REVIVAL DELLA PERMANENTE, RICCI E CAPELLI MOSSI: LA PAROLA A JAMES PECIS!

E ora ecco la ciliegina sulla torta, ovvero il parere sui trend capelli di quest’anno – ritorno della permanente incluso – di James Pecis, hair stylist emergente e global ambassador di Oribe che abbiamo intervistato alla sfilata di Ermanno Scervino alla Milano Fashion Week, grazie all’invito di Dyson Hair.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-3James Pecis. Via Instagram @jamespecis

James, il cui successo è stato dato dal suo uso innovativo delle trecce e dai lavori dallo stile scultoreo ma molto attuale, è nato in Northern California nel 1980, e si è trasferito poi a New York per lavorare con il team di Bumble & Bumble.

Sul curriculum, questo hairstylist vanta lavori per alcuni degli stilisti più rinomati di sempre, tra cui Simone Rocha, Schiaparelli, Giambattista Valli, Hermès, Chloe, Bottega Veneta, Dolce&Gabbana, Nina Ricci e Issey Miyake, occupandosi anche dell’ultima campagna pubblicitaria di Sonia Rykiel. Ecco come ha risposto alle nostre domande!

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-4La campagna di Sonia Rykiel di cui James ha curato l’hairstyle 

LE NOVITÀ DELLA MODA TRA RETRÒ E ATTUALITÀ

TeamClio: James, nei tuoi lavori si vede che cerchi un’armonia tra lo stile retrò e quelli più attuali. Credi che nella nostra epoca, la moda sia costretta a doversi guardare indietro, o ha ancora novità da dare?


James Pecis: Tendiamo sempre a guardarci indietro. Vengo da un’altra sfilata, quella di Antonio Marras, ed era pieno di riferimenti all’estetica di Fellini e alle sue donne eccentriche: l’obiettivo era ottenere una “lady”, ma in modo molto moderno. Quindi penso che sì, si tenda a sfruttare il passato come una fonte di ispirazione, come possono essere i film di Fellini o gli anni ’50, ma ci sono anche cose più moderne e appartenenti specificatamente a questa epoca.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-11

Via Instagram @jamespecis

Soprattutto nella moda, c’è stato questo trend fortissimo per cui le ragazze sono state incoraggiate a portare i propri capelli al naturale, proprio come per questa sfilata. È finalmente accettata l’idea che una ragazza riccia lasci i suoi capelli, appunto, ricci, anziché cercare di disciplinarli o lisciarli.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-10

Via Instagram @jamespecis

“si sta molto celebrando la diversità e si è eccitati all’ idea di avere a che fare con diverse tipologie di capelli”

Anzi, capita che venga aggiunta qualche onda, perché ora è più trendy avere i capelli mossi, in tanti modi diversi: consente di avere maggiore texture – dopo anni in cui la moda ha accettato solo il liscio.

Ora, modelle ricce che per anni sono state scartate, sono finalmente ingaggiate per le sfilate, proprio perché hanno i capelli così cool.

E penso che questa sia l’innovazione più grande a cui stiamo assistendo ora: si sta molto celebrando la diversità e si è eccitati all’idea di avere a che fare con diverse tipologie e texture di capelli.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-8Via Instagram @jamespecis

DALLE TRECCE ALLA PERMANENTE

TC: Sei stato tra i primi a lavorare con le trecce, e ormai da almeno tre anni sono un enorme trend. Pensi che continueremo a vederne, o è tempo di passare a qualcosa di nuovo?

JP: E un po’ come quando ti tuffi in piscina: il grande “splash” è all’inizio, ma poi seguono tante piccole onde e increspature. È solo una questione di tempo prima che i trend saltino fuori, e le cose poi finiscono per essere sempre riciclate. Io ho usato come ispirazione, per lanciare il trend delle trecce, il lavoro di persone che intrecciavano i capelli da anni. E così penso che qualcun altro potrà essere ispirato da qualcosa e ricavarne un grande trend, così come ho fatto io con le trecce.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-2Via Instagram @jamespecis

TC: Quale sarà lo styling più desiderato nel 2018 secondo te?

JP: Penso che la permanente sarà un grandissimo trend. Forse non la vedremo subito, all’inizio del 2018, ma la gente inizierà a chiedere una qualche soluzione chimica per ottenere le onde sui capelli. Magari non la chiameremo “permanente” nel 2018, solo “soft waves”, onde morbide, ma credo che prenderà sicuramente piede.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-13Credits: glitterguide.com

TC: Quali sono i prodotti più efficaci per ottenere l’effetto “soft waves”?

JP: Oltre al trattamento chimico, ci sono diversi modi per ottenere questo look. Per esempio, se si hanno i capelli corti, io consiglio di arrotolare le ciocche e fissarle sulla nuca. Andando a dormire così, la mattina si otterrà un mosso molto soft. Per i capelli più lunghi c’è, ovviamente, il ferro arricciacapelli, oppure si può fare una treccia morbida prima di andare a dormire.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-3

COME OTTENERE UNO STILE DA PASSERELLA NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI

TC: La nostra è una piattaforma in cui le ragazze cercano di imparare qualcosa da poter usare nel loro quotidiano. Secondo te, cosa si può imparare dalle sfilate per la vita di tutti i giorni?

Come prendere ispirazione dalla moda? Capire che tipo di capelli si ha, e come giocarci adattandoli al proprio stile

JP: Credo che questa sia un’ottima domanda!

Allora, ci sono due cose che, secondo me, possono davvero dare delle buone ispirazioni nella vita di tutti i giorni: la prima sono i tagli i capelli.

Durante le sfilate di moda, ci sono moltissime ragazze che sfoggiano le acconciature più disparate, che vanno dalle teste rasate fino alle frange di ogni tipo.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-14Via Instagram @jamespecis

Anche i social network come Instagram sono un’ottima risorsa come fonti di ispirazione di hairstyle ispirati a quelli sfoggiati sulle passerelle.

La seconda cosa, consiste nelle onde nei capelli, o meglio: nel capire che tipo di capelli si ha, e come giocarci di conseguenza, adattandoli al proprio stile.

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-9Via Instagram @jamespecis

Insomma, ragazze: individuiamo una modella con la nostra stessa tipologia di capelli e sbirciamo come è stata acconciata durante le sfilate: potrebbe venire in mente anche a noi qualche bella idea!

Ragazze, volete saperne di più su come curare al meglio i vostri capelli ricci? Allora non perdetevi:

1) 11 CONSIGLI PER CHI HA I CAPELLI RICCI

2) TUTTI GLI ERRORI CHE CHI HA I CAPELLI RICCI DEVE EVITARE

3) LE 10 MIGLIORI ACCONCIATURE PER I CAPELLI RICCI

4) CAPELLI RICCI SENZA PERMANENTE: CI PENSA IL PLOPPING!

cliomakeup-ritorno-della-permanente-capelli-ricci-4

Credits: wifflegif.com

Ragazze, che cosa nel pensate del revival della permanente e della sua interpretazione più naturale? Qualcuna di voi ha mai fatto questo trattamento, e se sì, come si è trovata? E cosa ne dite delle previsioni in fatto di hair trend di James Pecis? Diteci tutto nei commenti! Un bacione dal TeamClio!

17 COMMENTI

  1. Praticamente vanno di moda i miei ricci… Ultimamente i miei ricci sono un pò “scesi”, meno boccolosi e sono come questo tipo di permanente alla moda. Ero trendy senza saperlo!

  2. Anche io come te, leggermente più boccolosa degli esempi del post, ma non riccissima stile afro ! Ora capisco perché un sacco di gente mi chiede dove faccio la permanente ed io rimango sempre sconcertata perché io sono rimasta alla permanente stile anni ’80. È bello per una volta essere ‘di moda’ senza molta fatica. Non che me ne freghi tanto della moda, io ho chiuso con la piastra, anche se il liscio spaghetto dovesse tornare ad essere l’ultima moda

  3. Io l’ho fatta a fine luglio questa permanente! I miei capelli sono disperatamente lisci e piatti, e per una vita intera ho sognato di essere nata riccia! Poi la mia parrucchiera mi ha parlato di questa “permanente di sostegno”, così l’ha chiamata lei, che arriccia i capelli ma in maniera molto naturale, senza sembrare artefatta come quelle anni ’80, infatti a vedermi ora sembro una che di natura ha i capelli mossi! In alcune parti della testa i riccioli sono rimasti un po’ più definiti, altre ciocche sono solo mosse, in modo che la testa risulti molto naturale. Adoro questo risultato e penso che lo rifarò! Non devo fare mai niente ai capelli perché sono sempre voluminosi e pieni, e non serve nemmeno a spuma volumizzante! L’unica cosa che faccio è usare il balsamo dopo lo shampoo. Mi chiedevo anche se col passare dei mesi, man mano che l’effetto permanente andava diminuendo, se mi sarebbero rimasti i capelli “effetto bruciacchiato”, e invece no: sono sanissimi! Io la consiglio di cuore a tutte quelle che vogliono provare l’ebbrezza dei ricci! Vi metto delle foto fatte immediatamente dopo lo shampoo, giudicate voi! https://uploads.disquscdn.com/images/c820f22dbac7af857e864257730b1e1ce3308df200fc03e0d9b0f1aff23f02d9.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/451db977ae58a00263cf399f83712811cb1b696ea21cb947cf44aa0a7a4a8110.jpg

  4. Oddio sono bellissimi :’) anch’io sono una di quelle che ha desiderato per tutta la vita i capelli ricci, da adolescente ho anche fatto la permanente ma mi ha stressato i capelli e inoltre erano usciti ricci troppo stretti. Spero che prima o poi questo nuovo tipo di permanente arrivi anche da me!

  5. Io l’Ho fatta ieri!!!! Mi piace moltissimo… premetto che la mia parrucchiera di fiducia ha aspettato due anni per farmela, perchè io ho i capelli molto fini e lisci lisci… infatti me li facevo continuamente con il ferro per avere un po’ di mosso e volume… insomma, dopo un bel trattamento al collagene, l’abbiamo fatta!!! e sono molto soddisfatta… certo un po’ il capello ne risentirà, ma come avete giustamente detto voi, non sono più aggressive come una volta… e c’è una grande cura del capello sia prima che durante e dopo. Per me approvata!!! Finalmente ho la testa mossa e un po’ gonfia!!! il mio sogno :DDDD

  6. Concordo in pieno su Taylor, credo che il suo sia un riccio naturale ma trovo che stia incomparabilmente meglio liscia!

  7. Anch’io ho sempre desiderato i capelli ricci e all’epoca dei ricci “selvaggi” l’ho fatta, ma la mia parrucchiera che era in gamba come quella che ho adesso, mi ha fatto una via di mezzo tra il sostegno e la permanente vera e propria e stavo benissimo sembravano naturalmente ricci e con i capelli lunghi… be stavo proprio bene. Le note dolenti sono arrivate quando, con la mia attuale parrucchiera, che è molto brava mi ha sconsigliato la permanente avendo i capelli colorati e così……accorcia, accorcia adesso i ricci li guardo sulla testa della altre ragazze. Grazie team e un bacio a tutte!!

  8. Da capellona mossa sono lusingata, soprattutto perché non devo ricorrere a permanente e trattamenti vari 😀
    I ricci saranno anche difficili da gestire, però sono contenta che sia finita la foia di lisciarli per ‘risolvere i problemi’. Chi li ha naturali deve prendersene cura e valorizzarli, o con un taglio specifico o, come faccio io, con certi prodotti, l’importante è che non appaiano artefatti, trascurati o pacchiani (come spesso accadeva negli 80s), e che stiano bene con il viso e con il look 🙂

  9. Io ho i capelli così lisci che nemmeno il ferro riesce a tenerli arricciati per più di mezz’ora: secondo voi cosa dovrei pensare? 😀

  10. Sempre sognato i ricci, io e mia madre: due spaghetti ! Talmente sognavo i ricci che senza il permesso di mia madre andai dalla friseurin- capelli lunghi al di sotto delle costole- e ordinai una permanente strong, dicendo che sul mio tipo di capello quella leggera non avrebbe preso, Quella, senza valutare piu’ di tanto, esegui’. Cosi’ mi ritrovai con tanti morbidi ricci tipo capelli cotonati. Stavo benissimo, bellissimo. Unico inconveniente che i capelli hanno cambiato totalmente la loro struttura: da lisci e grassi, diventarono lisci e secchi e fragili e cosi’ son rimasti. Non vi dico quanti capelli venivano via solo passandoci le mani ! Insomma mi sono rovinata, E tutto per la voglia dei ricci. Ed era il glorioso 1989…ed ero piccolina piccolina. Anche se i prodotti sono cambiati e sono piu’ leggeri, fate cmq attenzione.

  11. Ero in giro per cercare qualche idea su come fare almeno il boccolo nel ciuffo… ma niente… mi hai totalmente demoralizzata! 😀 Cmq ho capito che è anche la quantità. Se nel boccolo ci sono troppi capelli tiene di meno rispetto alla ciocca che ha meno capelli.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here