Ciao ragazze!

Quante di voi sono ossessionate dai trucchi in edizione limitata :-)? Ammetto di essere “colpevole” io per prima, ma con gli anni mi sono ravveduta ehehe :-D!!

Le edizioni limitate infatti ci conquistano con packaging da sogno ma soprattutto c’è l’emozione di comprare quel prodotto perché poi noi ci sarà più, e noi saremo tra le poche, o pochissime, ad averlo. Ma dato che spesso capita che i pezzi di maggior successo finiscano nella linea permanente, sorge spontaneo il sospetto che le case cosmetiche ci usino un po’ come cavie per capire cosa produrre!

Se volete sapere come la penso e quando, secondo me, è il caso di acquistare trucchi in edizione limitata (e viceversa!), andate avanti con la lettura!

cliomakeup-trucchi-edizione-limitata-1-mac-valli

Il giochino tipico delle case cosmetiche, come dicevo, è lanciare alcuni prodotti in edizione limitata e, se il feedback è molto positivo, riproporli in altre edizioni limitate o nella linea permanente. Non so se avete notato, tra l’altro, che negli ultimi anni le limited edition contengono spesso pochissimi pezzi: insomma, sembra quasi una corsa al risparmio e una riduzione drastica dei rischi, forse però, talvolta, a spese di noi beauty-adddicted che possiamo anche incappare in prodotti non rispondenti alle aspettative e agli standard del brand.

cliomakeup-trucchi-edizione-limitata-2-rossetti-macSi MAC, sto parlando di te! Via Pinterest

Il rischio è ancora maggiore per chi compra online e quindi è stimolato a aggiungere all’ordine prodotti in più per abbassare o tagliare le spese di spedizione… ed ecco allora che capita di preferire i trucchi in edizione limitata anche se non ci convincono al 100%, perché potrebbe essere l’”ultimo treno”.


cliomakeup-trucchi-edizione-limitata-3-epatantQuante di voi si stanno ancora mangiando le mani per non aver comprato Epatant di Chanel :-D?

Anch’io anni fa ero una patita delle limited edition, mentre ora le compro più di rado proprio perché mi sono resa conto che ad attirarmi erano i motivi sbagliati: in primis l’ansia che quel pezzo sarebbe diventato introvabile, ma anche un packaging cool!

cliomakeup-trucchi-edizione-limitata-16-mac-cinderella

E così magari acquistavo un rossetto di un colore che avevo già in mille altre versioni: quindi avrei potuto anche farne a meno, non trovate?

cliomakeup-trucchi-edizione-limitata-4-rossetti-clioDiciamo che in quanto a rossetti sono “abbastanza” a posto :-D! Ahahahah!!!

L’ultima volta che sono impazzita per un’edizione limitata è stata la collaborazione tra MAC e Giambattista Valli. Ricordo che sono stata sveglia molte ore prima di riuscire a prendere quei rossetti, ma vi confesso che poi alla fine non li ho utilizzati così tanto. Era più la soddisfazione di essermeli accaparrati!!

cliomakeup-trucchi-edizione-limitata-5-mac-valli

cliomakeup-trucchi-edizione-limitata-6-clio-macUna donna felice :-D!!

Nella prossima pagina veniamo al punto, ovvero quali sono gli aspetti su cui secondo me bisogna riflettere prima di acquistare un’edizione limitata; inoltre vi svelo quali sono quelle che più ho amato o viceversa mi hanno deluso!

47 COMMENTI

  1. Non ho mai comprato edizioni limitate, certo mi fanno “gola” ma avendo un certo budget non voglio acquistare qualcosa solo perché ha un bel packing..se però trovo qualche prodotto che davvero mi serve o che non ho ci faccio più di un pensierino..per questa primavera sono fortunata perché non mi piace niente

  2. Ciao Clio, grazie dei consigli!!! 🙂
    Forse la Too Faced è la marca che fa le edizioni limitate più belle!!! Mi ero tanto pentita di non aver comprato quella palette rosa che tu avevi recensito sul canale ClioMakeUpReview che per Natale con il 20% di sconto (dopo che mi ero già presa la naked 2 sempre con il 20%) mi sono presa il cofanetto natalizio rosa con la tour eiffel, non mi sono pentita è bellissimo.

  3. Sì è vero Clio, la delusione per aver comprato d’impulso un pezzo di una LE che poi si è rivelata un flop è veramente cocente..ma io non le compro mai per il motivo opposto, perché ho paura di trovarmi bene con un prodotto che in futuro non riassortiranno neanche se preghiamo in cinese!!!

  4. Io sarò un caso a parte, ma non impazzisco per le limited edition
    1- perchè odio stare in ansia per comprare qualcosa per forza prima che finisca, mi piace acquistare con calma
    2- i prodotti proposti sono sempre gli stessi e a mio parere si possono trovare sempre dei sostituti
    3- odio questo giochetto delle case produttrici, che siano le altre a fare la fila per un rossetto XD
    4- Odio avere mille mila doppioni
    Vi sembrano delle ragioni sufficienti?

  5. Io dalle edizioni limitate giro proprio a largo !
    Solo una volta ci sono caduta e ci sono rimasta delusa perché il prodotto a mio parere era valido ma non e stato mai più riprodotto

  6. ciao, premetto che non voglio giudicare perché la prima “peccatrice” sono io XD, qui tutto si limita al consumismo e a tanta superficialità. Mi vengono in mente tutti i dupe dei prodotti costosi oppure l’utilizzo di prodotti “reclamizzati” dalle blogger eccetera che quindi diventa di moda usare. Se badassimo più alla forma e meno alla sostanza avremmo i portafogli meno leggeri e i ripiani del bagno più sgombri, perché effettivamente per quale motivo compriamo tre diversi eyeliner neri quando uno è più che sufficiente? 🙂

  7. Io delle edizioni limitate amo le terre, soprattutto per il packaging. Ma la compro solo quando quella che ho è vecchia o finita. Mi piacciono molto anche le matite, perché escono colori particolari. Per il resto non impazzisco e francamente questa mania di accaparrare e accumulare mi sembra patologica.

  8. Non è il mio caso. Al limite ne ho due perché il primo è stato un pessimo acquisto. Per un po’ prende la polvere, poi lo butto.

  9. Io acquistavo più prima le edizioni limitate, attratta da packaging bellissimiiiii…la mia passione anni fa era Givenchy, aspettavo proprio con ansia il lancio delle nuove collezioni! Poi col tempo ho iniziato a notare che la qualità spesso non era il massimo…mi è capitato anche con Chanel, così ora sono molto più selettiva, leggo recensioni, testo per bene e compro solo se per me ne vale la pena!

  10. Compro prodotti in edizione limitata solo quando mi piace tantissimo il prodotto in se, non mi interessa minimamente né il packaging né il fatto che sia appunto una edizione limitata. Uno dei pochi acquisti limited edition è stato il rossetto Mac Hollywood cerise che è uno dei più bei rossetti che possiedo, un colore tra il fuxia e il viola che cercavo da tempo e un comfort e una tenuta eccezionali!

  11. A me le edizioni limitate piacciono molto, con me le case cosmetiche vincono alla grande aahahahahahaah XD XD
    ma qualche volta ci “casco” e compro, altre volte, anche se il packaging mi attira, lascio perdere
    quante volte invece non sono arrivata in tempo e mi sono persa dei trucchi che adesso mi piacerebbe proprio avere! ma oltre che per usarli, anche per guardarli un po’, giusto per il ricordo che mi evocano… sarò matta, ma di solito associo i trucchi che ho comprato nel tempo ai vari avvenimenti che mi sono capitati, belli e brutti, e mi piace guardarli e pensare a quanto tempo sia passato, a quante cose siano cambiate (vi basti pensare che io compro spesso un rossetto quando mi sento giù di morale, o quando succede qualcosa di bello che voglio festeggiare…)

  12. Per le limited edition non impazzisco mai… anche perché quelle che mi piacciono sono sempre Dior, Chanel, Guerlain, Givenchy e mi trattengo per il prezzo XD
    L’unica volta per cui ho avuto un momento di pazzia è stato per i rossetti MAC Gianbattista Valli! Eugenie e Charlotte… me li sogno ancora!! Peccato che sono andati sold out in uno starnuto! -_-“

  13. Se parto da casa preparata e quindi consultando blog, review su YouTube, siti vari ecc…allora non c’è pericolo, non mi faccio fregare! Posso vedere tutte le limitare edition del mondo ma in testa mia ho già fatto una scrematura!

  14. Ma Clio avevi osannato così tanto quei rossetti Mac in edizione limitata che, ogni volta che mi capitava di vederli su internet, mi mangiavo le mani per non averli presi. Dopo questo articolo posso quindi dire di “stare meglio”

  15. Io faccio lo stesso! Cerco sempre di comprare qualche trucco in vacanza, così quando lo uso penso ai bei momenti passati 🙂

  16. Sarò strana io ma non sento la necessità di avere prodotti delle limited edition, così come non sono attratta dai packaging, o meglio, benché molti siano stupendi se il prodotto non mi interessa più di tanto non lo compro e basta, che poi se dovessi trovare un prodotto che amo sarebbe bruttissimo non poterlo più ricomprare, non credo di avere nulla delle limited edition, tranne un rossetto Essence (preso per caso, era l’ultimo rimasto, mi piaceva e l’ho preso, non ho neanche idea di che collezione fosse) e forse qualche smalto preso senza sapere della collezione.

  17. Evitare l’acquisto d’impulso? dipende tutto dallo stato d’animo del momento!
    Collezione primaverile e sono ancora in pieno inverno brutta spenta e grigia?
    Ho propio bisogno di qualche cosa dai toni pastello,si compro!
    Collezione estiva nel bel mezzo della primavera?
    Cazz!la prova bikini!mi serve un rossetto dal colore acceso per distogliere l’attenzione dal fisico non proprio perfetto,si compro!
    Luglio agosto e gia’ collezione autunnale?
    Tutto in un colpo mi sento triste ciao ciao vacanza e abbronzatura che nasconde i difetti,si compro!
    Neanche il tempo di abituarsi alle foglie che cadono e gia’ sta arrivando natale?
    Dato che nessuno mi regalera’ trucchi perché mi rifilano sempre la solita scusa del “ne hai gia’ tanti”lo faccio solo per ripicca,si compro!
    Sta arrivando l’ultimo giorno dell’anno?
    E’ stato positivo quindi festeggio,si compro!
    E’ stato negativo autoregalo di consolazione,si compro!
    Primo gennaio e buoni propositi?
    Pensare piu’ a me stessa inizio col regalarmi qualcosa di folle ovviamente in edizione limitata,si compro!
    San valentino in coppia?
    Punto sul trucco occhi e mi faccio baciare subito o sulle labbra e lo lascio aspettare la fine della serata?nell’indecisione acquisto sia un prodotto occhi che uno labbra,si compro!
    San valentino da single?
    Mi rifiuto di essere una di quelle donne che senza un uomo non si prende cura di se,si compro!
    E finita la festa degli innamorati tempo una settimana e si ricomincia da capo!

  18. Mi permetto inoltre di aggiungere che spesso (non sempre eh!) i prodotti delle limited edition sono decisamente più scadenti come qualità rispetto ai prodotti delle linee permanenti.. a me è capitato di farmi “fregare” da un rossetto di Guerlain di una edizione natalizia e da tre pennelli Mac (che sono in assoluto tra i miei preferiti!) che dopo due utilizzi le setole si sono “aperte” e “spennacchiate”! per cui… No! So che alle volte la tentazione è fortissima soprattutto in quelle Natalizie o estive… Ma cerco il più possibile di starne alla larga!!! 🙂

  19. Samira. Hai tutta la mia stima. E comprensione. E appoggio. Mi rivedo in tutto – tuttissimo sopra descritto. Oggi quindi, il mio pensiero va te ♡.

  20. Le terre! Tu fai bene a parlare di patologia. Guarda qua! Come vedi la Terracotta non l’ho manco mai aperta.
    Aiuuuuto!!!

  21. Samira. Hai tutta la mia stima. E comprensione. E appoggio. Mi rivedo in tutto – tuttissimo sopra descritto.
    Quindi oggi il mio pensiero va a te ♡.

  22. È il mio stesso pensiero. E se poi va finire che mi innamoro di una cosa che mai più ritroverò?

  23. La penso come te , rimarrei troppo male e la delusione mi farebbe fare spese folli di qualsiasi genere , soldi permettendo ;(

  24. Comprensione e appoggio non c’e’ niente di meglio,ti porterei in una delle mie giornate di shopping pazzo!

  25. Si in teoria hai ragione,ma il ripiano del bagno sgombro mi fa tanta tristezza e ti informo che ho cinque mascara aperti,ma non do retta alle varie blogger youtuber commesse o amiche io ascolto solo i miei amati trucchi,loro mi chiamano mi parlano provami indossami prendimi comprami ed io ipnotizzata da questo corteggiamento cedo e dico di si,al cuor non si comanda!

  26. Ahahah! Sai cosa penso?Il problema non sono le collezioni che escono nel pieno della stagione precedente ma il continuo lancio di nuovi prodotti tra una collezione e l’altra o addirittura una collezione al mese. Se penso a quando non esistevano le collezioni e pensavo…ma possibile non rinnovino un po’ questi colori?
    Ero piccola e andavo in profumeria con mia madre, ma ero già appassionata di trucchi.
    Ecco adesso mi pare troppo.

  27. La sola cosa che possiedo in edizione limitate è la palette di kat von d mi vida loca remix. Quella che somiglia ad un vinyl… Mi piace pero non la uso spesso. Ma almeno se voglio fare un trucco colorato so quale palette usare!

  28. Le edizioni limitate non mi ispirano mai più di tanto e infatti solitamente non le prendo mai, ultimamente però mi ero innamorata alla follia del melted chocolate cherries di Too Faced e non ho resistito.Per dirla in breve ho buttato 21 €,il colore è bello ma non è omogeneo ed è difficile da mettere, in più lascia sul bordo delle labbra un alone rossastro orrendo!!!

  29. Problema?e’ la giustificazione numero uno per entrare mille volte in profumeria e se qualcuno dice qualcosa incolpa la mamma che poi a difenderla ci penso io!

  30. non ho mai avuto ansia per le limitied edition,anzi di solito sono prodotti di cui mi accorgo più se ..se ne parla dopo che … quando escono!! Soldi guadagnatiiii 😉

  31. Ma perché il destino continua a ripropormi foto della self-made di Anastasia di cui ovviamente ho scoperto l’esistenza solo dopo che era già sold out????
    Mondo crudele!!

  32. Io devo dire che da tempo pondero tantissimo gli acquisti dei prodotti e li provo, non sono accecata dal glamour della limited edition … molte volte i colori non fanno per me e raramente vedo un prodotto che mi colpisce per l’innovazione. Secondo me la limited edition è un altro modo per far soldi facendo leva sul senso di esclusività che dà il possedere una cosa che molti altri non avranno. Devo dire che funziona … e comunque ho notato che se il prodotto vende viene rilanciato, nessuna casa cosmetica perderebbe incassi su un prodotto solo perchè è stato lanciato come limited edition.

  33. Anche a me fa tristezza il ripiano del bagno sgombro … tengo i trucchi in camera da letto, ma mi piace avere creme e pozioni in giro per il bagno, ho i ripiani e un cestone pieno di creme, maschere viso e ballistiche di lush, il fine settimana mi si rallegra lo spirito a scegliere tutti i prodotti per il relax pomeridiano …

  34. Io ho il blush in crema rosso chanel di un’edizione limitata di pochi anni fa e non lo fanno più. Lo uso molto spesso in inverno. Piango per ephatant

  35. Io ho comprato un’edizione limitata perché non sapevo che lo fosse, lo avessi saputo, non l’avrei presa. Secoli fa uscì un Glam Shine sponsorizzato da Beyoncé che mi stava benissimo. Non ho mai più ritrovato un colore che potesse sostituirlo e, inutile dirlo, quel Glam Shine, anche a distanza di anni, non l’hanno più rifatto…altro che “entrano nella collezione permanente”, ma magari!
    Da quel giorno non ho mai più comprato un cosmetico in edizione limitata, perché se mi piace non posso più trovarlo.
    Ma soprattutto…vale la pena acquistare edizioni limitate da usare con parsimonia? ovviamente per tutte quelle persone che, come me, se ne fregano delle date di scadenza, va bene, ma mi chiedo, Clio che osserva le date di scadenza come fa a terminare le sue palette edizione limitata entro i miseri 24 mesi della maggior parte dei cosmetici?
    Io penso che se fossi il tipo di persona che si preoccupa della scadenza (ho la fortuna di avere una pellaccia resistente, mai avute reazioni avverse, anche con cosmetici vecchi di più di 6-7 anni) consumerei il cosmetico a costo di usarlo tutti i giorni, a buttarlo ancora non consumato mi piangerebbe il cuore, ma vista la mia politica “chissenefrega-della-scadenza”, se avessi saputo che quel maledetto Glam Shine sarebbe andato fuori produzione, lo avrei conservato gelosamente per i secoli dei secoli.

  36. A me è successo e mi ha causato un odio e un rigetto indicibile per le limited edition. Se avessi capito che “edizione limitata” significa “in 3-4 mesi non lo troverai più”, avrei lasciato perdere. Pensavo avrei avuto almeno un anno di tempo, ah, l’ingenuità di una tredicenne. Col senno di oggi ne avrei comprati 2 o 3 e li avrei conservati per garantirmi una scorta a vita (eh sì, per me la data di scadenza è un numero irrilevante :P).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here