Puntuali come ogni mese, ecco che arrivano i miei prodotti top Maggio 2017: quelli che nell’ultimo periodo ho amato di più usandoli quasi quotidianamente!

Questo mese le scoperte sono davvero sensazionali: se siete infatti alla ricerca di una palette dai colori originali e dai finish variegati oppure se vi interessa trovare una tinta labbra tra le migliori in commercio o volete uno smalto che abbia un effetto gel quasi professionale, allora siete nel posto giusto e non vi resta che continuare a leggere il post! Ovviamente si tratta di prodotti che potrete apprezzare maggiormente in vista dell’estate. Curiose di saperne di più? Bando alle ciance e iniziamo subito!ClioMakeUp-top-mese-maggio-2017-preferiti-clio-must-have--13

ClioMakeUp-top-mese-maggio-2017-preferiti-clio-must-have--1Come sempre diamo uno sguardo iniziale…e via!

PALETTE HUDA BEAUTY ROSE GOLD EDITION

Tra i miei top del mese ho deciso di inserire una palette che sto letteralmente amando. Ha tantissimi colori al suo interno e c’è un miscuglio di finish e tonalità che sono parecchio originali e insolite.



ClioMakeUp-top-mese-maggio-2017-preferiti-clio-must-have--9Huda Beauty, palette rose gold edition. Prezzo: 65$

Le cialdine glitterate sono realizzate con i pigmenti pressati che sono più comodi da prelevare con le dita per evitare la caduta di meno prodotto possibile.

L’effetto sulla palpebra è davvero grandioso: tridimensionale ed estremamente luminoso. La trovo perfetta per realizzare diversi tipi di trucchi: dai più elaborati a quelli più naturali e adatti al giorno.

ClioMakeUp-top-mese-maggio-2017-preferiti-clio-must-have--2

 

ClioMakeUp-top-mese-maggio-2017-preferiti-clio-must-have--11

DIOR LIP TATTOO IN NATURAL CHERRY

Come vi anticipavo posso dire di aver trovato a tutti gli effetti la tinta migliore degli ultimi tempi. Come forse molte di voi sapranno di recente preferivo di gran lunga acquistare prodotti dalle formule più confortevoli e leggere sulle labbra, ma da quando ho scoperto questa tinta che non secca le labbra, anzi le lascia idratate e morbide, è stata una vera e propria rivoluzione.

ClioMakeUp-top-mese-maggio-2017-preferiti-clio-must-have--8Dior, Lip Tattoo. Prezzo: 30,90€ su Sephora.it

Il colore è Natural Cherry: un rosso molto delicato perfetto per l’estate. Se volete saperne di più e scoprire il voto che ho dato a questo prodotto, trovate qui la mia recensione in cui ne parlo.

SALLY HANSEN BASE COMPLETE CARE 7 IN 1

Un prodotto che non conoscevo e che ho amato dopo averlo scoperto di recente è proprio la base smalto di Sally Hansen che mi ha letteralmente cambiato le unghie: prima erano porose e sfaldate invece da quando la utilizzo trovo che la situazione sia nettamente migliorata.

ClioMakeUp-top-mese-maggio-2017-preferiti-clio-must-have--3Sally Hansen, Complete Care 7 in 1 nail treatment. Prezzo: 15,05€ su Amazon.it

È uno smalto che rende le unghie lisce e molto levigate anche quando le lascio al naturale. Insomma ha anche un effetto curativo e non solo puramente estetico.

Bellezze, siamo solo a metà dell’opera! I prodotti preferiti del mese non sono ancora terminati! Volete scoprire i miei must più succulenti del periodo? Il migliore smalto effetto gel mai provato, un illuminante straordinario e un siero dalla storia affascinante. Trovate tutto questo a pagina due! 🙂

122 COMMENTI

  1. Buongiorno!!!Interessante il siero!I miei top del mese sono la bb cream della Rouji,molto leggera,BB power di Wycon,una sorta di cipria/fondotinta di una limited edition di qualche anno fa,molto setosa;mascara kiko maxi-mood della collezione neo noir,quello con il pennellino molto piccolo e i nuovi rossetti matt di Bottega verde,una rivelazione,molto pigmentati e confortevoli.Ma il mio top dei top è l’honey lip scrub di sephora,un toccasana per le mie labbra sempre secche!!!Lo uso come un normale burro cacao e lo metto più volte durante il giorno,eccezionale!!!Penso possa bastare…un bacio a tutti!!!!!

  2. Che arrivi al cuore delle cellule spero proprio di no, dato che si tratta di un cosmetico e non di un farmaco…

  3. Per fortuna non mi serve nulla di tutto ciò, il mio portafoglio è salvo, yuppy! 😀 il mio top del mese sono i profumi alla spina di refan, molto buoni, hanno “complessità” e persistenza ottime e sono, almeno sulla mia pelle, molto simili agli originali, senza contare il prezzo, davvero economico! 🙂

  4. Curiosissima di provare gli illuminanti Purobio (tutte e 3 le tonalità… vorrei far funzionare quello più scuro come bronzer super estivo!); non mi aspettavo tra i top la palette di Huda Beauty, in quanto i pareri su internet sono alquanto discordanti… Io ancora sto cercando di capire quale palette o quali 2 palette potrebbero essere la mia combinazione perfetta: avrei bisogno (essendo il mio primo approccio) di una palette con marroni sia opachi che shimmer, sia caldi che freddi, ed altre tonalità calde stile palette di Kylie o Modern Renaissance… AVETE CONSIGLI? ♥️

  5. Buondì a tutte! 🙂
    Io ho diversi top accumulati negli ultimi mesi
    EggPore di Tony Moly: è una sorta di scrub per il viso, va massaggiato 2-3 minuti circa e libera completamente i pori dai punti neri! E’ un trattamento che faccio una o due volte a settimana, ma la mia pelle è rinata!
    Fondotitna Nude Magique Cushion di Loreal: per questo periodo è il giusto compromesso tra copertura e leggerezza. Sto iniziando ad abbronzarmi e non essere più bianca cadaverica, ho preso il colore più scuro ma è davvero perfetto! Poi l’ho trovato in promozione 😀
    Ombretto Foiled di Makeup Geek in “spotlight”: è fantastico! Sembra tipo un pigmento pressato, luminosissimo, perfetto per la stagione estiva! Fall out praticamente in esistente e durata ineccepibile!
    Ombretto Morphe in “linger”: questo ombretto è un refill, ma la cialdina è davvero enorme! Il doppio di quelli di Nabla. Il colore sembra solstice di Urban Decay, ma i glitter non sono così visibili e ha un colore davvero molto pieno!

    Buona giornata a tutte :*

  6. …non soffro di rispetto ossessivo e compulsivo nei confronti della natura ,ma credo che sia nostro compito rispettarla, ovvio sempre nei limiti del possibile..utilizzare un siero che viene prodotto utilizzando dei fiori, no grazie…immagino quanti ne devono STRAPPARE per produrre questo COSMETICO…oggi va di moda il vegano e co.; incominciamo ad avere anche rispetto dei fiori, lasciamoli nei campi che li vedano tutti, e sopratutto ricordiamoci che se non ci fossero loro con la loro fotosintesi noi non esisteremmo…ricordiamoci sopratutto che loro sono chiamati organismi autotrofi noi eterotrofi…

  7. Buongiorno!!! Ho atteso a lungo questo post, questo mese ho tantissimi TOP!!!!

    TOP DEL MESE DI MAGGIO 2017:

    SKINCARE: tantissimi prodotti perché ho rivoluzionato
    il parco creme&co:

    Essence: Missha time revolution intensive moist: è
    praticamente una specie di tonico, acqua che si picchietta sul viso. Già alla
    prima applicazione la pelle era liscia e rimpolpata. Con l’uso continuato la
    mia pelle è semplicemente radiosa, non lo mollo neanche morta!

    Siero: Avene Hydrance (recensito da Clio) allora in
    teroria per me è un po leggerino, ma per l’estate è perfetto (infatti l’ho
    ricomprato visto che il primo è già quasi finito) siero super acquoso, si
    assorbe in un lampo ottimo la mattina pre trucco, idrata bene la pelle e non
    costa uno sproposito. In autunno proverò qualcosa di piu corposo però (forse Galenic?).

    Crema viso: gel creme Ceraminid Dr. Jart: gel fresco
    superidratante (contiene siliconi, che pero a me fanno bene per fare da
    barriera alla pelle disidratata) e pallini bianchi che sono ceramidi, ottime
    per ricostruire la pelle. LA pelle è morbida, riparata e piu forte.

    Scrub: Black sugar Skinfood. In estate sostituisco gli
    acidi con scrub granulosi. Questo è ottimo! Costa poco considerato che sono 210
    gr, pieno di zucchero che scrubba in dolcezza, ottimo profumo di sorbetto al
    limone, pulisce bene la pelle senza irritarla ma anzi sembra idratata!

    Maschere detox: secondo step dopo lo scrub. Alterno la
    masque-creme purificante per pelli sensibili di Nuxe (non secca ne irrita ma
    anzi lascia la pelle morbidissima, contiene caolino e pulisce la pelle in
    delicatezza) e la maschera detox nera di L’oreal (che lascia anche lei la pelle
    morbida e pulita a fondo, è un filo piu forte dell’altra. La pelle davvero
    risulta detossinata e le prime volte mi buttava fuori brufoletti da spurgo
    quindi funziona)

    Maschere idratanti: terzo step di maschere. Alterno Aveda
    tulasara wedding mask (sia occhi che viso) le uso come creme notte 2 volte a
    settimana e la mattina la pelle è davvero bellissima, uniforme e compatta come
    se avessi già correttore e fondotinta. Non ungono, non pizzicano, non da
    fastidio agli occhi, profumo discreto e se ne usa pochissima quindi il prezzo
    si ammortizza. Altre volte invece uso Dermal Korea Collagen Essence Full
    Face Facial Mask Sheet maschere in tessuto prese su amazon a un prezzo
    ridicolo (16 euro per 16 maschere) e funzionano alla grande, piene di siero,
    con tanto collagene e ingredienti carini l’una!

    Corpo: bagnodoccia Garnier olio di rosa e sapone di
    aleppo: HA un odore PARADISIACO!!! Ogni volta che entro in bagno me lo annuso
    mi piace da impazzire! Per il resto è un bagnoschiuma da super, lava bene, non
    secca troppo.

    MAKEUP

    Spray spf: uso sia il Bioderma Spf 30 che il Garnier
    spf 50, prima di uscire in pausa pranzo. Non sono perfetti perché il primo mi
    da ogni tanto dei problemi nello spruzzo e il secondo è leggermente bianco e
    contiene alcol. Ma l’idea è ottima perché rinfrescano, non rovinano il trucco e
    mi proteggono dal sole di mezzogiorno quando passo la pausa al parco.
    Sicuramente ne proverò altri!

    Balsamo labbra sephora color cherry: a me piace molto.
    Packaging comodo per applicarlo con una mano sola in auto, idrata abbastanza
    senza segnare troppo le pellicine e da un bel colorino

    Essence prettifyng lip oil: in realtà volevo provare i
    Clarins ma ho trovato questi. Li adoro! Sono gloss praticamente trasparenti,
    durano qualche ora senza appiccicare e lasciano le labbra morbidissime per
    tanto tempo! Ne ho già comprati tre per averli ovunque

    Burberry luminous base: dovrebbe essere un primer idratante.
    Allora la funzione primer non è pervenuta secondo me. Come illuminante invece è
    meraviglioso. Io lo mischio alla crema idratante la mattina oppure a una goccia
    di fondotinta e mi lascia il viso super luminoso e fresco senza bagliori
    accecanti, ma anzi con un effetto discreto come se la luminosità venisse da
    dentro, è bellissimo. Non lo consiglio alle pelli grasse perché un filino ino
    lucida, anche io penso che con il grande caldo lo abbandonerò temporaneamente,
    ma per il resto dell’anno è bellissimo

  8. La tinta Dior ispira tantissimo anche me…la base per unghie l’ho presa l’altro giorno per coincidenza ma ancora non l’ho provata…il siero lo voglio assolutamente anche se costicchia un po! A proposito, mi consigliate un siero che vada bene per il marito 40enne che rifiuta di mettere creme con il caldo?

  9. interessanti i tuoi top!!! Lo scrub viso pensi vada bene anche per pelli sensibili?
    Gli ombretti dove li hai comprati?

  10. Quando sento dire “il vegano è di moda” mi sale un nervoso unico perché non si capisce che è una filosofia e uno stile di vita, una cosa in cui si crede. Non una moda. Bah.

  11. Stavo meditando da giorni l’acquisto dell’illuminante Puro Bio, ma mi tentennavo perchè ho già il Mary Lou di The Balm e mi sembravano simili. Stamattina, ho fatto un ordine con i due illuminanti, il rosa e lo champagne 🙂 …Dopo la recensione, non potevo non prenderli. I miei top di maggio sono il correttore illuminante Becca (in realtà un pre correttore xè poi bisogna mettere un altro correttore sopra). Il correttore Pro Longwear Mac nw20. Correttore che avevo bocciato nel colore nc15, ingrigiva le occhiaie, anche se lo avevo preso come correttore viso e nn occhiaie.
    Top fondotinta Mac Pro Longwear, rossetti, blush e illuminante della collezione Juicy Fruit, ma forse top è il pack 🙂 …
    Smalto Oreal color cafè de nuit. Ombretti Colourpop soprattutto Sequin che adoro. Rossetti Mac Mehr, Ruby Woo, Brave, Fof, che nn avevo e presi grazie al 20%…

  12. Top del mese 🙂
    Viaggio a Berlino dove ho avuto la fortuna di trovare Charlotte Tilbury! Ho preso il rossetto Pillow Talk e il blush in Ectasy, altro top il mascara they’re real che non usavo da tempo (per fortuna l’ho rivalutato perchè le ciglia diventano davvero WOW) e il mascara ECCENTRICO di Giorgio Armani che è qualcosa di INDESCRIVIBILE. Come rossetto invece super top Mangrove di Mac
    (al lavoro siate certe che ve lo guarderanno TUTTE) dura TUTTO il giorno, resiste a qualsiasi tipo di pranzo.. Davvero è un rossetto indescrivibile <3

  13. Ecco i miei TOP di maggio:

    Siccome è da un po’ che inizio a sperimentare con le materie prime per creare prodotti bío, i miei top fatti in casa sono:
    -un burrocacao
    -il gel di aloe vera (ho comprato 5g di aloe liofilizzata a 3,50€ che permette di fare 1 litro di gel se si hanno anche la glicerina e il conservante)
    -una crema antiage per mia madre (a base di attivo relax rides che distende le rughe)
    -uno spray che ho creato per dare volume ai capelli e per mantenere la piega delle treccine che faccio quando lavo i capelli per averli mossi.

    Poi alcune delle nuove materie prime che uso per le maschere viso:
    -la liquirizia in polvere 2,90€
    -il latte di mandorla in polvere 3,50€
    -l’inulina 1,90€
    -la banana in polvere 2€
    -l’ananas in polvere 2€
    -acido salicilico
    -eclat et lumière per le macchie
    -l’olio essenziale al limone
    (I miei soliti top sono acido ialuronico, pantenolo, glicerina)

    Come top makeup ho solo il mascara della w7 che è una specie di ‘copia’ del benefit they’re real

    https://uploads.disquscdn.com/images/d053688f54ae388cd58beb27a59cf57d9423e08daf1e076b908421f947bf75c3.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/38e08600c6bd2dd082ee62fe80a9dd7c21e7040137643a2e95f3f7bbee92edf5.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/5f77db194afe5c23f1d3f54fe83e8cea16edc33015c23f2d49a91ead3f11aa8b.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/01dda04201e23305264f9663a857dd29ef8b1a7c611d582afbe80bfbcf6f833f.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/c7bbc4db890a4969000830d5ca01a2d0a6d5c8932861bd3c75ffa7a422550db4.jpg

  14. Io credo di si, è molto delicato. Attenta però che ci sono due confezioni molto simili, è proprio un ovetto di plastica, uno però è una maschera e l’altro lo scrub. Se guardi sul sito di Sephora capisci come distinguerli quando vai a prenderlo, costa (se non ricordo male) €16,90.
    Gli ombretti li ho presi su beauty bay, un sito inglese che ha tante marche interessanti che in Italia non si trovano! 🙂

  15. Top di maggio:
    – i rossetti di Cliomakeup (MLBB e Rosa indiano ma solo perché questi li ho se la qualità è la stessa saranno tutti ok!)
    Рla palette occhi di KVD (quella grande) e quella piccolina con i colori grigi, ogni volta che uso queste palette ̬ tutto un chiedere, ma che trucco bellissimo che hai!!!
    – il fondo Power fabric di Armani, costa ma ragazze….splendore!
    – la linea skin care di Viverde bio (si trova alla coop) già conoscevo il deo e il gel detergente, ho provato anche il tonico, lo uso dopo il clarisonic ed è ottimo!
    – la crema contorno occhi all’avocado di Khiel’s: ragazze vi cambia la vita (del contorno occhi), di solito usavo il gel di viviverde bio (che non è male) ma questo è un vero impacco idratante e distensivo per la zona perioculare….spaziale davvero! Certo costa ma dura tanto ne basta davvero pochissimo! In più da Khiel’s sono gentilissimi, mi hanno riempito di campioncini e mi hanno anche dato una shopper stampata troppo carina (regalata subito alla figlia che la guardava con gli occhi a cuoricino e così ho ceduto!!!)

  16. comunque io ho detto nei limiti del possibile…sinceramente usare fiori per fare il siero o usare la bava delle lumache mi sembra un pò eccessivo, le chiedo non esistono metodi in laboratorio per riprodurre gli stessi benefici? per forza dobbiamo rompere le scatole alle lumache o ai fiori?.credo che spesso sia una questione di marketing piuttosto che di BENEFICI NATURALI…le parla una che usa come fonte di proteine anche la carne e il pesce, quindi,come ho scritto non sono un’ossessiva ma se posso evitare, evito…

  17. Ah la tinta Dior… Magnifica .
    Il mio Top del mese è il profumo di Michael Kors Glam Jasmin .
    Sono stata da Douglas per comprare delle maschere viso, e la commessa alla cassa mi ha spruzzato il profumo sopracitato sul sacchetto di carta.
    Ho proseguito il mio shopping con quell’alone di profumo che mi seguiva e inebriava .
    Dovevo sapere che profumo fosse!
    Lo so, ci sono cascata !!!! Quel giorno su questo prodotto c’era uno sconto promozionale del 20 % , ovvio che non mi servisse un nuovo profumo, ma ora ne sono DIPENDENTE !!!!
    E’ fresco e paradisiaco sa proprio di Estate !!!!!

  18. Ma se non si devono raccogliere i fiori, allora non raccogliamo nemmeno la verdura, e non mangiamola! Non si tratta di piante allo stesso modo?

  19. Infatti lascio perdere e non mi abbasso a parlare con chi non vuole capire la scelta profonda che ci sta dietro. Sarebbe aria e tempo sprecato.

  20. wow vado a cercare quel profumo! io di micheal kors adoro alla follia quello uscito l’anno scorso Wonderlust…ora vado a guardare anche il tuo cosi scelgo quale comprare hihi
    io fondo lunga tenuta uso Dior forever, però è abbsatanza coprente.

  21. Quello che voleva dire credo che fosse che a fronte di X persone che lo fanno come scelta di vita e ci credono, ci sono Y persone che si avvicinano perchè va di moda essere green ma dopo un mese tornano a fare i fatti propri. Alla fine fino a 7 anni fa si sentiva parlare molto meno di questi fenomeni: sono emersi adesso e sono abbracciati da più persone adesso che se ne parla.

  22. Non lo fai perché “va di moda” altrimenti non duri due giorni. Lo fai per una scelta. Quindi nessuno lo fa per moda.

  23. Scusa jasmine con con la e finale hihi …
    Prova a sentirlo , poi fammi sapere !!!!!
    Grazie per la info, diciamo che non avendo particolari problemi da coprire cerco qualcosa che uniformi , ma che non svanisca nel giro di un ora .
    E se possibile qualcosa che sia ben tollerato anche da una pelle sensibile …
    Chiedo troppo forse ???

  24. Questo mese mi sono trovata molto bene con l’ Effaclar mat di la Roche Posay e ultimamente al posto del fondotinta uso l’ Anthelios spf 50 tocco secco colorata…

  25. Rileggi quello che ho scritto! Ho detto che chi lo fa per moda resiste un mese!!! Ho detto un mese per non dire una settimana o 4 mesi, insomma un tempo considerato breve per uno stile di vita.
    é chiaro che se uno è vegano da tre anni avrà altri interessi che non siano il perchè “green è cool”.
    Ho solo detto che c’è un sacco di gente che si avvicina e poi molla perchè non ha tutta questa motivazione ad andare avanti.
    E mi sembra innegabile che fino a 7 anni fa non si sentisse parlare di vegani e ci fosse meno gente che lo praticasse.

  26. Ciao! Posso chiederti che colore hai preso del correttore di Mac e che tipo di occhiaie hai? Io vorrei cambiare il mio solito correttore xk vedo che ora con il caldo nn regge più bene e sto meditando quale prendere 😉

  27. A me come siero piace molto quello all’uva rossa di Bottega Verde, preso chiaramente in offerta perché il prezzo pieno (sui 25 €) secondo me è esagerato. Lo trovo idratante e molto leggero, d’estate lo uso da solo. Non è appiccicoso e si assorbe in fretta.

  28. L’illuminante 01 di Purobio è una cosa S-P-E-T-T-A-C-O-L-A-R-E!! Ho visto ieri il video di Clio e siccome sta sera ho una festa penso proprio che lo metterò anche sulle spalle (l’ho usato anche per il trucco occhi, come illuminante sotto l’arco del sopracciglio e come illuminante sugli zigomi) mischiandolo ad una crema corpo leggera!!

  29. capisco bene il problema. Io ora in estate uso o il fondo minerale compatto di sephora e lo ritocco durante il giorno oppure il dior nude con un po di cipria. Anche io ho la pelle abbastanza sensibile e mi trovo bene, però ecco non sono prodotti che metti la mattina e la sera sono ancora perfetti, quelli penso li facciano solo super coprenti

  30. ciao scusa la risposta è in moderazione, comunque li ordino da amazon oppure 1-2 volte all’anno faccio un ordine su un sito americano

  31. Ciao, scusa se mi intrometto, ma credo che se i commenti contengono un link ad altro sito, finiscano automaticamente in moderazione e ci restano per un bel pò. Forse la tua risposta ne conteneva uno?

  32. …Alessandra nei limiti del possibile vuol dire esattamente il contrario di quello che dici tu…altrimenti la CATENA ALIMENTARE non esisterebbe…dico solo non sfruttiamo o sprechiamo la NATURA per cose che non ci servono e che possono essere ottenute in altro modo…

  33. …io trovo la sua reazione esagerata,eccessiva e un pò arrogante per il contesto…io non condivido la sua scelta,nè tanto meno la capisco, ma la rispetto…lei è libera di fare quello che vuole…

  34. Questo mese ho un sacco di prodotti top!
    Charlotte Tilbury illuminante bar of gold – veramente bellissimo
    Charlotte Tilbury rossetto Walk of Shame è il matte più confortevole al mondo e il colore è bellissimo
    Prodotti “The Ordinary” costano pochissimo e sono super tecnici, il peeling AHA è meraviglioso e il siero Argireline è MIRACOLOSO mi ha disteso gli occhi e alzato le palpebre, sembra botox. Costano intorno ai 15 euro ciascuno, hanno un sacco di prodotti e ne ho comprati a palate.

  35. Su di me Pillow Talk non è un gran che, troppo chiaro e rosato. Ho comprato Walk of Shame che è più mattone, comunque i rossetti matte CT sono favolosi, non adoro la formula cremosa, ma mi sto accorgendo chè è un antipatia in generale non solo per CT. Ho comprato anche il Bar of Gold illuminante che mi sta piacendo tantissimo.

  36. Top generali: forse si sta muovendo qualcosa a livello lavorativo, dopo un po’ di mesi di stallo post laurea.
    Top makeup non ne ho, perché non ho comprato nulla a parte l’olio labbra della essence (che non mi dispiace ma sa vagamente di caramelle e mi ricorda troppo i trucchi di cioè anni 2000).
    Top skincare: ho comprato le maschere muji, quelle in cotone non imbevute, e i patch contorno occhi. Li ho usati un paio di volte e per adesso sono soddisfatta, molto confortevoli.
    Poi un mesetto fa avevo preso l’olio di rosa canina e l’acido azelaico di the ordinary, e niente, li sto adorando. L’olio è idratante e al tempo stesso non lascia unte per mezz’ora, lo uso su smagliature (vedremo se con costanza ci sono miglioramenti), piccole cicatrici e a volte su fronte, collo e zone secche del viso, e per adesso NON mi sta facendo uscire brufoli (non avrei mai pensato di dirlo di un olio). L’acido azelaico lo metto la sera, esfolia un po’ ma in maniera molto delicata e sta levigando la piccola zona sul mento dove ho sempre avuto qualche punto bianco. Sarà un caso ma da quando lo uso non ho avuto brufoli seri, al massimo cose piccole che si risolvono in un paio di giorni. Certo, non fa la carnagione immediatamente luminosa come il glicolico (ne avevo un campioncino, non ricordo di che marca), ma considerando che la mia pelle è molto sottile e sensibile credo sia meglio: questo non mi brucia, anzi non lo sento proprio. Ah, e ha anche un effetto un po’ calmante sulle guance che tendono ad arrossarsi 🙂

  37. Non so se sia il caso del siero in questione, ma spesso nei prodotti (non bio ovviamente) mettono ‘estratto di …. Qualche fantasmagorico elemento naturale’ giusto come scritta civetta per fare credere alla gente di acquistare un prodotto verde e comunque con attivi naturali, mentre magari l’attivo naturale è alla fine dell’inci, in una quantità così infinitesimale da essere persino ridicolo che scrivano ci sia il suddetto ingrediente.

  38. Su di me fa un effetto my lips but better non è troppo vistoso. E’ simile a la raffinee di Chanel ma leggermente più mattone invece di rosa.

  39. Per curiosità sono andata a cercare l’inci del siero. Ovviamente l’estratto della Selaginella Lepidophilla è addirittura dopo il profumo…
    lo smalto Estrosa, mi convince poco.
    La tinta Dior sembra bellissima, come l’illuminante, sebbene ormai questo tipo di prodotto non m’ispira più.
    I miei Top:

    Scrub corpo rimodellante equilibra. 600 gr a 10 euro con un ottimo Inci. La consistenza è perfetta, l’odore di menta è rinfrescante e lascia la pelle davvero liscia.

    Crema sambuco e mirtillo di Montalto. Ottima crema per la couperose, in estate. Idrata protegge ma non appesantisce. 50 ml ca 30 euro, o meno.

    Acqua Micellare Cattier. Presa su eccoverde. Confermo la delicatezza e l’efficacia, sebbene buona bisogna andare di precisione con un cotton fioc per levare tutto dagli occhi. 300 ml, ca 10 euro.

    Correttore Stick Dr Hauschka n.01, ca 15 euro. Ottimo per le macchie brune. È rosato, e copre bene. Abbastanza duro che non si scioglie.

    Collutorio Gse, 250 ml 14 euro. Un po’ caro, ma funziona. Base tutta naturale.

    Crema Lavera Q10, 50 ml, circa 11 euro. Idrata tanto. La sto mettendo di sera in questo periodo, perché sento la necessità di nutrire la pelle anche di notte, visto che sto lavorando tanto e lo accuso in termini di stanchezza, disidratazione e rughette maledette.
    Mi pare sia tutto.

  40. Bellissimo post e fantastica
    Palette. Mi sono venuti gli occhi a cuoricino.. Dove si può trovare? Grazie!

  41. ma tutte a parlare di questa “the ordinary”..cos’è?dov’è? anche io voglio sapereeee
    🙂 🙂 mi illumini?

  42. Io: non mi servono altri trucchi.
    Io dopo che leggo il post: mmmmh certo che ho proprio bisogno della tinta dior.
    Non ce la faccio per me i prodotti dior sono una droga, mi devo legare le mani sennò li comprerei tutti.
    Per quanto riguarda i miei top direi solo il siero della biofficina Toscana, lo adoro! Però sono in un periodo in cui la mia pelle non vuole stare calma e non so più cosa fare, mi fa impazzire :'( anche perché ovviamente se metto il fondotinta la situazione peggiora quindi non so più cosa fare meh

  43. Io di scrub ho usato quello thalasso di Guam, molto buono. E quello di Sa bon, profumatissimo.
    Questo secondo me ha un rapporto qualità prezzo imbattibile e rinfresca pure. Se poi conti un buon Inci, io lo consiglio tanto. Scrubba molto, hai dei bei grani, ma non arrossa.

  44. Io cerco con tutta me stessa di non spendere soldi e poi arrivano i top del mese T_T l’illuminante purobio mi sa che lo prendo insieme alla terra, ho provato a resistere ma non faccio che trovare post in cui se ne parla benissimo quindi mi sa che oggi cedo XD Anche lo smalto mi piace molto, Clio ce l’avevi nell’ultimo video vero? Mi è saltato subito all’occhio il colore, adoro questo tipo di verde *_*

  45. Proverò anche se per esempio con le palette di ombretti non è che non mi sono trovata bene, ma preferisco altri brand!

  46. Comprato su Beauty Bay dopo aver visto la review di Wayne Goss. Ho pernsato che per il prezzo si poteva anche provare senza troppi patemi se non funziona sono meno di 10 euro, ho speso molto di più in ciofeche. Invece sono rimasta mooolto sorpresa. Fanno dei prodotti interessantissimi a prezzi molto abbordabili, la marca si chiama “The Ordinary”. Sono ovviamente prodotti tecnici e non adatti a chi cerca un inci naturale.

  47. E’ una di queste nuove marche che offrono prodotti super tecnici a prezzi molto abbordabili, la trovi su Beauty Bay, ma hanno anche il loro sito. I prodotti che ho provato io sono veramente buoni soprattutto il siero argireline. Il peeling è potentissimo. Devo ancora provare il siero matrixyl e il retinolo che ho comprato, vi farò sapere.

  48. Ciao a tutte. Ecco i miei top di maggio:
    – scrub corpo con spezie e zucchero di canna di Home SPA natyr (l’ho comprato per caso, non conosco questa marca, ma di sicuro lo ricomprerò, perchè ha un piacevolissimo profumo di miele, fa il suo dovere ed è delicato);
    Рgel detergente EFFACLAR di LA ROCHE-POSAY (mi ̬ stato regalato, lo sto usando tutte le mattine, ̬ delicato e lascia una bella sensazione di fresco);
    Рrossetto liquido di I <3 MAKEUP, una marca economica che imita la Too Faced (il numero non c'̬ scritto);
    – latte detergente e tonico di OLIO DI ARGAN;
    – crema corpo alle bacche di goji di DERMO PLUS (fresca e leggera).
    https://uploads.disquscdn.com/images/43edc27bb24bb2687756f7dfc5f7138ddd4cfb1ba616f17a6401dca9a7c45cf4.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/8cc3b5fecdbfdebe2f98e659adc7ca5dd35edac75d99bd7fcc062960463a2d1c.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/1d37835336b11b6fa01db7f47cf1fd4dc7a934dee0cbc13de9a23c39b9965337.jpg

  49. Sembrano interessanti…li ho trovati x caso anche sul sito Maquillalia…se decidero’ di acquistarli, lo faro’ senz’altro da loro perche’ lo reputo un sito molto serio e velocissimo nelle spedizioni!

  50. Aggiungo che molti prodotti della linea si trovano anche nella sezione beauty su asos, io li ho presi lì. Il loro sito invece è molto dettagliato, spiega in che ordine usarli, quali sono le combinazioni migliori per determinate finalità, dà un po’ di informazioni su come funzionano eccetera 🙂

  51. Il mio top di maggio è arrivato ieri. Per caso da Tigota ho notato la colonnina di Sally Hansen e ho preso il gel per le cuticole. Non so confrontarlo ad altri perché è il mio primo prodotto di questo genere ma fa assolutamente quanto promette 🙂

  52. L’unico acquisto del mese è la crema geomar trattamento d’urto anticellulite. La uso da pochi giorni, quindi non posso dare giudizi. Non mi aspetto miracoli, però vedo che appena messo migliora otticamente l’aspetto della pella e rende meno evidente la cellulite. Non so se sia un effetto che dura alla lunga e se effettivamente attenua la cellulite col tempo. C’È scritto che il trattamento completo è 21gg, aspetterò

  53. – questo mese sto letteralmente adorando il blush in crema compatta dell’ edizione limititata di Debby: ho lo 03 e mi piace molto perchè è pigmentato e ne bastano davvero pochi tocchi. lascia la pelle naturalmente glowy, sembra abbia messo illuminante (ma l’ effetto non è unto).
    ormai la sto finendo ma la ricomprerò di sicuro dopo l’ estate: la crema oro baobab di Athena’s l erboristica. è ricca ma non unge e al momento la sto usando solo la notte e di giorno una più leggera (qua in sardegna da settimane si muore di caldo).
    – la maschera della biogei “hangover miracle”: è una sorta di “fango”, si tiene 10 minuti e è ad effetto illuminante. la marca è senza siliconi e schifezze (non è comunque bio) ed è testata/in collaborazione con L’ estetista cinica (se non la conoscete rimediate! 🙂 )
    – burrocacao addolcilabbra di Alkemilla: ho preso il gusto vaniglia e devo dire che l’odore e sapore non sono particolarmente persistenti ma l’ effetto idratante è ottimo! magari proverò altri gusti.
    – la protezione solare fluida senza profumo Anthelios di La Roche Posay: la sto letteralmente adorando! finalmente ho trovato una protezione solare da poter usare anche in città sotto al trucco. non lascia patina bianca, non unge, non fa spessore o, peggio, pallini. è perfetta! ho trovato la pace dei sensi delle protezioni solari! 😛

  54. Ciao ragazze! Ecco qui i miei top!
    – tinte labbra Jeffree Star in Gemini e Unicorn Blood;
    – tinta Lolita II E Double Dare di KVD;
    – eyeliner Thebes e Hatsephsut di Neve :adorooo! Spero di prendere presto Nefetiti!
    – nuovo mascara Essence nel pack viola;
    -Epic Ink di Nyx.
    Infine un top personale…dopo un lungo periodo sto finalmente riuscendo a superare le mie paure..c’è molto ancora da fare ma sono soddisfatta dei “rischi” che sto correndo ora. La ciliegina finale sarebbe riuscire a dire al ragazzo che mi piace che mi interessa..che mi dite ragazze? Qualche consiglio?? Un bacione a tutte!!

  55. Il fondotinta Mac Pro Longwear non ha un’alta coprenza. Rimane media. Si può stratificare un pò, ma comunque non raggiunge mai una coprenza alta 🙂
    Pelli da normali a miste …

  56. Il Pro Longwear fondotinta ha una coprenza media. E’ adatta a pelli normali miste. Poi c’è il Pro Longwear waterproof che è più coprente e sempre x pelli normali miste.

  57. Occhiaie genetiche infossate. Colore tra il marrone e il violaceo. Ho preso NW20. Comunque se hai Mac, fatti fare un pottino che lo provi e poi decidi se va bene, come tenuta o colore . Io sono nc15/20 dei fondotinta.

  58. uh mamma mia che scimmia mi è venuta!! DEVO per forza andare a curiosare!!! Grazie mille silvietta!!!!!!
    PS: il peeling forse in estate lo evito, quel siero invece mi ispira parecchio specie per il marito 40enne grazie!!!!

  59. Ti chiedo un consiglio, visto che x quanto riguarda i prodotti the ordinary nn ci capisco niente o quasi…ho una pelle matura, e quindi cosa dovrei usare secondo te?? Sieri, sospensioni,peeling, vitamina c?? Bohhhh

  60. Asoso da dove spedisce e in quanto tempo arriva la merce? Perche’ su maquillalia mancano una marea di prodotti, quindi nn mi conviene ordinare ,…

  61. Diciamo che, estrapolando il tuo discorso dal caso specifico del siero e dei fiori (che il siero probabilmente vede da molto lontano) concordo con quello che dici. Nel senso che spesso la gente di questi tempi tende a cercare prodotti Green e naturali, ma magari il prodotto ‘naturale’ in questione è prodotto in modo intensivo, sfruttando la terra all’osso o magari soppiantado colture locali con altre piú redditizie che alterano pesantemente l’ecosistema. Ovviamente parlo di enormi colture intensive non dell’insalata o delle mele che compriamo dal fruttivendolo e ovviamente non mi riferisco al vegano convinto che lo fa come filosofia di vita ed immagino che sia consapevole anche di questi aspetti visto che indirettamente arrecano un danno anche alla sfera animale. Io, come credo anche te, mi riferisco a chi compra ‘naturale” per moda (è inutile innevate che c’è chi lo fa) senza sapere che non per forza naturale=non fa male a nessuno. Ovviamente potenzialmente tutto quello che produciamo può arrecare danno a qualcosa (animali, piante, suolo, acqua ed aria) e noi non possiamo vivere di aria. Pertanto io credo che ognuno nel limite del possibile dovrebbe sensibilizzarsi e non un po’ al di là di quello che c’è scritto in certe etichette, poi fare una scelta di quello che preferisce, che reputa piú accettabile.

  62. Grazie! Anche io ho le tue stesse occhiaie! Quindi copre bene e resiste al caldo? Si ho Mac vicino e sono molto tentata di andarlo a provare! 😉

  63. Ciao Rebby, anch’io li ho comprati perchè ho la pelle matura. Se vai sul loro sito danno descrizioni molto dettagliate dei prodotti e del tipo di problema che vanno a correggere.

  64. Molto gentile, grazie…un ultima cosa…ordinando dal loro sito vorrei sapere se la spedizione è tracciabile, se c’è dogana e in quanto tempo all’incirca arrivano…ti ringrazio

  65. non ti saprei dire riguardo all’Italia, mi dispiace. Io ho ordinato attraverso Beauty Bay in UK, ma ho scoperto che sul loro sito hanno molte più cose quindi il prossimo ordine sarà da li sicuramente. Sia BB che il loro sito sono seri, purtroppo sulle poste non so …

  66. Il mio top di questo mese è il Creamy love “Sei Mio”! A dir poco stupendo!
    Menzione particolare anche ai pennelli Real Techniques!

  67. Come pensavo. Ti ringrazio per la conferma. 🙂 Buona giornata e buona Festa della Repubblica! <3

  68. su amazon trovi molte cose, leggermente più care ma almeno è sicuro (io ci ho preso missha e le maschere dermal). il sito americano dove ordino io e che posso dire sia valido si chiama JOLSE ricchissimo di prodotti, e con prezzi molto interessanti. Ovviamente per ammortizzare le spese io faccio solo 1-2 ordini massicci all’anno 🙂

  69. Ecco i miei top di maggio: rossetto L’Orèal color riche 703, fondo compatto in polvere Mat Lumière di Chanel, altri rossetti Megalast Wet ‘n’ Wild, crema antiocchiaie FaceD.

  70. Il mio top per questo mese è Bachelorette di KVD, uno degli everlasting liquid lipstick. Mi aspettavo che tirasse e mi seccasse le labbra invece dopo sei ore e un pasto era venuto via solo un pochino al centro ed era come non averlo. L’ho tolto dopo otto o nove ore ed era ancora quasi tutto lì. L’unico problema che ha è che essendo molto pigmentato ogni errore si vede tanto, ma da un fucsia caldo intenso non potevo aspettarmi altro.

  71. Ho smesso di prendere la pillola qualche mese fa e adesso sono piena di piccoli brufoletti sul mento 🙁 spariscono subito ma ovviamente appena guarisce uno ne spuntano altri tre, purtroppo penso di non poterci fare nulla.

  72. Ciao! Allora, Asos normalmente spedisce tutto in poco tempo, non ci sono problemi di dogana o altro (la mia spedizione dava come partenza la danimarca, anche se loro sono inglesi) e si può tracciare il pacco; i prodotti che ho preso mi sono arrivati in sei/sette giorni e sopra i 25 euro c’è spedizione gratis. Non ci sono comunque tutti i prodotti della linea, però c’è abbastanza scelta 🙂 L’unica pecca è che per gli acquisti beauty non danno campioncini.

  73. Infatti ho visto che l’assortimento non è completo come sul sito “deciem”..ma cmq mi sono letta le varie spiegazioni su asos dei vari prodotti, e a gg decidero’ x l’acquisto su deciem! Grazie!

  74. Supertop del mese: smalto Kiko Glitter Metal 02 Malva dorata e Rossetto Liquido Gummy Gloss Wycon 03 Purpling. Lo smalto di Kiko ha un colore FA-VO-LO-SO, che varia dall’oro al rosa al viola a seconda di come lo colpisce la luce. Essendo glitter, ci vuole un po’ di più a toglierlo, ma guadagna in durata: dopo tre giorni non si era minimamente scalfito!!! Il rossetto ha una confezione a penna con erogatore a vite e applicatore con spugnetta; è preciso e confortevole. Il colore è un bel rosa/violetto, la texture è ricchissima e molto idratante e quando se ne va lascia comunque le labbra colorate. Adesso nei negozi è anche i promozione tutta la collezione Electro Carousel, quindi è stato un vero affare! Ciao. 🙂

  75. In ritardo ma arrivo anche io! 😀
    – Tattoo liner di KVD: ogni volta che lo uso mi rimane su perfetto anche senza base fino a quando mi strucco la sera.
    – Il roller Lash… ho sempre il campioncino che sicuramente tra poco finisce… ma non appena avrò lo sconto del 20% prenderò il full size. Lo adoro. Dura tutto il giorno, mi fa le ciglia a ventaglio e le tiene su!!
    – Ho riscoperto il fondo di Mac, il face and body, dato che ora ho leggermente preso colore e lo stick mi sembra un po’ troppo chiaro e quello è più giallo, quindi sta meglio con la mia carnagione non più mozzarelleggiante, ma sulla strada della scamorza leggermente affumicata XD
    – rossetto liquido KVD: nonostante abbia preso lolita… doubledare rimane il mio preferito! Dovrei provare a mixarli…

  76. Eh ma scusa…. ora vogliamo una foto di un tuo occhietto col mascara come dimostrazione :p 😀

  77. signora le assicuro che io non muoio di fame di certo…anzi…mi devo mettere a dieta! ahah

  78. ma finitela con ste cretinate? ora la pianta ha un sistema nervoso? soffre come un’animale??? madonna che nervi, ancora stà battuta non ve la siete tolta dopo anni??!!

  79. dal punto di vista scientifico gli animali – così come l’uomo – sono considerati esseri senzienti (cioè in grado di “sentire” il dolore) a tutti gli effetti, mentre alle piante questo status è negato.
    Un esempio estremamente banale della differente reazione alla violenza da parte degli animali rispetto alle piante, oltre alla fuga, è dato dal fatto che se ad un animale viene amputata una estremità essa non ricresce e l’animale resta pertanto menomato – spesso addirittura incapace di sopravvivere perché non più in grado di procurarsi il cibo. Al contrario, una pianta che subisce una potatura, anche consistente, diventa più forte e rigogliosa e non risente affatto delle “menomazioni” subite, traendone anzi giovamento. Non c’è dunque nessuna ragione logica né tanto meno scientifica per sostenere che il dolore dell’animale e del vegetale siano equivalenti: si tratta invece di un mero assunto capzioso che ha il solo fine di continuare a giustificare la violazione etica di fondo che l’animale uomo commette cibandosi degli altri animali, pur non avendo egli alcuna necessità di farlo per la propria sopravvivenza.
    Abbiamo molti dubbi sul fatto che chi pone questa domanda abbia davvero a cuore la sofferenza dei vegetali: se è così insensibile da non aver problemi ad ammazzare animali per cibarsene, quando gli animali sono palesemente esseri senzienti che soffrono, perché dovrebbe farsi problemi ad addentare una carota?

  80. scusa per il ritardo con lo smartphone nn riesco ad entrare x rispondere. Pelli mista, ma comunque evidenzia le pellicine. Io uso il primer prima. Non lo consiglio in estate perchè molto pesante. Ho sentito che forse hanno cambiato formulazione. Non so se è vero xò

  81. scusa x il ritardo non riesco ad entrare a rispondere con lo smartphone. Mi ci trovo bene. In realtà bisogna trovare il modo migliore x stenderlo. A volte mi piace con il pennello a setole, piatte, altre volte coniche e altre ancora con la mini miracle sponge. Ma se hai MAC vicino, fatti fare un pottino, cosi lo puoi provare qualche giorno

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here