Ciao ragazze!

Oggi voglio parlarvi di smalti, in particolar modo dei miei preferiti del periodo e di quelli del mio Team. I must-have che continuiamo a utilizzare e riutilizzare per vari motivi: durata, colore accattivante e lucentezza.

Avere unghie curate è sicuramente molto importante, dal momento che le mani sono il nostro primo biglietto da visita e, come tutte le beauty-addicted che si rispettino, oltre alla passione per il make-up, abbiamo anche quella per gli smalti.

C’è chi preferisce averne uno solo e terminarlo prima di comprarne un altro, chi invece ama collezionarli per cambiare sempre colore e tonalità. Se siete curiose di sapere quali sono i nostri smalti preferiti e soprattutto i colori che usiamo maggiormente, non vi resta che continuare a leggere il post.

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-12

COSTANZA E IL SUO SMALTO-RIVELAZIONE

Costanza ha una vera e propria passione per gli smalti OPI, tuttavia di recente non avendo trovato la collezione in collaborazione con Kerry Washington non ha più acquistato altri colori del brand.

Tuttavia ci rivela di essere una delle poche ragazze ad acquistare un solo smalto per volta senza cambiare in base al look: sceglie il colore del periodo e indossa sempre quello.

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-3
Smith & Cult, smalto n.01. Prezzo: 24€

La vera scoperta di questo periodo è lo smalto vegan della Smith & Cult che ha ricevuto a Natale.
Si tratta del numero 01, una sorta di marrone cioccolato violaceo molto moderno ed elegante. Ma la vera rivoluzione sta nella durata: senza né base né top coat dura tranquillamente fino a sei giorni. Le due passate sono obbligatorie perché con una sola il colore è troppo trasparente, ma con due è perfetto e lucido.

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-9

Inoltre una cosa molto interessante è il packaging diverso dal solito e molto accattivante: ha tappo gigante dorato che ovviamente si toglie e il tappino che resta è molto comodo e maneggevole. Il prezzo è sicuramente un po’ elevato dal momento che costano bene € 24, tuttavia contiene un sacco di prodotto: ben 14ml.

Un altro smalto che sta usando moltissimo in questo periodo, avendolo scoperto con la collezione de La Bella e la Bestia è il colore dedicato a Belle (un classico rosso lacca) e quello dedicato alla Bestia (un bel blu notte). La durata di questi prodotti è eccezionale, inoltre il pennellino piatto e dall’estremità ovale è davvero molto comodo.

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-1
L’Oréal, Smalto a olio. Prezzo: 6,90€ su Amazon.it

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-8

LAURA: UN COLOR LAMPONE E UN NUDE

Lo smalto top assoluto di Laura è quello di Essie nella linea classica in Plumberry. Si tratta di un colore che sta a metà tra il prugna e il lampone, di fatto è un bellissimo rosso scuro freddo che sta benissimo sulle carnagioni chiare, essendo però molto versatile.

Per quanto riguarda invece la texture, è omogeneo e si stende facilmente. Laura trova che in combinazione con il famosissimo Top coat gel di Essence, sia perfetto e duri fino a cinque giorni. Secondo il suo parere il colore cambia leggermente a seconda della luce per questo primo impatto può sembrare un po’ troppo rosso, quando in realtà non lo è.

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-11

Poi Laura, pur non essendo un’amante dei colori chiari, ultimamente sta utilizzando molto uno smalto nude leggermente perlato di Sally Hansen, si tratta del Miracle Gel in 109 Cream of the drop. Trova che sia molto cremoso e lucido, raffinato ed elegante.

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-10

È il primo nude che secondo Laura è perfetto con sole due passate, se ne potrebbe fare anche una terza dal momento che non fa molto spessore. Anche in questo caso la durata è molto buona: 5 o 6 giorni, tuttavia si può ritoccare facilmente facendolo durare anche 10 giorni.

CHIARA: UNA VERA E PROPRIA PASSIONE PER I NUDE

Chiara ammette di essere un po’ “ciompa” nell’applicare gli smalti, ragion per cui scegli quelli trasparenti, ad effetto nude oppure rosati per uniformare il colore dell’unghia e dare alla mano un aspetto curato e affusolato. Per questo uno dei suoi grandi classici è il lasting color di Pupa nella tonalità 202 Baby Pink che con una sola passata è quasi trasparente mentre con due si può tenere una maggiore coerenza. Ha un’asciugatura abbastanza rapida e un effetto quasi gel.

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-15
Pupa, Lasting color gel. Prezzo: 7,50€

Anche Chiara inserisce tra i suoi top del periodo uno degli smalti L’Oréal, precisamente il n.116 Café de nuit. Lo ama in particolar modo per il pennellino largo a prova di “imbranata” e per la tonalità tenue e delicata perfetta per tenere le unghie in ordine e curate!

ClioMakeUp-smalti-preferiti-clio-team-inverno-colori-7
L’Oréal, Smalto a olio. Prezzo: 6,90€ su Amazon.it

Ragazze, non abbiamo terminato! A pagina due troverete i top di Silvia e i miei smalti preferiti in assoluto! Siete curiose di saperne di più? Se la risposta è sì, allora non vi resta che cambiare pagina!

108 COMMENTI

  1. Per esperienza personale: ho provato il café de nuit de l’Oreal e… sono rimasta molto delusa. Non solo l’ho pagato 6 euro ( collezione la bella e la bestia) ma su di me non è per niente rosato, anzi, tende ad un giallino terrificante. Sembro quasi malata. Cestinato. Peccato perché davvero mi piaceva sia come packaging che come colore. Anche dal pennellino mi aspettavo molto di più. Peccato perché non riesco a stenderlo bene e ultima cosa, il colore non è omogeneo: con una passata sembra annacquato, con due orribilmente finto e giallino. Avete avuto esperienze simili? Ribadisco che è la MIA esperienza. Magari, e lo spero per voi, vi troverete davvero bene. Buona giornata! 🙂

  2. A me lo smalto dura sempre poco nonostante tutti i passaggi..credo che occuparsi di casa e figli piccoli non sia molto compatibile con la manicure ahahah

    Bei colori comunque! Io spesso compro gli essence che costano poco e hanno una bella selezione colore, idem i kiko che però mi sembra durino meno. Ho un paio di Dior che adoro. In generale io uso colori nude, Rossi, rosa, corallo e bordeaux. Trasgredisco con i glitter. 🙂

  3. Costanza ti adoro! Anch’io quand’ero giovane usavo sempre lo stesso smalto fino a ginire la boccetta e ricomoprarla! E allora gli smalti duravano molto piú di adesso sulle unghie, senza badi né top coat!

  4. Mi piace avere le mani curate ma se devo essere sincera sono davvero tanto ciompa nell’applicazione dello smalto, quindi preferisco andare dall’estetista e realizzare un semipermanente (ho anche poca pazienza quindi togliere e mettere lo smalto dopo tipo 4/5 giorni mi scoccia parecchio)..non ho un colore in particolare, diciamo che mi faccio ispirare al momento..

  5. L’ho preso anch’io angora cardi di Essie mossa dall’entusiasmo di clio! Il colore è stupendo, mi ha un po’ delusa la durata, dopo 2-3 giorni con top coat si è un po’ sbeccato, da uno smalto da 10€ mi aspetto molto con più! Cmq lo sto usando tantissimo in questo periodo!

  6. Ora vado a mettere Angora Cardi. Per togliere quello che avevo ho messo sul cotone l’acqua micellare! Mi serve un altro caffè!

  7. Essence e kiko dopo 1 giorno si sono già sbeccati a me! Costano poco e hanno tanti colori ma la qualità lascia a desiderare per quanto mi riguarda…

  8. Penso il motivo sia che hanno appena provato gli smalti della nuova collezione della bella e la bestia.. Voglio pensarla cosi….

  9. Davvero? Io mi trovo abbastanza bene con fondotinta e mascara! Altro non ho mai provato.
    Ah qualche crema viso, nella media direi!

  10. Una settimana circa, va via in punta. Se rimetto il top coat resta al suo posto. Però non lo metto stamattina, perché mia figlia, che lo adora insieme a Vanity Fairest sempre Essie, l’ha portato a casa di mia madre!

  11. Belli! Ok, se prima avevo una vaga intenzione di comprare uno smalto color riche all’olio, ora ho deciso definitivamente 😉

  12. Infatti, costano poco ma se poi durano un’inezia mi fanno venire il nervoso. Ho deciso che farò pulizia tra gli smalti e che, d’ora in poi, ne comprerò molti di meno ma buoni… 🙂

  13. Le mie unghie sono piacevoli , non belle … solo le tre settimane di agosto quando sono in ferie , riesco a farle allungare un po’ e darle una forma carina … anche con lo smalto , durante tutto l’ anno le tengo corte e naturali , d’ altronde faccio la metalmeccanica

  14. Anche a me sai? a parte qualche prodotto per capelli e crema con un rapporto qualità prezzo buono, dal makeup ho collezionato solo delusioni e non compro più nulla da un bel pò…vorrei dare una possibilità allo smalto a olio, vediamo!!

  15. Sono davvero molto validi, vedrai che ne sarai soddisfatta! E, cosa che non dice nessuno, sono leggermente profumati!!

  16. Ma che bel post, adoro queste serie di top!!allora io sono patita di manicure, nel senso che anche sto anche senza smalto (a parte il rinforzante trasparente)ma mi piace avere le mani curate e in ordine.Ho il kit per il semipermanente fai da te e per le occasioni (e i piedi perchè da sola non riesco) vado dall’estetista…A volte uso quelli tipo sticker di Sephora (presi a 2 euro nei prezzi pazzi)come smalti tradizionali non ho grandI pretese, non ci investo tanto.Top inserisco quelli di Essie (grazie ad un’amica che ci lavorava ne ho ricevuti in omaggio parecchi)ma mi trovo bene con quelli Rimmel 60 secondi (che poi ci mettono di più ad asciugare) e Kiko (presi 5 a 5 euro)possiedo anche uno Deborah effetto gel consigliato da Clio ed è un bellissimo colore, sopra metto un top coat Opi favoloso trovato in una beauty box Sephora e l’olietto di Sephora (sono alla ricerca del top coat gel di Essence ma non lo trovo mai) Boccio quelli in 2 step Rimmel (su di me durata nulla e unghie gialle) e forse dico forse vorrei dare una possibilità a quelli ad olio Oreal. Scusate il papiro, buon sabato!!

  17. Degli smalti all’olio di l oreal ne parlano sempre tutte bene! Dovrò provarne uno 🙂 i miei top sono la linea kiko quella con il tappo quadrato, costano 5 euro l’uno ma li mettono spesso in promozione e sono estremamente validi! Io sulle unghie indosso sempre i nude, i blu e i viola, e a volte i rossi scuri. OT:stanotte ho sognato che mettevano uno stand benefit e too Faced sotto casa mia… Ormai sono ossessionata ahahah!

  18. Che bel post! Io adoro gli smalti, ma in teoria li potrei mettere solo saltuariamente, perché in tirocinio dovremmo avere sempre unghie senza nulla. Ultimamente ho preso il kit della Layla per fare il semipermanente ma ci deve essere qualcosa che sbaglio perché dopo circa una settimana si “sfoglia” lo strato di smalto intero dall’unghia

  19. Ciao ragazze, è vero che abbiamo lavorato con l’Oréal per la collezione de La bella e la bestia, ma la collaborazione ha riguardato solo quel post dove peraltro è chiaramente indicato: semplicemente è stata l’occasione per provare questi smalti che in alcuni casi ci sono piaciuti e abbiamo continuato ad indossarli. Come sempre massima trasparenza 😉

  20. Ma dai?mi ha sorpreso questo tuo lavoro!pensavo facessi un lavoro più di ufficio, perché non mi vedevo un così bel visino tutto sporco d’olio

  21. Dai non ci credo davvero? A me basta lavare una volta i capelli e si sbecca..quindi tra pulizie domestiche e bambino piccolo è più lo sbattito di metterlo e toglierlo che il tempo che mi dura..però se mi dici così quasi quasi ci provo..usi anche una base?

  22. Per me qualsiasi smalto, anche i mitici Dior, per me tra i migliori sul mercato, senza top coat non durano tanto, il top coat migliore per me? apricot Dior senza alcun dubbio! Costa ma dura davvero tanto, se si addensa bastano 5 gocce di diluente Mavala e torna come nuovo…..

  23. Ma , non che lavoro come meccanica di motori d’ auto … sono in una ditta di valvole per riscaldamento e di conseguenza non ho mai il visino sporco d’ olio , anzi mi trucco tutti i giorni … non penso che farlo sia solo perchè si vada in ufficio … Ciao

  24. Anche io sono rimasta delusissima dal fatto che la collezione OPI con Kerry Washington è introvabile! Aspettavo con ansia il colore Pale to the Chief, ma ho ripiegato sul Samoan Sand che ho trovato in sconto da sephora e lo adoroo!! Con il top coat della linea gel di essie mi è durato circa 10 giorni 🙂

  25. Devo riuscire a scoprire l’arcano! Anche perché stai lì tutta precisa concentrata e poi dopo appena un paio di giorni si tolgono.. e allora dillo che mi odi!!

  26. Ti consiglio di applicare la base e il giorno dopo applicare Angora Cardi e top coat. Se la base è perfettamente asciutta assolve meglio il suo compito

  27. Sapete in quale catena/negozio posso trovare il plumberry di Essie? me ne sono letteralmente innamorata 🙂

  28. Anch’io ho comprato angora cardi ma sulle mie unghie e scuro , sembra prugna con un po’ di marone ..boh,, il tuo come e??

  29. Su di me gli smalti durano pochissimo quindi tendo a non spenderci tanto, anzi tendo proprio a spenderci pochissimo ahahhaha. Infatti la mia marca preferita rapporto qualità/prezzo è la essence. Ultimamente ho cambiato gusti in fatto di smalti e sto mettendo solo nude, nude più “colorati”, bordeaux chiari e scuri, viola prugna, grigi e nero. Tutti essence. 🙂

  30. Ciao.. io faccio il semipermanente e mi dura tranquillamente 15 giorni, poi lo tolgo perché non mi piace la ricrescita, altrimenti potrebbe durare di più!
    La cosa importantissima è preparare benissimo l’unghia, opacizzarla e togliere tutta la polvere, dopo di che mettere un primer e stendere la base sottilissima e sigillare la punta! A me così dura veramente tanto..

  31. Come pensavo. Posso permettermi una considerazione? Mi dispiace quando vedo dei commenti eliminati. Non legittimo di certo la maleducazione o gli insulti, però chi usa questi toni nuoce solo
    a se stessa, alla fine. D’altronde il blog non è mio, magari!

  32. Opi sono ottimi e durano un sacco! Costano anche di più di Essie però… L’importante è mettere sempre il top coat!

  33. Chiedeva come mai che tutte le ragazze del team, compresa clio, avevano messo nei top almeno uno smalto di l’oreal

  34. Non vedo perché se un prodotto è ottimo non vada messo tra i top, anche se è una collaborazione con il brand. Penso che se non vi foste trovate bene non l’avreste sicuramente messo nel post. Detto questo, buon lavoro e buon weekend a tutte

  35. Sono patita anche di smalti! Al momento i miei preferiti virano al borgogna, rosso, fucsia e un rosa scuro. Uso spesso quelli pupa e kiko, ma ultimamente ho scoperto anche quelli Wycon che, nonostante io al momento stia facendo un lavoro che le unghie prendono colpi a dire di si, durano 5/6 giorni! Adesso sono proprio curiosa di provare gli smalti ad olio loreal!

  36. Anch’io sempre corte, un po per il lavoro, poi ho paura di far male al piccolo e poi ho scoperto che mi piacciono di più. Da ragazza le portavo chilometriche approfittando del lavoro che facevo. Adesso le preferisco esteticamente corte e curate.

  37. Bello il panna, belli i nude, bello il cioccolato, il Rouge noir ce l’ho, ma quello di pupa di Clio è un raspberry? Oh, grazie eh, con un solo post la mia with list di smalti è schizzata da 5 a 10. Grazie, veramente, non so più dove metterli! Ne butteró un paio di vecchi, vabbè, gli altri si faranno vicini vicini.

  38. Grazie mille per i consigli, la prossima volta spazzolerò ben bene l’unghia e cercherò di sigillare meglio..

  39. Fan sfegatata degli smalti presente all’appello. Non so neanche quanti ne ho. Di solito cambio smalto ogni settimana, e non seguo alcun criterio di scelta perché mi piacciono tutti gli smalti che possiedo (ma non mi dire!) XD
    Comunque, come ho già scritto altrove, i miei must-have di sempre, non solo del periodo, sono i rossi, gli scuri e i nudes. Quasi tutti i miei smalti sono variazioni su questi tre temi! I miei preferiti:
    -Rossi: Dolomia in Liquirizia, Rimmel Super Gel in Super Duper Red, Fedua Vernici in Red Cherry, Flormar in Red Love.
    -Scuri: OPI in Midnight in Moscow, L’Oreal Colore a olio in Grènat Irreverent, Naj Oleari 172 (nero) e 120 (blu), Catrice Kaviar Gauche in Fleur du Soir, Models Own HyperGel in Purple Orchid, Deborah Gel Effect 72 (teal).
    -Nudes: MaxFactor Glossfinity in Opal, Sephora in Cookie Break, Revlon Colorstay Gel Envy in Beginner’s Luck, Maybelline Color Show in Love This Sweater, Layla Ceramic Effect in Elegant Mud.
    Ne ho molti altri, glitterati e metallizati, ma gira e rigira uso di più quelli sopraelencati XD

  40. In questa foto in effetti è più viola, mentre nella realtà è un bel marrone con sfumature violacee. Quindi ti sei pentita dell’acquisto?

  41. Io ne ho preso due e non durano più di un paio di giorni nemmeno con il top coat essence…grande delusione!

  42. Ciao! Intendi Wycon o i loreal?
    A me succede con il top coat essence: straconsigliato ed io l’ho cestinato

  43. Ci sono da acqua &sapone gli smalti essie? Su maquillalia sono in sconto alcuni a 6,95, io ne ho preso 6 smalti e alla fine hanno fatto un ulteriore sconto..ho pagato 3 smalti a 3,47 l’uno .. un affarooooonnneee!!!!!!!!!

  44. Oh scusa, intendevo l’oreal! Dici che e’ colpa del top coat?? Oggi vado da Kiko e cerca il 2in1, grazie mille!

  45. Provato….. niente da fare….. ho le unghie che si sfaldano troppo… nn trovo una base che uniformi e riempia un pò

  46. Anche perché poi metto sempre gli stessi, cioè quelli più durevoli… tutti gli altri restano lì a seccarsi…

  47. Ciao! Io ne ho provati tanti, ma il top coat migliore per me è quello gel di essence. Base mavals, ma devo cambiare perché mi si secca troppo presto…

  48. Sto adorando Essie alla follia! Tra i miei preferiti ci sono sicuramente Angora Cardi, A-List e Cute As a Button. Quest’autunno invece mi sono completamente innamorata di Playing Koi, che faceva parte della collezione limitata ispirata al Giappone. Un bell’arancio ruggine-caramello molto particolare, insolito per uno smalto. Per quanto mi è piaciuto ne ho prese due boccette!

  49. Ma soprattutto…perché ogni volta che mi sto dando lo smalto sento…mamma, ho bisogno!!! Per il calcolo delle probabilità…! Buona domenica a te

  50. Ma perché a me quelli della L’Oreal non durano??!?! :'(
    Io uso praticamente solo smalti Essie ultimamente… peccato che non si trovino da nessuna parte… 🙁

  51. A questo punto perché non ci aggiungi un po’ di smalto rosso? La teoria delle tempere…aggiusti il colore come farebbe Masha!!scherzo ma prova!

LASCIA UNA RISPOSTA