Ciao a tutte!

In genere, più si è giovani più si tende a comprare tanti vestiti, complice la ricerca del proprio stile e magari la mancanza di bollette, tasse e mutui da pagare 🙂 Ma con l’andare del tempo acquisiamo maggiore sicurezza circa ciò che cerchiamo in un capo di abbigliamento, ovvero un felice compromesso tra ciò che ci piace e ciò che ci dona.

E così, man mano che acquistiamo dimestichezza, tendiamo a comprare meno ma meglio: capi non necessariamente più costosi, ma più giusti per noi, e che ci fanno sentire bene ogni volta che li indossiamo. Per questo motivo è davvero seccante dovercene separare se ci accorgiamo che sono irrimediabilmente rovinati dal passare degli anni, complici, forse, piccoli ma decisivi errori nella loro cura!

Oggi abbiamo quindi selezionato per voi alcuni interessanti tricks che riguardano la manutenzione dei vostri capi, al fine di conservarli al meglio e quindi risparmiare sull’acquisto di “sostituti” che magari non sono nemmeno all’altezza dei loro predecessori.

cliomakeup-come-risparmiare-scarpe-vestiti-1

E partiamo subito con una serie di trucchetti che vi permetteranno di far durare di più i vostri vestiti più belli: li trovate nella gallery qui sotto!

I trucchi per rendere i capi long-lasting 🙂

Per assicurarvi una migliore esperienza raccomandiamo l’utilizzo della gallery da cellulare recente, con sistema operativo aggiornato all’ultima versione e browser Safari se su dispositivi Apple e Chrome se su dispositivi Android o Windows Phone, grazie della collaborazione!


Ragazze, non è finita qui! Nella prossima pagina trovate i trucchi infallibili per far durare di più le vostre scarpe.

51 COMMENTI

  1. Io ormai per abitudine, praticamente ogni capo a cui poco poco tengo, lavo alla rovescia. Negli anni fa differenza.
    Altra cosa provata e confermata (purtroppo) è non mettere via i capi (a cambio di stagione) stirati. Si ingialiscono! Mamma. Perché non me l’hai detto prima???

  2. Per gli aloni sotto le ascelle io spruzzo lo sgrassatore chanteclair, lo lascio agire per circa una mezz’ora dopodiché o metto il capo in lavatrice o lo lavo a mano.. E viene benissimo! La gomma magica di mr clean l ho provata tanti anni fa su scarpe da ginnastica, sulle parti in pelle puliva che era una meraviglia.. Non so dirvi sui tessuti!

  3. i vestiti pullover in cachemire ecc sempre puliti di lavanderia e impacchettati con sacchetti di lavanda in generale tutto il mio guardaroba è super pulito non ripongo mai negli armadi i capi indossati più di due volte e tra un indosso e l’altro li lascio all’aria ..in città tra polvere e smog torni a casa che sei nera ,per cui metto tutto a lavare o mando in tintoria .

    per non rovinare con aloni ecc nn mi spruzzo mai il profumo addosso quando sono vestita di bianco o di seta e se uso deodorante concentrato 24h di solito mi risciacquo o metto le alette per proteggere camicette o vestiti importanti ne fanno di sottilissime nemmeno ci si accorge di averle

    per le scarpe di solito le ripongo pulite con la velina e il sacchetto in dotazione nelle loro scatole nell’apposita scarpiera le sneakers quelle le tengo nel rispostiglio in un armadietto sempre a portata di piedi !! x pulirle le butto in lavatrice lavaggio a mano .

    ho acquistato da una fornitrice porta a porta ,una crema idratante per le borse di pelle che è una roba pazzesca costa sui 40 euro e viene assorbita come fosse proprio un idratante

  4. Le scarpe da ginnastica in realtà non andrebbero lavate in lavatrice, parlo sopratutto di quelle che usate per fare sport o per andare a correre/camminare. Sarebbero da sostituire ogni anno (se usate molto) e mai lavate in lavatrice, il movimento che fa rovina la spugna e la suola di gomma quindi non avrete più il giusto sostegno al piede. Quando sono rovinate significa semplicemente che sono da buttare e se hanno cattivo odore ci sono mille modi per eliminarlo senza lavarle in lavatrice.

  5. Ciao Zuzana, anch’io sempre lavaggio alla rovescia! Per quanto riguarda mettere via i capi non stirati, io li ho sempre messi via stirati e non si sono mai ingialliti! Anche perchè poi oltre alla rogna di dover fare il cambio stagione, mi troverei a dover stirare montagne di roba! Per carità!

  6. Ma dai, lo sgrassatore chanteclair funziona sugli aloni sotto le ascelle?!? Gli aloni gialli odiosi?!? Devo provare assolutamente grazie!

  7. – la gomma magica funziona benissimo sulle scarpe, a patto che siano di pelle però!
    – per l’olio di lavanda al posto dell’ammorbidente non so, però al posto dell’ammorbidente io uso un cucchiaio di aceto bianco: è molto più naturale e in più tiene pulita la lavatrice, inoltre poi non resta nessun odore sui vestiti! Però voglio provare questo trucco con l’olio di lavanda…
    – la macchinetta levapelucchi è la mia salvezza in inverno per i capi in lana!
    – per togliere gli aloni gialli dal giromanica, un rimedio testato (da me) e che funziona al 100% è fare una pappetta con bicarbonato, acqua e acqua ossigenata 20 vol., applicarla sulla macchia, lasciarla agire 1 ora e poi lavare… mi ha salvato un sacco di magliette! Qui sotto una ragazza consiglia lo sgrassatore chanteclair, devo provare… sarebbe molto più veloce!

  8. Capisco la tua frustrazione!
    Ti faccio un riassunto:
    -passare della cera sulle cerniere per farle scorrere meglio
    -asciugare i capi in lana delicati prima avvolgendoli in un asciugamano, così quando li stendi sono più leggeri e non si deformano
    -usare un levapelucchi elettrico per togliere i pallini che formano i tessuti
    -usare un pò di aceto nell’ultimo risciacquo per ravvivare i colori
    -usare qualche goccia di olio essenziale di lavanda al posto dell’ammorbidente e ha anche azione anti tarme
    -stendere i capi sull’ometto per non stirarli
    -mettere reggiseni e calze in un sacchetto prima di metterli in lavatrice
    -si possono togliere gli aloni gialli di sudore con impacchi di acqua e bicarbonato o acqua e limone

    Spero di averti aiutata. Ciao

  9. Skippare l’ammorbidente (cit. dalla gallery). Ma quanta pochezza ci può essere in una frase?
    Saltare/evitare pareva brutto, eh?

  10. Il trucchetto con la cera per le cerniere mi mancava! Stavo giusto giusto lottando ieri con la cerniera di una giacca che uso tanto in questo periodo…oggi mi attivo

  11. Hai ragione sul fatto di non lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice. Ad agosto ho regalato un paio di buone scarpe da corsa al mio compagno e il commesso del negozio sportivo mi ha spiegato che questo tipo di scarpe sono costituite da fibre metalliche che tengono unite le parti dalla scarpa come ad esempio la suola che si rovinano con i lavaggi (si rovinerebbero comunque anche se le varie parti fossero incollate). Vendevano infatti una schiuma da spruzzare sulla scarpa e poi da spazzolare via. Comunque in qualsiasi negozio sportivo si trovano questi accessori come schiume, spray e spazzette varie.

  12. Ebbene sì, nonostante Chrome aggiornato ecc… ecc… posso dire che anche a me da ieri non funziona più la gallery! 🙁

  13. Ciao, molto utili questi suggerimenti, il rimedio per gli aloni da deodorante non lo conoscevo, grazie per il consiglio; conosco un trucco per non deformare i maglioni e farli asciugare più in fretta che mi è stato dato in un laboratorio di maglieria: lavo a mano con poco detersivo per delicati e lasciandoli a bagno solo un paio di minuti, senza torcerli, le maglie più “preziose”, poi faccio un ciclo brevissimo di centrifuga in lavatrice e li stendo in piano sullo stendibiancheria in modo che non ci siano tensioni strane, se sono di lana mai asciugarli direttamente al sole o vicino a fonti di calore. Per mantenere la forma delle scarpe sono ottime quei tendiscarpe che vendono all’Ikea

  14. Conosco tutti i trucchetti evvivaaaaaa!
    Per le mie amate scarpe la prima cosa che faccio è mettere la gommina per la pianta e il tacco… durano tutta la vita… ho buttato scarpe ormai talmente fuori moda che sono stata costretta che erano ancora nuove! Ho la forma apposita per mettere le scarpe in forma e ogni scarpa ovviamente ha la sua scatola… https://uploads.disquscdn.com/images/bf99b3a6f6e695e4afeb7e17a68e6d9594b88e3174f534d95f6a4fbde70d37bc.jpg Poi ho tutti i tipi di allarga scarpe per le punte fini o tonde e il mio metodo infallibile è mettere l’allarga scarpe in punta, allargare pian piano (bisogna sempre fare attenzione perchè possono o scollarsi dalla suola o rompersi) la punta e poi taaaaaaaaac una bella fonata per scaldare la pelle… poi ancora pian piano allargarla di un giro e lasciarla raffreddare… infallibile!!!
    Per gli stivali ovviamente ho la carta nella punta e poi gli sgonfiotti per tenere in forma la gamba. https://uploads.disquscdn.com/images/8d8df50f761c4ea8fe99995a48944e285b78f9c6dee7384ee65c4b7295269b5e.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/c7e3140459347f74376dc64c1c3a88bf38204746ccfed72560fcdac06519e86b.jpg
    Per le mie amate borse è riempirle con gli sgonfiotti per tenerle in forma e farle ogni tanto un bagno di crema nievea per nutrire la pelle https://uploads.disquscdn.com/images/de29719551531e412a180b1421d9c9edc54da6c15ed72f2ef3cda838b3cee4c6.jpg le metto via sempre con il loro vestitino e ho alcuni prodotti Collonil per la pioggia…come anche per le scarpe di camoscio… lo spruzzo sopra a debita distanza e diventano impermeabili. Ogni borsa poi ha una sacchettino fatto da me di plastica nel caso mi sorprendesse un acquazzone… bisogna sempre proteggere le proprie bambine. Oltre a questo ho la gommina Collonil ne caso dovesse comparire disgraziatamente un segnetto! https://uploads.disquscdn.com/images/0bd88a0f78b3c9af28c0d80e9696433f4a5d497b88084128c54afb07e04392c7.jpg
    Per le cerniere io uso del sapone classico di marsiglia…ce lo strofino sopra ed ecco qui!
    Il rasa lana ce l’ho dall’età di 18 anni hahahahahahhah ovviamente rosa!
    Per non dover stirare i capi faccio anche io la stessa cosa… appena l’asciugatrice finisce li stendo bene bene ed ecco qui
    Anche tutti gli altri trucchetti so… non uso quello degli aloni sotto le ascelle perchè per fortuna non ne ho bisogno.

  15. Ti appoggio, anche io sono un’amante della lingua italiana e del suo lessico così vasto! Mi piange il cuore quando vedo termini italiani rimpiazzati con inglesismi. Purtroppo noto sempre più spesso usare gli stessi aggettivi, gli stessi sostantivi, quando con un piccolo sforzo si potrebbero usare termini più appropriati. A mio parere il patrimonio della lingua italiana si asta pian piano perdendo a favore di parole “banali” e termini acquisiti da altre lingue. Che peccato

  16. Si si, fin ora non mi ha mai deluso! L importante é lasciarlo agire per una mezz’ora almeno, perché se lo spruzzi e lavi immediatamente non serve!

  17. guarda io studio e amo le lingue straniere, ma odio quando la gente prende parole da altre lingue e ci aggiunge suffissi per renderle italiane, quando l’italiano è ricchissimo di termini… ovvio, non sto dicendo che, per esempio, bisogna abolire tutte le parole inglesi dal nostro vocabolario, perché ci sono effettivamente delle parole inglesi che non esistono nella nostra lingua, il problema sono appunto gli ibridi come “skippare” che non hanno motivo di esistere quando, come dici tu, in italiano esistono “saltare, evitare,…”. scusate lo sfogo e l’off topic, ma mi piange il cuore ogni volta che leggo/sento cose del genere.

  18. Anche io sono una cultrice della nostra bellissima lingua, e sai un’altra cosa odiosa che noto ultimamente soprattutto nelle youtubers ? È tutto “super” bello, “super” resistente ..molto, tanto..che fine hanno fatto ?

  19. no figurati sai cosa è che curo molto le cose che acquisto ,spendo per tre quattro capi importanti a stagione qualche accessorio uno due paia di scarpe una borsa ..se me li tengo con cura ci vivrò anche negli anni a venire e credimi quando indosso un capo di 10/15 anni fa di Prada o Miu Miu mi sento sempre perfetta e in linea con i trend del momento..ovvio la ma tg non cambia ho la fortuna di non mettere un grammo e ho la stessa taglia da sempre

  20. Noooo e chi ce l’ha la pazienza di fare tutto questo ?! Sono molto più basica,lavaggio a mano o in lavatrice (molto spesso lavatrice ),stendo gli abiti appesi alle grucce (alcuni non tutti ),stiraggio quando occorre e stop !!! Scatole delle scarpe ? Veline ? Imbottiture ? Non fanno proprio X me Ahahahahaha .Scherzi a parte ammiro molto chi lo fa ma non rientra proprio nelle mie attitudini

  21. Anch’io li lavo alla rovescia e ti dirò che appendendo il bucato alle grucce non stiro neanche!! A parte le camicie e i pantaloni.

  22. lavare a mano??… ke significa? boh!! XD cmq io butto tutto in lavatrice ke ha una super centrifuga da dove i panni escono quasi asciutti quindi il tempo ke stanno stesi è poco 😉

  23. io ho un marito ke non usa mai le camicie.. ne ha solo 4 o 5 x le occasioni importanti sono fortunata!! 🙂 cmq neanke io le indosso mai, il resto dei capi se li stendi bene puoi anke non stirarli, oppure c’è la tintoria 😉

  24. Qualcuna sa come si chiamano le scarpe nell’ultima foto? o quelle bianche e nere che vanno tanto ora? mi sono sempre piaciute ma non so come chiamarle ahaha

  25. Peccato che sono già sposata, altrimenti richiederei subito in moglie! Scherzi a parte, sapevo che sei imbattibile per quanto riguarda skincare e make up, ma ora anche questa super lezione è troppo!

  26. Ne avrei talmente tante da dire sulle scarpe… A cominciare dall’acquisto: -provate sempre sia destra che sinistra;
    -provatele con il tipo di calza che userete (calzino di nylon per décolleté/calza spugna scarpa da ginnastica) o senza calza se le porterete senza (cosa su cui non sono quasi mai d’accordo);
    -sedetevi, infilatele bene, facendo aderere bene il tallone, non correte subito in punta, allacciatele bene;
    -fate un paio di passi avanti e indietro.
    E ricordate che: le scarpe in vera pelle si allargano SEMPRE (dopo averle portate un paio di giorni qualche ora al dì almeno) e anche quelle in tela. Quelle in plastica o in vernice è difficile, le prime soprattutto si sformano.
    Ah e non portate le scarpe in camoscio chiaro col jeans perché le macchia indelebilmente.

  27. Hahahahhahahahahaha Cin sono molto organizzata per ogni cosa… in effetti lo sono proprio nella vita ma è una cosa innata che ho dentro. Se non esiste qualcosa come lo voglio io me lo creo e ho sempre tutto l’occorrente per ogni situazione. Il mio ragazzo mi chiama McGyver hahahahahahahahahahahah

  28. Ripeto: bravissima tu e fortunatissimo il tuo ragazzo! Dovresti scrivere un libro o, almeno, aprire un blog tutto tuo zeppo dei tuoi consigli, io sarei la prima iscritta! Pensaci ….

  29. Dimmi la verità…tu e il mio ragazzo vi siete sentiti! ahhahaha anche lui me lo dice sempre… ci penserò e nel caso, sarai la prima a cui lo dirò promesso!

  30. Vedi! Davvero, pensaci seriamente! Io sono pronta a seguire tuuuutti i tuoi consigli: beauty, riordino armadio, prepara la borsa….

  31. Sono curiosa, dove trovi i prodotti collonil oltre che dal loro sito? La prima volta che ho indossato le mie nuove stringate in pelle si sono subito segnate….grrrr….che nervoso

  32. Prima li prendevo dal sito ma poi per caso ho visto che ben due calzolai in centro da me tengono i loro prodotti e quindi ho risparmiato le spese di spedizione ben volentieri! Online lo trovi anche da Amazon ma secondo me se guardi nei calzolai più grandini da te sicuro trovi qualcosa 😉

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here