Ciao a tutte!

Indimenticabile cult degli anni ’60 e ’70, di gran moda tra gli anni ’90 e i primi 2000, i pantaloni a zampa sono stati protagonisti di un grande ritorno negli ultimi anni, fino a consacrarsi capo immancabile della prossima stagione del 2017.

Si tratta di pantaloni più attillati sulle cosce e molto svasati nella parte finale, a partire dal ginocchio. Vengono anche chiamati dall’inglese flared o pantaloni a campana, perché in effetti la parte finale ricorda la forma di una campana (a proposito, sono tornati di moda anche i maglioni con le maniche scampanate, vi siete accorte?).

Proprio per il fatto che sono stretti in alto e molto larghi in basso, i pantaloni cosiddetti “a zampa di elefante” non sono facilissimi da abbinare e molte li temono non poco. Anche perché ultimamente siamo abituate ad indossare principalmente pantaloni skinny o a sigaretta.

Stanno bene a tutte? Con che scarpe vanno indossati? Dall’intramontabile denim, alle varianti più classiche, ecco alcuni consigli pratici e qualche ispirazione dalle nostre amate celebrity per indossare e abbinare al meglio i pantaloni del momento! Buona lettura!

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-outfit

A CHI STANNO MEGLIO I PANTALONI A ZAMPA?

In linea generale, i pantaloni a zampa stanno meglio sui fisici più minuti e slanciati.

Chi ha un fisico asciutto può beneficiare infatti del volume che i pantaloni a zampa donano alla silhouette.

Avendo la parte bassa più svasata, i flared accorciano la parte inferiore del corpo e potrebbero non essere l’ideale quindi per chi non ha la fortuna di avere lo stacco di coscia alla Naomi Campbell.

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-bianchi

Detto questo, non solo le più snelle possono permettersi di indossare i pantaloni a zampa! La loro forma asciutta sulle cosce e più larga man mano che scendono è perfetta per bilanciare i fianchi più generosi, per esempio. E se azzeccate le scarpe (dopo vedremo quali sono meglio), riuscirete a dare l’impressione di avere gambe più slanciate!

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-kim-kardashianKylie Jenner indossa dei pantaloni a zampa che valorizzano il suo punto vita stretto. Via Pinterest

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-ashley

Via Pinterest

QUAL È LA LARGHEZZA E LA LUNGHEZZA GIUSTA?

Ovviamente i pantaloni a zampa non sono tutti uguali e questo permette ai diversi fisici di trovare il modello più adatto a sé: più siete alte più la svasatura può essere larga, creando maggior stacco tra la parte alta e quella bassa dei pantaloni, anche se è sempre meglio non esagerare troppo, anche per questioni di praticità.

Se invece avete le gambe un po’ più robuste, puntate ad un pantalone palazzo che si svasa leggermente infondo, evitando la parte alta troppo aderente – il risultato sarà di classe e l’inferiore contrasto tra la coscia e la parte bassa creerà un effetto ottico che vi starà molto bene.

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-jennifer-lopezVia Pinterest

Infine, sono l’ideale per chi si sente le gambe “troppo allenate”: il vostro lato B può essere valorizzato da un modello aderente sui glutei e i polpacci che vi fanno sentire magari poco femminile saranno del tutto nascosti dalla gamba scampanata. Con un bel paio di scarpe alte nemmeno le caviglie non sottilissime saranno più un problema!

Anche per la lunghezza, diciamo un bel NO, in questo caso, all’effetto “acqua in casa” che tanto ci piace nei pantaloni a culotte, ma non è necessario che siano troppo lunghi, altrimenti rischiereste di trovarvi con i pantaloni sporchi dopo due passi per strada! Per non parlare di quando piove!

Quindi, la lunghezza perfetta è quella che sfiora il pavimento senza andare sotto le scarpe. E occhio a non inciampare!

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-giaccaVia Pinterest

PANTALONI A ZAMPA A VITA ALTA O BASSA?

In giro si vedono modelli sia a vita alta che a vita bassa. La scelta sta a voi! Decidete in base al vostro gusto e al vostro fisico.

Molto più facili da portare sono quelli con la vita alta, che allungano visivamente le gambe e accompagnano meglio le curve dei fianchi.

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-vita-alta

I pantaloni a zampa a vita bassa invece donano di più a chi ha la fortuna di avere la pancia super piatta e per chi è tutto l’anno ci dà dentro con gli squat ;-).

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-vita-bassaCredits: bedazelive.com

ClioMakeUp-pantaloni-zampa-jeans-flared-asosJeans svasati a zampa neri. Prezzo: 46,99€ su Asos.it

Ora che abbiamo capito a chi stanno meglio i pantaloni a zampa, passiamo a vedere come abbinarli alle scarpe e quali tipologie sono più alla moda… Andate a pagina 2!

76 COMMENTI

  1. Mi piacciono molto i pantaloni a zampa…sulle altre! ahah Io ho un fisico minuto ma sono bassa e quindi mi fanno sembrare ancora più bassa… skinny tutta la vita.

  2. “I pantaloni a zampa sono tornati” sembra quello che è…una terribile minaccia ahah
    Non mi piacciono perché non credo valorizzino nessuna figura, poi ci sono quelle persone su cui stanno meglio e quelle su cui stanno peggio..ma sicuramente in ogni caso vedrei meglio un altro modello

  3. a me piacciono molto visti sugli altri.. quindi quando finirà questo periodo-esami andrò a cercare un paio di jeans a zampa adatti al mio fisico 🙂

  4. Riesumati jeans di Chloe a zampa proprio ieri, mai buttare nulla…
    Scusate leggo “avete le gambe lunghe (più del busto)”, cosa intendete? Si possono avere le gambe più corte del busto????

  5. Penso che sia più portabile una zampa che inizia dal polpaccio e non dal ginocchio, senza aprirsi troppo.

    Da bambina li adoravo e non avrei mai pensato di smettere di usarli; adesso… vedremo! Dipende se trovo un bel modello comodo e come mi ci vedo a quindici anni di distanza!

  6. Ciao Silvia, secondo me si. Si possono avere le gambe più corte del busto… sono le donne con il culo basso e non se ne vedono in giro poche! 🙂

  7. Mah non ci avevo pensato, forse hai ragione ci sono ragazze che hanno il busto allungato e snello e le gambe corte. Mi sembrava assurdo …

  8. HO VISSUTO DI PANTALONI A ZAMPA…maaaaaaaaaaaaaama come li amavooooooooooooooooooooo e li ho tenuti tutti! Ovviamente taglio classico, skinny con zampa fino ai piedi che copre la scarpa. Non li ho più messi però, adesso ho visto che sono tornati di moda, adesso rispolvererò qualcosina

  9. Anche a me non piacciono! Li mettevo da piccola quando erano di moda, adesso non ci penso nemmeno, non ho avuto neanche la curiosità di provarmeli ora che sono tornati, tanto non incontrano il mio gusto! Io amo quelli stretti che più stretti non si può

  10. A me piacciono tanto!!! Finalmente sono tornati di moda… purtroppo quelli che usavo da ragazza non mi entrano più ☹️ Però li adoravo. Io sono alta quasi 1.80 e penso che donino sia alle più magre che a quelle con un po’ di cosciotte come me. Al contrario non credo donino molto alle ragazze minute… però, anche lì, bisogna vedere: la mia migliore amica è alta 1.60 scarso ma ha le gambe lunghe in proporzione al suo corpo e ricordo che la zampa stava bene anche a lei.
    I pantaloni palazzo invece secondo me stanno bene solo alle ragazze magre…

  11. secondo me invece sono molto belli e valorizzano la figura. certo vanno abbinati bene come tutte le cose, ma ad esempio io ne ho un paio di zara jeans blu basicissimi che metto sempre. Li metto con degli ancle boots da 10 cm, ma molto comodi, una camicia bianca morbida sopra e un blazer nero e poi gioco con gli accessori. Questo outfit mi ha salvata parecchie volte: tra l’altro i jeans a zampa con i tacchi slanciano molto. Io sono già altina, ma con quelli lo sembro ancora di più! Buona giornata a tutte

  12. “Sono tornati di moda”…Vogue lo ripete da almeno 5 anni..ma dove?!? Magari! 😀 Non riesco a trovarli da nessuna parte qui in zona e non mi va di comprarli online senza poterli provare prima, da pera alta e magra è il modello che mi sta meglio in assoluto assieme ai bootcut, mi slanciano, riequilibrano otticamente i fianchi larghi e mi fanno un gran bel sedere tondo e alto, negli anni ’90 ne ho fatta una mega scorta ma saranno almeno 10 anni che non riesco a trovarne, solo skinny, boyfriend e dritti con risvoltini, li cercavo anche quando non erano di moda perchè preferisco sentirmi a mio agio che fashion 😉 Dico un grande NO solo alla versione trasandata con scarpa bassa che smangia tutto l’orlo sporco e trascinato in giro

  13. Ai tempi facevo la guerra a mia mamma per farmeli prendere, ma lei che li aveva già indossati non li voleva vedere nemmeno col telescopio! Ero l’unica che non li aveva! Però riesumai un paio di mia mamma originali degli anni 60 o 70! Ora son io che non li posso vedere! L’ultima volta che sono andata alla guess a provarmi i jeans indicai quelli a zampa con ” quel modello assolutamente no.” Il peggio poi, sempre ai tempi che furono, era che mi stavano sempre troppo lunghi, nonostante sia 1,68, quindi o li mettevo con tacchi altissimi, o ci camminavo sopra e lo odiavo da morire! Sicchè avevo inventato un sistema di spille da balia per tenere l’orlo. Bei tempi.

  14. Su Zalando ne trovi un sacco e li puoi rimandare indietro a spese loro. Ne ho appena presi 4, peraltro super scontati e di ottime marche, sapendo già che non li avrei tenuti tutti, poi ne ho rimandati indietro due e in dieci giorni circa ti arriva il rimborso sul conto. Mi ero stufata di non trovarli nei negozi

  15. Sono d’accordo con te..su di me che sono di bassa statura non li vedo (infatti da ragazzina li portavo con quelle scarpe con la para che ora sono improponibili

  16. Oltre alle donne col culo bassino, come diceva Cri, penso anche intendano le donne che hanno otticamente le gambe molto più lunghe del busto, diciamo più lunghe della media rispetto al rapporto busto/gambe classico. Io ne sono un esempio, pur essendo una nanetta ho gambe della lunghezza media di una più alta di me, lo vedo dagli esempi delle modelle sui siti tipo Zalando, nel senso che a volte non devo fare l’orlo, o farne molto poco, a pantaloni vestiti da donne parecchio più alte di me.

  17. Adoro i pantaloni a zampa : sono una nanetta di 1.60 scarsi con un fisico a mela ma ho le gambe minute parecchio più lunghe del busto rispetto alla media. Li scelgo rigorosamente a vita medio/alta, dato il fisico a mela, e con la coscia molto aderente che poi svasi solo dal ginocchio in giù. Mi equilibrano la figura piuttosto tozza del busto. Ne ho di diverse lunghezze da usare con i tacchi o con un paio di stivaletti a punta con tacco basso e largo . Non ho però mai osato con le sneackers data la mia altezza.
    Il dramma é però trovarli, ormai mi sono rassegnata all’acquisto online.

  18. Io usavo lo scotch!
    Il brutto di questo tipo di pantaloni è proprio l’orlo, o lo fai fare per usarli coi tacchi oppure per usarli con le scarpe basse.
    Avendo strausato i pantaloni a zampa e le scarpe a punta da ragazza ora non mi attirano più!

  19. Ho passato la mia adolescenza indossando pantaloni a zampa: ero una giovane ed entusiasta musicista di hard rock anni’70, anche i ragazzi della mia band erano in pieno stile “hippie”. I pantaloni a zampa per me sono con zeppe o camperos, camicie o top dal sapore squaw, “born to be wild” nelle orecchie e tanti concerti! Sono simbolo di una filosofia, la loro essenza va oltre il semplice aspetto fashion. Per me significano FREEDOM! 😀

    https://uploads.disquscdn.com/images/5718dfef1e1e36bb8a181e066a96f2428764262c5dd8d5905cbe6a1472218e4d.jpg

  20. Adoro i pantaloni a zampa : sono una nanetta di 1.60 scarsi con un fisico a mela ma ho le gambe minute parecchio più lunghe del busto rispetto alla media. Li scelgo rigorosamente a vita medio/alta, dato il fisico a mela, con la coscia molto aderente che poi svasi solo dal ginocchio in giù e abbinandoci camicette o bluse morbide piuttosto corte lasciate fuori dai jeans. Mi equilibrano la figura piuttosto tozza del busto.
    Lo stile che mi piace é per intenderci simile a queste foto
    https://uploads.disquscdn.com/images/a5533625d129fe035e75786e01273257762a37fb971a9d21f5a6d0556e5fc207.jpg
    https://uploads.disquscdn.com/images/568590e95863fe024b3c43da33dd7d49787b3e1fa35cadc3546792ddfaee12de.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/7a3ef72252aaf7c54f92891e63a1151057a81fcdc4997170504b6a45388b90ca.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/0daef3f5b4d5c1227d6fcea9ccf9a6293360a602e5a5665519ce7c139e47e206.jpg

    Ne ho di diverse lunghezze da usare con i tacchi alti o con un paio di stivaletti a punta con tacco basso e largo . Non ho però mai osato con le sneackers data la mia altezza.
    Il dramma però é trovarli, ormai mi sono rassegnata all’acquisto online.

  21. Da adolescente li adoravo ma francamente, ora che ho capito quanto mi stessero da schifo, resto incollata ai miei jeggins e skinny jeans

  22. Le foto caricate sono in netto contrasto con il testo. Infatti scrivete che sono adatti ai fisici minuti, ma poi fate esempi fotografici con donne anche robuste.
    Detto questo, secondo me non è vero che stanno bene solo ai fisici minuti, anzi! Io sono alta 1.75 e robusta e i jeans a zampa mi stanno decisamente meglio di quelli a sigaretta perché non mi segnano il polpaccio.
    Con gli skinny sembro una salsiccia!

  23. Concordo con te, secondo me i flared, se abbinati bene, sono una passepartout che corregge otticamente diversi “difetti”. Alle donne minute e alte sta bene tutto, é un vinci facile ! Ma i pantaloni a zampa hanno molte più potenzialità.

  24. pensa che invece io la penso in maniera del tutto opposta alla tua. secondo me i jeans skinny fanno sembrare salsicce quasi tutte le gambe o, per quelle eccessivamente magre, enfatizzano questa caratteristica rendendoli dei sacchi vuoti.
    In pratica dividono le gambe tra salsicce gonfie e sacchi vuoti.
    Mi piacciono solo con gli stivali, perché con la scarpa accorciano pure la gamba.
    Chiaramente questa è la mia opinione e non sono per niente un’esperta.

  25. vista la quantità di jeans che avevo da ragazzina nell’armadio, avevo quelli da mettere coi tacchi e quelli, più corti, da mettere con le scarpe da ginnastica

  26. Hai ragione! Credo di essere tutta proporzionata in generale, anche se non ho tutto sto stacco di coscia! È quello che non mi convince. Magari con i tacchi .. dovrei provare!

  27. I pantaloni palazzo mi fanno impazzire, ma non jeans. Non so perché, ma spesso mi pare che il jeans involgarisca i capi. Volgare nel senso di maraglio, ecco. Forse devo solo farci l’occhio…

  28. Io sono alta come te, ma ho gambe e busto proporzionati… e vorrei le gambe più lunghe! Vedi, non siamo mai contente…

  29. Adolescente negli anni 90/2000 a rapporto! Io li adoravo! Non so quanti jeans avevo a zampa…naturalmente la parte finale era sempre rovinata, ma proprio con degli sguaroni assurdi e quando pioveva mi si bagnavano fino al polpaccio! Però che bei ricordi!
    Diciamo che, adesso che stanno tornando, li comprerei sì ma della giusta lunghezza! E poi, avendo le gambe magre ma con i fianchetti un pò sporgenti, trovo che mi valorizzino!

  30. Io uso tantissimo i pantaloni a zampa, d’obbligo la maglia da dentro , li uso sia con le sneakers sia con lo stivaletto

  31. Li adoro… Mi piacciono a vita alta e personalmente, non vedo che mi spezzano la figura. Solo che nn é che sono tornati. A me sembra che nn se ne siano mai andati. Poi chi li usa, li ha sempre trovati.

  32. Tempo fa, in piscina ho “fatto la doccia” con una tizia che aveva l’anca che mi arrivata appena sopra al ginocchio. Io non sono piccola e diciamo che la mia gamba è piuttosto lunga rispetto al mio busto; questa tizia invece era si una ragazza piccola ma purtroppo, in costume, si notava tantissimo la gambetta corta e di conseguenza il culo basso.

  33. Non mi ci vedrei molto con questi pantaloni. Ho l’altezza (mt. 1,75), ma avendo l’interno coscia un po’ abbondante (un po’… ahahaha chi voglio prendere in giro? Mah!) non sembra che slancino molto. No no passo, non mi convincono!

  34. Stanno bene alle alte e magre… come tutto d’altronde 😛

    Ne ho un paio ma ogni volta che provo a dare loro una chance cambio subito idea. Sul mio 1.60m non stanno proprio bene.
    Solo i pantaloni a zampa non in jeans mi piacciono. Ogni tanto li indosso quando voglio un look sofisticato e un po’ retrò quasi

  35. Mmh, mah…. Non mi ispirano, continuano a sapermi di vecchio quando li vedo addosso ad altre donne. Di sicuro li sconsiglio a chi è bassa.

  36. Ahahah anche io mi vedo un po’ salsiccia con gli skinny… per quello li uso sempre con stivali e stivaletti e maglie/maglioni lunghi che otticamente rendono la figura più proporzionata. Comunque i jeans a zampa per me sono più “democratici” degli skinny

  37. Lo scotch è geniale!
    Poi, la cosa peggiore era che, dopo averli portati per un pezzo arrotolati si consumavano, e quando li srotolavo per metterli col tacco si vedeva la riga chiara…

  38. no, no, e poi no. Ho sempre odiato gli anni ’70, non se ne parla, ma non perché io non passa permeterli, 1,70 altezza, peso 58.

  39. Simbolo di tutta la mia adolescenza.
    Anche di velluto a coste, rigorosamente schiacciati sotto le Gazelle rosse, posteriormente, fino a consumarli.
    Perché il Grunge non era solo uno stile ma anche uno stato d’animo.

    Li trovo ancora stupendi ma non sono per tutti.
    Allora ero un ragno e ci nascondevo dentro la mia eccessiva magrezza.
    Ora l’effetto attillato sulla mia coscia importante, mi metterebbe troppo a disagio e il fianco è davvero molto enfatizzato dall’effetto clessidra.

  40. belli! li ho adorati per tutta l’adolescenza … anche se preferisco quelli con poca “zampa” poco svasati che scendono più accompagnati, trovo che mi slancino le gambe e portino via un po’ di fianco, perfetti se come me si hanno le cosce “forti” … se li trovo a vita alta sono miei!

  41. Io li adoro! Mi mettono in evidenza tutti i miei punti forti. Non li amo molto larghi altrimenti danno fastidio quando si cammina, ma ne ho di vari tipi e sono gli unici pantaloni che mi piacciono con il tacco. Con una blusa un po’ ’70 sono il top. Mi mancano con la vita alta, non ne ho trovati finora di decenti.

  42. Che ricordo mi hai fatto venire in mente ! Ne avevo un bellissimo paio di velluto blu scuro a coste, a vita bassa e non troppo svasati…li usavo con i Dr Martens nel pieno degli anni 90….ora non ci entrerei più nemmeno dopo un mese di dieta stretta

  43. Da adolescente odiavo la mia forma a mela ma alla veneranda età di quasi 40 suonati ho fatto pace con il mio fisico e sono contenta così…per fortuna la moda ci propone così tanta scelta che l’outfit giusto esiste per tutte le taglie, le forme e le altezze

  44. Abbandonati solo da qualche mese perche’ sono ingrassata e in giro ancora non se ne trovano e mi sono adattata agli skinny e boy friends che mi piacciono lo stesso. Sempre indossati anche senyz stacco di coscia, ma con precisione con “stacco di prosciutto” !! ;-))))

  45. Yes, anch’io, e poi, proprio perche’ si consumavano, facevano le righe sotto, gli strappi o buchi tipo rosicchiature, mi piacevano-piacciono di piu’. Jeans a zampa (anche con piega di 6 cm) ultraconsunto+camicetta, giacca tailleur+accessori+scarpe elegante. Sempre, Yes !!

  46. E’ vero si formavano le righe!
    Io ne avevo alcuni un po’ sbrindellati in fondo, non avevo sempre voglia di cimentarmi con lo scotch e facevo sempre fare l’orlo per i tacchi anche se in realtà portavo per lo più scarpe basse.
    Infatti quando ho iniziato ad usare jeans a sigaretta o skinny ho trovato quasi liberatorio poter avere la stessa lunghezza per qualsiasi tipo di scarpe.
    E dire che ai tempi pensavo che avrei usato i jeans a zampa per tutta la vita e inorridivo a vedere quelli stretti!

LASCIA UNA RISPOSTA