Trovare le scarpe giuste quando si hanno i piedi grandi può essere un’impresa! Solo pochi modelli arrivano oltre il numero 41 (e a volte è difficile anche trovarli sopra il 40!), e non è detto che quei pochi rispecchino anche il nostro stile.

E al di là di questo, anche quando troviamo effettivamente la scarpa che desideravamo, capita di restare deluse dall’effetto una volta indossata, perché ci sembra che il nostro piede sembri ancora più grande, quasi sproporzionato.

L’idea per questo post ci è venuta proprio da una di voi, che sul forum ci ha confessato di avere il complesso dei piedi troppo grandi, e non è l’unica! Infatti, molte ragazze rinunciano ad indossare sandali o in generale scarpe troppo vistose, per evitare di evidenziare ciò che reputano un difetto da nascondere. Se vi ritrovate in questa situazione, e volete capire come scegliere le scarpe giuste e che vi donino se avete i piedi grandi, allora andate avanti a leggere il post!

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-1

 

Chiariamo subito una cosa: i piedi grandi non sono un difetto. Sono una caratteristica, come il colore degli occhi o la forma del corpo. E nella stragrande maggioranza dei casi sono proporzionati al nostro fisico.

I PIEDI GRANDI NON SONO UN DIFETTO: AVETE MAI VISTO UNA TOP MODEL CON PIEDINI DA CENERENTOLA?

Vi basterà far caso ai piedi di donne alte e bellissime, come star e modelle, per notare che non sono certo “da Cenerentola”; eppure non esitano a mostrarli con sandali supersexy.

Il primo consiglio che possiamo darvi è quindi questo: se indossando un paio di scarpe vi viene da dire “WOW”, vi piacete e vi sentite delle dive, non lasciatevi frenare dal fatto di avere piedi grandi.

Se le indosserete con sicurezza e gioia, non sarà certo la lunghezza dei vostri piedi che le persone noteranno ;-)! E, solo per orientarvi, ecco le scarpe più lusinghiere per chi ha i piedi grandi.

LE ESPADRILLAS, PERFETTE PER CHI VUOL FAR SEMBRARE I PIEDI PIÙ PICCOLI

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-2-espadrillas

Le espadrillas sono scarpe comode, fresche, perfette per l’estate. Quelle in tela non fanno sudare il piede, e sono decisamente più igieniche dei sandali bassi se dovete camminare in città o salire sui mezzi pubblici. Inoltre, fanno sembrare il piede più piccolo e affusolato!

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-4-espadrillas

Anche quelle con la zeppa in corda, più femminili, sono molto adatte a chi ha il piede grande. La zeppa e l’alto cinturino in tela o ecopelle concorrono entrambi a farlo sembrare più piccolo. Anche in questo caso si tratta di calzature adatte ai jeans così come a un abito estivo, must-have della valigia delle vacanze!

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-3-espadrillas

I TACCHI MIGLIORI PER CHI HA I PIEDI GRANDI

Passando da un estremo all’altro, anche i tacchi rendono il piede otticamente più “corto”. La lunghezza del piede infatti viene percepita come una misura orizzontale. E quindi, la diagonale creata dal tacco la renderà illusoriamente più breve.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-5-mules-tacco

Inoltre, anche il tipo di tacco può fare una grande differenza. In linea generale, i tacchi grandi sono meglio di quelli a spillo o a stiletto. Questo perché, in teoria, un tacco spesso riequilibra le proporzioni; mentre quello sottile può sembrare sproporzionato rispetto ad una scarpa grande e accentuare, in qualche modo, la dimensione del piede.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-6-sabot-tacco

Sappiamo che alcune di voi storceranno il naso, ma i mules o sabot open toe sono, tra le scarpe più attuali, forse le più adatte a chi ha i piedi grandi. Inoltre sono versatili e si possono indossare anche nelle mezze stagioni.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-9-mules

La stessa cosa vale per un altro tipo di sandalo molto in voga, anch’esso considerato “parente” dei mules, con le due bande incrociate e il tacco spesso e comodo.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-8-mules

L’idea del tacco grosso vi fa storcere il naso? Eppure quest’anno è un must. Guardate, ad esempio, un modello di Fendi per questa estate: glamour ai massimi livelli, e con una forma perfetta per chi ha i piedi grandi.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-10-tacchi-alti

Ricordiamo ancora una volta che questa è solo teoria, ragazze! Una celebrity che, ad esempio, ha sempre avuto il complesso di piedi troppo grandi è Paris Hilton.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-11-paris-hilton

PARIS HILTON DA RAGAZZA ARRIVAVA A INDOSSARE SCARPE PIÙ PICCOLE PER NASCONDERE I SUOI PIEDI GRANDI

In più occasioni ha detto di non riuscire ad indossare le scarpe che avrebbe voluto, perché imbarazzata dalle dimensioni dei suoi piedi.

Addirittura, ha raccontato che da ragazza indossava scarpe più piccole, per “barare” sulle dimensioni del piede, nonostante il dolore che ovviamente le provocavano.

Con l’andare degli anni però, ha imparato a superare questo assurdo complesso, e ha iniziato ad indossare qualsiasi calzatura incontrasse il suo gusto.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-12-paris-hilton

Abbiamo letto che Paris indossa la taglia americana 11, che corrisponde al 44 europeo.

Un’altra star famosa anche per i suoi grandi piedi è Uma Thurman. Eppure Quentin Tarantino li ha resi “protagonisti” di alcuni film indimenticabili come Pulp Fiction e soprattutto Kill Bill!

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-14-kill-bill

Ma i piedi più lunghi tra le donne di Hollywood sono quelli di… Elle McPherson. La splendida supermodella soprannominata “The Body” porta un 12 americano.

cliomakeup-scarpe-piedi-grandi-13-elle-mcperson

E invece quali sono le scarpe che chi ha i piedi lunghi dovrebbe proprio evitare? Beh, secondo noi nessuna, ma se vi sentite in imbarazzo e volete andare un po’ “per gradi”… voltate pagina per sapere quali sono!

25 COMMENTI

  1. Non avrei mai detto che Paris Hilton portasse la 44 di piedi dalle foto! Io sinceramente non vedo piedi sproporzionati in nessuna di queste donne, nè Delle ragazze col piedone che conosco! Credo comunque che in 3/4 dei negozi italiani sia un’impresa trovare un 42 da donna!

  2. Si trovano scarpe 42 da donna!?!?! Io comunque porto il 36…..classico piedino da Cenerentola!

  3. Di solito le ragazze coi piedi grandi sono anche molto alte, compensano questo piccolo difetto con una maggiore libertà di abbigliamento. Io porto il 36 e ricordo che fin verso la metà della mia adolescenza ebbi il complesso dei piedi grandi, perché tutte le donne di famiglia hanno i piedi più piccoli dei miei (addirittura mia nonna portava il 34, pur essendo alta quasi 1.70 m). La dimostrazione che noi donne siamo sempre capaci di farci complessi inutili 🙂

  4. Mi sono fermata ad un 40 tondo e fortunatamente non ho mai avuto problemi nel trovare il mio numero. Anzi, ultimamente finiscono prima dei “classici numeri” un poco più corti.

  5. Grazie per aver pensato a noi con il piede da … “sorellastra” 😀 . Trovare scarpe per chi, come me, oscilla tra il 42 e il 43 è davvero un’impresa! Graditissimo qualunque altro post sull’argomento! 😉

  6. Io ho il complesso del 38. Soprattutto ai saldi, difficilmente trovo le scarpe del mio numero : quasi sempre hanno 37 o 39. E mi capita davvero spesso, in qualunque negozio.

  7. 42 e pianta larga… l’unico negozio in cui trovo scarpe è deikman! ma non sono molto comode.. ai tacchi ho rinunciato gia’ da mo’

  8. Quindi vivi in Germania come me ! Pero’ io in Germania vedo tantissimi modelli con numeri grandissimi , dico io, per le donne che in Italia non si venderebbero mai. Qui sono tutti piedoni/piedone e francamente quando giro vedo che i numeri che si esauriscono prima tra le scarpe sono i numeri grandi, mentre trovo tantissimi 36 e 37, che li mettono in sconto perche’ gente col piede piccolo c’e’ ne poca e io compro delle belle e buone scarpe a poco prezzo. Almeno un vantaggio c’e’ nell’emigrare…

  9. Eh… come sei cattiva !! Io sono ingrassata e va bene…ma mantengo le caviglie sufficientemente sottili pur calzando un introvabile e costoso 35 e 1/2 a volte 36 con le scarpe estive (mentre con le invernali causa doppio calzettone prendo pure il 38).

  10. Il piede grande in Italia avra’ le sue difficolta’, ma anche il piede con meta’ numero non scherza: vorrei vedere voi con un 35 e 1/2 , mentre se ti metti un 36 le decolte’ se ne escono dai piedi e devi mettere le strisce di silicone che a volte incollano a volte no, ecc, ecc…metti delle scarpe aperte-qualunque- e devi stare attenta che non ti lascino un dito di vuoto dietro al tallone- orribile-come se quelle scarpe non siano tue…ogni tanto vien voglia di cercare addirittura tra le scarpe da bambini…!!

  11. Ciao a tutte, io ho un 43/44 ed è sempre stato difficilissimo trovare delle scarpe adatte, in passato anche all’età. Oggi le cose stanno cambiando, ma continua ad essere affare complesso e impegnativo. Sarei contentissima di conoscere nuovi brand, che possono essermi sfuggiti nella ricerca. Rimango perciò in attesa di aggiornamenti, carissima Clio.
    Grazie per questo articolo che ci aiuta a sentirci meno aliene! 🙂

  12. Non commento quasi mai, ma su questo argomento sono molto ferrata e voglio dare una mano. Vi consiglio di dare un’occhiata sui siti stranieri. Il mio preferito è after8shoes (se passate da Bath in Inghilterra andate di persona, hanno un bel negozio e sono gentilissime). Le mie marche preferite che fanno scarpe per piedi lunghi sono Gabor, Seibel, Remonte. La Gabor si trova comodamente su Zalando…è costosetta ma non vanno alla fine e sono comode. In tutte ovviamente manca la classe e lo stile italiano…ma dovevo nascere Cenerentola, quindi mi accontento.

  13. Io oscillo tra il 40 e il 41 e mezzo, dipende dal modello e dall’attività che farò con quella scarpa (quelle da trekking sono sempre un po’ più grandi), non mi sono mai fatta paranoie di sorta perchè cmq sono magri, affusolati e allungati, molto eleganti, mi trovo benissimo con i tacchi un po’ grossi e le zeppe di corda ma metto senza problemi anche le ballerine e i sandali flat, il tutto sta nel trovare la forma giusta, più tondeggiante, l’unica cosa che evito sono le punte da strega all’insù che andavano di moda anni fa 😀

  14. Giá. In Italia, nei negozi, è contemplato solo il range 36-41, chiunque sia fuori da questo intervallo non è contemplato

  15. Ciao Rosa! Hai già provato con Yoox che parte dal 34? e Zalando che parte dal 33 così come anche Sarenza … prova a guardare.
    Guarda anche Tassinaricalzature .com che parte dal 35 e Farinacci .it ha anche 32,33,34…
    Ciao ciao

  16. Pureeeeeeeeeeeee io ho lo stesso problema del n°40 Chicca! Molti non ci credono che sia difficile da trovare…bah… adesso però con i siti online è il TOP

  17. Ciao Sara! Se ti può essere utile, come già ho detto a una delle ragazze qui sopra, prova ad andare a vedere su Yoox che parte dal 34 e Zalando che parte dal 33 così come anche Sarenza … prova a guardare.
    Guarda anche Tassinaricalzature .com che parte dal 35 e Farinacci .it ha anche 32,33,34…
    Ciao ciao

  18. Grazie per i consigli, pero’ abitualmente non mi piace acquistare le scarpe solo per numero perche’ gia’ un paio di volte mi sono giunte piu’ grandi, e , fin quando si tratta di scarpe sportive un numero in piu’ ci puo’ stare. Ma ballerine e decolte’ e scarpe impegnate…io devo assolutamente provarle, calzarle, senno’ so guai. :-))

  19. Ti ringrazio molto Ki! Serratrice non lo conoscevo, sono andata subito a dare un’occhiata 😀
    Gli altri sì, la maggior parte delle mie scarpe proviene da zalando, amazon e un negozio di Roma che si chiama Piccoli e grandi numeri -è anche online.
    Ma sono sempre in attesa di novità, perché spesso i modelli non sono soddisfacenti.

  20. Figurati! Se ne sento altri ti informo! Purtroppo è verissimo che spesso i modelli non sono granchè e mi fa una rabbia…
    Mia sorella ad esempio, ha un seno molto importante (la sesta) e per sostenerlo ha bisogno di reggiseni fatti in un certo modo… beh quelli da mare, i costumi intendo, sono allucinanti! Daaaaaaaaaaaaaaaaaiiiiiiiiii non è possibile! Non capisco perchè!

  21. io ho il 38 e mezzo ma le dita molto lunghe e sembra che abbia un piedone, credo comunque che quando il piede è curato e con un bello smalto, le dimensioni non contino. l’importante è essere femminili 🙂

  22. Io personalmente trovo che il livello estetico e/o qualitativo dell’attuale offerta di scarpe femminili per numeri grandi (dal 41 in su) sia molto poco soddisfacente. Forse si pensa che chi ha piedi grandi non abbia stile o non cerchi l’alta qualità?!? Io sarei disposta a spendere cifre anche più importanti per una bella scarpa di alta qualità, almeno per le occasioni importanti. Cosa ne dite?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here