Una delle domande più ricorrenti che mi vengono fatte, soprattutto in periodi come questo di vacanze, riguarda il beauty da viaggio per il bagaglio a mano. In effetti, quando bisogna partire, all’entusiasmo della vacanza si unisce lo stress di dover preparare le valigie. E le cose si complicano se dobbiamo prendere l’aereo: tra il problema di far star tutto in poco spazio e l’ansia per i controlli in aeroporto, prima di partire siamo sempre in crisi, o no?

Complice il fatto che siamo sempre alla ricerca del volo più economico, si preferisce partire con compagnie low-cost portando con sé solo il bagaglio a mano. Anche se il mio consiglio è quello di non portare mai troppi cosmetici in vacanza – che si potrebbero rovinare – preprare il bagaglio a mano pare sempre una vera impresa!

Se non dobbiamo preoccuparci per blush, ombretti e terre, che possono viaggiare senza limitazioni, i veri dolori arrivano al momento di portare in vacanza con noi i nostri prodotti preferiti per la skincare! Via libera a campioncini, mini size e flaconi riempibili per far volare detergenti e prodotti idratanti!

Scoprite con me tutti i miei trucchetti per avere un beauty da viaggio fornito e libero di volare! Curiose? Allora iniziamo!

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-cosmetici.jpg

BEAUTY DA VIAGGIO PER IL BAGAGLIO A MANO: LE NORME PER I LIQUIDI

Il sito di ogni compagnia aerea dovrebbe riportare le norme per il bagaglio a mano: dimensioni, peso e anche le limitazioni per quanto riguarda i liquidi.

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-cosmetici-prodotti-liquidi-3

Ok, questo non è proprio un bagaglio a mano…


Dal 31 gennaio 2014 sono entrate in vigore le nuove regole per il trasporto dei liquidi da portare in cabina. Quelli che noi chiamiamo liquidi, vengono denominati LAG (Liquidi, Aerosol e Gas) e comprendono una categoria abbastanza ampia di prodotti.

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-cosmetici-prodotti-liquidi-13

I liquidi sono ammessi nel bagaglio a mano solo se in contenitori di capacità non superiore a 100 ml

I liquidi sono ammessi nel bagaglio a mano, ma soltanto se in contenitori di capacità non superiore a 100 ml o equivalente e messi in un sacchetto di plastica trasparente richiudibile di capacità non superiore ad un litro. La bustina va presentata al momento del controllo al metal detector quindi è bene tenenerla nella parte alta della valigia.

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-cosmetici-prodotti-liquidi-12

Ecco un mio vecchio sacchetto dei liquidi 

BEAUTY DA VIAGGIO CI SALVANO I SET DI MINI SIZE

Le norme di sicurezza sono abbastanza restrittive, ma per fortuna le case cosmetiche si sono adattate creando formati piccoli da viaggio di ogni prodotto… le mie tanto amate mini size!

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-dr-jart

DR.JART+,Best Seller Kit da viaggio- Trousse Viso. Prezzo: 19,90€ su sephora.it

Queste confezioni sono perfette per portare con noi, senza paura di superare i limiti concessi, la nostra skin-care routine oppure provarne una ex novo adatta alla stagione e al viaggio. Se invece non vogliamo spendere soldi per acquistare un prodotto in formato piccolo possiamo sempre travasare i liquidi in contenitori più piccoli che abbiamo in casa.

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-essential-sun

I set di contenitori sono perfetti per travasare i nostri prodotti preferiti

 

A tal proposito, a volte conviene comprare i set di contenitori, in modo da utilizzarli ogni volta che si viaggia, versando al loro interno i nostri prodotti preferiti.

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-cosmetici-prodotti-liquidi-10 Sephora, kit weekend, set di contenitori vuoti. Prezzo: 9,99€ su Sephora.it

Questi piccoli flaconi sono comodi non solo per quando viaggiamo in aereo e vogliamo essere sicure sui liquidi, ma anche per tutti i viaggi per risparmiare spazio e non rischiare di rovinare le nostre confezioni (ad esempio quelle di vetro).

ClioMakeUp-beauty-viaggio-bagaglio-a-mano-cosmetici-prodotti-liquidi-6

Ragazze, queste erano le prime indicazioni generali. Passiamo ora a vedere i singoli prodotti che possono essere portati nel beauty da viaggio per il bagaglio a mano! Seguitemi a pagina 2!

30 COMMENTI

  1. Post utile! Mi chiedevo se le palette classiche con ombretti e gloss possono essere portate ( uso il blush da poco e per provare ho usato quello di una palettina ed é perfetto, inoltre ci sono anche ombretti carini quindi mi dispiacerebbe non potermela portare).

    Cri-liz

  2. esistono le minitaglie sia della schiuma capelli che del deodorante spray 🙂 per la crema puoi vedere se trovi minitaglie (spesso regalate insieme al solare, che invece è più difficile trovare in formato piccolo) oppure puoi riempire più di un flaconcino oppure, come faccio di solito io…compri all’arrivo!

  3. si certo non sono cose liquide! occhio ai colpi perché rischi che si spacchi qualcosa, io le palette le imballo spesso con la plastica a pallini 🙂

  4. Quest’anno per la prima volta da quando sono “grande” partirò in auto. E pur avendo molto più spazio e meno limitazioni sto cercando di ridurre tutto perché per mio figlio mi devo portare dietro mezza casa! Sono felice che per una volta non devo fare mille travasi, specie per crema solare e doposole (che spesso compro sul luogo di vacanza e regalo alla partenza).

    Per il mio week end al mare ho messo nel beautycase:

    MAKEUP:

    minitaglia mascara they’re real (che è super resistente al caldo)

    minitaglia matita nera mufe(che è super resistente al caldo)

    ombretto in crema oro mufe(che è super resistente al caldo)
    matitone rossetto rosso
    e mi porterò correttore e cipria.
    SKINCARE:
    minitaglia detergente viso clinique
    campioncini vari di creme viso
    2 maschere idrantati in tessuto (una per me e una per marito)
    minitaglia acqua micellare
    minitaglia struccante bifasico per togliere mascara e spf
    dischetti e cottonfiocc
    CORPO:
    oliodoccia nivea (per levare spf)
    spf e doposole vichy capital soleil
    minitaglia shampoo e balsamo
    minitaglia deodorante
    STOP!
    Con gli anni ho capito che less is more..in vacanza non ho voglia di sbattermi troppo

  5. io le trovo un po ovunque sai? alla peggio fai la faccia tosta e chiedi a un parrucchiere hihi
    lo so, io spesso regalo ai vicini di ombrellone…
    come alternativa alla crema doposole, potresti optare per detergente idratante e dopo un olio corpo (ne serve molto meno)

  6. anche io le ADORO!!! sono bellissime!! e poi puoi provare più prodotti senza rischiare di lasciare confezioni a metà (anche se costa di più)

  7. Grazie mille! Mi sa che sará meglio segiure anche il consiglio sull’imballaggio, ormai anche il bagaglio a mano lo imbarcano spesso..

    Cri-liz

  8. SI, e poi anche se la tieni in cabina spesso vengono schiacciati ecc. Io metto o plastica a pallini (se ce l’ho) o un calzino di spugna spesso e legato con elastici capelli. Se è qualcosa a cui tengo TANTO me lo infilo in borsetta cosi è sempre sotto controllo 🙂

  9. Mentre concordo con le regolamentazioni per la sicurezza, le compagnie aeree e il duty free ci stanno veramente andando a nozze, i biglietti con il bagaglio in stiva costano molto di più oppure bisogna pagare il supplemento. Se vado via per un fine settimana posso anche starci dentro con i 100 ml ma se sto via di più assolutamente no e anche per un fine settimana al mare con l’aggiunta dei solari è difficilissimo stare nei limiti, poi fate conto che la limitazione è di un sacchettino trasparente a persona, quello che non entra nel sacchettino non passa la security, in alcuni aeroporti sono meno fiscali ma in UK vi garantisco che sequestrano tutto senza pietà. Quindi mi riduco sempre a comprare in aeroporto o in loco e poi abbandonare i prodotti, oppure pago il supplemento per l’imbarco del bagaglio.

  10. Se non sono liquidi, gel o crema assolutamente si. Il gloss definitivamente va nella bustina trasparente, insieme a rossetti, mascara, correttore, fondotinta liquido e qualsiasi ombretto o blush in crema. La mia vicina lavora alla security in aeroporto sono ferratissima in materia

  11. Per il deodorante prova con l’allume di rocca, è solido quindi non è un problema e poi non ha odori o appiccicoso sulla pelle.

  12. È vero..la sicurezza prima di tutto per carità. Pero ci complicano un bel po la vita aumentando sbattito e costi -.-

  13. Esistono i deodoranti in salviette, non si trovano facilmente ma ci sono! Guarda nelle saponerie ( acqua e sapone, tigotà ecc) ben fornite, di solito ci sono. Non so se hanno minitaglie anche per i solari, ma in quel caso puoi travasare in bottigliette da 100 ml.

  14. Clio per i rossetti dipende dall’aeroporto! In Inghilterra, ad esempio, vanno con i liquidi, insieme a qualsiasi altra cosa della stessa consistenza (burro cacao e simili).

  15. anche io fino a qualche anno fa facevo cosi. Poi ho dovuto fare un viaggio stando via tanto tempo ma potendo portare pochissime cose e cosi ho iniziato a tenere una tabella Excel con la lista delle cose da mettere in valigia e a ogni viaggio ottimizzavo tutto. Ora credo di avere trovato la quasi valigia perfetta 🙂 Tra l’altro sono diventata una maga della valigia perché incastro tutto alla perfezione e uso trousse in base allo scopo (trousse spiaggia, skincare, makeup ecc) per trovare tutto al volo…inoltre uso la tecnica piega-e-arrotola i vestiti e anche quelle sacche traforate dove inserire gli abiti e devo dire che aiuta tantissimo! I vestiti sono compatti e suddivisi ottimamente li consiglio a tutti! E tutto lo spazio risparmiato viene riempito dalle tonnellate di cose che servono a mio figlio..ma quello è un capitolo a parte ahah

  16. purtroppo si e inoltre deve stare tutto nel maledetto sacchettino e si deve pure chiudere, se no ti fanno togliere l’eccesso… capitò a me a Gatwick ho dovuto lasciare la mousse per lavare il viso, ho comprato la polvere della dermalogica pensando tiè non mi fregate più, invece all’arrivo in Italia mi è stata letteralmente sequestrata da mia sorella, hahha

  17. Eh purtroppo ha sia polveri che gloss, mi sa che quindi dovró metterla nella bustina e poi tirarla fuori dopo i controlli x impacchettarla meglio, oppure mi decideró a toglierci i gloss che cmq non uso ma sono carini da vedere. Grazie mille del consiglio!
    Cri-liz

  18. Fortunatamente non mi è mai successo che mi requisissero prodotti in aeroporto! O_O Quando si tratta di questo sono sempre molto attenta (diciamo che mi prende l’ansia).
    Più che altro quest’anno mi hanno bloccata a Gatwick perché avevano visto qualcosa di strano nel bagaglio a mano… era la cipria (che ho in polvere libera) e non appena l’ha vista ha annuito e mi ha restituito il bagaglio XD nel frattempo un ansia… pensavo che se mi tenessero lì ancora un po’ non facevamo in tempo a fare colazione e ad imbarcarci!!

  19. Ho comprato lo shampoo secco Klorane in supersconto in farmacia nella mini taglia: utilizzato 4 volte di numero, tra l’altro con parsimonia! Ho capito perchè era in supersconto! 🙁

  20. Oppure ci si può portare il minimo indispensabile nel bagaglio a mano e comprare il resto sul posto, magari in un supermercato. Personalmente non mi porterei il bagnoschiuma perché negli hotel si trova quasi sempre, certo non è uguale a quello che si usa di solito, ma penso che per qualche giorno si possa sopravvivere 🙂

  21. Io da quando sono rimasta fregata in un albergo che aveva solamente la saponetta per le mani almeno due campioncini me li porto per sicurezza 🙂 Per lo shampoo ho risolto con gli shampi solidi di Lush che funzionano alla grande.. purtroppo non posso dire lo stesso del balsamo almeno sui miei capelli

  22. ma che bella l’ultima fotoooooo!!!!!!!
    Io ho un dubbio amletico con i correttori: quelli più liquidi (tipo radiant concealer di nars per intenderci) li ho sempre considerati da mettere nel sacchetto trasparente; quelli in stick (formato tipo rossetto per intenderci) li ho sempre considerati non liquidi, quindi liberi nel bagaglio a mano; mi resta il dubbio con quelli nel pottino (tipo quelli di catrice oppure il benefit erase paste): come sono considerati secondo voi?

  23. Se la sicurezza è molto puntigliosa, come mi è successo varie volte quando ho fatto scali a Londra, il correttore in pasta è da considerarsi tra i liquidi. In tanti altri aeroporti tuttavia non ho avuto problemi a lasciarlo nel bagaglio.

  24. Io per pigrizia non ho mai messo i trucchi nella sacca trasparente, sempre tenuti nel bagaglio a mano 😀 😀 controlli sempre passati 😀

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here