Ciao ragazze!

L’estate sta finendoooo… oppure no? Che vi sentiate già con un piede in ufficio/in università/a scuola o che siate ancora nel pieno della vacanza, sicuro è che stanno per uscire le collezioni autunnali di tutti i brand di make-up! Partiamo, come sempre, dagli extralusso: sono loro a dettare i trend, di solito, e a farci sognare di più. Ce l’avranno fatta anche quest’anno?

Chanel Les AutomnalesChanel Les Automnales

CHANEL – Les Automnales

Il tema della collezione autunnale di Chanel è… l’autunno! Ok, non vinceranno il premio per l’originalità, ma ci danno subito un’idea di quello che si vedrà in giro in questi mesi: finish metallici, colori caldi e tutti con una punta di oro. Inoltre, aspettatevi texture di ultima generazione, facili e comode da usare. Siete pronte?

 

STYLO YEUX WATERPROOF EYELINER

 

Le matite automatiche per occhi (si presentano come un kajal waterproof) di Chanel indicano subito i colori della collezione: anche i neri si fanno metal, assomigliando alle tonalità della grafite e della ghisa e i colori caldi sono subito bronzi e marroni dorati. Ecco a voi: Feuilles, il khaki-nero, Ardent, il bronzo-rame metallizzato, Erable color caffè-dorato, Pomme De Pin il nero caldo e metallico. Brillare è la parola d’ordine!

 

 

ROUGE COCO SHINE_missing_courage

 

Due nuovi colori per la linea più sheer dei rossetti Chanel, i Rouge Coco Shine: Missing e Courage, un beige-marroncino e un bordeaux, entrambi metallizzati.

ROUGE ALLURE LIPSTICK_meditation_lost&delirious

 

Riscuoteranno più successo i nuovi arrivi tra i rossetti classici: Meditation, un beige dorato (direi quello che indossa la modella nell’immagine promozionale) e Lost & Delirious, un bel rosso ciliegia.

 

LEVRES SCINTILLANTES_oak

 

“Sulla carta” il color rosso brillante del gloss Levres Scintillantes è magnifico (si chiama Oak): anche lui contiene qualche riflesso dorato e un sottotono scuro. Da vedere se l’effetto sulle labbra è altrettanto particolare!

JOUES CONTRASTE BLUSH_jinsha

 

Prevedo cuoricini negli occhi per il blush nel color Jinsha: un marsala rosato e shimmer, perfetto per lo stile anni ’20-’30 che si è tanto visto nelle sfilate!

Chanel Les Automnales3

 

Un abbinamento audace, quello degli ombretti in crema: un nero brillante, dalle pagliuzze argentate (Fleur de Pierre) e un color albicocca spento e dorato (Rouge Gorge). La particolarità dovrebbe essere il finish: nonostante abbiano dei microglitter, l’effetto è descritto come “velluto“. Da provare!

Chanel Les Automnales2

 

Immancabili, le palettine. Devo confessare che non mi attraggono come altri pezzi della collezione. La classica quattro colori rispecchia abbastanza le tonalità delle matite occhi, sostituendo la tonalità più ramata con una più rosa. Si chiama Tisse D’automne ed è tutta dal finish satinato-metallico.

Chanel Les Automnales1

 

Sicuramente affascinante il disegno in rilievo, ma i colori neutri della palette Entrelacs non hanno molto di nuovo. Mi pare bello il colore più chiaro, un bianco-crema dal sottotono giallo che pare sarà un must dell’autunno ed è un po’ più originale dei soliti champagne, ma nulla di speciale!

LE VOLUME DE CHANEL MASCARA_caffè

 

Interessante per carpire i prossimi trend il fatto che Chanel non proponga nemmeno un mascara nero, ma che il Volume de Chanel sia presentato solo nella tonalità caffè-cioccolato.

– 669 Chataigne, melanzana; – 671 Ecorce Sanguine, rosso sangue; – 679 Vert Obscur, teal scurissimo.

 

Riusciranno gli smalti Chanel a rinconquistare il loro primato di trend setter assoluto? Il primo colpo d’occhio suggerirebbe di no, ma queste nuove nuance andrebbero viste dal vivo, perché sembrano riservare una piccola chicca: a parte l’immancabile rosso carminio Ecorce Sanguine, il Chataigne sembra un bellissimo marrone-melanzana effettivamente abbastanza inedito, ma quello che sembra meritare maggiore aspettativa è il Vert Obscure. Si tratta di un nero-blu-verde dal finish laccato e insieme quasi opalescente. Insomma, se non delude le aspettative, Chanel è tornata a fare, se non altro, colori inimitabili.

bayareafashionista.comCredits: bayareafashionista.com

beautyrealistCredits: @beautyrealist

 

DIOR – Cosmopolite

 

Dior Cosmopolite1

 

Non tanto diverso, il trend portato avanti da Dior: metal è la parola-chiave per questo autunno-inverno. Ad essere molto più fantasiosi sono i colori: largo a colori chiari, finish finora ritenuti “estivi“, insieme a violetti, borgogna e blu!

DIOR ADDICT FLUID SHADOW

DIOR ADDICT FLUID SHADOW2

 

Come non aspettarsi gli ombretti liquidi firmati Dior? La maison risponde ad Armani e YSL con otto nuovi colori, tutti rigorosamente metallizzati. Il packaging riprende quello dei rossetti liquidi e, per quanto riguarda i colori, se hanno davvero l’intensità che si vede dal cartellone (ergo: se non è stato troppo migliorato con Photoshop), l’effetto sembra pazzesco!

DIOR ADDICT FLUID STICK

 

Inaspettati, i Fluid Stick nelle colorazioni autunnali. Dal packaging meraviglioso, ci/mi avevano conquistato qualche anno fa, d’estate. I colori per l’autunno passano da un arancione mattone, ad un rosa tenue fino ad un “inquietante” marrone cioccolato e ad un interessantissimo malva-melanzana.

Dior Cosmopolite2

 

Potevano mancare le palette a cinque colori? Ovviamente no! Quest’anno rinnovano la scritta-decorazione indicando evidentemente la lettura in senso orario (se no si leggerebbe “Diro”), probabilmente volendo dare un particolare senso all’ordine dei colori. 

Exuberante

Le palette vogliono indicare due diversi caratteri: la prima, Exuberante, dalle tonalità più calde, gira intorno all’oro, al quale si abbina un marroncino dorato, un rosa cipria, un marrone più caffè e un bel blu notte, ormai entrato a far parte dei colori “classici”.

Eclectic

La seconda, Eclectic, invece rispecchia le tonalità fredde, sviluppandosi intorno all’argento: ai marroni sono sostituite due tonalità di viola melanzana, il rosa diventa un color crema e il blu è sostituito da un verde bosco.

DIORBLUSH CHEEK STICK

 

Un’altra novità sono i Cheek Stick: formulazione “rubata” ai brand professionali e più economici, vuole essere il prodotto on-the-go della donna cosmopolita (tema della collezione). Perfetto per i ritocchi, è un blush che con un solo gesto può ravvivare il colore degli zigomi e magari delle labbra.

 

IORSKIN ILLUMINATING POWDER

 

E che strobbing sia: potevano mancare gli illuminanti, in questa stagione che parte da mesi di “febbre da glowing“? Dior propone un illuminante universale in polvere, che promette un incarnato impeccabile e luminoso.

 

– 001 Miroir, argento; – 701 Metropolis, khaki; – 785 Cosmopolite, rosa malva; – 791 Darling Blue, blu jeans; – 982 Black Out, nero assoluto.

 

Sembrano aver rubato un colore a tutti gli altri prodotti, i nuovi smalti Dior. Il verde e il blu delle palette, accanto al malva dei Fluid Stick, l’argento degli ombretti liquidi e un nero assoluto che non può non ricordarci le sfumature più scure del packaging.

Le uscite autunnali di Dolce&Gabbana, Yves Saint Laurent e Guerlain sono nella prossima pagina!