Come potremmo descrivere la sensazione che si prova quando, di solito prima di qualche evento importante (primo appuntamento, laurea, colloquio di lavoro, matrimonio ecc…), si passa distrattamente davanti allo specchio e si vede là sulla fronte (o naso, o guancia, o mento) l’inesorabile rossore che indica la maledizione più maledetta? Sì, sto parlando di quando spunta un brufolo tutt’a un tratto.

Come reagite voi? Tra rabbia e frustrazione, spesso io direttamente passo al “panico” (ovviamente si fa per dire) e, come reazione, per anni ho tentato i metodi più sconclusionati ed aggressivi nella speranza che il disgraziato sparisse. Con gli anni ho capito che è meglio riservare qualche cura in più a questo tipo di problema e che, evitando i 7 errori tipici di quando spunta un brufolo, si ottengono risultati migliori, più duraturi e anche più rapidi! Volete scoprire cosa state sbagliando?

Scopritelo qui!

ClioMakeUp-errori-brufolo-rimedi-cosa-fare-9

ERRORE #1: SCHIACCIARE O TORMENTARE LA PELLE PRIMA CHE IL BRUFOLO SIA USCITO

Molto spesso capita di percepire la presenza sgradita del brufolo, prima che sia effettivamente spuntato. Prurito, dolore, rossore e una leggera sporgenza al tatto possono comparire qualche giorno prima della malefica testina bianca. La verità è che questo sarebbe il momento migliore in cui agire, ma decisamente il peggiore in cui mettersi a tormentare la zona sperando di schiacciare un brufolo che ancora non c’è.

ClioMakeUp-errori-brufolo-rimedi-cosa-fare-10

Escoriazioni, piccole ferite, peggioramento del rossore e della grandezza del brufolo stesso: questo è tutto ciò a cui andrete incontro se, invece che correre ai ripari, sceglierete di tentare di spremere quello che possiamo chiamare un “proto-brufolo” :-).



ClioMakeUp-errori-brufolo-rimedi-cosa-fare-7

Allora, cosa fare? La cosa migliore, a questo punto, è concedersi una bella maschera all’argilla, anche localizzata sulla zona oppure avvolgere un cubetto di ghiaccio in un fazzoletto di stoffa e appoggiarlo sulla zona interessata. In questo modo tenterete di far riassorbire l’infiammazione! Ma attenzione a non incappare in errori proprio adesso: sbirciate l’errore #2!

ERRORE #2: USARE IL GHIACCIO MA LASCIARLO TROPPO A LUNGO SUL BRUFOLO oppure NON INFORMARSI SUI RIMEDI FAI-DA-TE

Questo l’ho provato sulla mia povera pelle. Attenzione coi cubetti di ghiaccio – e, in generale, con i rimedi fai-da-te: la maggior parte funzionano, ma a patto che se ne seguano le istruzioni più meticolose. Il giaccio, per esempio, deve essere sempre avvolto da qualcosa e mai applicato direttamente sulla pelle e, cosa più importante, va lasciato sopra al brufolo per 30sec/1min.

ClioMakeUp-errori-brufolo-rimedi-cosa-fare-6

Io, convinta che più stesse sul brufolo più efficace sarebbe stato, una volta l’ho lasciato troppo a lungo e il risultato è stato…bruciare la pelle! Non vi dico il dolore e il danno provocato: avrei decisamente preferito, a quel punto, tenermi il mio brufolino!

ERRORE #3: NON FARE NIENTE PER PAURA DI PEGGIORARE

Forse, arrivate a questo punto, pensate che la morale di tutte le dritte su cosa non fare quando spunta un brufolo sia: meglio non fare niente e aspettare il naturale decorso della bestiaccia.

Beh, non è proprio così: la nostra pelle ha bisogno di costanti cure per apparire al suo meglio e non c’è occasione per cui sia meglio non applicare assolutamente niente.

ClioMakeUp-errori-brufolo-rimedi-cosa-fare-5Insomma, non è necessario legarsi le mani! 😀

Se, con un brufolo nuovo, scegliete di praticare l’astinenza da ogni trattamento probabilmente prima o poi se ne andrà, ma il decorso sarà molto lungo e poco bello da vedere. Se poi la vostra pelle non viene debitamente protetta, potrebbero restare cicatrici o macchie scure oppure il brufolo potrebbe peggiorare la propria infezione.

ERRORE #4: SCHIACCIARE IL BRUFOLO CON LE DITA

Detto questo non vi sto dicendo assolutamente di scagliarvi contro il vostro brufolo e di schiacciarlo con le unghie. ANZI!! Come vi dico sempre è assolutamente vietato schiacciarsi i brufoli direttamente con le dita – in realtà non andrebbero schiacciati affatto, e sarebbe meglio trattarli solo con prodotti specifici, ma dal momento che trattenersi è davvero difficile (così come decidere di uscire con disinvoltura pur avendo una testina bianca in faccia), almeno schiacciamoli come si deve!!

ClioMakeUp-errori-brufolo-rimedi-cosa-fare-8Guardate come schiaccia il suo brufolo Carrie: con le dita avvolte nei fazzoletti! Lei sì che sa come si fa!

Io uso di solito due bastoncini di cotone di cui allargo la punta leggermente con le dita (inutile dirlo: pulite!!), così che risultino soffici. In alternativa, avvolgete le vostre dita in due velette in modo che le unghie, anche se corte, non facciano troppa pressione, rischiando di tagliare la pelle. Mi raccomando: prima e dopo quest’operazione DISINFETTATE LA ZONA!

Ragazze, per ora quanti di questi errori fate? A pag.2 scoprirete le altre cose da non fare assolutamente e quali sono tutti gli errori tipici di quando spunta un brufolo! Uno di questi riguarda la protezione solare…lo sapevate?

83 COMMENTI

  1. Breve storia dei miei brufoli e protobrufoli.

    Area di maggior frequenza: Mento
    Giorno 1.
    Zona dolorante.
    Rilievo percepibile al tatto.
    Tentativo di schiacciamento.
    Failed.

    Giorno 2.
    Zona dolorante.
    Rilievo percepibile al tatto e visibile a occhio nudo.
    Rossore.
    Tentativo di schiacciamento.
    Aumento del Rilievo visibile.

    Giorno 3.0
    Zona pruriginosa e dolorante.
    Rilievo percepibile al tatto e visibile da Google Earth.
    Rossore.
    Infiammazione evidente.
    Fuoriuscita siero dopo schiacciamento.Disinfezione.

    Giorno 3.1
    Rilievo visibile dalla Luna e dalla nonna della vicina che mi guarda come fossi un’appestata.
    Vari tentativi di schiacciamento.
    Fuoriuscita di vom*** di cucciolo di Gremlin. Disinfezione.

    Giorno 3.2
    Infiammazione purulenta e dolorosa.
    La nonna della vicina mi sta lontana per paura di contagio.
    Opzione 1:
    Schiacciamento con risultato sufficiente a far percepire in leggero *pop* con fuoriuscita medio-violenta di di v****o di Gremlin adulto. Disinfezione.Probabilità 99% di dover ripetere l’operazione al Giorno 4.
    Opzione 2:
    Chiedere aiuto al moroso che opera…
    Schiacciamento violento e molto doloroso, lacrime, proteste, vampate di calore, sensazione di asfissia.
    Rumore di *pop* con sensazione di svuotamento della zona colpita.
    Fuoriuscita da catalogo di v****o di tutta la famiglia Gremlins. Fuori uscita siero.
    Soddisfazione a mille.
    Disinfezione.
    Cerottino piccolo tondo.

  2. Se usate lo spry all’ozono liquido che si compra in farmacia nonna compare del tutto ma si asciuga e diventa molto più piccolo

  3. Mi hai fatto troppo ridere…però come ti capisco!!!io a 38 anni suonati combatto contro rughe e brufoli 🙁 :'( :'(

  4. E io a quasi 37 sono come te!!
    Il peggio è che io ho una sorta di “perversione” di punti neri e brufoli. Se li vedo su altre persone devo legarmi le mani! Sarò malata…
    Ma son contenta di averti fatto sorridere!

  5. Per questo argomento mi ritengo fortunata! Raramente mi spuntano i brufoli, di solito quando ho il ciclo che finendo porta via anche l’indesiderato brufolo..quindi vado per trattamenti specifici e un po di correttore e “l’ amico” sembra quasi inesistente

  6. Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahah !!!!!!!
    Mi hai fatto troppo ridere!!! Storia che in molte conoscono!!!!

  7. Io sono in un periodo di grazia: se spuntano brufoli sono piccoli e innoqui 🙂 comunque, in caso, agisco con un goccino di olio di melaleuca.

  8. Appena ho un vago sentore che mi stia per uscire un brufolo vado di effaclar là roche posay o brufocrema di fitocose ( il primo l’ho già ricomprato). A volte non vuole uscire ma la pelle comincia a seccarsi rendendo difficile il trucco, quindi sì con idratazione anche lì. Quando è “pronto” ma non troppo, piuttosto che spremerlo e provocarmi una lesione, prendo un ago, lo scaldo sulla fiamma e lo buco, così riesco a svuotarlo ma anche a camuffarlo con il make up molto meglio. Infatti per me il problema è più dopo quando non riesci a coprire le crosticine…

  9. Ciao Clio! Grazie mille per questi consigli!!! Questo post è davvero utile per me che, a 29 anni, mi ritrovo a combattere con i brufoli che non ho MAI avuto quando ero ragazzina! Non ricordavo il consiglio del SPF e del ghiaccio, quindi grazie di cuore! Un bacione!

  10. Io sono un disastro 🙁 faccio mille stupidaggini +1!
    Innanzi tutto schiaccio tutto, anche quello che non c’è…soprattutto quando sono nervosa/triste. E con le unghie. :S
    Però…disinfetto, idrato, metto la protezione…ma tanto ormai la macchia io resta lo stesso!
    Se voglio essere brava faccio innanzi tutto una bella maschera depurativa e poi LA SERA applico anche piú volte il cosino topexan, quel robino tipo gloss con la pallina che rolla…non so se l’abbiate visto in giro.
    Non è miracoloso ma sui brufoli non ancora spuntati, quelli ancora sottopelle dolorosi che prudono, funziona. Dopo 1/2 giorni fa rientrare l’emergenza. Che non è male, ti evita il vulcanone eruttante e le fasi crosta impossibile da coprire e macchia da curare.
    Detto ciò, tra qualche giorno mi arriverá il ciclo e, ne son sicura, anche l’odiato brufolo!
    XD
    Buona domenica!!

  11. Comunicazione di servizio rivolto a tutte le utenti che sotto ogni post si divertono a criticare il team in maniera organizzata, continua, insistente e qualche volta anche poco educata: basta. Basta perchè questo è in primo luogo uno spazio comune di svago, discussione e leggerezza e non è accettabile che venga sabotato quotidianamente da un piccolo gruppo organizzato di persone che, evidentemente, trovano soddisfazione nella critica fine a sè stessa e nel rovinare l’esperienza di lettura ed interazione delle altre utenti. Il tono e di conseguenza il linguaggio di questo sito è volutamente colloquiale e informale, proprio perchè vogliamo comunicare in modo leggero ed ironico, come si farebbe tra amici, senza esasperazioni per arrivare a tutti i costi ad una forma perfetta e asettica. Gli errori possono capitare e capitano, c’è sempre modo di migliorare, ma non è possibile assistere ogni giorno sotto ogni post allo stesso spettacolo: una decina di persone prendono il controllo della sezione commenti e la usano come valvola di sfogo accanendosi contro il team e qualche volta anche contro Clio, a prescindere dal contenuto del post. Lo spazio dei commenti è per prima cosa dedicato a tutte le persone che vogliono parlare, approfondire, confrontarsi sull’argomento del post, non è uno spazio di critica aperta dove tutto è lecito, è un servizio che noi, ClioMakeUp, forniamo a voi, utenti, servizio che se non utilizzato correttamente potrà essere, per singoli casi, terminato. Concludo ringraziando invece tutte le utenti che colgono lo spirito del blog e rispettano l’operato delle persone che ogni giorno lo rendono possibile col proprio lavoro, energia e passione, le critiche costruttive ed educate sono accettate, le cattiverie gratuite no. Grazie per la comprensione a nome di tutta ClioMakeUp. ……

  12. Ma cri , che brutta definizione che ti sei data …come dice Zuzana , non crediamo che sia così , la bellezza non è solo esteriore , ci sono donne bellissime che non valgono un niente , ognuna ha la propria bellezza e tu avrai sicuramente la tua ! Ciao carissima

  13. Per fortuna questo bruttazzo che descrivi tu è poco frequente, almeno su di me.
    Il brufoletto che si alza con me al mattina quella volta al mese, lo schiaccio con i cotton fioc e poi lo inebrio con un latte detergente più aggressivo che non posso usare su tutto il viso (latte Weleda pelli miste). Ripeto l’innaffiamento concentrato per tutta la giornata e si ritira.

  14. AhahahahaI mi hai fatto troppo morire :”) Io praticamente sono te, mi metto a spremere ancora prima che escano e poi si gonfia la zona tipo vulcano. Aaaah i malefici brufoli sottopelle che piaga

  15. Nn lo dire…se segui questo blog sicuramente ti importa di te stessa e di curare la tua persona…e quindi NON sarai mai come dici te 😉

  16. Questo blog mi aiuta tantissimo. Grazie a Clio e a voi ho imparato tante cose. Non sono ligia, non ho vagonate di prodotti. È vero che cervo di curarmi e stare al passo con i tempi. Però, certe volte quando ci si guarda allo specchio. ….. Help me! Grazie cara.

  17. Ragazze, due consigli che mi hanno nettamente semplificato la vita quando spunta un brufolo:
    1) quando sentite il protobrufolo, ovvero, sentite dolore nella zona, lo sentite sotto pelle prima che spunti, siete nella fase dell’ INFIAMMAZIONE!!! Di conseguenza, potete provare a contenere e far rientrare questa infiammazione, così che il brufolo che spunterà fuori sarà più piccolo e guarirà più velocemente! La prima cosa da NON fare è schiacciarlo! È così profondo e non è affatto maturo che se schiacciate infiammate solamente il canale e tutta la pelle attorno, allargando il danno che verrà fuori e causando altro dolore e fastidio! Quindi procedete con prodotti che sfiammino, quelli con i quali vi trovate meglio voi, io con il gel d’aloe semplice semplice mi trovo bene, se intervengo appena mi accorgo dell’imminente danno, mettendola quante più volte al gg possibile, riesco a far rientrare l’infiammazione tantissimo! (Questo non vuol dire che il brufolo morirà li :D)
    2) quando il brufolo è maturo e vedete la puntina, è giusto liberare il poro da quel materiale oramai, MA usando sia un disinfettante comune nella zona da trattare e sia un disinfettante direttamente sui cottonfioc! Dopo aver finito disinfettare ancora ed eventualmente usare una cremina apposita che faccia subito cicatrizzare la zona se il brufolazzo era grandetto!

    In sostanza, bisogna abituarsi a non toccare mai i brufoli con dita e unghie!! Rimangono i segni poi!!!

  18. No aspetta, su quello che descrivi tu, purtroppo pure io me lo porto dietro un paio di giorni. Per fortuna escono di rado.
    Quello che esce una volta al mese col ciclo, è “normale” e uso questo latte.

  19. Ma poi vogliamo parlare di quelle volte K ti sei truccata di tutto punto e durante la giornata ti senti strana, ti guardi allo specchio e vedi K hai un coso rosso sul viso K è spuntato sotto il fondotinta???? Vi giuro, anche se mi succede poco, divento una bestia!!!!!

  20. Ehehehhe oggi ho fatto ridere qualcuna, sono contenta. Ora se vuoi ridere ancora… Sappi che in questo momento ho febbre e raffreddore, ieri stavo gia male, sono rientrata tardi dopo il saggio di mio figlio e non mi sono struccata il mio bel smokey eyes sui toni verde bosco e grigio. (Clio perdonami, ti prego!). Stamattina, tra raffreddore e trucco impiastricciato e febbre, mio figlio mi guarda e fa : “hey mamma, bello questo look molto punk!” Ahahahaha

  21. Piccolo appunto/consiglio. Ormai anche i medici sanno che nessuno ha voglia di andare in giro con bubboni verdi e gialli in faccia, quindi consigliano di non schiacciarli ma di pungerli con ago sterilizzato e fare una leggerissima pressione così che ciò che deve uscire esca ma i danni vengano limitati il più possibile.

  22. In teoria la cosa migliore sarebbe bucarlo con un ago disinfettato e svuotare il mostro…Il problema è che io non ci riesco e poi la testina bianca non mi esce mai,rimane il bubbone rosso e dolorante…

  23. Perdona l’ignoranza ho scoperto da poco un amore sconfinato x la Roche (è un periodo che ho la pelle sensibile e mi dà reazione qualsiasi cosa ) cos’ è effaclar?grazie

  24. 42 enne pervertita con brufoli ormonali pre ciclo e a muzzo… I miei li tormento fino a sfigurarmi

  25. Io faccio così infatti. E sopra non ci metto nulla per coprirlo o farlo cicatrizzare. L’importante per me è che non si veda il pus.

  26. Mi sono riconosciuta troppo nel tuo racconto!!! E io che pensavo di essere l’unica malata/sfigata che si riduce in quel modo… Che poi ho sempre la sensazione che tutti mi guardino la zona interessata nonostante il correttore…. Però una cosa mi preoccupa… Io di anni ne ho 29 e stavo aspettando che finalmente passasse… Mi sa che non c’è speranza…. sign…

  27. figurati. Questo verde era il vecchio packaging. Il mio ha un nuovo packaging verde e azzurro e con delle foglie disegnate.

  28. È impossibile non schiacciarli, sfido chiunque a dire che non lo tocca! È come dire a un bambino di non mettere le dita nel naso!

  29. Ciao Clio, grazie dei consigli!!! 🙂
    Basterà usare pennelli sempre puliti? O devo anche disinfettare?

  30. Guarda che siamo in tante/i che aspettavamo la fine dell’età dello sviluppo per avere una pelle quanto meno decente. Si vede che non mi sono ancora sviluppata!! Ahaahahhah

  31. È una crema da usare solo sul brufolo per farlo seccare. L’ha scoperta anche Clio e si è trovata benissimo (su snapchat). Agisce molto velocemente

  32. ahahahah mi sei sembrata me solo qualche giorno fa!! io ne ho tantissimi sulla schiena e anche di grossi e li schiaccio ma ovviamente nonesce niente e fanno solo un male cane! ma continuo a riprovare imperterrita finche non esce un nonnulla che mi fa diventare il mio bubbone ancor più bubbone di prima!!

  33. Anni fa Giuliana (make up delight) suggeriva di non toccarsi il viso durante la giornata. Lì per lì sembrava un consiglio scontato e sciocco ma facendoci caso mi sono resa conto che mi toccavo molto spesso. Da quando mi sono imposta di non farlo i brufoli si seccano prima e non formano allegre famigliole.

  34. Ah. Perché, il vetrix non funziona?
    (scusatemi, ma vista l’immagine del post non ho resistito!!!)

  35. Un prodotto ottimo è il siero Sebo Lift di Domus Olea,cura il brufoletto in poco tempo.
    Altrimenti io mi trovo bene con una goccina di tea tree oli e gel aole sull’imperfezione. Secca subito.

  36. Prendi una buona argilla tipo Argital e la mescoli semplicemente con un idrolato.
    Due minuti 🙂

  37. Io ho 2 pre brufoli malefici e credo sia dovuto agli antinfiammatori e antidolorifici che ho dovuto prendere. Comunque sto seguendo la giusta skin- care…. sto cercando per ora di non mettermi sdraiata a prendere il sole. Di giorno uso una crema con protezione 20 e anche quando non ho voglia di truccarmi tampono sui pre brufoli una Bb cream che ha protezione 15 , mentre alla sera sto usando l’ictammolo in crema ed un cerotto da tenere tutta la notte( puzza di benzina) ma serve per varie cose: far uscire i peli sotto pelle, togliere l’infiammazione ed eventualmente far maturare il brufolo. A me lo sta facendo asciugare infatti di giorno idrato. Bacioni

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here