Ciao a tutte!

Per una volta non parliamo di principesse Disney ma di cartoni animati giapponesi, e in particolare dei primissimi che sono sbarcati nel nostro Paese. Andiamo indietro fino agli anni Ottanta e, naturalmente, anche le protagoniste degli anime più famosi non potevano che riflettere le tendenze in fatto di moda e trucco di quegli anni – un saggio ha detto: l’unica cosa positiva degli anni Ottanta è che sono finiti. Ahahaha!!

Tuttavia siamo riuscite a pescare anche qualche rara eccezione: eroine di cartoni animati truccate in modo quantomeno presentabile! Siete pronte per un tuffo nel passato :-)?

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-lamu

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-1-jemEhm… avete già in mente qualcuno ;-D ??

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-2-niki-minaj

Se nei cartoni animati più recenti le protagoniste spesso sfoggiano un bel make-up (in alcuni casi fin da giovanissime), negli anni Ottanta tendenzialmente si era più per il modello “acqua e sapone”. Non è stato semplice trovare protagoniste femminili truccate, ma la nostra perseveranza ha premiato ehehehe!

Partiamo con un certo color Serenity che avete dichiarato di disprezzare praticamente all’unanimità :-). Beh, sappiate che è il cavallo di battaglia di una delle più sexy tra le protagoniste di cartoni animati giapponesi anni Ottanta…. Lamù!

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-3-lamu

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-4-lamuIn alcune immagini sembra più un lavanda: che si tratti di un ombretto duochrome 😀 ?

Ma parlando sempre di ombretti azzurrini-pastello-nonna Abelarda…

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-5-creamy

L’Incantevole Creamy è forse una delle pochissime a sfoggiare un make-up completo nei primi cartoni giapponesi degli anni Ottanta. L’ombretto verde acqua è accompagnato da un rossetto lucido corallo… sempre un po’ Abelarda-style, a dire il vero ;-)! Ma con quegli occhioni viola alla Liz Taylor la perdoniamo!!!

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-6-macOra sappiamo da dove la MAC ha copiato il suo celebre ombretto Aqua :-P! Credits: @Temptalia.com

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-7-juliaL’accoppiata capello viola-rossetto corallo a quanto pare è un must nei cartoni giapponesi degli anni Ottanta!!

I rossetti lucidi peraltro sono un altro hot trend delle eroine che hanno accompagnato l’infanzia di alcune di noi. Anche Simone Loraine, la protagonista di La stella della Senna, sfoggia un lipgloss color J-Lo carne lucidissimo!

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-8-simone

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-9-j-lo

Evidentemente il disegnatore dell’anime era un fan dell’effetto specchio nei rossetti: ecco come ha immaginato Maria Antonietta:

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-11-maria-antonietta

Passiamo a una delle protagoniste più “birichine” dei cartoni della nostra infanzia: Georgie! Qualcuna forse ricorderà la primissima versione non censurata della serie… Ecco, diciamo che FORSE era un anime pensato più per un pubblico adulto :-D!!

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-10-georgie

Il suo rossetto lucido MLBB è molto bello! Peccato che lo indossi praticamente solo nelle immagini della sigla, altrimenti anche lei, come la sua collega Candy Candy e molte altre, è sempre struccata.

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-26-georgieEhm… 😉

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-15-emiCi piace molto anche quello della Magica Emy. Peccato per l’acconciatura a uovo di Pasqua Lindt che tira un pelino giù l’insieme 😀

Se invece parliamo di rossetto rosso, nei primi cartoni animati giapponesi era appannaggio delle panterone della situazione, come la sexyssima Fujiko di Lupen III.

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-12-fujiko

O Kelly, la sorella maggiore in Occhi di Gatto! Qual’era la vostra preferita?

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-13-kelly

cliomakeup-trucco-cartoni-animati-KyashanRossetto rosso e look anni Settanta per la protagonista di Kyashan – Il Ragazzo Androide.

Ormai l’abbiamo capito: persino le protagoniste dei cartoni animati giapponesi degli anni Ottanta erano delle rossettomani… Ma oseremmo dire con fortune alterne ;-)! Nella prossima pagina trovate un’eroina a cui avrebbe fatto un gran bene vedere qualche video tutorial di Clio… Più varie menzioni d’onore!