Ciao ragazze!

Con il post di oggi voglio parlarvi dei tanti benefici e proprietà di questo frutto che fa tanto bene alla nostra pelle, capelli, denti, corpo e metabolismo! Quest’anno per di più ha avuto un grandissimo boom, frutto preferito delle star e qui a New York in particolare averlo in cucina e nel proprio bagno è una vera e propria moda.

Possiamo quindi dire che questo è stato  l’anno del cocco!!

Se volete sapere tutti i modi di utilizzare questo frutto e tutti i suoi benefici (e qualche ricettina fai da te), allora leggete oltre!

2504bd6629db11e39c3022000a1fb14d_8

Si sa, il cocco in tutte le sue formulazioni è un potente aiutante dell’uomo: ricco di potassio, zinco, ferro, rame, fosforo, magnesio e di vitamine del gruppo B e vitamine C, E, K e J.

Circa metà della sua composizione è a base di acqua ma nonostante questo è ricco di fibre, aminoacidi e zuccheri e, grazie alla sua composizione, è un depurante naturale del nostro organismo, nonché aiuto per le nostre difese immunitarie e contiene anche una sostanza che fa bene al nostro sistema nervoso!

Insomma…una vera e propria pozione magica per il nostro benessere. Ma ecco a voi tutti i modi nei quali può essere utilizzato e con quali benefici.

1) ACQUA DI COCCO PER IL METABOLISMO:

acqua-di-cocco-586x392

Bere acqua di cocco fa benissimo al nostro metabolismo e lo sa bene Gwyneth Paltrow che ha dichiarato di berne dosi abbondanti tutti i giorni! Qui a New York lo si può trovare in tutti gli scaffali e di tutte le marche.


Innanzitutto ha poche calorie e sembra essere un’ottima sostituta della normale acqua quando facciamo attività fisica. Essendo una bevanda più ricca dell’acqua, ci aiuterà a non avere un grande senso di fame tipico di quando abbiamo finito palestra o sport in generale.

Acqua-di-cocco_784x0

1432558409_11111383_1584266851826915_875282528_n-920x574

Per di più, grazie alle fibre presenti nel liquido, può essere di grande aiuto alla digestione, è un ottimo antibatterico e aiuta anche i nostri reni a depurarsi. Di conseguenza ne otterremo benefici anche a livello di idratazione della pelle e della sua salute!

2) CREMA PER IL CORPO AL COCCO:

10 things pineapple 2

Esistono tantissimi tipi di creme idratanti naturali ma, il cocco in particolare, grazie alla sua presenza di acidi grassi, favorisce il nutrimento della pelle e non solo, favorisce la sua cicatrizzazione.

Soprattutto in questa stagione dell’anno, in cui la nostra pelle è spesso irritata da sole, mare e vento, sarebbe consigliato applicarne una generosa dose prima di andare a letto così da dare tempo al nostro corpo di assorbirla per tutta la notte e di risvegliarci con pelle morbida e nutrita in profondità.

3) CREMA PER IL VISO AL COCCO:

Il cocco, essendo anche un potente anti-età, viene utilizzato come principio attivo principale di alcune creme per la prevenzione delle piccole rughe del viso e per il riempimento di queste grazie alla grande idratazione che dona subito elasticità alla pelle di viso e collo.

Volendo potete anche utilizzare la vostra normale crema idratante ed aggiungerci qualche goccia di olio di cocco per renderla ancora più efficace.

4) OLIO STRUCCANTE AL COCCO:

big_4703

L’olio di cocco risulta essere perfetto anche come struccante naturale per la nostra pelle, soprattutto se dobbiamo togliere makeup waterproof dagli occhi. Essendo molto delicato riesce a sciogliere in modo non aggressivo anche il mascara più ostinato e si può utilizzare su un dischetto di cotone, oppure massaggiato su tutto il viso con il palmo delle mani per rimuovere tutti i residui di trucco.

Cosa molto importante rimane il risciacquo con abbondante acqua per far sì che la pelle sia perfettamente pulita ma noterete immediatamente che sarà anche più morbida.

Solitamente, con gli struccanti più efficaci, non è raro ritrovarsi con la pelle un po’ secca dato la profonda pulizia: con l’olio di cocco questo non succederà perché, con il massaggio al viso vi lascerà anche una pelle morbida e nutrita.  

5) SCRUB PER LABBRA ALL’OLIO DI COCCO:

Labbra1

Le labbra sono una parte molto delicata del nostro viso e a volte, gli scrub che compriamo o che realizziamo da sole per il resto del corpo, non sono ottimali anche per la pelle di questa zona che è molto più delicata!

Vi consiglio quindi di unire dell’olio di cocco naturale con dello zucchero di canna abbastanza fino e strofinarlo delicatamente sulle labbra in modo da togliere le pellicine ma allo stesso tempo renderle morbide e più sane.

6) CREMA SOLARE E DOPOSOLE AL COCCO:

it_086.555_1000-580x580

Il cocco, noto appunto per le sue proprietà nutrienti, è ideale anche per prendere il sole, riuscendo a donare un colorito dorato e pelle idratata. Esistono molti spray solari al cocco e anche creme protettive ma, se avete già dell’olio di cocco in casa, io vi consiglio di applicare la vostra crema con SPF e poi, una volta ben assorbita, applicare dell’olio di cocco così aiuterete il bel colorito rimanendo protette ed idratate a lungo.

I prodotti al cocco sono anche famosi per essere utilizzati come creme dopo sole poiché, grazie alle loro proprietà, riescono a distendere e rilassare la pelle in modo ottimale.

8834_BarB

7) CREMA RILASSANTE AL COCCO:

perlier-thai-coco-body-butter-d-20141015190723833-395256

Il cocco è famoso anche per le sue proprietà antistress. Burro per il corpo e creme al cocco, se utilizzate per piccoli massaggi su mani, piedi e gambe, rilassando la propria pelle, rilasseranno poi anche i vostri arti e vi regaleranno una bella sensazione “antistress”.

Ragazze, se volete scoprire i prossimi interessanti usi del cocco, allora girate pagina!

95 COMMENTI

  1. Ho provato mille volte a bere acqua di cocco e MIODDIO la trovo disgustosa… L’ho anche fatta assaggiare a chiunque e nessuno che l’abbia trovata anche solo decente di gusto! Preferisco idratarmi con acqua normale, the, e al limite aggiungendo semi di Chia all’acqua :)! Latte e olio di cocco ottimi invece!

  2. Clio con questo post mi hai fatto proprio venire voglia di provare tutti questi prodotti che derivano dal cocco…primo su tutti l’olio come struccante,dato che non sono ancora riuscita a trovarne uno che non mi faccia venire gli occhi rosso pomodoro..volevo provare anche l’acqua ma da quel che ho letto nei commenti delle altre ragazze non è proprio buonissima!! Proverò anche qualche impacco per capelli!!!quel barattolo della Splend’or sapete se si trova al supermercato? ???

  3. Mi dispiace, ma a me l’odore del cocco lavorato per fare shampoo, struccanti etc non mi piace proprio! Trovo che sia troppo dolce. Mi piace il cocco fresco mangiato a pezzetti, ma nulla di più. Il latte, una volta l’ho assaggiato, non mi piace! Peccato, ma non usufruire dei benefici di questo frutto, ma è più forte di me.

  4. Tranne per il viso,troppo per la mia pelle mista, e in cucina nn so cucinare per tutto il resto uso solo olio di cocco….capelli corpo dopo sole maschere… E l acqua di cocco???anche….troooooooppo buona

  5. Si chiama Saponi di un tempo. Il mio é struccante. Sono saponi artigianali e l’ho preso in un negozio bio.

  6. Anche a me non piace particolarmente, però dicono che quella bevuta dal cocco fresco, verde, appena tagliato ( alla maniera di Gisele nella foto ) non abbia niente a che vedere con quella comprata al supermercato, e che sia gustosissima..

  7. Io l’ho scoperto proprio grazie a te, Clio! Ora lo uso come struccante/idratante (ottimo!) e come maschera per il capelli. Alla prima occasione lo proverò anche in cucina!

  8. Io adoro il cocco. Ho comprato anche la crema al cocco. È molto calorica purtroppo, quindi io ne mangio pochissima….basta un cucchiaino al giorno……fantastica!!!!

  9. “Non mangiare il cocco con la stessa soddisfazione con cui mangieresti un carciofo” Cit. la mia professeressa.
    Ogni volta che mi dicono cocco, mi viene in mente questa frase.

  10. Non hai mai assaggiato quella fresca, alla “gisele” per intenderci, perchè in italia i Cocchi arrivano già secchi. Quando la buccia esterna del cocco è ancora verde e quella dura interna è beige chiara (e non marrone), il cocco è freschissimo, la polpa è morbida (la puoi prendere con un cucchiaio!) e l’acqua dentro è dolce, fresca e frizzantina. Una cosa di una bontà senza paragoni!!! Purtroppo per poterla provare dovresti essere in un posto dove i cocchi crescono…io l’ho provata in vacanza alle Fiji… è qualcosa di strepitoso!! 😀

  11. fresca, tutta un’altra cosa, confermo! quella imbottigliata l’ho buttata subito dopo averla assaggiata, non ha nulla a che fare con quella fresca!

  12. Una delle piu famose si chiama Ococo e la trovi direttamente sul loro sito, solo che ne devi acquistare diverse confezioni. Io non l’ho mai assaggiata, però sono tentata!!

  13. Ciao Clio!!! Io adoro il cocco e anche l’acqua di cocco!!!! Non ho mai provato l’olio di cocco, ma provvederò al più presto! Un bacione!

  14. Lo uso per tutto, è top.
    Aggiungerei l’utilizzo dell’olio di cocco anche sui capelli, come leave in.

  15. Proprio settimana scorsa ho preparato una torta al latte di cocco, ha un sapore un po’ più delicato rispetto a quello ottenuto con il cocco grattugiato. L’ho farcita con crema pasticcera fatta con lo stesso latte… Slurp.
    A parte gli usi alimentari sarei curiosa di usare l’olio come struccante. In creme o bagnoschiuma non mi piace troppo perché l’odore è troppo dolce e persistente per i miei gusti…

  16. contiene principalmente acidi grassi saturi, che non fanno tanto bene.Ma almeno, essendo saturi di origine vegetale, non hanno effetti negativi sull’innalzamento del colesterolo. Diciamo che come grasso, bene non fa….ma fa sicuramente meglio dei grassi animali.

  17. io l ho scoperto da poco e ci ho fatto i biscotti (buonissimi) e lo uso per i talloni screpolati o sopra le fette biscottate ;P ps contiene grassi saturi è vero, ma al contrario dei grassi saturi animali fa bene, essendo composto da acidi grassi a catena media (MCFAs) i quali sono facilmente digeribili e le cui membrane cellulari sono facilmente incrociabili. Gli MCFAs sono immediatamente convertiti dal fegato in energia, anziché essere immagazzinati sotto forma di grasso. Ecco perché consiglio l’olio di cocco come ideale sostituto dei carboidrati non vegetali.
    L’olio di cocco viene assorbito senza fatica dal sistema digestivo e non produce picchi di insulina nel sangue, quindi per ottenere un immediato apporto energetico si può semplicemente ingerire un cucchiaio di olio di cocco, o aggiungerlo al cibo.http://www.disinformazione.it/olio_cocco.htm

  18. interessante! lo cercherò. Io uso l’olio di cocco per gli occhi, ma per il viso non potrei, mi riempio di brufoli. Solo che se arriva l’inverno e inizio a mettere fondotinta, mi serve qualcosa per toglierlo!

  19. quella che ho provato io sentiva di alcol, tipo vino bianco scadente allungatissimi con acqua…..io che non bevo alcolici perchè mi fa schifo l’odore……fantastica!

  20. ciao! scusami, non sono la diretta interessata della domanda ma anche io faccio maschere per capelli… purtroppo non sempre perché è dura trovare del cocco decente in italia, ma in sostanza faccio così: compro due/tre noci di cocco, le apro, levo l’acqua, gratto tutta la polpa (il bianco) che faccio cadere in un panno pulito di cotone puro, spremo con forza e faccio uscire il latte. Ho due possibilità a questo punto: o mi faccio la maschera al latte di cocco, quindi filtro ulteriormente il liquido per toglierne gli ultimi residui, la metto sui capelli e la lascio in posa da un’ora a tutta la notte (poi shampoo etc..); oppure mi creo l’olio che vado ad usare anche come maschera.

  21. Dove si trova l acqua di cocco? Non pensavo avesse tutte queste proprietà ma sono molto interessata all acqua perché con le caratteristiche che ha scritto Clio sarebbe l ideale x il nuovo rene di mia mamma!!! (Nel vero senso della parola visto che fatto il trapianto da pochi mesi)

  22. Da quando l’ho scoperto non posso più farne a meno: struccante, olio per capelli, viso e corpo….. Fantastico!!!

  23. Quando sono andata a cayo largo mi hanno raccolto e offerto una noce di cocco da bere così, appena raccolta, ed è veramente rinfrescante. Ma quello nel cartoncino nel supermercato proprio non ce la faccio…mi nausea. Nei cosmetici invece…a parte la seccatura dell’olio che col freddo si solidifica ed è meno pratico da utilizzare…..che dire? Cocco ovunque per me 😀

  24. Ciao Clio, ahahah adesso manderò mia sorella al supermercato ho voglia di acqua di cocco e latte di cocco (che non credo di aver mai assaggiato)…
    Bellissimo post comunque! 😀

  25. È vero! Quella che si compra fa schifo, molto meglio comprare direttamente un cocco e berla da lì. Una volta ho preso una lattina e stavo per vomitare!

  26. Va bene l’ olio di cocco che trovi in erboristeria, non e’ necessario che ci sia scritto per struccare.io uso quello

  27. Io l’ho trovata da Tiger, una lattina 1 euro, ma fa schifo. Fai prima a comprarti un cocco e berla da lì!

  28. Io uso solo il sapone al mattino. Anzi sapone e pannetto in microfibra che ho bisogno di costante esfoliazione. La sera strucco con il latte detergente, lo elimino e poi passo il sapone. Sul mio viso non può rimanere il latte detergente che mi occlude i pori.
    Io ho lo pelle mista, impura e non so cos’é il secco. Solo se sbaglio detergenza, si secca e poi diventa più grassa.

  29. certo che bello è bello il trucco di kardashian, non è certo per tutti i giorni, ma i colori mi sono paciuti molto e pure l’effetto e ti stanno anche molto bene
    chissà quando mi deciderò a provare le ciglia finte… Baci e grazie

  30. Ciao ragazze !! io l’olio di cocco lo uso anche al posto del sapone per il corpo. Lo massaggio sul corpo e poi lo tolgo con un panno di cotone. Mi piace sostituire i tanti prodotti diversi che potrei usare, con pochi prodotti semplici e non lavorati.

  31. Non ti consiglio l’olio di cocco per friggere. Ha un punto di fumo un po’ bassino. Il migliore rimane l’olio d’oliva 🙂

  32. Ho usato per tanti anni il balsamo della Splend’Or e lo adoravo proprio per il profumo di cocco.
    Quanti ricordi…

  33. mi sa che abbiamo la pelle simile……ho capito adesso, tardino, che non posso metterci niente di grasso, anche se la sento tirare, o mi riempio di brufoli!

  34. Senza parlare del fatto che, senza rendermene conto, usandolo come struccante occhi da più di un anno, mi sono trovata con delle “cigliozze” davvero notevoli. E pensare che prima avevo dei veri moncherini 😛

  35. Io l’ho trovata in alcuni banchi dei freschi ai supermercati, dove si tengono anche i succhi di frutta senza conservanti. C’era direttamente la noce di cocco ancora verde, tutta impacchettata e con la cannuccia pronta per bere 😉

    In confezione invece l’ho trovata solo in uno stand di Expo, thailandese se non ricordo male

  36. Si, infatti per uso alimentare non lo uso, ma ho bevuto latte di cocco, 2 cucchiai al giorno per un paio di mesi in estate che mi ero convinta che insieme ai semi di zucca, facevano diminuire il sebo…

  37. Forse mi confondo, ma pensavo che l’olio di oliva diventasse cancerogeno se usato per friggere. L’avete sentito anche voi?

  38. l’olio di cocco è molto dannoso se utilizzato in cucina, proprio perché ricco di grassi saturi!!

  39. Io di solito lo compro su eccoverde, della cmd o khadi perché trovo le confezioni più convenienti. Mai lo trovi anche in erboristeria

  40. cavoli!! costa davvero tanto…per il momento allora assaggerò il latte…che però da quanto ho capito non proprio le stesse proprietà :/

  41. grazie mille! beh magari comprarla addirittura da un sito no….però se la trovassi in giro sarei tentata anche io

  42. mmmm…ho appena letto più sù che quella che si trova in Italia non è buona…mi sa che, in attesa di una vacanza in un posto esotico, proverò il latte…

  43. In realtà tutti gli oli che superano il punto di fumo fanno prodotti cancerogeni. Non girando molto il fritto a casa mia (inteso come il pentolone con tanto olio che si porta ad ebollizione) non so a che temperatura si arrivi normalmente con il fritto. Ma il punto di fumo dell’olio d’oliva extravergine è 210 gradi, l’olio di cocco 177.

  44. no;) ma semplicemente leggo e m’informo essendo un’appassionata di sana alimentazione e rimedi naturali …cmq è veramente buonissimo sia crudo che cotto e da ai dolci un aroma delicato da provare!!

  45. Mai usato neanche uno di questi prodotti ma mi incuriosiscono lega chete anti-crespo, se ne troveró una la compreró

  46. Mai provato nessun prodotto con l’olio di cocco ma mi incuriosiscono le maschere anti-crespo, quando le troveró in giro le proveró

  47. Adoro il cocco, fa subito estate. Ho comprato l’olio di cocco per fare il massaggio al mio bambino e devo dire che è asciutto, rinfrescante e molto meglio di altri olii per il corpo, soprattutto in estate.

  48. Sappi però che non è il latte che intendi tu . Il latte di cocco ha la consistenza e i grassi della nostra panna . Infatti viene utilizzato per cucinare o come salsa nelle insalate e come l’ acqua sa di tutto meno che di cocco !!!

  49. Grazie mille Raven!! Proverò perchè non trovo pace per i miei poveri capelli fini e sfibrati….li curo tanto ma le punte sono sempre secche e brutte 🙁

  50. Tranquilla. . Anche io quando ho preso il latte di cocco ( per errore perché in realtà cercavo l’acqua ) pensando fosse tipo quello di riso o di soia me ne sono versata un bel bicchierone . Ho visto subito che era un pò troppo denso ma me lo sono tracannato tutto d’un botto . Quando era realizzato che era come panna era ormai troppo tardi !! Tempo 2 minuti … mal di stomaco !!

  51. dovresti tagliarli una volta al mese eliminando solo la parte brutta…io ho imparato a farlo da sola (commettendo qualche errorino all’inizio). su youtube ci sono ragazze che lo fanno da sole e hanno capelli splendidi. Cercale!

  52. purtroppo lo faccio già….la parrucchiera mi ha detto che il mio capello è così, cresce ma dopo un pò le punte si indeboliscono….cmq grazie ancora per i suggerimenti! 🙂

  53. io uso l’olio di cocco per tutto. Lo compro puro ne negozi di alimentari. Dopo il bagno sul corpo, come abbronzante, sui capelli, come burrocacao, come dentifricio (a volte addizionato con il bicarbonato, ma non sempre), come deodorante insieme al bicarbonato, come struccante e al posto della crema per la notte.
    e ovviamente lo splendor al cocco per il balsamo

  54. Adoro l’olio di cocco…lo uso anche io nel contorno occhi, oltre che come struccante.
    Mi chiedevo una cosa…..e l’arbre magique al profumo di cocco???? Buonissimo!!!!|
    ilmondodiary1.blogspot.it

  55. Ciao! Scusa, ma ho letto solo adesso. Prima bagno e strizzo bene i capelli, poi li friziono con l’olio di cocco e cerco di tenerlo su il più a lungo possibile (ma difficilmente supero le due ore), dopodichè lavo i capelli normalmente.

  56. Scusa se ti rispondo così tardi magari avrai già fatto cmq io lo trovò solo ed esclusivamente a natura si

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here