Ciao ragazze!!

Non c’è mai stata nessuna star per cui mi avete chiesto un Coolspotting aggiornato, ma per Emma Watson avete unito le forze e il vostro messaggio è arrivato forte e chiaro! Eccomi allora qui a riprendere i look della bellissima Emma e sono pronta a svelarvi anche i prodotti che usa e le abitudini che ha adottato per avere una pelle sempre luminosa e senza imperfezioni. Vi avviso, è una grande appassionata e non si è risparmiata nelle interviste, quindi ci sono un sacco di curiosità da sapere! 🙂

Emma-Watson-emma-watson-8949088-1920-1200

Chi è Emma Watson: classe ’90, un vero talento della recitazione e non solo! Si è laureata alla Brown ed è un’attivista per i diritti delle donne, ambasciatrice delle Nazioni Unite e promotrice della campagna HeForShe.

°°°UN-Women-Ambassador-emma-watson-GC4W-News

Per quanto riguarda lo stile, lo sappiamo, ha subìto una gran trasformazione da quando era più piccolina ad oggi. Ma essendo questo un “sequel” di un vecchio post, vi rimando, per le fasi della trasformazione e le info principali, alla serie “come cambiano le star”: puntata su Emma Watson!

emma_watson_before_after_cliomakeup

Iniziamo quindi subito a gamba tesa, analizzando lo stile attuale di Emma. Ormai è una vera icona: in prima fila alle sfilate di Alta Moda, musa e ambasciatrice di Lancôme, attesissima ad ogni red carpet. Riesce ad essere classica ed elegante pur mostrando un gran carattere, non cedendo mai a capi o ad abbinamenti banali e scontati. Veste sempre linee pulite ma insolite …e la stessa filosofia traspare nei suoi beauty look!

1b00ff87441045c86655552d679ffa5f

FFN_KM_GG_Arr_011214_51303183

773483-e4c0ac56-7c05-11e3-897f-d21e3ddd1df9Chi non si ricorda questo look strepitoso?

1368779464-emma-watson-the-bling-ring-premiere-rex-features__large

1404762603_emma-watson-zoomDa Dior Haute Couture

article-0-1B9DA3BE00000578-706_634x886

Emma Watson, Valentino copy

emma-watson (1)

emma-watson-style-684x1024

Emma-Watson-walked-red-carpet-GQ-Men-Year-Awards-626x1024

The Duke Of Cambridge Celebrates The Royal Marsden

Insomma, avete capito cosa intendo: la ragazza ha saputo tirar fuori una gran classe e si fa sempre notare per la sua originalità, senza bisogno di nessun eccesso o carnevalata (come certe sue colleghe, a dirla tutta). Non a caso, ha indicato come suoi punti di riferimento di stile dive come Cate Blanchett, Lou Doillon, Charlotte Casiraghi, Tilda Swinton, Kate Bosworth, Zoe Kravitz, Ruby Aldridge e Edie Campbell: a loro modo, tutte particolari e alternative. E per quanto riguarda le ispirazioni online? The Sartorialist, ovviamente, e Shopspanishmoss sono i suoi preferiti!

Edie CampbellEdie Campbell

"Blue Jasmine" New York PremiereCate Blanchett

lou dillonLou Dillon

ruby-aldridge-street-01Ruby Aldridge

ZKravi-20mar12_rex_b_592x888Zoe Kravitz

Stessa cosa vale per il makeup: non la vedremo mai con trucchi troppo colorati o con basi complesse e insieme non ci stanchiamo mai di guardare i suoi look!

emma-watson-main1_2682445a

Parliamo prima di cosa ama sfoggiare sui red carpet e poi della sua skincare!

TRUCCO COMPLETO? YES PLEASE!

10Notate il bellissimo raccolto con treccina francese!

La regola vuole che si scelga sempre tra occhi e labbra e che l’attenzione si concentri sempre su una sola parte del viso. Beh, se siete maestre di stile e di equilibri potete anche giocare la partite su entrambi i campi. Emma può e infatti sfoggia con grazia e disinvoltura labbra scarlatte, blush deciso, smokey eye color biscotto e champagne e sopracciglia (le sue perfette sopracciglia!) definite. E no, non sembra nè un mascherone nè una Kardashian!

Emma-Watson-TIME-100-Gala-06

Emma-Watson-winner-Time-100-Awards-Gala-April-2015-REX-BLOG

Stessa cosa avviene in altri casi: smokey dai colori neutri, blush marroncino e labbra rosse: come fa a funzionare? Sono tutti grandi classici e sono calibrati alla perfezione. Inoltre, quando trucca l’intero viso, Emma raccoglie i capelli, portandoli tutti all’indietro, e indossa abiti scuri e semplici. Se non è eleganza questa!

emmawatson729

86th-annual-academy-awards-red-carpet-2Perfetta, con anche i capelli leggermente scompigliati ad hoc agli 86esimi Academy Awards!

Screen-shot-2015-01-26-at-12.54.12-PM

Vestito rosso + rossetto rosso laccato + blush rosso + smokey albicocca + sopracciglia scure + mooooolto ma moooooolto mascara? Sì, grazie!! E’ o non è impeccabile?

Emma-Watson-Red-Carpet-In-a-Wes-Gordon-dress-Christian-Louboutin-heels-and-Ana-Khouri-earrings-at-the-Berlin-premiere-of-Noah.

Emma Watson (7)

Anche alla première di Noah, ha optato per un rossetto rosso opaco e uno smokey sui toni, abbastanza intensi, del marrone. E anche questa volta, anche se aveva i capelli sciolti, li ha portati all’indietro in modo da avere il volto libero e, di nuovo, l’abito è meraviglioso ed essenziale. Squadra vincente non si cambia!

A ME GLI OCCHI

CELEBUTOPIA-EmmaWatson-Perks-London-Sept26__4_Alla première londinese di The Perks Of Being A Wallflower 

Si sono evolute anche le sopracciglia di Emma, raggiungendo in fretta quella che possiamo chiamare semplicemente la perfezione (un minuto di silenzio per noi sopracciglia-sfigatelle-dotate). Restano molto naturali, ma ha leggermente pulito la parte inferiore per poterle sollevare e dare loro un aspetto più definito.

Le vorreste anche voi? Non credo basti affidarsi agli stessi esperti, ma (per vostra informazione) Emma va a Londra a farsi sistemare l’arco o da Blink da Selfridges o da Fenwick.

emma-watson-main

Quando Emma punta sullo sguardo, ho notato che preferisce scegliere colori caldi, sui toni del marrone-fango, e illuminare l’angolo interno non con i soliti perla o champagne, ma con un oro satinato abbastanza giallo. In questo modo i suoi occhi nocciola brillano!!

Ho letto che la sua MUA usa spesso su di lei i Lancome Ombre Hypnôse nei colori ErikaPépite Douche (in particolare sono i colori usati alla première londinese che vi ho appena mostrato).Lancome Ombre Hypnôse eyeshadow in Erika Lancome Ombre Hypnôse eyeshadow in Pépite Douche

 

Emma-Watson-Eye-Makeup1

Emma-Watson-UK-Noah-Premiere-700x466

E’ diventato famoso il suo trucco più strampalato e io stessa non ho ancora deciso se sia un flop o meno. Sicuramente il suo MUA ha puntato sull’effetto a sorpresa e sull’originalità, ma io non avrei portato il nero così vicino alle sopracciglia nella parte interna.

Emma-Watson_Harry-Potter-NYC-premiere

emma-watson-eye-makeup-breakdown

Ma passiamo a labbra, capelli e skincare! Nella prossima pagina!