Ciao a tutte!

Ebbene sì: è tutto vero. I sospetti di tutto il mondo sono stati confermati. Con un “però”. Quei colori molto simili, i packaging quasi identici, le foto di Kylie Jenner che esce dalla fabbrica… Il “segreto” era già un “segreto di Pulcinella” e R29, in un reportage esclusivo, ha avuto la news direttamente dai fondatori di quello che sembra il brand più misterioso di sempre: ColourPop.

La stessa ColourPop che, evidentemente realizza i prodotti, ben più costosi, della Kylie Cosmetics. Oh yes, la grande news sarebbe proprio questa. Ma come funziona nelle aziende questa cosa? Se i prodotti sono fabbricati nello stesso luogo significa che la qualità e la formulazione sono le stesse? Non proprio… Vi spiegheremo tutto nel post!

ClioMakeUp-kylie-cosmetics-colourpop-segreto-legame-storia-15.gif

Allora, andiamo con ordine. ColourPop è un brand molto giovane. Ha circa appena due anni ed è riuscito ad essere definito da molti magazine “il brand più famoso del web”. Ma non è solo la fama, la caratteristica che gli viene così spesso attribuita. Ma anche il mistero. Il mistero? Ebbene sì, e ora, se leggerete quello che abbiamo scritto nella gallery qui sotto, capirete perché.

La misteriosissima storia di ColourPop e il segreto di Kylie

Per assicurarvi una migliore esperienza raccomandiamo l’utilizzo della gallery da cellulare recente, con sistema operativo aggiornato all’ultima versione e browser Safari se su dispositivi Apple e Chrome se su dispositivi Android o Windows Phone, grazie della collaborazione!

Arrivate a questo punto c’è bisogno di un momento di chiarezza: quasi nessun brand autoproduce le proprie collezioni e la propria linea. La stragrande maggioranza delle case cosmetiche più celebri, ammirate, qualitativamente promettenti… si affidano ad un produttore. In poche parole, esistono molti più brand che produttori di make-up. MA – il fatto che siano realizzati nella stessa fabbrica non significa affatto che il prodotto che ne esce sia lo stesso.

ClioMakeUp-kylie-cosmetics-colourpop-segreto-legame-storia-4

Anzi, sarebbe molto strano che un produttore, che normalmente vende una formula ad un brand, la riutilizzasse anche per sé o per un altro marchio. Perché strano? Perché il brand a cui viene “rubata” la formula non ne sarebbe molto felice, non trovate? E, di solito, questo tipo di cose è ovviamente vincolato da un contratto. Difficilmente Kylie Jenner si sarebbe fatta sfuggire una cosa del genere, no? E, infatti, ora è ufficiale, non lo ha fatto.

ClioMakeUp-kylie-cosmetics-colourpop-segreto-legame-storia-5.jpg

Ma è tempo di arrivare al sodo: allora, qual è la relazione tra Kylie e ColourPop? Sono “solo amici” o qualcosa di più? Scopritelo a pag.2!