Ciao ragazze!

Avete mai letto un’intervista ad una star? Non importa chi e in quale epoca, ma alla domanda “qual è il tuo segreto di bellezza?” al 99.99% la risposta sarà: “fare questo e quell’altro… e bere tanta acqua“. Il che, sicuramente aiuta il nostro corpo a restare idratato e funzionante, a digerire e alleggerire i reni… ma siamo certe che abbia davvero qualcosa a che fare con l’aspetto della pelle? E a contatto con l’epidermide, la idrata o la secca? Quale e come sarebbe meglio usarla? Scoperti tutti i misteri dell’acqua (più o meno…), in questo post!

maxresdefaultRihanna testimonial della campagna Unicef Celebrity Tap

La notizia shock è arrivata. I famosi due o tre litri di acqua bevuta al giorno (insomma tutti gli “extra” a ciò che bisogna bere per far funzionare bene il resto del corpo), per rigenerare la pelle, sarebbero una bufala. Forse. O forse no. Insomma: a leggere i pareri dei medici e i risultati degli studi, le teorie sono contrastanti e contraddittorie. Ciò che è sicuro è che il fatto di bere molta più acqua come la chiave per avere una bella pelle, giovane, tonica e senza tossine, non è per niente così certo ed evidente.

giphyCredits: giphy.com

Ovviamente, la cosa non va letta al contrario: essere disidratati ha effetti negativi anche sulla pelle, ovviamente. Si sta parlando, ripeto, di bere acqua “extra“, quindi partendo da una buona e normale idratazione del corpo.


article-2586863-1C7DC46800000578-234_634x511

Stessa cosa vale per la qualità dell’acqua. Uno studio del Kaplan Medical Centre, pubblicato sul sito della BBC, ha messo alla prova due gruppi di persone: uno beveva acqua minerale, l’altro acqua del rubinetto. Il primo gruppo, dopo, pareva avere la pelle più idratata, ma meno densa, il secondo, invece, aveva migliorato la densità e tonicità della pelle. Per quanto riguarda imperfezioni e rughe? Nessuna differenza tra prima-e-dopo e tra i due gruppi. (NB: non prendete quest’informazione come il consiglio di bere acqua del rubinetto se avete la pelle poco tonica! Innanzitutto c’è acqua del rubinetto e acqua del rubinetto e poi ci sono un sacco di problemi che possono derivare dal bere acque troppo dure o non del tutto purificate!)

bottledwatervstapwaterCredits: peoplecleaner.com

Un altro problema, nel riuscire a valutare gli effetti del bere molta acqua è che molto dipende da come e quando la si assume. Se pensiamo di aumentare la nostra idratazione bevendo, per esempio, dieci bicchieri di acqua in più, tutti insieme, otterremo solo un incredibile aumento… della nostra pipì! Se invece bevessimo quei bicchieri in tre ore, il quantitativo che andrebbe ad idratare il nostro corpo sarebbe maggiore.

Emilia-Clarke--644x400La simpaticissima Emilia Clarke reinventa il selfie pre-red carpet sul suo profilo Instagram. Aveva forse bevuto troppa acqua tutta insieme?

Un altro studio, dell’Università del Missouri-Columbia, ammetterebbe che l’acqua bevuta non sarebbe tanto in grado di migliorare l’idratazione della pelle, quanto di migliorarne l’aspetto. Secondo questo studio, bere 500ml di acqua in più al giorno aumenterebbe la microcircolazione, il che ipoteticamente migliorerebbe il colore e il tono della pelle. Peccato che non ci sia nessuna prova che questo beneficio sia effettivo e perduri nel tempo!

tyra-drinking-water

Insomma, mantenersi idratati è fondamentale per il funzionamento del corpo, ma bere molta più acqua sperando di migliorare la pelle sembrerebbe essere più un mito che altro. Eppure vi ricordate di Sarah Smith, che bevendo 3 litri di acqua al giorno sosteneva di aver perso 10 anni? Già allora non ci aveva troppo convinto…! Come sempre, il bene sta, molto probabilmente, nel mezzo.

Il fatto che la pelle sia composta dal 30% al 60% da acqua indicherebbe solo il fatto che, se disidratato, il corpo va a recuperare da lì i liquidi necessari, facendo apparire la pelle “rinsecchita” e favorendo, sulla lunga, altri tipi di problemi. Si tratta comunque di una condizione che non dovrebbe sussistere in situazioni di normalità. E’ molto più facile, infatti, che la pelle abbia l’aspetto spento per via del fumo, dei danni solari e, ahinoi, della sfortuna di avere dei fattori genetici non proprio eccellenti dalla nostra.

Mary-Kate OlsenLa pelle non ti ringrazia, Mary-Kate!

Ora, un altro mistero. Ma cosa si intende per “corpo ben idratato”? Quanto devo bere per non essere disidratata, ma nemmeno per esagerare? Ecco, molte di voi si saranno già risposte dicendosi: “8 bicchieri di acqua al giorno!!” Beh, è vero, ma fino ad un certo punto. Fondamentalmente contare quanto ognuno dovrebbe bere è impossibile. Nel cibo che mangiamo c’è molta più acqua di quanto non immaginiamo e, spesso, molta più di quanta ne beviamo. Inoltre molto dipende da dove viviamo, dalle abitudini quotidiane, dal clima, dal movimento. Insomma da un numero di fattori infiniti e incontrollabili!

Pregnant Halle Berry Picks Up A Fruit SaladHalle Berry ha un’abitudine ben più salutare! La frutta, come è noto, è uno degli alimenti con più acqua all’interno!

Insomma, a meno che non si abbia avuto un’indicazione precisa da uno specialista, nessuno sa effettivamente quanta acqua sia giusto bere. Sicuramente ascoltare il proprio corpo bevendo quando si ha sete, senza dimenticarsene, assetandolo (e poi bevendo 2 litri di acqua tutti insieme), è un buon inizio. Poi chissà che non spunti in futuro qualche studio che ci dia un’idea più chiara della situazione!

Insomma se essere disidratati è più “difficile” e grave, avere la pelle “disidratata” è un’altra cosa. A renderla priva di acqua sono soprattutto le aggressioni esterne e naturale evaporazione (e quindi naturale predisposizione della pelle, ergo, sfortuna). In questo caso, per riequilibrarla è bene metterla a contatto con l’acqua – o l’idea che l’acqua possa “bere” non è altro che un mito? 

shutterstock_97005836

Scopriamolo a pagina 2, insieme a tutti i rimedi e ai prodotti!

80 COMMENTI

  1. io la differnza bevendo due litri di acqua al giorno la vedo eccome, la pelle delle coscette di pollo è molto ma molto più liscia…e comunque ci sono tantissimi prodotti a base d’acuqa quindi vorrà dire che fa bene..inoltre è un argomento al quale sono sensibili e interssati sia in positivo che in negativo i grandi della terra, quindi io sono assolutamente convinta che l’acqua faccia bene e non parlo ovviamente di sola” bellezza ” l’acqua è vita e proprio per questo il nostro approccio dovrebbe essere di assoluto ringraziamento ad averne anche per farci belle….un abbraccio bellezze…

  2. La cosa dei 2L d’acqua si o no al giorno e i vari pareri contradditori, da quello che ho capito, vanno intesi così: la gente sa che bisogna assumere 2L di acqua al giorno ma pensa che si faccia solo bevendo, in realtà una parte viene dai cibi e quindi se ne può bere meno. Ma niente di nuovo sotto il sole se le cose stanno così..

  3. Io sono sempre del parere che, bere (il giusto) fa non bene, ma benissimo. Soprattutto se si hanno certe patologie……

  4. Bere acqua nei giusti limiti fa bene, punto. Io che a volte arrivo a sera e devo pensare se ho bevuto o no per pranzo invece non sono brava, ma almeno l’unica cosa positiva di questa estate molto calda è che ho ripreso a bere in maniera normale e non a risparmio.

  5. Dal momento che molti cibi contengono acqua naturalmente, come la frutta e alcuni ortaggi, bere eccessivamente non fa affatto bene. Soprattutto se si ha una qualche forma di diabete.

  6. Bere troppa troppa acqua fa male anche perchè ci sarebbe un sovraccarico per i reni. Io per esempio nelle gambe ho un pò di cellulite ma quello che mi da fastidio non è il fatto che si veda ( non me ne può fregar di meno ) ma che le cosce mi facciano proprio male se le tocco a causa della cellulite . Parlando con il dottore mi disse di non bere troppo acqua come invece consigliano per “combattere” la cellulite perchè la situazione sarebbe peggiorata dato che mi sarebbe aumentata la ritenzione idrica. Questo a dimostrazione che come in tutte le cose gli eccessi fanno male. Io non bevo molto durante il giorno (sbagliando) ma l’acqua proprio non mi va giù, fatico proprio a bera infatti non vedo l’ora che torni l’inverno per bermi the o tisane ( ci vado pazza! )

  7. Una domanda: quindi se mi strucco con l’acqua micellare poi non dovrei risciacquarmi la faccia con l’acqua? Non lascia la pelle sporca? Non occlude i pori?

  8. Avevo letto da tempo le ricerche che affermavano che bere, non idrata la pelle, però é necessario bere, perché si muore di disidratazione in tre giorni, di fame dopo una settimana o più xd…
    Detto questo, non ho la pelle secca, e nn so se c’è differenza tra il bere e non . La mia pelle é mista e nn si secca mai.
    I detergenti che uso e che ho selezionato, alla fine della detersione non mi seccano,ne ungono la pelle. Dopo la detersione, mi piace usare l’acqua termale Avene che uso da molti anni ; adesso ho un tonico spray, tipo mist della Liz Early e mi piace molto.
    Per il corpo uso detergenti bio e la spugna (se ne usa poco) e non mi seccano la pelle. Poi una crema corpo al 10% di urea che uso da anni e costa il giusto

  9. Io bevo sempre circa un litro e mezzo o due.. d estate non mi pesa per niente perché ho sete, d inverno invece mi devo decisamente forzare, magari non arrivo a due ma uno e mezzo cerco sempre di berlo..la pelle del viso mi sembra meno luminosa se bevo poco, tuttavia l acqua non é sufficiente a migliorare la pelle perché noto che anche l alimentazione fa moltissimo! Clio fai un post sui look che si sono visti agli mtv vmas l altro giorno?

  10. Io non risciacquo la faccia dopo aver usato l’acqua micellare, la lascio asciugare e poi applico la crema idratante! La sensazione di avere qualcosa sulla faccia passa dopo aver messo la crema! Almeno per me!
    Ciao!!

  11. il bere troppo è conseguenza del diabete ed è anche una reazione dell’organismo per limitare i danni della malattia: troppo glucosio nel sangue oppure troppa perdita di acqua, a seconda del tipo di diabete

  12. Post molto utile 🙂 secondo me è importantissimo aver cura della propria pelle! Io quest estate ho usato due prodotti davvero poco costosi, che hanno rivoluzionato la situazione della mia pelle (sul viso intendo). Io ho la pelle estremamente secca che tende a disidtratarsi e successivamente a spelarsi! Ho comprato un tonico per il viso all’acqua di rose che utilizzo subito dopo la detersione /struccaggio, applicandolo in modo abbondante come per sciaquare nuovamente il viso. Con un panno asciugo dopo qualche secondo e poi applico la mia crema biologica, con cui mi sto trovando davvero bene, alla rosa mosquita, pagata pochissimo anche quella! Oltre che a lasciare la mia pelle morbida e vellutata senza Ungerla o appesantirla ha un profumo buonissimo! La consiglio! :))

  13. Di recente ho letto un articolo su questo argomento, in sintesi diceva che buona parte dell’acqua che ci serve è già contenuta in quello che mangiamo. Ovviamente dipende dal tipo di cibo, alcune cose (per esempio frutta e verdura) contengono molta acqua e altre meno. Io credo che l’importante sia avere buonsenso e cercare di capire cosa davvero va bene per noi senza seguire le mode, non siamo tutti uguali.

  14. Grazie per il consiglio, infatti mi sono sempre chiesta se le tisane perdano o no il loro effetto se bevute fredde durante il giorno . Queste quindi potrebbero fare al caso mio … le trovi al super?

  15. Grazie clio per questo post perché pone un po di chiarezza sulla questione. Ovvero che se da una parte si conferma l’importanza di bere dell’acqua dall’altra si va a sfatare il mito che ingerire 2/3 litri d’acqua sia la panacea dei nostri tempi. Sarà che a me, mangiando tanta frutta e verdura, proprio non mi scende, di conseguenza ho sempre seguito le mie personali esigenze che di sicuro e giustamente saranno diverse rispetto a quelle di un’altra

  16. io i sto trovando benissimo con i detergenti viso a base di aloe vera, cioè che hanno come primo ingrediente l’aloe. quesro inversno quanod aveo la pelle particolarmente secca miscelavo nelle mani aloe e miele per detergere il viso.

  17. Ci sono molte tisane che non perdono il loro effetti da fredde, leggi nelle istruzioni di solito sono indicate 🙂 anche moltissimi infusi sono ottimi da freddi e vengono utilizzati nei cocktail 😉

  18. Post interessante. Idratare la pelle significa nn solo bere la giusta quantità di acqua, che in ogni caso serve all’intero nostro corpo (siamo infatti costituiti anche da acqua), ma anche i cibi che ne contengono proprio come fa Halle Berry. Per quanto riguarda la pelle del viso io sono d’accordo con la dermatologa americana che sostiene che una buona pulizia con latte detergente e acqua e un buon tonico puliscono la pelle. Scusate, ma io nn riesco ad immaginare la mia skin care quotidiana senza utilizzo di acqua…..avrei l’impressione di nn essere pulita. L’idratazione: io nutro la mia pelle, con la crema idratante Neve, immediatamente dopo la pulizia quando la pelle nn è ancora del tutto asciutta e durante il giorno mi sciacquo la pelle, solo con acqua, e rimetto la crema. Questo e tutto!!

  19. Personalmente non l’ho mai riscuaquata: non ho mai chiesto il parere di nessuno ma credo che la dermatologa me lo avrbbe detto quando me l’ha consigliata. La pelle sporca di sicuro non la lascia e sull’occludere i pori nemmeno. Ho ustato per un anno sotto consiglio di una dermatologa quella di Vichy per pelli sensibili e ho problemi di acne quindi mi sentirei di dire di no (poi magari non sono tutte uguali, ma quella di Vichy che uso io no).
    Spero di esserti stata utile

  20. Grazie, leggerò sperando che ci sia scritto qualcosa … Io per praticità uso sempre le tisane quelle già pronte nel filtro tipo the o camomilla ma da questo inverno vorrei iniziare a prepararle usando proprio i fiori /foglie dato che sono migliori…

  21. Finalmente dico la mia sulla micellare! Premetto: d’estate trucco solo gli occhi. E ogni mattina (quello sempre) doccia e capelli. Ho investito 13 euro in micellare e la ho usata x struccarmi gli occhi: mi bruciano. Allora ho tentato la miracolosa pulizia del viso notando quanto fosse sporca la faccia la sera con orrore. Poi ho sciacquato (non posso farne a meno) . La sera dopo ho voluto provare a lavare prima il viso con acqua e sapone come faccio sempre e poi a passare batuffolo con micellare. Batuffolo PULITO anche sfregando. Insomma per me la micellare è un’inutile acqua costosa. La finisco e non la ricompro più

  22. allora, io ho una app sul cellulare che mi aiuta, e una pianta, che richiede di essere annaffiata durante la giornata. Non male, solo così riesco ha ricordarmi di bere. Ma io ho una domanda?????
    Cliuzzzzaaaaa….ma l’acqua micellare, non bisogna poi lavarla con acqua? allora che senso ha? visto che non bisogna lavarsi il viso con l’acqua per il discorso calcare? sono un attimo incasinata, non capisco più…..

  23. ciao, facevo la stessa cosa, ma Clio ha detto, oppure qualche ragazza qui sul blog, che in realtà, la micellare poi bisogna assolutamente risciacquare….mah, non capisco più niente….

  24. Ciao 🙂 io uso l’acqua micellare di garnier e c’è scritto che non c’è bisogno di risciacquo dopo!

  25. Io personalmente risciacquo qualsiasi tipo di detergente compresa l’acqua micellare dato che contiene comunque tensioattivi che preferisco non lasciare a contatto con la pelle, quindi una passata d’acqua la uso sempre. Per chi ha la pelle mista o grassa è fortemente consigliato il risciacquo per evitare l’ostruzione dei pori. Anche se si tratta di una forma acquosa è comunque un detergente che può contenere elementi idratanti così come può contenerli un normale detergente, per questo io non l’avrei inserita tra le acque idratanti perchè a mio avviso non ne fa parte. Spero di esserti stata utile.

  26. Avevo anche io questo dubbio. L’acqua micellare però non ha una consistenza oleosa o altro, quando mi strucco non sento “fastidio” sulla pelle come se dovessi sciacquarla da qualcosa (come succede con il latte detergente). Penso bisogna provarla per capire 🙂

  27. Allora, bisognerebbe distinguere le varie acque micellari, perché Clio, e scusa se mi permetto di dissentire con te, se uso un’acqua micellare che ha patrolati, siliconi e altre schifezze non nutro la mia pelle, anzi, la devasto!!! Non sciacquando poi non ne parliamo!!!! E TUTTE le acque micellari che ho visto in commercio non hanno niente di sano o nutriente, piene di paraffina liquida e altre robacce!!! Sia chiaro, io non sono per il bio a tutti i costi, uso cosmetici che di bio non hanno assolutamente niente, ma per quanto riguarda la pulizia del viso e creme penso che sia necessario usare qualcosa che pulisca veramente e che non rovini la pelle…
    Io per struccarmi uso l’olio di mandorle per gli occhi, le salviettine struccanti per il viso e poi una bella passata di latte detergente, sciacquo, lascio asciugare e metto la crema, non uso nemmeno il tonico! E una volta a settimana scrub con miele e zucchero!
    E la mia pelle ringrazia!!!

  28. Secondo me dipende molto dal tipo di pelle e dall’acqua micellare che compri.
    La mia esperienza con le acque micellari mi ha insegnato che non struccano, nessuna! (quella che uso ora non brucia gli occhi ma ne ho provate altre che invece lo facevano). Per quanto riguarda la pulizia del viso quando non sono truccata, mi ci sono sempre trovata bene, con una in particolare. Altre erano una ciofeca immensa. Poi abbiamo sicuramente due tipi di pelle diversi perché se usassi acqua e sapone la mia pelle si disintegrerebbe, quindi su di me è la salvezza. Magari hai semplicemente preso una che per le tua pelle non va bene. Detto questo se non hai particolari problemi di pelle, non è insostituibile.

  29. Beh, moltissimo dipende dal tipo di acqua che bevi, a volte più che della quantità!!!!! Infatti la ritenzione idrica é favorita dalle tossine e dai residui che restano nel nostro corpo: bevendo un’ acqua molto mineralizzata favorisci l’aumento del volume circolante e la ritenzione dei liquidi nel corpo; optando per un’acqua dalle buone caratteristiche chimiche e mineralizzazione molto debole favorisci invece la “pulizia” del corpo fa questi residui e l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Un’acqua ottima é ad esempio la sant’anna. Ci sono poi delle ottime tisane diuretiche e depurative e alcuni tipi di verdura o frutta nemici della cellulite e dell’infiammazione che è causa del tuo dolore!!!

  30. Volevo chiedere quale possa essere una buona acqua micellare da usare per la pulizia giornaliera del viso che non costi tantissimo! Grazieee

  31. Credo che non ci sia un metodo universalmente riconosciuto come giusto! Personalmente preferisco sempre risciacquarla. Se ci si pensa l’acqua micellare è un’acqua che contiene agenti detergenti al suo interno che vanno a sciogliere il makeup e per quanto si possa sfregare con il dischetto per portare via ogni residuo ne resta comunque sempre un po’ sul viso, è come se mi insaponassi la faccia e poi non togliessi via il sapone, non avrei tolto effettivamente lo sporco! Ovviamente questa è la mia opinione ma per mantenere la pelle idratata preferisco mettere magari un po’ più di crema dopo la detersione che lasciarmi in faccia i residui di makeup per evitare di disidratarla troppo con l’acqua!

  32. Io sapevo che la nostra pelle e l ultimo organo a ricevere acqua…quindi in teoria bisognerebbe bere tanto per far arrivare il giusto quantitativo di h2o per bisogna stare attente a non sovraccaricare il lavoro dei reni ecc…allo stesso tempo bere poco fa ancora più danni…aiuto! Cosa fare?

  33. Io bevo quando ho sete e noto che un litro e mezzo sia una giusta quantità, escluse centrifughe, spremute e frutta. Sono meno gonfia e mi sento più “pulita”.

    Anche io a volte evito l’acqua sul viso, e uso un latte detergente senza risciacquo, molto idratante e gli idrolati di fiordaliso.

    Più che altro avrei una domanda, Clio:

    Le rughe di espressione dipendono da poca elasticità? Come posso preservarla?
    Puoi dire di aver ridotto delle rughe, addirittura, eliminate? (Dimmi di si…)

    Ho due lineette (non troppo visibili, ma ci sono) sulla fronte perché la alzo. E primo, vorrei sapere se evitando questo gesto e ricorrendo a qualche strategia di idratazione, posso ridurre il problema.

  34. Le acque micellari non mi hanno mai convinto, infatti. La trovo molto una trovata pubblicitaria. Io resto fedele al latte detergente. Ottimo l’Aloe dermal di Esi, idratante. Se ti capita, provalo.

  35. Ma come si fa a non lavarsi la faccia dopo essersi struccate? É impensabile per me, qualsiasi cosa si utilizzi per lo struccaggio. Le nostre mamme e le nostre nonne hanno sempre e solo usato solo acqua e molte di loro hanno la pelle migliore della nostra É vero che gli agenti atmosferici sono di gran lunga peggiorati ma credo che molti di questi discorsi nascano perché frutto di semplice e puro marketing.

  36. Per me è inconcepibile non lavarmi la faccia quando ho usato un prodotto per struccarmi… Cioè, rimane li!!!! Insieme allo sporco!!!!!

  37. È vero! Io sono abituata da anni a bere tanto anche 3L d’acqua al giorno. Certi giorni invece ne bevo la metà e sul fisico lo noto eccome!

  38. Io solitamente bevo circa 2lt di acqua al giorno ma non mi sforzo mai di bere di più..il preparatore atletico del mio ragazzo dice che quando beviamo perché abbiamo sete ormai è troppo tardi, nel senso che ormai siamo “disidratati” e che il corpo chiede acqua. Credo però che lui si riferisca al corretto funzionamento del corpo, più che per i benefici alla pelle

  39. Io mi ritengo abbastanza brava “nel bere”, tant’è, che durante i miei giorni di riposo, fuori dalla routin, quando mi scordo di bere, mi viene un mal di testa trememendo…
    La cosa che mi dispiace un po’ è, che qui da noi non si trovano acque ‘speciali’, (io a casa bevo quella del rubinetto, non fraintendetemi), ma a volte mi piacerebbe comprare che so io, una Perrier, o Fiji, o quella che bevono ne The big bang theory-Smart water… A volte trovo la Evian: ma solo in Autogrill…!

  40. Certo! Due litri al giorno sono sufficienti…ma la cosa più giusta é ascoltare la propria sete!!!!!! 😉 proverò la vitasnella, non l’ho mai bevuta…

  41. Ciao Clio, ti seguo sempre e complimenti per tutto. Renee Rouleau non credo sia una dermatologa . In Italia i dermatologi sono medici chirurghi che dopo hanno anche conseguito la specialità di anni 4 in dermatologia. Ciao e buon lavoro kisses

  42. Ciao grazie per le info che mi hai dato… noi in casa beviamo la Sant’Anna perchè è una delle poche acque che piace a mia mamma o a volte la Fonteviva. Io mangio molta molta verdura perchè mi piace e dato che non mangio pesce e poca carne molte volte i miei pasti sono fatti di tutta verdura. da quello che mi hai detto non vorrei a questo punto peggiorare la situazione. Che tipo di verdura dovrei evitare ? Ti ringrazio se avrai voglia di dirmi qualcosa in più…

  43. Quin di la Vichy ha un’acqua micellare per pelli acneiche? IN effetti potrei provarla. Tu quindi dopo la risciacqui?

  44. Per pelli acneiche ha quella con la confezione verde. L’ho provata perché l’avevo in casa (la usava mio fratello anche lui con l’acne) ma per me, che ho la pelle sensibile, era troppo aggressiva. Quella per pelli sensibili é molto più leggera.
    Quindi non saprei cosa consigliarti.
    Per il risciaquo, io non l’ho mai risciaquata perché c’é scritto senza risciaquo, la dermatologa che me l’ha consigliata non mi ha mai detto di farlo e cmq non da fastidio sulla pelle (al contrario di altre che ho provato e sembravano saponose a confornto).
    Magari vai in farmacia e vedi cosa ti consiglia il farmacista.

  45. Forse in realtà bisogna solo capire cosa fa meglio alla nostra pelle! Quindi fare un periodo in cui si risciacqua e uno no e vedere in quale la nostra pelle non è al meglio!

  46. Ragazze scusate non so voi ma io non mi sento mai la pelle secca o che tira dopo aver preso il sole, soprattutto quella del viso!

  47. È L’acqua più leggera che abbia mai bevuto. La uso anche per la gattina, che è meglio stia lontana da quella del rubinetto troppo calcarea. 😉

  48. Io purtroppo sono una che beve poco, mi sforzo certo ma a 2 litri al giorno non ci arrivo!! Forse d’estate quando è caldo ma per il resto no

  49. Io purtroppo non riesco a bere più di un litro di acqua, però da quando lo faccio ho notato un miglioramento.
    Per quanto riguarda il fatto di non lavarsi la faccia…no non sono d’accordo mi sentirei sporca.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  50. Sono d’accordo con te! Io poi ho la pelle impura…già i brufoli mi vengono usando struccante poi lavandomi, figuriamoci senza!!!
    ilmondodiary1.blogspot.it

  51. Io sono dell’opinione che bere un po’ di più fa comunque bene alla pelle, semplicemente perchè vedo la differenza su me stessa, e lo notano anche gli altri.
    Per un periodo sono riuscita a bere 2 litri d’acqua al giorno, come consigliatomi da un medico, e la pelle del viso era più bella e liscia.
    Ora che ho smesso, complici le vacanze, purtroppo noto la differenza.

  52. Io nevo due litri di acqua al giorni e lo faccio perchè realmente mi fa sentire più sgonfia, mi fa perdere centimentri, ovviamente tutto deve esserr abinato ad una giusta alimentazione e allo sport. Bere fa bene per la circolazione, per idratarsi, non so se serva a ringiovanire ma non penso proprio. Io bevo acqua naturale con residuo fisso bassissimo, è importante bere acqua con residuo fisso non superiore a 50, informatevi e da questi tipi di acqua ne trarrete giovamento.

  53. L’acqua termale è uno spreco di soldi, perché alla fine è soltanto acqua normale molto meglio gli idrolati o l’acqua di rose

  54. Non bevo, non ho mai sete e questo è un retaggio familiare visto che a casa mia manco i bicchieri a tavola mettevamo. Riuscirei ad alzarmi ed andare a correre senza alcun liquido, rientrare, doccia e lavoro solo con un caffè. Al lavoro è impossibile andare al bagno così spesso quindi no, non si beve neanche al lavoro. Ora, la famiglia paterna mi ha regalato una pelle da principessa delle fiabe che io mantengo evitando il sole e pulendo anche con bicarbonato e sapone di Marsiglia. Alla soglia della menopausa posso dire di aver dovuto costringermi a cambiare abitudini, imponendo al mio cervello di aver sete anche quando non ce l’ho. La salute, specie per noi donne, migliora bevendo acqua. Lo stomaco ringrazia, la stipsi viene meno, il ciclo è meno fastidioso insomma: la “bellezza” interiore è molto importante, BEVIAMO ACQUA!!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here