Ciao a tutte!

In inverno capita spesso di avere capelli “elettrici” a causa di fattori atmosferici (come l’aria fredda e secca) e dello sfregamento con sciarpe e maglioni di lana.

Per rimediare si può procedere in vari modi: curando la beauty routine, puntando sull’acconciatura, sugli accessori per capelli… o ancora agendo su tutti questi fronti contemporaneamente! In questo post trovate una guida completa contro i capelli elettrici!

cliomakeup-soluzioni-capelli-elettrici-crespi-24-fascia-sciolti


Abbiamo deciso di iniziare con le soluzioni beauty per i capelli elettrici e/o crespi… ovviamente le due cose sono strettamente correlate! Ecco quali sono quindi gli step fondamentali per far sì che i capelli restino a posto il più possibile anche in questa stagione.

MASCHERE PER CAPELLI

cliomakeup-soluzioni-capelli-elettrici-crespi-16-maschera-kiehlsLa Superbly Smoothing Argan Pack di Kiehl’s è una delle maschere per capelli preferite di Clio.

Se avete spesso capelli crespi o elettrici, a maggior ragione bisogna essere diligenti nell’applicare una volta alla settimana una maschera che assicuri loro un nutrimento profondo. In questo modo saranno più idratati, morbidi e gestibili: indubbiamente un’ottima base da cui partire!


PETTINI E SPAZZOLE

È meglio evitare pettini e spazzole di plastica perché tendono a rendere i capelli più elettrici. Per combattere questo fastidioso effetto il top è usare, scientificamente, un pettine di metallo: vi ricordate la storia dei buoni e cattivi conduttori 🙂 ?

Non usate però pettini e spazzole quando i capelli sono bagnati: dopo aver messo il balsamo è sempre meglio districarli con le dita.

cliomakeup-soluzioni-capelli-elettrici-crespi-7-tangle-teezerLa Tagle Teezer è forse l’unica spazzola che si può usare sui capelli bagnati. Su Amazon.it a 10,99 €

LAVAGGI

cliomakeup-soluzioni-capelli-elettrici-crespi-2-clio-shampoo
Lavare i capelli troppo spesso li rende più secchi e peggiora l’elettricità statica. Saltare qualche shampoo è consigliabile per molti buoni motivi (vi ricordate? Tempo fa era diventata proprio una moda!) e magari ogni tanto potete alternare il vostro solito prodotto con uno più idratante.

STYLING

cliomakeup-soluzioni-capelli-elettrici-crespi-8-lacca-elnettL’Oreal Paris Elnett è una delle lacche più famose anche tra le celebs. Su Amazon.it a 4,99 €

Per combattere i capelli elettrici e crespi il prodotto che aiuta di più durante la piega è la lacca, ma attenzione a non esagerare! Le lacche infatti generalmente contengono alcol, che va a seccare ancora di più i capelli peggiorando il problema.

Meglio optare per un siero nutriente sulle punte, o ancora provare una spuma anti-crespo, che aiuta a combattere l’elettricità statica (ma anche in questo caso limitate la quantità, o i capelli sembreranno unti già il secondo giorno!)

Se vi ritrovate con la piega impresentabile mentre siete fuori casa, provate a massaggiare leggermente i capelli dopo esservi messe la crema per le mani che tenete sempre in borsa – vero 😉 ???

E se la situazione è davvero disperata, si può spruzzare un po’ di lacca sul pettine e domare così le ciocche ribelli.

Volete sapere come asciugare i capelli per evitare che diventino elettrici? E una apparente “bufala” che con noi ha funzionato? Quali saranno le acconciature e gli accessori migliori per contrastare l’effetto crespo ed elettrico quando non c’è beauty routine che tenga? Trovate tutto a pagina 2!!

77 COMMENTI

  1. Se sotto la doccia dopo il balsamo li apro solo con le dita rischio di perdere l’intera mano nel capelli…e di ritrovarmi all’asciiugatura un nido con tanto di pettirosso

  2. Buongiorno!
    I miei capelli non vedono il pettine se non sono perfettamente asciutti!
    Anche io li districo un po’ con le mani quando metto il balsamo e creme varie da bagnati!

  3. Ahahahah mi prendete in giro? Dopo quasi 10 anni di berretto /basco ho comprato un beanie (non sapevo neanche esistesse la moda del beanie e che si chiamasse così.. XD)
    Ps: pianura padana = no aria secca. Ho detto tutto. Non posso neanche fare il croccante che mi viene molle………

  4. Ma come fai? Che capelli hai? A parte che io riesco a pettinarli solo con la spazzola (e non con tutte), quando provo con il pettine muoio dal male e ne strappo il doppio. Ma anche se li pettino da asciutti, dopo che li lavo con lo Shampoo sono completamente annodati! Non posso passarci solo le dita, perché mi rimangono pieni di nodi!

  5. Da ragazzina avevo il problema dei capelli elettrici, eppure erano (e sono) liscissimi e grassi. Adesso sono tanti anni che non mi capita più….sarà forse colpa della leggerissima umidità della Pianura Padana? c’era anche 20 anni fa….ma forse era aria meno inquinata……perchè qui tra smog, umidità e aria che ristagna, non è che respiriamo roba buona!

  6. Aspetta aspetta aspetta…foglietti per l’asciugatrice?! Mai visti qui in Italia! Dove si trovano?

  7. Io ho risolto con la John Frieda frizz ease miraculous recovery mask, la applico dopo lo shampoo da metà lunghezza in giù e passo subito il pettine o la spazzola, districa che è un piacere (parola di capelli grossi, lunghi, crespi e dal nodo facile!)

  8. Eh ok, ma anche tu quindi passi pettine o spazzola da bagnati! O ho capito male io? Ma sono ricci i tuoi capelli? Comunque la potrei provare, dove la prendi?

  9. Guarda, non avendo la Tangle Teazer io quando sono bagnati li districo utilizzando un pettine in legno, di quelli con pochi denti molto larghi! Non mi da problemi per quanto riguarda i capelli che si spezzano, ed è senz’altro molto più efficace delle dita! 🙂

  10. I miei capelli non sono così tanto elettrici, solo ogni tanto nelle giornate più secche…però mi piace lo stesso acconciarli o usare fasce e cappelli

  11. Nemmeno io ho la tangle teazer, e uso una spazzola normale. Ho provato il pettine di legno, ma mi fa male? me li strappa e non me li districa…

  12. Anche io mi ritrovavo sempre con nidi vari nella mia chioma dopo la doccia ma se posso darti un consiglio prendi la tangle teezer. Da quando ce l’ ho ho raggiunto la pace dei sensi e non la cambierò mai! L’ ho consigliata anche ad un’ amica che ha le figlie mulatte quindi con capelli ricci e super crespi e… Mi sta ancora ringraziando!

  13. noi ci siamo affidati a Tony&Guy per maschera e shampoo ed a parte il dissanguamento economico, ci troviamo veramente bene!!

  14. Io dopo che mi son fatta regalare la Tangle Teezer, non torno indietro….finalmente ho risolto il problema dei miei capelli sottilissimi, fragili e con la capacità miracolosa di formare nodi anche quando li pastra la parrucchiera. Finalmente impiego due minuti a districarli, dopo averli lavati, e non venti ed in più non li spezza. Posso utilizzarla anche con i capelli asciutti e pettinarmi la nuca senza mettere olio etc.
    Tangle, santa subito!!!!

  15. Costa sui 20 euro, ma è la migliore maschera per capelli che io abbia mai provato . La uso come balsamo, solo nelle punte, ha un profumo meraviglioso.

  16. Ho dei capelli pessimi! Pochi e sottilissimissimi!
    Sono abbastanza lunghi, infatti tra poco ci darò un taglio netto, quindi si annodano tantissimo.
    Quando passo il balsamo cerci di districarli un po con le dita, poi quando li asciugo li divido in 3 sezioni partendo dalla nuca e poi a salire e asciugo le radici…infine dopo che son tutti asciutti e “freddi” (aspetto sempre un po dopo averli asciugati) mi armo di santa pazienza e li pettino.
    Uso quasi sempre il pettine perchè mia prozia diceva sempre che si deve usare il pettine perchè la spazzola rovina i capelli. Secondo lei per questo a mia nonna (che è sua sorella) sarebbero caduti… Ogni tanto passo la tangle teezer.
    Ma nonostante le mie amorevoli cure i miei capelli fanno pena lo stesso :/

  17. Ah l’ho scoperto anche io stamattina cercando su google! É la cuffia un po’ più lunga! Quindi la parte in alto la pieghi in giù..

  18. Eh alla fine il problema è sempre quello: niente è gratis! Se vuoi una buona cosa devi pagare il suo prezzo!

  19. Io ho trovato finalmente la pace dei sensi!
    Li lavo preferibilmente la sera, maschera idratante, così come shampoo e balsamo.
    Tangle teaser.
    Poi olio di semi di lino prima di asciugarlo e termoprotettore.
    Phon non troppo caldo e piastra. Se son messa male cappello di lana e phyto 6 alla mattina se proprio sono alla frutta!
    Da quando ho questa hairoutine sono felice! E mi sono cresciuti tantissimo i capelli perché non spezzandosi mantengo le lunghezze!

  20. Per quanto abbia scoperto di stare bene con i beanie (e non sono troppo amante dei cappelli) evito comunque di indossarli troppo, perché mi danno sempre l’idea di soffocare i capelli e la cute li sotto, sporcando prima i capelli.
    Quindi sono super affezionata al mio paraorecchie con tanto di auricolari incorporati, idea genialissima per ascoltare musica.
    I capelli mi si elettrizzano solo da lisci, ma avendoli normalmente mossi, lì lascio liberi di essere spettinati come vogliono.

  21. Io li lavo la sera appunto per questo motivo, ma sbaglio un sacco ad usare il pettine in plastica perché è vero, li elettrizza 🙁

  22. Quoto! Con la tangle teezer non soffro più a pettinare i miei lunghi capelli..pensa che l’ho regalata anche alla mia nipotina di 4 anni (a lei quella a forma di fiore) che odia farsi toccare i capelli e mia sorella ringrazia ancora adesso 😉

  23. Io ho preso la phyto 7..sai che differenza c’è con la 6? Una pianta in meno? Io la uso come crema quando li ho lavati e asciugati e devo dire che li rende più morbidi e sani!

  24. Non esistono! O comunque non li ho mai trovati. Li usavo in America: sono foglietti con una aggiunta di ammorbidente da mettere in asciugatrice.

  25. Adoro i cappelli….ma sporcano incredibilmente il capello. Ma d altronde vivendo in un posto umido non so cosa è peggio!

  26. Come sono poco raffinata. Sono anni che uso il fagiolino e non l ho mai chiamato beanie. Che troglodita!

  27. Aaaaaaah ma tu li pettino DOPO averli lavati! C’è il trucco! Io li ho ricci, non posso pettinarli dopo, quindi se non li pettino durante poi quando li asciugo hanno troppi nodi

  28. ciao a tutte… io fortunatamente non soffro spesso di capelli elettrici ma a volte capita di ingarbugliarmi con la sciarpa mentre la tolgo e….immaginate il risultato! (un po’ come il micio della fotoXD).
    Non ho mai pettinato i miei capelli da asciutti perché mi è impossibile e perché ho notato, le rare volte che l’ho fatto, che in quel caso sì che mi si elettrizzavano e increspavano ancora di più. Pertanto, quando li avevo più corti li pettinavo in doccia con ancora il balsamo applicato, ora, avendoli fino al sedere, in doccia li districo solo con le mani e li pettino fuori, a capelli già lavati alternando un pettine a denti larghi alla spazzola (prima una tipo da parrucchiera, poi quando ho comprato la tangle, quella).
    Ho notato che quello che cambia molto non è quando li pettini, ma con cosa e come!

  29. mamma mia io sono dell’alto piemonte e mi sono traferita a Ravenna per studio….l’adoro ma…che schifo tutta l’umidità e lo smog! è l’unica cosa di cui mi lamento.
    Pensate che prima mi lavavo i capelli una volta a settimana, da quando sono a ravenna ho dovuto aumentare a due!

  30. No, ho sbagliato io a scrivere!!!! C’è la phyto9 che ha appunto 2 piante in più, ma leggevo che molte la trovano pesante. E io già uso la 7 con parsimonia!

  31. Tangle teezer santa subito! Io l’ho presa su amazon. La adoro e non ho mai sopportato di pettinarmi i capelli!

  32. Il mio parrucchiere mi ha fatto conoscere un prodotto top per i capelli elettrici: è della Joico ed è
    K-Pak Intense Hydrator Treatment. Si applica dopo lo shampoo come un balsamo si lascia in posa per qualche minuto e poi si risciacqua: i capelli dopo ringrazieranno. Baci

  33. In realtà non è vero che capelli elettrici e capelli crespi vanno di pari passo! Io ho il capello grosso e perfettamente liscio e ho sempre avuto i capelli iper mega elettrici! Anzi direi che ero pure fonte di divertimento per i miei amici per via di questo-.-” Inoltre, quando ho utilizzato per un periodo un prodotto di phytorelax specifico per capelli crespi-elettrici, non solo non c’è stato miglioramento, ma anzi era pure peggio!! E i cappelli? Ciao! Per chi ha come me DAVVERO i capelli elettrici è la fine! Infatti tutti mi prendono in giro perché continuo a bagnarmi i capelli con le mani inumidite, ma è l’unico modo per non averli perennemente appiccicati al collo e alla fronte… Per non parlare di quando mi svesto e rivesto! È odioso provare le cose nei camerini perché poi ci si ritrova con tutti i capelli spiaccicati in faccia, sul collo, ovunque! E non c’è rimedio… Non c’è shampoo, né balsamo né niente che tolga l’elettricità senza sporcare o appesantire il capello (ehehe per forza la lacca funziona, li appesantisce… Ma con la cute grassa che ho, se usassi la lacca dovrei lavarli ogni giorno!)… Insomma ci sono solo accorgimenti per non peggiorare la situazione, ma non per migliorarla…

  34. Mitico post ragazze osservate la magnificenza del gattone bianco hihihi per non parlare del paraorekki bianco puffoso ho deciso:lo voglio!!!!!

  35. Mitico post ragazze osservate la magnificenza del gattone bianco hihihi per non parlare del paraorekki bianco puffoso ho deciso:lo voglio!!!!!

  36. Ah ok, io avevo preso la phyto 9 ma la commessa della farmacia mi ha consigliato la 7..infatti la trovo già ottima per i miei capelli!

  37. pensa a chi già il ha grassi!
    per me la normalità è ogni due giorni, ma se c’è nebbia o piove sarebbero da lavare tutti i giorni. Per fortuna non ho una vita sociale così “alta” e nessuno si scandalizza se non sono perfettissimi!

  38. Mi sa che se sono elettrici sono elettrici! Nessuna via di fuga se si ha un maglione che li elettrizza…

  39. Idem! Prima pettinarmi era sempre un supplizio, per non parlare di quanti capelli si strappavano

  40. Idem! La mia nipotina piangeva tutti i santi giorni a pettinarla finché non le ho regalato una tangle teezer (rigorosamente fuxia)

  41. Dai sono abbastanza brava, ho i capelli crespi ed elettrici di natura, anche prima di trattarli, le maschere le faccio sempre ma senza piastra il crespo c’è comunque, piastra e phon con ionizzatore, la lacca la evito per evitare di seccarli ma i prodotti anti crespo li ho abbandonati, cerco di lavarli il meno possibile per quanto posso, però le mie spazzole sono di plastica, non saprei neanche dove trovarle di metallo, sotto la doccia per me è impossibile non usare la spazzola, però uso la Tangle Teezer, per quanto riguarda i cappelli non li amo, ho iniziato quest’anno.

  42. Ciao TeamClio, bel post!!! W i basco, non sapevo andassero di moda.
    I fogli per l’asciugatrice non sapevo manco che esistessero, a cosa servono (oltre che per i capelli)?

  43. Ciao! Ma la Tangle Teezer va bene da usare sotto la doccia? Io uso un pettine a denti larghi sotto la doccia, non mi fa male ma mi cadono lo stesso molti capelli quando appunto li pettino sotto la doccia da bagnati col balsamo. Sono obbligata a fare questo passaggio altrimenti poi non riesco a pettinarli più. Poi li ripettino dopo averli tamponati con l’asciugamano, prima i asciugarli. Se mi dici che va bene sotto la doccia, che mi cadrebbero meno capelli, io vorrei comprarla! Ti ringrazio =)

  44. Si va benissimo anche sotto al doccia, perchè è in plastica e i dentini in gomma, quindi non si rovina. Guarda io dopo che i faccio lo shampoo sembro Mafalda, un testone di capelli dove sembra sia scoppiato un petardo dentro…l’altra volta mi son addirittura concessa il lusso di pettinarli senza fare il balsamo. Ne ho persi un bel po’ in più ed è stato più doloroso, ma ci ho impiegato sempre poco tempo riseptto a prima dove il non usare il balsamo era impensabile.

  45. servono come ammorbidente da utilizzare in asciugatrice al posto dell’ammorbidente in lavatrice, ma io in Italia non li ho mai trovati 🙁

  46. servono come ammorbidente da utilizzare in asciugatrice al posto dell’ammorbidente in lavatrice, ma io in Italia non li ho mai trovati 🙁

  47. Ok, a me serve da usare proprio sotto la doccia, non posso non fare questo passaggio. Credo che la proverò 🙂 a parte amazon, negozi in cui la vendono? Anche se amazon conviene mi sa.

  48. Io non riesco mica a pettinarmeli solo a fine asciugatura! O_O io li pettino solo in pre-lavaggio, dopo balsamo e pre-asciugatura perché se li asciugo mossi e li pettino vado in giro in stile pecora, e poi, anche se li metto in piega va a finire che mi ritrovo una matassa di nodi e una marea di capelli sulla spazzola! Però da bagnati uso solo il tangle teazer!

  49. Sephora l’ha in negozio, anche se nella mia città aveva solo l’ultima versione che non ho preso perchè non avevo letto recensioni positive sull’impugnatura. Io ho preso la prima versione, anche se la seconda è troppo carina da vedere.

  50. ecco uno step, che ancora non riesco a fare, sai come quando dicevo che non riuscivo ad usare la piastra, ma se ci si spruzza la lacca e dopo si passa la piastra, non si rischia di fare un macello ai capelli?
    infatti le mie pieghe durano meno di 10 minuti…
    ciao

  51. In effetti io sono stata in America tempo fa e magari adesso ci sono! Ma non so se miuserei l’ammorbidemte in testa!!! 😀

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here