Gwen Stefani

Lo ammetto: questo post nasce proprio dal fatto che ultimamente mi sono trovata a fare delle considerazioni sul “nuovo” stile di Gwen Stefani. Qui negli USA questo è un momento d’oro per la popolarità dell’artista di Hollaback Girl: da quando è una dei giudici di The Voice, si parla sempre di lei e di quanto sia in grandissima forma, consacrandosi come un’icona di stile dall’attitudine pop-rock!

_gwen_gwen-stefani

L’avremmo mai detto agli inizi degli anni 2000?

_gwen_Gwen-Stefani-1998

Osare è ok, ma i capelli turchesi, le sopracciglia artefatte, i brillantini in fronte e, al posto del top, un bikini peloso celeste non facevano pensare che ci saremmo ricordati ancora di lei 15 anni dopo, ammirandone proprio lo stile!


The Voice - Season 7

E invece, ultimamente, ha trovato una cifra personale che non tradisce il suo spirito e, anzi, fa sì che si esprima al meglio, dimostrandosi sempre eccentrica e dall’animo rock’n’roll, ma mantenendosi iperfemminile!

_gwen_gwen_stefani_the_voice

Risultando sexy, stilosa, e molto più credibile e dall’aria meno cosrtuita-finta!

_gwen_gwen-stefani-3-600x800
_gwen_gwenvoice

Io trovo che stia benissimo! A voi piace?

Chiara Ferragni

Un’altra su cui pochi avrebbero scommesso, quando ancora si chiamava diavoletta87 su Netlog, social network ormai dimenticato, è Chiara Ferragni. Le sue prime foto mostrano una ragazza molto disinvolta e con poca classe, lontana dall’esser messa sullo stesso piano di Dita Von Teese per giudicare le creazioni dei giovani stilisti emergenti americani!

_CHIARAFERRAGNI_

_chiaraferragni_diavoletta871

_CHIARAFERRAGNI_

_chiaraferragni_chiara_ferragni_diavoletta87

E invece oggi non vanta solo questo, ma un vero e proprio impero nel mondo del fashion! Ha una sua linea personale di scarpe, innumerevoli collaborazioni con i brand più prestigiosi e una vita mondana pari o superiore alla maggior parte delle it-girl e modelle di tutto il mondo!

_chiara ferragni_project runway

Com’è potuto accadere? Costruendosi, pian piano, uno stile completamente diverso che, con la ragazza di provincia un po’ tamarra che avete visto poco fa… non c’entra più niente!

_chiara ferragni_venezia 2013

_chiaraferragni_Evidenza_KateMoss_Ferragni

______________9309342281_ecc5963483_o

Se vi ricordate il Coolspotting che le ho dedicato, saprete che la sua graduale evoluzione è testimoniata sul suo blog e che è andata di pari passo con il suo successo, permettendole di ottenere sempre più seguito e follower!

___________b-and-o-play-office-styling-chiara-ferragni-01-960x640

_________10286323433_596aae7ebf_o

Ariana Grande

Non per “colpa” sua, ma Ariana è diventata famosa come una ragazzina dallo stile del tutto dimenticabile! Quando era nota ancora solo per la sua parte nella sit-com Victorious, chi l’avrebbe detto che la piccola ragazza coi capelli rosso fuoco avrebbe conquistato la Walk of Fame affermandosi come l’erede di J.Lo?

_ariana_adrianna

_ariana_Ariana_Grande_Ring_Style_Wallpaper_2014_04

E invece è bastato virare la sua carriera verso la musica, potendosi conquistare la possibilità di mostrare il suo stile personale (e non quello del suo personaggio), per diventare l’idolo delle teenager! Dopo Yours Truly Ariana non solo è diventata una pop-star, ma è una delle più influenti trend setter, copiata e adorata dalle adolescenti di tutto il mondo!

_ariana_ariana-grande-hair-2014-cat-ears

_Ariana_jimmy fallon-150323-news-ariana-grande-fallonQui in USA la sua performance da Jimmy Fallon è diventata virale online dopo poche ore dalla diretta!

Ragazze ovviamente questi erano solo alcuni esempi! Un percorso simile è stato quello di Kate Winslet, Kristen Stewart, Sarah Jessica Parker… e immagino moltissime di voi! Quante si rispecchiano nel fatto di aver cambiato stile, trovando ora la pace dei sensi? Vi sentite più Kerry Washington, che all’idea del passato si fa una risata, o se vedete una foto del vostro passato vi vergognate da morire? Spero la prima 😉 ! Se avete voglia, raccontatemi la vostra storia! La mia, se ve la foste persa, la trovate qui. Un bacione bellezze!

 

161 COMMENTI

  1. Io non credo di avere trovato davvero ancora il “mio” stile… Ma ragazze, se gli inizi della Ferragni sono questi, c’è davvero speranza per tutte! :O

  2. Eh ci rido su anche io!! anche se devo ammettere di aver trovato da non più di 3/4 anni il mio stile..e passando dallo stile hip hop (in qualsiasi occasione e che nn proprio mi dona) a quello anche un po tamarro (se avessi le foto sul cell le pubblicherei xke è bello iniziare la giornata con una risata XDXD) vi lascio immaginare il risultato..anche con il make up ci sono stati degli scivoloni del tipo color block degli anni passati in colore rosa barbie (e io ho una pelle mediterranea) ahahahah xo devo dire che mi diverto a ricordare e vedere i cambiamenti..XD

  3. Mi faccio sempre una bella risata guardando le foto del passato…
    Devo ammettere però che con qst ritorno di moda degli anni 90 mi chiedo perché ho buttato alcune cose che oggi potrei riutilizzare…

  4. però una cosa la devo dire: non credo che ci siano tante star che scelgono da sole abito e trucco per il red carpet, quindi molto spesso non è colpa loro se fanno flop, ma di chi le veste. Questo ragionamento credo valga soprattutto per la Emma 12enne…….ma chi cavolo era che la conciava così?????

    Su Chiara Ferragni mi astengo……se sono icone di stile le sue babbucce glitterose, domani vado a comprarmi quelle uguali che vendono i cinesi…….e che costano 10€ contro i 225€ delle sue! che poi, io la trovavo molto più carina e meno artefatta quando come tutte noi ragazzine di provincia solcava via Palestro per 5 anni consecutivi per andare a scuola!

  5. Si, in effetti sono da rinchiudere i dementi che conciavano così la povera Emma….. va bene che erano gli anni ’90 (i peggiori a parer mio per la moda), ma insomma …. si poteva fare di meglio!

  6. Ragazze dico solo una cosa e non aggiungo altro…Chiara Ferragni sarà pure una itgirl ma sta entrando nel pericoloso vortice dell’anoressia…non si può guardare troppo magra troppo scavata. ..ha un bel viso ma si sta rovinando….e poi scusate ma….che fa per essere così famosa? Anzi come ci è diventata?
    Soldi a palate e lusso sfrenato. .da cosa è dovuto?
    Scusate lo sfogo ma questa ragazza mi fa rabbia….è bella,famosa ma si sta rovinando la vita

  7. ciao! giù da me si dice che i soldi aprono gli occhi ai cecati (restituiscono la vista ai non vedenti), quindi perché non pure lo stile alle celebrità? molto banalmente, se hai le risorse da investire in chi ti trucca, parrucca e consiglia, o meglio ancora se ti pagano per indossare ed utilizzare determinati capi, beh anche io in quelle condizioni diventerei un’icona.
    da queste considerazioni generali, però, toglierei la povera Emma Watson, perché a 12 anni il tuo primo pensiero non deve essere cosa mettere per il red carpet (e infatti se lo godeva, brava!), e poi tutte le adolescenti e 20-30 degli anni ’80, i peggiori per le donne! O_O

  8. La Ferragni in Italia non la conosce quasi nessuno…Non capisco tutta questa popolarità all’estero.
    Le poche cose che ho visto le scarpe con il rossetto o con la colazione, non mi sembrano nulla di che e una terrificante collezione dibcostumi Yamamay

  9. L’unico appunto che faccio a questo post riguarda il termine icona di stile, usato secondo me impropriamente: se queste sono icone di stile, cosa sono Grace Kelly, J. Kennedy, Audrey Hepburne, ecc. ?

  10. Buon giorno a tutti… Io di me devo dire che non vado molto fiera della mia adolescenza e non vado fiera di me fino a circa 24 anni

  11. Hip hop PRESENTE!! Sempre stato il mio stile da ragazzina, pantaloni col cavallo alle ginocchia e viaaaa a conquistare il mondo!! 😀 Felponi, cappellini, scarpe da skate… mi scambiavo anche i vestiti col mio fidanzato… Per il make up invece ho sempre avuto un debole, ma per fortuna mi limitavo a cose abbastanza “normali”, meno male… perchè in generale ero strana forte e non passavo inosservata…
    Ovviamente ero vestita così in tutte le occasioni: scuola, tempo libero, Natale, Capodanno, uscite serali…
    Ho comprato il mio primo paio di pantaloni “normali” in 4° superiore, questo dice tutto ahaha 😀

  12. “nonostante oggi il collo e le maniche di pelo fanno rabbrividire”…e come mai le vedo troppo spesso nelle vetrine ultimamente?! perchè ste mode orribili devono tornare?! gli anni 90 (e 80) ce li siam lasciati dietro per un motivo
    e qui la Ferragni non se la caga nessuno tranne le super modaiole fashion (lo uso in senso ironico, si vestono tutte uguali tra loro e a volta con abbinamenti orripilanti, ma tanto fan moda secondo loro!)

  13. Ciao Clio, sta benissimo Gwen Stefani adesso! 🙂
    Io alle medie mettevo delle maglie molto sportive, insomma Adidas, Rebook e Nike, perchè non conoscevo dei negozi economici che mi potessero piacere e perchè le mie compagne si vestivano più o meno così. Però non mi sentivo me stessa, perchè con lo sport io non c’entro nulla, avrei voluto maglie più femminili.
    E’ incredibile che non conoscessi Pimkie e Terranova, se ci penso mi viene da ridere, però abitavo in un piccolo paesino.
    Se vedessi una foto di allora adesso, mi metterei a ridere, avrei poco da vergognarmi perchè all’epoca non avevo manco i brufoli o le macchie!

  14. diciamo che già di base i soldi non le mancavano, e sua mamma era già nel mondo della moda…..e delle conoscenze…..mooolto ravvicinate con persone che contano!

  15. la Ferragni in Italia la conoscono solo a Cremona perchè in un paesotto di poche anime quando qualcuna va su internet è già famosa solo per quello. Però qui non parliamo di lei di certo in termini di it-girl e icona di stile……..

  16. Io non voglio essere Crudelia….però, però,però mi viene da dire e pensare che una volta raggiunto il successo e la fama, non si possa proseguire con il GUSTO DELL’ORRIDO insito in sé stessi! Della serie, se ho cattivo gusto (ci sono persone che non sanno o non sono interessate ad abbinare gli abiti, piuttosto che avere uno stile proprio) e divento un’attrice famosa, avrò quasi l’obbligo se non il vincolo contrattuale di non essere presa di mira perché mi vesto in modo ridicolo; quindi, avrò chi mi vestirà!
    Viste le foto… sempre, senza voler esser cattivelle…. la Stefani è stata studiata nel look a tavolino come quasi tutte le star, la piccola ex Hermione vestiva come vestono i suoi connazionali, pari pari, ora avrà capito che la moda inglese non fa proprio impazzire…e, se vuole che la osservino è meglio cambiare haute couture! Beh, sulla Ferragni… cosa dire… le foto parlano da sole…chi è volgare/ lascivo a 18 anni non migliora a 30. Un abito di Dior renderebbe magnifica qualsiasi donna, all’apparenza.

    La Washington mi è parsa sia prima che dopo, normale.
    passo e chiudo – bacio

  17. Pensando in particolare alla Ferragni, mi viene da dire come molte siano le cose che si possono imparare e molte quelle che si possono comprare. La classe, però , non è né tra le une né tra le altre.

  18. Il solito culo……..anch’io mi domandavo da dove caz saltava fuori questa qui, che da tamarra che era è diventata un'”icona di stile”, al punto da arrivare a fare linee sue. Bho!!!!

  19. ooohhhhh!esatto! Bello diventare icona di stile acquistando da Ferragamo, Dior, Prada, Gucci, Chanel, YSL…. in effetti, pensando, forse forse, ci riuscivo anche io con le stesse modalità e magari risultavo anche più simpatica!

  20. la Ferragni……posso dirne una? una sola?
    puoi anche essere vestita con l’abito più costoso del mondo, sistemata dal più grande stilista, pettinata dal più grande parrucchiere e truccata dal più grande mua…….ma se vai in giro con i capezzoli in vista, sempre biotta rimani.
    E scusate se è poco!
    Ho più classe io quando vado a vuotare la pattumiera con addosso una tuta comprata dai cinesi!

  21. Non è un po’ troppo criticare così accanitamente le foto di una ragazzina? Emma watson in quelle foto aveva dagli 11 a Massimo 14 anni, era una bambina accidenTi! E poi ci dimentichiamo che erano i primi anni 2000 e vestirsi così andava di moda? Scommetto che nemmeno la proprietaria di questo blog a 12 anni era un’icona di moda. Per Kerry Washington, lo stile sarà anche migliorata ma coi capelli naturali stava molto meglio!

  22. Ma ci sarà un perché se tutte si vestivano in questo modo orrendo…era la moda dell’epoca tutto qui,ora siamo diventati tutti più raffinati eleganti ecc ma questo é frutto solo di un’evoluzione

  23. Di queste mi piace solo Emma Watson. Le altre mi dicono poco o nulla, soprattutto Ariana Grande e la Ferragni.

  24. Concordo ma in parte… Se una è buzzicona dentro, anche se veste 40.000 euro di vestiti, buzzicona rimane… 🙂

  25. Oddio non è sempre così…secondo me tra 10 anni e forse anche meno certe cose ci faranno schifo. Diciamo che lo stile raffinato è davvero senza tempo. Quando una moda rompe completamente gli schemi può piacere subito o meno, ma è anche presto fuori moda.
    Mi vengono in mente le scarpe: finalmente dopo punte quadrate, a becco d’oca, poi lunghissime, poi sgraziatissimi plateau…finalmente le décolleté classiche e chic. Quelle che piacciono sempre e stanno bene a qualsiasi donna.

  26. Purtroppo sì… più sei truzza, buzzicona, cozzala, trucida, buzzurra, più piaci… In televisione ti scelgono solo se sei così.

  27. C’è da dire che per fortuna più passano gli anni e più ti senti più sicura di te stessa anche quando indossi una tuta o sei senza trucco. È il lato bello del diventare grandi.

  28. C’è da dire che per fortuna più passano gli anni e più ti senti più sicura di te stessa anche quando indossi una tuta o sei senza trucco. È il lato bello del diventare grandi.

  29. icone di stile in questo post nn ne vedo …le prime tre si saranno affidate a mani esperte per vestire ed apparire meglio ,la Ferragni lo stile diciamo così se lo crea con le cose che le regalano non credo che abbia un gran gusto nel vestire è solo facilitata nell’accostare capi superfirmati che le inviano x mostrarli alle povere dementi che la seguono . icone di stile ai gg nostri nn ne vedo ,sono tutte costruite a tavolino e si stile nn ne hanno un briciolo ,con quello ci si nasce

  30. Ma Clio l’ha scritto che Emma la perdoniamo perché era una ragazzina e ha anche scritto che il suo stile l’ha trovato tardi e ha anche messo il link della sua evoluzione nei look.
    Il post non voleva “condannare” nessuna star, ma far vedere cambiamenti di look che le persone hanno molto apprezzato.
    La moda è cambiata lo sappiamo tutti.

  31. A parte il fatto che difficilmente chi ha soldi , non si sa vestire…
    Anche chi è proprio negato può avere un look impeccabile pagando una personal shopper o una stilista.
    Anche perchè guarda caso… Il loro buon gusto va pari passo alla loro fama e ai più soldi guadagnati …….
    Fatevi due domande.

  32. a mio parere all’inizio sono tutte anonime e ‘tamarre’, perchè non hanno ancora un’immagine ben costruita da esperti del settore. Se poi ci mettiamo in mezzo l’orrenda moda di inizi anni 2000 il gioco è fatto! Guardate Chiara Ferragni: era un’adolescente egocentrica e volgarotta, oggi ha uno stile più studiato e “maturo”. Ma secondo voi se non fosse diventata famosa, e senza l’aiuto di tutta la gente che ha intorno, sarebbe così?

  33. Onestamente mi sembra che la “tamarraggine” della Ferragni abbia solo cambiato forma, ma sia ancora tutta lì.

  34. Sì Gwen Stefani mi sta piacendo moltissimo! È proprio lo stile che mi piacerebbe avere: rock ma femminile *-*

  35. Scusa ehhh!!! Trucida mi piace. Non l’avevo mai sentito!
    Anche cozzala però è fantastico.
    Mentre il truzza, buzzicona, buzzura si usa anche dalle mie parti. Ci aggiungerei anche maranza, taura….

  36. A parte il fatto che sono passati ache gli anni, quindi mi sembra normale che le scarpe a punta quadrata e pitonata ci facciano rabbrividire, rimane il fatto che quando sei giovane sei più manleabile alle mode tamarre.
    Devo dire che non ho grandissimi scheletri nell’armadio, a parte quel minimo dovuti al cambiamento delle mode un po’ perché mia mamma mi ha sempre seguito nel vestire quando magari avevo 12-13 anni, un po’ perché di indole sono per il classico.
    Il mio stile attuale non sarà molto personale ma sono certa che tra 10 anni avrò poco di cui preoccuparmi rivedendo le foto..

  37. È proprio zarra nell’anima… poi trovo che sia proprio fuorviante come personaggio, buona famiglia, si fa i milioni facendosi foto per come spende i soldi di papà ed ora ha praticamente rinunciato al cibo da com’è diventata magra

  38. Chiara Ferragni non la tollero proprio con la sua eccessiva magrezza… Perché le trend setter, le it girl o come Diavolo si chiamano, non pensano anche a questo?

  39. Sono d’accordo ma in parte. Tutte quelle che hai citato tu sono icone di stile dei tempi loro (e un po’ anche del nostro..) ma secondo me la moda di quei tempi non esiste più (nel senso dello stile degli stilisti, non nel senso di moda in generale). Ormai la moda punta più sull’originalitá praticamente importabile, non sulla raffinatezza degli abiti degli anni 40-50-60!
    Poi preferisco centomila volte la moda del passato rispetto a quella di adesso, ma secondo me sono concettualmente diverse.

  40. Evoluti??!!!! Vedo certe oscenità in giro, che preferirei regredissero agli anni ’80 (e ho detto tutto…)

  41. Hai ragione, ma per raffinato intendi classico da quel che ho capito. Il rischio tra raffinatezza e sembrare delle sciure ageè è breve!! Ecco perché secondo me va bene essere raffinate come dici tu, ma per rinfrescare il proprio stile e renderlo sempre attuale occorre prendere spunto dalle diverse FW in giro per il mondo e utilizzare accessori o colori diversi da quelli che si usano di solito; questo non fa altro che impreziosire uno stile che è sempre impeccabile, ma che più di tutti rischia di sembrare “vecchio”.

  42. Pienamente d’accordo. 🙂 Inoltre – non so se possa essere solo una mia impressione, influenzata dal fatto di essere stata cresciuta a suon di vecchi film hollywoodiani degli anni ’50/’60 – a me sembra sempre di “rivedere” le cifre stilistiche di Lauren Bacall/Audrey Hepburn/Grace Kelly. (facendo passeggiate in rete si possono ammirare tanti outfits che somigliano molto a quelli di alcune c.d. icone di stile attuali), altro che scelte di stile personale.

  43. Pure io sarei un’icona di stile se avessi sempre truccatori e personal shopper e soprattutto SOLDI da spendere!!! La Ferragni dovrebbe investire i suoi soldi meglio, tipo andare da un medico per curare l’anoressia, non si può vedere dal gran che è magra!!

  44. io rubavo i maglioni a mio padre, e più le maniche erano lunghe meglio era! Per quanto riguarda il make up rigorosamente rossetti mattone scuro con una bella riga di contorno labbra fatta con la matita per occhi nera … davvero raffinata e discreta

  45. io rubavo i maglioni a mio padre, e più le maniche erano lunghe meglio era! Per quanto riguarda il make up rigorosamente rossetti mattone scuro con una bella riga di contorno labbra fatta con la matita per occhi nera … davvero raffinata e discreta

  46. Infatti il vestito più costoso del mondo, l’hair style fatto dal più grande parrucchiere del mondo e il trucco realizzato dal più grande mua occorre saperli portare perché il rischio è quello di fare solo una “magra” figura!!!!

  47. Mah, immagino che se diventi ricco e famoso puoi permetterti di acquistare capi di alta moda e di pagare qualcuni che ti spieghi come abbinarli

  48. Sì certo. Basta sfogliare un qualsiasi giornale di moda. Mi pare si riesca a coniugare bene la modernità e il buon gusto o a svecchiare un capo classico senza parere una signorina agée

  49. vabbè comunque vorrei dire che con il loro conto in banca non deve essere difficile diventare icone di stile! se avessi un terzo del loro guadagno, sai che guardaroba! poi loro l’80% delle volte sono vestite da ALTRI…

  50. AAAAAAAAAADOOOOOOOOOOOOOOOOROOOOOOOOOOOOOOOOO!
    Io sono contentissima di essere nata in quegli anni dai!!! Di aver visto passare… perchè non l’ho vissuta del tutto…la moda dei Lee e dei Jeans a vita alta!
    Adoro Gwen ai tempi d’oro e nessuna di noi dovrebbe “vergognarsi” per come si conciava! Ai tempi CI SENTIVAMO FIGHISSIME DAI!!!! non lo si può scordare hahahahahahahahahahahah

    Che roba! Mi ricordo le scarpe con la punta quadrata…. se ci penso adesso mi sento male ahhahahah ma le amaaaaaaavo! Perchè i jeans a vita alta con super cinturona elasticizzata in vita! Maaaaaaaaaaaaaaamaaaaaaaaa! E i maglioni bucati con sotto il body! EEEEEEEEEEEEEEEEEEDDAAAAAAAAAAAAI eravamo FANTASTICHE!
    Non credo che nessuna di noi fosse tamarra o fuori moda ma eravamo giuste in quei tempi… Sarah Jessica Parker ad esempio era assurda se la guardiamo com’era allora ma se la mettiamo nel contesto era assolutamente perfetta!!!!
    Ci sono cose che poi non metterei mai più come ad esempio la punta quadrata e il tacco a rocchetto… non se ne parla poi dei maglioni a buchi con il collo alto oppure la frangia a 4 strati hahahahaha ma altre che metterò sempre… il tubino, la scarpa con la punta leggermente tonda o leggermente a punta, i vestitini anni 60 o i capelli anni 70 a figlia dei fiori…
    Ma non ripiango nulla che mi abbia portato ad essere come sono ora che mi amo fortemente! Amo il mio stile… ci sono volte in cui sembro anni 60, altri in cui sono super avanti, altri in cui sono sofisticata e ricercata, altre dove sembro una scolaretta…. ma ho sempre un comun denominatore ESPRIMERE ME STESSA. L’ho sempre fatto e a volte ho messo cose assurde ma le ricordo tutte con un sorriso e con felicità! Anche quando misi i jeans stracciati con sotto un body bianco e una giacca elegante nera sopra per un ultimo dell’anno mi sentivo favolosa! Se ci penso hahahahhahaahhaha però era vero… la moda era quella ed eravamo stupende!
    Per la Ferragni…. tutte devono passare in certi sbagli per trovare se stesse no? Mamma mia ma cos’ha sta ragazza che suscita tutto questo disappunto…
    Nemmeno la figlia di Madonna con tutti i soldi che ha è passata incolume da quelle fase… nessuno di noi ed è bello così credo! Sperimentare ci fa scoprire noi stessi…
    NON RINNEGO NULLA

  51. Rossettone marrone/ mattone con probabile rischio di matita labbra visibilmente calcata e ampiamente fuori dai bordi

  52. Ma sì!!!! Se guardo le foto delle medie con magliette a.b.normi, capelli corti a casissimo e apparecchio ai denti me la rido tantissimo XD
    No. Aspettate. La Ferragni ha cominciato su Netlog da tamarra allucinante???? Non so come mai, ma credo sarebbe capace di bruciare tutte quelle foto!!! XD

  53. Se la sua intenzione non fosse stata fare “shaming” su di una ragazzina, bastava non parlare di Emma Watson no?

  54. PRESENTE!!! AVEVO IL ROSSETTO COLOR MATTONE E LA MATITA LABBRA NERA!!! USAVO QUELLA X GLI OCCHI … NO COMMENT

  55. Non so perchè ma io la Ferragni non la tollero già da quando faceva la tamarra con diavoletta87. Poi mamma e papà hanno iniziato a sborsare migliaia di euro per le scarpe e le borsette…il povero fidanzatino le scattava quattro foto e boom…successone! Senza far nient’altro che spendere soldi è diventata famosissima e ad Harvard le dedicano uno studio…mi sembra davvero sopravvalutata! E spero di non rischiare il linciaggio con questo commento

  56. tutti ad accanirsi contro il look da 12enne di Emma Watson, ma lei stessa ha dichiarato che le piaceva l’idea di presentarsi sul red carpet con tacchi a punta e pitone, e così ha fatto….ma solo per divertimento, com’è giusto che sia!

  57. Ora ho capito la tua critica, mentre prima no, perchè nel commento precedente hai parlato di moda e dello stile di Clio.
    Invece adesso ho capito quel che intendi. 🙂
    Per me comunque non era uno scivolone, perchè non ha detto niente di chè, ci stava facendo pensare ai cambiamenti di look. Non è che abbia proprio criticato Emma, anzi ha proprio detto che il suo stile di adesso è molto bello, semplicemente ci ha fatto vedere l’evoluzione, che sicuramente dipende anche dalla moda, io stessa ho utilizzato lo stivaletto a punta alle medie, che ora trovo orrendo (se ci fosse una foto così ci riderei su, anche se tutti commenterebbero “che brutto”, perchè è proprio la moda di allora che fa un po’ ridere adesso).

  58. negli anni 90 eravamo un po’ tutti tamarri ahahahah e comunque per quanto mi riguarda pur avendo 25 anni non ho ancora trovato il mio stile, anche perché è un po’ difficile quando si hanno pochi (o niente) soldi a disposizione da spendere per la propria immagine

  59. Io ADORO Emma Watson!.. carina ed elegante nonostante sia (ancora) giovanissima!.. Chiara Ferragni mi è antipatica.. sembra ce l’abbia (d’oro ovviamente!) Solo lei! L’ho vista giudice ospite a “project runway”… parlava neanche fosse… Miuccia Prada in persona!

  60. Io penso però che questo è un percorso naturale, tipico, sano e normale di tutte/i noi. Solo che loro sono le star e ora lo sa tutto il mondo.
    Credo che tutti, ma davvero tutti abbiamo una foto, un look, una foto da dimenticare. Mio marito portava i capelli lunghi, e non si può guardà. Io vestivo esclusivamente il Second Hand (fan dei Nirvana,capite bene). Mia sorella strappava le sopraciglia come se non ci fosse un domani.
    E le scarpe squadrate di certo non aiutano a nessuno.

  61. Ho capito quello che mi hai voluto dire, io però volevo solo sottolineare che icona di stile è una persona che dopo diversi decenni ancora si prende ad esempio e non credo che tra vent’anni ci sia qualcuno che si ispiri a questi personaggi!

  62. oddio il pantalone con il cavallo alle ginocchia!!! già sono piccina (1.58) penso che con quei pantaloni sembrasse alta 50 cm XDXD

  63. C’è speranza per tutte! Ahahahahaha ! Il mio stile? Stile è una parola grossa ….però aspirerei ad un look da Meryl Streep in Il diavolo veste Prada…..prima o poi ce la farò……

  64. piccolo ot: Bea, per caso sei anche tu concittadina della ferragni? o è universalmente saputo che nella sua famiglia “stanno bene”?

  65. mi spiace, le voglio tanto bene, ma Emma Watson “icona di stile” anche no XD non so se guardate come si veste quando se ne va in giro per Londra XD siamo tutte brave a vestirci bene quando abbiamo uno stylist a darci una mano.
    E sia la Ferragna che quell’altra cosa, la Ariana quel che l’è, le trovo dimenticabilissime. La Ferragni risponde ancora perfettamente alla definizione di “tamarra”, e Ariana… beh, quella lasciamola perdere.

  66. In realtà era perfettamente in linea coi trend della prima metà degli anni duemila, sono piuttosto sicura che molte qui sopra si vestissero esattamente così. Ricordo bene le maglie elasticizzate e corte, i cinturoni Armani e le mini di jeans…lo stile paris Hilton insomma. Quindi si può dire che chiara ferragni fosse al top delle tendenze di moda ben prima di essere famosa, che queste tendenze di moda oggi piacciano o meno

  67. Io sono del 91, comunque è abbastanza normale analizzare il look dei personaggi famosi anche quando sono piccoli. Proprio perché sono famosi.
    Clio non ha parlato male di Emma, ha solo parlato dei suoi look, Clio non ha usato due pesi/due misure, infatti ha analizzato anche i suoi di look da bambina, dicendo che non aveva ancora il suo “stile”. Nella seconda pagina ha messo il link al post.
    Comunque io alle elementare usavo gonne e vestiti, finchè non sono ingrassata e sono passata ai pantaloni della tuta, ahaha. Alle medie usavo maglie sportive, che non hanno senso su di me, dato che non faccio nessuno sport, e non mi rappresentavano. E ho usato anche gli stivaletti con la punta per un inverno.

  68. forse lo rischieresti tra le ventenni americane, perchè sembra che oltre oceano sia famosa. Qui semmai rischi un’ovazione! 😉

  69. la Ferragni fa rabbia perchè non è nessuno, è quello che è solo perchè è nata fortunata per il mondo in cui si trova, ovvero è nata con i soldi.
    Non recita, non canta….non si può nemmeno dire che faccia parte del mondo dello spettacolo……si è solo costruita un mondo spendendo in abiti i soldini di mamma e papà……e nel frattempo si è rovinata il fisico. Se veramente è così famosa, sta dando il suo esempio a tante ragazzette……e non è un bell’esempio!

  70. io sto man mano trovando il mio stile anche se mi piace sperimentare, ma anche quando si parla per me di stile sportivo sembro cmq curata! e cmq anche se ho appena 23 anni, noto la differenza con l’adolescenza, quando ero più gonfietta e non sapevo nemmeno cosa fossero i colori!!! mah…

  71. Vanno bene tutte ma Ariana Grande no!!! La trovo tamarra da morire, ha sempre quell’espressione da Belen de voaltri sulla faccia che mi fa venire il nervoso. Accetto come icona Gwen Stefani che mi piace moltissimo, per quanto riguarda Emma Watson, troppo facile, se vesti Dior, essere tres chic ma lei mette del suo quindi chapeau! Sulla Ferragni, non saprei, nelle foto dell’articolo era superbamente bella…ma…mi sta proprio su quelle parti lì e non sono obiettiva

  72. Si sa e poi se una comincia a fare foto di outfit partendo da Chanel e Louis Vuitton… un po’ come Nicole Kissandmakeup… nascono già con un paio di camicie su misura ahaha

  73. almeno le acquistasse… la maggior parte delle cose gliele inviano. e spesso fanno schifo pure se sono firmate! e lei mette tutto, e infatti secondo me NON ha affatto uno stile ben definito! io ancora non me lo spiego come abbia avuto tutto questo successo! forse perchè è stata la prima (qua in Italia almeno)

  74. Grazie al cavolo!!quando poi diventano famose (soprattutto la ferragni xche è nel settore)con troupe di persone che pensano al trucco parrucca e gli stilisti che gli mandano outfit definiti e gratis ….diventano tutte bellissime!!!senza contare il fotografo professionista che t mette in posa con le luci giuste….ti piace vincere facile!!!!

  75. Almeno xquanto mi riguarda….non riuscirei mai a raggiungere i loro parametri….io xvivere devo lavorare…xloro questo è un ‘lavoro’

  76. Io ricordavo benissimo Kerri Washington da Save The Last Dance e anche da un film sulla manager di pugili chiamata Kendall (non ricordo il nome). Non avevo mica capito che è la stessa attrice della serie tv oggi O_O vabe che non la guardo, forse per quello, ma veramente sono rimasta scioccata. Non avevo collegato O.o

  77. Per me analizzare il look di qualsiasi bambino non ha senso. 1) perché sono bambini e 2) perché non è il loro. Così come qualcuno mette ai piedi di suri cruise le scarpine col tacco qualche adulto ha scelto quei vestiti per Emma watson, probabilmente sua mamma. Di che stile stiamo parlando allora? Capisco che intendi dire, ma per me i bambini andrebbero tenuti fuori da queste discussioni.

  78. ahhahahaha buongiorno Zuzana! Grazie! A proposito di questo post ieri da Calzedonia mi hanno catapultato nel passato… Hanno i pantaloni a zampa e quelli in eco pelle! Hahahahaahahahahah a momenti muoio! Ho pensato “aaaaaaaaaah adesso li tiro fuori tutti hahahahah!” . Ne hanno anche non a zampa cmq, se ti capita facci un salto hanno un paio di pantaloni elasticizzati con il fondo appena largo che sono una favola!

  79. Ma no Monchichi dai rabbia no… poveretta lei fa il suo gioco, può piacere o meno ma credo che molte ragazzette abbiano più testa di quanto pensiamo noi a volte…
    Ci saranno sempre le emulatrici e ci saranno sempre, purtroppo, quelle che pensano che essere magri all’inverosimile le faccia stare bene ma ci saranno sempre anche quelle ragazzette toste che portano avanti le loro idee e che combattono contro stereotipi ridicoli e fasulli. Quindi per me possono esistere mille Chiara Ferragni ma la mia testa non la cambieranno mai … nemmeno la tua e nemmeno quelle di tantissime ragazze qui dentro da quello che posso leggere tutti i giorni quindi io la prendo per quel che è… una ragazza che ha colto quello che le stava capitando e lo ha cavalcato e se è contenta lei ok, va bene così

  80. E siamo sulla stessa lunghezza d’onda! 🙂 Per parafrasare Carmen Consoli, “ma io non posso accontentarmi se tutto quello che sai darmi è una faccia di plastica”
    🙂

  81. ok, tu però sei adulta, io anche……ma avremmo fatto lo stesso discorso a 14 anni, con tutte le turbe ormonali e le fisime tipiche di una adolescente? spero di si…..ma ho qualche dubbio .

  82. Cozzala, cozza, cozzalona (anche al maschile: cozzalo e cozzalone) sono termini usati a Bari. Rendono magnificamente l’idea: la cozza è buonissima ma esteticamente è bruttissima.
    Presente il comico/attore Checco Zalone? E’ il suo nome d’arte come forse sai, e devi immaginarlo scritto “Che cozzalone”. Così ti dovrebbe quadrare il cerchio! X-D
    Trucida e trucido credo si usino a Roma, ma lascio confermare ai romani.
    Ciao!

  83. Secondo me sì sai? Nel senso, tutti noi sappiamo cosa è giusto e cosa è sbagliato e tutte noi abbiamo fatto almeno una volta una dieta un pochino più rigida di altre volte…
    però poi quello che sei esce, ti viene da dentro e a mio parere chi fa scelte sbagliate da ragazzina spesso, le replica poi da adulta. OVVIO CHE NON E’ UNA REGOLA FISSA quindi specifico che non sto dicendo che tutte quante fanno così però ho visto amiche che su questo argomento erano così a 18 anni e sono così a 30… poi ci sono quelle che maturano e sicuramente si comporteranno diversamente da adulte.

  84. Ottima lezione! E’ bello sentire i modi di dire di altre regioni…. mi è piaciuta.
    Io da Lombarda non l’avevo mai sentito. Adesso che mi fai pensare a Checco Zalone quadra tutto. Bhe! Divertente….. grazie!!!!

  85. Mah…che sarà della Ferragni tra 10/15 anni? Ancora icona? Icona di chi poi? Certo ha creato un impero…ma chiamarla icona no dai…

  86. mah, di cinturoni di Armani io non ricordo di averne visti granché, in giro.
    Le mini di jeans non sono mai state non-di-moda, troppo facile XD

  87. beh, non per fare gossip, ma non è difficile da immaginare. Università privata, abiti firmati già prima di diventare famosa, casa in centro a Milano…

  88. beh, ma se il discorso vale per le star che si conciano male, vale anche per quelle che si conciano bene XD Emma mi piace molto come si veste nelle occasioni ufficiali (un po’ banale, magari, ma sempre di classe), eppure quando se ne va in giro per i fatti suoi molte volte è inguardabile XD

  89. vorrei sottolineare che una delle foto della Ferragni reca l’intestazione di un sito che promette molto bene…”ratemybody.com”!! Direi tutt’altro che perfettino e bon ton come propina la sua immagine attuale…è proprio vero che la classe non è acqua: chi ce l’ha, l’ha da sempre, chi non ce l’ha, non l’avrà mai, per quanti milioni spenda in vestiti!

  90. mah io ho visto il blog della ferragni. non si veste mica cosi bene!!!!!! i suoi outfits estivi sono: shorts a vita alta stile fantozzi e top abbinati a borse hermes…. TUTTI OUTFITS COSI, ma dove la vedete questa icona di stile????che poi in italia e in uk non se la fila nessuno!!!
    cioe io ho saputo della ferragni grazie al blog di clio 🙂

  91. mah era alquanto tamarra, quelle cose le portavano i tamarri; l icona di stile riflette la moda di un determinato periodo, percio porta i vestiti di quel periodo, ma dipende da come li porta da cosa sceglie e li che si vede chi e icona di stile e chi no. e chiara ferragni e solo una tamarra

  92. ahahah sono terribili quelle babucce glitter! ma chi se le compra? perche lei ha dichiarato che la maggior parte del suo fatturato deriva proprio dalla vendita delle sue scarpe, ma come e possibile? non sara che ha detto cosi per far pubblicita ai suoi obrobri di scarpe?

  93. Clio, sono contenta che le persone ti vogliano bene, ma non c’è nulla di cui stupirsi, la tua sincerità e il tuo carisma sono grandissimi… continua così….
    in quanto alle altre, mioddio ma chiara ferragni era proprio zoccolaccia =p gwen stefani la adoravo anche col reggiseno peloso… per quanto riguarda il mio stile, non so, non credo di averne uno, mi piace cambiare capelli e trucco e per gli abiti sono abbastanza basic e vado in negozi in cui mi fido delle commesse 😉

  94. forse perchè un paio costa 250 euro, quindi si fattura anche tanto, ma ne venderà tre in croce a tre sue adepte hihihi

  95. ahahah forse hai ragione!!! a fare quelle cose di plasticozzo costera 2,50 euro 🙂 se le compreranno mamma sorelle & famiglia

  96. probabile che tra 10 anni neanche il suo impero esista piu: ma dai che sono quelle scarpette glitter che fa lei sono pirtose!

  97. La mia scuola media ne era piena, così come il mio circolo di equitazione e il mio liceo (sebbene in quel caso fossero più che altro cinturoni enormi vari ed eventuali)

  98. Era indubbiamente tamarrella, ma si tratta del l’atteggiamento che sembra dimostrare nelle foto, ingigantito dal fatto che la moda di quel periodo riflette tutto quello che oggi si ritiene tamarro e di cattivo gusto. Per l’epoca però era il massimo del fashion. Paris Hilton anyone? So che oggi sembrerebbe Tamarra ma sfido che non si volesse emularla a quell’epoca!

  99. io no! anche all epoca ritenevo paris tamarra e infatti lo era. in molte qui ritengono chiara tamarra e secondo me hanno proprio ragione 🙂

  100. Okay,Complimenti, peccato che fosse l’icona fashion del periodo, Tamarra o meno, ed è alquanto innegabile. Nemmeno a me è mai piaciuta ma da qua a dire che non ha influenzato le tendenze dei primi anni 2000 o che non ne era il fedele specchio ce ne passa, e quest’ultima cosa è mero essere obiettivi. ma ve lo ricordate mean girls? Non so, ho capito che quella roba oggi farebbe rabbrividire qualunque trend setter, ma all’epoca non era affatto così!
    Poi lasciamo stare che la signorina in questione Tamarra lo sembra, ma non dipende dal suo modo di vestire -che era quello di tante altre in quel periodo, non solo delle ragazzotte di provincia

  101. La mia teoria sul perché è famosa in America: lì la moda in generale è molto più tamarra (basta pensare all’uso smodato di “abbronzatura spray”), ma allo stesso tempo vedono l’Italia come emblema della raffinatezza…quindi per loro trovare un’icona di stile italiana ma tamarra è la pace dei sensi!

  102. no guarda paris hilton icona proprio no! era famosa per via del suo “comportamento” ma icona no no no! all epoca l icona era kate moss ma e da un pochino che non abbiamo icone, e chiara ferragni non e una di queste

  103. no guarda paris hilton icona proprio no! era famosa per via del suo “comportamento” ma icona no no no! all epoca l icona era kate moss ma e da un pochino che non abbiamo icone, e chiara ferragni non e una di queste. resto dell opinione come parecchi che chiara non ha stile e io non vestivo cosi tamarra all epoca

  104. no guarda paris hilton icona proprio no! era famosa per via del suo “comportamento” ma icona no no no! all epoca l icona era kate moss ma e da un pochino che non abbiamo icone, e chiara ferragni non e una di queste. resto dell opinione come parecchi che chiara non ha stile e io non vestivo cosi tamarra all epoca

  105. di mini di jeans ne ho tre nell’armadio in questo momento (devo ancora fare il cambio di stagione XD).
    Insomma, sia le mini che le cinture con i loghi tamarri sono cose così banali che qualsiasi generazione ci è passata, di sicuro la Ferragni non si è inventata niente XD

  106. Emma Watson, mi fa venire in mente, quanto è duro diventare grandi, quando siamo bambini non vediamo l’ora di crescere, e quando usciamo dall’adolescenza, si fa una fatica inumana, a vedersi diventare adulti, non trovate? ciao

  107. Scusate, ma questi commenti nei confronti della Ferragni non li condivido… Ognuno è liberissimo di avere la sua opinione, ci mancherebbe, ma non dimenticate che la Ferragni oggi rappresenta un business milionario, e non credo che le cose le siano piovute dal cielo. Come donna business anzi, la ammiro, perchè, tamarra o no, con classe o no, ha dimostrato di saperci fare. E sedersi accanto a Dita von Teese vorrà pure dire qualcosa. Anche i commenti sul suo peso, ma saranno fatti suoi se si piace di più così? Una cosa così intima non va giudicata.
    Mi spaventa l’invidia delle donne per le altre donne.

  108. Kate Moss proprio no, casomai erano gli anni novanta… Paris Hilton incarnava la moda dei primi anni 2000, non capisco come si possa negare o.o. Manco io mi vestivo così, ma questo non significa che molte altre ragazze non si vestissero esattamente così.
    Vabe, ci rinuncio cmq. Mi sa che il periodo non te lo ricordi proprio bene.

  109. Ciao! Guarda, capisco il tuo punto di vista, ma forse hai frainteso il mio. Ovviamente non sono invidiosa, non perché sia estranea dal desiderare di possedere capacità o caratteristiche che altre donne hanno ed io non ho o non avrò mai, ma perché vista la mia età, 39 anni, la mia professione, avvocato, e la mia vita in generale, sarebbe impossibile, strano e patetico invidiare l’aspetto/la vita di una ragazza ben più giovane e che ha fatto scelte lavorative e sociali ben diverse dalle mie! Inoltre non discuto sul fatto che sia stata molto in gamba nel raggiungere i suoi obiettivi ( fatto questo obiettivo è sotto gli occhi di chiunque) ne, peraltro, ci trovo nulla di male se ha potuto contare sui soldi e/o l’appoggio della famiglia. Quello che dico e ribadisco è che – sempre secondo il mio personalissimo parere NON ha un filo di classe e che sia un peccato che si sia omologata all’immagine Barbie, rinunciando al suo fisico naturale ( molto bello) in favori di una magrezza assoluta, ai suoi capelli mossi e più scuri….
    L’anno scorso ho visto una foto rubata da un paparazzo di Charlotte Casiraghi ( figliola ben più da invidiare della Ferragni) con un semplice prendisole, struccata, spettinata e a piedi nudi: bellissima e di classe.
    Detto questo la Ferragni è bella ( e lo sarebbe stata di più senza tutta la trasformazione Barbie) molto in gamba e famosa; capisco che piaccia, ma non a me.

  110. Comprendo benissimo il tuo pensiero per quanto riguarda il suo stile, opinabile, ma continuo a non capire perché bisogna preoccuparsi del peso altrui. E lo dico perché anche io sono fortemente dimagrita, e sono stata oggetto di commenti poco delicati, come quelli che ho letto rivolti alla Ferragni. Magari gli altri pensavano volessi omologarmi, come dici anche tu, mentre il realtà mi volevo solo piacere un po di più, oltre allo stress che tu puoi ben capire dovuto all’esame di avvocato.

  111. Mi dispiace se il commento sulla magrezza ti ha offesa in qualche modo e credimi se ti dico che ti capisco. Io è tutta la vita che subisco – spesso soffrendone – commenti sul mio peso perché tendo ad essere sempre formosa e a prendere peso, pur facendo molta attenzione e questo sin da bambina…tutti a dire che è impossibile che io mangi poco, che non sembra…etc. Poi in un periodo ho perso tanto peso per un forte dolore e, anche lì, mille commenti indesiderati. Io non sono abituata, per questo, a commentare il peso degli altri. Ma qui penso sia una cosa diversa: lei è una ragazza che ha scelto di vivere per e con la sua immagine e dare un esempio di “stile”, di look ed immagine da “copiare”…molte ragazze si rifanno a lei e, secondo me, proprio come la magrezza che alcuni stilisti propongono sulle passerelle, non è l’esempio giusto da fare.
    Inoltre, se io sono un avvocato o una mamma o sto semplicemente camminando per la strada, nulla ti dà il diritto di commentare il mio modo di vestire o la mia forma fisica, ma se io vivo proponendo la mia immagine, se ti bombardo di immagini di me con le babbucce di strass o in costume e vivo proponendomi come ” modello immagine”, non solo autorizzo, ma chiedo che si parli della mia magrezza, del tacco delle mie scarpe, del modo in cui porto i capelli e del loro colore…
    Comunque se ti sei sentita colpita, e posso capirlo, ti chiedo scusa.

  112. Poi in America ignorano i suoi esordi, quando posava anche un po’ nuda o comunque sembrava la protagonista di fotoromanzi un po’ maliziosi (diciamo così).

  113. Padre dentista (e dice tutto), studentessa alla Bocconi con appartamento a Milano (che non credo condividesse con altri studenti), abiti firmati, viaggi… è universalmente noto anche se adesso lei minimizza e dice a Elle che si è comprata la prima borsa firmata andando a lavorare nei campi…

  114. Sicuramente ha costruito, anzi Pozzoli ha costruito, un business sul nulla o quasi. Di moda non sa niente di niente, veste come una barbona di lusso (mai con classe etc) ma ha cominciato quando non c’erano migliaia di blogger. Il fatto che sembri una Barbie ovviamente ha aiutato, ma è anche un po’ cialtrona. Fan su Instagram che crescono a 100.000 a settimana (comprati in grande quantità), scarpe della sua linea scopiazzate a destra e a sinistra…
    Anche Kim Kardashian, diventata famosa con un filmino porno, adesso è un’icona, non sempre dietro il successo c’è il merito, oggigiorno più che mai.

  115. Personalmente i suoi “esordi” non mi disturbano più di tanto, in fondo siamo state tutte ragazzine deficienti a un certo punto (ognuna a modo proprio :P)… Quello che mi infastidisce è quello che è ora che ha una mente in teoria completamente funzionante.

  116. A me semplicemente da fastidio che un’ignorantona che a stento riesce a mettere insieme una frase di senso compiuto venga considerata un’esperta di moda ed un’imprenditrice con del talento quando si limita a copiare le scarpe altrui.
    Per quanto riguarda gli esordi, intendevo che negli Usa è arrivata con un’immagine diversa, in Italia chi la prenderebbe in considerazione una così? Non è un caso che la maggior parte degli stilisti italiani la ignorino.

  117. Adoro Emma Watson *-* è meravigliosa! E su Instagram seguo la Ferragni, ma quando era un po più in carne era più carina, non che ora non lo sia, però. .. Spero presto di trovare il mio stile, perché barcollo ancora nel buio…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here