto e molta personalità, considerato anche quanto è giovane. Davvero bella!

  30. Non ho mai fatto shopping online. Penso che mi avete incuriosito e sara’ un modo per avvicinarmi a questo mondo inesplorato !!!! ahahahah

  31. Noto che questa ragazza indossa tacchi umani…sono interessata alle sue scarpe, tipo quelle salmone…sono di Roger Vivier? Le celebs comunque ai piedi non portano mai scarpe da due soldi, nemmeno da 80$.

  32. Io non riesco mai a capire se il suo stile mi piace o mi fa venire l’orticaria, in ogni caso mi piace molto quello di Miranda Kerr, l’adoro!

  33. Sew fossi rica (ma anche non famosa) farei shopping ovunque ci fossero vestiti di mio gradimento, indipendentemente da marca e costo, senza stare a preoccuparmi troppo di quanto ho speso e per che cosa!

  34. Hey H&M yeah!! Ormai ho l’armadio 70% di qst marca!! Si effettivamente hai ragione !!!!! Ho ricevuto molti complimenti x dei vestiti di h&m da 20 euro 😀 TOP ! Io vado o da appunto H&M o oviesse, poi dipende, ma non piu’ da Benetton, Zara ogni morte del Papa xke non ce l ho vicino!

  35. Lo stile vintage di Taylor non mi si addice molto, ma su di lei questi abiti stanno benissimo 🙂
    Che ne dite di dedicare un articolo del genere anche a Jennifer Lawrence? Ultimamente sta sfoggiando abiti davvero carini 🙂

  36. Bellissimo questo post! Io compro di tutto online, ma per i vestiti sono ancora bloccata! Ho paura che poi addosso non mi piacciano!!! E poi vuoi mettere il piacere di provare i vestiti? Un po’ come Julia in Pretty Woman!!! Il sogno di tutte!

  37. Ma sono la sola che non riesce ad acquistare vestiti online? Io non riesco mai a capire se mi starebbero bene o meno, indossati dalle modelle sembrano tutti carini….

  38. Io ho letto da qualche parte che dopo vari richiami dalla suocera, Elisabetta II (che pare averla ripresa prima per gli orli troppo corti e poi per il costo eccessivo), Kate Middleton ha iniziato a vestire low coast,indossando abiti che costano sui 200£ per esempio.

  39. Stavo proprio ascoltando Shake it off quando ho letto questo post! Lo stile di Taylor mi piace molto, però trovo che sia difficile imitarlo alla perfezione, in quanto il rischio vestito della nonna è sempre dietro l’angolo. Buona serata!

  40. Io ricordo che vestiva low cost, ovvero con abiti accessibili, pure prima del fidanzamento ufficiale.
    Ps. Purtroppo la suocera è morta… Lady D. E le è andata malissimo! Perché la Regina deve essere proprio una rompiscatole!

  41. Si scusami ho fatto confusione, la suocera è Lady D (ma penso che se anche fosse viva il ruolo di suocera cattiva spetterebbe sempre ad Elisabetta II). Comunque io non ricordo di aver letto nulla sull’argomento …

  42. Sicuro! Lady D già di suo poco sopportava l’etichetta di corte, quindi Kate avrebbe avuto un’alleata, sebbene mi sembra molto più consapevole ed emotivamente forte della compianta principessa.
    😀

  43. Più che emotivamente forte direi emotivamente debole, visto che non riesce a ribellarsi alla regina.
    Ho letto (da qualche parte)che Kate aveva fatto allestire una sala parto (ovviamente dotata di tutto il necessario) accanto alla camera da letto per far nascere Charlotte in casa, ma la regina non era d’accordo in quanto poco sicuro per il bebè; mentre con Diana era successo l’opposto, cioè che lei voleva far nascere William in un ospedale e invece Elisabetta voleva che nascesse a casa, come tutti i reali di casa Windsor. La differenza sta nel fatto che alla fine Lady D ha partorito in un ospedale pubblico (cosa inaccettabile secondo la suocera), ribellandosi e fregandosene del volere della regina, mentre Kate ha accettato (seppur non entusiasta) di partorire in una clinica privata (tra l’altro mi sembra la stessa in cui è nato George)

  44. Tutte queste cose non le so. Mi baso su una sensazione.
    Poi credo che si possa essere emotivamente forti, anche accondiscendendo a queste richieste.
    Se si piega alla corona, magari non si spezza come ha fatto lady D. Magari è in grado di cedere, sopportandone il peso, ma la verità la sanno solo loro che ci vivono.

  45. Siamo realistiche, se io fossi famosa come lei non li guarderei proprio vestiti di 25$ HAHAHAHAHHAHA

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here