Parlando di brufoli in estate, mi capita spesso di constatare come la situazione cambi molto da persona a persona. C’è chi ama prendere il sole perché “secca” i brufoli, e chi invece vede purtroppo peggiorare la propria acne nel periodo estivo.

In generale, in caso di pelle grassa si tende a temere la crema solare nella convinzione che aggravi la situazione e/o che impedisca ai raggi solari di accelerare la (vera o presunta) guarigione dei brufoli. Inoltre, alcune persone in estate hanno acne sul corpo, anche se durante il resto dell’anno non riscontrano questo problema. E in generale chi la pelle mista o grassa tende a trascurare un po’ l’idratazione.

Insomma, come vedete gli aspetti da considerare sono tanti, e c’è anche parecchia confusione circa ciò che può effettivamente migliorare la situazione della pelle e ciò che invece la peggiora, a breve o anche a lungo termine.

Nel post di oggi ho quindi raccolto i dubbi più comuni che mi avete espresso nei commenti e sul forum. Vi darò la risposta agli interrogativi più comuni e vi svelerò anche quali sono gli errori che tutte facciamo e che ci portano ad avere più brufoli in estate. C’è molto di cui parlare, quindi iniziamo subito!

cliomakeup-brufoli-in-estate-1

CREME SPECIFICHE: SI O NO?

Siamo tutte fan delle creme specifiche contro i brufoli, ovvero quelle pomate che agiscono in modo molto localizzato e fanno sì che il “maledetto” guarisca in modo più veloce. Ma attenzione: la maggior parte di queste creme non si possono usare quando si espone la pelle al sole, perché creano macchie e irritazioni. Di solito è indicato sulla confezione.

cliomakeup-brufoli-in-estate-18-pelle-scura

L’unico rimedio sicuro sono i cerottini, da applicare rigorosamente la sera prima di andare a dormire. Se il brufolo è già maturo, probabilmente alla mattina la situazione sarà molto migliorata!


cliomakeup-brufoli-in-estate-3-cerottini

ESI Acknes 24 Cerotti Trasparenti Pelle Impura Viso. Su Amazon.it a 8,49€

IL SOLE SECCA I BRUFOLI?

cliomakeup-brufoli-in-estate-4-sole

Purtroppo, un errore relativamente diffuso tra chi ha acne e brufoli è saltare la crema solare con l’idea che il sole “secchi” i brufoli: sbagliato!

cliomakeup-brufoli-in-estate-5-lampade

Negli anni 50 era una pratica relativamente frequente curare l’acne con sole e lampade solari, ma oggi nessuno si sognerebbe più di consigliarvelo!

In proposito ho letto un’intervista a una dermatologa neyworkese, Julie Rusak. La dottoressa spiega che la riduzione dell’arrossamento e dell’irritazione è dovuta al fatto che il sole diminuisce la risposta immunitaria, il che significa creare un problema più a lungo termine!

L’ESPOSIZIONE AL SOLE SENZA PROTEZIONE NON PUÒ CHE PEGGIORARE L’ACNE

Inoltre, l’abbronzatura “maschera” l’arrossamento, un po’ come farebbe un correttore, ma ovviamente non lo tratta.

Ancora, l’esposizione al sole provoca disidratazione (in questo senso “secca” i brufoli… ma secca anche la pelle!). La secchezza, com’è noto, stimola la produzione di sebo, e quindi si finisce con il provocare altri brufoli.

Questo è il motivo per cui, viceversa, persone che normalmente non hanno brufoli si ritrovano una “costellazione” non appena iniziano a prendere il sole!

(Fonte: teenvogue.com)

cliomakeup-brufoli-in-estate-6-rimedi

In un’altra intervista, ho letto che il sole ritarda, sostanzialmente, la reazione della pelle che provoca i brufoli, e questo è il motivo per cui alcune persone notano un miglioramento temporaneo della propria situazione.

IL SOLE PUÒ SCURIRE LE MACCHIE DA BRUFOLO E PICCOLE CICATRICI

Insomma, magari i brufoli si ridurranno per qualche giorno, ma poi torneranno con gli interessi.

Inoltre, il sole può scurire le cicatrici da acne. E come dicevamo, i comuni trattamenti per questi inestetismi, come quelli che contengono perossido di benzoile e retinolo, possono provocare delle brutte reazioni.

cliomakeup-brufoli-in-estate-19-pelle-scura

Ragazze, non è certo finita qui. Nella prossima parte del post toccherò un argomento che mi avete richiesto in tantissime, ovvero quali solari è meglio usare se si hanno i brufoli. Inoltre parleremo di acne sul corpo, pulizia e idratazione e molto altro ancora!

28 COMMENTI

  1. Non soffro più di acne, ma la zona del mento mi è rimasta “a rischio”. D’estate uso la roche posay, come solare (proprio quello citato nel post) e se mi viene un piccolo sfogo effaclar AI messo la sera mi assicura un rapido riassorbimento.

  2. Pelle mista-grassa che trasuda da ogni poro a rapporto!
    Per le creme mi trovo molto bene con queste di Bottega Verde (quella in gel al mattino e quella all’aloe di sera). Se invece ho delle eruzioni vulcaniche uso il Gentalyn Beta, ma solo sul brufolazzo in questione e non su tutto il viso.
    Come creme specifiche, anni fa ne avevo provata una all’ozono: costosissima ma efficacissima, l’unica che aveva funzionato veramente sull’acne dell’adolescenza.

    Ma invece, consigli contro i punti neri? Ne ho una marea sul mento e non riesco a mandarli via in nessun modo!
    https://uploads.disquscdn.com/images/ac3dd5cd6781895f3b4e251b44df62f2e0bdcf770cc761c310604e9a6094b31e.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/7f4202c9c855a5bfc9d283106e8a19ea92a5bef68a729681a863cb062722f021.jpg

  3. Con il Gentalyn beta non ti puoi esporre al sole! Mi raccomando!!!
    Per i brufoli è meglio il Gentalyn non beta perché il cortisone di solito non serve, a meno che non sia prescritto.

  4. No infatti lo metto la sera o quando sto in casa tutto il giorno 🙂 le giornate al sole purtroppo sono ancora lontane ;( grazie della dritta comunque 🙂

  5. Vi racconto un aneddoto:
    Ho incontrato un paio di anni fa una mia amica di quando ero piccola, da sempre una bella ragazza.
    Siamo cadute sull’argomento brufoli.
    Per riassumere il suo discorso:
    1) vado a fare una lampada perché asciuga i brufoli
    2) devo cambiare la pillola che non funziona
    Allora le ho fatto qualche domanda perché i brufoli sottopelle e nessun brufolo attivo mi sembrava poco ormonale, soprattutto se la pillola non funziona e per una serie di altre cose.
    Fa sport a livello agonistico coperta di fondo.

  6. Ok! Il consiglio è mettere comunque un solare se dovessi uscire al mattino nei giorni in cui lo metti la sera e cambiarlo con il Gentalyn.

  7. Lo sport coperta di fondo.. Sai che bel terreno di cultura per i brufoli! Io soffro di acne e vado in palestra sempre struccata.

  8. pelle acneica a rapporto!
    diciamo che provo amore e odio per il sole d’estate: amore perché starei ore e ore sotto al sole, stile lucertola, odio perché mi secca da morire la pelle e dopo il mare, mi ritrovo con la pelle piena di brufoli da paura 🙁
    quest’anno sto usando con soddisfazione più prodotti delicati per il viso, in particolare seguo questa routine: mattino uso soltanto acqua micellare rosa di garnier, crema opacizzante caudalie e siero purificante bioficcina toscana, poi fondo leggero con spf 25 e utilizzo il matte rescue di benefit solo su zona t.
    alla sera, utilizzo gel detergente di vichy normaderm, gel d’aloe puro e siero purificante bioficcina toscana, stop. se ho qualche brufolo, utilizzo olio di tea tree puro, e una volta a settimana gommage delicato.
    devo dire che, dopo un periodo iniziale dove l’aloe mi ha fatto uscire tutte le impurità sottopelle, al momento la situazione è migliorata molto, la pelle è molto più liscia, e pian piano sto combattendo anche i punti neri… per ora sto resistendo dal mettermi al sole, ma voglio comprare un bel cappellone di paglia per proteggere il viso ^__^

  9. piccolo consiglio per le patite della cosmesi fatta in casa e non:
    premessa: io ho 24 anni e avevo, fino ad una settimana fa, il viso pieno di piccoli brufoletti (che non sono mai andati via da quando sono spuntati a 14 anni, nonostante le “miracolose” creme del dermatologo).
    io uso il bicarbonato un po’ ovunque e ho deciso di provare a mischiare un cucchiaino abbondante di bicarbonato con 5 o 10 gocce di succo di limone, o mischiato tutto fino ad ottenere una crema leggermente granulosa e poi la stofino sul viso una volta al giorno… in una settimana (e non è un’esagerazione) i brufoletti si sono dimezzati di quantità e quelli che sono rimasti sono diventati piccolissimi! non ho mai avuto una pelle così bella! se avete paura che il bicarbonato la possa seccare a me non è successo, ma comunque la idrato tutte le sere con un goccio di olio di oliva!
    se vorrete provare questo metodo vi auguro che faccia lo stesso effetto che ha fatto a me! 🙂

  10. Ciao Pippolina, anch’io come le altre ragazze ti consiglio di fare molta attenzione con il Gentalyn in estate! Per i punti neri l’unica è la pulizia fatta anche in casa, maschere e scrub regolari, e poi aiutarsi con i cerottini. Un bacione!

  11. A proposito di gentalyn consiglio l’equivalente generico, la confezione originale infatti si rompeva sempre anche dopo un paio di applicazioni, il generico invece non presenta questo problema (e probabilmente costa anche meno). Il beta (o l’equivalente generico) macchia tantissimo anche dopo parecchi giorni quindi valutate bene se é il caso, non basta metterci la crema 50 per tutta la settimana per non avere la macchia.. Comunque nel dubbio se nel brufolo in questione sia meglio il beta o meno consiglierei di chiedere quantomeno al farmacista.

    Cri-liz

  12. Credo ti riferissi a me. L’ho detto perché mi laureo a marzo in Farmacia. Non mi permetterei mai affermare cose del genere se non le avessi imparate nel tirocinio e se non fosse stato tirato fuori l’argomento 😉

  13. Si mi riferivo a te ma non nello specifico , piú come raccomandazione generale, ho una sorella farmacista e da ció che racconta ritenevo meglio specificare che non si sa mai. In effetti non é la sede migliore per parlare di farmaci ma almeno se qualcun’altro leggerá questi commenti si porrá il dubbio se usarlo o no, chiederá a qualcuno di qualificato un consiglio, e valuterá se nel suo caso specifico é il caso di rischiarsi la macchia o tenersi il problema (io un anno con la dermatite mi era stata prescritta una crema che altro che il gentalyn beta, mi sono macchiata anche se erano passati 2 mesi, ma meglio quello che la dermatite XD). Saluti! E in bocca al lupo per lo studio!
    Cri-liz

  14. Grazie Clio, infatti lo uso solo di sera, prima di andare a letto, o nei giorni in cui non mi schiodo di casa ✌ 🙂

  15. Hai fatto benissimo.Ti assicuro che sono stata sei mesi in farmacia e leggo delle pagine facebook di collghi che scrivono le “avventure” che gli capitano e non c’è da scherzare. Ormai ci si fida più di internet che delle persone qualificate.
    Comunque il blog di Clio è molto seguito, meglio mettere la pulce all’orecchio se si vede qualcosa che può essere “pericoloso”.

  16. Fra i vari solari specifici per pelli acneiche con attivi curativi e non solo protettivi c’è anche la TaeXAcnis di Biogena, la uso da diversi anni su suggerimento del dermatologo, l’ho consigliata e fatta scoprire a tante amiche che ora non riescono più a farne a meno 😉

  17. Ciao, io sto usando da qualche mese una spazzola per il viso tipo Clarisonic (ma meno costosa, l’avevo presa su Amazon) e mi sembra che un po’ aiuti per i punti neri. Uso però anche i cerottini e una maschera purificante.

  18. Quando avete parlato di brufoli sul corpo avete detto che si possono usare sotto la doccia degli appositi detergenti antibatterici, sempre facendo attenzione che non interferiscano con l’espozione solare.

    Quali sono questi detergenti antibatterici e dove si comprano?

    Io soffro di acne da sempre (da quando sono bambina) su sedere e parte alta delle cosce, tutto l’anno ma d’estate con il sudore aumenta. A volte è proprio un fastidio perché quando stai seduta per tanto tempo fa male, che si può fare?

  19. veramente ho la pelle deliatissima, comunque questo metodo per me sembra funzionare alla grande 🙂

  20. per ora, oltre a ridurre i brufoletti, la mia pelle è diventata morbidissima! comunque considera che sia limone che bicarbonato producono ossigeno e non sono acidi come si pensa…

  21. Premetto che ho sempre avuto la pelle a tendenza impura…Ma quando non mettevo la protezione mi riempivo di bollicine, un misto tra brufoletti ed eritema …solo la sera dell’ ustione la pelle era malsanamente tirata per poi ispessirsi e altri problemi …Mai più senza.. Mai più avuto simili sfoghi..!il sole preso correttamente fa bene, é un cortisone naturale per psoriasi e altre dermatiti autoimmuni in quanto abbassa le difese, ma non é un caso che il calo immunitario faccia uscire erpes ed eritemi..Purtroppo portolo scotto dei tantissimi nei da ustione da cui sono costellata..

  22. I brufoli estivi per me sono come quelli invernali, li schiaccio senza pietà … so che è sbagliato e ne pago le conseguenze in ferite, crosticine e macchie (peggio d’estate perchè con il sole la pelle si macchia di più) ma non riesco a farne a meno comincio a guardarli, poi li tormento, poi cerco di coprirli ma fanno tutti la stessa triste fine …

  23. Mi è venuta in mente una mia amica ( che ho sgridato) si è messa il Gentalinbeta per un brutto sfogo, si è truccata con il fondotinta e correttore e poi é venuta al mare. Le ho fatto lavare subito la faccia( altro che acne e cicatrici) e le ho dato la mia crema con protezione 50 e doppia passata sulla zona irritata. Pensate che quando vado al lavoro e non ho voglia di truccarmi( o anche quando sono truccata) uso una crema con protezione 20. E se ho un brufolo ci metto un po’ di 50 solo lì per non avere macchie. Un consiglio se avete la follicolite per la depilazione anche se non andate al mare usate una protezione. Io comunque ora non ho brufoli ma ho i pori dilatati molto e qualche impurità e sto cercando di capire come fare? ( sto usando la linea dell’Avene idratante perché se si disidrata è ancora peggio) Comunque mi sa che sarà il sovraccarico di zuccheri che ho fatto mangiando fuori e sui mezzi pubblici di corsa , panini ecc

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here