L’ISPIRAZIONE E LE REAZIONI DELLO STAR SYSTEM 

Il video tuttavia ha un riferimento ben chiaro, ossia un dipinto intitolato “Sleep” realizzato dall’artista Vincent Desiderio nel 2008, che ha apprezzato la citazione da parte di Kanye West alla sua opera affermando, in un’intervista per il New York Times, che Kanye West nella sua opinione è un artista brillante, paragonabile ai migliori studenti d’arte con cui ha avuto a che fare.

ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_12

“Sleep” di Vincent Desiderio

Ed effettivamente Kanye West ha avuto in un certo senso a che fare con l’arte figurativa ma anche letteraria, sostenendo (a nostro parere, con un bel po’ di immodestia), di essere addirittura paragonabile ad Andy Warhol e a Shakespeare in un’intervista radiofonica per via delle sue performance artistiche.

ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_7

Shakespeare non sembra molto convinto


ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_10

E neppure Andy Warhol! 🙂

Sicuramente Kanye West ha ha sempre avuto la capacità di far parlare di sé e di suscitare opinioni contrastanti, e “Famous” ovviamente non è stato da meno. Molte celebrity infatti hanno voluto dire la loro riguardo questo video, tra cui la star di Girls Lena Dunham che, sui social network, ha sostenuto come la visione dei corpi delle celebrity ritratte nel video l’abbiano colpita in negativo, addirittura disgustata.

ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_5

Lena Dunham è un’attiva femminista, e sostenitrice di Hilary Clinton

La Dunham infatti ha sottolineato la forza mediatica di Kanye West, ma allo stesso tempo ha puntualizzato come essa tragga ispirazione dagli aspetti più sessisti della cultura contemporanea, che hanno una considerazione delle donne passiva e sottomessa, non importa se le donne in questione sono persone di successo come Anna Wintour o Rihanna.

Gli uomini presenti nel video, inoltre, sono stati tutti resi noti anche per via di comportamenti discriminatori e violenti, come nel caso di Chris Brown per quanto riguarda le violenze che aveva commesso nei confronti di Rihanna, Ray J che ha messo on-line il sex tape con Kim (realizzando quello che è definito “revenge porn”ovvero “porno della vendetta” o “di ripicca”) o Bill Cosby, denunciato più volte per stupro: Lena Dunham per questo ha posto l’accento sulla promozione della “rape culture”, la cultura dello stupro, da parte di questo video.

ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_11

Le recenti accuse su Bill Cosby hanno fatto crollare un mito della nostra infanzia. Ricordate “I Robinson”?

In effetti questa interpretazione è facilmente condivisibile, anche grazie solo al tipo di inquadrature delle real doll utilizzate per il video, e dall’ambientazione intima della camera da letto, che viene violata dalla telecamera che riprende i loro corpi mentre dormono e, di conseguenza, sono prive di coscienza.

ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_9

Le real doll inizialmente sono nate nel settore di intrattenimento per adulti

Un’altra campana è stata quella di Paris Hilton, che ha voluto lanciare una frecciatina rivendicando implicitamente il merito della fama di Kim Kardashian, con cui era molto amica prima che la socialite conoscesse West.

ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_6

Kim e Paris, ormai ex BFF

Addirittura i fan hanno creato un meme che è diventato virale su Instagram, in cui al posto del volto di Taylor Swift compare quello di Paris Hilton che, con un sorrisino soddisfatto, è sdraiata a fianco della coppia, come se si stesse appropriando dei loro meriti.

ClioMakeUp-famous-video-kanye-west_8

Fonte: https://www.instagram.com/littlehiltonboy/

LA REAZIONE DI KIM KARDASHIAN

Per via dei contenuti sessualmente espliciti e forti, è stato spontaneo domandarsi che tipo di reazione abbia avuto Kim Kardashian, la signora West. Kim ha dichiarato al Women’s Wear Daily di non aver mai visto il video ultimato fino alla sua uscita ufficiale, e di averlo trovato alla fine “really cool”.

Con questa esternazione Kim Kardashian ha suscitato un altro polverone, venendo accusata di tollerare e indirettamente di promuovere la mercificazione della dignità e del corpo femminile, svalutandone il valore.

Se volete saperne di più sui personaggi coinvolti in questo fortissimo video e su altri shock dello star system, ecco dove potete trovare diversi spunti:

1) DAI VIDEO SHOCK A QUELLI CON IL CAST PIÙ RICCO DI SEMPRE: BAD BLOOD DI TAYLOR SWIFT

2) ANCORA SCANDALI: KANYE WEST E KIM KARDASHIAN SULLA COPERTINA DI VOGUE

3) DALLE REAL DOLL AL MADAME TUSSAUD’S: IL LOOK DELLE CELEBRITY DI CERA

4) COPERTINE SHOCK: ZENDAYA E IL (PRESUNTO) AUTOEROTISMO

E voi ragazze, avete visto “Famous”, e se sì che cosa ne pensate? Condividete l’interpretazione di Lena Dunham, oppure siete d’accordo con Kim?! Un bacione dal Team!

94 COMMENTI

  1. Devo dire che Kanye West è un po’ mmm come dire …modestino a paragonarsi a Shakespeare , non trovate ? È tutta una storia mediatica e nella foto non vedo altro che tette e culi , scusate il francesismo !!! Clio se leggi , vorrei farti i complimentoni per il video girato sul trucco esami , è bellissimo , ma fa anche morir dal ridere , sei sempre la solita simpaticona . Buongiorno a voi amiche / ci cari

  2. Del resto, come faceva la Kim a dire qualcosa di diverso da “very cool” visto che l’unica cosa che si vede nel frame è il suo gigantesco cool!!!

  3. Lena Dunham sa dire solo mercificazione del corpo,sessismo ecc. Sarà che le rode un pochino? Comunque è un video,tutto il discorso dietro ad esso mi sembra costruito per far notizia.

  4. Partendo dal presupposto che Kanye West non mi piace, onestamente stavolta non vedo il problema. Cosa voleva rappresentare lui con questo video? È un video di protesta contro cosa? Non mi è ben chiaro tutto ciò, e non mi è chiaro nemmeno il motivo per cui é stato visto come un video sessista che dipinge la donna come sottomessa.

  5. Sinceramente… chi se ne frega. Dovremmo essere scandalizzate e arrabbiate per quel che succede nel mondo da sempre (vedi i corpi dei bambini consumati dalla fame, dalla sete e dalle malattie) e in questi orribili anni (vedi tutti i morti negli attentati terroristici). Lo so che questo é un blog leggero e spensierato e mi piace per questo, ma mi irrita che certe star ( o supposte tali) si crogiolino nel far parlar di se perché sono state messe in un video vagamente porno quando il mondova a rotoli per altri motivi. Insomma, con tutti i soldi che avete fate qualcosa di utile!

  6. Ho guardato il video ora per curiosità..è davvero brutto, cosa c entra l’arte me lo devono proprio spiegare.. L unica cosa interessante é come sono stati ben riprodotti i volti dei personaggi.. Un po’ come i musei madame tussoaud. Per il resto, come ogni lavoro di kanye west si tratta sempre e solo di far più notizia possibile, punto. Non importa se in negativo o positivo, il risultato é far parlare di sé, e ci riesce sempre. Sarei curiosa di sapere le reazioni di persone come Anna Wintour, Trump e Bush che a differenza di Kim sono più disinteressati alla fama di kanye.

  7. Che dire…mi sono letta il testo della canzone e mi sembra la solita tirata megalomane da rapper famoso…per il resto, a parte l’alta qualità delle bambole che non oso nemmeno pensare quanto siano costate, non mi sembra un’idea di grande valore artistico…
    Quanto alla mercificazione del corpo, esiste ed é un enorme problema, ma sono proprio personaggi come loro a renderla possibile, quindi che si erga a paladino di questa polemica lo trovo come minimo ipocrita…
    Insomma, non salvo proprio nulla di questo progetto!!!

  8. Ricordo di aver ascoltato Famous per la prima volta mentre guidavo e di essere saltata sul sedile quando ho ascoltato la frase su Taylor Swift. Per me Kanye è un artista, per quando possa piacere o meno è innegabile il fatto che sia una delle personalità più influenti a livello globale. Pensate anche solo al suo brand “Yeezy” ho visto gente fare carte false per accaparrarsi un paio di scarpe della sua linea. Comunque il video è sicuramente fuori dagli schemi, ma l’ho apprezzato, da un rapper ci si aspetta il classico video pieno di ragazze nude, bling bling e macchine. Chiaro, ci sono anche qui ragazze nude, ma sicuramente è per un motivo diverso. Il motivo del voyeurismo è ricorrente nell’arte contemporanea, sopra tutto negli artisti che fanno video art, credo che il signor West abbiamo voluto giocare molto di questa cosa. (Wooow è venuto fuori un papiro!)

  9. Ahahahahah la prima cosa che ho pensato è stata: eccola di nuovo col sederone in primo piano!

  10. Mah, non lo so, lui come cantante non mi piace a prescindere ma quelli sono gusti, poi a mio parere si può fare un video di protesta con frecciatine a svariate persone anche senza 1) spammare gente nuda e 2) fare riferimenti diretti.

  11. Kanye è sempre stato così, fuori dalle righe, egocentrico, non-correct e chi più ne ha più ne metta.
    Certo che usare le parole della Dunham comunque… “femminista” per modo di dire, per non parlare di tutte le cose che ha detto/fatto. La prossima volta magari scegliete un personaggio più adatto alla causa.

  12. “denuncia contro l’invadenza mediatica nell’intimo delle celebrità” disse il marito di Kk.
    tutto marketing, ridicoli.

  13. Lo ribadisco ancora, in questo blog ormai non si fa altro che spostare l’attenzione su Kim Kardashan e altre personalità americane di poco spessore come lei… E’ un continuo dirottamento verso quel filone, come se per forza dovessimo prenderne conoscenza e convincerci che esistano, di conseguenza parlarne e ancora analizzarle e magari imitarle. Siete anche voi assuefatte ormai, Team (perchè Clio ormai…?!

  14. Un’operazione per far parlare di sè.
    L’idea non è nemmeno male, ovvero quella di denudare personaggi famosi.
    Però sono sei minuti di primi piani sul culone davvero finto della moglie. Anche no.

  15. eh mi ero chiesta come avesse fatto a convincere tutte quelle persone a fare il video…meno male che sono bambole, ma sinceramente a me Kanye non piace, è di un egocentrismo e ignoranza uniche (e tutta sta pagliacciata non è altro che pubblicità alla sua immagine per far parlare di se, alla faccia della privacy!!)

  16. È una cosa molto “americana”. Diciamocelo, a noi non ce ne può fregar de meno.
    Ostentano, si scandalizzano, fanno tutto da soli, in Europa lo star system ha una minima influenza e la maggior parte della popolazione non se ne cura minimamente.

  17. Guarda..è la stessa cosa che mi sono domandata io quando ho visitato la tate modern gallery. .ma questa è arte?
    Tra le varie installazioni, una in particolare: stanza vuota e buia con tre televisori che mandavano in loop il video di un tizio che si fa il bagno in una vasca utilizzando cereali, biscottini ecc per lavarsi…
    E che diamine vuol dire?!?!?! Poi li vicino c’era la metamorfosi di Dalì..cui un west può solo baciare i piedi…bha e chi capisce è bravo…

  18. Ora, vorrei capire una cosa. Ma i personaggi riprodotti come real doll, erano d’accordo? Ne dubito in alcuni casi. E non potrebbero far causa???

  19. Sulla Swift ci punto poco. Mi sa tanto di montatura con lei. Poi mi sbaglio. Mi chiedo degli altri… È vero che pure la Wintour li ha messi in copertina su Vogue, quindi magari sono tazza a cucchiaio….

  20. Io non ho visto il video di “Famous” e non ho intenzione di vederlo. West è megalomane, maschilista ed insensibile e farebbe di tutto per ricevere un po’ d’attenzione. So che io non faccio la domanda differenza, ma non avrà comunque nemmeno un minuto del mio tempo passato a guardare il suo video.

  21. Clio hai dimenticato la parte importante.. quella per cui c’è stato il vero scandalo… lui nella canzone afferma “Potrei fare sesso con Taylor swift perchè ho reso quella pu**ana famosa, ho reso quella pu**ana famosa”. Taylor swift sostiene che non era assolutamente d’accordo perchè non era a conoscenza del video, mentre Kanye afferma di aver registrato la chiamata dove lei dava il consenso e diceva che sarebbe stato “divertente”. Adesso, io non sono una fan di nessuno dei due, però questo video mi fa veramente pena, altro che arte! E’ solo un modo volgare per attirare l’attenzione.

  22. Uhm ho sempre pensato che Kanye West sia il maschile di Victoria Beckam. Per me i due sul red carpet fanno bene il paio… Un allegria….

  23. Scusate non c’entra col post, ma volevo chiedervi se avete visto la pubblicita’ di un The freddo che danno adesso in tv dove c’e’ Cindy Crowford come testimonial…..sono dovuta arrivare fino in fondo alla pubblicita’ per capire che era lei …perche’ mi sembrava Caitlyn Jenner quel tipo che e’ diventato donna da poco…..cacchio sono uguali!!! Non so se e’ un complimento per Jenner o una cosa molto triste x la Crowford!!!! ;-D

  24. Comunque la canzone per me é stupenda; come del resto tutto l’album e il pensiero di fondo che c’è dietro

  25. Ragazze, ma se parlassimo di persone di successo anche italiane e europee? Non esistono solo le star americane o che comunque lì vivono e hanno il centro della loro vita 🙂 la mia idea sarebbe (chi sa che magari vi piaccia e la mettiate in pratica) : post su artisti interessanti con messaggi positivi per la carriera, scelte di vita, percorso educativo/artistico che hanno fatto che possano ispirare forse. Chi sa che non esca qualche sorpresa 🙂 E’ che questi americani sono un po’ lontani dal nostro mondo, soprattutto le Kardashian, West e compagnia bella. Non ce li filiamo tanto, lo sappiamo che campano più del “pur che se ne parli” piuttosto che di veri meriti. Almeno, questo é solo la mia opinione. Spero accogliate questa idea Team! Buona giornata ragazze 😀

  26. ma bastaaaaa con questo sessismo, che noia ste donne davvero. Io vedo uomini e donne nude messe allo stesso livello. Ma quante donne parlano e dicono che tutto cio che facciamo noi lo facciamo meglio degli uomini ecc. Ma se lo dicessero loro in tv? Ma dai. Piu si parla di ste cavolate, donna sottomessa e piu si mette in risalto questo pensiero che attualmente la maggior parte degli uomini non condivide piu.

  27. semplicemebte a noi non frega nulla degli scandali dello star system americano, tanto meno della vita di sta kardashian e parlare di lei. Tutto qui il punto.

  28. ma le persone oggi buttano parole come, donna sottomessa, sessismo, totalmente a caso. Basta che ci si lamenta e siamo tutti apposto! Bah.

  29. Vi dico la mia in quanto la musica è il mio hobby da quando sono nata o quasi. Un video di David Bowie era arte. Leggete il testo di Rebel rebel (it doesn’ t matter if you are a boy or a girl…) o vedete un video. Alcuni hanno immagini forti, gli ultimi sulla morte.
    Questa n

  30. Sono d’accordo.. e ste cose proprio non mi piacciono, soprattutto quando si usa la volgarità! Che razza di canzone è questa??

  31. Nella prima pagina speravate di trovare un significato recondito riguardo la nuditá del video?! Sono i West-Kardashan! Non hanno idea di cosa sia la classe, né la finezza, vendono solo perché mostrano il loro corpo (e quello degli altri) in modo volgarissimo, come se in giro non ci fossero già abbastanza riferimenti al sesso! Ma mi faccia il piacere, il “modesto” signor West!

  32. Si infatti, parlano proprio loro che per primi, e per essere famosi, mettono in mostra tutto ciò che c’è da mostrare, poi incolpano “ai giornali che si cibano dei corpi delle star” che ovviamente fanno il loro gioco. Detto alla romana: a Kanye ma vaffantuffo!!!!

  33. Beh a qualcuna fregherà e a qualcun’altra no, non si può sempre accontentare tutti. Ma pensavo che la ragazza sopra stesse facendo un discorso differente…

  34. questa è la mia interpretazione delle sue parole, poi sta a lei dire cosa intendeva, mi pare logico. in ogni caso si a qualcuna fregherà, a qualcun’altra no 🙂 ovvio

  35. Ciao Ross , si è un po’ che si vede in tv , ecco quello che non riesco a concepire è che la nostra pubblicità di marchi italiani venga fatta da tutti sti attori stranieri pagati fior di quattrini e che a nostra volta paghiamo il prodotto molto di più , mah w l ‘ Italia …

  36. Mi è piaciuto molto il taglio del post: temevo un articolo di gossip e invece c’è spazio per riflessioni e critica. Non so chi l’abbia scritto ma brava! Avanti così!! 🙂

  37. Vero, queste polemiche sono molto più sentite in USA che da noi…ma siamo comunque molto molto influenzati dalla cultura americana che resta, almeno in Italia, quella estera predominante.

  38. Mi sembra un’ottima idea…qualche post di questo tipo é già stato fatto, ma se ne potrebbero fare molti di più, anche noi europei abbiamo molte cose da dire!

  39. Che sarebbe ? Non é una polemica, é proprio voglia di capire qual’é il messaggio di fondo perché ascoltando questa canzone e guardando il video non ne colgo né di molto positivi né di interessanti.

  40. Non ha molto senso, voleva far parlare di se e basta. Ricordate “che se ne parli bene, che se ne parli male, l’importante è che se ne parli”.

  41. Se volete la mia.. questo il video l’ha fatto per far soldi..le star ci hanno partecipato per il compenso, immagino solo… i giornali ne parlano perchè vendono … è tutto un business quindi almeno risparmiateci la morale 😉 questi qui vivonno in un altro mondo proprio..
    ps. Clio ha scritto l’articolo o chiunque sia perchè c’è Kim e lo sappiamo che la adora ^-^

  42. Su snapchat aveva chiesto se ci piace l’introduzione del video. Poi ha detto: “Se non vi piace non ditemelo”. ahah
    Comunque è bellissima l’introduzione, troppo comica.

  43. Ciao TeamClio, non ho visto il video, ma non lo guarderò.
    Non so che dire.
    A me il rap non piace. Poi sto video da quel che ho letto (intendo anche nei commenti oltre che nel post) fa schifo.
    Spero Taylor Swift non fosse d’accordo.

  44. Concordo, Kim Kardashian è famosa solo per un reality sulla sua famiglia (“invadenza dei mass media”) e per il suo sedere (“mercificazione del corpo”), visto il personaggio non mi aspettavo niente di diverso.

  45. Mah m’ho persa (x modo di dire )perché ultimamente non sto guardando molto la tv! Quel poco tempo che è accesa ci sono i cartoni x Christian e poi quando siamo a casa tutti e tre insieme stiamo appunto insieme senza tanta tv! Ci godiamo un pochino di tempo di qualità ecco! Quindi non mi perdo poi tanto!! Cmq x il discorso che fai tu sono completamente d’accordo! Alla fine qui in Italia chi ci rimette è sempre e cmq l’italiano ma in tutti i campi, dalla pubblicità fino ad intraprendere discorsi più gravi e seri ancora! Sì cambierà mai!? Chissà. ..un bacio

  46. scusa io west lo seppellirei x tanti motivi ma il rap è rap e ha la sua cultura che può non piacere ma questo tipo di testi ne fanno parte non c’è niente x cui scandalizzarsi,ciò che viene detto in un pezzo rap va contestualizzato e confinato li

  47. da amante del rap vero prenderei west e lo farei sparire dalla faccia della terra,è un idiota punto

  48. west è senza soldi,in totale bancarotta ne sta elemosinando con figure meschine da mesi,deve rifarsi

  49. io lo odio,amo il rap e che un rapper debba avere un grande ego è la norma,ma lui è un idiota è questa la differenza

  50. si è vero! Ne hanno fatti tanti! Intendevo di tirarne fuori non sempre americani però. Anzi, mi spiego meglio, di non dedicare troppo spazio a questi personaggi come Kim, marito e compagnia bella, che ormai li conosciamo e qualsiasi cagata facciano la sostanza non cambia XD

  51. Ciao! Non era polemica ma una semplice opinione! Non mi sono scandalizzata affatto, ho detto solo che ke cose che sconfinano nella volgarità non attirano la mia attenzione! Concordo con te sul fatto che può piacere o non può piacere!

  52. No , secondo me andrà sempre peggio anche se spero di no , sopratutto per il futuro dei nostri figli …scusami Ross se rispondo ora ma la notifica è arrivata adesso. Misteri di disqus

  53. Sisi , solo che io di carattere sono così , non mi va di passare da maleducata con gente così carina nei miei confronti ( era per questo che mi sono scusata ) un bacione

  54. ma figurati tutti abbiamo diritto alla nostra opinione e ai nostri gusti,forse mi sono espressa male,da amante del rap e di testi anche pesanti sento spesso dire male dei testi da persone che la cultura rap non la conoscono e non capiscono il mondo a se stante in cui tutto si contestualizza,eminem è stato crocefisso x questo ma quante verità ci sono nei suoi testi sinceri,infine ci tengo a ribadire che odio west!

  55. Si infatti a me non dispiace il rap anzi! Sono una che con la musica ci spazia da canzoni disco, commerciali, pop, rock, rap..fino ad arrivare alle colonne sonore! Figurati! È che talvolta certi personaggi tipo questo non mi attirano a priori, dato che sembrino mettere in primo piano non la musica con cui tra l’altro campano:) ma scandali e veleni e volgarità tutto inutile secondo il mio semplice e modesto pensiero! Bacio cara!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here