Ciao a tutte!

Il post di oggi è dedicato alle fan di Lost! Sappiamo che ce ne sono molte tra voi, del resto si tratta di una delle serie di maggior successo degli ultimi anni: 6 stagioni, moltissimi premi tra cui un Golden Globe e tre Emmy Award, e un’audience stimata in 16 milioni di telespettatori ad episodio durante la prima serie.

È stato difficilissimo fare una selezione tra i personaggi che più sono entrati nel nostro cuore, anche perché Lost è secondo solo a Desperate Housewifes per il cast più grande di una serie americana – solo nella prima stagione c’erano ben 14 ruoli principali!

Con grande fatica abbiamo quindi selezionato 5 uomini e 5 donne tra i personaggi più affascinanti e indimenticabili, e nel post vi facciamo vedere com’erano allora e come sono diventati. Sono passati oltre 10 anni dal 2004, quando è andata in onda la prima stagione!

ClioMakeUp-attori-lost-1

MATTHEW FOX È JACK SHEPHARD

ClioMakeUp-attori-lost-2-Matthew-Fox

Il leader dei sopravvissuti dell’ormai mitologico volo 815 della Oceanic Airlines è anche un gran bonazz.. ehm.. bell’uomo.

ClioMakeUp-attori-lost-3-Matthew-Fox

Già nella prima puntata ne possiamo ammirare i pettorali le solide virtù morali, ma non volendo svelare nulla di più sul suo ruolo (spoilerando involontariamente chi non avesse ancora visto la serie), ci limitiamo a ricordare la sua frase simbolo “si vive insieme, si muore soli”. Ed eccolo oggi!

ClioMakeUp-attori-lost-4-Matthew-Fox.jpeg

EVANGELINE LILLY È KATE AUSTEN

Da dove iniziare? Kate Austen è la bellissima della serie, ed effettivamente è… Bellissima! “Lentiggini”, come la soprannomina Sawyer, sfoggia esattamente il look che tutte vorremmo avere, soprattutto in estate: morbidi capelli lunghi e ondulati, incarnato sunkissed, blush “naturale”, sopracciglia perfette.

È una ragazza appassionata e coraggiosa, e con un passato difficile: esordisce in manette, dato che in volo era sotto la custodia dello sceriffo Edward Mars, e sull’isola è poi coinvolta in un intenso triangolo amoroso con Jack e Sawyer. Pare che per il personaggio di Kate siano stati fatti provini a oltre 60 ragazze finché, rivedendo velocemente una registrazione, l’autore JJ Abrams vide Evangeline e disse “È lei”. Eccome, se lo era.

Dopo Lost, Evangeline ha stupito spesso per i suoi look: scoprite la sua evoluzione dagli anni di Kate ai giorni nostri nella gallery!

I look di Evangeline Lilly da Kate di Lost ai giorni nostri

JOSH HOLLOWAY È JAMES “SAWYER” FORD

ClioMakeUp-attori-lost-7-Josh-Holloway

Bello e dannato ma soprattutto sarcastico, irriverente e supersexy, Sawyer ci viene presentato come l’anti-eroe mascalzone all’opposto dell’incorruttibile Jack; nel corso della serie, comunque, dà prova di lealtà e coraggio in più occasioni.

In parte il suo personaggio così sopra le righe è stato costruito sulla base del provino, quando Josh Holloway ha preso a calci una sedia in preda alla frustrazione per aver dimenticato le battute. Un comportamento inappropriato, forse, ma che a quanto pare non è affatto dispiaciuto agli autori che lo hanno reso… Sawyer!

ClioMakeUp-attori-lost-8-Josh-Holloway

Ed eccolo oggi: scusate, ma siamo sicuri che siano passati 10 anni???

MAGGIE GRACE È SHANNON RUTHERFORD

ClioMakeUp-attori-lost-9-Maggie-Grace

Shannon è la “cheerleader” della situazione: la vediamo impegnata a stendersi lo smalto sulle unghie dei piedi la sera dello schianto! Inizialmente pare solo una ragazzina viziata, egoista e superficiale: in seguito, la relazione con uno dei personaggi maschili della serie la renderà decisamente più simpatica 🙂 Molto coinvolgente è anche il complicato rapporto con il fratellastro Boone, interpretato da Ian Somerhalder.

Ed eccola in un’apparizione recente:

ClioMakeUp-attori-lost-10-Maggie-Grace

EMILIE DE RAVIN È CLAIRE LITTLETON

ClioMakeUp-attori-lost-11-Emilie-de-Ravin

La conosciamo anche come Belle/Lacey French in C’era una volta e come la umana-aliena Tess Harding in Roswell; è stato quest’ultimo ruolo che l’ha resa nota prima che Emilie De Ravin interpretasse la dolcissima ragazza madre Claire in Lost. Ci ha conquistate con la sua tenerezza di mamma-bambina e… per i suoi capelli da urlo! Eccola più recentemente e in versione mora!

ClioMakeUp-attori-lost-12-Emilie-de-Ravin

Ragazze, siamo solo all’inizio! Nella prossima pagina vediamo altre trasformazioni notevoli degli attori di Lost – e casi in cui, invece, sembra che 10 anni non siano mai passati!

 

62 COMMENTI

  1. Io li ho rivisti un pò tutti in altre serie televisive americane .. Però la cosa che ricordo maggiormente di questa serie è l’assurdo finale, indegno per la suspence creata.

  2. La più bella serie di tutti i tempi, finale compreso *-* forse seconda solo a fringe. Magari preferivo vedere Hugo Ben e Charlie invece di Shannon e Boone che sono praticamente inutili per la serie, ma capisco che i bellocci attirano! Once upon a time invece ha preso un sacco di personaggi da lost: Oltre a Belle, anche Ingrid, Zelena, il Gigante, e persino Regina! La abc fa tutto in famiglia ahaha

  3. Ho visto l’ultima seria in inglese, tutta in una notte..ricordo che ero totalmente fusa..e delusa dal finale, ti lascia lì così..senza risposte certe.
    Sawyer…Vabbè

  4. Adoro alla follia questa serie! Una delle poche, oltre a ER, che ho seguito assiduamente dalla prima all’ultima puntata, senza perdermene nemmeno una e che non mi ha mai delusa. I personaggi erano fantastici, e a rivedere gli attori oggi noto che sono tutti in formissima! Grandi! Inoltre tutti molto capaci, che si sono reinventati con altri ruoli in altre serie ✌

  5. L’ho notato anche io il super inserimento di attori di Lost in Once upon a time! Fantastici! Eheheh

  6. Noo dai… regina me la sono persa!!! Dov’era in lost?
    Sayd cmq l’hanno “riciclato” nello spin off di once upon a time..e’ diventato Jafar!

  7. Non l’ho seguito purtroppo perché ricordo che lo facevano in un periodo che lavoravo tipo 12 ore al giorno! ! Quindi la sera ero un cadavere di stanchezza..peccato..

  8. Regina è una delle due degli “altri” nella stazione specchio! Non me ne sarei accorta neanche io se non avessi visto quell’episodio da poco ahaha 😉 ancora non l’ho visto lo spin off *-*

  9. Ragazze fate un post sulle più belle/più seguite serie TV e su quelle meno famose, ma che consigliereste? 🙂

  10. Sono d’accordo con te. Certi argomenti l’han lasciato così – mai conclusi, mai capiti.
    Il finale? Le cose erano due: o il sistema di Dario Argento cioè ammazzi tutti, muoiono tutti, o (come hanno fatto, alla fine) fai passare tutto per un sogno.
    Eppure la serie mi pareva qualcosa di grande, diverso, mai visto prima. 🙁

  11. Le prime 2/3 serie le ho viste tutte poi ho incominciato a perdere qualche puntata e non ci ho capito più nnt troppi flashback da seguire e a Volte non avevano nemmeno conclusione. . Boh però vorrei sapere come è andata a finire..

  12. questi post nuociono gravemente alla mia vita sociale! sapete che dopo il post su desperate housewives ho ripreso a guardarmi tutti gli episodi? ho finito ieri la seconda stagione 😀 e ora mi è venuta voglia di rivedermi lost, accidentaccio! quanti ricordi! ero all’ università e lo guardavo con le coinquiline che purtroppo causa lontananza ho un pò perso di vista. quante risate ci siamo fatte! nostalgia canaglia

  13. Seguo sempre silenziosamente il blog con molto piacere,ma c’è una cosa che vorrei fare presente: osservando bene ogni giorno,dei 3 articoli pubblicati quotidianamente solo 1 parla di MakeUp,mentre sempre più spesso si parla di serie tv,capelli ecc…
    Capisco qualche post ogni tanto sulla cura del capello o sulle acconciature per varie occasioni,oppure commentare il make-up di qualche star delle serie che tutte amiamo…
    Il problema è che la stessa Clio ha ribadito più volte che la sua “materia” non è esattamente la cura dei capelli (non so poi le ragazze del team)
    Quindi sinceramente non trovo molto piacere nel leggere solo articoli di questo tipo mentre la parte riguardante il makeup è relegata alle micro recensioni del giorno!
    Capisco che non ci possa essere una novità ogni secondo,ma ci sono così tante curiosità nel mondo che parlare di Lost o dei capelli, di Kanye West o delle Kardashian è’ davvero inutile !!
    È comunque sono tamarre quindi ispirazione per un makeup da loro non la prenderò mai (e penso tante di noi)
    Il mio consiglio è,se possibile, di pubblicare meno articoli ma più ponderati
    Grazie mille in anticipo !

  14. Sono daccordo in parte..nel senso che che neanche a me interessa la vita sociale dei vari vip..ma è anche vero che, si i make up son tanti ma..sono anche sempre più o meno gli stessi, che si tipetono, cambia qualche abbinamento, consistenza…ma non possono tenere un blog aperto solo parlando di make up, ci sarebbe un solo post al giorno…magari neanche tanto originale perché comunque è un argomento parecchio discusso soprattutto qui..quidi i post Ot non sono altro che un contorno giusto da sbirciare de si ha voglia, io parecchi non li leggo..ma mi rendo conto che possono piacere, anche solo come passatempo e non ovviamente come spunto di vita..

  15. È una serie che ho seguito e che mi piaceva tantissimo. Sai quelle mattine che ti svegli e dici….”ahhhh almeno stasera c è Lost”. Il finale, a libera interpretazione, l ho trovato pietoso.

  16. Concordo in pieno col tuo pensiero. Anche perché è come comprare una rivista. A volte ci sono articoli che non leggo perché non mi interessano, ma sfoglio e guardo come passatempo!

  17. Tutto si spiega…ogni cosa viene chiarita…ma è una luce che porta all’oblio….Zan Zan. ..

  18. A me il finale non mi è dispiaciuto…sarà che ho visto tutte le seri di fila ma si spiega tutto….

  19. Bellissima serie! Il mio preferito Sawyer….. però la mia serie preferita sarà sempre FRINGE 🙂
    Ragazze fate anche un post su FRINGE!
    Spolliciate se siete d’accordo con me! 😉

  20. Anche io l’ho adorata, Il finale non era male ma mi ha lasciata un po’ così…(la mia preferita comunque rimane Twin Peaks)

  21. hmhm Lost.. all’ inizio non volevo vederlo perchè il mio ragazzo mi stressava, lui l’adora, ma eheh.. che dire? Ho pianto guardandola, e poche cose mi emozionano così, il finale non è semplice, ma non potevano sceglierne uno migliore secondo me, bisogna riguardarlo bene per capirlo a fondo ;). In ogni caso erano tutti molto giovani e a distanza di 6 anni non mi aspettavo di vedere tanti cambiamenti, apparte Jack ._. .Tutti molto belli e bravissimi! <3

  22. c’è anche un’ ultima puntata quasi impossibile da trovare dove spiegano altre piccole cose 😛 io l’ho trovata solo in inglese ma se cerchi bene magari esce qualcosa ! Io trovo che abbiano risposto a tutti i quesiti, non c’è una cosa che mi sia rimasta in dubbio

  23. A me il finale sapeva tanto di “ci è scappata la storia di mano..ed ora?”. A mio parere gli sceneggiatori hanno aggiunto ipotesi su ipotesi che poi non hanno saputo più raccordare e l’unico modo era dire ..si ma dai..erano morti tutti. Dopo che hai dato 3000 chiavi di lettura ??

  24. Un po’ di tempo fa il vignettista Maddox a Gazebo segnò l’ultima puntata di Lost tra i capisaldi di “quando si è perso il senso della vergogna”, non so se lo hai visto ma secondo me è stato grande !

  25. Che noia questo genere di commento, c’è a chi quei post (serie tv e capelli) piacciono, quindi non capisco il senso di pretendere che il blog sia come lo vuole una piccolissima parte delle utenti. Quando si può scegliere cosa leggere.

  26. Anch’io l’ho visto ma non mi e’piaciuto per niente!! I personaggi sono noiosi e i dialoghi da teenager! Bocciato

  27. Beh ma non erano morti tutti! Hanno vissuto la storia per davvero. Nell’ultima stagione quei flashback di vita parallela erano tutto un “sogno da morti” per ritrovarsi. Io l’ho trovato bello e interpretabile su più livelli (l’importanza dei legami, accettare il sovrannaturale, la vita come un cerchio e non come una linea, molto Nietzsche!). Non mi è piaciuto che non spiegassero meglio chi erano la dharma e gli Altri.

  28. La penso come te, il mio gusto personale si discosta dal 50% degli articoli. All’inizio come te ho espresso il mio parere, adesso continuo a leggere il blog ma moooolto più saltuariamente di prima. Clio ha scelto di ampliare gli argomenti per avere più utenza, sono scelte.

  29. Ma scusate.. Hurley e Charlie mi sembravano molto più importanti rispetto per esempio a boone che è stato completamente inutile… o shannon… Charlie comunque ha fatto un sacco di altri film famosi!

  30. Il finale non avrebbe potuto essere concepito meglio.
    Gli ultimi fotogrammi dell’ultima puntata, che fanno vedere i rottami dell’aereo sull’isola senza nessuno attorno, farebbero pensare che siano morti tutti nello schianto, ma come spiegato dagli stessi registi questo era un falso finale. Hanno semplicemente messo alla fine delle riprese che avevano fatto random mentre giravano la serie, forse proprio per spaventare inizialmente i telespettatori.
    In realtà il finale è complesso e ragionato quanto la serie stessa.
    Dopo la bomba che esplode, tutti i personaggi si trovano in una realtà parallela (NON sono tornati indietro nel tempo, tutto quello che succede qui NON è reale), è un presente alternativo, una specie di limbo o purgatorio, in cui in una specie di contrappasso rivivono le proprie storie in un modo diverso, secondo i propri caratteri e le proprie aspirazioni, un limbo in attesa che si riuniscano tutti, post mortem, per “passare oltre”. Chi li desterà da questo limbo sarà il loro elemento comune, ossia Desmond Hume, che li porterà tutti in un posto comune, una “chiesa”, dalla quale potranno poi passare oltre, e comprensibilmente raggiungere il paradiso.
    C’è chi NON entra nella chiesa, come Benjamin Linus, forse perché non è ancora morto, forse perché deve continuare il compito di Hugo (verosimilmente morto un sacco di tempo dopo, più del normale, rispetto agli altri); o come Michael Dawson, molto probabilmente perché ciò che ha fatto in vita, ossia tradire brutalmente tutti i suoi compagni e ucciderne alcuni, gli ostacola il passaggio verso una condizione superiore e di pace eterna.
    Tutti loro, nella chiesa, post mortem, passano oltre affianco alla persona che hanno amato di più in vita.
    Dato che Lost ha giocato spessissimo col sovrannaturale e con la fede, non posso immaginare davvero finale migliore.
    Scusate il papiro!

  31. io per esempio non pretendo niente salto e basta ma da un blog beauty mi aspetto beauty,anzi vorrei più recensioni(sembra che le aziende non le inviino proprio niente dato che su altri blog di bellezza ci sono novità e recensioni ogni giorno su linee di prodotti diversissime tra loro)su linee,marchi e collezioni intere famose invece niente,credo che questo blog abbia una utenza giovanissima ed ecco spiegato il tiro che si è preso,infatti anche quando si parla di make up x la maggioranza si recensiscono marchi x giovani e a basso costo,x me quasi mai nulla di interessante,in effetti sbircio qui più x parlare con alcune di voi,x informarmi e scoprire cose, vedere le collezioni in anteprima vado decisamente altrove

  32. Lessi anche io questa chiave di lettura per il finale..ma perdonami, non credo fosse questa l’idea iniziale degli sceneggiatori, e poi dopo aver dato tante possibilità di spiegazione dell’esistenza di quel l’isola, a tanti la
    Conclusione del Limbo e del soprannaturale è sembrata una soluzione di comodo. Un po’ come quando nei film gialli butti li il classico figlio segreto o, in altri generi, l’alieno

  33. Come ho detto in un altra risposta, il finale scelto poteva essere una soluzione, ma dopo aver messo in campo una serie di “false piste” quella della spiegazione sovrannaturale mi è sembrata la soluzione simile a quella dell’alieno o del figlio segreto in parecchi film p serie che si voglia, quando non sai a chi dare la colpa di tutto

  34. Brava per il fatto che salti e basta! 🙂
    Il blog non è solo beauty! Si chiama: “ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup 😉 “. Quindi nell’argomento “bellezza” ci possono inserire di tutto e di più!
    Eh lo so a Clio non inviano quasi nulla, hanno paura delle sue recensioni sincere al 100%.
    I prodotti costosi puoi trovarli recensiti nei post Top di Giugno, Top di Maggio ecc.
    Per me sono costosi anche i prodotti Pupa, ma questo è soggettivo.

  35. Non metto in dubbio che possano piacere e piacciono anche a me,sia chiaro
    Ho semplicemente fatto presente che ultimamente di MakeUp si parla ben poco oppure in modo superficiale,e che all’inizio gli articoli erano più interessanti e ricchi
    Poi ognuno la pensa come vuole ( e comunque gli utenti che hanno espresso un parere simile al mio non sono proprio “una piccolissima parte di utenti” ed è innegabile)

  36. Hai completamente ragione sul fatto che se si parlasse esclusivamente di MakeUp ci sarebbe solo un post al giorno (o neanche),ma per esempio tanti altri blog sopravvivono,e bene, pubblicando con questa frequenza,come il blog di Giuliana (che non va mai fuori “argomento” se non per le collaborazioni saltuarie con i prodotti per capelli)
    Alla fine il blog ha successo e penso che non tutti per forza dobbiamo essere concordi su tutti gli articoli,anzi
    Ben venga la varietà di opinioni!

  37. Sì sono una piccolissima parte, dato che il blog viene letto da tantissime utenti. Se un tipo di post non venisse letto e non facesse guadagnare abbastanza, dubito che Clio o il Team parlassero ancora di quel argomento.

  38. (i tempi)
    Comunque ogni giorno vado a leggere i commenti sotto a tutti i post e sono pieni zeppi di frasi simili alle mie
    Era solo un consiglio il mio alla fine,di ascoltare un po di più le utenti dato che le visualizzazioni e la “fama” del blog la fanno loro
    Non vedo perché difendere sempre tutto a prescindere,anche io seguo clio e la stimo ma ci sta che io non possa essere d’accordo con tutte le sue scelte,come anche le altre ragazze di

  39. Ma anch’io leggo i commenti. Però ci sono tantissime utenti che leggono senza commentare oppure commentano su facebook.
    Quindi i post piacciono alla maggior parte. Altrimenti Clio e il Team non perderebbero il tempo a scriverli se nessuno li aprisse.

  40. Io ho interrotto alla quarta serie, quando vengono salvati dalla compagnia Desmond mi pare. Penso che la riprenderò…

  41. Lost è una serie tv che mi ha appassionato come poche quando iniziai a vederla. Tuttavia dopo la terza stagione non l’ho più guardata, non ricordo nemmeno bene il motivo. (può essere che dalla RAI fosse passata su sky?)
    Insomma ho perso il filo e non l’ho più ripreso, ma ho letto come si è evoluta la trama e sinceramente ho ancora meno voglia di vedere il finale.
    Ho capito il senso di questa fine in cui tutti trovano il modo di passare oltre, ma sono dell’idea che inizialmente non fosse questa l’idea. Poi per carità, magari mi sbaglio, ma per come era iniziata la serie io credevo sul serio che una parte dei passeggeri si fosse salvata.

  42. LOST era un ossessione….che bella serie!!! Comunque ci voleva una bella galleria anche per quel gran pezzo d’uomo di IAN SOMERHANDLER!!!!
    Il mio personaggio preferito era Jack, e amavo molto anche Desmond e la sua bellissima storia d’amore con Penny…..

  43. be da i dicendo che non le inviano niente x questo motivo si da delle false vendute a tutte quelle che possiedono blog on line e che ricevono il mondo,mentre io seguo moltissime persone che recensiscono i prodotti con tanta professionalità,nei top del mese ci sono i prodotti che usa lei personalmente nessuna novità x me anzi sono sempre straconosciuti ,non scopro mai nulla e poi io parlavo di linee intere e recensioni,io se fossi un grande brand manderei la mia intera nuova collezione stagionale di make up o il mio nuovo fondo ad un canale o ad una blogger che parla tutti i mesi dei nuovi fondotinta recensendone parecchi o che mostra in anteprima le intere nuove collezioni(ci sono semplici casalinghe che lo fanno ed infatti le case cosmetiche iniziano ad inviargli tanto) non avrebbe senso x me spedire un fondo da 60 euro in svariati colori o altro come linee intere di skin care ad un canale che mostra per la maggioranza prodotti low cost e 2 creme costose in una anno,io parlavo proprio di target,infatti non c’è nulla di male se x te pupa è costosa forse ti trovi bene qui e sei soddisfatta,questo blog è sempre più x giovanissime sia come brand che come contenuti infatti sembra sempre più “cioè”on line

  44. Allora se ti sembra un cioè on line, continua a leggere gli altri blog.
    Per recensire i prodotti ci vuole tempo. Clio ha recensito tanti fondotinta costosi. Non hai letto i post sui fondotinta?
    Io uso il Dior star recensito da lei.
    Ti consiglio di dare un occhiata al suo secondo canale youtube ClioMakeUpReview là trovi recensioni di prodotti anche costosi. Ma ne ha anche parlato qui sul blog, mi sembra strano tu non lo sappia. Ciao.

  45. prima di tutto io ho espresso la mia opinione e anche in maniera educata mentre il tuo modo di rispondere non lo è affatto quello che leggerò lo deciderò io ma evidentemente ti senti attaccata tu come il blog fosse tuo ne deduco che mi sono imbattuta in una fan,secondo poi al discorso che ho fatto sopra non hai dato il minimo peso e mi rendo conto che sei una adepta che altro non segue altrimenti avresti capito il discorso semplicemente digitando su google blog beauty capiresti la differenza,comunque i suoi video li ho visti tutti anche le rewiew e resto della mia opinione,in quanto a professionalità la fuori c’è un mondo x chi non ha i paraocchi

  46. Invece sono stata educata.
    Pensala come ti pare.
    Sì sono una fan del blog, hai problemi? E comunque sì ne leggo anche altri, non credo ci sia una legge che lo vieta.
    Mi sembra di aver risposto al tuo discorso, perchè dici che non ne ho dato peso?
    Boh se non vedi professionalità nel lavoro di Clio, non so cosa ci fai qui.

  47. Che bel post, me l’ero ovviamente persa <3
    Ho adorato questa serie, in assoluto è la mia preferita di sempre. Mi ha preso in maniera sempre maggiore. La guardavo in contemporanea con gli States, in lingua la prima volta e la seconda volta coi sottotitoli 😛 Il finale l'ho visto a casa di una ragazza che aveva un blog su Lost appunto, dove scrivevo io assieme a tante altre ragazze. Ci siamo accampate in una decina a casa sua quella notte e abbiamo visto il tutto in diretta streaming. Che ricordi!!!
    Il mio preferito rimarrà sempre il bel dottore… Jack è imbattibile. E io avrei tanto tanto tanto voluto esser Juliet! Con quell'aria di mistero che la circondava, la sua forza e fragilità allo stesso tempo. Meravigliosa.
    Nelle serie che poi ho guardato non ho più trovato una cura e un'attenzione alla caratterizzazione dei personaggi e alle loro storie, come è stato per Lost.
    Senza contare il fatto che per me lo spoiler è nato con Lost, l'interattività, andare in cerca di news on line, notizie blog… è nato tutto con Lost, prima mi guardavo le puntate in tv in italiano e basta!
    Lost ha sicuramente fatto storia secondo me… a prescindere dal finale 😀

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here