Ciao ragazze!

Quante volte guardando una foto, o anche solo guardandoci allo specchio, notiamo come ci siano piccoli dettagli del trucco che lo rendono davvero unico e d’effetto e che fanno in modo che da semplice e scontato diventi super wow? 🙂 Che si parli un colore, di un prodotto, di una tecnica o di altri piccoli accorgimenti, in effetti a volte basta davvero poco per cambiare il risultato di un makeup e naturalmente tra poco ve lo spiegherò nel dettaglio! Vi farò ben 10 esempi e vi darò tanti consigli, in modo che anche voi possiate ottenere sempre un ottimo risultato! Se siete curiose, leggete oltre! 🙂

tumblr_nb7mtyKTfn1s609pno1_500

A volte non ci facciamo neanche caso, ma il più delle volte fanno la differenza. Sono tutti quegli accorgimenti e quei piccoli dettagli che se utilizzati al posto e nel modo giusto ci faranno davvero stupire e ci faranno rendere ancora più conto del prima e del dopo.

Quante volte, ad esempio, vediamo lo stesso nostro ombretto o lo stesso nostro rossetto su un’altra persona e ci chiediamo come mai all’altra ‘stia così bene’ o abbia davvero un bell’effetto, mentre a noi no?
La risposta a questo genere di domande spesso sta in una piccola sfumatura o in un piccolo accorgimento nell’applicazione e in tutti quei dettagli a cui tutte noi possiamo fare attenzione per essere ancora più soddisfatte nel nostro makeup.
Qui ve ne elencherò dieci, i primi che mi sono venuti in mente, ma penso proprio che potrei andare avanti ancora per molto, quindi non escludo una seconda ‘puntata’ con altri consigli anche più ‘advanced’! 😉

Iniziamo subito!

1) Matita nera nella rima interna superiore

11

Questo è uno dei segreti che ho imparato all’inizio e in effetti credo sia davvero importante. Se non amate i trucchi eccessivi o non siete capaci di usare l’eyeliner sul vostro tipo di occhio, questo consiglio fa proprio per voi.
La matita nera applicata sulla rima interna superiore sta benissimo sui trucchi più intensi ma anche su quelli più semplici e veloci e si può usare in un colore molto scuro come nero o marrone.


2in1GEL_01            Ve ne ho giusto parlato ieri perché mi piace molto! Questa è di Deborah! 😉

es77188-essence-gel-eye-pencil-waterproof-01Ottima anche quella Essence! Euro 1,95

Applicata in quel modo e cercando di sporcare anche un po’ le ciglia superiori, si andrà a delinerare bene tutto il profilo superiore dell’occhio che risalterà molto di più, perché andrete a intensificare l’attaccatura delle ciglia che sembreranno anche più nere e piene. Potete anche sfumare un po’ il tratto con un cottono fioc, se ad esempio sbagliate e fate qualche tratto di colore anche sulla palpebra. Aggiungendo un bel po’ di mascara potrete utilizzare questo trucchetto sia senza ombretti, per un look più soft, ma anche su un makeup occhi più elaborato. Vedrete la differenza!

2) La matita colorata in punti strategici

enhanced-31116-1442862110-1

Parliamo ancora di matite, ma stavolta quelle colorate! Quante volte vorremmo dare una svolta al nostro trucco perché magari siamo stanche dei soliti colori neutri, marroncini o beige, ma non sappiamo cosa utilizzare?
Le matite colorate servono proprio a questo, soprattutto se le usiamo in modo diverso. Una riga simile all’eyeliner, nella rima interna, nell’angolo più interno dell’occhio o stendendola in maniera più ampia.

Schermata 2015-09-28 alle 11.12.43

Con colori come l’azzurro, il blu, il viola e il verde noterete subito una differenza e potrete davvero rendere il vostro trucco occhi più originale e sbarazzino!

3) Correttore illuminanate in punti strategici del viso

correttori

Ormai li conoscete bene: sono tutti quei correttori (per lo più a penna) che non sono molto coprenti e hanno delle tonalità chiare e luminose che non servono a coprire o correggere, ma vanno usati per lo più nei punti strategici del viso, per esaltare alcuni tratti.

Schermata 2015-09-28 alle 11.01.15

Ad esempio attorno alle labbra, per delineare meglio il rossetto, ai lati del naso e delle narici per illuminare quel punto in cui spesso ci sono dei rossori, nelle pieghe naso-labiali, per cancellare eventuali linee di espressione e dare più luce a quella zona, sul dorso del naso, sotto e sopra le sopracciglia per definirle meglio quando le andiamo a sistemare, e ancora sugli zigomi, se non vogliamo usare un illuminante glitterato ma vogliamo un effetto più naturale.

Un prodotto di questo tipo aiuta davvero tanto, anche se non volete usare il fondotinta! Io di solito, se non ho bisogno di fare una base completa perché la mia pelle è a posto, uso solo crema idratante e correttore in alcuni punti. Vi assicuro che il risultato è davvero fantastico!

4) Illuminante sulle labbra

11a2ba482a3b8626528de4eae6b61b6e

Questo è uno di quei trucchetti che secondo più di tutti ci lasciano a bocca aperta quando guardiamo una foto. Non si fa quasi mai, però vi assicuro che fa davvero la differenza perché riesce a catalizzare tutta l’attenzione sulle labbra e persino a renderle (otticamente) più piene. Se si usano dei rossetti molto chiari, questo trucchetto dà un bell’effetto luminoso, scegliendo naturalmente un tono e la texture più giusti, senza esagerare con l’applicazione.
Con un polpastrello si può tamponare il nostro illuminante in stick o in crema in maniera leggera sul labbro inferiore e sull’arco di cupdo, prima di mettere il rossetto. Il risultato sarà molto bello e luminoso!

kim-kardashian-makeup-look-lips

5) Matita nude sopra rossetto chiaro

Bright-Lipstick-Nude-Colors-Shades-2014-Trends

Molto spesso, quando mettiamo un rossetto nude (anche quelli molto chiari), le nostre labbra sembrano perdere di definizione, come se si cancellassero quasi i suoi contorni.

Matte-Nude-Lipstick1

Per fare in modo che siano più delineate, applichiamo quindi la matita color carne. Se però lo facciamo prima dell’applicazione del rossetto, spesso l’effetto non ci soddisfa pienamente perché ci dà l’idea di un risultato troppo finto o peggio ‘anni 90! 😀
Per questo, uno dei trucchetti efficaci per ottenere comunque delle belle labbra nude è quello di stendere la matita SOPRA il rossetto.

wing-tip-and-nude-lip

In questo modo andrete a definire i contorni, senza rendere tutto troppo ‘perfetto’ e netto, ma lasciando un bell’effetto che renderà le labbra più tridimensionali. Potete anche utilizzare la matita solo in alcuni punti e non su tutto il contorno. Insomma, a seconda del risultato che volete ottenere, potrete decidere dove aggiungere definizione e dove no.

Ci sono altri 5 segreti che vi aspettano! 😉 Girate pagina e cliccate qui per scoprirli!

174 COMMENTI

  1. Grazie Clio… Un post molto, molto utile.
    Ci sono cose che conoscevo, ma non faccio mai o nn faccio più… Tipo la matita nera all’interno dell’occhio…
    Bellissimo l’illuminante picchiettato sul rossetto e la matita labbra su un rossetto nude.
    Segnalo le matite labbra della Wycon, che ora sono a 1,90. Ci sono molti colori interessanti, supersfumabili (anche troppo), ma io non amo il tratto di matita netto. Lo sfumo sempre.
    Il piegaciglia, per me é un’arma di distruzione. Non sono proprio capace ad usarlo. Va beh che ho, quelli da 2€ .
    Mi consigliate una matita nera bio, per mettere nella rima superiore, anche se sbava, mi interessa meno e magari un piegaciglia low cost, ma decente

  2. io utilizzo quella di kiko e mi trovo molto bene, clio invece ha parlato molto bene ultimamente nella reviw di quella catrice e un pò di tempo fa sul blog di quella shaka

  3. Dunque, io ho un problema che mi perseguita ogni mattina. Dedico 10 minuti al trucco e mi impegno perchè non ci siano sbavature o cose fuori posto. Esco di casa che sono perfetta, ma a metà giornata mi trovo con:
    mascara che lascia segni sulla palpebra superiore, matita che sbava (soprattutto se la applico nella rima superiore interna dell’occhio), correttore che segna tutte le rughette sotto gli occhi e rossetto a lunga tenuta no transfert che se ne va dai bordi. Per fortuna il fondotinta non ho ancora ripreso ad usarlo, se no mi troverei con la faccia chiazzata.
    Sottolineo che la scelta del miei prodotti per il make up va sempre verso quelli consigliati da Clio come a lunga tenuta. Faccio un esempio:
    Eyliner Collistar (che con quello che costa dovrebbe rimanermi appiccicato alla palpebra per 4 giorni)
    Mascara Pupa Vap (mi piacciono le ciglia ad effetto visto che non faccio trucchi molto elaborati per il lavoro)
    Correttore Mac o Kiko a lunga tenuta e del sottotono più adatto alla mia pelle olivastra.
    Rossetto wycon mat a lunga tenuta.
    Insomma dove sbaglio?
    E non dimentichiamoci il Fondotinta 24h Infaillible che nonostante sia l’unico che mi dura tutto il giorno e con cui mi trovo bene, alla fine mi lucida la dona T.

  4. Molto utile come post! Alcune cose di quelle che hai detto, cioè usare il piegaciglia (anche se poi non trucco per niente gli occhi, nemmeno il mascara) e punto luce nell’angolo interno (nella maggior parte dei casi con il mio amato Atom di Nabla) sono cose che ormai faccio quotidianamente, anche se poi non trucco per niente il resto del viso, lo facevo soprattutto quest’estate quando si moriva di caldo ma anche adesso se non ho la pelle particolarmente disastrata!

  5. Ho paura a tagliare le mie sopracciglia ho il terrore di combinare un macello! Ho le sopracciglia lunghe e folte e proprio per questo temo di creare “buchi” acquosa della mia ciompagine

  6. I trucchi wow che uso sono: punto luce, talvolta il correttore illuminante (che mi aveva consigliato bene una commessa di sephora), spuntatina delle ciglia iniziali, la regola del 3

  7. Anche io ho sempre avuto il problema del mascara che cola, e ho risolto comprandone uno waterproof ! quello della kiko estra sculpt per esempio (wp) fa il suo dovere… per il resto è meglio che ti consiglino le più esperte!

  8. quella di Nabla è buona, l’ho provata solo un paio di volte ma mi sembra accettabile. le matite wycon però sono imbattibili (ne ho regalate 3 anche a mia suocera ed era entusiasta!)

  9. ..ultimamente i post sono diventati super wow! Complimenti! Concordo nel dire che la matita nella rima interna superiore Dell’ occhio fa un gran bell’ effetto! Ciaooo!

  10. Io ho il problema del mascara che si stampa sulla palpebra superiore e il pupa vamp è il mascara in assoluto che mi dava più problemi, comunque mi avevano consigliato qui sul blog di mettere un pò di primer e/o cipria proprio dove si stampa e in effetti aiuta davvero tanto ma ho notato che alcuni mascara lo fanno molto più facilmente, ora io uso un mascara deborah volume e curve mi pare si chiami e non me lo fa quasi mai, prova a cambiare mascara e vedere se va meglio 🙂

  11. Grazie Letizia, ma non amo per niente i mascare waterproof perchè non mi danno mai l’effetto “drammatic” che vorrei.. 🙁 che desolazione! 😛

  12. Da domani mai più senza matita nera nella rima interna superiore, a costo di piangere per mezz’ora……appena metto la matita, anche sotto, io piango…..sopra poi è una tortura!
    Le sopracciglia ogni tanto le taglio anch’io, perchè nella parte finale sono sottili ma lunghe, e non mi piacciono.
    La terra……ci stavo pensando sabato sera…..mi vedo pallida, troppo pallida, tanto che se mi metto un rossetto intenso mi sembra che mi sbatta ancora di più. Ho fin pensato di schiarirmi i capelli. Proverò a usare la terra anche in inverno!

  13. Per il mascara puoi provare quello waterproof, per l’eyeliner è successo anche a me e puo’ essere dovuto al fatto che magari è un po’ vecchiotto e tende a sgretolarsi. il correttore prova a fissarlo con una buona cipria hd e non dovrebbe muoversi (attenzione se devi fare foto perché fa l’alone bianco!). Il rossetto, prova a usare una matita sotto (su tutte le labbra, non solo sul contorno) e una trasparente per il contorno labbra. Sul fondotinta, io ho risolto con un metodo un po’ strong: cipria su tutto il viso e nella zona T fondotinta minerale o compatto (quello della bare minerals matt o quello di pupa extreme matt).spero di esserti stata utile!

  14. Oggi ho testato un nuovo mascara, della Rimmel.. vediamo.. ma non voglio abbandonare le miei ciglia da bombola!!!! ahahah mi sa che dovrò chiudere in un cassetto il mio mascara Vamp per non cadere nella tentazione!

  15. anch’io coi piegaciglia non ci vado d’accordo. Uso quelli da pochi soldi, ma mi pizzicano e non piegano .Vabbè che ho le ciglia drittissime….ma magari uno più valido le terrebbe piegate almeno qualche ora.
    Quale scegliere? non vorrei prendere un’altra bidonata……tra un po’ ho la collezione di piegaciglia nel cassetto!

  16. Per l’eyeliner ti posso consigliare quello di catrice in penna. Costa pochino e almeno su di me dura un’eternità e mezza. Il finish è lucido, quindi deve piacerti l’effetto. Quando viene via con lo struccante lo fa in modo un po’ strano, tipo come se si staccasse dalla palpebra a pezzetti, quindi non tinge la palpebra. E’ tra i migliori eyeliner che abbia provato.
    Per il mascara mi trovo molto bene con il ciglia sensazionali di Maybelline, ma obiettivamente non ha lo stesso effetto del pupa Vamp, quindi magari non fa per te..
    E per il rossetto potresti provare a aggiungere una matita sotto al rossetto per aumentarne la tenuta.

  17. Belloooo questo post! Non ci credevo nemmeno io, ma il piegaciglia FA davvero la differenza: cambia completamente la piega delle ciglia! ….e ho intenzione di mettermi d’impegno provando ad applicare la matita sulla rima interna superiore dell’occhio!
    Ma a me vedendo questa foto è venuto un dubbio amletico: non si doveva mettere il blush sopra e la terra sotto?!

  18. Ma perchè io quando mi guardo allo specchio non c’è mai nessun particolare di me che mi fa dire waooooo……povera Cri. Sigh!!!!!
    Comunque questo post è davvero utile. Grazie Clio…

  19. Io con quelle della Kiko mi trovo bene…. Sono abbastanza soddisfatta.
    Non che ne abbia provate molte, però le ho sempre ricomprate!
    Anche Debby non è male!

  20. Grazie Matilde, proverò sicuramente l’eyliner. Mi piace molto l’effetto lucido, vediamo se il problema è delle mie palpebre o del prodotto! ;P

  21. Il “trucchetto” della terra lo utilizzo già, sul mio viso pallido fa molto la differenza XD
    Invece ho bisogno di consigli su una matita nude per labbra: Help!!

  22. Anche a me capita! Il consiglio è di provare e riprovare finchè non si trovano i prodotti giusti per la propria pelle . Per il correttore io sto adorando quello della NAKED di UD, niente pieghette!!! e poi mi sono attrezzata con una mini trousse da borse per il ritocchino, ma solo quando ne ho voglia!

  23. Molto spesso, quando non mi va di truccare occhi e labbra ,mi focalizzo sulla base,quindi con la bb cream e il correttore oppure con un fondotinta in polvere,poi utilizzo la terra e il blush e infine l’illuminante nei punti strategici 🙂 l’ho sempre messo sull’arco di cupido,nell’angolo interno,sotto l’arcata sopracciliare e poco sulle guance..solo poche volte aggiungo il mascara 🙂

  24. ahahah! Mi trovo molto d’accordo.. ho provato anche io a mettere una mini trousse, ma l’ho abbandonata perchè nel casino della giornata non avevo neanche il tempo di aprirla e allora vado in giro a specchiarmi nei vetri delle macchine per vedere se posso rimediare ai disastri con le dita..mentre corro da un ufficio all’altro!1

  25. Wow! Che post.
    C’è da prendere appunti…grazie Clio!

    Ps.mi sa che alla fine dovrò convertirmi al piega ciglia.

  26. Wow! Che post.
    C’è da prendere appunti…grazie Clio!

    Ps.mi sa che alla fine dovrò convertirmi al piega ciglia.

  27. – La matita nera nella rima interna superiore non riesco più ad abbandonarla! La definizione naturale per eccellenza *-*
    – La matita colorata la metto sempre come la seconda foto in alto a destra.. proprio domenica ero truccata così 😀 Negli altri modi non mi piace l’effetto sui miei occhi :/
    – Correttore illuminante mai usato… lo proverò!
    РLa matita nude sul rossetto mi salva la vita.. ho le labbra chiarissimissime e spariscono ̤_̤
    – La matita posso usarla solo nella parte finale delle sopracciglia.. è l’unico punto in cui le ho appena più rade
    – Il punto luce lo uso spesso
    – Mai usato il piegaciglia.. per fortuna non ne ho bisogno
    – Mai tagliate le sopracciglia altrimenti mi crescono pali della luce xD
    – Regola del 3 con la terra… un fondamentale del viso tondo (presente!)

    6 su 10… almeno la sufficienza c’è… yuhu! 😀

  28. Si, in effetti poi dopo aver scritto mi sono ricordata che ho le matite occhi Nabla, sia la Bombay che la flower… Non sono i nomi, ma nn li ricordo. Non mi hanno impressionato per la rima interna. La Bombay, mi sbava proprio, ma é bellissima come eyeliner

  29. L’ultima volta che ho usato la matita nera nella rima interna superiore mi si é stampata immediatamente anche su quella inferiore cosa che non mi piace xk non mi ci vedo bene…ho usato quella della essence consigliata da Clio…ci sono rimasta male… Pure il piegaglia l’ho usato solo una volta..non mi piace l’effetto…fa sembrare le mie ciglia più corte!

  30. Io ne conosco uno per infoltire le ciglia, dopo l’applicazione del mascara un velo di cipria e di nuovo una passata di mascara, risultato ciglia con più volume e sguardo intensificato…io uso la cipria in polvere… ciao un bacio Clio :* 😉

  31. Ottimi consigli. Proverò, la matita nella rima interna, anche se ho paura, e di sicuro farò più punti luci nell’angolo interno.
    Il piegaciglia, invece lo uso da un anno e fa davvero la differenza. Ho superato il terrore di farmi male.

    Clio, a proposito di sopracciglia, ricordo un tuo post, sul trend asiatico delle sopracciglia dritte. Devo dire, che vorrei provare a farle così. Però nonostante quei consigli, non riesco molto.
    Io le ho leggermente ad ala e abbastanza piene, quindi se cambio il disegno, rischio di caricarle troppo. Ci dai qualche altra dritta, oppure un bel tutorial, magari su una delle ragazze, o tue amiche che ha delle sopracciglia, più piene delle tue e che quindi più che disegnate, vanno ridisegnate?

  32. Clio è la prima volta che commento… E lo faccio su un post bellissimo! Grazie! Nonostante vada per i trenta mi sento sempre alle prime armi e questi consigli mi saranno molto utili, specialmente il piegaciglia e la matita nella rima interna 🙂

  33. Ah menomale non sono l’unica..!!anche io mi sono chiesta la stessa cosa.. :-O speriamo che qualcuno possa fare luce su questa dubbia faccenda..magari c sfugge qualcosa!! 🙂

  34. Io ogni tanto taglio le sopracciglia e poi cerco di scurirne la parte finale.
    Domanda: un correttore illuminante low cost?

  35. La matita nera nella rima interna superiore è una delle primissime cose che ho imparato nel male up, è un passaggio fondamentale nel mio make up .. Anke xk essendo ancora ciompetta nn riesco sempre a mettere bene l’ eyeliner..quindi è la mia salvezza 🙂

  36. La matita nera nella rima superiore dell’occhio io la metto ma puntualmente si stampa sulla rima inferiore dove non la voglio?! Come si evita?

  37. Io non ho ancora un correttore illuminante! Mi ero pure dimenticata della loro esistenza, perció neanche mi ero messa a cercarli! Haha
    Ma sarebbe utile una classifica dei migliori 🙂

  38. La maggior parte di questi trucchetti già li conoscevo e alcuni li utilizzo, altro proprio no anche se so che cambierebbero del tutto il mio make-up. Uso la matita nera sia sopra (per quanto mi faccia il solletico ahahah) sia sotto, le matite colorate le uso nei primi due modi (sono curiosa di provare gli altri :D), il punto luce non può mai mancare, taglio le sopracciglia… Ma il piegaciglia penso proprio che non lo userò mai ahahah troppa paura

  39. A me il piegaciglia fa paura… Fa male? Ne avevo uno scaldante della Sephora, che s’è rotto. Sono tentata da usare quello classico ma OMG…. Come si fa?

  40. wow, alcuni magari sono gia conosciuti dalle veterane, ma soprattutto quello della matita labbra sopra al rossetto no! e mi ero ancheio dimenticato dei correttori illuminanti! XD

  41. Diciamo che li “conoscevo” già tutti perché bene o male li avevi già detti in diverse occasioni ma mai tutto insieme così. La cosa che sicuramente proverò sarà l’illuminante al centro della bocca perché l’ho mai fatto e voglio proprio vedere come sarà bello 🙂 X gli altri diciamo che solo ultimamente, che sono diventata un po’ più “esperta” o meglio, che ho imparato meglio a conoscere ciò che mi piace vedere sul mio viso e cosa no, li sto sfruttando molto. Quelli che proprio non abbandono più sono la terra e l’illuminante nell’angolo interno dell’occhio!! Un’altro, che però non hai citato in questo post è la spugnetta!!! Giuro, giuro e stra giuro che è rarissimo che non la usi! La passò leggermente dopo aver steso il fondotinta perché mi da l’impressione che faccia proprio effetto seconda pelle, e da quando la uso non riesco più a vedere completo il make-up senza!:)

  42. Li conoscevo tutti!!!! La matita labbra sopra il rossetto io lo facevo negli anni 90. Adesso la uso raramente.

  43. Ho visto Lisa Eldridge usare il dream lumi touch maybelline.
    Ma qui non mi pare esista. Mi viene in mente L’Orèal. Io hoquello di Pupa, ma il beige chiaro è troppo chiaro. Insomma non mi piace.

  44. Io da brava ciompa ho iniziato da pochissimo ad usare le matite colorate nella rima inferiore, di solito le uso come eye-liner. Una cosa che non mi piace infatti è che mi vado ad impiastricciare le ciglia inferiori! Come si fa a usare la matita sotto senza sporcarsi le ciglia?! Illuminatemi vi prego!

  45. Essendo amante degli smokey eye in vari colori… Nero, marrone o blu intenso… Illuminare ľangolo interno dell’occhio è fondamentale… Apre subito lo sguardo… Invece tendo a scurire forse troppo le sopracciglia davanti… Ottimo suggerimento scurire di più dietro… E in effetti usando ľeyebrow stylist set di essence mi risulterá più semplice

  46. Il massimo è quando parti in quarta, preparatissima, con le idee chiare, perchè hai studiato alla perfezione i tutorial o i post di Clio; ti cimenti nel farli o almeno cerchi di replicare l’originale e ti esce una chiavica….

  47. L’eyeliner che aveva consigliato Clio della Deborah, mi pare si chiami Milano 24 h è super! Pensa che ho lavato i capelli ed è rimasto lì! Secondo me puoi provare e costa meno di altri.

  48. Clio, BRAVA!!!! Questa settimana hai dato il meglio di te con i post. Anche il teamClio sta migliorando, complimenti a tutte

  49. La matita nera nella rima superiore.. Me la debbo ricordare, visto che la metto già sempre in quella inferiore

  50. A chi non dà particolarmente fastidio truccare quel punto, se la tecnica piace consiglio l’eyeliner in gel nella rima superiore interna… di solito usavo la matita nera della essence ma un pochino si stampa nella rima inferiore, e mi scoccia quando lì voglio metterne una colorata, invece così è perfetto (io ho quello della kiko e sta lì finché non mi strucco)! 🙂

  51. Io ho l’iper-osannato piegaciglia di Shu Uemura ma ho smesso di usarlo. Non so se sia perché non è adattto alla conformazione dei miei occhi o perché magari sono ciompa io, ma le mie ciglia corte le preferisco non piegate. Se le piego, per quanto lo faccia vicino all’attaccatura, mi sembrano sempre più corte, quindi per me niente più piegaciglia!
    http://carolinapage.it

  52. Il punto luce nell’occhio sempre, grazie ai tuoi consigli! ^_^ La terra è la mia migliore alleata da quando, appunto, è sbiadita un po’ l’abbronzatura.

  53. Ho dei metodi che su di me funzionano se vuoi provare: per l’eyeliner, se sei pratica con i pennellini, ti consiglio quello in gel di Kiko, non ce l’ho da molto ma da quando l’ho provato la prima volta lo metto praticamente sempre e nn si schioda se non con uno struccante bifasico! figurati che lo uso anche nella rima interna superiore, si asciuga subito e non si stampa minimamente sotto… per le matite nella rima interna inferiore ti consiglio di fissarle con la cipria, io ne avevo una di elf ma non faceva troppo la differenza, ma ora uso la nude di nevecosmetics e la fa eccome! anche sulle matite più scarse che ho che altrimenti si sciolgono dopo due minuti… faccio così: metto la matita, la fisso con la cipria e poi faccio un’altra passata di matita, e anche lì tenuta ottima; il pupa vamp non faceva impazzire neanche me, mi cadevano tutti dei pezzettini neri, e non mi piaceva troppo neanche l’effetto, invece ora mi trovo meglio con il ciglia sensazionali di maybelline: non posso dirti quanto dura prima di seccarsi, ce l’ho da poco, l’unica cosa è che ci si deve fare un po’ la mano per stenderlo, devi beccare la review di Clio che lo fa vedere; per il correttore occhiaie io uso l’intant age della maybelline, ne devo mettere proprio poco perché sennò pieghette pure per me, però la differenza anche qui me l’ha fatta la cipria: prima elf = pieghette, ora nude di neve = niente pieghette.. Spero di esserti stata utile 🙂

  54. ahahahahahah… la storia della mia vita. E’ sempre, o molto spesso, una chiavica, nonostante mi sia scaricata sul cell. alcuni suoi video e li segua attentamente passo dopo passo…… insisto… povera Cri 🙂

  55. Ciao Clio e Ciao Ragazze!

    Grazie mille per i consigli alcuni già li conoscevo altri invece sono state delle scoperte! Volevo chiederti una cosa, io porto gli occhiali ed ho notato che attraverso le lenti in qualche modo la zona degli occhi è più scura e quindi la parte interna dell’occhio che è già scura sembra ancora peggio secondo te mettere l’illuminante aiuta in questo caso? ho paura che crei ancor più contrasto e quindi la zona illuminata sia luminosa appunto ma il resto sia troppo scuro.. (spero di essermi spiegata, se qualcun’altra sa rispondermi mi fa molto piacere)

    un bacio!

  56. Sono totalmente incapace a mettermi la matita all’interno dell’occhio nella palpebra mobile! Incomincio a lacrimare e gli occhi diventano rossi….il piegaciglie…mi fa paura… mi associo a Claudiettis…. ^_^ strumento di tortura…
    il resto…wow…. anche se…a volte vedo dei rossetti nude contornati da matite non proprio nude…che una bella impressione non fanno… e il “natural effect”…svanisce…e si sostituisce al “bratz effect”!!!

  57. Anch’io ho le ciglia dritte, uso quello di Sephora e lo riscaldo con l’accendino perchè non sempre si piegano facilmente, basta passarcelo velocemente, per mantenere la piega uso un mascara waterproof altrimenti tornano subito come prima

  58. ciao, prova su forum, ho scritto “mail di notifica”, la spiego un po. Ma anche Claudio sta cercando di risolvere il problema, l’ho sanno anche loro.

  59. bellissimo e utilissimo post! ma come sono belli i trucchi con matita nera appena sfumata e matita azzurra??? semplici e belli! voglio rifarli tutti e 4!

  60. Ciao Clio! Grazie per tutti questi consigli, davvero molto utili!! Comunque volevo chiederti, tra un pò ci sarà la fiera dell’estetica a Napoli, ed ho letto che sarà presente per la prima volta anche il marchio NYX, ora, visto che in Italia questo marchio è quasi del tutto sconosciuto, ed è difficile trovare delle review, potresti farne qualcuna tu? Tipo quali sono i prodotti Top e Flop, così da aiutarci all’acquisto e non facendoci sfuggire le occasioni. Grazie, un bacio 🙂

  61. A parte quelli relativi alle sopraciglia utilizzo tutti questi trucchetti e penso che facciano la differenza tra il mio trucco e quello delle mie amiche! Non sono bravissima ma sono proprio i particolari che fanno la differenza! 😀

  62. Ma sono l’unica che non riesce a mettere la matita nella rima interna superiore perchè mi fa il solletico?? D:

  63. La matita nera nella rima interna superiore è un trucchetto che ho imparato da poco tempo ma su di me, con occhio incappucciato e ciglia bionde e sottili, fa davvero la differenza perché mi permette di dare intensità, volume e definizione alla base delle ciglia senza rubare spazio prezioso alla mini palpebra visibile, mi faceva impressione ma una volta preso coraggio non ho più smesso!!! Con il piegaciglia invece non vado d’accordo ma uso un’ottimo mascara incurvante che apre bene lo sguardo. Uso spesso anche la tecnica del tre con il bronzer e le matite colorate senza trascurare il punto luce, direi che sono a buon punto! 😉

  64. io questa notte ho dormito 2 ore e questa mattina, prima di usare correttore illuminante nei punti giusti+un po’ di “luce” all’interno dell’occhio+piegaciglia – sembravo la versione vagamente tossica di nonna Abelarda :-)))))

  65. benvenuta Vega30! :-))) spero continuerai a commentare! sono contenta che il post vi sia piaciuto!! besoooooo!

  66. ciao Iprossy! nel mio canale ho fatto tante review sui loro prodotti, dai blush ai rossetti! puoi vedere lì! besooo!

  67. Grazie Clio!!!!!!! Grazie anche perché davvero ci aiuti ad essere “meno befane” anche le mattine peggiori!!! Per dirne una tra le tante: mi hai fatto scoprire il correttore a penna di la roche posay che non mi segna le zampette di gallina neppure dopo 50 ritocchi!!!!

  68. Ciao,io ho la matita nera della benecos, e la trovo molto buona nonostante costi davvero pochissimo,a me dura tutto il giorno ed è bella nera….il piegaciglia invece è della Avril,anche questo prezzo stracciato e c’è pure la gommina di ricambio,a me piace un sacco!! Entrambi presi su. Eccoverde

  69. I trucchi li conoscevo tutti (tranne tagliare le sopracciglia), ma quelli che uso tutti i giorni sono illuminare l’interno occhi e un pò di terra per scaldare il viso!

  70. Non vorrei cantare vittoria troppo presto dato che lo uso solo da qualche giorno, ma il correttore naked di ud è il primo che non mi va nelle pieghette! Nessuno che non sia un panda come me può capire quanto questo sia importante 😀

  71. Effettivamente la terra da qualcosa in più… io la uso con un kabuki grande un po’ su tutto il viso (fronte, naso e zigomi), tranne che nella zona delle occhiaie, e devo dire che per il momento sostuisce il fondotinta! E’ più leggera, e non mi occlude la pelle

  72. Ciao Clio, hai mai pensato di fare dei post con i nomi dei brand e nominare sia i prodotti top che flop?

    Volevo anche se puoi fare un post suila Mac..allì’inzio ne parlavi molto di più ora sarebbe bello un aggiornamento!

    Ciao bellezza

  73. Molto interessante,brava Clio!
    Se hai altri trucchetti professionali fai altri post come questo, sono veramente utili!

  74. haha se ti può consolare io sarei grigia sotto agli occhi anche se mettessi la palla stroboscopica da discoteca !! hehe 😛

  75. Bel post interessante! Io ho provato spesso a intensificare la rima superiore dell’occhio ma dopo un po’ la matita non solo “si riflette” anche sotto, ma sbava :/ come mai a me succede così? Matita sbagliata?
    In più spesso provo anche con la terra a scaldare il viso con la regola del tre ma boh pare che sempre cadavere sono 🙁 sono impedita 🙁

  76. Sapreste un buon piegaciglia comodo ke duri negli anni o almeno tanto e nn costi 20 euro?l avevo preso da sephora ed è comodissimo ma purtroppo è ora di cambiarlo e costa 17 euro cavolo però mi sta davvero durando tantissimi anni!…grazie

  77. Ciao Clio, non conoscevo o non ricordavo la tecnica del mettere la matita sopra al rossetto! Ahaha non so manco se ci ho mai pensato che si possa fare una cosa del genere. XD
    Mi sa che nonostante conoscessi 9 trucchi su 10, ultimamente uso al massimo quello della terra Les Blondes (soprannominata da te Les Blondines) di Essence.
    Ahaha in genere non ho tempo, per tutti questi dettagli! 🙂
    Ma è sempre bello ripassarli, così ogni tanto potrò cambiare trucco! 😀

    Ah il correttore illuminante l’ho “rubato” (ovviamente scherzo me la ceduto lei) da mia madre, della pupa, ma alla fine è un po’ scuro per me (ahaha ovvio no? ogni cosa è scura per me XD), quindi è per quello che non lo uso (a parte che mi sa che l’avevo quasi finito). Ah poi va be’ ovviamente questo genere di correttore su di me non copre nulla. XD

  78. perchè è ora di cambiarlo? non puoi cambiare solo la gommina (spero si chiami così, ora non ricordo e ho l’influenza quindì non ricordo quasi più nulla quando mi serve) del piegaciglia (come consigliava Clio nel post sul piegaciglia)?

  79. Esiste già questo genere di post. Si chiama “La storia, i top e i flop”, l’ha fatto per varie marche, se non l’ha fatto per una marca che ti interessa, puoi suggerirglielo. 🙂
    Per trovare questi post basta che usi la barra di ricerca (in alto a destra dal computer o in alto a sinistra dal cellulare) e scrivere: “La storia, i top e i flop”.
    Mi pare che ci sia anche il post sui prodotti Mac, non vorrei sbagliarmi, comunque su youtube nel canale “ClioMakeUp” trovi anche il video con tutti i rossetti Mac di Clio. E sul canale “ClioMakeUpReview” di youtube trovi la recensione del fondotinta Face and body di Mac.

  80. Credo che sia messo così perché questo non voleva essere un contouring! La terra per il contouring la metti sotto, mentre il bronzer per riscaldare il viso lo metti sui punti più alti del viso dove normalmente prima batte il sole e ti abbronzi

  81. Faccio 5 di questi consigli sempre e sono tutti sugli makeup occhi. Devo puntare di piu in quelli della terra e corretore iluminante sull viso 🙂 grazie per gli consigli Clio 🙂

  82. Ah perdonami avevo letto male! Scusami davvero.
    Per quanto mi riguarda uso spessissimo la terra in polvere libera del duo di neve cosmetics, quello per il contouring. È opaca, fredda, dura molto sul viso ed è modulabile e facile da sfumare (l’illuminante invece è davvero troppo “brillantinoso” e mi fa l’effetto sudata.. Altro che strobing!! Così l’ho accantonato).
    Questa terra la uso sempre durante l’anno. Quando invece sono abbronzata utilizzo una terra di una vecchia collezione di kiko che è moooolto più calda e ha qualche glitter al suo interno ma se utilizzata sapientemente fa la sua figura 😉
    Scusa ancora per prima e spero di esserti stata utile stavolta

  83. Non ricordo la marca ma so che c’era una zona dentro Tigotà che aveva tutti gli “attrezzi del mestiere” perciò pennelli, spugnette, piegaciglia, cose per nail art e anche piegaciglia, mi sembra che la confezione fosse trasparente!

  84. A me la matita nera all’interno della rima superiore piacerebbe un sacco….peccato che mi si stampa sulla rima inferiore e mi sporcaccia tutto. Che fare?!

  85. Mi sembra che la cipria di Neve sia un salvavita in questo caso.. Proverò anche quella! Mi sono fatta una bella lista delle cose da acquistare, e in questo modo rientro completamente nelle compratrici seriali di cui parla oggi il Team Clio!

  86. Mi sembra di aver acquistato proprio quello l’ultima volta, ma essendo da applicare con il pennellino, l’ho praticamente relegato alle serate di “gala” quando ho almeno 1 ora per metterlo e toglierlo fino a che non riesco a fare una riga decente. 😛 però mi hanno dato un sacco di consigli quindi proverò a finire tutti i prodotti ciofeca che ho e li ricomprerò seguendo le vostre indicazioni. Grazie

  87. Devo trovare un illuminante che non costi un botto e comprerò la matita dell’Essence quella che ho ieri mi ha dato fastidio , sarà vecchia.
    Per quanto riguarda la rule 3, io la applico, cercando di fare come voi make up artist. La do anche un pò sul naso.

  88. Grazie, la Benecos, so che le matite sono buone, anche x sopracciglia. Invece io ho il fondo e la bb cream e a me non piacciono. Ma anche il fondo in polvere libera, pessimo. Sempre x me. C’é chi si trova bene con la bb cream…

  89. L’effetto della matita nera all’interno dell’occhio superiore è fantastica ma io non riesco a metterla portando anche le lentine a contatto…datemi qualche consiglio help me!!!

  90. ma sono l’unica che la maggior parte delle volte non usa il piegaciglia per questione di tempo o magari perchè si dimentica?

  91. Oggi non riuscivo a scriverti una risposta completa, dato che il cell si era bloccato. Comunque volevo dire: non è giusto!!! Sephora dovrebbe vendere i gommini!!! 🙁

  92. Ho un problema… ho messo la mia matita nera della pupa nella rima interna superiore e la matita color burro in quella inferiore… il risultato è stato avere una specie di marroncino sulla rima inferiore! la matita nera si è stampata su quella color burro. E’ la qualità delle matite o ci sono dei trucchetti? Magari basta mettere dell’ombretto per fissarle?

  93. Ciao i prodotti Wycon li trovi nei negozi monomarca, si trovano diffusi abbastanza in Italia. Ci dovrebbe essere un elenco su internet dei negozi, puoi vedere se c’è vicino casa tua o nella tua città 🙂

  94. a me la piega del piegaciglia, anche col mascara dura poco…è vero che scaldandolo col phon dura di più?

  95. wow wow wow
    mi ha incuriosito molto la matita nera nel bordo superiore dell’occhio, ho provato, è constatato che è vero, ora voglio provare con le matite colorate, le uso poco e ne hodue o tre infatti, però posso bagnare un ‘ombretto… o no?
    bellissimo post, ne vorrei altri mille ogni giorno di post così.. eh eh…
    grazie Clio, bacioni

  96. ciao Marvy! sì, è un trucchetto di cui ho parlato anche io spesso, e devo dire che in effetti fa la differenza! Bisogna fare attenzione però a non scaldarlo troppo, altrimenti può essere dannoso! Utilizzando subito dopo un mascara incurvante vedrai che l’effetto sarà più bello e duraturo! 😉 besoo!

  97. ciao Mery! sì la matita nera nella rima superiore è davvero un ottimo trucchetto e ve l’ho consigliato proprio perché riesce a dare intensità alle ciglia in un attimo! Per le matite colorate: sì certo, puoi usare anche un ombretto bagnato! per essere più precisa usa un pennellino angolato, oppure uno a penna abbastanza piccolo, così sarai più precisa! 😉 beso!

  98. ciao Viviana grazie! Sì credo proprio che ne farò altri, in modo che possiate utilizzarli al meglio per i vostri trucchi e ottenere sempre risultati perfetti! 😉 sono contenta che vi sia piaciuto il post! besooo! :))

  99. ciao d0nn0la! sì certo! Ne ho fatti diversi su tanti brand, da quelli più economici a quelli più costosi! come ti ha consigliato Diana puoi cercare direttamente sul blog, ci sono praticamente tutti i brand: Essence, Catrice, Neve cosmetics, Elf, Dior, Chanel etc! 😉 besooo!

  100. Anche io dopo numerose ricerche sono riuscita a comprarlo!!
    E’ davvero un buon prodotto, ma io penso di avere l’occhio tropo arrotondato, non riesco mai a piegare bene le ciglia più esterne, oppure sbaglio qualcosa???

  101. È bello il trucchetto della matita nera o marrone nella rima interna superiore per intensificare, il problema è che si stampa sempre un pochino e a casaccio sulla rima interna inferiore, tanto che sembrano residui di una vecchia passata di matita un po’ sbavata. Come fare?

  102. Beh, quel consiglio sulle matite colorate penso lo userò! Già uso l’ombretto in stick (quelli della kiko che si usano come una penna) color azzurro/acquamarina, ma magari un tocco in più non ci starebbe male…anche perché ho lo stesso colore di occhi di quella modella! 😀

  103. Ciao Clio consigli utlilissimi…qualcuno già lo conoscevo ma altri devo metterli subito in pratica 😀 ma vorrei chiederti un consiglio: io uso il piegaciglie perché ho le ciglia dritte e un po tendenti in giù ma poi appena metto il mascara dopo un po tornano dritte o quasi…perché????
    Invece se non metto niente restano piegate tutto il giorno…consigliami un buon mascara…grazie ancora per i tuoi fantastici articoli 😀

  104. I consigli vanno bene anche per le ragazze di colore? Ad esempio la matita colorata per gli occhi che colore ci starebbe per noi?

  105. Cliooo bellissimo post ! Allora i trucchetti qui li conoscevo tutti (grazie a te ovviamente!!!) però ad essere sincera non li “applico” tutti… l’unico a cui non rinuncio mai e dico MAI è il piegaciglia, questo perché le mie ciglia sono già molto belle di loro (grazie al cielo almeno quelle si salvano!) ma col piegaciglia e passatona di Mascara il risultato è stupendo ! e a volte quando non mi va di truccarmi gli occhi con un make up elaborato faccio solo quello, piegaciglia mascara nerissimo e matita nera nella rima interna sotto e sopra ! bacio Clio !!! :*

  106. Post molto utile….alcuni accorgimenti li usavo già tipo matita nera nella rima interna superiore e matita colorata usata in “punti strategici”…da brava seguace di tutorial di make up su you tube! ^__^
    ilmondodiary1.blogspot.it

  107. Secondo me con la pelle scura i colori risaltano ancora di più, soprattutto quelli belli intensi o accesi! Però lascio la parola alle esperte!

  108. grazie Clio, sai che ogni volta che vedo la tua risposta, vado in brodo di giuggiole, e mi domando come fai a fare tutte e tante cose? sei davvero grande, Clio perdonami, come posso usare il gel/crema waterproof di mac per le sopracciglia? è troppo chiaro, ash blonde, ma non si vede neppure sulla mano, ho postato tre foto a riguardo, lo posso usare come base per ombretti? Grazie Clio, non so come concludere, perché dirti ti amo non posso, ti voglio bene, te l’ho già detto e allora Dio ti benedica e ti dia lunga vita, soprattutto con noi…

  109. Davvero tanti consigli utilissimi, grazie!! Ma a proposito di piegacilia e sopraciglia: Una volta un make up artist mi disse: Meglio della cera o mascara trasparente, si possono ‘pettinare’ le sopraciglia con uno spazzolino da denti, sul quale è stato spruzzato un po’ di lacca per capelli….Il piegaciglia invece, se lo riscaldi un attimo con il fon, ‘piega’ meglio.. Tu @cliozammatteo:disqus cosa ne pensi?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here