Ciao ragazze!

Quante di voi, come me, hanno qualche tatuaggio? Immagino sarete in tante, dal momento che la moda impazza ormai da anni! Grandi o piccoli, nascosti o ben in vista, i tatuaggi spesso rappresentano qualcosa talmente tanto importante per noi da volerla imprimere per sempre sulla pelle.

Quando finalmente decidiamo di fare il tatuaggio che tanto abbiamo desiderato, ci troviamo a fare i conti con le cure che ne conseguono. La pelle sulle zone tatuate necessiterà di moltissime attenzioni, per far sì che guarisca alla perfezione in seguito alla lacerazione causata dall’ago. Bisognerà quindi attuare dei piccoli accorgimenti e seguire bene le “istruzioni” del tatuatore e, se volete, anche quelle che vi elencherò qui! Ehehe 😉

Vi farò vedere qualche nuova tendenza a cui potete ispirarvi se siete alla ricerca di un soggetto da tatuarvi e tutti gli accorgimenti da mettere in pratica dopo esservi tatuate. Siete curiose? Non vi resta che continuare a leggere il post.

ClioMakeUp-tatuaggi-come-curarli-appena-fatti-tendenze-nuove-copertina

Il primo motivo per cui sarà necessario curare un tatuaggio appena fatto è per far sì che la pelle si cicatrizzi nel modo corretto: un tatuaggio cicatrizzato male risulterà brutto dal punto di vista estetico e una volta completata la cicatrizzazione in modo sbagliato non sarà più possibile rimediare.

Ok, dopo il terrorismo psicologico avete capito perché seguire tanti piccoli accorgimenti e usare i prodotti giusti per curarlo sarà necessario affinché il colore rimanga brillante e ben definito il più a lungo possibile. Inoltre è importantissimo stare attente, una volta fatto un tatuaggio, alle infezioni che potrebbero sopraggiungere in seguito a una scorretta “manutenzione”.

ClioMakeUp-tatuaggi-come-curarli-appena-fatti-tendenze-nuove-kat-von-dQuale make-up addicted non vorrebbe farsi tatuare da Kat Von D? 😛

Prima però di passare in rassegna tutte le indicazioni da seguire per curare un tatuaggio appena fatto, ho selezionato alcuni tattoo rappresentativi delle novità di quest’anno nel mondo dei tatuaggi. Dagli acquarelli, alle spirali, passando per i minimal tattoo e i mandala! Se volete fare un nuovo tatuaggio e siete alla ricerca di qualche ispirazione, sfogliate la gallery che ho preparato per voi: le idee sono tante, ecco a voi le più belle!


Siete alla ricerca di qualche ispirazione TATTOO? Ecco a voi le ultime tendenze!

Per assicurarvi una migliore esperienza raccomandiamo l’utilizzo della gallery da cellulare recente, con sistema operativo aggiornato all’ultima versione e browser Safari se su dispositivi Apple e Chrome se su dispositivi Android o Windows Phone, grazie della collaborazione!

Fare un tatuaggio per molte può essere un momento molto importante e significativo del corso della propria vita. Ma una volta fatto bisognerà mantenerlo e prestare molta attenzione alle cure da riservargli. Il tutto per far sì che il tattoo duri il più a lungo possibile.

Ovviamente ragazze, non è finita qui: queste erano solo le tendenze diffuse negli ultimi tempi. Nella pagina seguente troverete i metodi per prendervi cura del vostro tatuaggio appena fatto e vi darò alcuni consigli per mantenerlo. Se siete curiose, non vi resta che andare a pagina 2! 🙂

42 COMMENTI

  1. In realtà quando feci il primo tatuaggio il tatuatore mi disse che in estate fare i tatuaggi è un’ottima idea perché si può stare svestiti sulla parte di corpo tatuata cosicché cicatrizza prima e meglio stando di più all’aria! Quindi solitamente lo sconsigliano solo per un fatto di praticità dovendo poi stare molto attenti al sole (comunque io li ho fatti tutti e 3 in estate e sono cicatrizzati benissimo senza problemi). Io di solito li curo con il Bepanthenol e prima di riapplicarlo lavo il tatuaggio con l’acqua bella calda. Con questo metodo non ho mai avuto croste! 😀
    PS: mia mamma e mia zia rispettivamente per i 50 e i 40 anni vogliono regalarsi un tatuaggio uguale…non oso immaginare cosa verrà fuori ahahah

  2. I mandala e gli acquerelli sono spettacolari: ne sto vedendo moltissimi su Pinterest perché mi sto facendo una mega cartella per trovare idee 🙂
    Non ho tatuaggi ma ne farò uno in inverno, avevo letto che sono consigliati nella stagione fredda.

  3. In effetti è un po una scocciatura ma credo che per un paio di settimane al massimo, si possa resistere.

  4. Tutti i miei 5 tatuaggi li ho fatti o in primavera o in autunno , mai per l’ estate , ho sempre saputo che il sole li danneggerebbe . Ho avuto l’ accortezza di curarli con la vaselina e di conseguenza sono guariti nel giro di una settimana . P.S. più invecchiano e più mi piacciono ahah

  5. A dire il vero la vaselina è sconsigliatissima, dal momento che non è traspirante, mentre il burro di karitè va benissimo. Il bepanthenol normale poi contiene cortisone, quindi chiedete quello senza in farmacia. ma il burro è al cosa migliore.
    Incredibile che la storia della vaselina sia ancora in giro dopo tanti anni che tutti i tatuatori la sconsigliano peggio del demonio…

  6. il mio tatuaggio l’avevo fatto ad aprile. Avevo letto che è la stagione migliore in quanto non c’è ancora molto sole, di solito ci si veste leggeri e non hi mettono giacche e maglioni che soffocherebbero la pelle. Il tempo di guarigione dipende moltissimo da persona a persone: il mio ragazzo dopo una sttimana aveva perso le croste, mentre per me ci sono voluti 20 giorni (trattati in egual modo, lavati sempre assieme e con gli stessi prodotti). Come detergente usavo un sapone antibatterico per lavarmi le mani e poi un sapone delicato senza profumo per il tatuaggio e facevo vari lavaggi al giorno. Dopo ogni lavaggio, bepanthenol sensiderm…. Ma la pellicola no! O meglio, si per le prime 24-48 ore per far uscire l’inchiostro in eccesso e l’eventuale sangue, ma dopo ha bisogno di aria per guarire! Come mantenimento, crema idratante senza profumo dopo ogni doccia e crema solare 50 mustela sempre sempre sempre (è sul braccio, quindi è esposto al sole anche rimanendo in città)!

  7. Io ho fatto 3 tatuaggi il 18 agosto! ahahahah…non ho avuto nessun problema, certo erano piccoli, ma con le giuste attenzioni e se non si è delle tipe da spiaggia secondo me si può fare benissimo. Non mi apre la galleria, peccato perché sto pensando di farne uno nuovo, ci sarà una grande convention a Montreux (vicino a dove sto lavorando) a settembre. Metto il link per chi fosse interessato, o anche solo per guardare i lavori dei vari artisti e prendere ispirazione! Non so ancora cosa tatuarmi di preciso. http://montreuxtattooconvention.ch
    Una mia amica stylist di Oxford ha delle vene molto visibili sulle gambe, proprio come me…dopo averle provate tutte (fondotinta corpo, medicine, massaggi etc) ha deciso di farsi tatuare dei rami di ciliegio su tutte le gambe per “nascondere” le vene!!!! Le stanno benissimo…certo è una scelta un po’ drastica, però…,mmmm…

  8. Dev’essere un problema di questo post, anch’io normalmente la vedo bene ma qui mi si apre solo una schermata nera

  9. Ma non è doloroso sulle gambe dove ci sono problemi venosi? Io se mi tocco la safena mi faccio male

  10. Prima o poi me ne faccio uno, li adoro. Sto usando tanto quelli temporanei per ora ma in autunno mi lancio nell’impresa

  11. Ciao Clio! Io sono troppo fifona per i tatuaggi.. per cui sto usando quelli dorati: rapidi, indolori, non necessitano di particolari accorgimenti e molto carini.. per me sono perfetti! Un bacione! ♡

  12. eh pure io…infatti ho dei dubbi a riguardo. Lei mi ha detto che ovviamente si è premurata di essere sicura che non provochi danno e mi ha detto che non ha avuto nessun problema. Io però ho proprio la safena in rilievo e ho l’idea che la pelle lì sia talmente sottile che mi faccio dei film splatter solo al pensiero ;-/

  13. anche io, evidentemente è andato storto qualcosa nel caricarla, speriamo l ‘aggiustino voglio vederli i tattoo QQ

  14. La bepanthenol è ottima, perlomeno sui miei tatuaggi non ha dato problemi, l ‘ultimo l’ho fatto 5 anni fa e ora però si sta un po’ come dire, cancellando da solo -.-‘, non capisco perchè, forse l’inchiostro non era dei migliori o non l’ho curato bene. Ora cerco un grosso tatuatore che sia in grado di fare un viso e non una macchia XD speriamo

  15. Anch’io l’ho fatto 5 anni fa e nonostante lo abbia curato con a accortezza è sbiadito. Secondo me sono stati usati colori del cavolo…

  16. Anche a me. Ho samsung j7 con android 6.0.1 e le ho sempre viste tutte!!! Sara’ un problema solo di questo post?!?

  17. Trovo altamente irrispettoso nei nostri confronti questo continuo utilizzo delle galleries CHE NON FUNZIONANO. E nn è che nn ve l’abbiamo mai detto…

  18. Ciao ragazze, scusate per il disagio. Stiamo lavorando per risolvere questo problema tecnico. Grazie per le segnalazioni e la pazienza.

  19. sin infatti,l ‘ho anche detto al tatuatore che mi ha detto, ma è strano!.. eh lo so che è strano, pero sta sparendo dove ha sfumato

  20. Pensavo di essere l’unica. .. ho sempre aperti la gallery,spesso le didascalie non le potevo scorrere x bene ma le immagini le potevo sfogliare.. ora x la prima volta apro la gallery è lo schermo è completamente nero e mi si blocca anche il cell

  21. Ciao! Negli ultimi anni ho fatto un tatuaggio all’anno (ehm, quest’anno due e ne ho messo a posto uno vecchio!) con tatuatori diversi e tutti non fanno più usare la vaselina perché non fa traspirare la pelle, ma fanno usare il Bepanthenol e poi una crema idratante. Io ho usato quello e poi una cremina a base di cera d’api bio…e sono perfetti!
    Ah, la galleri non si apre!

  22. ma scusate se una ha il telefono un po’ vecchiotto???? bah sta cosa proprio non mi piace!!!!!!!!!!!!!

  23. Per assicurarvi una migliore esperienza raccomandiamo
    l’utilizzo della gallery da cellulare recente, con sistema operativo
    aggiornato all’ultima versione e browser Safari se su dispositivi Apple e
    Chrome se su dispositivi Android o Windows Phone, grazie della
    collaborazione!

    questa frase mi ha proprio delusa!! non tutte si possono permettere l’ultimo telefono sulla piazza!!
    io ho un misero samsung s4 mini e non si vede un bel niente!!!!

  24. La gallery sul tablet non funziona, sul cellulare funziona a fatica e si blocca. Ma dal pc solitamente riesco a vederla. In questo post invece apro la gallery da pc e non si vede niente..

  25. Addirittura irrispettoso? I problemi tecnici ogni tanto ci sono, e son certa che il “team Clio” sta lavorando sodo per risolverli. Questo blog non e’ un colosso come facebook, dove ci sono centinaia di persone che lavorano giorno e notte per farlo funzionare senza problemi… e’ un blog privato, con un team competente ma relativamente piccolo che si occupa di farlo funzionare alla grande. E gratuitamente, non dimentichiamocelo 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here