Ciao ragazze!

Negli ultimi mesi mi sono accorta di avervi parlato davvero tanto di rossetti! Complici anche le molteplici uscite dei vari brand, con le collezioni autunnali, invernali e non solo, io stessa ho fatto davvero il pieno di questi prodotti e ho avuto modo di testarne in quantità industriali (che fatica eh! :D)!

Per questo motivo (e anche grazie ai vostri preziosi suggerimenti!) ho deciso di fare un po’ di chiarezza per quanto riguarda le differenze tra i singoli rossetti e le varie texture, ma soprattutto per spiegarvi i diversi finish per fugare ogni dubbio, affinché possiate destreggiarvi meglio tra tutti i prodotti e scegliere quello più adatto a voi!
Iniziamo subito!

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini

Negli ultimi anni è diventato sempre più difficile scegliere il prodotto labbra da acquistare: ormai ogni brand ha nelle sue collezioni tantissimi prodotti diversi tra loro, che si distinguono per finish (ovvero il risultato che hanno sulle labbra) e texture (consistenza) e formato/packaging, caratteristiche che li rendono più o meno adatti alle esigenze di ognuna di noi e che hanno naturalmente anche performance diverse quando li applichiamo.

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini-nude-rosaUn colore a caso: i nude! Per ogni colore e categoria ci sono milioni di prodotti tutti diversi tra loro!

Vediamole tutte e cerchiamo di capire come si possono distinguere i vari prodotti!

ROSSETTI STICK

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini-stick

Tutto ha avuto inizio con il classico stick: i rossetti che tutte noi conosciamo nascono nei primi anni del ‘900, precisamente nel 1915, quando l’americano Maurice Levy inventò il packaging di plastica e metallico, pratico e versatile, che tuttora rimane forse il preferito da noi donne perché è anche il più comodo da portare in borsetta!

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini-ritocco-5

Partiamo allora proprio da questo prodotto con questo formato specifico, e vediamo quanti tipi di rossetti in stick esistono!

– Cremoso

È quello più diffuso, usato e conosciuto. Se si pensa al rossetto non si può non pensare anche alla sua scorrevolezza sulle labbra e al colore pieno e semi-lucido. Si può dire che sia il ‘padre’ di tutti quelli venuti dopo e rimane forse il più venduto di sempre!

cliomakeup-review-rossetti-kiko-8-rossetti-gossamer-emotionGli ultimi cremosi classici usciti sono i Kiko Gossamer Emotion Creamy Lipstick. Prezzo 8,90€

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini-nude-rosaEssence Longlasting lipstick. Prezzo 2,25€

– Satinato

In quanto a lucentezza, è un gradino sotto rispetto al cremoso.
Il risultato sulle labbra è più delicato, con lievissimi riflessi di luce. Sono ideali se si fa un trucco molto luminoso sugli occhi o se non amate il finish cremoso ma neanche quello super matte. Si possono considerare a metà tra il cremoso e, appunto, l’opaco. Secondo me sono i più versatili, per tutte le età e per tutte le occasioni!

ClioMakeUp-viola-rossetti-migliori-top-preferiti-look-abbinare-mac-rebelUn famoso ‘Satin’ è uno dei viola per eccellenza, Rebel di Mac!

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini-nude-rosa-rimmel-kate-mossSono satinati anche i rossetti Rimmel Nude lasting finish in collaborazione con Kate Moss. Prezzo 8,99€

– Opaco/matte

Nostra croce e delizia, sono diventati super trendy ma come sapete non sono adatti a tutte e io stesso a volte faccio fatica a portarli. Non hanno riflessi, sulle labbra sembrano completamente asciutti, come se stendessimo la matita su tutte le labbra. Di solito tendono a seccare parecchio le labbra, anche se ultimanente ce ne sono molti che non danno quella brutta sensazione delle labbra che tirano e non evidenziano le pellicine.

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini-2Un esempio è questo della Mac, che nella sua linea Matte ha alcuni dei rossetti opachi più famosi. Questo è Studded Kiss. Uno dei miei preferiti degli ultimi tempi! Ma ci sono anche colori come Diva, Please me, Meher, Velvet Teddy. Prezzo 19€

cliomakeup-rossetti-finish-formule-texture-guida-termini-nars-audaciousNars Audacious Lipstick. Prezzo 30€

cliomakeup-rossetti-finish-formule-guida-termini-deborah-atomic-redSono opachi anche i rossetti Deborah Milano linea Atomic red. Questo è il n.7. Prezzo 8,99€ su Amazon.it

– Velvet

Eccoli, sono loro. Il loro finish sulle labbra non è lucido o cremoso, ma neanche super asciutto e iper-matte, insomma fastidioso! Rimane senza riflessi e piuttosto opaco, ma non secca le labbra ed è senza dubbio più confortevole. Diciamo che non esiste una categoria specifica a meno che non sia indicato espressamente sul nome del prodotto, ma non è neanche così difficile trovarli!

cliomakeup-rossetti-finish-formule-guida-termini-marc-jacobs-lip-cremeSono rossetti dal finish velvet i Lip Créme di Marc Jacobs. Prezzo 29,50€ su Sephora.it

cliomakeup-rossetti-finish-formule-guida-termini-antique-velvet-macMac Antique Velvet. Prezzo 19€

 

– Sheer

A me piace più chiamarli, lo sapete, trasparentini! Sono rossetti meno impegnativi e sicuramente più facili da stendere, anche se lo facciamo al volo. Il loro finish sulle labbra è appunti trasparente, con un velo di colore più o meno intenso a seconda delle tonalità.

cliomakeup-rossetti-finish-formule-guida-termini-chubby-stick-cliniquecliomakeup-rossetti-finish-formule-guida-termini-chubby-stick-cliniqueClinique Chubby Stick, rossetto matitone. Prezzo 18,90€

Anche tra questi rossetti, però, non mancano le sorprese. Se siete (come me) tra quelle che li snobbano un po’, potete ricredervi se usate ad esempio prodotti come gli Sheer Revolution di Urban Decay. Li ho usati tantissimo (in particolare nel colore Slowburn) soprattutto la scorsa estate e nonostante siano appunto ‘sheer’, sono molto pigmentati e durano a lungo!

ClioMakeUp-top-migliore-rossetto-2015-urban-decay-sheer-revolutionUrban Decay Sheer Revolution Lipstick. Prezzo 20,90€

– Perlato e Frost

MAC-Cremesheen-Pearl-Collection-Fall-2012-Lipsticks          Famosissimi sono i rossetti Mac della linea Creamsheen e Frost

Sono forse gli unici che non acquisto praticamente mai e che sono sicura anche voi non amate. Il finish di questi rossetti può essere più o meno brillante, perché hanno spesso al loro interno glitter o riflessi metallici, ancora più accentuati in quelli frost, perché ricordano la brina e l’effeto ghiaccio. A me non piacciono e li trovo davvero difficili da portare perché danno un aspetto ‘vecchio’ alle labbra, ancora di più se abbiamo pellicine e screpolature.

Grandissima Katy Perry, nel video di Last Friday Night a tema anni '80 ha rispolverato un rossetto rosa perlato!

E ora cliccate qui per la seconda pagina del post in cui continueremo a vedere come possono essere tutti gli altri rossetti e scoprire le loro caratteristiche! Mancano ancora quelli liquidi e quelli in olio! Eheh proprio così! Curiose? Allora cliccate qui! 😉