L’estate mette a dura prova la salute nei nostri capelli e specialmente quando ci rechiamo in spiaggia o in piscina fare i conti con la salsedine ma soprattutto con il cloro è davvero difficile specialmente se i vostri capelli sono trattati o colorati e che tendono a sbiadirsi e spezzarsi facilmente.

In questo caso le parole d’ordine sono protezione e prevenzione in modo tale da proteggere i capelli dal cloro e far sì che a settembre siano perfettamente sani e idratati. Dunque cosa fare per salvaguardare la salute della nostra chioma anche in piscina? La risposta a questa domanda la troverete nel post insieme a una serie di consigli e idee! Curiose di saperne di più? Allora non vi resta che proseguire nella lettura del post!

ClioMakeUp-piscina-cloro-proteggere-capelli-corpo-13

GLI EFFETTI DEL CLORO SUI CAPELLI…

Quello che ci dicono gli esperti del settore in merito alle aggressioni del cloro sui capelli è che ogni tipologia di capello reagisce in modo diverso. Le cure dunque e le attenzioni da dedicare alla vostra chioma dovranno dunque essere misurate e adeguate alla vostra tipologia di capelli.

ClioMakeUp-piscina-cloro-proteggere-capelli-corpo-12

Il primo strato ad essere danneggiato è proprio la cuticola ossia lo strato più esterno del capello che è quindi maggiormente esposto e il film idrolipidico, ossia la naturale protezione dei capelli, viene fortemente compromesso.

ClioMakeUp-piscina-cloro-proteggere-capelli-corpo-11

Il cloro secca un capello naturale e sbiadisce quelli colorati!

Il cloro infatti si limita a seccare un capello sano e non trattato mentre se il vostro capello è colorato o addirittura decolorato la situazione cambia radicalmente. I capelli colorati o trattati hanno meno barriere difensive di un capello naturale e tendono ad assorbire più facilmente quelle che sono le sostanze che lo danneggiano.

ClioMakeUp-piscina-cloro-proteggere-capelli-corpo-10

Se l’esposizione dei capelli al cloro è continua e prolungata nella peggiore delle ipotesi i capelli colorati potrebbero assumere un colore leggermente verdino. E quando si incappa in questo problema la soluzione potrebbe essere recarsi dal parrucchiere oppure nelle situazioni peggiori tagliare le punte danneggiate.

ClioMakeUp-piscina-cloro-proteggere-capelli-corpo-9

…E QUELLI SUL CORPO

La pelle ovviamente non è immune dalle aggressioni di questo potente disinfettante che viene utilizzato nella maggior parte delle piscine, sia pubbliche che private. Quando si fa il bagno poi ci si trova con gli occhi arrossati, la pelle arida e che tira, secca e priva di elasticità.

ClioMakeUp-piscina-cloro-proteggere-capelli-corpo-6

Questo perché come spiega il dermatologo Antonino Di Pietro presidente dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano, il cloro può alterare il pH della pelle e ridurne la barriera idrolipidica. Insomma il principio è sempre lo stesso, la differenza è che in questo modo l’epidermide è più vulnerabile e soggetta ad aggressioni esterne di batteri, verruche e funghi.

Una volta scoperti quali sono gli effetti del cloro su capelli e pelle, cosa fare per rimediarvi? Quali sono i tips and tricks da seguire e i giusti prodotti per una corretta idratazione della cute? Se volete saperne di più, correte a pagina due! 🙂