Avete mai desiderato un prodotto per capelli poco costoso, da comprare magari al supermercato, ma con una ricerca di ingredienti e di formulazione all’altezza di aziende dallo spirito etico ed ecosostenibile?

Capite bene che L’Oréal Paris ha avuto la mia attenzione quando mi ha parlato di Botanicals Fresh Care, un progetto eco-responsabile che vuole unire all’efficacia e alla piacevolezza dell’uso di shampoo e prodotti cosmetici per capelli, la qualità di prodotti naturali selezionati e non dannosi per noi o per l’ambiente.

Così nasce questo post in collaborazione con Botanicals Fresh Care: dopo aver provato la gamma più adatta ai miei capelli e dopo aver conosciuto la filosofia del brand sono pronta, infatti, a farveli conoscere e a dirvi cosa ne penso. Pronte? Allora iniziamo subito!

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-shampoo-balsamo-senza-siliconi-economico

TUTTE LE TIPOLOGIE DI PRODOTTI DI COSMETICA ECOSOSTENIBILE

Allora, innanzitutto sapete che esistono tante diverse tipologie di prodotti che si dichiarano “etici” e che ognuna segue una sua filosofia.

Ci sono i prodotti biologici, che si affidano al 100% a prodotti naturali ottenuti con una particolare agricoltura, che tiene conto dell’ecosistema nel suo insieme e che non usa fertilizzanti e agenti chimici. Ci sono poi i prodotti che uniscono alla ricerca scientifica, prodotti naturali di qualità – questi ultimi possono anche provenire da agricoltura biologica, ma il prodotto finale è una cosa differente.

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore-clio-4

Esistono poi prodotti vegetariani e vegani, che escludono l’utilizzo di prodotti di origine animale (per esempio esistono pigmenti colorati che si estraggono da un insetto) e/o di provenienza animale, come i derivati del latte o il miele.

Altri brand scelgono semplicemente di utilizzare energia rinnovabile, o di distribuire i loro prodotti in flaconi riciclati e abbracciano, a livello aziendale, un’etica in grado di risparmiare al pianeta lo sfruttamento e soprattutto lo spreco delle sue risorse.

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore-clio-pack

Ovviamente possono esserci prodotti che scelgono di appartenere a tutte queste categorie e altri che, invece, scelgono solo alcuni di questi aspetti, per le più disparate ragioni.
Come ben sappiamo, però, la maggior parte delle case cosmetiche non rispecchia nessuna o a quasi nessuna di queste tipologie.

COSA NE PENSO IO DELLA COSMETICA ECOSOSTENIBILE

Come sapete io ho sempre fatto uso di prodotti non al 100% naturali, né ho scelto di utilizzare solo cosmetici biologici o vegani. Ciò detto, provo molto piacere nell’utilizzare prodotti che non solo migliorano il mio aspetto e mi fanno sentire bene, ma fanno sentire bene anche il pianeta.

Mi piace soprattutto il fatto che la gamma dei prodotti disponibili stia sempre crescendo, toccando esigenze diverse e dando una possibilità di scelta. Insomma, pur non limitandomi ad una sola “etica” di prodotti, sono felice che la gente possa scegliere di farlo!!

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore-clio-7Sono nata e cresciuta in luoghi in cui il contatto con la natura era tutto. Anche se ora abito in una metropoli, non faccio finta che il pianeta non risenta di tante abitudini sbagliate!

Inoltre, nella nostra vita di tutti i giorni, come ben sapete, possiamo fare tanto, anche quando non ci pensiamo. Dal chiudere l’acqua quando ci si insapona sotto la doccia, alla raccolta differenziata: perché non aiutare il pianeta anche promuovendo l’uso di prodotti di bellezza che, in qualche modo, “fanno la loro parte”? Insomma, non solo non ci vedo nulla di male, ma stuzzica il mio interesse.

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore-clio-5C’è un Oscar su una Lenticchia!

Inoltre, queste tematiche mi toccano e inteneriscono non solo pensando alla piccola Baby Lenticchia, che crescerà in un mondo molto più sensibile e consapevole, ma anche alla mitica Nonna Anto che, molto più di me e della maggior parte delle persone che conosco, è una vera fissata della raccolta differenziata!!

Siccome il comune in cui vive, Ponte nelle Alpi, è il più “diligente d’Italia” in tema di riciclo, tiene molto a far mantenere il titolo alla sua città, ed è bravissima e super-rigorosa!! Insomma, mi sembra davvero, anche da queste piccole cose, che il mondo stia cambiando, e mi fa piacere che anche l’universo beauty ogni tanto abbracci questa sensibilità.

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore-clio-8

BOTANICALS FRESH CARE E L’ADDIO A SILICONI, PARABENI E COLORANTI

Botanicals Fresh Care ha un approccio a questi temi simile al mio: non è un brand biologico, né è al 100% naturale, ma è vegano e non testa sugli animali. Inoltre c’è una grande ricerca riguardo le materie prime e i materiali di recupero.

Infine, si basa sull’idea di rinunciare agli ingredienti dannosi, controversi e non strettamente necessari per la buona resa dei prodotti. In questo modo, insieme al packaging 100% riciclato – ma non per questo meno attraente o professionale, ANZI – unisce alla cura per la qualità del prodotto, un’etica responsabile nei confronti dell’ambiente.

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore-clio-1

Mi piace che un brand così tanto distribuito, poi, e non particolarmente di nicchia, permetta davvero a tutti di poter scegliere (continuando a comprare shampoo, balsamo, ecc. al supermercato) qualcosa di maggiore qualità e che ha a cuore certe tematiche.

Un esempio di come la formula Botanicals Fresh Care si pone come innovativa? I siliconi, ingredienti tanto odiati da alcune consumatrici, sono stati sostituiti con una particolare miscela di oli di soia e di cocco, per non perdere la texture morbida e la sensorialità tipica dello shampoo e dei prodotti di trattamento dei capelli.

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore-clio-9

Ora vi racconto come mi sono trovata io con la linea, ma lo premetto: il confronto con gli shampoo del supermercato classici, per me, a questo punto non esiste!

COME HO SCOPERTO BOTANICALS FRESH CARE

Allora, ho iniziato a usare questi prodotti senza sapere di cosa si trattasse: li ho trovati nella doccia di mia cognata e non avevo idea né che sarebbe potuta nascere poi una collaborazione, né che si trattasse di un prodotto senza siliconi.

Innanzitutto, il fatto che io non me ne sia accorta denota che, ciononostante, la texture del prodotto sia piacevole e facile da usare e da distribuire sui capelli. Ma soprattutto, una volta asciutti, i capelli non li ho trovati affatto stopposi, come a volte avviene: anzi!! Erano belli morbidi, nutriti e lucenti.

ClioMakeUp-Botanicals-fresh-care-loreal-paris-shampoo-balsamo-supermercato-senza-siliconi-top-migliore.001

E poi? Per scoprire le mie impressioni e come mi sono trovata con i prodotti… non dovete far altro che leggere pag. 2! Vi racconterò della gamma più adatta a me e dei pareri che ho raccolto sulle altre gamme!