Ciao ragazze!

il 2015 è stato l’anno delle app di incontri: fino a poco tempo fa ritenute “l’ultima spiaggia” di chi, disperato, non riesce proprio a trovare l’anima gemella, sono ora qualcosa di assolutamente accettato e, anzi, molto cool!! Le celebrities single hanno tutte un account su queste app e le nuove generazioni sono molto molto attive! Si articolano spesso quasi come un gioco o un semplice social network, ma l’obiettivo è riuscire ad uscire con qualcuno che ci piaccia davvero.

Ma come ottenere un profilo attraente e, insieme, veritiero? La ragazza più contattata su OKcupid, una di queste app, appunto, ha rivelato i suoi segreti per il profilo perfetto! La sua filosofia mi piace molto: volete scoprire come piacere sui social rimanendo sempre se stesse? Ovviamente il make-up c’entra!!! 😉

ClioMakeUp-app-incontri-amore-online-social-clio-claudio

Avendo l’esempio di celebrity social-dipententi come le Kardashian e vedendo su Instagram più foto palesemente “finte” di quelle con un pizzico di realtà al loro interno, potremmo pensare che, per avere successo sui social, il segreto sia quello di avere tutto sotto controllo, studiare ogni mossa nel minimo dettaglio e cancellare, con app di grafica e filtri, ogni minimo difetto.

ClioMakeUp-app-incontri-amore-online-social-kim-kardashianKim è famosa per modificare con Photoshop anche le immagini di Instagram. Pare che elimini anche i singoli capelli elettrici dalle sue acconciature!

Beh, a sentire Lauren Urasek, la ragazza più popolare di New York sulle app di incontri (una sorta di Carrie Bradshaw 2.0), se pensate questo, siete sulla strada sbagliata. Il suo successo incredibile su OKcupid l’hanno portata a scrivere addirittura un libro, “Popular”, in cui spiega come riuscire ad avere tutto questo successo grazie ad un semplice account con 4 foto.


ClioMakeUp-app-incontri-amore-online-social-popular-libro-laurenIl libro si trova facilmente anche in Italia, in Inglese. Costa 16,19€ su Amazon.it

La cosa interessante è quasi una scoperta: ad aiutare è sicuramente un aspetto carino e curato (Lauren è una make-up artist ;-P !!), ma a vincere è la personalità. Gli uomini, sfogliando i profili delle ragazze su queste app (ma anche su Facebook e Instagram, se sono interessati a fare nuove conoscenze) non guardano solo i vostri occhi e il vostro corpo, ma cercano (sorpresa: proprio come noi ragazze!!) anche quel qualcosa in più che li incuriosisca e che riveli la ragazza interessante che siete.

ClioMakeUp-app-incontri-amore-online-social-Lauren-urasekLauren Urasek

E Lauren ha capito questo semplice concetto e, unito ad un po’ di astuzia sul lato estetico, ha ottenuto un successo inedito sulla app, al punto da diventare praticamente una celebrity!

Non ho letto il suo libro, ma per promuoverlo ha parlato con alcuni magazine (Cosmopolitan e Hello Giggles), rivelando la sua idea generale e i suoi trucchetti principali – che ora voglio raccontare anche a voi. Partendo dai suoi punti chiave (che sono solo 4), ho stilato una lista più lunga di regole da seguire, approfondendo gli step elencati da Lauren. Siete pronte?!

1) IMMEDESIMATEVI NELLA PERSONA CHE VORRESTE TROVARE

Questo punto, lo aggiungo io: a volte, per piacere, si dà per scontato che sia una strategia efficace nascondere le nostre insicurezze e mostrare la realtà così come vorremmo che fosse. Ecco allora foto di ragazze che indossano gli occhiali 364 giorni all’anno proprio in quell’unica giornata in cui hanno le lenti a contatto, selfie solo dopo un pomeriggio dal parrucchiere e così via.

ClioMakeUp-app-incontri-amore-online-social-facebook-memeEvitate questo genere di eventualità!

Mettetevi nei panni degli altri: a voi piacerebbe chattare per un po’ con un ragazzo che, una volta dal vivo, si scoprisse essere diverso? Anche qualora gli occhiali non fossero affatto un problema per voi, probabilmente vi farebbe strano vederglieli indossati, se tutto ciò che avevate, per farvi un’idea, erano quattro foto in cui non li portava.

E questo (il fatto che ci sia qualcosa di diverso, non gli occhiali in sé, ovviamente!!) potrebbe già deludere quell’immagine ideale che vi eravate fatte – mi sbaglio? Allora siate realistiche. Da cui il punto 2.

ClioMakeUp-app-incontri-amore-online-social-popular-libro-brad-pittLui direi che potrebbe andare bene sempre, voi che dite 😉 ?

2) POSTATE UNA FOTO REALISTICA MA ACCATTIVANTE A FIGURA INTERA

Le foto a figura interna sono le più rare, sulle app di incontri. Eppure tutti vogliono scoprire non solo il viso, ma anche il corpo, della persona che si trova interessante. È molto meglio, allora, “giocare a carte scoperte” e postare anche una foto a figura intera – ed è propri Lauren a suggerirlo.

ClioMakeUp-app-incontri-amore-online-social-8

Come avete già potuto appurare, Lauren è una bellissima ragazza, dotata di due occhioni blu pazzeschi, ma il suo fisico non è quello di Emily Ratajkowski: ha pensato però di rendere le sue cosce, meno filiformi di quelle delle modelle, la parte più sexy della foto, osando con il vestito corto. Bingo!

Siamo all’inizio: nella prossima pagina trovate gli altri trucchetti per avere successo sui social e nelle app di incontro. Riuscite ad indovinare quale sia la parte del viso che è più importate truccare? Secondo me potreste indovinare! Scopritelo a pag.2 !

144 COMMENTI

  1. Sui social ho avuto modo di incontrare molte persone, sia ragazze che ragazzi. Con alcuni di loro sono nate belle amicizie, mentre con altri non è scattato il feeling. Sono del parere che la sincerità deve essere al primo posto esattamente come negli incontri di persona. Anche se al giorno d’oggi questi social vengono erroneamente usati come una piccola finestra in cui tutti vogliono apparire soltanto, mentre di essenza ci sta ben poco purtroppo.

  2. Ehm fortunatamente per me ho già trovato la mia metà, perché io e i social proprio non riusciamo a piacerci..scusatemi a 22 anni sono un Po “preistorica” preferisco incontrare le persone di persona

  3. che tristezza mettersi in vetrina sui social per incontrare l’anima gemella e addirittura prendere ad esempio chi lo fa e ha successo ..stiamo cadendo in basso proprio

  4. scusate ma per me è ancora da sfigati cercare l’anima gemella sui siti di incontri! Un conto è iscriversi giusto per giocare se poi si trova ben venga… Un conto è iscriversi solo per quello! Questa ricerca forzata dell’amore lo trovo triste…

  5. Cool?
    Solo perché è pubblicizzato dalle celebrities…. che tristezza….
    Non siamo più capaci di vivere nella realtà…

  6. Leggo sempre commenti da piedistalli così alti…”che tristezza” “oddii che schifo” “dove siamo arrivati”…
    Ci sono persone talmente insicure, con bassa autistima e pochi amici..che nei siti di incontri trovano la loro “opportunità”..dietro una tastiera è più facile per tutti raccontarsi. Credo inoltre che ci voglia una dose enorme di coraggio, io non ho mai osato un sito del genere..nonostante la curiosità da ragazzina igni tanto mi spingesse a provare…la paura di incontrare un mostro travestito da pecora è sempre stata troppo forte.
    Io da ragazzina ero timida ed insicura..quasi niente amici..crescendo mi sono imposta di aprirmi al mondo e di mettere da parte ogni paranoia adolescenziale, ci sono riuscita, tanti non riescono e questi siti sono un aiuto ad uscire dalla solitudine.
    Tutti bravi a criticare….

  7. Hai ragione , una volta si socializzava di piú , ora con l ‘ arrivo di cellulari e computer si fa tutto virtualmente , certamente tante cose é giusto farle cosí , ma per gli incontri proprio no , ci manca anche di trovare l’ amore su uno schermo …sará anche cool ma io non lo trovo assolutamente normale . Scusatemi se ho offeso qualcuno … ciao.

  8. Dopo una brevissima esperienza di 36 ore su uno di questi siti sul quale mi ero iscritta per curiosità mi sono disiscritta alla velocità della luce perchè sono rimasta traumatizzata! Io sarò stata probabilmente molto sfortunata ma ho trovato persone davvero inquietanti al che ho chiuso tutto! Preferisco sempre incontrare gente nuova di persona, ci tengo a piacere sia per il mio aspetto che per la mia personalità e dietro uno schermo mi sembra tutto molto nascosto…

  9. Non ho mai rimorchiato usando app o social (quando mi sono fidanzata con il mio ragazzo attuale avevo fb da pochi mesi! Ben 7 anni fa :D), ma mi duole constatare come moltissime mie amiche o conoscenti, spesso più piccole di me, sui loro profili fb/instagram sembrano altre persone!
    Gente col rossetto rosso, ma che nella vita non ho mai visto neanche con un filo di matita, gente che si cancella le imperfezioni ma dal vivo magari ha le cicatrici dell’acne ecc… Che tristezza…

  10. credo che questo post tradisca la natura del blog.
    per inciso, gli uomini su questi network non guardano affatto gli occhi, non prendiamoci in giro, e il più delle volte lo scopo è una botta e via, non un compagna di vita con cui condividere interessi.

  11. ciao, personalmente non giudico, ognuno fa quello che vuole della propria vita, ma sinceramente non credo che queste realtà virtuali possano essere così tanto d’aiuto, solo nei film dall’altra parte dello schermo trovi l’amore della tua vita, nella realtà bene che ti va trovi uno da una notte e via, male che ti va un cesso che ti ha solo preso in giro.
    cmq anche io ero timidona, e anche oggi non sono propriamente un animale sociale, 🙂

  12. Non uso i social, non li ho mai usati e trovo sia la cosa più triste del mondo cercare l’anima gemella in questo modo. Le persone vanno conosciute, sentite, abbracciate, baciate ed è inutile nascondersi dietro uno schermo per avere il coraggio di conoscersi

  13. Tantissimi anni fa mi ero iscritta a meetic….non vi dico l’umanità che vi ho trovato! una tristezza infinita! ma non faccio quella che sputa nel piatto della minestra che non può mangiare, ero io stessa ad essere scaduta nella tristezza iscrivendomi lì. Mai più!!!!gente piena di complessi (io ero la prima) che cercava disperatamente di fidanzarsi! adesso sono single, ma se mi capita di incontrarlo per strada l’amore ok, altrimenti, resto single e non me ne faccio un problema! siti di incontri mai più, anche se sicuramente adesso saranno cambiati rispetto a 10 anni fa!

  14. ahahaahh ecco, volevo scrivere la stessa cosa, ma mi sono frenata un pochino. Stessa esperienza, ma molti anni fa. Non so se adesso le cose siano cambiate, ma nemmeno mi interessa scoprirlo!

  15. io mi sono iscritta per questo motivo, ero in un periodo triste della mia vita, insicura e senza amicizie. Ti parlo di quello che ho visto perchè l’ho fatto veramente…..e forse era meglio evitare! era meglio uscire di casa, frequentare quelle tre persone in croce di sempre, che conoscere una umanità ancora più complessata di me, che cercava la fidanzata su misura, o quella che compensasse i loro problemi. Se mi sono iscritta triste, quella è stata la botta per rendermi ancora più triste!
    Ci sono rimasta per qualche mese…..e poi il moroso l’ho trovato dal vivo!

  16. Hai proprio ragione , qui nessuno vuole giudicare , si sta dando ognuno la propria opinione , con un po’ di coraggio ci si riesce a socializzare anche con gli estranei , al massimo si crea un ‘ amicizia in piú !!!

  17. A me è bastata questa breve ma intensa esperienza! Però ad esempio una mia amica ha trovato diverse persone tranquille perciò magari sono io che mi sono posta nel modo sbagliato…in ogni caso per me è NO!

  18. Che tristezza di post. E che tristezza anche questa tizia che tutto mi sembra fuorché naturale e interessante. Ma non mi meraviglio più.

  19. Questa mi sembra più una guida al “selfie perfetto”…
    Per trovare un uomo vi consiglio di uscire e vedere gente, valà, che è meglio!

  20. Io non capisco per cosa vi scandalizzate così tanto!
    Io ho incontrato il mio uomo in un bar, abbiamo parlato e ci siamo piaciuti subito.
    Le persone però non sono tutte uguali, c’è chi non riesce a socializzare normalmente o a scoprirsi completamente quando vede qualcuno che gli piace.
    il concetto alla base di questi siti è che si parte già a carte scoperte, ovvero si è lì perché alla ricerca di un partner, saltando così un passaggio che per molti è problematico, cioè quello di far capire a una persona che ci piace.

    Detto questo anch’io preferisco relazionarmi nel mondo reale, ma in questo mondo c’è spazio x tutti nel rispetto del prossimo!

  21. “tanti non riescono e questi siti sono un aiuto ad uscire dalla solitudine”…
    proprio no sai… non si esce dalla solitudine o si vincono le proprie insicurezze attraverso un pc, chattando con persone che possono raccontarti qualunque balla, essere completamente diverse da quello che scrivono, cercare solo sesso… il modo giusto per vincere queste paure è come hai fatto tu: “aprirmi al mondo e di mettere da parte ogni paranoia adolescenziale”… e difatti tu stessa dici che non l’hai fatto attraverso una chat! Ok, magari anche da un ragazzo in carne ed ossa si può prendere una cantonata, ma almeno so che voce ha, il suo vero aspetto, il suo profumo, come gli piace vestirsi e dove gli piace portarmi… e dove cercarlo in caso volessi corcarlo di botte 🙂

  22. Mamma mia ragazze apritevi un po’ alle novità! I siti di incontri non sono tutti così terribili. Anzi, sono un’ottima invenzione, soprattutto per chi ha più di 25 anni e non frequenta più l’università o la scuola. Dove li conoscete gli uomini? Al bar? Al cinema? Al ristorante? Al museo? Mi sembra alquanto improbabile. Questi siti invece permettono di conoscere tantissime persone, tante insulse, sì, ma anche qualcuno di interessante. Io se fossi single mi iscriverei a tutti i siti disponibili e organizzerei almeno 2 appuntamenti (di 30 min max) a settimana, ma non perché sia brutto stare da soli o perché bisogna essere per forza fidanzati, no semplicemente perché se non si passa tempo con gli uomini, non si flirta, non si parla, non si impara a conoscerli sempre meglio – si “arrugginisce” si perde quella facilità e spontaneità e se vogliamo “femminilità” che ci rende attraenti ai loro occhi, quella energia, quegli ormoni che ci permettono di essere più felici e fare meglio in tutte le aree della nostra vita.

  23. ecco perchè non uso nessun tipo di social, sono stato su fb e twitter ma per poco e con tanta pena per chi ne ha fatto veramente una questione di vita ormai!! e comunque non sono sicuro che online ci si cerchi la dolce metà, credo che le donne siano li a gareggiare a chi prende più like da ragazzi, adulti (purtroppo ormai anche anziani) che stanno li invece a sbavare sulla tastiera! si, accade anche il contrario, purtroppo!! lo affermo da maschio: Il sito di incontri è passatempo/zona fertile per seminare qualche foto e raccogliere una sveltina!poi sono certo che se son rose fioriranno…forse!

  24. Mah io personalmente sono iscritta a Facebook per di più per l’università o su instangram per te clio ma non pubblico niente su nessuno, non mi piace. Nonostante questo non credo sia da considerarsi triste per qualcuno iscriversi in qualche sito di incontri, penso ad esempio a chi abita in un paesino sperduto oppure a chi si ritrova sepolto da brutte delusioni!il sito d’incontri é solo un canale,nel momento in cui ci si incontra bisogna saper accattivare l’altro e riuscire a capire dal vivo che tipo sia, intrattenere vere conversazioni!insomma clio ben vengano i consigli per chi ne può aver bisogno (leggo poi in realtá di valorizzare se stesse in maniera più spontanea possibile!) senza nulla togliere al fatto di non chiudersi alla realtà perché il principe azzurro può essere davvero dietro l’angolo ;D

  25. cioè scritta così sembra che chi ha più di 30 anni e non va all’università sia destinato a stare single a vita. Gli uomini si conoscono dappertutto, nelle occasioni più disparate e per conoscersi basta un minuto, poi se c’è interesse anche minimo da entrambe le parti il modo per approfondire lo si trova, anche senza usare un social, o usandolo solo dopo.
    Io un moroso l’ho conosciuto in piscina, l’altro perchè lavoravo con sua mamma, c’è gente che si conosce sul lavoro, al bar, sul treno, a casa di amici comuni, a qualsiasi corso o posto frequentato (palestre, ballo, teatro, chiesa, setta satanica!). Il social può servire dopo, una persona ti interessa, gli chiedi l’amicizia e aumenti la conoscenza. Non è detto però che dopo i 30 l’unico modo per conoscersi sia iscriversi su siti di incontri, che è un po’ il messaggio che traspare dal tuo scritto!

  26. Iscriversi ai siti d’incontri è il modo più veloce per conoscere tanti uomini e quindi magari anche qualcuno di interessante, senza dover stare mesi o anni ad aspettare l’incontro fatidico al bar o in palestra. Ma è solo la mia opinione… io se fossi single farei così perché mi piace la compagnia degli uomini.

  27. Buongiorno a tutte ragazze!
    mi sento in dovere di spezzare una lancia a favore dei social.
    Credo che nella discussione si stiano mischiando da un lato l’uso di social ‘specifici’ per trovare ‘l’anima gemella’ e dall’altro l’uso in un certo senso improprio di altri social come facebook per mettersi in vetrina appunto (tipo certe ragazze che si fanno dodicimila selfie mezze nude tanto per dire ‘guardate sono bella e disponibile’).
    credo che quest’ultimo tipo di approccio sia da persona immatura ma d’altra parte credo che un profilo di questo genere anche in un social ‘specifico’ per incontri sia da non considerare se una persona cerca una relazione e non ‘una botta e via’.
    Anche io avevo perplessità su siti come meetic etc ma da quando una amica ha trovato l’amore così (un ragazzo fantastico; stanno insieme da anni ormai) ci ho riflettuto: sappiamo tutti che in questi siti c’è un sacco di gente che vuole solo trovare qualcuno con cui andare a letto ma secondo me queste persone sono anche facilmente ‘riconoscibili’ dal tipo di profilo stesso.
    per cui non credo che sia da demonizzare (non sto dicendo che qualcuna di voi lo sta facendo) se qualcuno per gioco si iscrive o decide di iscriversi perchè nel suo tran tran di vita quotidiana non ha molte occasioni di conoscere nuove persone.
    scusate per il papiro, forse è meglio che ritorni a studiare 😉 ancora buona giornata a tutte!

  28. Piccola riflessione, sottolineo PERSONALE sui social: ok, anch’io ne faccio uso, ho Facebook, Whatsapp, il fatto stesso di commentare su questo blog è social. Whatsapp lo reputo utile, specie per il fatto dei gruppi… Facebook lo reputo un piacevole passatempo… questo blog lo reputo arricchente… però da qui a dire, per esempio, che tramite i social “riesco a farmi belle amicizie” ce ne passa!
    Prendiamo i commenti che ci scambiamo tra noi qui: con alcune di voi ragazze sento un’immediata empatia, ci diamo consigli, ridiamo virtualmente, ci scambiamo idee… però non posso dire che siate vere e proprie “AMICHE”, perchè con quelle ho bisogno di uscirci, di vederle, di abbracciarle!
    Per dire, non so se a voi è mai capitato, ma a me è successo che con ragazze con cui siamo amiche da una vita sono nati malintesi per qualche cosa scritta su Whatsapp o Facebook, semplicemente perchè non parlandoci di persona sono stati fraintesi i toni di una conversazione… poi è bastato telefonarci e vederci per chiarire il tutto!
    Sì, perchè lì si arriva: alla fine ci si deve vedere e parlare dal vivo!
    Anche chi dice di aver trovato un’amicizia o un amore sui social… benissimo, però alla fine di tutto il chattare dovrete pure averla/o vista/o questa amica/o, o no? Secondo me sì, altrimenti io non la definisco un’amicizia… o meglio, è un’amicizia virtuale… quindi una conoscenza punto e basta secondo me…
    E a maggior ragione un/una fidanzato/a: se quello è diventato effettivamente un amore dovrete pure, a un certo punto, essere uscite dal rapporto sui social e averlo visto in carne ed ossa, annusato, abbracciato, sentire che voce ha, averci fatto l’amore…
    Quindi il punto finale è sempre una conoscenza in carne ed ossa… altrimenti ci si nasconde solo dietro un pc o un telefonino, allora sì è più “semplice” ma sicuramente anche meno reale e sincero.
    In generale, non sono contro i social, ma a favore di un loro uso corretto e, soprattutto, non smodato: andare al ristorante e vedere una coppia che guarda i rispettivi cellulari invece di parlarsi, che ci siano bambini che invece di uscire a giocare a pallone si rimbambiscano con l’i-pad, che ci sia gente che si vanta di avere un sacco di amici, ma su Facebook, che i nostri politici stessi comunichino su Twitter… potrei continuare all’infinito…ecco, tutte queste cose e molte altre mi fanno venire il vomito e soprattutto mi fanno riflettere su cosa ci aspetta nel mondo della comunicazione in futuro, specie per mia figlia…

  29. Aldilà del fatto che si sta parlando di conoscere partner su siti secondo me questi sono dei bei consigli per gente che usa social… ho certe amiche che mettono solo selfie… cavolo ma una foto di qlcs che vi piace fare no?! i selfie sono tutti uguali xò se posti una foto che hai la tuta da jogging o una foto della torta che hai fatto domenica pomeriggio o della giornata al mare/montagna è molto più bello e la gente si interessa di più

  30. Io personalmente sono d’accordo con te, però sono felicemente fidanzata da tempo, non ho problemi a socializzare, i ragazzi mi chiedevano di uscire, mi trovo con le mie amiche e sul lavoro parlo con molta gente, ma non siamo tutti così.
    Spero interpretiate il mio messaggio correttamente, non sto dicendo che io sono figa e tutti mi amano, però c’è gente che per vari motivi, lavoro, esperienze passate, problemi di salute ( fisica e psichica) ha problemi nel relazionarsi soprattutto nella vita amorosa, magari ha mille amici, ma si sente solo e ne soffre.

  31. Non credo sia questione di scandalizzarsi, condannare o bandire un comportamento: sono d’accordo con te, non tutti riescono a relazionarsi nello stesso modo e via dicendo, però leggere di questi siti e di persone che hanno successo (parliamone) su questi siti di incontri e si mettono a pontificare su come dover fare e ti scrivono addirittura un manuale, a me mette tristezza sinceramente.

  32. Io ho un amico, carino, con un ottimo lavoro, simpatico, con molti hobby, e lo prendevo in giro inizialmente perché cerca l’anima gemella sui social o su pagine apposite, ma poi mi ha parlato dei suoi problemi, solitudine e depressione, e ho capito che non è così stupido come può sembrare cercare l’anima gemella su internet. ¨

    Se si guardano le statistiche sono moltissimi i giovani e le giovani che lo fanno. Poi chiaramente c’è anche chi cerca sesso facile e apprezzamento generale.

    Insomma ognuno cerca la felicità come può. Anche io ho incontrato l’amore della mia vita in un bar all’aperitivo, ma non per tutti è così.

  33. Su quello hai ragione, ma c’è gente che ha successo perché posta video e immagini di quello che compra… magari con i soldi del papà/marito/ex marito.

  34. Post molto utile, consigli molto utili. Sarà triste, sarà spaventoso – ma è la realtà. Le App e i social sono il futuro (più o meno vicino) dei incontri. Non parlo di ragazzi che escono tutti santi sabati, ma di noi, gente grande, che lavora. Che se riesci andare in palestra una volta alla settimana va già più che bene. E se poi ci scappa anche un aperitivo devi ritenerti fortunata.
    Quindi coa devi fare dove devi andare per conoscere qualcuno? Certo, ci sono vari corsi. Ma a parte che sono costosi (quello che frequento io al momento costa 430 euro), devi poi sempre trovare qualcuno che ti ci accompagna – sennò passi per sfigato subito. E se poi i latino-americani proprio non ti piacciono?
    Io sono sposata da 9 anni, e posso dire che il problema non mi riguarda. Ma penso spesso alle donne divorziate, o a questo collega di mio marito che ha quasi 40 anni ed ̬ ancora solo Рlavora con soli uomini. Sempre.
    Allora credo davvero che per lui o per chiunque che è timido o ha una qualche difficoltà nel relazionarsi queste App sono una gran bella cosa.
    Ne sono convinta.

  35. Vorrei fare una premessa: non mi permetto di giudicare chi usa siti di incontri, non mi sembra che ci sia nulla di male e se per alcune persone funziona meglio per loro. Quello che ogni tanno mi sembra di percepire è un po’ la smania di dover frequentare qualcuno e di dover trovare “l’ anima gemella”. Non ho notato questo nel post, ma lo noto parlando con le persone sia nel mondo reale che online. Detto questo, può essere che io sia la sola ad avere questa sensazione è che mi sbagli.
    Personalmente sono single e questo non mi pesa affatto, se un giorno capiterà di incontrare una persona che mi susciterà interesse ben venga, ma fino ad allora non mi faccio nessun problema! 🙂

  36. Io sono felice per te. E mi sembra un atteggiamento sano e giusto. Ma a volte, specialmente se per tanto (troppo) tempo, il fatto di essere da solo e/o sentirsi soli, diventa un peso. Credimi.

  37. Caspita. Mi hai incuriosita! E il cast? Devo dire ache Collin Farrel non mi piaceva molto (sarà per la parucca bionda in Troy), ma dopo The True Detective me ne sono innamorata. Ti farò sapere.

  38. Non lo metto in dubbio, d’altra parte ognuno vive le situazioni in modo diverso e tanto dipende dal vissuto personale. A me (almeno per ora, poi ovviamente non posso sapere al 100% come sarà in futuro) non pesa, ma devo dire che da sempre apprezzo anche la solitudine. Ho amici e questo mi basta per non sentirmi sola. Non ho mai incontrato una persona che mi interessasse veramente, ci sono stati ragazzi che ci hanno provato con me, ma non mi incuriosivano per nulla.
    Parto sempre dal presupposto che la relazione più importante della mia vita sarà sempre quella con me stessa, e per questo non sono alla ricerca di un partner, ma non voglio assolutamente disprezzare o giudicare chi invece sente il peso della “singletudine” 🙂

  39. Sono d’accordo sulla parte finale. Ma per il resto penso che questo tipo di social è molto utile per iniziare un dialogo, chiaro che poi si passa di livello e la gente si incontra. E fa (o no) l’amore.
    Per dirti che io sono super timida e mi rimane tanto tanto difficile “attaccare il bottone”. Vedo tutte le mamme che chiacchierano alle feste di compleanno e io sono lì da sola come una scema e non ci riesco. Passo pure per antipatica,a volte, sono sicura.
    Ma davvero non ce la faccio.
    Allora penso che chi è come me in queste app trova un alleato.

  40. Mmm .. non ho esperienza in merito, però personalmente non mi convincono tanto queste app. Non mi fiderei a incontrarmi con un tizio che ho “conosciuto” su internet… bò.. sarò malfidata io XD… ma preferisco “la vecchia maniera” per conoscere un ragazzo 😛

  41. Dipende anche dall’età e dai propri ideali. Se sei felice e realizzata da sola, magari facendo carriera e cambiando amanti sporadicamente benissimo, ma se la tua aspirazione fosse diventare mamma e svegliarti ogni giorno accanto a tuo marito e ai tuoi figli e magari hai già 35 anni dubito che prenderesti la cosa alla leggera, quando capita capita…

    Non è una critica nei tuoi confronti non fraintendermi, io sono come te, ho trovato per caso l’amore, ma non mi dispererei più di quel tanto se fossi single, anche se non sono più una ragazzina, però non siamo tutti uguali.

  42. Scusa ma mi sono persa: ci sono manuali praticamente su tutto: da decoupage a come tenere la casa pulita in soli 10 min al giorno fino al’educazione dei figli. E non ci sembra triste. E compriamo questi libri (io ho ultimi due), perché evidentemente crediamo che chi li ha scritto ha più esperienza e più successo in materia di noi. Quindi mi chiedo perché deve essere diverso per i consigli sul profilo sui social? Quella di mettere le foto che fanno vedere i nostri hobby mi pare tanto sensata eppure io non ci avrei mai pensato.

  43. mah sinceramente io non ho nessuna fretta, non mi pesa essere single e non mi interessa conoscere per forza qualcuno per non stare sola.

  44. Guarda, io sono un’ex timida incallita… e quello che mi ha fatto superare la timidezza, anni fa, è stato dire sì a qualche proposta in ambito parrocchiale, dire sì a qualche amica che mi ha chiesto di frequentare questo o quel corso, etc… e lì la cerchia di conoscenze si è allargata e la timidezza pian pianino è scemata… non è svanita del tutto eh, ma ora va molto meglio! E credo che se invece di sforzarmi e uscire e provare a fare due chiacchiere con persone nuove fossi stata a casa mia, magari a chattare sui social (che nemmeno c’erano a quei tempi!), sarei punto e a capo!
    Con questo non sto dicendo che tu sia timida perchè non ti sei mai sforzata, anzi! Ti sto solo riportando la mia esperienza personale… e credo che chi è timido di natura non sia agevolato da queste app, anzi… soprattutto perchè, come scrivevo sopra, comunque si arriverà a un punto in cui bisognerà avere un contatto diretto con la persona se si vuole avere un vero rapporto di amicizia/amore, e lì comunque la timidezza e le insicurezze usciranno!

  45. A volte bisognerebbe mettere in dubbio per prima cosa la preparazione e l’esperienza, diciamo così, di chi scrive suddetti manuali, non solo questo nel post, e in secondo luogo se veramente tutto al mondo può avere un manuale da seguire che ci serve assolutamente.
    Tornando all’argomento del post, confermo che personalmente (poi è una mia opinione, liberissimo chiunque di dissentire, non voglio mica farne verità assoluta, non intendo scriverci un manuale) il manuale della perfetta rimorchiona da tinderoquellocheè, confermo, mi mette tristezza.

  46. mmmm direi che mi interessa poco ma per un semplice motivo..
    non si direbbe mai a vedermi ma non ho nè FB nè Twitter nè altri social… sono totalmente fuori da queste cose e per scelta, non mi piace la modalità e visto che non siamo in un mondo esattamente idilliaco con persone buone sono molto restia. Cercare l’amore tramite questi canali non credo sia una grande idea ma sempre per quanto mi riguarda, preferisco sempre la vecchia modalità, ti vedi, ti guardi, ti piaci subito o ti odi subito… sono vecchio stampo. No foto ritoccate no fraintendimenti, solo due persone che cercano di capire se potrebbero stare bene insieme. Quella vecchia magia del scoprirsi e scrutarsi uno difronte all’altro. Il panico del rossetto sui denti, il panico del capello fuori posto, la salivazione a zero… FANTASTICO!
    no, non sono proprio da social io

  47. Non siamo tutti uguali per fortuna, io mi sono aperta..altri non riescono, è carattere, modo di vivere, di reagire, ripeto..non siamo tutti uguali e non credo esista un modo “giusto” per aprirsi o conoscere gente..ognuno trova il suo.

  48. Ognuno è un “caso” a sé..credo, ognuno potrebbe raccontare esperienze diverse…è ovvio e indubbio che una “conoscenza” virtuali carichi ancora di più di aspettative…ed anche per questo ci vuole coraggio!

  49. Secondo me possono essere un inizio per imparare ad aprirsi..ad acquisire sicurezza..ovvio che comporta rischi..fregature, delusioni…ma si rischia sempre.

  50. Io sinceramente sono molto contraria alle chat online perchè ho avuto 3 brutte esperienze in passato e mi sono bastate xD
    La prima l’ho avuta quando avevo 15 anni, all’epoca c’era ancora msn, un giorno mi arriva un email “Iscriviti a ChatCity” (sito che mi pare che ora sia defunto oppure è cambiato, non ne ho idea), dato che quel giorno non avevo niente da fare mi sono fatta il profilo pensando nella mia ingenuità di poter fare nuove amicizie… NON L’AVESSI MAI FATTO! Mi sono arrivate le peggio richieste, un tipo mi ha chiesto di parlare del pene di mio fratello (l’ha detta in maniera più volgare ma avete capito), uno che mi voleva vedere in webcam a tutti i costi, un altro che voleva che lo chiamassi mentre mi masturbavo… La cosa che mi ha scioccato è che io non avevo nascosto la mia età, avevo messo 15 anni nel mio profilo! Uno di quelli che mi aveva contattato poi voleva sapere i contatti delle mie amiche, ovviamente non glieli ho dati (mi ha anche dato della stronza perchè non glieli volevo dare -_-), il giorno ho scoperto che mi aveva hackerato l’account e se li era segnati tutti! ò_ò Inutile dire che il giorno dopo io mi sono cancellata dal sito seduta stante! Che ansia…
    La seconda è stata su facebook e avevo 16 anni, detta in breve ‘sto tipo era un cretino che ci provava con tutte, anche 12enni e mi sa che lui aveva 19 anni all’epoca -_- ho mandato a ca*are anche lui.
    La terza non è stata per colpa della mia ingenuità, ma quando avevo 19 anni qualche simpaticone ha messo su meetic (sito che dopo la mia esperienza con ChatCity neanche mi era passato per l’anticamera del cervello di andare a darci un occhiata) il numero di una mia amica dell’epoca e si era firmato Eleonora, ed anche lì eccomi di nuovo a tirare giù santi e madonne… La cosa che più mi ha dato fastidio è che la mia amica dell’epoca probabilmente crede ancora che sia stata io ._.
    Non dico che tutti i siti di incontri adesso sono il male, però io preferisco vedere le persone di persona, e infatti ho incontrato il mio moroso proprio grazie al classico metodo “amici di amici”. Se dovessi tornare single (mi auguro di no xD) non credo mi iscriverei di nuovo a uno di quei siti. :/

    Comunque riguardo il post, sinceramente io sono andata a vedere su google immagini questa Lauren, sicuramente è una bella ragazza ma posta anche foto con tette belle in vista, in quasi tutte mi sembra che abbia un quintale e mezzo di trucco… Bella è bella ma non mi sembra un gran esempio da prendere in considerazione, anche perchè il 90% delle persone che l’han contattata non credo proprio l’abbiano contattata per avere una storia seria ^^’ Sinceramente prenderei questi consigli un po’ con le pinze anche se alcuni sono buoni.

  51. Io devo ammettere che avrei una paura tremenda, non è un mezzo che sceglierei mai se fossi sola (sono fidanzata). Con quel che si sente oggi, io non rischierei, non sai mai chi si trova davvero dietro allo schermo, in giro ci sono tanti predatori sessuali, hacker, truffatori, bugiardi. E tante sono le sventure di chi ci ha provato! Purtroppo siamo nell’era dei social (che io non uso) e questo ci porta a riuscire a relazionarci solo tramite la rete! Stiamo perdendo tanto di ciò che è il vero contatto umano. Capisco che non tutti riescono a socializzare, ma non mi sembra questa la soluzione…

  52. Capisco, infatti con il mio commento non volevo di certo imporre il mio punto di vista! 🙂 Ammetto che, essendo giovane, non penso alle relazioni “in prospettiva” per una famiglia, ma spero che prima o poi nella mia vita incontrerò qualcuno e potrò anche pensare a progetti simili. Probabilmente prima mi sono spiegata male: il mio commento era riferito alle situazioni in cui una donna (o persino una ragazzina) è portata a sentirsi inadeguata solo perché single e pur di avere una relazione accetta anche che questa non sia sana. Sia chiaro, non voglio dire che qualunque donna stia cercando una storia sia una disperata, non mi permetterei mai.

  53. Se siete single o avete amici single sapete le cose vanno così. C’è poco da scandalizzarsi.
    E il rimorchio su internet è ancora più diffuso tra gli over!

  54. Veramente ASSURDO! certa gente mi fa schifo, mettersi in un sito per molestare letteralmente ragazzine e donne! In questo mondo dove troppa gente è malata e maligna non mi sognerei mai di mettermi alla mercè di uno sconosciuto. Puoi anche parlarci per tanto tempo, avere ormai fiducia, che può essere allo stesso modo tutto un piano, una bugia!
    Attente donne!!!

  55. Figurati, non c’è problema 🙂 ho 20 anni. Sono consapevole di essere giovane e che questo influisca sul mio punto di vista, per questo ho precisato che magari più avanti non la penserò così! Comunque vorrei precisare che nel mio commento non mi riferivo a qualunque donna sia alla ricerca di un partner, ma a chi si sente inadeguata perché single. Purtroppo ho conosciuto situazioni (talvolta direttamente, talvolta indirettamente) in cui donne di età diverse accettano relazioni non sane pur di avere accanto qualcuno. Spero di essermi spiegata meglio!

  56. Sì ma aiuto D: Ci sono rimasta davvero troppo male a conoscere certi lati delle persone!
    Tra l’altro quello è stato il periodo più impegnativo della mia vita perchè mi sentivo sola, avevo l’autostima sotto i piedi, a scuola avevo problemi di bullismo… Diciamo che se ero triste già così a conoscere certa gente mi ha resa ancora più triste D:

  57. Ciao a tutte ragazze! Credo di nn avere un idea ancora formata su questo argomento.., in sintesi: io tempo fa mi iscrissi in uno di questi social X incontrare gente e l unica cosa K ottenni è decine di messaggi di ultra 50enni K volevano solo beh.. Non entriamo nei dettagli!!

  58. Mmh.. Io da un lato tutta questa bassa autostima, tutta questa insicurezza, non la vedo in chi si mette in pubblica piazza su un social o su un sito, con tanto di fotografie varie, descrizione e quant’altro! A me non piace pubblicare le mie foto ai quattro venti, eppure socializzo, il che mi sembra una cosa più ”sana”! La bassa autostima non la risolviamo continuando a nasconderci dietro a un pc, per questo secondo me non è la soluzione al problema

  59. Mia cugina e il suo fidanzato si sono conosciuti cosi, su un social, badoo credo, e stanno insieme da piu’ di 5 anni. Sicuramente e’ difficile trovare una persona giusta in questo modo, ma non impossibile!

  60. Il tuo punto di vista è molto maturo e sembri molto sicura di quello che dici. Per questo ho chiesto quanti anni hai. E neanche ora che so che ne hai solo 20 (io ne ho 36), non ho cambiato idea su di te, mi piaci molto. E quello che dici, naturalmente.
    E voglio precisare anche io che ho perfettamente capito a cosa ti riferivi, e che non hai mancato di rispetto a nessuno.
    E che sono d’accordo con le relazioni non sane pur di avere accanto qualcuno. Conosco un’esperta in materia: mia madre.

  61. Organizzare addirittura due appuntamenti a settimana, con perfetti sconosciuti.. È una gara a chi rimorchia di più? Forse qualcuno dimentica chi e cosa si può nascondere dietro a uno schermo. Almeno se si usa il mezzo che lo si faccia con cognizione di causa!
    E soprattutto non facciamo passare l’idea che sia impossibile incontare gente, persone ce ne sono ovunque in giro, non certo solo all’università

  62. Ovviamente non puntavo alle Belen di noartri…o alle Kardashian dei poveri o ai Garko…che di autostima ne hanno da vendere..pensavo fosse chiaro.
    Uscire ed incontrare gente è chiaro sia il modo più semplice…ma per fortuna chi vive di blocchi mentali/psicologici/sociali/familiari ha, oggi, altre possibilità. giuste o meno per ognuno.

  63. ahahahah l’ho pensato anch’io di brutto!!! e comunque il selfie allo specchio fa comunque e sempre schifo!! e’ tanto tanto triste!!! il selfie in generale penso sia tanto triste, perche’ il bello di scattare la foto era per ricordarsi di un bel viaggio di qualcosa che ti avrebbe fatto battere il cuore anche a distanza di anni…i selfie sono tristi e tantissimi a mio avviso anche parecchio volgari!!

  64. Non capisco cosa ci sia di male nel prendere un caffè un pomeriggio con uomo e fare una chiacchierata di 20 min?! Non piace il tipo? Via, avanti il prossimo, ti piace? continui a sentirlo. E più spesso si fa, più ci si diverte e più possibilità si hanno di incontrare qualcuno di interessante.
    Per l’idea che sia impossibile incontrare gente fuori dai social, assolutamente no, almeno non per me, io parlo con chiunque in qualunque lingua e in qualunque paese, ma ci sono anche persone timide, che non escono, che passano tanto tempo in casa o che semplicemente con hanno un’aura amichevole..

  65. secondo me dipende dal contesto in cui ci si conosce, è chiaro che se incontro un tipo in un locale, una sera di bevute, l’intento sarà quello da ambo le parti, poi magari nasce l’amore, chi lo sa. Ma credo che se dovessi incontrare un tipo in un contesto più “quotidiano” e dovessi conoscerlo con il tempo e dovesse piacermi, magari non punterei solo alla notte e via.

  66. Concordo in pieno e totalmente con la tua opinione. Purtroppo mi capita spesso, anche con le amiche più care, che fraintendano un messaggio, il tono della voce (a volte anche nelle discussioni) rende benissimo l’idea e il wh no. Sia che ci cazziamo a vicenda, sia perchè scherziamo … per me è fondamentale sentirle (spesso è proprio una necessità sentire la loro voce, visto che gli impegni ci permettono di vederci meno di quando eravamo ragazze). Bisogna tenere conto che a volte non è giornata per me, a volte non lo è per loro, in certi giorni si è più sensibili di altri e il rischio di capirsi male è altissimo. Mi intristisce vedere coppie attaccate al telefonino… e vedere i miei nipoti di 16 anni che non escono la domenica, ma si “incontrano” via PC……
    Io, personalmente, non ho bisogno di “amici di piazza” ma ho bisogno di amici veri, anche se sono solo 4.

  67. Ci sono tanti modi per trovare l’amore, non tutti incontrano il fidanzato o la fidanzata al bar o al supermercato e non capisco cosa ci sia di male. Iscriversi ad un sito o scaricare un’app non significa automaticamente “mettersi in vetrina”, magari ci sono persone che lo fanno (fatti loro, comunque), ma non credo che tutti agiscano così.

  68. E’ un peccato che tu sia timida…. davvero! Perchè dai tuoi commenti traspare una persona simpatica, allegra, con un sacco di battute sempre pronte… e con tante cose da dire per confrontarsi!
    Se l’impressione che ho di te dietro ad un PC, fosse reale… peccato per le persone che non riescono a conoscerti, probabilmente si perdono qualche cosa.
    Io ad esempio sono il contrario.. faccio fatica a scrivere perchè ho come l’impressione di non essere “capita”…. Carattere, che ci vogliamo fare?

  69. Il tuo ragionamento è una generalizzazione. Sui siti e tramite le app può capitare di incontrare persone che cercano solo sesso e raccontano bugie – come può accadere anche nella vita reale -, ma pensare che tutti gli utanti di questi servizi siano così non ha senso.

  70. Pure nella vita reale si rischiano fregature… non pensavo che nel 2016 ci fossero ancora così tanti pregiudizi verso gli incontri online.

  71. So che a molte sembra un modo squallido iscriversi a questi siti, però io che ho quarant’anni vi posso garantire che conoscere persone (uomini e donne) non è così facile…so che sembra assurdo, qualcuno qua ha scritto “uscite e conoscete gente!”…sì facile a dirlo quando sei fidanzata e hai un gruppo di amiche storiche ma ognuno ha la sua storia, ognuno ha le sue esperienze di vita che l’hanno portata ad un certo grado di solitudine. Purtroppo più si “cresce” e più ci si mette meno in gioco, soprattutto gli uomini che hanno paura del rifiuto, che magari sono ancora legati alla ex, c’è chi ha figli e giustamente ha loro come priorità, chi ha avuto esperienze traumatiche. Spesso ne parlo con alcune amiche e tutti concordano che si fa fatica e io non mi sono ancora iscritta ad un sito solo per timidezza o per paura di trovare solo uomini che hanno una fretta incredibile di sposarsi, come se il tempo stesse per scadere….boh sono contenta che la maggior parte di voi non abbia giudicato, anzi, abbia cercato di capire i motivi per cui ci si rivolge a questi siti!

  72. Sì, infatti penso che questi siti e app servano per creare un contatto iniziale con l’altra persona, poi è chiaro che dev’esserci una frequentazione faccia a faccia.

  73. Io invece credo che i siti possano essere semplicemente un modo per conoscere persone nuove, poi ovviamente deve esserci la frequentazione dal vivo!

  74. esatto.
    io e il mio compagno avevamo una possibilità su un milione di incontrarci visto che all’epoca vivevamo a più di mille km di distanza…è successo per caso ma se fosse successo in un sito di incontri sarei la stessa persona felice che sono adesso.

    io non seguo i social né tantomeno la signora comesichiama che ha scritto il libro però scambio opinioni tutti i giorni con ragazze che non conosco ma che condividono i miei interessi in questo blog, mi sembra una bella cosa no?…meglio che far venire il mal di testa parlando di rossetti e palette con persone a cui non gliene può fregar di meno!

  75. Eppure ho incontrato… gli psicopatici al bar e gente sana con una vita pienissima sui social. Non si può generalizzare proprio. La discriminante non è il luogo reale o virtuale dove ci si incontra ma la materia grigia …

  76. guarda…di persone che fanno successo (tradotto: soldi) per non avere nessun merito in particolare ne è pieno il mondo purtroppo!
    il libro in questione non lo comprerei mai, come non comprerei mai un libro di Bruno Vespa ad esempio…
    però non si può far finta di niente di fronte ai cambiamenti né trincerarsi dietro a frasi come “ai miei tempi si socializzava diversamente”…sì ma vogliamo anche ammettere che forse era anche l’unica scelta a disposizione?

  77. Sorvolando su ”avanti il prossimo” , da parte mia non credo sia necessaria questa corsa per beccare l’uomo interessante, vedendone più che si può nel minor tempo, al fine di accelerare il tutto. Poi ovviamente sono opinioni! A me lascia perplessa come cosa, non ha nulla di naturale!! Ognuno fa come crede ma, ripeto, io nemmeno mi fiderei, quanto meno chi si vuole servire di questi strumenti dovrebbe scegliere e selezionare, senza incontrare chiunque a caso e tanto per. Ricorda che in questo modo aumentano anche i rischi collegati alle conoscenze online

  78. Mi fai arrossire!
    Sei molto carina. Penso che hai capito alla perfezione: io qui mi sfogo e scrivendo “chiacchiero”. Magari fosse così semplice sempre. Ma qui sul blog ho incontrato delle donne meravigliose.
    E tu sei una di loro.

  79. Si, è molto probabile xD ma io pensavo anche alle persone che vorrebbero una storia seria e non solo una botta e via, tutto qui o:

  80. Non è bello venir a sapere di persona di cosa sono capaci certi individui! Ci scandalizziamo a sentirne parlare ma secondo me non ci rendiamo conto di quanti siamo davvero! Purtroppo non si può sottovalutare la rete, basta un attimo per incappare nella persona sbagliata, da quante ne girano. Sicuramente ora hai un occhio più attento di altre che non ne capiscono i pericoli, in qualche modo tutto serve dai 🙂

  81. Però non possiamo ovviamente paragonare Bruno Vespa a questa tizia ragazze dai! Che piaccia o no almeno lui qualcosa l’ha fatta in vita sua, questa tizia che ha fatto per scrivere un libro? Si è iscritta su un sito. Così siam capaci tutte eh 😛 questo mi sembra palese…

  82. Grazie mille, mi fa piacere parlare con una persona che dice la propria opinione educatamente come stai facendo tu. 🙂
    Purtroppo penso che anche nella nostra società si faccia passare l’idea che avere qualcuno vicino sia una necessità, mentre dal mio punto di vista dovrebbe essere un piacere.

  83. Eh.. Qui ci sarebbe proprio da aprire un capitolo. Foto super ritoccate con pelle letteralmente spianata (a volte non distingui quasi i contorni del naso -.-) smacchiata, illuminata dallo spirito santo, che si vede lontano un km che è fintissima perché è peggio di una copertina di una rivista! Ma pensano davvero di fregare la gente? Io posso capire eliminare un brufolo, un pochino l’occhiaia, ma certe robe sono assurde! Poi le vedi dal vivo e ti spaventi.. A cosa serva non lo so!

  84. Allora, premettiamo una cosa: gli esseri umani non sono tutti uguali. Purtroppo non tutti sono degli “animali da folla”, estroversi che ci mettono meno di uno schiocco di dita a fare comunella con altre persone e nuove amicizie.
    Io sono completamente dall’altra parte della divisione: da single non mi sarebbe mai venuto in mente di andare a parlare con un ragazzo di punto in bianco perché mi piaceva. Io sono una “Bridget”: mi faccio film in testa dal ciao al matrimonio in tempo zero senza sapere nemmeno il nome! XD
    Comunque: questi siti sono sì un ricettacolo di casi umani complessati che hanno tatuato in fronte una sola cosa e di donne che si mettono in vetrina, ma cercando si trova anche gente che cerca una relazione e nella vita reale non hanno la possibilità oggettiva o un blocco fisico/mentale nel primo contatto diretto con una persona.
    Io mi ero anche iscritta, basta fare una graaaaaaande cernita per cercare quello che può interessare.
    Bisogna differenziare però le relazioni esclusivamente su internet, dove oggettivamente lì non vedi mai la persona con cui “stai”, e le relazioni che partono da internet e che poi continuano nella vita reale.
    Poi dopo aver incontrato un paio di persone anche valide ma con le quali non è andata avanti, ho conosciuto al lavoro l’uomo della mia vita, ma i social dedicati, se si evita gente con cui non si vuole avere nulla a che fare sono un bell’aiuto per conoscere gente nuova e semmai portare certe relazioni (che siano esse d’amicizia o d’amore) nel mondo esterno.

  85. Intendevo dire “che potrebbero raccontarti qualunque cosa, etc…”
    Sì certo può capitare anche nella vita reale, diciamo che nel mondo virtuale è più facile farsi passare per quello che non si è, si viene “scoperti” più difficilmente che non di persona (e infatti ho scritto i motivi)

  86. Il 90% delle cose che facciamo oggi non ha nulla di “naturale” in primis truccarci o scrivere al computer 😀 o mangiare ciò che mangiamo, o lavorare come lavoriamo. Pertanto ognuno è libero di decidere il modo più “innaturale” adatto a lui/lei di condurre la propria vita.
    Per tornare all’argomento, io non sono mai stata single, non ho mai avuto un profilo sui siti d’incontri e quello di conoscere uomini è sempre stato l’ultimo dei miei problemi! Ma se (spero di no) dovessi diventare single farei proprio come ho scritto perché a me la compagnia degli uomini riempie di gioia.

  87. Mi fa ridere la storia occhi belli! L’anno scorso ho messo come foto profilo una fatta ad una festa anni 50 truccata vestita acconciata Pin up, avrò ricevuto 80 richieste di amicizia e da 2 tipi richieste insistenti di uscire con loro,non hanno smesso neanche quando gli ho fatto notare che avevo scritto sposata! Ho dovuto rimuoverli. Ovviamente preferisco metodi di incontro tradizionali, in chat manca quel pizzico di mistero e di imprevisto di un incontro casuale

  88. Ciao a tutte! E’ la prima volta che commento un post sul blog di Clio, quindi sono anche abbastanza emozionata 😉 io e il mio ragazzo ci siamo conosciuti su Tinder (sì, avete capito bene), dopo aver chattato per almeno un mese dei nostri interessi, serie tv preferite, libri, film, eccetera, ci siamo resi conto di avere tanto in comune e abbiamo deciso di vederci per un caffé…ora sono passati nove mesi e stiamo benissimo insieme! Certo, le app e i siti per incontrare persone nuove non possono sostituire un vero contatto umano, ma secondo me hanno la grandissima utilità di mettere in contatto persone che altrimenti non si sarebbero mai incontrate nella vita reale! Io e il mio ragazzo frequentiamo la stessa università, ma corsi di laurea molto diversi, e fra i millemila studenti che girano lì ogni giorno non penso che ci saremmo mai conosciuti! Quindi devo proprio dirlo, grazie Tinder! 😀

  89. ma sì dai…povero Bruno, non ho niente contro di lui, era un esempio come un altro.
    però non saprei se siamo capaci tutte…io no!

  90. Bho, io non la vedo così improbabile conoscere uomini al bar o al museo. Certo, se poi una non esce mai di casa, questa è un’altra storia.

  91. Ciao Clio, non ho mai usato le app per gli incontri, solo dei siti (gratuiti) nell’estate del 2012, ma non mi sono stati utili e sono rimasta single.
    Ricordo che le mie migliori amiche si erano sconvolte che mi fossi iscritta e dicevano che è pericolosissimo. Non ho incontrato nessuno (dei ragazzi con cui ho parlato) dal vivo.
    Ho trovato quei siti totalmente inutili.

  92. Figurati… sono soltanto onesta. Se penso una cosa la dico… senza cercare di inerpicarmi con discorsi complicati e complessi, come vedo fare da certe ragazze….. non perchè non li voglia fare, ma non sono in grado di esprimerli correttamente sulla carta (carta si fa per dire); come dico sempre… io leggo tantissimo, ma non so scrivere! 🙂
    Io ringrazio te per il complimento. Un bacio!

  93. Ciao, io sono d’accordo con te !!
    Dall’anno passato sono di nuovo libera e benche’ sia molto timida, mi e’ successo che un sacco di ragazzi si siano interessati a me, e li ho conosciuti nei modi più sorprendenti !! ma appunto perché io quest’anno ho fatto un sacco di cose diverse nei posti più diversi. Mi sono trovata bene a conoscere ragazzi nuovi, ad uscire, a fare sport insieme, tante cose nuove !! Mi e’ quindi venuta la voglia di continuare a conoscere ragazzi interessanti perche’ e’ bello poter imparare cose nuove oppure condividere punti di vista ed esperienze nuove. Non c’e’ nulla di male come dici tu ad uscire con qualcuno solo per il gusto di conoscersi. Una mia amica si e’ appena iscritta ad una App molto usata qui dove vivo io, e volevo fare lo stesso perche’ la sua esperienza mi e’ piaciuta molto (lei ha conosciuto un attore abbastanza noto qui e non le sarebbe mai successo perche’ i suoi circoli di amici e locali sono molto differenti). Pensiamo solo che con una App puoi conoscere persone che magari non potresti conoscere mai per via dei ritmi di vita di ognuno di noi o gli interessi diversi.

  94. Ciao ragazze seguo questo blog da tempo e non sono mai intervenuta (sono timida anche da dietro uno schermo

  95. Massi, sicuramente 🙂
    Se avrò dei figli starò ben attenta che non cadano in certe situazioni 😀

  96. Non so proprio come pormi di fronte quest’argomento.
    Da un lato penso che non sono nessuno per poter giudicare chi si sente solo.
    Da un altro, ho la forte sensazione, che questo tipo di situazioni, spogli di tutta la magia l’incontro “amoroso”: la sensazione fisica dell’altro, nella voce, l’odore, la gestualità.
    Qui si riduce tutto al “visivo”, spesso artefatto.
    Non so… Io mi sento di consigliare, senza giudicare, di sforzarsi di coltivare e conservare prima le amicizie, un mondo sociale nel quale muoversi che ci tenga vitali, di non demoralizzarsi e preferire sempre di uscire, invece che stare a casa.

  97. Ah Io faccio presto, quando qualcuno come lo accetto mi scrive dicendomi “Ehi ciao grazie per avermi accettato” magari visualizzo il messaggio ma non rispondo, se vedo che comincia subito dopo a mettere mi piace a tutte le mie foto profilo e mi manda un altro messaggio del tipo “Io sono TIzio Caio, parlami di te” ecco che lo blocco seduta stante senza neanche stare a rispondere XD Sarà da str*nzi ma quando si capiscono le intenzioni di una persona non ho voglia di perderci del tempo… Anche perchè ho anche segnato che sono impegnata e anche con chi nel mio profilo. -.-
    Io quando avevo 16 anni avevo fatto una foto del mio viso e avevo le labbra lievemente socchiuse (avevo un rossetto rosso), a parte quel particolare per il resto era solo il mio viso, non c’erano tette e culi di mezzo… Ho ricevuto in una settimana 10 richieste di amicizia di cui 3 mi hanno contattata dicendo che sembravo un angelo, qualcosa del genere, ma alcuni avevano anche 40 anni D:
    Adesso ricevo un miliardo e mezzo di amicizie soprattutto da degli arabi e mi chiedo come cavolo fanno a trovare il mio profilo :/
    Comunque anche io preferisco di gran lunga vedere le persone dal vivo, in chat secondo me non si è mai completamente se stessi, poi ho avuto le mie esperienze sopra citate quindi sono un po’ di parte xD

  98. Scusa Diana, nel mio commento trovi per caso scritta la parola acne? Chi ha parlato di acne e di spavento per l’acne? Si criticava l’uso smodato di Photoshop per ritoccare qualsiasi cosa, punto! Non mi mettere parole in bocca che non mi appartengono. Rileggi il commento che mi sa che non hai capito 😉

  99. In relazione a cosa? Ti spaventi per cosa? Chi ha nominato l’acne in quella frase e in tutto il mio commento? Io non di certo! Tesoro, RILEGGI!!!! E due… E leggi bene che io ho scritto: capisco correggere un brufolo ecc ecc… Mah

  100. Sì, ma credo anche che grazie alle tracce che molti lasciano sui vari social non sia impossibile verificare se quello che viene raccontato è vero o no.

  101. Oggigiorno le persone timide,introverse e con scarse opportunità di conoscere gente nuova(per i motivi più disparati)hanno diverse occasioni per ampliare le loro amicizie senza sforzi:gli speed date,internet…Certo,sono comodi perché saltano la prima fase,quella più imbarazzante e difficile per chi è timido,la fase dell’approccio.
    Ognuno è libero di fare ciò che vuole per essere più sereno e soddisfatto.
    Io ad esempio non ricorrerei mai a questi espedienti perché mi conosco e so che non mi tirerebbe su il morale,ma mi deprimerebbe.Chi non la vede in questo modo invece fa benissimo ad utilizzarli.

  102. Scusa ma ci sei? Fammi capire. Vieni nel mio commento a mettermi parole in bocca che non ho detto. A scrivere ”no comment” su una cosa che non ho detto. Io ti dico allora che non hai capito niente del mio commento. Abbi pazienza, se non hai capito lascia perdere no? Adesso ti sarai resa conto che non ho parlato di acne, e pur di non ammettere che hai sbagliato o frainteso ti attacchi alla ”pelle smacchiata”. Dì che ti sei sbagliata e basta no?

    Per l’ultima volta: ”ti spaventi” significa semplicemente che poi le vedi dal vivo e le vedi con tutti i normalissimi difetti che tutte più o meno abbiamo, occhiaie macchiette pelle spenta ecc.. Sono umane pure loro e te ne accorgi quando le vedi dal vivo e capisci che non hanno nulla di incredibile in più degli altri, anche se te lo fanno credere modificando pesantemente una foto. La critica era: a cosa serve fare ciò se poi quando ti vediamo dal vivo sei come noi?? Tutto qui! Stesso concetto espresso da Luce. Senza riferirsi o criticare l’acne, lungi da me! Punto!

  103. Hai parlato di macchie e di brufoli, cioè acne.

    E se anche io non avessi capito il tuo commento, avresti potuto dirlo gentilmente, invece di accusarmi di non averlo letto.

    Se vedi qualcuno con qualsiasi difetto e “ti spaventi” mi sa che i problemi li hai tu, non tanto chi ha modificato una foto.
    Io non ci bado proprio alle foto che mettono le altre, cioè le guardo le metto il “mi piace” magari e poi basta. Di certo non sto a confrontare se dal vivo hanno una pelle meno bella rispetto che nelle foto.

  104. Figlia mia! Sei indisponente abbi pazienza! Io ho detto invece che ci sta correggere il brufolino, tutto il contrario di ciò che stai dicendo tu. Non hai letto bene o non hai capito…
    E per informazione, anche io ho qualche macchiolina e un brufolo ogni tanto, ma non ho l’acne, che è la forma patologica! Quindi io non ho parlato di acne. Le due cose sono ben diverse!
    Io non mi spavento assolutamente, e non faccio confronti. Era ovviamente un modo di dire, ironico, si criticava l’uso smodato di Photoshop tutto qui! Non ti attaccare al nulla per favore, e non mi attaccare, perché ciò che abbiamo sostenuto è ben chiaro e non c’è nessun male in quelle parole.
    E non dire a chi non conosci che ha dei problemi. Ciao 🙂

  105. Se mai dovresti tu non dire a chi non conosci le cose che hai detto “ma ci sei?” e basta non mi rispondere più, che mi sono stufata di discutere con te o se risponderai non ti aspettare una risposta.

  106. Tesoro l’hai iniziata tu questa discussione venendo sotto il mio commento tutta indignata, non io. E ti sei pure sbagliata di grosso. Io ti ho chiesto ci sei, tu mi hai detto che ho problemi. Vedi tu cos’è peggio. Ho perso troppo del mio tempo e ti ho dato fin troppa attenzione. Ciao

  107. Ah allora sarà il rossetto! Nella foto ho il rossetto rosso ma niente scollature..io ho 36 anni di sicuro non mi perdo dietro a questi..anche perché sono sposata, ma quando vedo certe richieste di amicizia da parte di ragazzini un po mi viene da ridere ..

  108. Certo!
    Se hai voglia di conoscere qualcuno – buttati. A parte 41 anni non sono niente.( Io ne ho 36 e mi sento una ragazzina. )
    Fammi sapere dopo com’è andata.

  109. io quand’ero single ho girato vari siti d’incontri ma il problema è sempre lo stesso: è brutto a dirsi ma purtroppo non c’è un uomo esteticamente decente neanche a pagare!

  110. purtroppo su questi siti ci sono dei casi umani allucinanti o uomini di 50 anni ..fidati trovare qualcuno con cui uscire anche solo 1 volta al mese è impresa ardua

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here