MIGLIORI SIERI VISO 2016

Tra i migliori sieri viso che ho scoperto l’anno scorso e che non ho più abbandonato c’è in primo luogo quello personalizzabile di SkinInc.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-8-siero

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-9-siero-skinincCredits: @futurederm.com. Il kit costa 90$

Viene venduto in un kit che permette appunto di creare un proprio siero personalizzato, scegliendone e miscelandone tre tra gli otto a disposizione, in modo da rispondere alle esigenze specifiche della propria pelle.


cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-10-siero-skininc

Il mio siero SkinInc è a base di liquirizia, acido ialuronico e ceramide: è una tra le combinazioni suggerite anche dal brand per le pelli secche e sensibili.

L’altro siero che vi consiglierei ad occhi chiusi è uno dei miei supertop dell’anno e l’ho anche regalato a diverse persone per Natale, da tanto mi è piaciuto. Si tratta del Roger&Gallet Le Soin Aura Mirabilis Double-Extrat.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-12-siero-roger-galletSu Amazon.it a 49,50€

Ve ne ho già parlato tante volte: da quando l’ho scoperto è diventato il mio toccasana alla mattina quando mi sveglio, perchè ne adoro il profumo e l’efficacia!

OLIO VISO FARSALI

Il celeberrimo olio Farsali, a cui ho dedicato un post e che ho inserito tra i TOP del mese, può essere considerato sia un cosmetico da mettere sotto il fondotinta come un primer illuminante, sia un prodotto di skincare.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-13-olio-farsaliFarsali Rose Gold Elixir. Prezzo: 35$ la versione da 15 ml e 54$ la versione da 30 ml

Sulla scatola è indicato infatti che si può usare la mattina e alla sera sulla pelle pulita, come fosse appunto un trattamento; solo in seguito si è diffuso anche il suo utilizzo all’interno del make-up, dato che moltissime beauty guru se ne sono innamorate e ne hanno parlato sui social. Io lo uso in entrambi i modi e mi ci trovo molto bene.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-14-olio-farsali

GOCCE ABBRONZANTI VISO

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-15-gocce-abbronzantiTan-Luxe Face Gocce Abbronzanti Prezzo: circa 40€

Ve ne ho parlato questa estate, inserendo anch’esso tra i miei top del mese; si tratta di un siero abbronzante da cui bisogna prelevare alcune gocce e mescolarle alla crema idratante. Tra i molti che ho provato è quello che preferisco perché dà subito un effetto “baciata dal sole”: in questo periodo non lo sto usando, ma devo proprio ricominciare! La colorazione che uso io è Light / Medium.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-16-gocce-abbronzanti

MIRACLE PAD DI CANE+AUSTIN

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-17-peelingCane+Austin, Miracle Pad +. Prezzo: 88$ per la confezione da 60 dischetti.

Sono dischetti imbevuti di acido per fare un peeling non aggressivo. Mi sono trovata molto bene perché trovo che effettivamente sottoporsi ogni tanto ad un trattamento del genere (da non confondere con lo scrub) aiuta a rendere la pelle più luminosa.

MIGLIORI CREME 2016 PER VISO E CONTORNO OCCHI

Per quanto riguarda le creme, tra le migliori scoperte che ho fatto nel 2016 c’è indubbiamente il NutriEyes di Bakel, dedicata alla zona del contorno occhi.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-18-contorno-occhiBakel Nutrieyes Nutriente Anti-Età. Prezzo: 99€

È molto ricca e vale il prezzo (alto) che costa, perché risulta ottima anche su pelli mature, secche o segnate – non la consiglierei, invece, a chi ha meno di 30 anni. L’effetto nutriente è evidente così come la sua efficacia nel combattere disidratazione e zampe di gallina.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-19-contorno-occhi

Un prodotto di cui invece non vi ho ancora mai parlato, perché lo sto usando solo da alcune settimane, è la crema Fondente Nutriente di Caudalie.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-20-crema-visoPrezzo: 23,50€

È ricca ma non grassa: quindi in questi giorni di freddo intenso posso usarla anche prima del trucco, e rende la mia pelle luminosa e morbida.

… E NATURALMENTE, IL DERMAROLLER!

Oltre a tutti questi prodotti, il 2016 è stato l’anno in cui ho iniziato ad apprezzare il dermaroller: lo conoscevo già ma avevo sempre avuto paura ad usarlo, mentre mi sono dovuta ricredere!

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-21-dermaroller

Ne sono stata infatti pienamente soddisfatta, in quanto mi aiuta a far assorbire meglio i vari trattamenti, massimizzandone i benefici.

cliomakeup-migliori-prodotti-viso-2016-2Ecco tutti i miei prodi 😉

Se ve li siete persi, ecco altri post sui miei TOP dell’anno per quanto riguarda trucco viso e skincare:

1) I MIGLIORI FONDOTINTA DEL 2016

2) I MIGLIORI CORRETTORI DEL 2016

3) LE MIGLIORI MASCHERE DEL 2016

Bene ragazze, ora tocca a voi: quali sono stati i migliori prodotti viso che avete scoperto nel 2016? E quelli che conoscevate già ma vi hanno accompagnato tutto l’anno? Se vi va, lasciate un commento! Un abbraccio bellezze!

210 COMMENTI

  1. Top skincare 2016:
    – acqua micellare Garnier col tappo rosa (forse non dovrei dirvelo ma su Amazon costa tipo 2,50 euro!)
    – crema viso alla vitamina E di Dr Organic, super idratante e nutriente.
    – contorno occhi alla rosa dei Provenzali.
    – salviette struccanti acqua alle rose della Robert’s, le uso quando sono di fretta o ho un trucco molto pesante per togliere il grosso.
    – olio antirughe della Omia, poca spesa molta resa.
    – burro labbra della Burt’s Bees nel barattolino di latta. Ottimo ed è 100% naturale.
    – ultimo ma non ultimo: olio di argan puro. Non riuscirei davvero a vivere senza, lo uso per qualsiasi cosa e funziona benissimo!

  2. miei top e scoperte 2016:
    – sapone nero marocchino, ditta Nacomi, fà un peeling enzimatico, emulsioni spalmi lasci 10 min e risciaqui, da metter su gli occhiali da sole da quanto e luminosa la pelle!
    – mousse corpo sempre Nacomi, ne prelevi pochissimo la scaldi tra le mani e si trasforma in un olio che però si assorbe subito ed idrata tantissimo la pelle
    – balsamo concentrato attivo bio officina toscana … I love you!
    – acqua profumata alle rose per capelli Dr. Taffi, quando sono di fretta e non ho tempo per styling, disciplina e toglie il crespo e che profumo …
    – burrocacao alla calendula Alverde, idrata protegge e non impappa le labbra
    – gocce Eufrasia Dr. Taffi, quando hai un brufolo cattivo e arrossato o irritazione post depilazione, una goccetta e in pochi minuti sparito tutto
    РCrema mani burro di karit̬ Alverde, con meno di 2 euro mi ha riparato le mani di carta vetrata

  3. Ciao Clio! I miei top del 2016 sono stati: acqua micellare Garnier con tappo rosa, contorno occhi Midnight Recovery Eye di Kiehl’s e una crema di La Roche Posay che per la mia pelle sensibile si è rivelata una vera e propria manna dal cielo (questa: http://wp.me/p82lI0-e7 ).
    Sono curiosa ma allo stesso tempo scettica sul Dermaroller per due motivi:
    1. La pelle è una barriera, bucherellarla avrà sicuramente un effetto positivo sulla penetrazione degli attivi cosmetici, ma su tutto il resto (tossine, batteri)? Siamo comunque andati a comprometterne l’integrità, no?
    2. La questione igienica: l’uso del solo disinfettante per “pulirlo” mi sembra poco, parliamo comunque di micro aghi che penetrano la cute (per quelli più lunghi arriviamo ancora più in profondità quindi ancora “peggio”).
    Cosa ne pensate?

  4. Bei prodotti, sicuramente prenderò spunto. I miei top come maschera Athena’s all’argilla rosa. Siero allo ialuronico BV. Contorno occhi cercasi. Maschere con le bolle varie. Dermaroller provato grazie a te, Clio

  5. Le scoperte (quasi tutte grazie a questo BLOG) più importanti dell’anno per me sono state:
    – acqua macellare Bioderma (sì costa di più ma dura tantissimo!)
    – dermaroller
    – usare gli olii viso (ho preso il Clinique Smart, ma sono sempre tentata da questo famoso Farsali)
    – maschere viso StarSkin

  6. io da tigotà e al supermercato trovo ottime marche anche a basso prezzo. Ovvio che non risolveranno il problema rughe o non avranno chissa che attivi dentro, ma per idratare vanno benissimo. Ti consiglio Omia, Provenzali, Cien, e ViviVerde Coop. Poi cercando ho persino trovato una crema corpo bio a 3 euro o.O

  7. direi bene, non fa miracoli ma lo uso con il fondotinta mettendone due gocce sulla spugnetta come da trend e in effetti l’effetto è sheer e luminoso, ma non limita la coprenza del fondo. Lo uso durante il giorno se sento la pelle secca e mi dà sollievo. Tieni conto che non ho molti termini di paragone 😉 ho anche “olio meraviglioso” di L’Oreal ma non mi piace per niente, mi unge. Quello di Clinique unge ma non troppo. Mi sono piaciuti i tuoi top, interessanti! Ciao

  8. Non è un must del 2016 perché lo sto usando da un mesetto, ma non posso non citarvi la linea glicolica di alkemilla, mi ha davvero attenuato le discromie ed ora mi basta un velo di bb cream per uniformare.

  9. Allora tieni conto che ho 23 anni, ancora di rughe vere e proprie non ne ho. Però lo trovo un prodotto leggero e mi piace l’effetto distensivo che ha, ne metto poche gocce sulle dite e lo tampono su tutto il viso insistendo nelle zone che hanno più bisogno. Lo trovo valido per le pelli giovani, mia mamma invece (50 anni) l’ha provato ma non le è piaciuto.

  10. io ne ho 29, comincio giusto ad avere bisogno di qualcosa sul contorno occhi, più che altro per prevenire. Mi sa che ci darò un’occhiata! Grazie 🙂

  11. I miei Top del 2016 sono:
    – il siero all’argan della Omia
    – maschera all’argilla rosa Athena
    – gel aloe provenzali

  12. volevo provarla anche io quest’autunno la glicolica,di solito usavo fitocose ma ho letto che questa è più efficace

  13. Ragazze ho bisogno di voi.. sto perdendo peso e ho paura di smagliature e “pelle appesa”. Mi consigliate qualche prodotto per tenere il tutto a bada? Pensavo al glicolico ma onestamente non so nemmeno come funziona..

    Ps: ho la pelle che non tollera troppo i profumi!

    Grazie

  14. Per quanto mi riguarda, il 2016 mi ha portato più FLOP che TOP in ambito skincare. Molte conferme invece dagli anni passati. Comunque, i miei TOPpissimi tra nuovi e vecchi:

    -Crema idratante “Bee Yummy Skin Food”, sono almeno tre anni che la uso e va molto d’accordo con la mia pelle mista/lunatica

    -Maschera “Clear skin probiotic” della Eminence organic skin care: è davvero una manna dal cielo, ma visto i costi , sono costretta a centellinarla e a riservarla a periodi di particolare irritazione… ma è veramente la migliore maschera che abbia mai usato: lenisce gli arrossamenti e i pruriti e migliora lo stato infiammatorio dei bubboni in arrivo. Qualcuno mi sa dire se quella della Origins è una valida sostituita?

    -Acqua micellare per Pelli sensibili Garnier, strucca in un baleno senza sfregare e la trovo molto molto utile per correggere il trucco, dal momento che in minima quantità posso anche non risciacquarla (ad esempio la riga l’eye-liner o un rossetto scuro).

    -Clarisonic Smart Profile, andato in pensione il Mia2 dopo anni di onorato servizio l’ho sostituito con il top di gamma… be’ sulla carta sembra sicuramente un prodotto migliore, con più velocità, migliore durata batteria, ma secondo me è da acquistare solo se riuscite ad avere un bello sconto o se volete usarlo anche con le testine per i piedi e il corpo.

    I buoni propositi del 2017? Spendere MENO xD

  15. ho il dermaroller ma non mi ha mai convinta … mi trovo molto meglio con I trattamenti enzimatici. Il mio top per fare assorbire I prodotti è il liquid gold di alpha H un trattamento peeling leggero all’acido glicolico. Lo uso alla sera al posto del toner dopo la pulizia (quindi senza risciacquo) e prima di andare a dormire metto una maschera da notte, e comunque sempre prima di farmi una maschera viso. Ho notato la differenza. Altro prodotto top che non abbandonerò mai è il wake up wonderful della REN

  16. Top crema: effeclair h della roche posay. Perfetta per la pelle mista e per rimediare ai segni lasciati dall’acne
    Top scrub: detergente viso con estratto di cetriolo di bottega verde, moooolto delicato per le pelli sensibili ma con tendenza acneica davvero una bella scoperta
    Top olio: olio di rosa mosqueta applicato sulle smagliature. è il primo prodotto a far diminuire anche quelle bianche che mi porto dall’adolescenza. Un miracolo

  17. Ciao, non so quanto peso tu debba perdere, ma la pelle appesa te la ritrovi solo con perdite di peso estreme, per quanto riguarda le smagliature purtroppo si formano prendendo peso quando la pelle si “tira” e si smaglia per accomodare la “ciccia”, rimangono poi più evidenti quando si perde peso. Il Bio Oil è un buon prodotto per questo tipo di problemi, mantiene la pelle elastica e idratata ed è specifico per minimizzare cicatrici e smagliature. In generale una perdita di peso graduale e coscienziosa, quindi non crash diet, è il metodo migliore per non stressare la pelle che deve adattarsi alla nuova forma del tuo corpo.

  18. Strano che bottega verde abbia l’olio di argan puro..ma c’è scritto “argania spinosa” e basta? Perche’ se è puro, l’unico ingrediente ammesso è quello…e mi sembra un tantino caro..io l’ho acquistato in un negozio online che lo fa arrivare direttamente dal marocco, e una boccetta da 60 ml l’ho pagata 20 euro…è ” argan cosmetic” il sito…vende solo argan e pure creme varie all’argan..

  19. Ciao lyla, ho scritto sopra che mi sono trovata molto bene con l’olio di rosa mosqueta di bottega verde. Le boccette sono piccole e finiscono subito ma con gli sconti puoi farne una bella scorta…In tanti anni è l’unico prodotto che ha funzionato per me, ma è una cosa molto molto soggettiva. In generale provenzali e bottega verde hanno prodotti naturali per problemi specifici come questo (olio di mandorla e di rosa sono perfetti per smagliature anche post parto)

  20. Ciao Clio e team!! Sono molto incuriosita dall’olio Farsali perché come dicevi anche nel video può essere utilizzato x stendere il fondotinta, e io in questo periodo ne avrei davvero bisogno vista la mia pelle disidratata che si segna ancora di più quando metto il fondotinta! Ci parleresti di qualche alternativa reperibile in Italia? Grazie ;*

  21. Devo assolutamente avere la micellare bifasica di garnier!! Quando finirò la loro micellare col tappo rosa provvederò 🙂
    Per il resto mi sembrano tutti dei buoni prodotti, ma decisamente troppo costosi per le mie tasche, quindi per sta volta passo 🙂

  22. cavoliii… io dovrei usare il mio olio di argan puro preso in marocco, a circa 3€ per 100 ml!!
    Tu lo usi anche sul viso?? 😀

  23. Mi attirano le maschere Origins (come poteva non essere così?).Come anche la crema Caudalie.. Gli altri prodotti sono molto interessanti da provare…in tempi migliori

  24. Vero si trovano marche interessanti! Io da Tigota’ trovo Delidea che mi piace tanto e non costa un patrimonio!

  25. Si lo uso sul viso prima della crema…ma io l’ho pagato x 60 ml 20 euro…bottega verde ha il prezzo un po’ gonfiato! Sul sito dove l’ho acquistato io il 30ml costa 14 euro non 25 come bottega verde..e poi a me bottega verde non piace e di verde ha ben poco..non metto in dubbio che l’argan sia puro, ma in generale non reputo i loro prodotti validi…e tieni conto che io non sono una fissata con il bio, ma uso un po’ di tutto..

  26. cos’hai provato di Natura Siberica? ho visto che il mio supermercato vicino a casa (abito in francia) vende questo marchio e vorrei provare qualcosa..

  27. Io sto adorando quella della cien alla rosa, profumo buonissimo e idrata molto bene! Pagata una scemenza. Comunque le quanto possa costare una crema nessuna fa miracoli! Per quanto riguarda le rughe, penso che verso i 25 bisognerebbe cominciare ad essere costanti con l’idratazione, poi è anche questione di chiulo/genetica

  28. Se su l’etichetta c’è scritto così non credo che sia una balla. Vanno incontro a sanzioni non da ridere. ☺

  29. Che convenienza! Vorrei andare in Marocco per portamene a casa una tanica ahaha si lo uso anche sul viso di solito alla sera prima di andare a letto oppure quando ho la pelle davvero molto secca. A mio parere fa miracoli, oppure ne mischio qualche goccia alla crema idratante.

  30. Nemmeno io apprezzo molto i prodotti Bottega Verde ma sto attenta all’etichetta. Questo olio l’avevo trovato in negozio scontato ed essendo puro l’avevo acquistato subito, cambia l’etichetta ma non la sostanza se un olio è puro lo è a prescindere dalla marca.

  31. Non metto in dubbio la purezza dell’olio…se dici cosi’ ci credo..ma preferisco acquistarlo altrove, visto anche il prezzo..

  32. Nooo che bello vedere l’acqua micellare Garnier!! Io la ADORO, è efficace ma delicata, non unge troppo e ha un profumo che mi fa impazzire! Per me è stata la scoperta super top del 2016 🙂
    Per le schiume detergenti consiglio a tutte quella di Missha, costa 11 euro ed è fantastica! (Aqua cleanser mi pare si chiami). Lascia la pelle morbidissima ed idratata ed è anche meglio di quella di Clarins che uso ogni tanto (pur costando la metà).
    Baci!

  33. Io ho ancora pareri discordanti su delidea. Posso chiederti che hai provato? 🙂 io ho lo stick anti imperfezioni e il detergente al fico ma come prodotti non mi hanno soddisfatto…

  34. Ho parlato con un dermatologo del DERMAROLLER e mi ha spiegato che il tipo di ferita che crea stimola si il collagene, ma crea anche tessuto cicatriziale! Nn so quindi, a lunga andare, quanto possa fare bene al nostro viso!! Io personalmente sono un po’ scettica!!!

  35. In bocca al lupo per la tua visita. Anche io ho la pelle secca x trattamenti anti acne e uso la crema dei provenzali alla rosa mosqueta, ottima. Poi faccio la maschera idratante di Yves rocher e la trovo un toccasana. Ho provato un campioncino di Yves rocher di una crema idratante ed è ancora meglio!!

  36. Avviso a tutte le ragazze con la pelle delicata: non fate il baking sul contorno occhi,salvatevi !!
    Ho provato questa tecnica per curiosità e mi ha seccato tutta quella zona,facendomi comparire DUE paia di borse odiose che non so come mandare via !!
    Non riesco più a usare prodotti sul contorno occhi perché brucia da matti
    Ho sempre avuto la pelle perfetta (almeno li) e ora mi sento un mostro
    Qualcuno ha avuto esperienze simili ?

  37. In bocca al lupo Rossella! Fammi sapere come è andata 😉
    Secondo me potresti usare qualcosa con l’acido jaluronico, idrata molto bene e non unge! Io al momento (sai che ho la pelle come la tua) mi sto trovando bene con un siero di Evolve comprato su Ecco Verde e pagato sui 35 euro, idrata molto bene, anche in questi giorni di freddo, e non mi ingrassa ulteriormente la pelle!

  38. I miei top dell’anno:
    Struccante occhi viviverde coop, strucca bene senza bruciare
    Maschera bottega verde argilla e mandarino, purifica ma non secca la pelle
    Maschera idratante Yves rocher mi ripara la pelle in questo inverno critico!

  39. Mi trovi d’accordo coi tuoi buoni propositi 😉 ma… è difficile!
    Infatti ti chiedo (in vista di prossimi acquisti):
    – la Bee Yummy secondo te va bene anche per me che ho pelle con brufoli e che si unge? Mi ha sempre attirato ma non mi sono ancora tolta i dubbi…
    – Dove trovi le maschere di Eminence?

  40. Concordo….. Anch’io al Tigota’ trovo un sacco di cose interessanti. E, al momento, mi fa impazzire quella della Cien notte al melograno. Veramente buona per 3,5€. Tanto le rughe non se ne vanno neanche con quelle da 100€. 🙂

  41. Clio ma un bel video skincare routine dove ci fai vedere l applicazione di queste cose? Dai è tanto che non ne metti uno sul canale… 😀

  42. Ciao Clio,
    non ho provato nessuno dei prodotti da te elencati, ma devo dire che mi incuriosiscono molto i sieri personalizzabili…Dove si possono acquistare?
    Io, verso la fine di quest’anno, ho deciso di provare nuovi prodotti e di concentrarmi su formulazioni NON COMEDOGENE, perché ho capito che per la mia pelle sono essenziali !!! Mi sto trovando meravigliosamente con il detergente viso de L’Erbolario “Risposta Pulizia”…profumazione gradevole, non secca la pelle e rimuove tutto il make up. Poi, ho provato un campioncino di una crema sebo – riequilibrante della Natures…una profumazione agrumata favolosa e una texture leggerissima…ottima anche come base trucco! Lo comprerò al più presto.
    Poi, mi sto trovando bene con il siero della Rilastil D-Clar…che previene e contrasta macchie solari e post acne che abbino alla crema colorata idratante protezione 50. Non è molto coprente, ma uniforma l’incarnato ed il colore è abbastanza adatto a quello della mia pelle. La texture è quasi acquosa e basta davvero poco prodotto da stendere sia con le mani che con il pennello!
    Per il momento è tutto…altre new entry riguardano il make up!
    Qualcuno ha provato gli stessi miei prodotti!!!
    Besos a todas!!!

  43. CIAo ragazze a proposito di sieri che combattono rughe secchezze , volevo sapere se qualcuno ha provato ” il siero alla bava di lumaca di LE REEL” ne ho sentito parlare però prima di acquistare questo prodotto volevo saperne di più’ . È veramente così ottimo ? Se lo conoscete mi fate sapere qualcosa ? O è una bufala ? grazie

  44. Ciao Ross, in bocca al lupo per la visita , se vuoi ( senza ovviamente darci spiegazioni ) facci sapere come è andata .
    Della linea effeclar k hai provato anche il detergente schiumoso e il tonico astringente ? Vorrei per un periodo abbandonare i prodotti bio che sto usando e tornare alla vecchia strada dato che voglio capire alcune cose ( nel senso che voglio vedere come si comporta la mia pelle ). Bacio

  45. Mia amica, la mia Guru, usa la Natura Siberica e ne parla tanto bene. Per citarla, “le maschere della linea Spa e caviar de russie sono dei gioielli.”

  46. Ahah siii anche io, stesso prodotto preso lì, incredibile come gonfino i prezzi qui!!! Il mio però puzzava un pochino, un’amica mi ha chiesto di darglielo perché non lo stavo usando, e l’ho dato via al volo 😀 Anche il tuo ha un odorino discutibile??

  47. Cara: un fortissimo in bocca al lupo per la visita!!! Sono certa che andrà bene…facci sapere. Ti abbraccio

  48. Ciao Ele! Grazie per essermi vicina, non appena so qualcosa vi aggiorno!
    Per effaclar io ho provato due creme che sto ancora utilizzando a base di acido salicilico e glicolico. Volevo prendere anche il detergente ma leggendo alcune recensioni, delle ragazze dicevano che tutto insieme era troppo. Quindi non l’ho comprato! Per le creme ti dico che mi stanno aiutando a non avere cicatrici nonostante io abbia acne cistica!

  49. Sono uguale a te con la differenza che non ci sono LIDL vicino a casa mia ed è una vita che bramo i prodotti Cien!!!

  50. ahahha! grazie! allora proverò a cercare qualcosa tra quelli! ho la pelle mista e impura e soffro di borse sotto agli occhi..magari trovo il miracolo! 🙂

  51. Io contorno occhi, siero e crema antirughe e pelli miste e devo dire che mi piacciono abbastanza! Non urgono e sono ottimi per la base trucco.

  52. Intanto in bocca al lupo! Come crema potresti provare una di quelle della Caudalie, c’è anche l’idratante sorbetto, che idrata ma non è pesante, io l’ho usata la scorsa estate e mi è piaciuta molto. Se la trovi leggera puoi farla precedere da un siero o dall’acido ialuronico

  53. Ciao Clio!!! Anche io adoro l’acqua micellare garnier! Secondo me non ha nulla da invidiare a quella di bioderma:) mi ispira proprio il siero aura mirabilis!!! Il derma roller invece continua a farmi paura! 😉 un bacione!!!!! ♡

  54. Allora i miei prodotti top 2016 sono:
    – acqua micellare Garnier con tappo rosa (sono appena stata da Tigotà dove è in offerta ed era finita

  55. Rispetto a questi brand anche marche come alkemilla (il cui contorno occhi sta sui 14€) sembrano economiche..ed io mi ci trovo molto bene! Peraltro non contengono schifezze

  56. A me il detergente starskin non è piaciuto. Non mi ha dato la sensazione di pelle pulita. Sia al mattino che alla sera dopo un olio struccante usato con il clarisonic. Però evidentemente è questione di gusti.

  57. In bocca al lupo! Per la crema potresti provare, sempre de La Roche Posay, quella idratante compensativa (mi pare sia l’effaclar H), specifica per la pelle stressata dai trattamenti anti acne; una mia amica l’aveva provata e ci si era trovata bene 🙂 Oppure c’è il Cicalfate dell’Avene, che oltre ad essere una crema mani salvavita in inverno è anche un ottimo trattamento intensivo per la pelle arrossata/secca. E’ un po’ pesante ma rimette a nuovo la pelle in pochissimo tempo 🙂

  58. online su lookfantastic.com, non uso le creme ma adoro I cleansers e le maschere. Top 3 prodotti: wake up wonderful, glycolactic radiance renewal mask e il cleanser in crema alla rosa centifolia

  59. l’olio di Argan purtroppo ha prezzi svariati perchè ci sono 2 metodi di estrazione del prodotto: la spremitura a freddo dove vengono spremuti i frutti della pianta in un frantoio (tipo il nostro olio di oliva) e poi questi frutti vengono reciclati, tostati e spremuti nuovamente per ottenere nuovamente olio ma molto carente in principi attivi per via della cottura che in marocco usano in cucina … ora, per ottenere un litro di olio puro servono 100kg di frutti e 20 ore di lavoro, ora dato che il marocco non è l’eden, non ci crescono così tante piante da coprirci il fabbisogno dato che ormai tutto contiene olio di Argan .. quindi mi sà che trovare dell’olio di Argan puro e originale è quasi un miracolo! poi ce la storia delle cacche delle capre ma quella ve la risparmio :-))))

  60. Ciao Clio! I miei top del 2016 sono stati: acqua micellare Garnier con tappo rosa, contorno occhi Midnight Recovery Eye di Kiehl’s e una crema di La Roche Posay che per la mia pelle sensibile si è rivelata una vera e propria manna dal cielo (questa: http://wp.me/p82lI0-e7 ).
    Sono curiosa ma allo stesso tempo scettica sul Dermaroller per due motivi:
    1. La pelle è una barriera, bucherellarla avrà sicuramente un effetto positivo sulla penetrazione degli attivi cosmetici, ma su tutto il resto (tossine, batteri)? Siamo comunque andati a comprometterne l’integrità, no?
    2. La questione igienica: l’uso del solo disinfettante per “pulirlo” mi sembra poco, parliamo comunque di micro aghi che penetrano la cute (per quelli più lunghi arriviamo ancora più in profondità quindi ancora “peggio”).
    Cosa ne pensate voi del Dermaroller?

  61. Guarda, io prima di acquistarlo ho letto parecchio su internet…è vero che internet non è la bibbia, ma ho cercato di orientarmi su un prodotto che mi ha dato fiducia sia x il prezzo, ne troppo alto ne irrisorio, poi sul contenitore, non di plastica e infine sul sito, dove trattano solo argan proveniente dal marocco..la titolare è appunto marocchina..e non x ultimo, le recensioni dei vari clienti..poi, magari si incappa cmq in un prodotto farlocco, ma ho cercato di scremare quello che x me e la mia poca esperienza poteva andar bene…

  62. Io continuo a pensare che il dermaroller sia davvero poco sensato, per i motivi che hai scritto nel tuo commento. Credo si possa fare dal dermatologo, ma sicuramente un medico sa bene in quali situazioni sia adatto e come fare in modo che lo strumento sia sterile. L’alcol non è un disinfettante che va bene in tutte le situazioni e sicuramente non rende sterile un bel niente.
    Poi Clio lo usa tanto spesso, oltre alle varie infezioni può causare cicatrici profonde. Figurati che su Instagram ho visto una ragazza che si passava il dermaroller sulle labbra, metteva un olio e poi una tinta. Roba da matti.

  63. Dal medico il dermaroller si fa solo aver trattato il viso con una pomata anestetica, i movimenti seguono uno schema rigido e non sono fatti a caso (su ogni punto si passa 3 volte con direzioni precise), i risultati di una seduta sino permanenti e quindi non è un trattamento ripetitivo. Ovvio, se lo hanno messo in vendita nulla vieta di comprarli e usarlo, personalmente non mi verrebbe neanche in mente.

  64. A vedere quei sorrisi mi sento una cacca, io che sono sempre ingrugnita con questo carattere del cavolo! A volte penso che dovrei mollare il lavoro per un anno e dedicarmi a qualche progetto del genere a tempo pieno. Aiuterebbe me, prima di tutto, che a cinquant’anni suonati ancora non ho imparato la bellezza della vita. Grazie per averlo condiviso.

  65. Io l’ho comprato e utilizzato per un po’, acquistato per utilizzarlo principalmente sulle smagliature in realtà e non sul viso. L’ho utilizzato una volta a settimana per circa 2 mesetti ma non ho visto miglioramenti, anzi, la pelle era diventata iper sensibile e mi dava fastidio per 2/3 giorni dopo averlo utilizzato! Ho provato a cambiare crema, o addirittura a non mettere nulla ma niente, ho concluso che non è il prodotto adatto a me. L’ho provato un messetto anche sul viso (più per curiosità che per necessità) con gli aghi più corti che ho ma nemmeno qui mi ha soddisfatta, non vedo davvero nessuno beneficio.

  66. Ciao Giada grazie del pensiero! Devo fare delle analisi più dettagliate domani per vedere se ho problemi alla tiroide.

  67. Ragazze vi scrivo innanzitutto per ringraziarvi del prezioso sostegno, vi sento vicine amiche!
    La visita è andata .. devo fare delle analisi più approfondite per vedere se ho problemi alla tiroide. Vi terrò aggiornate! Siete stupende

  68. Io sono d’accordo con te. L’ho già detto tante volte: mi sembra che si creino microferite e si stressi inutilmente la pelle e i suoi strari profondi senza sapere esattamente quali siano le conseguenze a lungo andare. É come quando si cammina a piedi scalzi per molto tempo su superfici dure: si crea un callo di cheratina per proteggere il piede. E se si ispessisse anche la pelle del viso?

  69. Che dire? Complimenti per la gioia di vivere! Questo video dovrebbero vederlo tutte le persone che si lamentano sempre di tutto senza avere, per fortuna loro, grossi problemi…e purtroppo ne conosco tante… Grazie per averlo condiviso con noi!

  70. Ciao Clio!! Volevo ringraziarti per avermi fatto scoprire le gocce abbronzanti! Uso tanluxe dall’inizio dell’inverno e non so più cosa sia il colorito olivastro ammalato! Anche l’inci poi non è niente male 🙂 Graziee un bacio 😀

  71. L’hanno scorso ho usato la fitocose, mi sono trovata benissimo, ora ho visto che hanno fatto nuove linee sempre antimacchia. In realtà le trovo più o meno equivalenti (almeno su di me), l’unica differenza è che l’alkemilla ha più prodotti per un trattamento completo, infatti io la fitocose la usavo solo la sera, mentre ora faccio una maschera al 24% tre volte a settimana e le altre sere e la mattina uso quella al 12% sotto l’idratante (come da loro consigliato). Di contro la fitocose ha più acidi tra i quali scegliere e trovare quello più adatto alla propria pelle.

  72. Anche l’odore del mio non è proprio idilliaco…. lo proverò prima sul corpo che sul viso per verificare che non mi dia reazioni strane… xD

  73. Io sto usando quello della smashbox allo stesso modo, su un pennello prima del fondotinta, e mi trovo bene.

  74. Condivido con te, dopo avere provato mille creme costose, quella di Cien nature mi sta dando mille soddisfazioni. Anche Omnia Botanica, che da Acqua e Sapone costa davvero poco

  75. Io soffro di pelle secchissima. Uso la crema idratante Bionike che costa 20€ ma è troppo leggera. La crema alla melissa di Cien nature mi sta dando mille soddisfazioni in fatto di idratazione e costa pochissimo. Io ho sofferto di acne per molti anni, adesso non più ma ho un po’ di macchie. Nel mio blog trovi un articolo dedicato. Buona fortuna 🙂

  76. Bene, sono contenta che ti siano piaciute! Io devo decidermi a ricominciare a utilizzarle perché sono veramente pallida in questo periodo

  77. Figurati 🙂
    Hai ragione spesso le persone si lamentano anche quando non dovrebbero.
    Me l’hanno mandato tramite what’s app da mandare a chi conosco. Però io non ho tantissimi amici. E ho pensato che oltre a mandarlo su what’s app potevo metterlo qua, dove siamo in tante. 🙂

  78. Figurati! 🙂

    Me l’hanno mandato tramite what’s app da mandare a chi conosco. Però io non ho tantissimi amici. E ho pensato che oltre a mandarlo su what’s app potevo metterlo qua, dove siamo in tante. 🙂

  79. Brava! Così si fa. Pure io non voglio farmi incantare dal marketing (sono già over 30, un contorno occhi sarebbe ora lo comprassi!. Ma ne sceglierò uno a un prezzo onesto)

  80. Rossella pure il periodo di Natale hai scritto delle cose che…mi sto iniziando a preoccupare :-(. Spero siano risolvibili

  81. Mi incuriosiscono i due prodotti Dr. Taffi. È una linea che non ho mai visto, la compri online o si trova anche in negozi fisici?

  82. Il contorno occhi all’acido ialuronico di erbolario è il migliore che abbiamai provato, l’unico con cui abbia visto davvero la differenza…costa sui 30 euo ma DURA 1 ANNO usato due volte al giorno.buon sabato

  83. grazie clio per avermi insegnato che bisogna curare anche la pelle per stare bene… anche una buona riga d’eyeliner stona su una pelle di carta vetrata q.q

  84. Cavoli mi spiace. Io non faccio mai questa tecnica e mi sa che ho fatto bene a non iniziare dopo quello che ti è successo.
    Non sono un’esperta, dato che il baking secca, secondo me dovresti fare il contrario idratando tantissimo la zona con maschere e creme molto nutrienti

  85. Io sono contraria a tutto ciò che provoca ferite:se proprio uno non riesce a diminuire l’arrivo delle rughe con la prevenzione,è meglio rivolgersi al chirurgo plastico o dermatologo! Il fai da t in questo può essere dannosissimo

  86. Si hai fatto bene a non iniziare… Cioè io continuo a farlo sulla fronte e sotto gli zigomi e non mi crea problemi ma sotto gli occhi è tutto come “bruciato”,infatti per il momento non riesco ad usare nessun prodotto perché mi brucia da morire
    Mi sa che dovrò aspettare che la pelle si rigeneri un attimo prima di andare ad idratare…

  87. Ciprie normalissime in polvere
    Il problema è che secondo me puoi usare qualsiasi prodotto ma è proprio la tecnica che va a seccare tantissimo la pelle

  88. Sono scettica anche io, per questo, nonostante la curiosità non l’ho mai acquistato. Poi il fatto di passarci sopra, per pulirlo, solo un po’ di disinfettante mi convince ancora meno… In fondo sono comunque degli aghi.

  89. Non sei la prima che mi dice che ha questi fenomeni di sensibilizzazione, sai? Che poi anche questa cosa delle creme da mettere dopo il Dermaroller non mi convince. Le creme sono formulate per essere messe su una cute integra e non su una pelle su cui ci sono “micro ferite”.

  90. cliooo ma un bel post sui sieri viso?? non mi ricordo se l’hai già fatto 😀 io intendo quelli da utilizzare come crema no quelli per truccarsi 🙂

  91. Io ultimamente mi sto trovando bene con la crema viso Viviverde Coop, quella più ricca. Costa sui 5 € e idrata a fondo.

  92. Concordo. Secondo me nessuna crema può fare miracoli e comunque deve essere inserita in una buona routine.

  93. Io sono molto scettica sul Dermaroller per gli stessi motivi che hai scritto tu. Penso che prima di usarlo sarebbe meglio chiedere il parere di un dermatologo.

  94. Per rendere più elastica la pelle del corpo e ridurre il rischio di smagliature spesso si consiglia l’olio di mandorle (sul viso può essere comedogenico). Si trova di varie marche anche al supermercato, puro o addizionato con altri ingredienti (i prezzi partono da 5/6 €).

  95. Come crema idratante ti consiglio fitocose crema alla rosa rubiginosa unito al siero jalus plus ….io ho usato anni fa questa marca e la trovai ottima. Sennò doctor organics le creme sono ottime tutte bio e con gel di aloe in alto nell inci. Sennò alternativa bio ma ottima ( e super economica) : ti compri il gel di aloe della zuccari ( il migliore in circolazione perché puro lo si può anche mettere in bocca sulle gengive ha pochi ingredienti nell inci . La confezione E’ da 250 ml e costa sugli 11€!!!!) unito ad uno zic di un olio a piacere: argan o di rosa o jojoba. In bocca al lupo per tutto e facci sapere cosa hai scelto poi per la tua pelle

  96. Casomai è quasi sempre il contrario…quando si parla di creme con ingredienti che non sono bio, giu’ le polemiche…e poi, per te saranno schifezze, x altri, inclusa la sottoscritta che usa un po’ di tutto, non lo sono..come se i siliconi vari fossero il male assoluto..ma basta eh dai…sempre la solita zuppa…

  97. Io non uso il baking, ma c’è una youtuber che seguo, Tati, che ricorre a questa tecnica sempre…prova a dare un’occhiata al suo canale, magari trovi qualche rimedio per contrastare la secchezza della pelle!

  98. Non sono di certo una sorsata di salute. Putacaso, per una trasferta di lavoro ho usato un campione di crema idratante Herborist con tre siliconi in pole position. Già a metà mattinata pelle unta e bisunta, nonostante il freddo e la mia pelle normale. Te li regalo volentieri i siliconi. Buon pro ti facciano. Se da otto anni non uso più certa roba, non sarai tu a farmi cambiare avviso.

  99. Ciao , io non soffro di acne ma avendo l’ovaio policistico ho la tendenza a creare imperfezioni se non uso prodotti giusti. Le due creme che usi quali sono ? Io ero tentata dall’effeclair K perchè in teoria dovrebbe opacizzare senza disidratare. Ho la pelle mista ma disidratata. Io al momento sto usando la linea di Yves Rocher per pelli miste e grasse ( la linea si chiama sebo vegetal ) e mi trovo molto bene. La crema contiene acido salicilico logicamente in quantità basse basse ma mi è molto utile per tenere sotto controllo il problema. Bacio

  100. Stasera ti mando una foto! Anch’io ho l’ovaio policistico e adesso ho acne probabilmente per un problema alla tiroide. .ho fatto le analisi ieri, vedremo.

  101. Grazie cara ! Anche io in passato ho sofferto di un acne gravissima che mi aveva colpito il viso ma anche il corpo. Ho fatto tantissime volte le analisi alla tiroide e continuo a farle tutti gli anni ma povera tiroide non aveva colpa. Io produco testosterone in eccesso quindi i brufoli sono sempre pronti anche se la cosa che mi disturba di più è la peluria in eccesso ! L’ovaio policistico è una rottura di scatole ma ho imparato a conviverci … ci sono cose ben peggiori !

  102. l’ho presa sul loro sito, per una promo in collaborazione con il blog di vanityspace… prima non l’avevo mai provata, però so che si trova anche in altri siti o bio profumerie 😉

  103. infatti mi invogliava il fatto di fare un trattamento più completo, in combo con la maschera e il sapone 😉 proverò grazie!

  104. è la mia scoperta del 2016! poi c’è anche lo scrub al caffè (quello in busta) che non ti dico … fà una pelle liscia morbida e compatta, infatti e coadiuvante anticellulite… farò scorta per l’estate

  105. Ciao Rossella
    Intanto la visita è andata, quindi bene!
    Anch’io sto facendo approfondimenti per la tiroide, perchè ho vari problemini dovuti all’ovaio policistico, che però hanno fatto venire il dubbio al mio gine che ci sia di mezzo anche la tiroide!
    Speriamo di no dai… sia per me che per te!
    Un abbraccio!

  106. Sto aspettando i risultati. La visita mi ha tranquillizzato da una parte ma allarmato dall’altra. Pensavo all’ovaio policistico invece probabilmente ho problemi alla tiroide

  107. Cavoli la stessa mia identica cosa! Io prendo i risultati giovedì e venerdì vado dalla mia dottoressa. Speriamo bene. ..in bocca al lupo anche a te

  108. Lo spero anch’io! Lo so che non e’ facile ma cerca di stare tranquilla il piu possibile. Se hai bisono di parlare/ sfogarti sai dove trovarmi!! Se ti va ti lascio la mia mail. Ciauu

  109. Il tubetto più grande lo metto su tutto il viso evitando il contorno occhi e ha un’azione quotidiana su brufoli e macchie; il tubetto più piccolo invece me l’ha dato in integrazione la farmacistae si mette solo ed esclusivamente sull’imperfezione dato che è molto più specifico ma anche più aggressivo, quindi se non hai problemi particolari ti consiglio il primo ma non il secondo! Io ho un disastro

  110. Ho sentito parlare molto bene dell’effeclar k(+) anche da altre ragazze ! La roche Posay comunque fa ottimi prodotti , faranno anche orrore alle appassionate di bio e cose varie, ma non si può negare che la qualità è buona così come l’efficacia ! Bacio

  111. La Bee Yummy unge e si vede, ma per me questo non è un problema, perché se non voglio sembrare unta do una spolverata di polvere minerale.
    Io sono una ex (si spera) acneica abbastanza grave, e purtroppo molte creme idratanti che ho provato anche negli ultimi tempi (kiehl’s, lush, caudalie…) tendono a farmi uscire qualche brufolo dopo solo qualche giorno. Questa è l’unica che alla lunga (la uso da tre anni, una volta al giorno e come base trucco) sembra non influire. Chiariamo, non credo proprio che il miglioramento sia dovuto alla Bee Yummy, né mi sono completamente passati i brufoli da quando la uso, ma noto che se la sostituisco con una nuova crema idratante, la pelle peggiora.

    Le maschere della éminence me le faccio spedire da una profumeria dall’Inghilterra che è il rivenditore europeo esclusivo della linea (https://www.theskinsmith.co.uk). I problemi sono che:
    -le spese di spedizione sono abbastanza alte (mi sembra 12 euro)
    -non puoi ordinare direttamente dal sito, ma dovresti chiamare o mandare mail, anche per il pagamento;
    -le maschere comunque costano intorno ai 50 euro.
    I prodotti sono buoni e le signore sono molto gentili, ma cerco comunque un’alternativa un po’ più… economica e gestibile.

  112. In effetti ci sono una marea di siliconi. Ma io non ho avuto mai problemi con questi, anzi ti dirò che da quando sono più attenta e mi va di cambiare per conoscere altri marchi prima non bio e poi bio, ho più imperfezioni di quando usavo una semplice crema idratante Nivea e stop…bacioni a te

  113. Il dermatologo che mi ha in cura da anni mi ha “vietato” di usare prodotti bio perchè comunque sono ricchi di oli che non vanno mai utilizzati su una pelle grassa o a tendenza acneica ( che già prodoce olio da sola). M

  114. è partito il commento da solo, continuo qui… mi ha detto poi che le pelli grasse a volte presentano anche dermatiti di tipo seborroico e i prodotti naturali possono peggiorare questa condizione perchè potenzialmente irritanti anche a causa degli oli essenziali contenuti. Io ho provato negl’anni tantissimi prodotti bio per il viso dai più economici ai più cari ma i risultati non sono neanche vicini a quelli che ottengo con prodotti “sintetici”. Sto quindi pensando di tornare sui miei passi e dare retta alla mia pelle e non al mio cervello !

  115. Ho provato il detergente viso Starskin (convinta dai diversi post che ne parlavano con entusiasmo). Ce l’ho da poco, ma per ora lo trovo davvero meraviglioso! Ok che costicchia, come dice Clio però ne serve davvero pochissimo. Per me durerà mesi e mesi. Grazie mille Clio.

  116. Scusate mi ero persa la conversazione! Non demonizzo, non ho nemmneo troppe competenze per valutare inci etc, ma cerco di fare una scelta consapevole! e non spendo 50€ per una crema che ha ingredienti meno buoni di una di 14€, questo era il mio discorso! tutto qui 🙂

  117. La effaclar è diventata il mio top assoluto! A proposito…com’è andata la visita? Hai avuto i risultati?

  118. Volevo anch’io provare l’olio della Omia, finora ho provato la crema corpo e la crema mani (mi pare all’olio di argan e jojoba) e mi sono piaciute tanto!
    Visto il tuo consiglio qui sotto credo che lo comprerò..io di anni ne ho 30 e come te di rughe vere non ne ho ancora, semmai qualche segnetto!

  119. Ciao che carina che sei ad avermelo chiesto! Vado ora a ritirare le analisi e domattina vado dalla dottoressa. Ti dico domani

  120. Ciao Gemma! Crepi grazie mille! Sto facendo delle analisi perché oltre ad avere ovaio policistico, non so cosa ho di sicuro. Domani saprò. .

  121. A me irrita di tutto ma nell’ultimo anno ho trovato due prodotti per detergere e struccare meravigliosi. il primo l’ho scartato solo per la profumazione, ed è lo struccante occhi Physalis & Fiori d’Arancio Bio di Delidea (per 200ml costa meno di 7€). Il secondo, che utilizzerò sempre è il latte tonico bifasico di Biofficina Toscana, questo costa di più (per 200ml circa 14€) ma ne basta davvero pochissimo.

  122. Anche io ho l’ovaio policistico, che è sinceramente noiosetto, però fortunatamente lo riesco a tenere abbastanza sotto controllo…Facci sapere 🙂

  123. Figurati de nada! Scusa volevo rispondere invece mi sa che ho dato un voto positivo ma era per te nn centro nei miei confronti! Sono imbranatissima con tutta sta tecnologia!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here